PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 [30] 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

Togg
17-09-10, 08:06:47
http://img.listal.com/image/948698/600full-mystic-river-screenshot.jpg

mystic river - clint eastwood
rivisto per la cinquantesima volta in tv. il ragazzo? un conoscente? l'amico mentalmente instabile? tutti, nessuno. l'omicidio diventa occasione per una drammatica rimpatriata. cosa sono diventati tre ragazzini che giocavano per strada.

A me lasciò distrutto scoprire che

l'omocidio era stato realizzato da due ragazzini, sapevo che era troppo ovvio che fosse quello violentato ma mi aspettavo qualcun altro.

Key Paradise
17-09-10, 12:38:27
ieri sera ho sviluppato la mia teoria, e cioè che eastwood non va d'accordo con i personaggi buoni di fatto, il suo stile tende ad essere troppo celebrativo e per questo il film risulta retorico/ruffiano
il contrasto che invece si viene a creare nella rappresentazione di anti-eroi (un mondo perfetto, gli spietati, gran torino, mystic river) placa questo tono, e difatti considero questi i suoi film migliori

Woody
17-09-10, 14:31:18
rivisto Il Giardino delle Vergini Suicide :
mi è ripiaciuto, ma non mi fa impazzire,quello solo Kirsten Dunst:claudia:

Togg
17-09-10, 14:41:02
ieri sera ho sviluppato la mia teoria, e cioè che eastwood non va d'accordo con i personaggi buoni di fatto, il suo stile tende ad essere troppo celebrativo e per questo il film risulta retorico/ruffiano
il contrasto che invece si viene a creare nella rappresentazione di anti-eroi (un mondo perfetto, gli spietati, gran torino, mystic river) placa questo tono, e difatti considero questi i suoi film migliori

Aspetta quindi la teoria a che film la applichi ? Million dollar baby, invictus ?

Una settimana fa ho letto una intervista a Catherine Deneuve. Da amica di Clint dice che non gli piacciono quelli in cui fa personaggi poco sfumati, e ha citato Gran Torino. Normalmente sono proprio d'accordo, ma Clint ha una regia che riesce a farmi amare anceh questi personaggi netti :sisi:


rivisto Il Giardino delle Vergini Suicide :
mi è ripiaciuto, ma non mi fa impazzire,quello solo Kirsten Dunst:claudia:

Ok mi avete convinto a rivalutare Kristen :sisi:

Key Paradise
17-09-10, 14:52:49
changeling, invictus, fino a prova contraria i primi che mi vengono; million dollar baby non lo ricordo abbastanza
trovo più sentiti i suoi film politically-incorrect: personaggi duri, coerenti con la propria visione della vita, magari anche stereotipata. filosofia che pesca a piene mani dal western da cui clint proviene

Togg
17-09-10, 14:57:17
changeling, invictus, fino a prova contraria i primi che mi vengono; million dollar baby non lo ricordo abbastanza
trovo più sentiti i suoi film politically-incorrect: personaggi duri, coerenti con la propria visione della vita, magari anche stereotipata. filosofia che pesca a piene mani dal western da cui clint proviene

Allora siamo d'accordo :sisi: Sia changeling (che a te comunque piacque) e invictus non mi sono piaciuti.

JT26
17-09-10, 15:52:17
Ed Wood all'inizio il bianco e nero stanca, poi ti ci abitui e faccio una fatica incredibile ad immaginarlo a colori, scelta stupenda. il film diciamo è bastàrdo, perchè mi sono affezionato troppo alla vita del protagonista e al suo rapporto con lugosi per rimanere impassibile di fronte al corso degli eventi, il tutto era presentato in maniera comica ma io provavo una rabbia misto tristezza indescrivibile :asd: Grandissimo film, semplice nella sua narrazione, intuizioni geniali (anche se in questo caso la realtà è più paradossale della sua riproiduzione cinematografica, una storia incredibile) e interpretazioni straordinarie da Depp fino a Landau (che non si contro chi fosse in lizza ma il premio oscar l'ha strameritato a prescindere). E poi il panorama hollywoodiano, soprattutto negli anni '30, è molto affascinante. Debbo dire anche ben doppiato. 8,5.

La terza madre visto con amici a casa di uno nelle classiche serate film horror (sinceramente è una compagnia che frequento poco quindi era il primo che vedevo :asd:). parecchio deludente, forse per apprezzarlo di più avrei dovuto vedere suspiria, in ogni caso ho sentito il nome di dario argento e mi aspettavo un capolavoro che colpisse anche me che gli horror li sopporto a stento. alcune scene molto crude, come mi aspettavo (buona parte del film l'ho passata con un cuscino sugli occhi e mi affacciavo ogni tanto, la scena delle lesbiche è stata qualcosa di orripilante), ma a parte questo, è una favola qualunque. la strega cattiva, il protagonista buono, nel suo percorso per far vincere il bene sul male incontra personaggi nemici o amici che a seconda del loro ruolo aiutano o danneggiano la protagonista. la sceneggiatura sembra scritta dai grimm e arricchita con qualche scena splatter. qualcosa non è ben specificata (ma ci sta, in fondo, per creare quell'atmosfera di mistero), molte altre cose sembrano non avere nessun senso. Una buona Asia Argento e un doppiaggio terribile. 6.

Lost in Translation i film della Coppola mi piacciono. Non sono proprio i "miei" film, nel senso che diffondono molto lentamente la loro sensazione di piacere, però mi piacciono. Un ottimo lavoro sotto ogni punto di vista, dolce e delicato al punto giusto, se analizzato scena per scena è assolutamente adorabile, ma anche nel complesso funziona. Non mi aspettavo che fosse così simile a Somewhere, non tanto per le storie quanto per le sensazioni che rilasciano, molto simili. Anche i due personaggi principali, in apparenza diametralmente opposti (uno giovane, bello, al picco della carriera ma solo, l'altro più maturo, sposato con figli, più affascinante e meno popolare) nel loro piccolo hanno tanti elementi di affinità, forse per il modo in cui vengono raccontati, e vivono molte situazioni in comune (uno con la Johansson, l'altro con la figlia, due protagoniste scelte perfettamente per il ruolo che svolgono). Ah, voglio andare a vedere Tokyo quanto prima, se prima mi affascinava la Coppola me ne ha fatto innamorare, cheppalle avere quindici anni. 8

Dead Man Io e una mia amica ci siamo fissati che dobbiamo vedere tutti i film consigliati dagli Zen nel libretto di Andate tutti affanculo (adoro quell'album, ho anche la maglietta). Lei aveva il dvd di questo e abbiamo cominciato così, ma gli altri a parte Elephant saranno impossibili da reperire :azz:
Ma parliamo del film, il volere del destino domina sulla presenza inerme dell'uomo. Una serie di eventi incredibili si accavallano per condurti verso il finale, che in fondo ti viene anticipato dopo pochi minuti, ma è talmente assurdo che non ci vuoi credere. E nonostante tutto alla fine sembra normale, sembra l'unico finale possibile, la presenza dell'uomo nel film è inutile al punto da annullare anche lo spettatore, che si lascia convincere di qualunque cosa succeda. anche sul piano tecnico è un gran film, con l'utilizzo impeccabile e fondamentale della chitarra in ogni punto chiave, al bianco e nero mi ci sono abituato e depp è proprio bravo. L'unica pecca è che non mi prende più di tanto, anche alla fine sono rimasto con una sensazione di vuoto perchè a livello emotivo non riesco ad adorarlo. Il voto oscilla tra il 7 e il 7,5, devo pensarci.

Togg
17-09-10, 16:02:21
(buona parte del film l'ho passata con un cuscino sugli occhi e mi affacciavo ogni tanto, la scena delle lesbiche è stata qualcosa di orripilante)


Questo è vietatooooo :asd:

JT26
17-09-10, 16:09:53
Questo è vietatooooo :asd:

Vabbè non buona parte, quando qualcuno tirava fuori un'ascia ed era palese che quello di fronte a lui sarebbe morto a breve mi coprivo gli occhi, tanto non mi eccitano nè mi divertono quelle scene. :asd: Poi insomma anche altri erano spaventati e ogni tanto si aggrappavano a me, e considerando il clima di tensione generale bastava una mano sulla spalla per farti sobbalzare.

Comunque è proprio il sangue che non sopporto
la scena del bambino nel fiume l'ho vista tranquillamente ridendo di gusto, e anche il finale l'ho visto senza problemi. scene come quella del prete in alcuni frammenti me le sono risparmiate, tanto alla fine muore, amen.

Togg
17-09-10, 23:45:38
Vabbè non buona parte, quando qualcuno tirava fuori un'ascia ed era palese che quello di fronte a lui sarebbe morto a breve mi coprivo gli occhi, tanto non mi eccitano nè mi divertono quelle scene. :asd: Poi insomma anche altri erano spaventati e ogni tanto si aggrappavano a me, e considerando il clima di tensione generale bastava una mano sulla spalla per farti sobbalzare.

Comunque è proprio il sangue che non sopporto
la scena del bambino nel fiume l'ho vista tranquillamente ridendo di gusto, e anche il finale l'ho visto senza problemi. scene come quella del prete in alcuni frammenti me le sono risparmiate, tanto alla fine muore, amen.

Io quando vedo la tensione globale non riesco a trattenermi e urlo "BUUUUUAAAAA!!" :asd:

---------- Post added at 23:45:38 ---------- Previous post was at 16:22:09 ----------

Caos calmo visto su rai 3

Va be la so fare pure io na cosa del genere.
Non prende manco la sufficienza.

medicine bottle
18-09-10, 02:28:45
la nostra vita - ***+
un proletario che sprofonda nella logica remunerativa della più bieca imprenditoria.
l'antieroe che deve destreggiarsi all'interno degli sporchi meccanismi (consolidati) che, inevitabilmente, riversano le loro incrinature sui lavoratori.
qualche aggiustatina nella sceneggiatura e nella regia avrebbe giovato.
(germano premiato a cannes)

Sebaryu
18-09-10, 10:00:07
Happy Family.

L'ho noleggiato ieri sera e devo dire che mi è piaciuto moltissimo.
La narrazione e la fotografia sono a dir poco straordinarie, la trama è molto divertente e non banale e tutti i protagonisti sono meravigliosamente caratterizzati.
Ottimo anche il cast di attori (alcuni ormai sono certezze come la Buy ed Abatantuono...), sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla prova della Bilello ed anche quella di De Luigi (che avevo visto solo qualche cinepanettone ed Asini...).
Bravo anche Salvatores che ha "sfornato" questo graziosissimo film che consiglio a tutti.
Nel panorama di film penosi made in Italy queste piccole perle dovrebbero essere maggiormente "pubblicizzate" e valorizzate.
8+

kail Relax
18-09-10, 10:05:21
mordimi
mi ha fatto ridere tanto quanto Bruno, ho detto tutto :facepalm:

Key Paradise
18-09-10, 12:56:03
http://max.rcs.it/hot/cinema/2010/04/img/SulMare_r.jpg

sul mare - alessandro d'alatri
discreto, valido sul versante tecnico (diverse riprese in digitale), meno nei contenuti: storia d'amore classica, raccontata con taglio da dramedy. script un po' sfilacciato: qualche bella intuizione, poca compattezza. però in fondo non m'è dispiaciuto, diverse sequenze meritano.

Rullo
18-09-10, 14:01:53
mordimi
mi ha fatto ridere tanto quanto Bruno, ho detto tutto :facepalm:

ma non paragonarli nemmeno

medicine bottle
18-09-10, 14:26:36
sul mare - alessandro d'alatri


Sul mare è il film italiano da deridere della settimana, diretto dal regista di cui pensavate di esservi liberati e invece della settimana, ovvero Alessandro D'Alatri, quello che dopo La Febbre, film che mi convinse per la prima volta a comprare UN TRIDENTE, sai mai, diresse una specie di meta-cine-panettone con pretese satiriche dal titolo menagramo di cui si parlò solo perché c'era Bonolis nel cast, dopo cui, pensavo, non avremmo più visto un suo film. E ora non so come finire questo pregiudizio, non so di cosa parli il film, non ho nemmeno visto il trailer. Ci divertiamo così! Ciao Alessandro!

:rickds:
però se è facilmente reperibile gli do un'occhiata

mickes2
18-09-10, 18:50:42
The Road di John Hillcoat

fotografia azzeccatissima,bell'atmosfera post-apocalittica
rapporto tra padre e figlio molto tenero e profondo,Hillcoat li dirige molto bene in questo mondo"estremo"
di cui in pratica non sappiamo nulla,solo i protagonisti ci faranno capire qualcosa su quello che è successo e quello che potrà succedere
Bravissimi Viggo Mortensen e Kodi Smit-McPhee,anche se voglio guardare il film in originale per un giudizio definitivo.

voto:8

Wall-e di Andrew Stanton

l'ultimo film di animazione che vidi fu Toy Story nel '95,al cinema
Wall-e è davvero un gran film!,romantico,malinconico .commovente e simpatico al punto giusto
tra l'altro è un film di fantascienza a tutti gli effetti secondo me,bellissima la citazione a 2001 Odissea nello spazio,finale meraviglioso,che va d'accordo col resto del film
proprio bello bello!!!!

voto:9

medicine bottle
18-09-10, 19:30:56
crazy heart - ***
the wrestler in salsa country.
godibile, comunque.
abbiamo scampato il rischio di trovarci little tony e danacol nel trailer :tragic:

valerio.07
18-09-10, 19:45:00
non é un paese per vecchi
che dire, otimo film dei fratelli coen, trama ottima, alcune scene sono cruente e qui c'é un vero cattivo di turno: pazzo, freddo e spietato...mi é dispiaciuto un po' quando moss é morto:tragic:...anche il finale é parecchio bello

Babylon A.D
Film discreto, un lato positivo é che c'é vin diesel, per il resto non lo reputo un grandissimo film anche se godibile

kail Relax
18-09-10, 19:59:46
ma non paragonarli nemmeno

volevo morire dopo entrambi :facepalm:

S3phiroth
18-09-10, 20:00:14
Gli spoiler, ragazzi, gli spoiler

Togg
18-09-10, 20:54:08
Lasciami entrare

Dopo essere stati ricoperti in questi anni da improbabili film su fighettini che corrono veloce è ancora possibile trovare un film sui vampiri degno di essere chiamato tale ? Ebbene si.

Personalmente questo dramma/horror spazza via tutto quello che ho visto fino ad ora su queste creature, sia intervista col vampiro che l'improbabile dracula di Coppola. Una regia ben piantata fa crescere gli avvenimenti nel modo giusto, senza strappi narrativi che si rischiano in svariati momenti usando personaggi del genere. Si evitano anche una buona parte di cliché che avrebbero reso la pellicola un bel po' meno originale.
La parte migliore la fanno però i GLORIOSI effetti speciali (e fotografia ovvio) e il sonoro, cazz non vedevo dei salti e dei movimenti vampireschi così azzeccati da tempo immemorabile. Anche i grugniti mi hanno fatto andare in brodo di giuggiole <3

Poi c'è una sottile venatura che riguarda lo sfruttamento che rende alcune scene e il finale veramente inquietanti.

8,1




Wall-e di Andrew Stanton

l'ultimo film di animazione che vidi fu Toy Story nel '95,al cinema
Wall-e è davvero un gran film!,romantico,malinconico .commovente e simpatico al punto giusto
tra l'altro è un film di fantascienza a tutti gli effetti secondo me,bellissima la citazione a 2001 Odissea nello spazio,finale meraviglioso,che va d'accordo col resto del film
proprio bello bello!!!!

voto:9

Cioé tra toy story e wall-enon hai visto niente della pixar ?!?! :(


crazy heart - ***
the wrestler in salsa country.
godibile, comunque.
abbiamo scampato il rischio di trovarci little tony e danacol nel trailer :tragic:

E' vero sono simili come impianto, però con the wrestler mi sono emozionato un sacco, con crazy heart no. Non è che gli stai dando un voto più alto ? :asd:

mickes2
18-09-10, 21:08:10
Lasciami entrare

Dopo essere stati ricoperti in questi anni da improbabili film su fighettini che corrono veloce è ancora possibile trovare un film sui vampiri degno di essere chiamato tale ? Ebbene si.

Personalmente questo dramma/horror spazza via tutto quello che ho visto fino ad ora su queste creature, sia intervista col vampiro che l'improbabile dracula di Coppola. Una regia ben piantata fa crescere gli avvenimenti nel modo giusto, senza strappi narrativi che si rischiano in svariati momenti usando personaggi del genere. Si evitano anche una buona parte di cliché che avrebbero reso la pellicola un bel po' meno originale.
La parte migliore la fanno però i GLORIOSI effetti speciali (e fotografia ovvio) e il sonoro, cazz non vedevo dei salti e dei movimenti vampireschi così azzeccati da tempo immemorabile. Anche i grugniti mi hanno fatto andare in brodo di giuggiole <3

Poi c'è una sottile venatura che riguarda lo sfruttamento che rende alcune scene e il finale veramente inquietanti.

8,1

Cioé tra toy story e wall-enon hai visto niente della pixar ?!?! :(



Sapevo ti sarebbe piaciuto Lasciami entrare :sisi:

si per ora solo Toy story e Wall-e :(
mi rifaccio al più presto con Up-Toy story 2-Cars e Ratatouille :nev:

Togg
18-09-10, 21:24:29
Sapevo ti sarebbe piaciuto Lasciami entrare :sisi:

si per ora solo Toy story e Wall-e :(
mi rifaccio al più presto con Up-Toy story 2-Cars e Ratatouille :nev:

Grazie del consiglio :D

Comunque devi recuperare TUTTO della pixar eh ;)

Rullo
18-09-10, 21:49:58
crazy heart - ***
the wrestler in salsa country.
godibile, comunque.
abbiamo scampato il rischio di trovarci little tony e danacol nel trailer :tragic:

aveva dato quest'impressione anche a me, imho sono alla pari.

volevo morire dopo entrambi :facepalm:
bruno è decisamente superiore a mordimi :asd:





E' vero sono simili come impianto, però con the wrestler mi sono emozionato un sacco, con crazy heart no. Non è che gli stai dando un voto più alto ? :asd:

sei un bimbominchia, crazy heart merita quel voto, io gli ho dato pure di più :asd:


machete - ***+
attesissimo questo nuovo film di rodriguez, e finalmente, il rullo inviato dagli US l'ha visionato (mi son autonomitato così perchè vedo film in inglese e sono figo, gnè). la pellicola merita, non è uno splatter ignorante, infatti vi è una trama di fondo, però manca qualcosa. forse è fin troppo esagerato, caratteristica perfetta per tutto il film, tranne che nel finale, in cui rodriguez fa un errore dopo l'altro (forse però è dovuto alla sceneggiatura), ciononostante, durante questi ultimi minuti succedono diverse cose, le quali, in fondo, fanno riflettere, ed è qua che ci si rende conto del fatto che rodriguez, alla fin fine, ha diretto bene. nota di merito ai vari seni presentati durante l'ora e trenta del film.

Pulse
18-09-10, 22:04:09
The Karate Kid - La Leggenda Continua

Più che un remake , un reboot dal marchiato sapore commerciale , quasi ad assomigliare un trampolino di lancio per Jaden Smith.
La pellicola sintetizza in maniera molto sbrigativa e quasi superficiale i temi e il contesto in cui si trova il protagonista , rispetto all'originale dell'84 ; sfoggiando anche una venatura infantile.

Inoltre alcuni aspetti della trama paiono esplicati in maniera un po' più rapida e quasi frettolosa rispetto alla pellicola originale.

Pur essendo una pellicola che campa sullo stereotipo della rivincita e della rivalsa , il film non annoia e mantiene un ritmo godibile per tutta la sua durata.
(Pur avendolo visto in due tempi , dal momento che l'ho visto in aereo)

Apprezzabile Jackie Chan , stavolta esente dagli stereotipi che lo vedono come un combattente chiacchierone e scatenato , il quale interpreta un personaggio molto differente dai ruoli nel quale siamo abituati a vederlo.

Voto : 6 e mezzo

medicine bottle
19-09-10, 02:45:59
E' vero sono simili come impianto, però con the wrestler mi sono emozionato un sacco, con crazy heart no. Non è che gli stai dando un voto più alto ? :asd:

lo stesso voto:cat:

Master Kamper
19-09-10, 08:39:02
I Soliti Sospetti

Geniale,guardatelo.

Key Paradise
19-09-10, 08:46:14
:rickds:
però se è facilmente reperibile gli do un'occhiata

lo è

Togg
19-09-10, 11:22:54
La guerra dei mondi Spielberg

Ho rafforzato la mia idea che Spielberg sia molto più portato a pellicole di evasione che a quelle impegnate, in queste ultime sembra che si impantani pensando "ora per fare piangere devo mettere questa musica qui per forza e la camera li ecc." e va a finire che so già cosa farà :asd:

Purtroppo qua c'erano sti figli rompiballe, completamente inutili e creatori da soli della gran parte dei cliché presenti, alla fine ero tristissimo che
il ragazzo non fosse morto

Pregevole la scelta di vedere l'invasione dal punto di vista di una persona qualunque. Personalmente avrei amplificato ancora di più questa scelta stilistica.
In generale un po' disomogeneo.

7,5

Blackjack
19-09-10, 12:35:32
Sin city:
Principalmente tremo nel vedere regista: robert rodriguez. Già guardando 20 minuti di planet terror mi è venuta la pelle d'oca. Poi però mi ricordo che è lo stesso regista di "el mariachi,c'era una volta in messico" (mi manca "desperado), "spy kids 1-2" . Un giorno lo fecero su italia1 e vidi solo l'episodio di Goldie.
Il film è veramente bello, specialmente perchè fatto ad episodi che si intrecciano tra loro. L'unico episodio un pochino "lento" e poco ironico/divertente è quello di "jackie boy". Il migliore, secondo me, è appunto quello della vendetta per la prostituta. Lo stile usato con il bianco e nero per le scene normali e i colori per le cose più importanti è magnifico. Specie quando si tratta del sangue o di dettagli che non devono essere "violati". come per esempio il vestito di miho e gli occhi azzurissimi di becky :sisi:
Voto 9

Togg
19-09-10, 14:35:10
The cube

Padre dello stile Saw che conosco (non ho visto il primo ancora), pompato e con il gruppo che inizia a litigare ecc...
Comunque vedibile :asd:

6,6

L4GANN
19-09-10, 15:23:24
Cannibal Holocaust:
Un film insulso, senza ma e senza se.
Ne sentivo parlare da parecchio tempo e ho visto Cannibal holocaust per curiosità più che per diletto.

Su wikipedia ho letto che Cannibal Holocaust ha ricevuto parecchie critiche a causa del fatto che nel film vengono uccisi animali veri.

Ecco, vorrei approfondire questo punto:
Io mangio carne, e di conseguenza non mi metterò a fare il moralista per l'uccisione di una tartaruga.
La mia è più che altro una critica a livello di regia e di idee.

Quando di un film horror le parti che sono rimaste più impresse sono quelle che riguardano la trucidazione della fauna locale con tanto di musica a tema per enfatizzare il momento, manco fosse una fatality, direi che c'è decisamente qualcosa che non và.
Praticamente la scena del film che mi ha disgustato di più è stata quella in cui i protagonisti hanno aperto una tartaruga, il che è tutto dire.

Violenza su violenza gratuita amalgamata ad una regia dilettantistica.

Una sola cosa di questo film mi ha colpito in maniera positiva, ossia quel poco di trama che c'era frà l'uccisione di un topo e la decapitazione di una scimmia.

Voto personale:5

---------- Post added at 15:23:24 ---------- Previous post was at 15:19:04 ----------


The cube

Padre dello stile Saw che conosco (non ho visto il primo ancora), pompato e con il gruppo che inizia a litigare ecc...
Comunque vedibile :asd:

6,6

Ma io il voto lo poterei ad un 7 netto.
The cube lo vidi anni fà e devo dire che lo apprezzai tantissimo.

Un film realizzato con un budget ridotto all osso, motivo per ulteriori lodi:Morris82:

Nel caso fossi interessato, ci sono ben due seguiti di The cube, frà i quali il più interessante è l'ultima pellicola(in pratica un prequel con il prototipo del cubo :D)

Togg
19-09-10, 15:38:26
Si, l'aver realizzato un film in sole due location è lodevole.
Rimane il fatto che ormai non sopporto molto sti gruppi combinati con: "il violento, il misterioso, il medico Ecc..." Mi stanno sulle palle :asd:
Le dinamiche di gruppo sono una cosa seria.
Poi a livello di sceneggiatura non mi ha esaltato, troppo pompato in alcuni punti e debolissimo in altri.

L4GANN
19-09-10, 15:42:10
Si, l'aver realizzato un film in sole due location è lodevole.
Rimane il fatto che ormai non sopporto molto sti gruppi combinati con: "il violento, il misterioso, il medico Ecc..." Mi stanno sulle palle :asd:
Le dinamiche di gruppo sono una cosa seria.
Poi a livello di sceneggiatura non mi ha esaltato, troppo pompato in alcuni punti e debolissimo in altri.
Si, è verissimo.
Il gruppo combinato però in questo caso funzionava, poichè non si trattava di un gruppo di persone che si sono ritrovate per caso in una situazione anormale, ma di persone selezionate per le proprie capacità in modo da formare una squadra dalle capacità equilibrate.

Ho editato:pensavo che parlassi di Cannibal Holocaust XD

Togg
19-09-10, 15:43:19
Io stavo ancora parlando di the cube :asd:


Comunque mi avete convinto a vedere cannibal holocaust.

Vigo
19-09-10, 15:47:03
Van Helsing
Allora, il film è abbastanza insulso, però visivamente è fatto molto bene ed è stato il primo Blu Ray che abbia visto, mostrando un'ottima qualità. Parlando del film, peccato perchè l'idea era simpatica ma la realizzazione è basata sul classico schema James Bond (solo con un leggero tentativo ironizzante e una inusuale ambientazione barocca)

Togg
19-09-10, 15:48:55
Van Helsing
Allora, il film è abbastanza insulso, però visivamente è fatto molto bene ed è stato il primo Blu Ray che abbia visto, mostrando un'ottima qualità. Parlando del film, peccato perchè l'idea era simpatica ma la realizzazione è basata sul classico schema James Bond (solo con un leggero tentativo ironizzante e una inusuale ambientazione barocca)

Comprato il lettore ? :D

Vigo
19-09-10, 15:56:08
Comprato il lettore ? :D

:house:

L4GANN
19-09-10, 16:03:15
Io stavo ancora parlando di the cube :asd:


Comunque mi avete convinto a vedere cannibal holocaust.

Però mi raccomando, non farti sgramare da tuo padre XD

Ieri vedendo una scena di sesso nel suddetto film, ho pensato bene di chiudere la porta a chiave..
LOL, se qualcuno mi avesse sgramato, cosa avrei potuto dirgli"No, non si tratta di un porno.... è solo un film di cannibali":D
Ma lol.

Togg
19-09-10, 16:30:46
Però mi raccomando, non farti sgramare da tuo padre XD


Ormai sono troppo bravo ^^

Altair2
19-09-10, 17:41:19
Visto "Kramer vs Kramer" in BD il film è un classico con ottime interpretazioni di Hoffman e Streep, il video è buono per l'età del film ma a sorprendere è la ottima traccia italiana ottimi gli extra con il making off di 48 minuti ed il trailer.
FILM:8.8
VIDEO:8
AUDIO:9
EXTRA:8.5

mickes2
19-09-10, 18:07:51
Up di Pete Docter e Bob Peterson

altro gran film d'animazione firmato Pixar!
bellissimo il percorso di Carl ,questo è un film leggero,simpatico, ma che tratta dei temi abbastanza profondi ,come il rimanere soli dopo aver perso qualcuno di molto importante
e tutto ciò viene rappresentato in maniera molto brillante,senza mai appesantire
BD letteralmente strepitoso!!! Con le immagini che bucano lo schermo!
tuttavia gli preferisco Wall-e anche se di poco,quindi

voto:9-

Audu87
19-09-10, 18:41:15
Up di Pete Docter e Bob Peterson

altro gran film d'animazione firmato Pixar!
bellissimo il percorso di Carl ,questo è un film leggero,simpatico, ma che tratta dei temi abbastanza profondi ,come il rimanere soli dopo aver perso qualcuno di molto importante
e tutto ciò viene rappresentato in maniera molto brillante,senza mai appesantire
BD letteralmente strepitoso!!! Con le immagini che bucano lo schermo!
tuttavia gli preferisco Wall-e anche se di poco,quindi

voto:9-

Il mio film preferito della Pixar... straordinario...:ave:

medicine bottle
19-09-10, 21:58:54
copia conforme - *****
kiarostami fra greenaway e la nouvelle vague, passando per antonioni e lynch.
un viaggio che parte dalla filosofia socratica e dall'arte (innestandosi anche nella questione duchampiana) e approda, attraverso un crocevia per descrivere il quale scomoderei la forza primordiale di fussli e goya, alla psicanalisi.
capolavoro. certe recensioni detrattorie fanno "da ridere".

naxel
19-09-10, 22:01:53
Ho visto "A Serious Man"
Il primo che vedo dei Coen. Boh, mi spiegate il senso di questo film?

Key Paradise
19-09-10, 22:02:17
copia conforme - *****
kiarostami fra greenaway e la nouvelle vague, passando per antonioni e lynch.
un viaggio che parte dalla filosofia socratica e dall'arte (innestandosi anche nella questione duchampiana) e approda, attraverso un crocevia per descrivere il quale scomoderei la forza primordiale di fussli e goya, alla psicanalisi.
capolavoro. certe recensioni detrattorie fanno "da ridere".

oh oh oh oh
si trova? e la nostra vita si trova?
posto che della recensione tua non ho capito una ceppa, però cinque stelle so' cinque stelle, roba di lusso

medicine bottle
19-09-10, 22:12:35
Ho visto "A Serious Man"
Il primo che vedo dei Coen. Boh, mi spiegate il senso di questo film?

http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:oZTOB9NLEN-tBM:http://www.bocconetti.net/jella.jpg&t=1


oh oh oh oh
si trova? e la nostra vita si trova?
posto che della recensione tua non ho capito una ceppa, però cinque stelle so' cinque stelle, roba di lusso

yep, yep
(la nostra vita giusto dall'altro giorno, lo stavo braccando :asd:)
guardalo e poi capirai (lynch è elemento pop per incuriosire i più :asd: ma vedendolo si capisce perchè l'ho citato)
per le recensioni consultare merdamovies (a partire da zappoli, che, al solito, usa metà spazio per la trama, l'altra metà per qualche cazzata sul passato del regista di turno e una riga per il commento da frustrato)

Togg
19-09-10, 22:17:08
Ho visto "A Serious Man"
Il primo che vedo dei Coen. Boh, mi spiegate il senso di questo film?

E' molto complesso. Hai fatto male a iniziare la tua visione dei Coen dalla fine, è come se tu iniziassi a leggere la bibbia senza sapere l'alfabeto. Ma non scoraggiarti così facilmente, se vuoi ti posso aiutare a scegliere i film adatti per approcciarsi alla loro filmografia.

---------- Post added at 22:17:08 ---------- Previous post was at 22:15:35 ----------


http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:oZTOB9NLEN-tBM:http://www.bocconetti.net/jella.jpg&t=1


E bah con sti post/rebus :rickds:

naxel
19-09-10, 22:27:17
E' molto complesso. Hai fatto male a iniziare la tua visione dei Coen dalla fine, è come se tu iniziassi a leggere la bibbia senza sapere l'alfabeto. Ma non scoraggiarti così facilmente, se vuoi ti posso aiutare a scegliere i film adatti per approcciarsi alla loro filmografia.[COLOR="Silver"]

Va bene, fammi sapere:sisi:

Togg
19-09-10, 22:33:02
Va bene, fammi sapere:sisi:

Perfetto.
Inizia con Barton Fink, uno dei loro pochi film netti, in cui si può spiegare in modo oggettivo e inequivocabile cosa vogliano dirti. Almeno per il filone narrativo principale :asd:

Key Paradise
19-09-10, 22:37:00
http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:oZTOB9NLEN-tBM:http://www.bocconetti.net/jella.jpg&t=1



yep, yep
(la nostra vita giusto dall'altro giorno, lo stavo braccando :asd:)
guardalo e poi capirai (lynch è elemento pop per incuriosire i più :asd: ma vedendolo si capisce perchè l'ho citato)
per le recensioni consultare merdamovies (a partire da zappoli, che, al solito, usa metà spazio per la trama, l'altra metà per qualche cazzata sul passato del regista di turno e una riga per il commento da frustrato)

piemme

medicine bottle
19-09-10, 22:47:54
piemme

non è arrivato. prova ora che ho fatto spazio.

Key Paradise
19-09-10, 22:53:45
no dicevo tu a me, tanto lo sai che devi scriverci :asd:

mickes2
20-09-10, 14:04:41
Angel Heart di Alan Parker

per me è stata una delusione,apparte l'interpretazione di Rourke,lo svolgimento,questa componente cupa e noir che caratterizza la pellicola,non mi ha colpito più di tanto,forse è la scelta di Parker di rappresentarla in questo modo che non mi ha convinto,troppo prolisso in alcuni casi,e troppo veloce in altri,specialmente il finale,che mi è sembrato troppo tirato per i capelli.

voto:7-

Vigo
20-09-10, 14:12:23
Nemico Pubblico di Mann
Bel film incentrato sulla vita di John Dillinger, il famoso rapinatore di banche americano. Ricostruzioni di personaggi e ambienti davvero ottime e storia ben scritta: Mann ha deciso di mantenere solo i fatti fondamentali della vita di Dillinger, quindi le due ore di film sono sempre interessanti e appassionanti. Buona performance di Depp, finalmente in un ruolo serio, e sapiente fotografia di Spinotti. Il blu-ray ha una qualità audio e video formidabile.

mickes2
20-09-10, 14:40:21
Nemico Pubblico di Mann
Bel film incentrato sulla vita di John Dillinger, il famoso rapinatore di banche americano. Ricostruzioni di personaggi e ambienti davvero ottime e storia ben scritta: Mann ha deciso di mantenere solo i fatti fondamentali della vita di Dillinger, quindi le due ore di film sono sempre interessanti e appassionanti. Buona performance di Depp, finalmente in un ruolo serio, e sapiente fotografia di Spinotti. Il blu-ray ha una qualità audio e video formidabile.

ti sei fatto pure l'impianto Vigo? :nev:
comunque Mann ci da troppo dentro con la grana,lo stesso Collateral ha delle riprese al buio fenomenali,da riferimento,ma alterna altre sequenze con molta grana (tutta voluta eh)

Vigo
20-09-10, 14:45:15
ti sei fatto pure l'impianto Vigo? :nev:
comunque Mann ci da troppo dentro con la grana,lo stesso Collateral ha delle riprese al buio fenomenali,da riferimento,ma alterna altre sequenze con molta grana (tutta voluta eh)

In questo c'era un po' di grana nelle sequenze al buio, ma per il resto non ne ho notata eccessivamente. Si ho fatto un impiantino, ma molto molto modesto (è personale in camera mia... l'impianto serio lo si farà in soggiorno e ci penserà mio padre quando vuole :asd:)

Togg
20-09-10, 18:26:21
Insomnia Nolan

Essendo un remake non ha un impronta Nolan profondissima, ma la regia c'è tutta. Finalmente un thriller/dramma che riesce a prendermi in pieno, complice l'Al pacino migliore che abbia mai visto. E poi ci sono certi sguardi sulla natura alaskosa di un bello impressionante.

8

medicine bottle
20-09-10, 19:37:45
stella - ****
film del 2008 di sylvie verheyde.
a lungo rincorso, sono finalmente riuscito a vederlo.
senza una meta ben precisa il film segue le vicende di una ragazzina che inizia la prima media nella parigi degli anni 70.
peccato per il finale dove i toni vengono esasperati per poi, troppo facilmente, trovare una conciliazione.

Gio_2003_
20-09-10, 19:54:18
La solitudine dei numeri primi:
Un film disturbante...non molto fedele al libro, che ho molto apprezzato. Un po' pesante, narrazione inconsistente e spezzettata. Non adatto a tutti, ma secondo il mio parere un film non di Serie A.

p a n z e r
20-09-10, 21:57:17
Giornatina impegnata oggi :sisi: Sono finalmente riuscito a vedere entr'acte, e non avrei potuto trovare modo migliore per avvicinarmi a questa corrente artistica.

Film senza senso, tutto è lasciato al puro caso, l'unico obiettivo è quello di stupire lo spettatore, di emozionarlo ora e subito, ai ragionamenti ci deve pensare dopo. Le immagini hanno un ritmo incredibile, si alternano e si sovrappongo in un crescendo che sfocia in pure forme astratte in movimento. 20 minuti incredibilmente intensi e sorprendenti, ora convinco il prof di storia dell'arte a farlo vedere a tutta la classe.

L'age d'or di Bunuel, purtroppo non posso riportare anche per quest'opera commenti altrettanto positivi. L'ho visto con un pò di timore, principalmente per il suo essere surrealista, ma leggendo che c'era una storia principale mi ero quasi tranquillizzato. E in effetti è presente, vediamo infatti come due giovani amanti vengano divisi dalla società, e da tutti i mali che incarna. Purtroppo però questo è l'unico elemento che sono riuscito a cogliere, non sono stato in grado infatti di dare un senso alle visioni più surrealiste, prendendo ovviamente come presupposto che un senso al di la della pura bellezza visiva ci sia (a questo proposito magari qualcuno più esperto potrà chiarirmi le idee). Di sicuro non ho intenzione di metterlo da parte per sempre, ora mi metto sotto e mi studio un pò questa corrente, magari prima nella pittura, e poi ci torno sopra. Anche perchè va assolutamente detto, mi saranno pure sfuggiti i significati, ma visivamente è davvero bello :sisi: Non mi sorprende che Bunuel abbia collaborato con Dalì, certe inquadrature andrebbero congelate nel tempo e appese a un muro.

medicine bottle
20-09-10, 22:56:26
scrissi


L'Age D'or è il secondo capitolo della collaborazione fra Salvador Dalì e Luis Bunuel dopo il cortometraggio Un Chien Andalou. Tra i due film una prima considerazione da fare riguarda la minor spettacolarità (in realtà poi nemmeno molta) di L'Age D'Or rispetto al predecessore ma, al contempo, una decisa dose di sostanza e una trama concreta. Ovviamente il simbolismo è ancora pregnante ma non è più fine a se stesso, bensì atto a delineare in maniera più precisa e tagliente le caratteristiche dei protagonisti (e di Bunuel).
La scena iniziale è documentaristica, vengono infatti presentati gli scorpioni, spazio all'immaginazione su cosa vogliano significare. Si prosegue con un'altra situazione, apparentemente o concretamente, a sè stante che mostra un bandito che torna in un rifugio dove trova altri suoi "colleghi", i quali, dopo qualche battuta sconnessa escono dal capanno. Comincia a questo punto la vicenda principale: alcune barche approdano su una terra e i passeggeri procedono alla posa della prima pietra della futura Roma Imperiale (la vicenda è però ambientata nel presente, quindi il 1930, strano collegamento, tra l'altro non proprio in linea con il titolo del film). Durante la cerimonia i due protagonisti si gettano a terra e cominciano ad amoreggiare, subito la folla li divide e due tizi trascinano via l'uomo. Egli ritroverà l'amata ad una festa organizzata dai genitori di lei dove i due ritrovano la passione ma la perdono subito, tanto che la donna bacia il direttore dell'orchestra e l'uomo, in preda ad un raptus, scaglia dalla finestra un albero, un ecclesiastico e la statua di una giraffa. La conclusione è un nuovo divagamento dalla storia centrale: un uomo dalle sembianze di Cristo perpetra qualcosa di non precisato nei confronti di una donna, dato che sentiamo quest'ultima urlare da dietro una porta.
Straordinaria opera, eguaglia i fasti di Un Chien Andalou, tutta la rabbia e la necessità di esprimersi di Bunuel e Dalì trovano sfogo. Il protagonista maschile appare quanto di più scabroso si possa pensare per il tempo, egli è in collera costante, tranne quando è insieme all'amata; In un climax crescente colpisce, nell'ordine, un cane, un cieco, la "suocera" e, per finire, come già detto, getta un vescovo dalla finesta. La donna non è meno caratterizzata, ci viene mostrata frivola e dedita al godimento e alla perversione; prima, attraverso un pregevole animazione di una fotografia, la vediamo dedita all'autoerotismo, poi le viene la mania di succhiare dita, e lo fa sia con quelle della mano dell'amato che con quelle dei piedi di una statua e, per concludere, bacia il datato direttore d'orchestra.
Gli avvenimenti sono quindi conditi da squisiti deliri di Bunuel, ad esempio una mucca sopra il letto della donna, lo specchio che riflette un cielo nuvoloso, l'uccisione di un bambino nel cortile della villa, il passaggio di un carro nella sala della festa e le fiamma che escono da una stanza, ma, soprattutto, la presenza delle formiche (marchio di fabbrica del regista) che stavolta camminano sul volto di un anziano.
In definitiva L'Age D'Or si adatta ad sopraffina doppia lettura: strampalata storia d'amore per un pubblico pigro, capolavoro surrealista per gli spettatori più attenti.


un po' troppo descrittiva, ma il commento del pastore la completa ottimamente!

Vigo
21-09-10, 14:52:58
Departures
Film giapponese molto carino, anche se in alcune scene scade leggermente nel sentimentalismo eccessivo. Il personaggio del vecchio datore di lavoro (e la sua casa) è strepitoso, e il fatto che l'attenzione si sposta da lui al padre del protagonista e quindi si evita un finale troppo scontato mi è piaciuto molto.

Robo@nte
21-09-10, 15:04:55
Departures
Film giapponese molto carino, anche se in alcune scene scade leggermente nel sentimentalismo eccessivo. Il personaggio del vecchio datore di lavoro (e la sua casa) è strepitoso, e il fatto che l'attenzione si sposta da lui al padre del protagonista e quindi si evita un finale troppo scontato mi è piaciuto molto.

ha vinto pure l'oscar se non sbaglio vè?

Vigo
21-09-10, 15:10:18
ha vinto pure l'oscar se non sbaglio vè?

Si ha vinto l'oscar come miglior film straniero... nel 2008 se non sbaglio

Armin
21-09-10, 16:20:30
The Others di Alejandro Amenabar.
Ottima Kidman, belle musiche, mi è piaciuta la situazione di tensione generale.
Mi ero fatto 2-3 idee per il finale, ma ho toppato alla grande :asd:
Voto 7,8

Sebaryu
21-09-10, 16:27:56
Zombieland.
Film veramente divertente e bene realizzato con un ottimo mix di humor ed horror.
Personaggi ben caratterizzati e trama divertente.

8


Notte folle a Manhattan.
Affittato senza pretese per una serata in famiglia si è rivelata una buona commedia dalla trama per nulla scontata.
Bravi i due protagonisti principali.

7.5

Euler19
21-09-10, 16:31:05
CHICAGO
Non sono appassionato di musical, anzi in genere non mi piacciono, ma CHICAGO mi ha sorpreso! Dopo la prima volta che l'ho visto sono stato ansioso di poterlo rivedere per godermelo come si deve

medicine bottle
21-09-10, 16:36:52
CHICAGO
Non sono appassionato di musical, anzi in genere non mi piacciono

frase che sento dire sempre, ma nessuno che dica mai quali ha visto in precedenza:nzero:

5 appuntamenti per farla innamorare - *+
esordio alla regia per la verdalos.
pieno di luoghi comuni presi da altre commedie.
ma certe puttanate mi piacciono troppo :cat:

Vigo
21-09-10, 17:12:11
The Others di Alejandro Amenabar.
Ottima Kidman, belle musiche, mi è piaciuta la situazione di tensione generale.
Mi ero fatto 2-3 idee per il finale, ma ho toppato alla grande :asd:
Voto 7,8

:Onilink:

Secondo me merita addirittura di più... e io l'avevo beccato il finale, ma non per questo è meno geniale :asd:

Togg
21-09-10, 17:46:48
Man of fire

Visto ieri sera per puro caso in tv.
Aoh ma non è che muovete la camera per fare i fighi ? Perché per un minuto va bene ma per due ore scassa le palle -.-
Poi a livello di trama va beh, non so se dargli o meno la sufficienza.

5,8

mickes2
21-09-10, 18:53:25
Funny People di Judd Apatow

Seth rogen più lo guardo più mi sta simpatico,Sandler fa sempre la sua figura,piacevole commedia
che non strappa molte risate,ma ha un tema di base molto profondo che però viene trattato volutamente
da Apatow in maniera superficiale, e va bene così,in fondo è una commedia!

voto:6.5

Armin
22-09-10, 00:43:33
:Onilink:

Secondo me merita addirittura di più... e io l'avevo beccato il finale, ma non per questo è meno geniale :asd:

Ultimamente cerco di contenermi con i voti, eccetto qualche occasione :asd:

James
22-09-10, 11:21:30
Funny People di Judd Apatow

Seth rogen più lo guardo più mi sta simpatico,Sandler fa sempre la sua figura,piacevole commedia
che non strappa molte risate,ma ha un tema di base molto profondo che però viene trattato volutamente
da Apatow in maniera superficiale, e va bene così,in fondo è una commedia!

voto:6.5

O puntava sul dramma del comico alla "Man on the moon" o faceva direttamente una commedia senza la vena malinconica.
Invece si ha come risultato un film lungo che non sa esattamente dove andare a parare.
Ira Wright signore e signori.

"Come fai a stare nello Show Business se non hai nè Show e nè Business?!"

mickes2
22-09-10, 11:57:07
O puntava sul dramma del comico alla "Man on the moon" o faceva direttamente una commedia senza la vena malinconica.
Invece si ha come risultato un film lungo che non sa esattamente dove andare a parare.
Ira Wright signore e signori.

"Come fai a stare nello Show Business se non hai nè Show e nè Business?!"

Fuck yeah!!!

Ja Rule
22-09-10, 12:52:34
The Experiment, in lingua originale.
Film scorrevole, la trama è facilmente prevedibile ma non mi è dispiaciuto.

Master Kamper
22-09-10, 13:03:55
Resident Evil Afterlife 3D

Quest'ultimo film ha preso molto spunto da RE5 e queste "trovate" le butta a caso durante il film senza dare spiegazioni :nzero:
Il 3D non mi è sembrato male ed è sfruttato per quasi tutto il film.
Insomma un film d'azione senza troppe pretese che si fa guardare per tutta la durata della pellicola.Andatelo a vedere con amici che conoscono la serie ed hanno giocato il gioco.

Vigo
22-09-10, 15:25:24
Coraline di Henry Selick
Se non è perfetto poco ci manca. Inquietante, ingegnoso, uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie. Non dovete perdervelo.

Togg
22-09-10, 15:46:24
Coraline di Henry Selick
Se non è perfetto poco ci manca. Inquietante, ingegnoso, uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie. Non dovete perdervelo.

Se tutto va bene quest anno con il cineforum della scuola avremo il percorso sul "sogno" composto da: Coraline, il labirinto del fauno, inception :D

Rullo
22-09-10, 15:46:46
Coraline di Henry Selick
Se non è perfetto poco ci manca. Inquietante, ingegnoso, uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie. Non dovete perdervelo.

in inglese è fantastico. :sisi:

Vigo
22-09-10, 15:49:08
in inglese è fantastico. :sisi:

L'ho visto così infatti :sisi: Il doppiaggio italiano non l'ho nemmeno sentito, ma in originale le voci erano azzeccatissime

Brother's Killer
22-09-10, 15:57:17
Cineforum a scuola:vigo:

dom87
22-09-10, 16:09:53
prince of persia

il film non è malvagio pero quell'attore in quella parte non sta bene.Ci voleva un tipo piu ca..uto

medicine bottle
22-09-10, 17:18:20
Se tutto va bene quest anno con il cineforum della scuola avremo il percorso sul "sogno" composto da: Coraline, il labirinto del fauno, inception :D

che palle il labirinto del fauno

Togg
22-09-10, 17:46:23
che palle il labirinto del fauno

Cazzate :asd:

Il labirinto del fauno è buono, e lo sai anche tu. Solo che ormai mi vuoi ferire :tragic:

charlesjudges
22-09-10, 17:59:34
che palle il labirinto del fauno

Mh, no.

Togg
22-09-10, 18:07:30
Mh, no.

freccia VS "le citazioni di freccia" :asd:

Tidier
22-09-10, 20:42:06
Resident Evil in 3D: effetti speciali fantastici, ma trama pessima. Lo sconsiglio vivamente.

Sharm e Sheikh: film molto carino. Fa trascorrere 1 oretta e mezza spensierati. Brignano poi é un grande, veramente molto bravo.

Togg
22-09-10, 23:44:55
L'uomo nell'ombra Polanski

Ammetto che di Polanski non ho ancora visto abbastanza. Recupererò.

Sicuramente sa gestire gli elementi di un thriller, anche se ogni tanto immaginavo le scene da "inquietudine" che sarebbero venute e quindi sorridevo. Le allusione a Blair sono forse fin troppo esplicite. Al film manca qualcosa.
Sono in dubbio sul voto.

7,5

mickes2
23-09-10, 00:03:34
Picnic Ad Hanghing Rock di Peter Weir

http://img838.imageshack.us/img838/1856/2814050911572129picnic2.jpg

Meraviglioso film di Peter Weir,ispirato al romanzo di Joan Lindsay
ciò che colpisce di più sono l'eleganza ,con queste immagini immerse nella natura e l'atmosfera che si crea,con un'ottima colonna sonora a far da contorno
la storia è drammatica,con un pizzico di giallo ed atmosfera horror ,un'opera visionaria,esteticamente molto potente
le attrici tutte molto brave,anche se nessuna spicca in particolare
il finale mi ha soddisfatto a metà,ma credo vada d'accordo con l'impronta che ha voluto dare Weir alla pellicola

voto: 8+

Audu87
23-09-10, 01:40:00
che palle il labirinto del fauno

O_o è uno dei miei film preferiti... Guillermo del Toro è un maestro..

medicine bottle
23-09-10, 02:43:45
Cazzate :asd:

Il labirinto del fauno è buono, e lo sai anche tu. Solo che ormai mi vuoi ferire :tragic:


Mh, no.


freccia VS "le citazioni di freccia" :asd:


O_o è uno dei miei film preferiti... Guillermo del Toro è un maestro..

ma il fatto che mi sia rotto le balle non è opinabile :asd:

Togg
23-09-10, 08:04:11
non ti si è aperto il cuore nel rivedere Eli Wallach così vecchio,ma ancora vispo,non ti è venuta voglia (come è venuta a me) di sussurrare..."Grazie".

Non l'avevo riconosciuto ma vederlo apparire è stato pauroso :paura:


ma il fatto che mi sia rotto le balle non è opinabile :asd:

Va be sarai stato addormentato di tuo :sisi:

James
23-09-10, 09:55:29
Get Him To The Greek by Nicholas Stoller

36068

Aaron(Jonah Hill) lavora per una casa discografica gestita da Sergio(Puff Daddy).
La sua missione è quella di portare la rock star Aldous Snow(Russel Brand)al concerto del decimo anniversario del Greek di Los Angeles.Ha 3 giorni per andare a Londra prendere Snow e portarlo a LA.

Una commedia molto divertente,forse la migliore del 2010,che nonostante la lunghezza di 2 ore rimane molto ritmata e non annoia mai con i continui colpi di scena.
Le espressioni di Jonah Hill sono fortissime,prima del film mi chiedevo se fosse riuscito a sostenere un intero film da protagonista assoluto.Missione riuscita.
Russel Brand riprende il ruolo de "Forgetting Sarah Marshall" ma in questo film risulta molto più in parte e divertente.La vera sorpresa di questo film è sicuramente Seann "Puffy" Combs che mi ha spaccato in 2 in ogni scena:imfao:(fantastico quando insegue i 2 protagonisti alla Terminator)


Consigliato consigliato:sisi:
Voto :9

mickes2
23-09-10, 10:13:59
che facciaaa :asd:
9 addirittura? ma l'hai visto in eng?

James
23-09-10, 10:19:18
che facciaaa :asd:
9 addirittura? ma l'hai visto in eng?

Yes,non ho resistito:rickds: merita merita:sisi:

JT26
23-09-10, 10:32:07
Cineforum a scuola:vigo:

Invidia.

Invece oggi comincia il cineclub nella mia città, ho acquistato la tessera, mia madre mi ha detto che il primo film è una pellicola francese ma non si ricordava il titolo. E' possibile che sia "Padri che odiano i figli"? Comunque non è previsto nessun forum, solo un film per giovedì.

Sebaryu
23-09-10, 16:12:24
che palle il labirinto del fauno

Ma proprio no, è un film straordinario.

mickes2
23-09-10, 16:17:28
Micky,mi hai fatto venire voglia di rivederlo,mannaggia a te :mattarello:


addirittura? :pffs:
:nev:

medicine bottle
23-09-10, 17:03:29
il vento che accarezza l'erba - **+
ken, ma che càzzo combini? e chi càzzo c'era a cannes? :/

Saruman
23-09-10, 18:32:10
Ma proprio no, è un film straordinario.

D'accordissimo...

Rullo
23-09-10, 21:28:28
unforgiven - ****
il miglior eastwood regista, tra quelli che ho visto. gran sceneggiatura e intelligente scelta di inquadrature. buone anche le interpretazioni degli attori, peccato per la fotografia -imho- altalenante, con grandi spunti seguiti da cali artistici che ogni tanto intaccano il coinvolgimento nel film (questi cali sono comunque sporadici).

les herbes folles - ****
inizialmente mi ha ricordato amelie (forse per la sceneggiatura o per la trama -pur non essendo simili- o per il semplice fatto che sono entrambi francesi, non lo so), fortunatamente quest'impressione è scemata più il film proseguiva. interessante le scelte registiche e di sceneggiatura che non lo rendono un film romantico, ma qualcosa di molto più profondo.

Armin
23-09-10, 22:50:09
il vento che accarezza l'erba - **+
ken, ma che càzzo combini? e chi càzzo c'era a cannes? :/

Come mai? :tristenev:
A me è piaciuto molto :tristenev:

Vigo
23-09-10, 23:04:20
American Gangster di Ridley Scott
Discreto, anche se non memorabile. E' basato su una storia vera, cosa che probabilmente può risultare limitante nella sceneggiatura, ma mi è parso che Ridley Scott abbia saputo dirigere con moderazione e senza eccedere con particolari improbabili. Molti aspetti del film sono comunque derivativi da tutte le grandi opere del genere, a partire da Il Padrino di Coppola, ma alla fin fine in generale l'ho trovato anche piacevole nonostante la durata davvero lunga. Buone interpretazioni degli attori principali, qualche bella inquadratura, anche se cinematograficamente Scott si è attenuto ad uno stile più, per così dire, classico.

medicine bottle
23-09-10, 23:57:25
Come mai? :tristenev:
A me è piaciuto molto :tristenev:

didascalico fino al midollo
narraticamente poco innovativo e registicamente scolastico
personaggi come categorie e non come individui (il fatto che i due siano fratelli, in fin dei conti, è risibile)
(che poi, questi difetti sono un unico grande problema)
indugia sulla violenza
davvero, mi ha lasciato perplesso.

Togg
24-09-10, 00:10:59
Jackie Brown

Differente dal solito Tarantino, me lo aspettavo ma non sapevo come. Le "location" sono quelle classiche di Quentin, la criminalità ecc... C'è però un risvolto personale e intimistico in ogni sguardo notevolmente amplificato.
Il titolo in questo caso è indicativo.

8,2

JT26
24-09-10, 00:40:31
Alla fine il film si chiamava Il padre dei miei figli :asd:

Ma commento domani :sisi:


unforgiven - ****
il miglior eastwood regista, tra quelli che ho visto. gran sceneggiatura e intelligente scelta di inquadrature. buone anche le interpretazioni degli attori, peccato per la fotografia -imho- altalenante, con grandi spunti seguiti da cali artistici che ogni tanto intaccano il coinvolgimento nel film (questi cali sono comunque sporadici).

gliiiii spietaaati salgonooooo

medicine bottle
24-09-10, 00:52:28
Alla fine il film si chiamava Il padre dei miei figli :asd:

Ma commento domani :sisi:



gliiiii spietaaati salgonooooo


mi pareva un titolo strano, infatti :asd:

sul treno e non ritornano mai più

(l'unica che mi piace dei mistici :asd:)

Armin
24-09-10, 01:31:32
didascalico fino al midollo
narraticamente poco innovativo e registicamente scolastico
personaggi come categorie e non come individui (il fatto che i due siano fratelli, in fin dei conti, è risibile)
(che poi, questi difetti sono un unico grande problema)
indugia sulla violenza
davvero, mi ha lasciato perplesso.

Sicuramente non ha nulla di innovativo o di non convenzionale, però mi sono lasciato coinvolgere dagli eventi :asd:

JT26
24-09-10, 02:11:09
mi pareva un titolo strano, infatti :asd:

sul treno e non ritornano mai più

(l'unica che mi piace dei mistici :asd:)

Sì vabbè mia madre, si sarà confusa con Stieg Larsson o roba simile :asd:

Comunque confesso di aver subito visto the unforgiven dopo l'uscita del singolo dei Baustelle :rickds: E vorrei farvi vedere una foto con la maglia dei Mistici, ce ne ho una su facebook ma sono gayissimo :unsisi:

Nicks
24-09-10, 11:10:22
Ieri sera mi son rivisto per la terza volta V per vendetta

Resta uno dei miei film preferiti :hail:

Altair2
24-09-10, 12:55:06
"Intrigo Internazionale" in BD il film non ha bisogno di presentazioni credo sia uno dei migliori del maestro Hitchcock per quanto riguarda questo BD la parte video è ottima considerato anche l'età del film e nel confronto col DVD vince 10 a 0, l'audio è una traccia mono e mi è parsa un pò bassa ma niente di particolare, gli extra sono parecchi e di buona fattura.
FILM:8.8
VIDEO:8,5
AUDIO:7
EXTRA:8

L4GANN
24-09-10, 16:55:30
Planet of terror.
Fantastico, semplicemente fantastico!
Un film trash all ennesima potenza, stento a credere che Rodriguez abbia girato tutto da solo(su Wikipedia Tarantino viene riportato solo come produttore e come attore).

p a n z e r
24-09-10, 18:06:26
http://www.ilbrigante.it/wp-content/uploads/2010/05/ladridibiciclette20081004_big.jpg

Ladri di biciclette di Vittorio De Sica.

Mamma mia adesso piango. Incredibile come un oggetto comunissimo come una bicicletta possa diventare protagonista di un film, e come anche sia così importante per una famiglia del proletariato romano.
Antonio Ricci è padre di famiglia, disoccupato che però riesce finalmente a trovare un lavoro comunale, dove ha il compito di attaccare i manifesti per Roma. La famiglia, che fino a quel momento ha vissuto in totale povertà, vede in questo lavoro una grandissima occasione, e anche un dono del cielo (la madre si era infatti rivolta a una santona). Ad Antonio per svolgere questo lavorò servirà soltanto una biciclettà, che aveva impegnato tempo prima ma che riesce a riprendere vendendo le lenzuola che avevano in casa.
Purtroppo però al primo giorno di lavoro gli ruberanno la bicicletta, costringendolo a cercarla, praticamente invano, per tutta Roma.
Già dalle prime scene si realizza uno dei temi più maggiori del film, ovvero come in più occasioni il figlio di 10 anni, Bruno, si dimostri più maturo del padre. Basta vedere come sia lui a chiudere la finestra della stanza dove dorme la sorellina più piccola, di soli pochi mesi, perchè fuori faceva ancora freddo, oppure come lui già da prima avesse un piccolo lavoro in una pompa di benzina. O ancora quando, con la bicicletta ancora dispersa, porterà suo figlio a mangiare in una trattoria di un certo livello, e dove solo Bruno si sentirà in colpa per avere davanti un piatto così costoso. Durante il pasto Antonio gli offrirà pure da bere, ma dove ha imparato a fare il padre questo!?
Oppure viene sottolineata la disperazione di Antonio quando, nonostante le critiche mosse inizialmente alla moglie, si rivolgerà a sua volta dalla stessa santona.
L'incredibile realismo conferisce poi alle immagini una carica emotiva senza pari, impossibile rimanerne indifferenti. Complimenti infine anche agli attori, per lo più non professionisti ma che sono stati in grado di compiere un ottimo lavoro, in particolare il piccolo Bruno.

Il mio primo incontro con questo grande autore, non vedo davvero l'ora di approfondire la sua filmografia.

LoneWolf
24-09-10, 18:14:28
Gangs of New York

Mh, non l'avevo mai visto.
Interessante, insomma, non essendo il mio "genere" mi è piaciuto. (Beh, sempre Scorsese è, questo è anche vero)
Ottimo DiCaprio, mi aspettavo peggio, non so il perchè. ;p
Ma soprattutto ottimo Daniel Day-Lewis, assurdo in ogni parte, davvero sublime.
Per il resto, tutto ok, anche le musiche erano azzeccate in ogni momento.
Mi è piaciuto come ha riprodotto fedelmente (tranne in qualche piccola parte "troppo cruenta", mettiamola così) il momento storico, davvero ottimo lavoro.

Mah, 8,5. :)

-Fear
24-09-10, 18:24:20
Mi sono messo in testa di recuperare qualche film storico, tra ieri e oggi ho visto Jaws e Jaws2.

Il primo è stato bello, non mi sono annoiato e i personaggi erano anche simpatici, lo squalo anche se non si vedeva spesso inquietava un pò, solo che da come descrivevano il film mi aspettavo uno pseudo-horror, invece la paura era sotto 0. Tranne nella parte
Dove esce il morto dal buco sotto la nave :asd:
Colonna sonora fantastica.
Un film da 8 secondo me.

Jaws2 è anche carino, mi dispiace che se ne sia andato lo studioso del primo, per non parlare dei ragazzi... lo stereotipo dell'adolescente degli anni 70-80, avrei preferito se fossero stati tutti sbranati. Inoltre il film è stato abbastanza prevedibile.
Un'ultima cosa:
Nel finale Capo arrostisce lo squalo con il cavo elettrico, ma perchè l'acqua nelle vicinanze non ha condotto l'energia elettrica?

Togg
24-09-10, 20:16:15
Inception Nolan

Commento nel suo topic.

8

medicine bottle
24-09-10, 21:25:26
when we leave - ***+
film tedesco di quest'anno (la traduzione del titolo originale è "l'estranea") del regista austriaco feo aladag.
vengono trattate le vicissitudini di una giovane donna turca (sibel kekilli, già protagonista della sposa turca di akin) che si ritrova contro la famiglia (emigrata in germania), perché ha lasciato il marito, macchiando di conseguenza il loro onore.
la tematica è uguale a quella dell'episodio dei racconti da stoccolma di nilsson, il racconto a metà strada fra il registro narrativo e quello contemplativo (nel quale il film dà il meglio).

http://www.moviedir.com/photos/movie-when-we-leave-32127803-photo-2.jpg

Vigo
25-09-10, 00:13:23
http://www.ilbrigante.it/wp-content/uploads/2010/05/ladridibiciclette20081004_big.jpg

Ladri di biciclette di Vittorio De Sica.

Mamma mia adesso piango. Incredibile come un oggetto comunissimo come una bicicletta possa diventare protagonista di un film, e come anche sia così importante per una famiglia del proletariato romano.
Antonio Ricci è padre di famiglia, disoccupato che però riesce finalmente a trovare un lavoro comunale, dove ha il compito di attaccare i manifesti per Roma. La famiglia, che fino a quel momento ha vissuto in totale povertà, vede in questo lavoro una grandissima occasione, e anche un dono del cielo (la madre si era infatti rivolta a una santona). Ad Antonio per svolgere questo lavorò servirà soltanto una biciclettà, che aveva impegnato tempo prima ma che riesce a riprendere vendendo le lenzuola che avevano in casa.
Purtroppo però al primo giorno di lavoro gli ruberanno la bicicletta, costringendolo a cercarla, praticamente invano, per tutta Roma.
Già dalle prime scene si realizza uno dei temi più maggiori del film, ovvero come in più occasioni il figlio di 10 anni, Bruno, si dimostri più maturo del padre. Basta vedere come sia lui a chiudere la finestra della stanza dove dorme la sorellina più piccola, di soli pochi mesi, perchè fuori faceva ancora freddo, oppure come lui già da prima avesse un piccolo lavoro in una pompa di benzina. O ancora quando, con la bicicletta ancora dispersa, porterà suo figlio a mangiare in una trattoria di un certo livello, e dove solo Bruno si sentirà in colpa per avere davanti un piatto così costoso. Durante il pasto Antonio gli offrirà pure da bere, ma dove ha imparato a fare il padre questo!?
Oppure viene sottolineata la disperazione di Antonio quando, nonostante le critiche mosse inizialmente alla moglie, si rivolgerà a sua volta dalla stessa santona.
L'incredibile realismo conferisce poi alle immagini una carica emotiva senza pari, impossibile rimanerne indifferenti. Complimenti infine anche agli attori, per lo più non professionisti ma che sono stati in grado di compiere un ottimo lavoro, in particolare il piccolo Bruno.

Il mio primo incontro con questo grande autore, non vedo davvero l'ora di approfondire la sua filmografia.

Mi sa che entrambi dobbiamo vederci Sciuscià :ahsisi:

Io ho visto Hellboy the golden army di Del Toro: devo ammettere che il film è buono, ma non è ciò che piace a me. Non sono un amante di supereroi o simili, e da un po' di tempo sopporto a fatica il fantasy e le meccaniche che lo riguardano (in questo caso, la solita storia epico-mitica). Stranamente le battute non le ho trovate pessime, come mi aspetto di solito da questi film. Tecnicamente devo riconoscere che in BD si può godere degli ottimi effetti speciali, della computer grafica e dell'audio. In conclusione, oggettivamente riconosco i meriti del film ma, insomma, non fa per me.

Sebaryu
25-09-10, 11:15:11
Mystic River...

Bellissimo, non l'avevo mai visto se non "a pezzi".

Voto 8,5

Key Paradise
25-09-10, 13:44:05
http://www.premiere.com/var/ezflow_site/storage/images/media/images/bonfire-of-the-vanities/586453-1-eng-US/Bonfire-of-the-Vanities.jpg

il falò delle vanità - brian de palma
tom hanks è il classico squalo di wall street: denaro, auto, donne, carisma e telefonate. quest'equilibrio è sconvolto da un incidente stradale, nel quale investe, accidentalmente un ragazzo di colore. il fatto sarà strumentalizzato dal sindaco di new york e da un giornalista alcolizzato (bruce willis), i quali lo utilizzeranno per riportarsi sulla cresta dell'onda. mix tra lo yuppie-angst anni '80 (fuori orario, tutto in una notte, american psycho) e la cinica commedia giornalistica, incontra nel finale cinema sociale di matrice spikelee-iana, ma privo di vivacità ed originalità. script debole, caricaturale (non grottesco) e sin troppo banale (nell'aula di tribunale pareva di assistere ad una parodia di philadelphia). de palma fa quel che può, abbandonandosi come suo solito a virtuosismi solo talvolta riusciti, ma non è abbastanza. morgan freeman naturalmente interpreta il Signore, hanks presenzia all'ennesimo processo. incomprensibile.

mickes2
25-09-10, 16:54:04
Il Dottor Stranamore di Stanley Kubrick

premetto che di Kubrick fino ad ora ho visto solo FMJ,Shining e Arancia Meccanica.

Questa è una bellissima commedia,con una satira politica davvero stuzzicante e profonda nei confronti dell'aviazione USA ed il suo governo in generale,tra l'altro in un periodo delicatissimo come quello della guerra fredda.
Sceneggiatura ottima,dialoghi stupendi ed un grandissimo Peter Sellers completano l'opera,assurdo non abbia vinto nemmeno un Oscar.
Scena finale d'antologia!.

voto:8+

Rullo
25-09-10, 16:57:26
Il Dottor Stranamore di Stanley Kubrick

premetto che di Kubrick fino ad ora ho visto solo FMJ,Shining e Arancia Meccanica.

Questa è una bellissima commedia,con una satira politica davvero stuzzicante e profonda nei confronti dell'aviazione USA ed il suo governo in generale,tra l'altro in un periodo delicatissimo come quello della guerra fredda.
Sceneggiatura ottima,dialoghi stupendi ed un grandissimo Peter Sellers completano l'opera,assurdo non abbia vinto nemmeno un Oscar.
Scena finale d'antologia!.

voto:8+

http://www.testq.com/nfs/testq/photos/0025/5533/Skeptical_Dog.jpg

Vigo
25-09-10, 17:03:00
Il Dottor Stranamore di Stanley Kubrick

premetto che di Kubrick fino ad ora ho visto solo FMJ,Shining e Arancia Meccanica.

Questa è una bellissima commedia,con una satira politica davvero stuzzicante e profonda nei confronti dell'aviazione USA ed il suo governo in generale,tra l'altro in un periodo delicatissimo come quello della guerra fredda.
Sceneggiatura ottima,dialoghi stupendi ed un grandissimo Peter Sellers completano l'opera,assurdo non abbia vinto nemmeno un Oscar.
Scena finale d'antologia!.

voto:8+

http://images.cheezburger.com/completestore/2009/7/17/128923235632804216.jpg

p a n z e r
25-09-10, 17:04:46
8+, tsk.

mickes2
25-09-10, 17:14:07
vabbe ma non è un brutto voto 8+:Morris82:
potrebbe salire ad 8.5 :sisi:

Brother's Killer
25-09-10, 17:18:27
IL Dottor Stranamore merita come minimo 9,5. Come minimo, e pure così avrei da ridire:asd:

medicine bottle
25-09-10, 17:20:51
ottopiùègiustissimo

mickes2
25-09-10, 17:21:31
ragazzi lo so, ma i voti sono sempre molto ostici e soggettivi,poi io, do il voto al film anche secondo l'emotività che riesce a trasmettermi,che per me è la cosa più importante :sisi:

finalmente freccia è d'accordo con me :sisi:

p a n z e r
25-09-10, 17:29:08
ragazzi lo so, ma i voti sono sempre molto ostici e soggettivi,poi io, do il voto al film anche secondo l'emotività che riesce a trasmettermi,che per me è la cosa più importante :sisi:

finalmente freccia è d'accordo con me :sisi:
Questo avvalora la tesi del voto troppo basso eh :sisi:

dom87
25-09-10, 18:33:07
ieri sera ho visto district 9 e oggi pomeriggio 9..bellissimi entrambi

Rullo
25-09-10, 19:03:55
spartacus - ****
nonostante tutto si guadagna 4 stelle, kubrick è nuovamente riuscito a farmi piacere un film che non mi sarebbe mai piaciuto. gran finale.
peccato forse che l'attore protagonista, essendo anche produttore, abbia limitato artisticamente kubrick, e la storia mi sembra anche un po' troppo a favore di spartacus (ok che il film si chiama così, ma in certi frangenti mi è sembrato forse esagerato).

Togg
25-09-10, 19:49:35
Questo avvalora la tesi del voto troppo basso eh :sisi:

:sisi:


ottopiùègiustissimo

Kubrickhafattounfilmipocrita, in realtà voleva sparare ai russi lui stesso.

Key Paradise
25-09-10, 20:00:00
per ottopiù ci sta

medicine bottle
25-09-10, 21:23:59
four lions - ****
grandissima commedia d'esordio di chris morris, prentata al sundance di quest'anno.
vengono seguite le tragicomiche vicende di un fantomatico gruppo di jihadisti con base a sheffield.
ultimi venti minuti spettacolari <3

http://www.iwatchstuff.com/2010/03/17/four-lions-trailer.jpg
:rickds:

Rullo
26-09-10, 00:24:42
minority report - ****
spielberg e cruise insieme fanno scintille. :asd:

Vigo
26-09-10, 01:14:43
Rivisto con amici l'incredibile Vertigo (sfortunatamente conosciuto in Italia con altro titolo) di Hitchcock. Inutile commentare, a mio parere è il suo capolavoro, sarà la quarta volta almeno che lo rivedo :sisi:

kail Relax
26-09-10, 01:40:41
appena tornato dal cinema, mi sono gustato inception..qualcosa di eccezionale, davvero un gran bel film, tra i più belli mai visti:ahsisi:
e pensare che da giovine odiavo di caprio :asd:

medicine bottle
26-09-10, 03:42:27
taxidermia - ****+
film grottesco del 2006 del regista ungherese gyorgy palfi.
tre episodi per tre esistenze meschine. una spiccata estetica del brutto.
i punti meno riusciti sono la seconda parte del secondo episodio, poco interessante, e il finale del terzo, inutilmente didascalico.
nel primo episodio richiami visivi a kusturica, il primo jeunet e svankmajer.
regia invidiabile :claudia:

Audu87
26-09-10, 07:35:20
appena tornato dal cinema, mi sono gustato inception..qualcosa di eccezionale, davvero un gran bel film, tra i più belli mai visti:ahsisi:
e pensare che da giovine odiavo di caprio :asd:

Chi è che non lo odiava? nessuno credo.. :asd:
comunque è un grande attore, basta vedere la sua interpretazione in Blood Diamond.. grande davvero..

Ieri pome mi sono visto: The orphanage

http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:mgTHg3ViTcdkIM:http://i235.***********.com/albums/ee179/SPIsg/the_orphanage_poster.jpg&t=1

Film davvero fantastico, uno dei miei film preferiti...naturalmente quando c'è la mano di del Toro i risultati si vedono...
consiglio a tutti la visione... Must
Voto: 9

dom87
26-09-10, 09:48:31
Ieri al cinema ho visto l'ultimo dominatore dell'aria.
Storia molto intrigante,effetti speciali ottimi,3d 0 spaccato(in pratica si so presi 10 euro)e doppiaggio da schifo. Sono uscito da cinema un po perplesso, mi aspettavo qualcosa di piu.
credo che sara una trilogia,da vedere. Il bambino recita bene la sua parte ma il doppiatore proprio non mi è piaciuto.

voto 8

Key Paradise
26-09-10, 09:54:06
copia conforme di kiarostami
dio che palla immane, ho infranto tutte le regole di buona visione :asd:

Vall77
26-09-10, 10:52:19
visto Vendicami di Johnnie To.
mazza che brutto, e dire che di To mi sono veramente piaciuti parecchi film.

sonotornato
26-09-10, 11:05:15
visto ieri sera l'ultimo dominatore dell'aria, voto 4/10


dialoghi senza logica, attori a mio parere poco espressivi, storia che non porta quasi nulla di nuovo. ottimi invece gli effetti speciali, peccato solo quelli

Vall77
26-09-10, 11:11:23
io aprirei un mutuo per finanziare a Shyamalan un'attività alternativa alla regia.
chessò, un baracchino al parco, un kebabbaro. qualcosa in cui possa esprimere la sua dirompente creatività in modo relativamente innocuo.

dom87
26-09-10, 12:28:35
visto ieri sera l'ultimo dominatore dell'aria, voto 4/10


dialoghi senza logica, attori a mio parere poco espressivi, storia che non porta quasi nulla di nuovo. ottimi invece gli effetti speciali, peccato solo quelli
il film non è male,la storia che si capirà alla fine della trilogia pero per il resto non è un granchè! diciamo che solo l'avatar recita bene pero il doppiaggio è da schifo

James
26-09-10, 14:41:39
io aprirei un mutuo per finanziare a Shyamalan un'attività alternativa alla regia.
chessò, un baracchino al parco, un kebabbaro. qualcosa in cui possa esprimere la sua dirompente creatività in modo relativamente innocuo.

E pensa che quel Kebabbaro,alla fine del film, in realtà è un Alieno mandato sulla terra per formare un setta di fantasmi.

Key Paradise
26-09-10, 16:06:50
http://www.ilcinemaniaco.com/wp-content/uploads/2010/04/la-nostra-vita.jpg

la nostra vita - daniele luchetti
filmetto di media caratura, tutto fondato su germano. e pensare che l'inizio prometteva bene: partire da un incipit apparentemente banale ma applicarvi una filosofia tutt'altro che matura o moralmente condivisibile, ma potente, quella del "ma che càzzo me frega aò". in realtà il pensiero dura un paio di minuti, poi è un barcamenarsi tra le solite, ovvie questioni. il protagonista funziona perchè c'è germano, per il resto personaggi bidimensionali di cui si fa fatica a capire l'importanza (bova?). luchetti dirige bene, misurato come tutto il resto. ma c'è ancora una bella differenza tra questo e quello che continuo a considerare (e ne sono sempre più convinto) il miglior film italiano dell'anno.

medicine bottle
26-09-10, 17:02:05
copia conforme di kiarostami
dio che palla immane, ho infranto tutte le regole di buona visione :asd:




la nostra vita - daniele luchetti
filmetto di media caratura, tutto fondato su germano. e pensare che l'inizio prometteva bene: partire da un incipit apparentemente banale ma applicarvi una filosofia tutt'altro che matura o moralmente condivisibile, ma potente, quella del "ma che càzzo me frega aò". in realtà il pensiero dura un paio di minuti, poi è un barcamenarsi tra le solite, ovvie questioni. il protagonista funziona perchè c'è germano, per il resto personaggi bidimensionali di cui si fa fatica a capire l'importanza (bova?). luchetti dirige bene, misurato come tutto il resto. ma c'è ancora una bella differenza tra questo e quello che continuo a considerare (e ne sono sempre più convinto) il miglior film italiano dell'anno.

ma che ti sei fumato oggi?

Key Paradise
26-09-10, 19:20:52
daje, i riferimenti di kiarostami li ho capiti (a parte quelli al muesli), a me m'è parso un before sunrise con due vecchi al posto di hawke e della delpy che non sanno che càzzo dirsi, roba che le interpretazioni sono tutte più belle del film :asd:

ne la nostra vita cantano vasco rossi a un funerale

Vigo
26-09-10, 19:37:07
Dal tramonto all'alba di Rodriguez
Il mio preferito di Rodriguez per ora, forse perchè è anche quello più bilanciato in tutti gli aspetti, dalla trama, ai dialoghi alle scene d'azione. Ritengo comunque la prima metà migliore della seconda, e ammetto che avrei preferito che il film non cambiasse stile. In ogni caso anche dopo il colpo di scena ho continuato a divertirmi, grazie anche alle belle situazioni e all'assurdità dell'arsenale dei protagonisti: ad esempio, la scena in cui discutono sui vampiri e sui modi per ucciderli è secondo me un gran tocco di genio! Davvero lodevole anche il cast, Tarantino su tutti: mette in mostra delle ottime capacità di recitazione più di quanto abbia fatto in ogni altro film precedente.

medicine bottle
26-09-10, 19:49:06
daje, i riferimenti di kiarostami li ho capiti (a parte quelli al muesli), a me m'è parso un before sunrise con due vecchi al posto di hawke e della delpy che non sanno che càzzo dirsi, roba che le interpretazioni sono tutte più belle del film :asd:

ne la nostra vita cantano vasco rossi a un funerale

bah, già solo con la regia di kiarostami mi ci potrei spippettare <3
il paragone con prima dell'alba va bene per lost in translation (ciao togg:asd:)

ed è una delle parti più significative:.bip:

mickes2
26-09-10, 19:52:37
Jackie Brown di Quentin Tarantino

un po' una delusione per quanto mi riguarda,il lato peggiore di questo film per me è la sceneggiatura,troppo fiacchia,apparte i soliti piani sequenza alla Tarantino,sempre ottimi,con un grande Samuel L. Jackson.
Anche la trama non è niente di eccezionale,ma il film gode cmq di un'ottima regia ,e ci mancherebbe.
Molto belle le fasi di ri-sequenza ,che fanno guadagnare punti alla pellicola.

voto:7.5


Toy Story di John Lasseter

un'altro bellissimo film d'animazione targato Pixar,rivisto dopo 15 anni,stupendo!

voto:8.5

shady90
26-09-10, 20:14:49
Chi apre un topic riguardo al film L'ultimo dominatore dell'aria?

Visto ieri sera in 3D. Mi ha spaccato, bellissimo :sisi:

medicine bottle
26-09-10, 20:15:33
Chi apre un topic riguardo al film L'ultimo dominatore dell'aria?

Visto ieri sera in 3D. Mi ha spaccato, bellissimo :sisi:

questa è la sezione cinema, non gardaland.

James
26-09-10, 20:15:51
Jackie Brown di Quentin Tarantino

un po' una delusione per quanto mi riguarda,il lato peggiore di questo film per me è la sceneggiatura,troppo fiacchia,apparte i soliti piani sequenza alla Tarantino,sempre ottimi,con un grande Samuel L. Jackson.
Anche la trama non è niente di eccezionale,ma il film gode cmq di un'ottima regia ,e ci mancherebbe.
Molto belle le fasi di ri-sequenza ,che fanno guadagnare punti alla pellicola.

voto:7.5



No no no no no no no no no no no no no no no no....E No!


http://forum.spaziogames.it/board/images/misc/quote_icon.png Originariamente Scritto da shady90 http://forum.spaziogames.it/board/images/buttons/viewpost-right.png (http://forum.spaziogames.it/board/showthread.php?p=10628366#post10628366)
Chi apre un topic riguardo al film L'ultimo dominatore dell'aria?

Visto ieri sera in 3D. Mi ha spaccato, bellissimo :sisi:

Qualcosa ti impedisce di aprirlo da solo?:imfao:

Togg
26-09-10, 20:33:10
Jackie Brown di Quentin Tarantino

un po' una delusione per quanto mi riguarda,il lato peggiore di questo film per me è la sceneggiatura,troppo fiacchia,apparte i soliti piani sequenza alla Tarantino,sempre ottimi,con un grande Samuel L. Jackson.
Anche la trama non è niente di eccezionale,ma il film gode cmq di un'ottima regia ,e ci mancherebbe.
Molto belle le fasi di ri-sequenza ,che fanno guadagnare punti alla pellicola.

voto:7.5


Attualmente è il più intimo e romantico di Tarantino. Sicuramente diverso dal suo solito stile.



il paragone con prima dell'alba va bene per lost in translation (ciao togg:asd:)


Ciao :asd:


questa è la sezione cinema, non gardaland.

Madonna che sei antipatico :rickds:

Luna di fiele Polanski

Per prima cosa voglio dire che la regia di Polanski mi piace ogni film di più (saltando la parentesi moderna), convincente e spesso grottesca (thanks key, non mi veniva :asd:). So che non c'entra una beneamata minchia ma l'ho ricollegato immediatamente a "la pianista" per il gran numero di perversioni rappresentate. Incastrata alla perfezione e coi giusti tempi la doppia narrazione, e vi assicuro che non è facile. Storia d'amore densa e rappresentativa dei problemi che scaturiscono dalla quotidianità oltre che ovviamente da una errata gestione del sesso. Mi ha fatto ripensare a una puntata di una trasmissione sentita l'anno scorso su rai tre che trattava, tra le altre cose, del sesso e della pornografia approfondendone lo studio in maniera veramente interessante.

8,2

mickes2
26-09-10, 20:45:47
No no no no no no no no no no no no no no no no....E No!


e :sisi:,forse avevo troppe aspettative,per questo sono rimasto deluso,mmm


Attualmente è il più intimo e romantico di Tarantino. Sicuramente diverso dal suo solito stile.


:sisi: , mah non so ,mi ha lasciato un po' stranito,mmm

Togg
26-09-10, 21:03:29
:sisi: , mah non so ,mi ha lasciato un po' stranito,mmm

Tranquillo :sisi: Lo rivedrai ^^

Rullo
26-09-10, 21:09:08
four lions - ****
grandissima commedia d'esordio di chris morris, prentata al sundance di quest'anno.
vengono seguite le tragicomiche vicende di un fantomatico gruppo di jihadisti con base a sheffield.
ultimi venti minuti spettacolari <3

http://www.iwatchstuff.com/2010/03/17/four-lions-trailer.jpg
:rickds:

quoto tutto, appena visto <3
imho è il strangelove della jihad

shady90
26-09-10, 21:17:10
questa è la sezione cinema, non gardaland.

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahah


Qualcosa ti impedisce di aprirlo da solo?:imfao:

Scherzi? è una palla aprire il topic di un film e metterci tutte quelle robe che fanno sembrare il primo post della discussione un albero di natale

medicine bottle
26-09-10, 21:19:12
fatti 'na canna e a cuccia, dai

James
26-09-10, 21:20:13
Scherzi? è una palla aprire il topic di un film e metterci tutte quelle robe che fanno sembrare il primo post della discussione un albero di natale

Ma magari esiste già,solo che sarà finito in fondo.Io non apro un bel niente su quel film.:sisi:

shady90
26-09-10, 21:24:18
Vedo che siete tutti dei simpaticoni qua dentro! Tolgo il disturbo e scusate se mi sono permesso, dei del maxischermo

Togg
26-09-10, 21:37:48
Vedo che siete tutti dei simpaticoni qua dentro! Tolgo il disturbo e scusate se mi sono permesso, dei del maxischermo

No non ci lasciare :(

Io ti volevo :sisi:

mickes2
26-09-10, 21:42:29
Vedo che siete tutti dei simpaticoni qua dentro! Tolgo il disturbo e scusate se mi sono permesso, dei del maxischermo

No dai non te la prendere :sisi: rimani

shady90
26-09-10, 21:44:20
ahahahah che stronzi sarò mica l'unico bimbominchia a cui è piaciuto il suddetto film...

Eros
26-09-10, 21:45:45
Una notte con Beth Cooper :sisi:
Carino per il sabato sera tra amici :asd:

Vigo
26-09-10, 21:51:26
Siamo impazziti? Vediamo di moderare i toni, tutti

shady90
26-09-10, 21:56:48
Scusate nell'ultimo post non volevo essere offensivo il mio tono era scherzoso.

p a n z e r
26-09-10, 22:39:20
ahahahah che stronzi sarò mica l'unico bimbominchia a cui è piaciuto il suddetto film...

Nah, di bimbiminchia a cui è piaciuto ne è pieno il mondo.

Vigo
26-09-10, 23:06:26
Nah, di bimbiminchia a cui è piaciuto ne è pieno il mondo.

:Onilink:

Ho visto La mummia: la tomba dell'imperatore dragone
Orrendo. Recitazione pessima, abuso di mediocri effetti in computer grafica e assenza totale di una qualsiasi cosa che possa assomigliare ad una storyline. L'unico colpo di scena per me è stato l'arrivo improvviso degli yeti. Si, ho detto proprio yeti.

Armin
26-09-10, 23:26:43
Solaris di Andreij Tarkosvij
E' il secondo film che vedo del regista russo dopo Stalker, in entrambi i film si analizza nel profondo la natura umana e traspare uno stile molto particolare.
Purtroppo il doppiaggio italiano è decisamente scadente, le parti in russo con i sottolitoli sono molto più godibili.
Molto bello l'adattamento di Bach che ricorre in diverse scene del film.
Voto 8,6

JT26
27-09-10, 01:36:09
Mi dicono che La solitudine dei numeri primi sia stupendo.

Conto di vedere questo ed Inception nei prossim due giorni.

Comunque Vigo, tu che sei un blu dovresti usare il blu come Chen e tutti i moderatori seri fanno. Metti da parte le tue pretese da comunistello e dai le comunicazioni in blu com'è giusto fare. :saluto:

Togg
27-09-10, 08:02:33
Mi dicono che La solitudine dei numeri primi sia stupendo.



:none:


L'imperatore del nord (Emperor of the North Pole) 1973 di Robert Aldrich.

Nell’America della grande depressione si affrontano un vagabondo che viaggia a sbafo sui treni e un feroce capotreno che usa tutti i mezzi,per impedirglielo.
Violenza e morte in questa avventura raccontata come una ballata folk sullo sfondo di un'america rurale magicamente fotografata.Epico il duello tra Numero uno (Lee Marvin) e il feroce Shack (Ernest Borgnine): un autentico delirio inestricabile di odio e violenza.Alcune scene hanno un ritmo da commedia (una è degna di Buster Keaton).La canzone A Man and a Train non si scorda più.

BUONO

http://www.dvdtalk.com/reviews/images/reviews/190/1171129587.jpg

Mi sa di figo :sisi:

Togg
27-09-10, 15:46:17
Cazz Tarantino conosce proprio tutti :asd:

Ma secondo voi a occhio e croce quanti film avrà visto ?

AT-33
27-09-10, 15:51:04
Visto mordimi.
Dopo scary movie 1 e 2 questo e sicuramente il migliore peccato per la sua cortezza...
Ammetto che sia una boiata ma e bello e fa ridere
Voto 7

Ora aspetto ottobre per step up 3D
http://www.youtube.com/watch?v=hJLhIty5oo0
:predicatore:

dom87
27-09-10, 17:38:56
oggi ho visto
LABYRINTH CON DAVID BOWIE E JENNIFER CONNELLY ( simile ad alice nel paese delle meraviglie ma veramente ben fatto)

MOON -- bel thriller fantasceintifico, mi ha veramente preso molto

medicine bottle
27-09-10, 18:08:26
if i want to whistle, i whistle - ***+
film di quest'anno del regista romeno florin serban, orso d'argento della giuria a berlino.
ben diretto, io avrei cambiato qualcosa nella sceneggiatura.
a tratti sembra davvero mungiu.

http://tix.sff.org.au/img/sessions/525/ifiwanttowhistle.jpg

p a n z e r
27-09-10, 18:21:51
http://areeweb.polito.it/didattica/polymath/htmlS/Interventi/Articoli/Petrarca/Img/image011.jpg

Jules et Jim di Truffaut.

L'esempio perfetto di film senza clichè! Tutto è "atipico". La classica storia d'amore tra due persone viene stravolta, trasformandosi in una relazione a tre. Amore e gelosia vengono analizzati dagli stessi personaggi in maniera totalmente lucida e razionale, perdendo quasi di significato. Non verranno mai travolti dalle proprie emozioni se non nello splendido finale, che devo dire mi ha totalmente sorpreso.
La regia in certi frangenti mi ha esaltato, è davvero particolare.

E bravo Truffaut, tra questo e I 400 colpi mi stai piacendo troppo :sisi: E in generale la novelle vogue si rivela sempre più interessante.

Vigo
27-09-10, 18:26:09
oggi ho visto
LABYRINTH CON DAVID BOWIE E JENNIFER CONNELLY ( simile ad alice nel paese delle meraviglie ma veramente ben fatto)

MOON -- bel thriller fantasceintifico, mi ha veramente preso molto

Il primo lo voglio vedere solo perchè c'é Bowie :asd:

Il secondo comunque è soprattutto un omaggio, non è proprio serissimo come film.. almeno, è l'impressione che ho avuto io, e sottolineo, mi è piaciuto :sisi:

Woody
27-09-10, 18:34:04
http://areeweb.polito.it/didattica/polymath/htmlS/Interventi/Articoli/Petrarca/Img/image011.jpg

Jules et Jim di Truffaut.

L'esempio perfetto di film senza clichè! Tutto è "atipico". La classica storia d'amore tra due persone viene stravolta, trasformandosi in una relazione a tre. Amore e gelosia vengono analizzati dagli stessi personaggi in maniera totalmente lucida e razionale, perdendo quasi di significato. Non verranno mai travolti dalle proprie emozioni se non nello splendido finale, che devo dire mi ha totalmente sorpreso.
La regia in certi frangenti mi ha esaltato, è davvero particolare.

E bravo Truffaut, tra questo e I 400 colpi mi stai piacendo troppo :sisi: E in generale la novelle vogue si rivela sempre più interessante.

A me annoiò un pò, infatti ho anche i 400 colpi in dvd, ma non mi è venuta la voglia di vederlo. Quale hai preferito tra i due ?

p a n z e r
27-09-10, 18:36:04
A me annoiò un pò, infatti ho anche i 400 colpi in dvd, ma non mi è venuta la voglia di vederlo. Quale hai preferito di più?

Ma come ç_ç Comunque mi è piaciuto di più I 400 colpi.

dom87
27-09-10, 18:58:38
Il primo lo voglio vedere solo perchè c'é Bowie :asd:

Il secondo comunque è soprattutto un omaggio, non è proprio serissimo come film.. almeno, è l'impressione che ho avuto io, e sottolineo, mi è piaciuto :sisi:

Merita di essere visto secondo me

Rullo
27-09-10, 20:47:00
freccia dovrebbe trovare più spesso piccoli gioielli come four lions, non riesco a levarmelo dalla testa <3

JT26
27-09-10, 21:01:05
:none:

Oh non so che dirti il trailer non mi invoglia mica ma sono curioso, e poi amici e parenti tutti conquistati.

Key Paradise
27-09-10, 21:24:13
Oh non so che dirti il trailer non mi invoglia mica ma sono curioso, e poi amici e parenti tutti conquistati.

ma infatti è piaciuto, e togg non l'ha visto

Vigo
27-09-10, 22:57:42
Rivisto il bellissimo Up con il resto della mia famiglia :sisi:

Togg
27-09-10, 23:13:26
ma infatti è piaciuto, e togg non l'ha visto

Intuito togghesco :sisi:

I predatori dell'arca perduta Spielberg

Ho già detto che Spielberg è molto più bravo nelle pellicole leggere vero ?
Ecco.

8

Strider
27-09-10, 23:27:23
The Blind Side
Veramente un bel film. Oscar meritato per la bravissima Bullock.

Armin
27-09-10, 23:58:50
Dune di David Lynch 8,0
Tutti i film di Lynch visti finora mi sono piaciuti, di qualsiasi tipologia :asd:
Interessante film di fantascienza, cast stellare e effetti speciali così così :asd:
Un po' troppo lineare per i miei gusti :sisi:

mickes2
28-09-10, 00:09:26
Inception di Christopher Nolan

lo devo rivedere :sisi:

voto (per ora) : 8.5

Togg
28-09-10, 07:54:55
Dune di David Lynch 8,0
Tutti i film di Lynch visti finora mi sono piaciuti, di qualsiasi tipologia :asd:
Interessante film di fantascienza, cast stellare e effetti speciali così così :asd:
Un po' troppo lineare per i miei gusti :sisi:

Tra i meno riusciti di Lynch imho. Lui stesso disse che gli venne impedito di montare il film, con dei risultati che lo hanno lasciato parecchio deluso.

Altair2
28-09-10, 12:45:59
Ispettore Callaghan il caso Skorpio è tuo, in BD gran film secondo me il migliore della saga di Callaghan il video del BD è buono quasi sempre in alcuni franegnti risulta eccezionale nel dettaglio mantanendo comunque sempre un buon standard, la traccia italiana è discreta ma si poteva sicuramente fare di meglio gli extra sono molti.
FILM:8,5
VIDEO:8
AUDIO:7,5
EXTRA:8

Silentrage Leon
28-09-10, 13:08:39
Phelam 123 in BD, magistrale interpretazione sia di Travolta che di Washington, un ottimo film con una storia coinvolgente.
Adoro Travolta e in questo film riesce ad esprimere tutta la propria bravura.

Film 8
Video 9
Audio 8
Extra non li ho visti.

Armin
28-09-10, 13:30:52
Tra i meno riusciti di Lynch imho. Lui stesso disse che gli venne impedito di montare il film, con dei risultati che lo hanno lasciato parecchio deluso.

Sicuramente il peggiore, ma comunque un buon film :asd:

James
28-09-10, 19:26:56
Machete by Robert Rodriguez

Nato dal fake Trailer dell operazione "Grindhouse" ecco l intero film dell agente federale Machete.

Mi aspettavo del divertimento e l ho avuto.

Il film nella prima parte è Ottimo,poi quando deve tirare le somme delude un po'.
La sensazione di brodo allungato c'è e si vede,nonostante questo nessun altro oltre Trejo può essere Machete.

Ci sono un paio di sequenze d antologia,mi riferisco alla parte in chiesa e a quella dentro all ospedale:sisi: e tantissimo splatter(io sinceramente non mi aspettavo così tanto)

Il Cast femminile offre una Jessica Alba più gnocca che mai,una Michelle Rodriguez molto arrapante e una Lindsay Lohan che praticamente recita la parte di se stessa.

Mi sarei aspettato più da De Niro,ma a compensare ci sono: Don Johnson e Steven Seagal che in questi 2 ruoli da cattivi rendono molto bene.
Colonna sonora azzeccata e il fatto che per 2 volte si citi Carpenter mi ha fatto piacere.
Rodriguez ha fatto meglio con "Planet Terror".

Insomma:7

p a n z e r
28-09-10, 20:16:54
http://www.seanax.com/wp-content/uploads/2008/07/vampyr1.jpg

Vampyr di Carl Theodor Dreyer.

A differenza di altri registi (a lui contemporanei e non) non si ispira al classico di Stoker per girare questo film sui vampiri, quanto all'opera Carmilla di Joseph Sheridan Le Fanu, e le differenze sono evidenti. La principale, sulla quale verterà uno degli elementi più importanti del film, è la capacità dei vampiri di controllare le ombre, e assistiamo così a ombre di persone che lavorano la terra, che danzano o che molto più semplicemente si aggirano per i boschi. Un effetto semplicemente incredibile.
Altra famosissima particolarità di questo film è la sequenza girata in soggettiva dall'interno di una bara, davvero sorprendente.
Mi hanno anche colpito molto due sequenze precise, la scena di ballo delle ombre e quella finale, per l'estrema forza con cui viene sottolineato il contrasto tra bene e male, luci e ombre. Nella prima ci troviamo insieme al protagonista nell'esplorazione di un vecchio castello, atmosfera cupa e opprimente, che viene improvvisamente spezzata da della musica da ballo, la quale fonte ci verrà presto rivelata con un movimento di camera verso delle ombre che ballano e suonano. Durante la sequenza però la musica viene costantemente alternata a quella presente nella scena precedente, quella opprimente, e lo stesso verrà ripreso nel finale quando... non lo dico di certo.

Estremamente soddisfatto della visione, oltre a quelle che ho citato ci sono un sacco di altre scene o inquadrature incredibilmente evocative, dall'iniziale figura del contadino, allo sguardo quasi ipnotizzato della ragazza vittima del vampiro. Unica nota dolente di questo film (ma nemmeno tanto) è la questione sonoro. Credo sia il primo film di Dreyer che utilizza questa nuova tecnica, e si sente incredibilmente. In particolare nelle battute iniziali è in tutto e per tutto un film muto, fatta eccezioni per due battute di ben poca importanza. Dominano ancora le didascalie, e anche se queste andranno a diminuire con l'avanzare del film la quantità di dialoghi non aumenterà di certo.
Massì non è un vero e proprio aspetto negativo, non è nulla alla fine, solo una considerazione.

E adesso vado a gustarmi i contenuti speciali di questa interessantissima edizione a due dischi. Ho giusto iniziato il documentario su Dreyer girato da Jorgen Roos, che si apre con la prima di Gertrude alla quale è presente un sacco di bella gente (ho riconosciuto Clouzot, Truffaut, Anna Karina e Godard).

A questo punto, il prossimo suo lavoro che non vedo l'ora di vedere è La passione di Giovanna d'Arco :sisi:

Rullo
28-09-10, 20:20:46
Machete by Robert Rodriguez

Nato dal fake Trailer dell operazione "Grindhouse" ecco l intero film dell agente federale Machete.

Mi aspettavo del divertimento e l ho avuto.

Il film nella prima parte è Ottimo,poi quando deve tirare le somme delude un po'.
La sensazione di brodo allungato c'è e si vede,nonostante questo nessun altro oltre Trejo può essere Machete.

Ci sono un paio di sequenze d antologia,mi riferisco alla parte in chiesa e a quella dentro all ospedale:sisi: e tantissimo splatter(io sinceramente non mi aspettavo così tanto)

Il Cast femminile offre una Jessica Alba più gnocca che mai,una Michelle Rodriguez molto arrapante e una Lindsay Lohan che praticamente recita la parte di se stessa.

Mi sarei aspettato più da De Niro,ma a compensare ci sono: Don Johnson e Steven Seagal che in questi 2 ruoli da cattivi rendono molto bene.
Colonna sonora azzeccata e il fatto che per 2 volte si citi Carpenter mi ha fatto piacere.
Rodriguez ha fatto meglio con "Planet Terror".

Insomma:7

ah ma è molto splatter questo? a me non sembrava :azz:
devo però dire che non sono espertissimo di splatter v.v

Armin
28-09-10, 20:26:37
Birdy di Alan Parker voto 7,7
Modine ottimo, Cage discreto, buone le musiche di Peter Gabriel, tematica sulla "stranezza" molto toccante, il finale mi ha un po' deluso :sisi:

Rullo
28-09-10, 20:39:31
Birdy di Alan Parker voto 7,7
Modine ottimo, Cage discreto, buone le musiche di Peter Gabriel, tematica sulla "stranezza" molto toccante, il finale mi ha un po' deluso :sisi:

musiche di gabriel? lo devo vedere anche solo per questo :sisi:

Armin
28-09-10, 21:43:23
musiche di gabriel? lo devo vedere anche solo per questo :sisi:

Te lo consiglio :sisi:

Vigo
29-09-10, 00:52:40
Il Gladiatore di Ridley Scott
Il genere peplum non è proprio tra i miei preferiti, a causa del fatto che le produzioni di questo tipo di solito prediligono un improbabile senso di epicità a qualsiasi accuratezza storica e contenutistica. Il gladiatore presenta proprio questi difetti: è piacevole e bello visivamente, ma è pieno di incongruenze, errori, esagerazioni (soprattutto a livello narrativo). Comunque ha d'altra parte anche una buona colonna sonora e alcune scene ben recitate.

Armin
29-09-10, 17:18:36
Persona di Ingmar Bergman voto 9,0
E' il mio primo film del regista svedese...ora mi rendo conto che dovrò rimediare a questa grave mancanza e vedermi tutti i suoi film :sisi:
Montaggio a livelli altissimi, fotografia meravigliosa (per me fondamentale in un film), bianco e nero netto, senza mezzitoni, musiche particolari che scandiscono benissimo le situazioni, per certi versi mi ha ricordato Mulholland Drive, uscito però ben 35 anni dopo.
Nuovo set avatar/firma dedicato quasi d'obbligo :sisi:
Capolavoro assoluto :leon:

P.S. Non commento mai la trama, non voglio spoilerare niente :asd:

Saruman
29-09-10, 17:49:36
Persona di Ingmar Bergman voto 9,0
E' il mio primo film del regista svedese...ora mi rendo conto che dovrò rimediare a questa grave mancanza e vedermi tutti i suoi film :sisi:
Montaggio a livelli altissimi, fotografia meravigliosa (per me fondamentale in un film), bianco e nero netto, senza mezzitoni, musiche particolari che scandiscono benissimo le situazioni, per certi versi mi ha ricordato Mulholland Drive, uscito però ben 35 anni dopo.
Nuovo set avatar/firma dedicato quasi d'obbligo :sisi:
Capolavoro assoluto :leon:

P.S. Non commento mai la trama, non voglio spoilerare niente :asd:

A mio avviso ti consiglio caldamente Il settimo sigillo e Il posto delle fragole. Sono gli "assoluti" di Bergman. Poi ovviamente recuperati anche il resto; uno dei più grandi Maestri di cinema del secondo novecento.

Armin
29-09-10, 17:50:20
A mio avviso ti consiglio caldamente Il settimo sigillo e Il posto delle fragole. Sono gli "assoluti" di Bergman. Poi ovviamente recuperati anche il resto; uno dei più grandi Maestri di cinema del secondo novecento.

Cercherò di vederne il più possibile :sisi:

medicine bottle
29-09-10, 18:10:36
persona è IL MALE.

DogmaX
29-09-10, 19:53:15
Ieri ho visto al cinema "Giustizia Privata"... che dire? Un film abbastanza gradevole, con bei momenti di tensione. Forse in alcune fasi è un po' scontato, ma mi hanno convinto le prove di Butler e del solito, IMMENSO, Jaime Foxx, e dell'andamento del film in generale. All'inizio forse non è il massimo, ma verso metà film ha cominciato a prendermi.

Voto: 7

Armin
29-09-10, 22:26:23
persona è IL MALE.

In che senso? :asd:

Togg
30-09-10, 14:10:50
Fratelli in erba

Se va be, giochiamo ad appiattire le sfumature.

5,9


Risale invece a gran velocità "I ponti di madison County", più ci ripenso e più sbrilluccico (cit.). 8,8

Woody
30-09-10, 18:54:56
Boiling Point :
Sono consapevole che i capolavori di Kitano sono altri,fortunatamente... (non mi ha entusiasmato)

Key Paradise
30-09-10, 20:22:03
http://thecriticalcritics.com/review/wp-content/images/top10/high_school/election.jpg

election - alexander payne
l'elezione del presidente scolastico in un istituto superiore diventa occasione per rappresentare la vita di provincia americana, toccando particolarmente, in chiave comica mai troppo esplicitata, la formazione dell'individuo ed i meccanismi della politica: mediocre micro-america, mai troppo crudele e mai troppo soddisfacente. tra piccole vite distrutte e sogni di cartone, payne dirige un high-school comedy che ha il sapore di un american beauty in forma minore. un bel film.

James
30-09-10, 20:27:02
http://thecriticalcritics.com/review/wp-content/images/top10/high_school/election.jpg

election - alexander payne
l'elezione del presidente scolastico in un istituto superiore diventa occasione per rappresentare la vita di provincia americana, toccando particolarmente, in chiave comica mai troppo esplicitata, la formazione dell'individuo ed i meccanismi della politica: mediocre micro-america, mai troppo crudele e mai troppo soddisfacente. tra piccole vite distrutte e sogni di cartone, payne dirige un high-school comedy che ha il sapore di un american beauty in forma minore. un bel film.

Veramente un buon film:sisi: Stai arrivando a "Sideways"?

Vall77
30-09-10, 20:29:49
Boiling Point :
Sono consapevole che i capolavori di Kitano sono altri,fortunatamente... (non mi ha entusiasmato)

Secondo me è tra i più belli ^^



Comunque, rivisto oggi pomeriggio Groundhog day. Non sono troppo tipo da commedie ma, complice l'umore un pò ombroso che avevo oggi (colpa di Inception?? no, scherzo) me lo sono veramente goduto. Monumento a Bill Murray, vero genio comico dal mio punto di vista.

Piccola chicca: ho trovato un mini-mini cameo di Michael Shannon nel film, che ho letteralmente adorato nel recente (e bellissimo) My son my son what have ye done di Herzon ^^

Key Paradise
30-09-10, 20:30:22
Veramente un buon film:sisi: Stai arrivando a "Sideways"?

no, lo davano su studio universal
payne ce l'ho segnato da parecchio e non potevo lasciarmelo sfuggire, sideways prima o poi lo recupero così come il resto della filmografia

Luis
30-09-10, 20:37:03
Survival of the Dead, uno dei film meno riusciti di Romero..

TSUBASA
30-09-10, 21:36:33
la trilogia classica di star wars, all'alba del 2010 mi sono convinto che la nuova trilogia gli è nettamente inferiore :.bip:


e poi terminator salvation, inutile dire che ogni film con christian bale è un successone :pffs:
speriamo ci sia 'sto benedetto seguito :tristenev:

mickes2
30-09-10, 23:03:50
The rocker di Peter Cattaneo

commedia che sollazza il giusto,nulla di trascendentale,trama semplicissima ,ma scorre via bene ed è piacevole.
Un Rainn Wilson molto simpatico,una visione la merita di sicuro.

voto:7

medicine bottle
01-10-10, 00:02:28
per combattere l'apatia filmica non ho deciso di abbandonare le visioni per qualche giorno, ma di raddoppiarle:rickds:

slovenian girl - ***
film dello sloveno kozole dell'anno scorso. da noi al festival di trieste di quest'anno.
è la storia di una studentessa universitaria che "arrotonda" scopandosi i politici nell'anno della presidenza all'unione europea proprio della slovenia.
un po' tirato, scrittura traballante e direzione onesta.
spettacolare la scena in cui la protagonista è nella stanza di un politico italiano e questo parla con accento slavo :rickds:

alice nel paese delle meraviglie - ****
come molti classici disney credo di non averlo mai visto intero e tutto di fila prima di stasera.
poco da dire, bellissimo.
burton soffocati.

JT26
01-10-10, 00:32:05
Oggi ho visto La nana, film cileno del 2009. (Traduzione italiana Affetti & Dispetti, ma vaff :rickds:). Poi commenterò e voterò insieme ad altri, l'impressione è che i critici indie si esaltino davvero con poco.


per combattere l'apatia filmica non ho deciso di abbandonare le visioni per qualche giorno, ma di raddoppiarle:rickds:

slovenian girl - ***
spettacolare la scena in cui la protagonista è nella stanza di un politico italiano e questo parla con accento slavo :rickds:

burton soffocati.

Ecco avrei dovuto fare la stessa considerazione in merito ad un film visto ultimamente. Tutti i protagonisti sono francesi, la moglie è italiana, nel doppiaggio scelgono di metterle l'accento francese. Che scelta del càzzo :asd:

medicine bottle
01-10-10, 00:41:23
Oggi ho visto La nana, film cileno del 2009. (Traduzione italiana Affetti & Dispetti, ma vaff :rickds:). Poi commenterò e voterò insieme ad altri, l'impressione è che i critici indie si esaltino davvero con poco.



Ecco avrei dovuto fare la stessa considerazione in merito ad un film visto ultimamente. Tutti i protagonisti sono francesi, la moglie è italiana, nel doppiaggio scelgono di metterle l'accento francese. Che scelta del càzzo :asd:

la nana me lo sto procurando proprio ora.

in questo caso nessun doppiaggio, solo che hanno usato un attore evidentemente non italiano per interpretare quella parte :asd:

Togg
01-10-10, 08:03:56
per combattere l'apatia filmica non ho deciso di abbandonare le visioni per qualche giorno, ma di raddoppiarle:rickds:

alice nel paese delle meraviglie - ****
come molti classici disney credo di non averlo mai visto intero e tutto di fila prima di stasera.
poco da dire, bellissimo.
burton soffocati.

Lascia o raddoppia :asd:

Alice :claudia:

medicine bottle
01-10-10, 18:16:28
Oggi ho visto La nana, film cileno del 2009. (Traduzione italiana Affetti & Dispetti, ma vaff :rickds:). Poi commenterò e voterò insieme ad altri, l'impressione è che i critici indie si esaltino davvero con poco.


visto.
faccio fatica a votarlo, perché non ho ancora deciso se considerarlo un film complesso o un film discreto con qualche deragliamento.
la questione di classe si mostra chiara fin dalla prima sequenza, ma il resto del film è uno sviluppo dell'analisi dei rapporti tra borghesia e quarto stato ed interni al proletariato o una semplice narrazione di normali conflitti domestici con finale agrodolce?
nel primo caso la domestica e la famiglia rappresentano due universi che tentano invano di unificarsi (la prima cedendo alle lusinghe, la seconda fingendo di annullare le differenze), mentre la domestica e le colleghe le fratture intestine alla classe lavoratrice (indotta alla "lotta fra poveri" ed incapace, appunto, di riconoscersi come classe).
poi però subentra l'ultima domestica e la sua funzione sembra essere non tanto quella di affrontare la questione sociale, bensì quella di catalizzare la risoluzione della nevrosi della protagonista, con annessa conciliazione.
e ovviamente non ha senso considerare una vittoria della protagonista il fatto di non avere colleghe con cui spartire il lavoro
***

Vigo
01-10-10, 18:21:31
Accattone di Pier Paolo Pasolini
Un eccellente esordio alla regia, e per ora l'opera di Pasolini che più mi è piaciuta, accanto al Vangelo secondo Matteo. Il film segue la corrente neorealista, con attori non professionisti e ambienti sottoproletari che ben rappresentano la tragica vicenda di Accattone e la sua triste conclusione. Già si intravedono alcuni dei tratti caratteristici dello stile cinematografico di Pasolini.

Togg
01-10-10, 18:47:17
Following Nolan

Inizia a sperimentare il montaggio che raffinerà in seguito con i vari memento e the prestige.
Tanto piacevole da guardare perché dalla realizzazione molto semplice e dalle idee molto varie, anche se non tutte gestite o sviluppate.

7,8

Brother's Killer
01-10-10, 21:04:50
Following Nolan

Inizia a sperimentare il montaggio che raffinerà in seguito con i vari memento e the prestige.
Tanto piacevole da guardare perché dalla realizzazione molto semplice e dalle idee molto varie, anche se non tutte gestite o sviluppate.

7,8

Quoto anche se ora come ora gli darei un voto più alto:asd:

Key Paradise
01-10-10, 22:06:31
http://www.filmfetish.com/wp-stuff/fetish_uploads/2010/01/houseofthedevil.jpg

the house of the devil - ti west
tra halloween, repulsion, rosemary's baby ed argento. un tuffo di costante tensione nel periodo a cavallo tra '70 e '80: poche idee ma gestite con mestiere. mi ci voleva. noonan c'è voluto tre quarti di film per capire dove l'avevo visto ma alla fine ce l'ho fatta.

MEGA
01-10-10, 22:12:37
Jakie Brown

Ottima regia, bella fotografia e adorabile la love story che si crea quasi passivamente durante lo svolgimento delle vicende
un tarantino che oltre a negri che ammazzano e a discorsi conditi di paroloni sa anche far amare

bello, 4 /5

James
01-10-10, 22:30:49
rivisto:

The Prestige by Christopher Nolan

Unisci una bella storia,un cast molto in parte,la regia di Nolan e il tema dell illusionismo.

Cosa si ha? un ottimo film.

Bale,Caine e Jackman pazzeschi nei loro ruoli.

Che cavolo sto a dilungarmi?!

Voto:9

HIR0
01-10-10, 23:00:18
http://www.filmfetish.com/wp-stuff/fetish_uploads/2010/01/houseofthedevil.jpg

the house of the devil - ti west
tra halloween, repulsion, rosemary's baby ed argento. un tuffo di costante tensione nel periodo a cavallo tra '70 e '80: poche idee ma gestite con mestiere. mi ci voleva. noonan c'è voluto tre quarti di film per capire dove l'avevo visto ma alla fine ce l'ho fatta.

a voler essere pignoli, il critico con l'opinione non richiesta che gli penzola dal culo direbbe che soffre di una certa dose di autoindulgenza in cui, dopo 80 min di tensione accumulata magistralmente, cade nel finale, sul piu' bello, chiudendo troppo in fretta, quasi non sapesse piu' dove andare. la verità è che l'opinione di quel critico non interessa a nessuno e ne facessero piu' spesso di horror cosi! prova cabin fever 2 sempre del ty. una roba tipo teen-comedy anni 80 alla Porkys versione horror: scorretta, volgare (c'è la scena di 'pompino in bagno della scuola' migliore della Storia del Cinema) ed estrema nelle schifezze. io mi sono divertito un casino dall'inizio alla fine.

JT26
01-10-10, 23:16:13
visto.
faccio fatica a votarlo, perché non ho ancora deciso se considerarlo un film complesso o un film discreto con qualche deragliamento.
la questione di classe si mostra chiara fin dalla prima sequenza, ma il resto del film è uno sviluppo dell'analisi dei rapporti tra borghesia e quarto stato ed interni al proletariato o una semplice narrazione di normali conflitti domestici con finale agrodolce?
nel primo caso la domestica e la famiglia rappresentano due universi che tentano invano di unificarsi (la prima cedendo alle lusinghe, la seconda fingendo di annullare le differenze), mentre la domestica e le colleghe le fratture intestine alla classe lavoratrice (indotta alla "lotta fra poveri" ed incapace, appunto, di riconoscersi come classe).
poi però subentra l'ultima domestica e la sua funzione sembra essere non tanto quella di affrontare la questione sociale, bensì quella di catalizzare la risoluzione della nevrosi della protagonista, con annessa conciliazione.
e ovviamente non ha senso considerare una vittoria della protagonista il fatto di non avere colleghe con cui spartire il lavoro
***

La nana
Film discreto con qualche deragliamento.

Alla fine il tema è anche originale nella sua presentazione, le gerarchie dal punto di vista delle domestiche, l'introspezione all'interno di un protagonista "insolito", è la trattazione, nel senso di sceneggiatura, che non è brillante.
Anche la regia pecca tecnicamente. Non è sufficiente usare la videocamera manuale, seppur in HD, per essere fighi, molte volte è usata a spropositoLa scena del footing se la potevano risparmiare, falla in un altro modo almeno, non con l'inquadratura che trema sullo schermo. La protagonista è brava e molto bene nella parte ma la caratterizzazione non eccelle soprattutto in alcuni passaggi un po' artificiosi e in qualche argomento lasciato in sospeso. La faccia di Camila graffiata nelle foto, che senso ha? Nel film non ho trovato neanche un motivo per cui accontentarmi di non saperlo. Il rapporto con la madre, perchè piange a Natale? Cast, a parte la protagonista, molto brava, modestissimo. I due genitori in particolar modo, dai figli ci si aspetta sempre un po' meno quindi neanche li prendo in considerazione, per quanto Camila a me sia piaciuta, soprattutto con quegli occhiali sottili.
Poi credo che per legge i film cileni/argentini debbano avere doppiaggi snervanti con voci infantili accavallate, la prima scena è un dramma per l'udito. Il film è carino e godibile ma si intravede tanto tanto potenziale inespresso, a partire dalla locandina che mi sapeva di commedia teatrale un po' paradossale e mi aveva esaltato.

Voto 6,5.

Dovevo commentare anche Le père de mes enfants, pellicola francese del 2010.
Un discreto film, molto ben costruito, a tratti troppo incolore ma un gran bell'omaggio ad Humbert Balsan (non sapevo chi fosse prima del film ovviamente, però è obiettivamente un gran bell'omaggio). Corre spesso il rischio di ritornare sempre sulle stesse situazioni, ma sa trovare i punti chiave per svoltare la storia e alla fine c'è un Que Sera, Sera (Whatever Will Be, Will Be) piazzato ad hoc per gli applausi (mi fregano sempre così).
Convincente la sceneggiatura, non è facile parlare di un suicidio, tanto più se scontato come nel caso del produttore, ho apprezzato il momento in cui è stato inserito e la sua rappresentazione, quello che segue è una ricerca ossessiva di vita dopo la morte, quando per vita si intende quello che di noi rimane negli altri. Una ricerca che avrà lieto o cattivo fine, a seconda dei punti di vista, ma che appaga lo spettatore perchè viene gradualmente presentata come l'unica via d'uscita.
Ho un bel ricordo della scena della festa, vorrei sapere che canzone ci fosse di sottofondo. E' stato giustamente dato ampio spazio a Clemence,la figlia, (che poi è la figlia reale del protagonista), lei è brava e carina, il personaggio interessante e poi, una francese con il naso alla francese, cioè, il massimo. ^^ (eppoi le ultrapiatte di questi tempi sono molto fascinose).

Per ora do un 7- ma non ne sono sicuro, ho un ricordo da 7 ma a volte dubito che lo valga davvero. Voglio recuperare Tout est pardonné.

Armin
01-10-10, 23:31:33
rivisto:

The Prestige by Christopher Nolan

Unisci una bella storia,un cast molto in parte,la regia di Nolan e il tema dell illusionismo.

Cosa si ha? un ottimo film.

Bale,Caine e Jackman pazzeschi nei loro ruoli.

Che cavolo sto a dilungarmi?!

Voto:9

Hai dimenticato Tesla :patpat2:


Visti oggi:

Chinatown di Roman Polanski voto 8,3
Giallo molto interessante, ottimo Nicholson.
Qualsiasi altro commento sarebbe troppo spoileroso :sisi:

A qualcuno piace caldo di Billy Wilder voto 7,8
Commedia divertente, il trio dei protagonisti semplicemente fantastico, alcune scene epiche...soprattutto quella finale :asd:

mickes2
01-10-10, 23:52:35
(500) Days of summer di Marc Webb

proprio una bella commedia,brillante e romantica,nettamente sopra la media...non si lascia andare ai soliti clichè visti in altri film di questo tipo.
Ottimo il montaggio,( il racconto frammentato nel tempo è una bellissima trovata),da segnalare anche la buona regia di Mark Webb,che già dalla scena iniziale ,grazie al suo stile narrativo,riesce a coinvolgerti non poco.
Molto bravi Levitt e la Deschanel che sembra fatta apposta per questo tipo di film,dolcissima...

voto:8

smarengavyp
02-10-10, 00:51:34
Hard Candy Davvero un ottimo film che ha saputo impressionarmi positivamente sia per trama (e sceneggiatura), che per interpretazioni.
Un'ottima Ellen Page ed un più che credibile Patrick-NightOwl-Wilson.
Se dovessi distillare la pellicola in una manciata di aggettivi utilizzerei sicuramente questi: spietata, impietosa, cinica, sadica (al punto che in certi punti il pedofilo fa quasi pietà), intelligente (sia per il tema trattato, che per il modo in cui viene trattato).
L'ho guardato senza documentarmi in alcun modo, e ciò ha reso ancor pù godibile questo prodotto.
Finalmente sono i pedofili a dover temere le 14enni...
Voto: 9

medicine bottle
02-10-10, 03:22:13
da segnalare anche la buona regia di Mark Webb

mmm, no.
tra l'altro a vedere la sua videografia vien voglia di tagliarsi le vene.

mickes2
02-10-10, 13:05:08
Hard Candy Davvero un ottimo film che ha saputo impressionarmi positivamente sia per trama (e sceneggiatura), che per interpretazioni.
Un'ottima Ellen Page ed un più che credibile Patrick-NightOwl-Wilson.
Se dovessi distillare la pellicola in una manciata di aggettivi utilizzerei sicuramente questi: spietata, impietosa, cinica, sadica (al punto che in certi punti il pedofilo fa quasi pietà), intelligente (sia per il tema trattato, che per il modo in cui viene trattato).
L'ho guardato senza documentarmi in alcun modo, e ciò ha reso ancor pù godibile questo prodotto.
Finalmente sono i pedofili a dover temere le 14enni...
Voto: 9

finalmente uno che apprezza il film per quello che è ,e non per quello che vuole o deve sembrare ;)


mmm, no.
tra l'altro a vedere la sua videografia vien voglia di tagliarsi le vene.

partendo dal presupposto con l'avevo mai sentito nominare e non ho idea di quali altri film abbia fatto,è cmq una buona regia la sua dai :sisi:

Woody
02-10-10, 14:58:53
Un giorno di ordinaria follia :
Un buon film, grazie ad un soggetto interessante aggiunto alla grande interpretazione di Michael Douglas. Mi è piaciuto.

Up :
Meraviglioso,straordinario,commovente, colonna sonora da oscar,che infatti ha vinto.

breakfast.club
02-10-10, 15:35:33
Hai dimenticato Tesla :patpat2:

:

David Bowie è un grande anche quando recita... :nev:

Togg
02-10-10, 20:58:02
Mezzanotte nel giardino del bene e del male Clint Eastwood, 1997

Importante la data in questo caso. E' opinione diffusa che ci sia tantissimo Twin Peaks, il che mi ha dilaniato durante la visione :tragic:

Sarebbe stato forse più interessante se ci fossero stati meno discorsi e più ambientazione. Ma va be la scelta è stata questa e in ogni caso non è venuto su male.

7,4

medicine bottle
03-10-10, 02:11:35
get him to the greek - ***+
da noi uscirà il 3 dicembre con l'immondo titolo di "in viaggio con una rock star"...vabbè.
il film è una sorta di spin off di "non mi scaricare"...vabbè² (forgetting sarah marshall), pellicola che non ho ancora visto.
il regista è nicholas stoller [(che conoscerete per il brutto "yes man"), (perchè l'uomo del sì era troppo anche per i nostri traduttori)].
il protagonista è quel vj inglese che si bomba katy perry.
la storia è quel che è, la retorica e il conformista anticonformismo abbondano, però in diverse parti si ride davvero di gusto (cosa che sicuramente non accadrà con il doppiaggio italiano).
spettacolari le canzoncine:rickds:

http://www.youtube.com/watch?v=Gi83C2DFcQI

utente 8693
03-10-10, 13:07:12
Io ho avuto modo di vedere:
Innocence.
Triangle.
The Last Winter.
Immaginarium of Dr.Parnassus.

I primi due li ho apprezzati, il 3° anche, non fosse per la CG alla fine, che non ho capito che c'azzecca e rovina l'atmosfera, secondo me.. parnassus... pure mi è piaciuto XD

Dei 3 il più interessante è comunque innocence... è strano perchè mi ha tenuto in tensione come fosse una sorta di horror/thriller, quando alla fine non succede quasi nulla, su schermo.
Fotografia straordinaria, se vi piace Picnic ad Hanging Rock, ha un po' quel feeling, ma ancora più etereo, volendo.

Triangle è semplicemente divertente da seguire, non è che abbia particolari pretese, però è strutturato bene, nonostante un paio di forzaturine(che in un film del genere risaltano di più, data la natura della trama).

Parnassus, nonostante le numerose critiche che avevo letto, mi è piaciuto molto..piccola riserva per il finale, forse un po' troppo telefonato (parlo proprio dell'epilogo) ma tutto il resto mi è piaciuto parecchio, specialmente Tom Waits, che sembra nato per quel ruolo e la protagonista che ha due gambe che non finiscono più. :asd:

James
03-10-10, 13:25:18
get him to the greek - ***+
da noi uscirà il 3 dicembre con l'immondo titolo di "in viaggio con una rock star"...vabbè.
il film è una sorta di spin off di "non mi scaricare"...vabbè² (forgetting sarah marshall), pellicola che non ho ancora visto.
il regista è nicholas stoller [(che conoscerete per il brutto "yes man"), (perchè l'uomo del sì era troppo anche per i nostri traduttori)].
il protagonista è quel vj inglese che si bomba katy perry.
la storia è quel che è, la retorica e il conformista anticonformismo abbondano, però in diverse parti si ride davvero di gusto (cosa che sicuramente non accadrà con il doppiaggio italiano).
spettacolari le canzoncine:rickds:

http://www.youtube.com/watch?v=Gi83C2DFcQI

Grande Freccia!oops Medicine Bottle
A me ha divertito un casino,gli ho dato 9,specialmente nelle parti dell assenzio,del Jogging e tutto Puff Daddy:rickds:
"In viaggio con la Rockstar"? che *****..

Togg
03-10-10, 13:41:05
Machete Rodriguez

Tutto bellissimo. Una Alba completamente rivalutata grazie a una pettinatura finalmente convincente :predicatore: Perfetti i vari inserimenti durante le varie stragi, quando le guardie discutono tra loro stavo morendo :asd:
Qualche dubbio sulla battaglia finale ma non abbastanza da inficiare la carica complessiva.

MACHETE DON'T TEXT !

8,4

James
03-10-10, 13:46:07
Machete Rodriguez

Tutto bellissimo. Una Alba completamente rivalutata grazie a una pettinatura finalmente convincente :predicatore: Perfetti i vari inserimenti durante le varie stragi, quando le guardie discutono tra loro stavo morendo :asd:
Qualche dubbio sulla battaglia finale ma non abbastanza da inficiare la carica complessiva.

MACHETE DON'T TEXT !

8,4

Un Alba super Gnocca:sisi: però anche la Rodriguez..
Si anche a me la seconda parte non mi è piaciuta molto.

Machete Improvise

Rullo
03-10-10, 15:34:47
Un Alba super Gnocca:sisi: però anche la Rodriguez..
Si anche a me la seconda parte non mi è piaciuta molto.

Machete Improvise

alba e rodriguez puzzano, finale idem, w de niro though :sisi:

Togg
03-10-10, 16:02:56
alba e rodriguez puzzano, finale idem, w de niro though :sisi:

No ma scherzi ? La Alba in questo è spettacolare '_'

Comunque abbasso il voto a 8 :sisi:

Vigo
03-10-10, 17:22:21
Visto Uccellacci e uccellini di Pasolini venerdì sera
Molto carino, Ninetto Davoli è uno dei miei attori preferiti, e per di più è in coppia con quell'icona che è Totò :) Sul finale alcune sequenze le ho trovate sottotono rispetto al resto del film, ma sono piccole eccezioni. I titoli di testa cantati sono stati una delle sorprese più piacevoli che abbia mai avuto guardando un film :sisi:

Ieri sera invece ho visto Inception, ma ho commentato già abbondantemente nel topic dedicato

mickes2
03-10-10, 19:01:46
Monsters & Co. di Peter Docter

e questo diventa il mio preferito per ora!,sorpassa Wall-e.
Bellissimo,alla fine mi sono commosso!cosa che non era avvenuta col robottino...

voto:9.5

Leòn di Luc Besson

piccolo capolavoro di Besson,sceneggiatura di altissimo livello affiancata da tre grandissime interpretazioni : Oldman,Reno,Portman dove già spiccava il suo talento.
Storia molto coinvolgente,dura,ma che ha anche dei risvolti teneri e romantici.
Bel finale.

voto:8.5

p a n z e r
03-10-10, 19:41:14
Comunque abbasso il voto a 8 :sisi:
Ma cristo basta cambiare i voti :rickds: Siete incoerenti.


Visto Uccellacci e uccellini di Pasolini venerdì sera
Molto carino, Ninetto Davoli è uno dei miei attori preferiti, e per di più è in coppia con quell'icona che è Totò :) Sul finale alcune sequenze le ho trovate sottotono rispetto al resto del film, ma sono piccole eccezioni. I titoli di testa cantati sono stati una delle sorprese più piacevoli che abbia mai avuto guardando un film :sisi:

Ieri sera invece ho visto Inception, ma ho commentato già abbondantemente nel topic dedicato
Di Pasolini questa sera pensavo di vedere Teorema, per caso l'hai già visto e sai darmi un parere?