PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 [32] 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

medicine bottle
21-10-10, 21:15:00
voo_doo (bei tempi <3) piglia entrambi :asd:
certo che nanking nanking ha un tenore da sottile linea rossa...

mick, pochi cazzi un paio di cazzi :rickds:


shadow - **+
poca cosa, ennesimo possibile punto di ripartenza del cinema di genere: obiettivo fallito.
la prima parte è ridicola e trova un minimo di dignità solo attraverso il finale, però la sensazione di una sceneggiatura debole rimane.
la parte centrale è troppo corta (il film dura 75 minuti in tutto) ed è una riproposizione dell'immaginario visivo di fulci e di quello musicale di argento.
finale, appunto, che fa rileggere tutta la pellicola, ma in una direzione trita e ritrita.

utente 8693
21-10-10, 21:34:11
:P
Freccia, non è che per caso hai visto anche Revanche? Com'è? Ho anche quello in wishlist.
http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:Bi8XEJNofl79CM:http://www.impawards.com/intl/austria/2008/posters/revanche_ver2.jpg&t=1

mickes2
21-10-10, 21:38:35
voo_doo (bei tempi <3) piglia entrambi :asd:
certo che nanking nanking ha un tenore da sottile linea rossa...

mick, pochi cazzi un paio di cazzi :rickds:


shadow - **+
poca cosa, ennesimo possibile punto di ripartenza del cinema di genere: obiettivo fallito.
la prima parte è ridicola e trova un minimo di dignità solo attraverso il finale, però la sensazione di una sceneggiatura debole rimane.
la parte centrale è troppo corta (il film dura 75 minuti in tutto) ed è una riproposizione dell'immaginario visivo di fulci e di quello musicale di argento.
finale, appunto, che fa rileggere tutta la pellicola, ma in una direzione trita e ritrita.

ma sto(i) càzzo(i) :D:D

---------- Post added at 21:38:35 ---------- Previous post was at 21:34:33 ----------


:P
Freccia, non è che per caso hai visto anche Revanche? Com'è? Ho anche quello in wishlist.
http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:Bi8XEJNofl79CM:http://www.impawards.com/intl/austria/2008/posters/revanche_ver2.jpg&t=1

questo è uscito pure per Criterion in BD,ergo film di altissimo livello senza dubbio http://www.axelmusic.com/productDetails/715515051217

medicine bottle
21-10-10, 21:40:31
:P
Freccia, non è che per caso hai visto anche Revanche? Com'è? Ho anche quello in wishlist.


non ancora, ma se lo trovo penso di vederlo a breve

L4GANN
21-10-10, 21:45:19
La triologia di American pie.
Bellissimi :)

JT26
21-10-10, 22:18:41
Mmmm, di visti da commentare ho (se memoria non mi tradisce):

-Howl
-Una sconfinata giovinezza
-London River
-Le Refuge
-Memento

Devo provvedere.

Nel frattempo, che forse non l'avevo mai fatto, scrivo Giù al Nord Voto 8 alla terza/quarta revisione, mentre Benvenuti al Sud Voto 3 dopo aver ampiamente argomentato.

Vigo
21-10-10, 22:51:08
Edipo re di Pier Paolo Pasolini
Il cinema pasoliniano e la tragedia greca si sposano bene: mi è sempre piaciuta la vicenda di Edipo, e la trasposizione cinematografica non è deludente, regalando anche un finale davvero drammatico e patetico (ricco, cioè, di pathos) grazie alla magistrale performance di Franco Citti. Ho trovato intrigante il cambio repentino di ambientazione iniziale e finale, che immagino sia un allusione all'eternità della tragedia che si ripresenta sempre nell'Uomo. Sono l'unico a pensarla così o ci sono altre interpretazioni?

Key Paradise
21-10-10, 23:06:47
:P
Freccia, non è che per caso hai visto anche Revanche? Com'è? Ho anche quello in wishlist.
http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:Bi8XEJNofl79CM:http://www.impawards.com/intl/austria/2008/posters/revanche_ver2.jpg&t=1

io l'ho visto, bel noir, molto asciutto e con alcuni momenti intensi

utente 8693
21-10-10, 23:26:47
Infatti avevo letto ottimi commenti.
Però mi sa che lo prendo nella prossima "ondata".

Togg
22-10-10, 19:53:05
Orizzonti di gloria Kubrick

Diretto, deciso e durissimo.
Ancora giovanissimo ma già proiettato ai successivi capolavori.

7,7

p a n z e r
22-10-10, 19:55:51
Dai più di otto a quella cacata di Buried e poi SETTE,SETTE a Orizzonti di gloria.
MA PER FAVORE. :bah!:

Togg
22-10-10, 20:26:39
Dai più di otto a quella cacata di Buried e poi SETTE,SETTE a Orizzonti di gloria.
MA PER FAVORE. :bah!:

La prenderai come una battuta ma stavo pensando di abbassare buried a 7,6 :rickds:

In ogni caso dai troppa attenzione al voto :sisi:

Armatus
22-10-10, 21:42:57
Giustizia privata
http://www.youtube.com/watch?v=0DSyYPMKDbc stupendo .....la frase nel trailer è storica!!!

Togg
22-10-10, 23:03:49
Giustizia privata
http://www.youtube.com/watch?v=0DSyYPMKDbc stupendo .....la frase nel trailer è storica!!!

:tragic:

Ti è piaciuto pure il finale ?

:tragic:

mickes2
22-10-10, 23:48:00
Anchorman di Adam Mckay

molto sottotono rispetto ad altre commedie con Ferrel o dove c'è comunque lo zampino di Apatow e compagnìa bella,qualche risata la strappa,ma nulla più,trama troppo innocua,sceneggiatura accettabile.

5.5

Strider
23-10-10, 09:58:59
Robin Hood con Russel Crowe

Caduta di stile generale per Ridley Scott, non mi è piaciuto quasi per niente.
Voto 6

Vall77
23-10-10, 11:16:44
Mi sto guardando questo Carlos, miniserie francese sulla storia di un terrorista venezuelano da metà degli anni 70 alla cattura nei 90. Interessante, frenetico ma non videoclipparo, ben scritto e recitato, ma... non mi sta emozionando granchè, sento qualcosa di troppo romanzato e, per contro, di anche troppo freddo e asettico che non riesce a coinvolgermi pienamente. Sono a 2/3 delle 4 ore e mezza totali, vediamo come procede ma lo stile del film è quello.
Ho visto anche Un prophete che avete citato. Francese anche lui, e qualcosa di paragonabile a Carlos c'è, nelle scelte registiche e nell'impostazione generale. Interessante, freddo, ben fatto ma non molto emozionante neanche lui.
Dite che sono io ormai insensibile a tutto? :asd:

Baracca
23-10-10, 12:17:23
Ieri ho visto:
Hair, di Milos Forman, uno dei miei film preferiti, fa sempre piacere rivederlo; non sono un grandissimo fan del musical, ma questo film esercita grande fascino su di me, anche per l'argomento trattato, gli hippies e la guerra in Vietnam.

Paranormal Activity 2, commenti nella discussione apposita :asd:

medicine bottle
23-10-10, 18:29:57
just buried - ***
black comedy canadese del 2007 del regista chaz thorne.
caruccia, vista solamente perché c'è rose byrne <3<3<3<3<3<3<3

http://www.vivacinema.it/img/rosebyrne.jpg

Armatus
23-10-10, 20:17:09
Edipo re di Pier Paolo Pasolini
Il cinema pasoliniano e la tragedia greca si sposano bene: mi è sempre piaciuta la vicenda di Edipo, e la trasposizione cinematografica non è deludente, regalando anche un finale davvero drammatico e patetico (ricco, cioè, di pathos) grazie alla magistrale performance di Franco Citti. Ho trovato intrigante il cambio repentino di ambientazione iniziale e finale, che immagino sia un allusione all'eternità della tragedia che si ripresenta sempre nell'Uomo. Sono l'unico a pensarla così o ci sono altre interpretazioni?


c'è anche il film?!:shady:

James
23-10-10, 20:33:33
Finalmente direi:

Zombieland

E' possibile che i miglior film sui morti viventi usciti negli ultimi anni siano delle commedie?

Questo e "Shaun of the Dead" 2 film diversi ma che riescono nello scopo di divertire.
Una statua và fatta a Woody Harrelson che in questi ruoli mi fà sempre ridere e in questo è ossessionato dai Twinkies:rickds:
Eisenberg deve ancora crescere e lasciando da parte quella bella figliola di Emma Stone e la piccola Abigail(little miss sunshine)mi è piaciuto molto il montaggio con le regole di sopravvivenza che vengono sempre ricordate allo spettatore.Gli zombi sono di ultima generazione quindi velocissimi e incassati neri.
Bill Murray fà una piccolissima parte che a me non mi è piaciuta molto.
Cmq sono cattivo e rifilo un bel:
7,5

Rullo
23-10-10, 23:06:39
paranormal activity - ***+
film molto discusso, apprezzato dalla critica e snobbato dal pubblico (di questo forum perlomeno). a me è piaciuto, molto intenso, particolare lo stile da "storia vera" e l'ultilizzo della stessa telecamera per riprendere ogni sequenza. nota di merito anche gli attori, i quali, seppure pagati poco, hanno regalato prestazioni credibili e coinvolgenti. regista da tenere d'occhio, se rimane su questo livello è sicuramente un bene.

Chippen
24-10-10, 00:25:38
Il Maledetto United.

Film stupendo,il miglior film sul calcio che abbia mai visto,consigliato davvero a tutti,la caratterizazzione dei personaggi è fantastica,e lo svolgimento temporale dei film è originale e azzeccato,da vedere :ahsisi:

Vigo
24-10-10, 11:01:20
c'è anche il film?!:shady:

Ed è anche non male :sisi:

Altair2
24-10-10, 12:43:27
"Bastradi senza gloria" come al solito Tarantino non delude adoro il suo stile,il BD è molto buono sia per quanto riguarda il video molto dettagliato quasi da riferimento.La traccia audio nostrana non delude molto precisa e potente quando serve.Buoni gli extra.
FILM:8.8
VIDEO:8.8
AUDIO:8.8
EXTRA:8

Togg
24-10-10, 13:02:05
Saw

Quanto odio il cattivo ammalato moralista non si può spiegare.
Montaggio e montaggio sonoro ributtanti, e non intendo che fanno impressione o paura: fanno pena.
Sufficienza per differenziarlo dai seguiti.

6

ale54
24-10-10, 14:27:12
benvenuti al sud. carino e divertente. ma quanto è gnocca maria :asd:

Togg
24-10-10, 16:19:13
A proposito, visti i primi 8 minuti di openwater. Terribile, non sono riuscito a continuare.

2.30 to Gaza``
24-10-10, 16:26:58
A proposito, visti i primi 8 minuti di openwater. Terribile, non sono riuscito a continuare.

A me la cosa che ha disgustato è che sembra un filmetto girato con gli amici. Tutto sgranato, anche in qualità HD.

Azure Grimoire
24-10-10, 16:33:24
A proposito, visti i primi 8 minuti di openwater. Terribile, non sono riuscito a continuare.

mio dio che due palle quel film...non so come diavolo son resistito al cinema é_è

Armin
24-10-10, 16:48:58
benvenuti al sud. carino e divertente. ma quanto è gnocca maria :asd:

Visto ieri, in effetti è un film carino.
Sicuramente molto meglio rispetto ai cinepanettoni nostrani.
Comunque non ho visto Giù al Nord, quindi non posso fare il confronto...molti criticavano questo film proprio perchè era la copia riuscita male del film francese.

Armatus
24-10-10, 16:57:51
i mercenari.....stupendo il cast peccato che finisce! :cry2:

.Take
24-10-10, 17:02:04
ieri sera ho visto "The Town" molto bello.
Tra un ora vado a vedere "Cattivissimo Me".

Armatus
24-10-10, 17:59:25
Finalmente direi:

Zombieland

E' possibile che i miglior film sui morti viventi usciti negli ultimi anni siano delle commedie?

Questo e "Shaun of the Dead" 2 film diversi ma che riescono nello scopo di divertire.
Una statua và fatta a Woody Harrelson che in questi ruoli mi fà sempre ridere e in questo è ossessionato dai Twinkies:rickds:
Eisenberg deve ancora crescere e lasciando da parte quella bella figliola di Emma Stone e la piccola Abigail(little miss sunshine)mi è piaciuto molto il montaggio con le regole di sopravvivenza che vengono sempre ricordate allo spettatore.Gli zombi sono di ultima generazione quindi velocissimi e incassati neri.
Bill Murray fà una piccolissima parte che a me non mi è piaciuta molto.
Cmq sono cattivo e rifilo un bel:
7,5

ahahahah lo sto guardando .....fa troppo ridere, l'horror è usato per far ridere:morristend:

Togg
24-10-10, 18:30:36
Rivisto Burn after reading

8,8

Woody
24-10-10, 18:54:45
Rivisto Burn after reading

8,8

ti dovrebbero dare il guinnes dei primati per il voto più alto al peggior lavoro dei coen.:kep88:
Adoro i coen, fargo è uno dei miei film preferiti, e di burn after ho anche il dvd ma non ho il coraggio di rivederlo.
(non mi ha fatto schifo,ma lo trovo al massimo sufficiente, e lontanissimo da altre commedie coeniane come lebowski e fratello dove sei) :sisi:

2.30 to Gaza``
24-10-10, 19:01:15
Invece Burn After Reading è una delle migliori opere, almeno secondo i miei gusti. I personaggi sono perfetti, la storia è in stile Coen, piena di situazioni grottesche e fraintendimenti. Queste cose mi pare di averle già dette tempo fa.

Rullo
24-10-10, 19:02:44
Invece Burn After Reading è una delle migliori opere, almeno secondo i miei gusti. I personaggi sono perfetti, la storia è in stile Coen, piena di situazioni grottesche e fraintendimenti. Queste cose mi pare di averle già dette tempo fa.

quoto

piuttosto non capisco l'osannazione per fratello dove sei, a mio parere il peggiore

Woody
24-10-10, 19:15:26
quoto

piuttosto non capisco l'osannazione per fratello dove sei, a mio parere il peggiore

noooooooooooooooooooo
ma dai, in fratello dove sei funziona tutto, fa ridere, i tre protagonisti sono straordinari, gli anni 30, la musica country... RIVEDILO

Rullo
24-10-10, 19:30:26
noooooooooooooooooooo
ma dai, in fratello dove sei funziona tutto, fa ridere, i tre protagonisti sono straordinari, gli anni 30, la musica country... RIVEDILO

la peggior musica country (ho esagerato ma vabbè) di tutti i tempi e non fa ridere

medicine bottle
24-10-10, 19:38:15
burn after reading è "simpatico".

2.30 to Gaza``
24-10-10, 19:41:13
Ricordo con piacere Big Rock Candy Mountain nei titoli di testa e Man of Constant Sorrow cantata dai tre fratelli.

medicine bottle
24-10-10, 21:24:46
innocenti bugie - ***
comedy action. leggero, ma ben fatto, con situazioni e battute divertenti.
diaz-cruise affiatati.

IL GURU
24-10-10, 21:24:51
norbit-molto bello e divertente:ahsisi:
voto:7.5

Rullo
24-10-10, 21:32:47
innocenti bugie - ***
comedy action. leggero, ma ben fatto, con situazioni e battute divertenti.
diaz-cruise affiatati.

uhuh 3 stelle mi fan ben sperare
avevo visto solo recensioni negative della critica

PONG
24-10-10, 21:33:23
innocenti bugie - ***
comedy action. leggero, ma ben fatto, con situazioni e battute divertenti.
diaz-cruise affiatati.

Mai mi sarei aspettato un voto del genere da parte tua

medicine bottle
24-10-10, 21:49:17
è una sufficienza, niente di straordinario :asd:

mickes2
24-10-10, 21:58:01
Million Dollar Baby di Clint Eastwood

Film magnifico,grandissimo Clint,che firma un'altra opera degna del suo nome,molto brava (e bella) e molto nella parte Hilary Swank,sceneggiatura stupenda,con dei tempi di narrazione azzeccatissimi,storia e finale molto commovente.

8

Nikita di Luc Besson

Film stupendo,grande Besson!regista talentuosissimo! assieme a Lèon ha firmato due grandissimi film!

8+

rivisto La custode di mia sorella di Nick Cassavetes

qua sono ispirato
Film struggente e strappalacrime,tratto da un romanzo a sua volta preso da una storia vera,diretto benissimo da Nick Cassavetes,che mette in campo la sofferenza e la morte,trattando fondamentalmente l'evoluzione della malattia di Kate ,che ha il viso dolcissimo di Sofia Vassilieva,molto brava a mio modesto parere.La pellicola,in quello che è il suo fine narrativo, è coerente e riuscita,sceneggiatura di tutto rispetto ,ma l'aspetto più azzeccato è il montaggio, IMHO stupendo.
La recitazione non pecca in pateticismi o atteggiamenti teatrali, ma espone il dolore senza filtri o retoriche,arrivando diretto al cuore degli spettatori.
E' la secondo volta che lo vedo,la prima volta in BD e credo che non lo rivredò per parecchio tempo,con questo film non resisto,piango dall'inizio alla fine!.

8

L4GANN
24-10-10, 22:05:03
Million Dollar Baby di Clint Eastwood

Film magnifico,grandissimo Clint,che firma un'altra opera degna del suo nome,molto brava (e bella) e molto nella parte Hilary Swank,sceneggiatura stupenda,con dei tempi di narrazione azzeccatissimi,storia e finale molto commovente.

8

Solo 8?
Cavolo, il mio sarà un parere personale.. però razzo, Million dollar baby è stato l'unico film che mi abbia mai commosso alla fine...
Dovevo avere qualcosa nell'occhio.

Piano piano, Clint eastwood è diventato uno dei miei registi preferiti.

Consiglio a tutti la visione di Gran torino.
Fatevi un favore e non fate caso al trailer del film che con la storia della pellicola non c'entra proprio niente -chissà perché l'hanno montato così -
Per me è da 9\9,5.

mickes2
24-10-10, 22:34:38
Solo 8?
Cavolo, il mio sarà un parere personale.. però razzo, Million dollar baby è stato l'unico film che mi abbia mai commosso alla fine...
Dovevo avere qualcosa nell'occhio.

Piano piano, Clint eastwood è diventato uno dei miei registi preferiti.

Consiglio a tutti la visione di Gran torino.
Fatevi un favore e non fate caso al trailer del film che con la storia della pellicola non c'entra proprio niente -chissà perché l'hanno montato così -
Per me è da 9\9,5.

8 è cmq un gran bel voto :sisi:
Gran torino per esempio lo ritengo superiore a Million Dollar baby,anche se di poco,ma il film a cui darei anche 10 è Mystic River,vero e proprio capolavoro imho

Key Paradise
24-10-10, 22:51:08
http://fmcinema.altrovideo.com/wp-content/uploads/2010/05/shadow_01.jpg

shadow - federico zampaglione
allucinazione perversa all'italiana! mi sorprende non aver letto un'osservazione del genere da nessuna parte. prodotto discreto con tutte le attenuanti del caso; pacifista ma con orrore, americano ma con claudio villa, ha i suoi momenti, pur presentando una disomogeneità di registro tipicamente italiana.

Luis
24-10-10, 22:55:59
Ogni tanto qualche film horror di serie z ci vuole, ed ecco 30 Giorni di Buio II che del suo predecessore conserva solo il titolo. Chi ha visto la prima pellicola, che a me personalmente era piaciuta abbastanza, ricorderà che la moglie (ma non era fidanzata?) di Eben rimane in vita. Ecco nel secondo film la protagonista è lei, ma l'attrice è cambiata così come la regia e tutto ciò che di buono c'era in 30 Giorni di Buio è rimasto congelato in Alaska. Davvero pessimo sotto tutti i punti di vista, da evitare a meno che non vi piaccia guardare ogni tanto qualche filmaccio, vi capisco :asd:

LupinIIII
24-10-10, 22:57:57
Zombieland.
Voto 7
Commento: l'ho trovato un film normalissimo al contrario di ciò che si dice in giro. Piacevole, non annoia mai ma allo stesso tempo non fa neanche troppo ridere. E' tutto nella norma, ho preferito di gran lunga Shaun of the dead come comicità.

Vigo
24-10-10, 23:06:58
Ogni tanto qualche film horror di serie z ci vuole, ed ecco 30 Giorni di Buio II che del suo predecessore conserva solo il titolo. Chi ha visto la prima pellicola, che a me personalmente era piaciuta abbastanza, ricorderà che la moglie (ma non era fidanzata?) di Eben rimane in vita. Ecco nel secondo film la protagonista è lei, ma l'attrice è cambiata così come la regia e tutto ciò che di buono c'era in 30 Giorni di Buio è rimasto congelato in Alaska. Davvero pessimo sotto tutti i punti di vista, da evitare a meno che non vi piaccia guardare ogni tanto qualche filmaccio, vi capisco :asd:

Io stranamente in questo periodo sento lo smodato bisogno di vedere un horror... ma uno scadente tanto... il che va contro sia ai miei gusti cinematografici sia alla mia natura (sono, diciamolo, un vero cagasotto :rickds:)

Vedrò cosa riesco a recuperare...

p a n z e r
24-10-10, 23:07:45
Io stranamente in questo periodo sento lo smodato bisogno di vedere un horror... ma uno scadente tanto... il che va contro sia ai miei gusti cinematografici sia alla mia natura (sono, diciamolo, un vero cagasotto :rickds:)

Vedrò cosa riesco a recuperare...

Buttati nel fantasmagorico mondo dei TRASH.

Vigo
24-10-10, 23:09:32
Buttati nel fantasmagorico mondo dei TRASH.

Consigli? :paura:

mickes2
24-10-10, 23:10:12
Io stranamente in questo periodo sento lo smodato bisogno di vedere un horror... ma uno scadente tanto... il che va contro sia ai miei gusti cinematografici sia alla mia natura (sono, diciamolo, un vero cagasotto :rickds:)

Vedrò cosa riesco a recuperare...

guardati Splatters-Gli schizzacervelli o Bad Taste :rickds:

Vigo
24-10-10, 23:11:17
Bad Tasteeeee! Grazie di avermelo ricordato, era nella mia lista delle "visioni necessarie per una decente cultura cinematografica"! :asd:

p a n z e r
24-10-10, 23:13:53
Consigli? :paura:

Mickes ha dato un buon consiglio :sisi: Solo che al posto della "o" metti una "e". Insomma o li vedi entrambi o non farti più rivedere da queste parti :sisi: Poi ci sono i capolavori Troma, come la saga di Toxic Avenger (anche se dalla regia ci dicono che solo salvabili solo il primo e il quarto), Sgt Kabukiman e Poultrygeist.

Se ti piacciono gli zombie rimedia Dead Snow :sisi: Nazisti zombie in Norvegia!

Vigo
24-10-10, 23:15:39
Mickes ha dato un buon consiglio :sisi: Solo che al posto della "o" metti una "e". Insomma o li vedi entrambi o non farti più rivedere da queste parti :sisi: Poi ci sono i capolavori Troma, come la saga di Toxic Avenger (anche se dalla regia ci dicono che solo salvabili solo il primo e il quarto), Sgt Kabukiman e Poultrygeist.

Se ti piacciono gli zombie rimedia Dead Snow :sisi: Nazisti zombie in Norvegia!

Anche Toxic Avenger effettivamente è stra-famoso... Grazie grazie, mi sembra tutta roba appetibile per liberare il cervello :Morris82:

medicine bottle
24-10-10, 23:26:21
allucinazione perversa all'italiana!

mmm, non mi convince. la struttura è diversa.
voglio dire, i flashback in allucinazione perversa sono parte integrante della narrazione, in shadow diventano uno spiegone :asd:

Armin
25-10-10, 00:46:33
ti dovrebbero dare il guinnes dei primati per il voto più alto al peggior lavoro dei coen.:kep88:
Adoro i coen, fargo è uno dei miei film preferiti, e di burn after ho anche il dvd ma non ho il coraggio di rivederlo.
(non mi ha fatto schifo,ma lo trovo al massimo sufficiente, e lontanissimo da altre commedie coeniane come lebowski e fratello dove sei) :sisi:

Concordo perfettamente con te :sisi:

boogie
25-10-10, 14:06:31
Million Dollar Baby di Clint Eastwood

Film magnifico,grandissimo Clint,che firma un'altra opera degna del suo nome,molto brava (e bella) e molto nella parte Hilary Swank,sceneggiatura stupenda,con dei tempi di narrazione azzeccatissimi,storia e finale molto commovente.

8

Nikita di Luc Besson

Film stupendo,grande Besson!regista talentuosissimo! assieme a Lèon ha firmato due grandissimi film!

8+


8

Io ho preferito di gran lunga Lèon a Nikita, quest'ultimo l'ho trovato colpevole di una sceneggiatura che mi dava l'impressione di essere senza capo nè coda, mentre in Lèon sono degni di nota il rapporto tra i due protagonisti e soprattutto l'interpretazione di Gary Oldman

Togg
25-10-10, 14:35:39
ti dovrebbero dare il guinnes dei primati per il voto più alto al peggior lavoro dei coen.:kep88:
Adoro i coen, fargo è uno dei miei film preferiti, e di burn after ho anche il dvd ma non ho il coraggio di rivederlo.
(non mi ha fatto schifo,ma lo trovo al massimo sufficiente, e lontanissimo da altre commedie coeniane come lebowski e fratello dove sei) :sisi:


Invece Burn After Reading è una delle migliori opere, almeno secondo i miei gusti. I personaggi sono perfetti, la storia è in stile Coen, piena di situazioni grottesche e fraintendimenti. Queste cose mi pare di averle già dette tempo fa.

Quotone di gaza. Su burn after reading è ogni volta la stessa storia :asd: Uno dei coen più spietati ( e quale non lo è ? ) e con caratterizzazione ai massimi.



burn after reading è "simpatico".

ma zitto


http://fmcinema.altrovideo.com/wp-content/uploads/2010/05/shadow_01.jpg

una disomogeneità di registro tipicamente italiana.

:rickds:

mickes2
25-10-10, 15:32:35
Io ho preferito di gran lunga Lèon a Nikita, quest'ultimo l'ho trovato colpevole di una sceneggiatura che mi dava l'impressione di essere senza capo nè coda, mentre in Lèon sono degni di nota il rapporto tra i due protagonisti e soprattutto l'interpretazione di Gary Oldman

sono d'accordo con te per Lèon:sisi:,Nikita invece, è uno stralcio di vita,secondo me,nè più nè meno .
In ogni caso,Lèon è molto meno freddo,se di freddezza si puo parlare,regala più emozioni ed il rapporto tra i due protagonisti è stupendo,quasi imparagonabile con Nikita,grande Oldman :sisi:,per me Lèon vale 9

Armatus
25-10-10, 18:05:49
norbit-molto bello e divertente:ahsisi:
voto:7.5
ha sudato molto Eddy Murphy!!

medicine bottle
25-10-10, 18:12:39
http://2.bp.blogspot.com/_VmyQVVQQgeY/TIkLXTjRlOI/AAAAAAAAAPk/NoYhZ9FR-0Q/s1600/spike-jonze-i-m-here-1.jpg

corto (poco meno di mezz'ora) di jonze presentato al sundance.
gradevole, strappalacrime, ma un pelino stereotipato.
tra l'altro mi sono tornati in mente loro :asd:
http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:3SiHIIwwuAVvPM:http://img260.imageshack.us/img260/9919/leitesxn4.jpg&t=1

Rullo
25-10-10, 19:50:59
buried - ****+
tenuto in piedi unicamente dall'attore e dalla regia. ambientato solamente nella bara, cortès riesce a gestire il ritmo con maestria, non vi è alcun calo, ma anzi, c'è un crescendo verso il finale incredibile. ora confido molto nel regista e spero che possa migliorarsi ancora di più. altra rivelazione è reynolds, del quale si nota l'impegno e l'immersione più totale nella parte della quale riesce a restituire tutte le emozioni. un plauso ad entrambi.

Togg
25-10-10, 22:36:32
http://2.bp.blogspot.com/_VmyQVVQQgeY/TIkLXTjRlOI/AAAAAAAAAPk/NoYhZ9FR-0Q/s1600/spike-jonze-i-m-here-1.jpg

corto (poco meno di mezz'ora) di jonze presentato al sundance.
gradevole, strappalacrime, ma un pelino stereotipato.
tra l'altro mi sono tornati in mente loro :asd:
http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:3SiHIIwwuAVvPM:http://img260.imageshack.us/img260/9919/leitesxn4.jpg&t=1

Cose piccole e carine. Ce n'è bisogno :sisi:

---------- Post added at 22:36:32 ---------- Previous post was at 20:16:59 ----------

Repulsion, Polanski

Siamo agli inizi del suo percorso cinematografico, la struttura è quella a lui cara , utilizzata spesso anche nei successivi: situazione di normale banalità che inizia poco a poco a corrompersi fino all'allucinazione da delirio. C'è pure il finale ciclico (kubrick ci si è ispirato mi sa) Regia strepitosa e un taglio dei tempi che ti tiene incollato. Nonostante il ritmo sia lento. Consigliata visione da riposati.

La Deneuve è brava assai. In un paio di punti mi sono cacato.

8,5

Woody
25-10-10, 23:10:08
Io ti salverò :
mi è piaciuto tantissimo, ma è l'hitchcock che ho apprezzato di meno (immaginate quanto adoro i suoi lavori).
Inoltre ho sempre ammirato Dalì e il suo stile, perfettamente espresso nella raffigurazione onirica.
Gran bel film

Vigo
25-10-10, 23:13:59
Io ti salverò :
mi è piaciuto tantissimo, ma è l'hitchcock che ho apprezzato di meno (immaginate quanto adoro i suoi lavori).
Inoltre ho sempre ammirato Dalì e il suo stile, perfettamente espresso nella raffigurazione onirica.
Gran bel film

Bella la scena finale con la pistola in soggettiva, e il direttore che si suicida... mi è piaciuta un sacco, forse più ancora delle sequenze di Dalì.

Io ho visto Segnali dal futuro... commento sinteticissimo: non fa schifo

Ma attendo altre opinioni :sisi: come ho detto nel topic dedicato alla fantascienza

L4GANN
25-10-10, 23:28:39
8 è cmq un gran bel voto :sisi:
Gran torino per esempio lo ritengo superiore a Million Dollar baby,anche se di poco,ma il film a cui darei anche 10 è Mystic River,vero e proprio capolavoro imho

Bello anche Mystic River.. ma secondo me Gran torino e Million dollar baby, quanto a sceneggiatura e recitazione, lo surclassano.

---------- Post added at 23:28:39 ---------- Previous post was at 23:25:30 ----------


Io stranamente in questo periodo sento lo smodato bisogno di vedere un horror... ma uno scadente tanto... il che va contro sia ai miei gusti cinematografici sia alla mia natura (sono, diciamolo, un vero cagasotto :rickds:)

Vedrò cosa riesco a recuperare...


http://www.youtube.com/watch?v=V2cnwyeodjs

http://www.youtube.com/watch?v=Kwdja-yyk5Q&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=PaA20bbnNb4&feature=channel
Direi che c'è l'imbarazzo della scelta:rickds:

Personalmente a breve mi farò coraggio e vedrò Manos, the hand of fate:rickds:

Rullo
26-10-10, 14:26:43
Bella la scena finale con la pistola in soggettiva, e il direttore che si suicida... mi è piaciuta un sacco, forse più ancora delle sequenze di Dalì.

Io ho visto Segnali dal futuro... commento sinteticissimo: non fa schifo

Ma attendo altre opinioni :sisi: come ho detto nel topic dedicato alla fantascienza

quoto su segnali dal futuro, i film semiscadenti sulla fine del mondo mi piacciono

medicine bottle
26-10-10, 14:32:07
quoto su segnali dal futuro, i film semiscadenti sulla fine del mondo mi piacciono


però...
http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:_cYf9HwdIBC_PM:http://www.scificool.com/images/2008/03/rose-byrne-knowing-2.jpg&t=1

Vigo
26-10-10, 15:05:11
quoto su segnali dal futuro, i film semiscadenti sulla fine del mondo mi piacciono

Beh dipende... secondo me segnali dal futuro, pur non essendo neanche lontanamente un capolavoro è allo stesso tempo completamente diverso dalle schifezze colossali come 2012 :sisi:


Forse il problema di Io ti salverò (a proposito: sono d'accordo con entrambi),sta proprio nella psicoanalisi:troppo sovraccarica di dialoghi e spiegazioni.
A tal proposito così rispose Hitchcock a Truffaut:" Probabilmente perché si trattava di psicoanalisi, abbiamo avuto paura dell’irrealtà e abbiamo cercato di essere logici trattando l’avventura di quest’uomo".
Probabilmente Hitchcock non poté osare più di tanto.

Interessante, non ci avevo pensato ma forse è vero, il problema potrebbe essere l'eccessiva componente di dialoghi didascalici


Bello anche Mystic River.. ma secondo me Gran torino e Million dollar baby, quanto a sceneggiatura e recitazione, lo surclassano.

---------- Post added at 23:28:39 ---------- Previous post was at 23:25:30 ----------




http://www.youtube.com/watch?v=V2cnwyeodjs

http://www.youtube.com/watch?v=Kwdja-yyk5Q&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=PaA20bbnNb4&feature=channel
Direi che c'è l'imbarazzo della scelta:rickds:

Personalmente a breve mi farò coraggio e vedrò Manos, the hand of fate:rickds:

Leggendo Troll 2 mi è venuto in mente l'articolo di Wired di settembre! Devo assolutamente vedere il film troll :rickds:

TR€NO
26-10-10, 19:47:44
ho visto l'ultimo final destination 3d

Togg
26-10-10, 20:42:15
ho visto l'ultimo final destination 3d

[I commenti sono graditi!] cit.


Io oggi mi sa che non vedo niente. Depressione.

p a n z e r
26-10-10, 22:13:47
ho visto l'ultimo final destination 3d

Cavolo, mi spiace.

Sebaryu
27-10-10, 10:11:44
Dogma (K.Smith)

Sto film ha 11 anni e non l'avevo mai visto.
Devo dire che l'ho trovato veramente bizzarro ma molto divertente.

Voto: 7.5

Altair2
27-10-10, 12:41:47
"Apollo 13"in BD ottimo film che ti tiene incollato per 2 ore senza mai annoiare, e direi più che buono BD il video apparte i primi 20 minuti in cui non è niente di chè migliora dopo il lancio.La traccia italiana è tale quale al dvd credo si potesse fare di meglio ,buoni gli extra.
FILM:8.8
VIDEO:8.5
AUDIO:8
EXTRA:8

Blackjack
27-10-10, 13:04:35
Ieri sera mi sono visto i due film che proponeva italia1:

Wanted: avvio un po' strano, ero quasi tentato a prendere "s7evin" e guardarmelo, visto che l'ho comprato ed ancora è lì incellophonato (si potete frustarmi adesso :rickds: ). Poi invece ho visto che la trama mi coinvolgeva, che era un genere di film che piace a me e così ho cominciato a guardarmelo tutto. Va a finire che quando mandavano le pubblicità, partiva sempre un "eh che *****, che palle però" :asd: . C'è da dire però che è molto molto irrealistico, specie una scena in cui una pallottola oltrepassa 7 teste e poi continua ad avere potenza rotatoria uguale a quando è stata sparata :asd:
Voto 7.5

Domino: Dialoghi fatti male, audio fatto male poichè a volte la musica sovrastava i dialoghi perciò non si capiva cosa dicevano, storia troppo contorta nonostante usi anch'essa il vecchio stile del flashback. Abbastanza irreale come film anche questo ma in modo diverso rispetto a Wanted...poichè almeno quest'ultimo si poteva già capire dall'inizio che DOVEVA essere irreale. Infine, a parte il lato positivo di keira knightley, il film non scorre. A volte quasi mi sembrava di doverlo seguire "forzatamente". Se alcuni film durano 2 ore e volano, questo è durato 2 ore ma me ne parevano 4.
Voto: 5

Armin
27-10-10, 13:22:01
Gli uomini preferiscono le bionde di Howard Hawks
Commedia musicale carina, le due protagoniste divine, alcune scene sono impresse nella storia del cinema.
Voto 7,7

Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci
Un film che sarebbe d'avanguardia forse anche oggi, ottima prova dei protagonisti, colonna sonora stupenda, temi decisamente nuovi per l'epoca.
Voto 8,4

Luis
27-10-10, 13:26:54
Crazy Heart, ottimo cast e soprattutto un grandissimo Jeff Bridges che primeggia in una storia carina ma che ricorda altre produzioni anche molto recenti (The Wrestler su tutti).

medicine bottle
27-10-10, 21:27:38
panico al villaggio - ****
divertentissimo

http://www.youtube.com/watch?v=RB0lmqFXfA8

paranormal activity 2 - **+
commento dellà...

Vigo
27-10-10, 23:18:43
Point Break
Molto divertente, ma speravo in un numero più alto di scene dedicate al surf, e comunque è decisamente meno significativo di altri lavori sul tema. Non sapevo che ci fosse Gary Busey, è stata una bella sorpresa e ho apprezzato sia lui sia il suo personaggio :)

Zombie Strippers
Su questo non so proprio cosa dire. Simpatici alcuni giochi di citazionismo, ma per il resto... boh... è ai confini tra il trash e lo squallido.... Indicibile quasi

Key Paradise
27-10-10, 23:22:52
panico al villaggio - ****
divertentissimo

http://www.youtube.com/watch?v=RB0lmqFXfA8

paranormal activity 2 - **+
commento dellà...

bella per il primo, l'avevo completamente ignorato

Togg
28-10-10, 00:10:48
Back to the future

Andate al cinema maledetti.

8,3

medicine bottle
28-10-10, 00:22:57
bella per il primo, l'avevo completamente ignorato

vedilo, merita!

Altair2
28-10-10, 12:38:18
"Il Rapporto Pellican"non l'avevo mai visto e mi ha ben impressionato ottimo film, merita sicuramente di più questo BD non gli rende certo giustizia il video è appena sufficiente in molti tratti sembra un dvd,la traccia nostrana è in semplice stereo e si sente,gli extra sono imbarazzanti.
FILM:8.3
VIDEO:6.5
AUDIO:6.5
EXTRA:4

TR€NO
28-10-10, 19:18:09
già che c'ero me so visto Final Destination 3 daje

alla morte non puoi scappare, c'è poco da fa

mickes2
28-10-10, 19:21:19
Zombie Strippers
Su questo non so proprio cosa dire. Simpatici alcuni giochi di citazionismo, ma per il resto... boh... è ai confini tra il trash e lo squallido.... Indicibile quasi

ma noi t'avevamo consigliato ben altro trash :rickds:

Togg
28-10-10, 19:40:45
già che c'ero me so visto Final Destination 3 daje

alla morte non puoi scappare, c'è poco da fa

[I commenti sono graditi!] cit.


Ho come un dejavu, ma non l'aveva già scritto 0_0 ?

Vigo
28-10-10, 20:24:24
ma noi t'avevamo consigliato ben altro trash :rickds:

E' stato l'unico che sono riuscito a recuperare ieri sera :(

Blackjack
28-10-10, 20:39:36
Ieri visto
Slevin - Patto criminale.
All'inizio vedo la storia incasinata e soprattuto dico "madonna, troppa violenza gratuita, questo lo abbandonerò as soon as possible". Invece no, dopo un po' mi appassiono alla storia e arrivo filato alla fine del film. BELLISSIMO. Cioè le storie che si intrecciano, che sono impossibili da capire ma che poi alla fine, spiegata com'è, verrebbe da dire "*****, io non ci avrei mai pensato ad una storia così, sto regista è un genio".

VOTO: 9

Rullo
28-10-10, 20:59:30
Ieri visto
Slevin - Patto criminale.
All'inizio vedo la storia incasinata e soprattuto dico "madonna, troppa violenza gratuita, questo lo abbandonerò as soon as possible". Invece no, dopo un po' mi appassiono alla storia e arrivo filato alla fine del film. BELLISSIMO. Cioè le storie che si intrecciano, che sono impossibili da capire ma che poi alla fine, spiegata com'è, verrebbe da dire "*****, io non ci avrei mai pensato ad una storia così, sto regista è un genio".

VOTO: 9

il regista è anche sceneggiatore? (domanda non retorica)

EDIT: parlando di slevin eh

Vigo
28-10-10, 21:23:11
Comunque oggi ho rivisto Shutter Island, che ha inaugurato il Cineforum della mia scuola (organizzato da me)... c'era un sacco di gente (molti non iscritti :asd: ho chiesto di farlo domani) ed in generale è piaciuto, anche grazie all'intervento dell'esperto che è stato illuminante (l'Olocausto inizialmente l'avevo pensato come un tema minoritario, lui ha dimostrato come invece la riflessione su di esso sia l'intento principale del film di Scorsese). :)

Vall77
29-10-10, 08:16:32
Ogni tanto ti capita di vedere un film appena uscito e di pensare: meno male. Meno male che esce ancora qualcosa in cui riconosci una qualità semi-perfetta. Ancora meglio se lo pensi di un film non troppo di nicchia, e così intimamente "americano" come questo Winter's Bone che ho visto ieri sera. Per quello che vale, gran premio della giuria all'ultimo Sundance, e applausi a scena aperta da parte mia.

Trama in pillole: noir ambientanto in una povera e violenta comunità montana del Missouri, è la storia di una 17enne alla ricerca del padre: se lui non si presenta in tribunale per un'accusa di droga, lei perderà la casa dove vive con fratello e sorella piccoli e la madre fuori di testa.
Con simili premesse, probabilmente in Europa non avremmo resistito alla tentazione del melò, ma il film invece è assolutamente asciutto e tagliente, durissimo ma anche stranamente ottimista. Scritto e recitato da dio, personaggi ottimi, funziona tutto.
Vedetelo, voto: OTTIMO.


edit: ho deciso di abolire i voti xD

|Rob
29-10-10, 11:00:29
Mum and Dad, disturbante horror britannico, visto senza tante pretese mi è piaciuto molto, stra consigliato.

mickes2
29-10-10, 11:34:57
Mum and Dad, disturbante horror britannico, visto senza tante pretese mi è piaciuto molto, stra consigliato.

secondo me puo anche essere visto con delle buone pretese :sisi:

medicine bottle
29-10-10, 12:34:26
tony manero - ****
il precedente film di larrain (2008, vincitore a torino), da oggi al cinema con il capolavoro post mortem (*****).
il protagonista, interpretato da alfredo castro (il toni servillo cileno) è un uomo dalla vita squallida (un tema fondamentale della poetica del regista) con la monomania dell'imitazione del travolta della febbre del sabato sera.
ancora un crescendo, sullo sfondo del golpe, che sfocia in un finale perfetto.

di winter's bone ne ho letto un gran bene anche altrove, mentre mum&dad è proprio un bel prodottino indie:cat:

Togg
29-10-10, 14:16:05
tony manero - ****
il precedente film di larrain (2008, vincitore a torino), da oggi al cinema con il capolavoro post mortem (*****).
il protagonista, interpretato da alfredo castro (il toni servillo cileno) è un uomo dalla vita squallida (un tema fondamentale della poetica del regista) con la monomania dell'imitazione del travolta della febbre del sabato sera.
ancora un crescendo, sullo sfondo del golpe, che sfocia in un finale perfetto.

di winter's bone ne ho letto un gran bene anche altrove, mentre mum&dad è proprio un bel prodottino indie:cat:

Allora mi vedo questo per consolarmi dalla tristezza per postmortem ? :tragic:

medicine bottle
29-10-10, 21:19:16
Gorbaciof (2010) di Stefano Incerti.

mi confermi le opinioni tiepide che ho sentito al lido.
:(


Allora mi vedo questo per consolarmi dalla tristezza per postmortem ? :tragic:

direi di sì!

utente 8693
29-10-10, 21:33:54
mum&dad l'ho ordinato(solo basandomi sul trailer :asd:)da amazon.. menomale non è un cesso XD

Togg
29-10-10, 22:45:24
Casablanca

Sorprendentemente bello, movimentato e non troppo viacolvento2 "io ti amo tu mi ami ma però se lui ama te io non so se blabla"

il rapporto tra gli amiconi è sempre piacevole da vedere, anche se magari la guerra è stata un po' un'altra cosa.

Louis,penso che questo sia l'inizio di una bella amicizia

8

JT26
29-10-10, 23:15:14
O_O

Ma sono tutti della Nexo o è un'iniziativa del tuo cinema? Nel primo caso secondo devo assolutamente chiamare per chiedere se la raccolgano, anche perchè non so come sia andato Ritorno al futuro. (Alle 5 e mezza eravamo in 3 ma gli aficionados a quell'ora lavorano quindi magari alle 9 e mezza era pieno). A costo di chiamare con voci diverse spacciandomi per diversi clienti interessati :asd:

Togg
29-10-10, 23:17:44
O_O

Ma sono tutti della Nexo o è un'iniziativa del tuo cinema? Nel primo caso secondo devo assolutamente chiamare per chiedere se la raccolgano, anche perchè non so come sia andato Ritorno al futuro. (Alle 5 e mezza eravamo in 3 ma gli aficionados a quell'ora lavorano quindi magari alle 9 e mezza era pieno). A costo di chiamare con voci diverse spacciandomi per diversi clienti interessati :asd:

Risposto nel topic sbagliato :asd:

http://forum.spaziogames.it/board/showthread.php?t=297914&page=7

SONO TUTI NEXO :sbav:

Nella mia città sicuramente non aderiranno perché ritorno al futuro eravamo in 10 allo spettacolo delle otto. Ma chissene vado a Palermo e tanti saluti.

Sebaryu
30-10-10, 10:07:11
The Fall (2006) di Tarsem Singh.

Mi ero perso questo gioeillino, che fortunatamente è uscito in questi giorni a noleggio in bluray e dvd (inedito, visto che è stato presentato in Italia nel 2009).
Trama
Los Angeles, a cavallo fra i Dieci e i Venti del secolo scorso. In un ospedale, uno stuntman ricoverato in seguito a un incidente, depresso a causa della possibile paralisi e di un amore andato male e con una certa simpatia per la morfina incontra una bambina con un braccio rotto. Nel tentativo di attirarne le simpatie e convincerla a rubare droga dall’infermeria, il potenziale suicida comincia a raccontare alla bambina una storia fantastica avente come protagonisti cinque eroi che cercano vendetta contro il potente e malvagio Governatore Odious. Cercando di non contraddire mai la piccola, l'attore cambia i particolari della storia quando vede che il suo pubblico non li gradisce. Nella mente della ragazzina fantasia e realtà si confondo sempre di più fino a quando...

Film stupendo e onirico, che per certi versi mi ha un pò ricordato "Il labirinto del fauno" di Del Toro.
Consigliato.

8

Robo@nte
30-10-10, 10:45:13
L'ultimo che ho visto è stato "Paranoid Park"

Dannatamente affascinante....me lo rivedrò presto:unsisi:

Togg
30-10-10, 11:22:26
L'ultimo che ho visto è stato "Paranoid Park"

Dannatamente affascinante....me lo rivedrò presto:unsisi:

Oggi la mia proff d'arte (si sempre lei <3 ) mi ha consigliato di vedere tutto Van Sant. La voglio come maestro unico :asd:

medicine bottle
30-10-10, 12:34:03
Il film si basa tutto sulla plasticità di Servillo,e la regia piatta annega in una telecamera a spalla.Le musiche non sono male.L'unica cosa che mi ha lasciato è la voglia di qualcosa di orientale (non so se mi spiego:asd:).


A l'interieur (2007) di Alexandre Bustillo, Julienne Maury.

Le due protagoniste di questo horror francese daranno vita ad una vera e propria esplosione di gore, dove una violenza inaudita invischierà lo spettatore fino all'eccesso: i due registi non vogliono terrorizzare ma stomacare. C'è da apprezzare una certa perizia formale,ma il finale sa un po' di forzatura (si voleva a tutti i costi compiere quell'operazione). Beatrice Dalle è da incubo.

BUONO

Metto l'immagine in spoiler per non turbare le anime pie e prossime alla beatificazione:kep88:
http://www.mouthofhorror.altervista.org/Images/Bordi%20e%20grafica%20sito/alinterieur1.jpg

il poliziotto zombie è <3 :rickds:

Vall77
30-10-10, 13:26:52
L'ultimo che ho visto è stato "Paranoid Park"

Dannatamente affascinante....me lo rivedrò presto:unsisi:


Se ti ha fatto scoprire anche Elliott Smith (vedi mio avatar ^^) è tutto grasso che cola :sisi:

breakfast.club
30-10-10, 13:28:20
Gorbaciof (2010) di Stefano Incerti.

Datemi una telecamera e metteteci davanti Servillo (un vero mattatore) ...

in effetti con una trama interessante, personaggi grotteschi e, soprattutto, con Toni Servillo, si poteva fare molto di più.... :tristenev:

Key Paradise
30-10-10, 13:48:06
capolavoro a' l'interieur

Togg
30-10-10, 14:03:20
capolavoro a' l'interieur

:asd:

best funny picture of 2007 :sisi:

utente 8693
30-10-10, 14:44:16
The Fall (2006) di Tarsem Singh.

Mi ero perso questo gioeillino, che fortunatamente è uscito in questi giorni a noleggio in bluray e dvd (inedito, visto che è stato presentato in Italia nel 2009).
Trama
Los Angeles, a cavallo fra i Dieci e i Venti del secolo scorso. In un ospedale, uno stuntman ricoverato in seguito a un incidente, depresso a causa della possibile paralisi e di un amore andato male e con una certa simpatia per la morfina incontra una bambina con un braccio rotto. Nel tentativo di attirarne le simpatie e convincerla a rubare droga dall’infermeria, il potenziale suicida comincia a raccontare alla bambina una storia fantastica avente come protagonisti cinque eroi che cercano vendetta contro il potente e malvagio Governatore Odious. Cercando di non contraddire mai la piccola, l'attore cambia i particolari della storia quando vede che il suo pubblico non li gradisce. Nella mente della ragazzina fantasia e realtà si confondo sempre di più fino a quando...

Film stupendo e onirico, che per certi versi mi ha un pò ricordato "Il labirinto del fauno" di Del Toro.
Consigliato.

8
Alleluja!
è un po' che vado decantandone le lodi. :asd:
l'ho preso in BRD l'anno scorso (UK).. in Italia non era mai arrivato.

Vigo
30-10-10, 15:44:27
Bad Taste di Peter Jackson
Ma è fantastico :rickds: Ma come cavolo ha fatto a fare quegli effetti speciali? Per essere autoprodotto (praticamente è come se mi mettessi assieme a qualche amico a fare un film) è curatissimo. Veramente un'esperienza disgustosa, in senso buono!

Luis
30-10-10, 17:11:51
Bad Taste di Peter Jackson
Ma è fantastico :rickds: Ma come cavolo ha fatto a fare quegli effetti speciali? Per essere autoprodotto (praticamente è come se mi mettessi assieme a qualche amico a fare un film) è curatissimo. Veramente un'esperienza disgustosa, in senso buono!
Ci sono delle chicche incredibili in Bad Taste! Se non l'hai visto ti consiglio anche Splatters - Gli Schizzacervelli sempre di P.J. :D

Togg
30-10-10, 17:34:28
The kingdom, Lars von Trier

Adoro la formula della mini serie tv, affascinante anche la dimensione folle/paranormale nel contesto ospedaliero. Peccato solo per un montaggio non ancora ben strutturato perché i luoghi atmosferici c'erano tutti.

Il povero Lars di fobie ne ha a bizzeffe e si vede :asd:

8,4

James
30-10-10, 18:13:20
Pomeriggio interessante:sisi:

Kick-Ass by Matthew Vaughn
37179
Non ho letto il fumetto,o Graphic Novel per fare il fico,ho preferito guardare il film senza leggere niente.
Film su "supereroi" senza poteri(a me era piaciuto pure Mistery Men)che narra la storia del solito ragazzo emarginato dai suoi compagni di scuola che ha la brillante idea di vestirsi da supereroe e diventare famoso.
Aaron Johnson fà bene il suo ruolo di Nerd,ma i 2 personaggi principali sono:
Big Daddy(Nicholas Cage) e Hit Girl (Chloe Moretz)che hanno le scene migliori.Poi Hit Girl è di una violenza inaudita.In certe scene mi ha ricordato "Kill Bill" e "Leon".Ottima Ost.
Mi è piaciuto:sisi: Trovo scandaloso che non sia uscito qua in Italia.
Voto:8

Scott Pilgrim vs The World by Edgar Wright
37180

Questo film è un videogioco:sisi:
Ci sono i livelli,i boss dei livelli e il Mega Boss Finale.
Progetto un po' rischioso per Wright(flop in Usa)ma che funziona se si entra nell ottica che quello che stiamo guardando è un videogame.
Michael Cera fà un ruolo che non si allontana molto da quelli di altri film suoi.
Mary Elizabeth Winstead è una gnugna assurda solo che con sti capelli alla Winslet in "Eternal Sunshine of the Spotless Mind" non rende molto.
Anche qua abbiamo un ottima Ost.
Voto:7,5

Sebaryu
30-10-10, 19:17:25
Pomeriggio interessante:sisi:

Kick-Ass by Matthew Vaughn
37179
Non ho letto il fumetto,o Graphic Novel per fare il fico,ho preferito guardare il film senza leggere niente.
Film su "supereroi" senza poteri(a me era piaciuto pure Mistery Men)che narra la storia del solito ragazzo emarginato dai suoi compagni di scuola che ha la brillante idea di vestirsi da supereroe e diventare famoso.
Aaron Johnson fà bene il suo ruolo di Nerd,ma i 2 personaggi principali sono:
Big Daddy(Nicholas Cage) e Hit Girl (Chloe Moretz)che hanno le scene migliori.Poi Hit Girl è di una violenza inaudita.In certe scene mi ha ricordato "Kill Bill" e "Leon".Ottima Ost.
Mi è piaciuto:sisi: Trovo scandaloso che non sia uscito qua in Italia.
Voto:8

Scott Pilgrim vs The World by Edgar Wright
37180

Questo film è un videogioco:sisi:
Ci sono i livelli,i boss dei livelli e il Mega Boss Finale.
Progetto un po' rischioso per Wright(flop in Usa)ma che funziona se si entra nell ottica che quello che stiamo guardando è un videogame.
Michael Cera fà un ruolo che non si allontana molto da quelli di altri film suoi.
Mary Elizabeth Winstead è una gnugna assurda solo che con sti capelli alla Winslet in "Eternal Sunshine of the Spotless Mind" non rende molto.
Anche qua abbiamo un ottima Ost.
Voto:7,5
Ma sti due film arriveranno mai in qualche formato da noi? Magari a noleggio...

James
30-10-10, 19:22:16
Ma sti due film arriveranno mai in qualche formato da noi? Magari a noleggio...

Spero di si,se fanno la fine di "Zombieland" è molto probabile.Non aver portato "Kick Ass" al cinema,mi ripeto,è assurdo.

mickes2
30-10-10, 20:35:00
L'esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam

primo film di Gilliam che guardo,sono rimasto favorevolmente copito dalla sua regia,davvero di altissimo livello,buona ed interessante la trama ,regge bene per tutte le due ore abbondanti,Brad Pitt spicca su tutti,grande attore.

7.5

Vall77
30-10-10, 21:28:36
The kingdom, Lars von Trier

Adoro la formula della mini serie tv, affascinante anche la dimensione folle/paranormale nel contesto ospedaliero. Peccato solo per un montaggio non ancora ben strutturato perché i luoghi atmosferici c'erano tutti.

Il povero Lars di fobie ne ha a bizzeffe e si vede :asd:

8,4

Sentiti moralmente obbligato a vedere anche Riget 2

Togg
30-10-10, 21:58:37
Sentiti moralmente obbligato a vedere anche Riget 2

E figurati se me lo lascio scappare :asd:


La mosca, Cronenberg

direi che i suoi temi sono chiari, al solito ottima resa degli effetti speciali blabla

c'è pure un momento molto intenso alla "elephant man", per il resto trama semplice e scorrevole. Non so se sia stata la prima di questo tipo ma ormai sa sicuramente di classico, pure in heroes è stato copiato :ahsisi:

7,5

Rullo
30-10-10, 22:42:22
man on the moon - ***+
lodevoli interpretazioni di tutti (carrey grandissimo), forman dirige bene e finale memorabile. scusate per il breve commento ma non ho voglia di scrivere molto. :asd:

boogie
30-10-10, 23:46:20
L'esercito delle 12 scimmie di Terry Gilliam

primo film di Gilliam che guardo,sono rimasto favorevolmente copito dalla sua regia,davvero di altissimo livello,buona ed interessante la trama ,regge bene per tutte le due ore abbondanti,Brad Pitt spicca su tutti,grande attore.

7.5

Di Gilliam ti suggerisco anche Brazil, l'ho trovato fantastico

mickes2
31-10-10, 01:04:20
Di Gilliam ti suggerisco anche Brazil, l'ho trovato fantastico

si sarà il prossimo Gilliam che vedrò :)

Vigo
31-10-10, 11:03:22
Che bello Brazil...

Poi guarda Paura e Delirio a Las Vegas, altro capolavoro

breakfast.club
31-10-10, 11:56:25
Di Gilliam ti suggerisco anche Brazil, l'ho trovato fantastico

la più geniale rilettura di 1984 di Orwell... film fondamentale :bio:

liquid90
31-10-10, 12:00:50
Visto ieri sera su MTV l'alba dei morti dementi sarà la terza volta che lo vedo ma continua a divertirmi moltissimo.

mickes2
31-10-10, 13:04:21
Che bello Brazil...

Poi guarda Paura e Delirio a Las Vegas, altro capolavoro

yesss :)

boogie
31-10-10, 13:05:51
Spettacolare Paura e Delirio :asd: Depp tira fuori il meglio di sè

p a n z e r
31-10-10, 13:29:27
Ma sti due film arriveranno mai in qualche formato da noi? Magari a noleggio...

Kick-ass difficilmente uscirà da noi, non trova un produttore. Le ragioni da quello che so sono due: troppo violento (una bambina di 9 anni che affetta gente, lol) e il fumetto da noi non ha venduto una sega, quindi immagino non se la sentano di rischiare. Per scott pilgrim invece credo che ci sia solo da aspettare un pò, esattamente come zombieland (uscito da poco in dvd, dovrà uscire anche al cinema).

Togg
31-10-10, 13:48:07
Dogville, Lars von Trier

Non so se si è capito ma mi da abbastanza fastidio scrivere troppo sul senso del film ecc ecc Quindi non dirò niente a parte vedetelo.

Però leggendo un paio di recensioni ultra negative voglio solo aggiungere una cosa.

Ci sono didascalismi che o li senti dentro oppure li puoi accogliere solamente come banale e spocchioso intellettualismo.

9


"Voglio rendere questo mondo un tantino migliore"

utente 8693
31-10-10, 14:28:48
Ci sono didascalismi che o li senti dentro oppure li puoi accogliere solamente come banale e spocchioso intellettualismo.
?? cioè?

mickes2
31-10-10, 18:07:56
Il Petroliere di Paul Thomas Anderson

bello bello,uno sguardo duro e profondo sull'avidità ,la cattiveria ed il cinismo dell'uomo e di quanto il denaro possa ossessionare e stravolgere la vita di una persona.
Grande cast con un immenso Daniel Day Lewis che spadroneggia e che meritatamente riceve l'oscar per l'eccezionale interpretazione ragalata al pubblico , ottimo però anche Paul Dano nei panni del folle religioso che a tratti riesce anche a competere in bravura con Lewis.
Grande regia di Paul Thomas Anderson,che riesce a ricreare tutto in maniera verosimile,tenendo presente il periodo storico in cui è ambientato il film.
Unica pecca ,forse ,la troppa lunghezza della pellicola che però non stanca e non annoia praticamente mai ,ma che con un paio di spunti frizzanti in più,poteva diventare più godibile e scorrevole anche perchè in certi punti la trama sembra arrancare un pochettino o perdersi in inutili precisazioni e allungamenti.

8

Vall77
31-10-10, 18:17:10
Il petroliere è piaciuto molto anche a me, sicuramente il mio preferito di Anderson, gli altri suoi film così così

medicine bottle
31-10-10, 18:24:19
?? cioè?

l'ha sparata
:asd:

2.30 to Gaza``
31-10-10, 18:30:29
Pomeriggio interessante:sisi:

Kick-Ass by Matthew Vaughn
37179
Non ho letto il fumetto,o Graphic Novel per fare il fico,ho preferito guardare il film senza leggere niente.
Film su "supereroi" senza poteri(a me era piaciuto pure Mistery Men)che narra la storia del solito ragazzo emarginato dai suoi compagni di scuola che ha la brillante idea di vestirsi da supereroe e diventare famoso.
Aaron Johnson fà bene il suo ruolo di Nerd,ma i 2 personaggi principali sono:
Big Daddy(Nicholas Cage) e Hit Girl (Chloe Moretz)che hanno le scene migliori.Poi Hit Girl è di una violenza inaudita.In certe scene mi ha ricordato "Kill Bill" e "Leon".Ottima Ost.
Mi è piaciuto:sisi: Trovo scandaloso che non sia uscito qua in Italia.
Voto:8

Scott Pilgrim vs The World by Edgar Wright
37180

Questo film è un videogioco:sisi:
Ci sono i livelli,i boss dei livelli e il Mega Boss Finale.
Progetto un po' rischioso per Wright(flop in Usa)ma che funziona se si entra nell ottica che quello che stiamo guardando è un videogame.
Michael Cera fà un ruolo che non si allontana molto da quelli di altri film suoi.
Mary Elizabeth Winstead è una gnugna assurda solo che con sti capelli alla Winslet in "Eternal Sunshine of the Spotless Mind" non rende molto.
Anche qua abbiamo un ottima Ost.
Voto:7,5

Sia Kick-Ass che Scott Pilgrim vs. The World sono stati dei flop per gli incassi, ma questo perché sono graphic novel recenti (il primo 2008, il secondo 2004) e solo i fans e qualche curioso va a vederli. Uno Spiderman, che esiste da una vita, incasserà sempre una marea di soldi, perché si conosce la figura di Spiderman e attira sempre molta gente. Stesso discorso Superman e Batman.
Alla fine l'importante è che sia Kick-Ass che Scott Pilgrim vs. The World siano stati lodati dalla critica.

Togg
31-10-10, 20:20:32
?? cioè?

Pensavo alla didascalicità di dogville, ma anche a molti altri titoli (somewhere, easy rider, in un certo senso anche the bridges of madison county ecc)

O, se senti tuoi i temi che trattano, ti fanno impazzire, o, se non li senti, ti danno un enorme fastidio e li giudichi come "giochino provocatorio e caricaturiale" cit.


l'ha sparata
:asd:

Così mi fai soffrire :(


Il Petroliere di Paul Thomas Anderson

bello bello,uno sguardo duro e profondo sull'avidità ,la cattiveria ed il cinismo dell'uomo e di quanto il denaro possa ossessionare e stravolgere la vita di una persona.
Grande cast con un immenso Daniel Day Lewis che spadroneggia e che meritatamente riceve l'oscar per l'eccezionale interpretazione ragalata al pubblico , ottimo però anche Paul Dano nei panni del folle religioso che a tratti riesce anche a competere in bravura con Lewis.
Grande regia di Paul Thomas Anderson,che riesce a ricreare tutto in maniera verosimile,tenendo presente il periodo storico in cui è ambientato il film.
Unica pecca ,forse ,la troppa lunghezza della pellicola che però non stanca e non annoia praticamente mai ,ma che con un paio di spunti frizzanti in più,poteva diventare più godibile e scorrevole anche perchè in certi punti la trama sembra arrancare un pochettino o perdersi in inutili precisazioni e allungamenti.

8


Il petroliere è piaciuto molto anche a me, sicuramente il mio preferito di Anderson, gli altri suoi film così così

Capolavoro :D

---------- Post added at 20:20:32 ---------- Previous post was at 20:15:45 ----------

Azz mi sono dimenticato di commentare i film che ho visto:

Giù al nord

Metto il titolo in italiano perché purtroppo l'ho visto in italiano, secondo me ha perso molto

6


Star Wars

Certo con il tempo ha perso quel qualcosa che aveva all'epoca, però ci sono idee che risultano bellissime tutt'ora

7,7

Key Paradise
31-10-10, 20:22:19
il migliore di anderson secondo me è boogie nights
booooogie nights! ain't no doubt, we are here to paaarty <3

Armin
31-10-10, 21:12:24
Il favoloso mondo di Amelie di Jean-Pierre Jeunet
Film delizioso, Tautou fantastica, colonna sonora strepitosa.
Voto 8,3

Togg
31-10-10, 21:21:26
Il favoloso mondo di Amelie di Jean-Pierre Jeunet
Film delizioso, Tautou fantastica, colonna sonora strepitosa.
Voto 8,3


uccidiamo chi dice il contrario

Armin
31-10-10, 21:35:43
uccidiamo chi dice il contrario

:rickds:

E pensare che non gli davo molta fiducia :asd:


http://www.youtube.com/watch?v=GWrxs2RDNRU&feature=related


http://www.youtube.com/watch?v=H7BRpmbfPk0&feature=related

:predicatore:

Vall77
31-10-10, 21:37:09
il migliore di anderson secondo me è boogie nights
booooogie nights! ain't no doubt, we are here to paaarty <3

Boogie Nights è ottimo. La mia antipatia è tutta rivolta a Magnolia, non perchè sia orrendo in sè (neanche brutto) ma per l'associazione che mi viene inevitabile tra quel film e Short Cuts di Altman. Non ricordo esattamente, forse all'epoca un amico aveva valutato Magnolia superiore al capolavoro di Altman, mettendoli a confronto.

Giudizio per il quale, ancora oggi, sarei pronto ad impugnare il fucile :asd:

mickes2
31-10-10, 21:46:12
Il favoloso mondo di Amelie di Jean-Pierre Jeunet
Film delizioso, Tautou fantastica, colonna sonora strepitosa.
Voto 8,3

delizioso ,anche troppo :asd:

Togg
31-10-10, 23:44:40
delizioso ,anche troppo :asd:

sei una persona arida e senza cuore

:asd:

Key Paradise
31-10-10, 23:55:51
Boogie Nights è ottimo. La mia antipatia è tutta rivolta a Magnolia, non perchè sia orrendo in sè (neanche brutto) ma per l'associazione che mi viene inevitabile tra quel film e Short Cuts di Altman. Non ricordo esattamente, forse all'epoca un amico aveva valutato Magnolia superiore al capolavoro di Altman, mettendoli a confronto.

Giudizio per il quale, ancora oggi, sarei pronto ad impugnare il fucile :asd:

nel complesso d'accordo, diciamo che per quanto sia una imitazione è venuta fuori piuttosto bene ma non ha la profondità del capolavoro di altman, non è possibile associarla ad una precisa poetica, contrariamente a short cuts. rimane un esercizio.

Rullo
01-11-10, 00:02:42
boogie nights - ****
anderson dirige bene e mi piace sempre più. due metà differenti, l'ascesa ed il declino di un giovane pornattore, mai avrei pensato di appasionarmici così. un film quasi capolavoro, lo sfiora, forse, ma rimane comunque distante.

Rob917
01-11-10, 02:03:25
Benvenuti al sud

è carino alla fin fine, mi aspettavo di peggio, strappa qualche sorriso grazie a Siani e qualche attore gia visto in teatro con Salemme, Bisio non mi sta molto simpatico ma va be ci può stare per un filmetto di questo genere.

peccato che è un po povero come film come idea di base ci stava, ma non è neanche l'unghia dei film di benigni o troisi, film italiani di quel calibro non ne fanno più.

voto: 6 tirato

Armin
01-11-10, 02:10:36
Figli delle stelle di Lucio Pellegrini

Non fa mai ridere :Morris82:
Unica nota positiva Favino che fa un personaggio simpatico :asd:
Per il resto noia assoluta :sisi:
Voto 4 :asd:

utente 8693
01-11-10, 02:39:08
Pensavo alla didascalicità di dogville, ma anche a molti altri titoli (somewhere, easy rider, in un certo senso anche the bridges of madison county ecc)

O, se senti tuoi i temi che trattano, ti fanno impazzire, o, se non li senti, ti danno un enorme fastidio e li giudichi come "giochino provocatorio e caricaturiale" cit.
Dogville è inattaccabile per la didascalicità, visto che compensa la sua pesantezza, con uno stile totalmente scevro di scenografie, per dire.
Sarebbe come pretendere di rappresentare lo stile di Malick a Teatro. :asd:

mickes2
01-11-10, 02:54:48
sei una persona arida e senza cuore

:asd:

:bio::bio:

ti lovvo :asd:

Brazil di Terry Gilliam

ebbene,du palle così :(...un film che non sento mio,praticamente per nulla,sarà tutto imputabile,forse ,alla mia non lettura del romanzo di Orwell,ho visto vari spunti interessanti,alcune belle trovate,anche molto simpatiche ,ma col giudizio non riesco ad andare in profondità,rimango in superficie,una circolarità degli eventi a tratti frustrante,ostentata,specialemente nell'ultima parte,tutto ciò mi ha lasciato alquanto indifferente :(

6.5

Armin
01-11-10, 04:14:31
:bio::bio:

ti lovvo :asd:

Brazil di Terry Gilliam

ebbene,du palle così :(...un film che non sento mio,praticamente per nulla,sarà tutto imputabile,forse ,alla mia non lettura del romanzo di Orwell,ho visto vari spunti interessanti,alcune belle trovate,anche molto simpatiche ,ma col giudizio non riesco ad andare in profondità,rimango in superficie,una circolarità degli eventi a tratti frustrante,ostentata,specialemente nell'ultima parte,tutto ciò mi ha lasciato alquanto indifferente :(

6.5

:bio:

Dormici su e domani alza il voto di 2 :patpat2:

Togg
01-11-10, 08:13:22
Dogville è inattaccabile per la didascalicità, visto che compensa la sua pesantezza, con uno stile totalmente scevro di scenografie, per dire.
Sarebbe come pretendere di rappresentare lo stile di Malick a Teatro. :asd:

Bho sinceramente non sono ancora totalmente sicuro del perché zero scenografia :sisi:




Brazil di Terry Gilliam

ebbene,du palle così :(...un film che non sento mio,praticamente per nulla,sarà tutto imputabile,forse ,alla mia non lettura del romanzo di Orwell,ho visto vari spunti interessanti,alcune belle trovate,anche molto simpatiche ,ma col giudizio non riesco ad andare in profondità,rimango in superficie,una circolarità degli eventi a tratti frustrante,ostentata,specialemente nell'ultima parte,tutto ciò mi ha lasciato alquanto indifferente :(

6.5

Dice il saggio Lynch che dormire è importante, mica ti puoi vedere i film col sonno !

Vall77
01-11-10, 08:27:17
nel complesso d'accordo, diciamo che per quanto sia una imitazione è venuta fuori piuttosto bene ma non ha la profondità del capolavoro di altman, non è possibile associarla ad una precisa poetica, contrariamente a short cuts. rimane un esercizio.

Anche perchè Short Cuts ha alle spalle (oltre al maestro Altman che in sè si magna in un boccone Anderson e relativa filmografia) la folgorante e fondamentale scrittura di Raymond Carver, i cui racconti brevi restano nell'Olimpo della letteratura americana.




Brazil di Terry Gilliam

ebbene,du palle così :(...un film che non sento mio,praticamente per nulla,sarà tutto imputabile,forse ,alla mia non lettura del romanzo di Orwell,ho visto vari spunti interessanti,alcune belle trovate,anche molto simpatiche ,ma col giudizio non riesco ad andare in profondità,rimango in superficie,una circolarità degli eventi a tratti frustrante,ostentata,specialemente nell'ultima parte,tutto ciò mi ha lasciato alquanto indifferente :(

6.5

Confesso che alla prima visione (tanti anni fa) aveva lasciato abbastanza indifferente anche me.
Però davvero, riguardalo tra un pò, è un film importante ed è un grandissimo capolavoro.

---------------------------------------

Veniamo a moi. Sto andando a ritroso con i vincitori di Sundance (così, tanto per). Dovevo vedere Animal Kingdom e invece..

Precious

Storia di un'adolescente nera, obesa, incinta a 16 anni del secondo figlio. Ghetto di Harlem, situazione famigliare allucinante con madre-padrona e padre stupratore. C'è, però, del surreale e dell'iperrealistico, e dell'umorismo tra le lacrime, che allontana decisamente il film dal limite della "storia triste". E c'è una redenzione, anche se quando niente sembra poter andare peggio, va invece ancora peggio.
Regia interessante (un pò confusa a tratti ma certamente coraggiosa e fuori dagli schemi), interpretazioni senza mezzi termini superlative (della protagonista e della madre in primis).
Nel complesso molto originale, e il mio giudizio è estremamente positivo. Da vedere.

Brother's Killer
01-11-10, 08:58:21
Brazil di Terry Gilliam

ebbene,du palle così :(...un film che non sento mio,praticamente per nulla,sarà tutto imputabile,forse ,alla mia non lettura del romanzo di Orwell,ho visto vari spunti interessanti,alcune belle trovate,anche molto simpatiche ,ma col giudizio non riesco ad andare in profondità,rimango in superficie,una circolarità degli eventi a tratti frustrante,ostentata,specialemente nell'ultima parte,tutto ciò mi ha lasciato alquanto indifferente :(

6.5

:|
L'ho visto anch'io ieri e il mio giudizio è totalmente opposto

Samurai
01-11-10, 09:11:52
Visto Paranormal Activity 2, non male ... la "parte" proiettata dopo l'intervallo ha un livello di suspance totalmente opposto alla prima dove praticamente non succede nulla.
Preferisco l'horror "classico", con una trama ben delineata e con un livello di suspance costante.

Branci
01-11-10, 09:40:18
visto ieri l dvd di zombiland..... film davero ben fatto.... divrtente :sisi:

Togg
01-11-10, 10:29:47
Il demone sotto la pelle, Cronenberg

Beh per essere tra i primi film bellissimo, ritmo ottimo e con una forte carica ironica. I vecchietti mi hanno fatto morire :rickds:

7,9

Eros
01-11-10, 10:35:58
Oggi ho visto Wanted :sisi:
A distanza di 3 anni dalla sua uscita nei cinema il sottoscritto riesce a guardarselo alla Tv senza spendere 1 centesimo:dajee:
All'inizio mi sembrava 1 po' una cacata... poi invece la trama si è ampliata in tutti i sensi e l'ho apprezzato molto:sisi:
Anche se una copiatina al celebre "Io sono tuo padre" c'è stata :rickds:

Shampoo
01-11-10, 11:07:07
ieri ho visto cube2: hypercube

esigo che qualcuno mi spieghi il finale:asd:

Samurai
01-11-10, 11:17:44
ieri ho visto cube2: hypercube

esigo che qualcuno mi spieghi il finale:asd:

Se me lo ricordassi, potrei provare a spiegartelo. :asd:

Mettilo sotto spoiler ... :ahsisi:

Samurai
01-11-10, 12:13:26
La casa dalle finestre che ridono (1976) di Pupi Avati

Un Pupi Avati d'annata dirige uno dei migliori horror gotici mai prodotti nel nostro paese.Il film è ambientato abilmente in una provincia della bassa padana,promiscua ,consenziente e ambigua in cui il regista riflette sull'arte come follia (memorabile il “pittore d'agonie” Buono Legnani).Le inquadrature di rara bellezza e l'utilizzo del grandangolo toccano le corde giuste dell'angoscia.Eccezionale il finale, agghiacciante e sospeso.Peccato che Avati abbia abbandonato presto questa strada per dedicarsi alle commediuole consolatorie che fanno un po' cagar.

OTTIMO

http://www.arezzopolitica.it/wp-content/uploads/2010/07/casadallefinestrecheridono.jpg

Visto, m'ha fatto cagare in certe scene :paura:

mickes2
01-11-10, 12:30:10
:bio:

Dormici su e domani alza il voto di 2 :patpat2:

ci ho dormito su,ma il voto ed il pensiero sono sempre quelli :(



Dice il saggio Lynch che dormire è importante, mica ti puoi vedere i film col sonno !

Non avevo sonno ,anzi me l'ha fatto venire il sonno :(
poi mi dici due parole sui punti di forza di sto film,perchè io non li ho notati :(



Confesso che alla prima visione (tanti anni fa) aveva lasciato abbastanza indifferente anche me.
Però davvero, riguardalo tra un pò, è un film importante ed è un grandissimo capolavoro.


Ci proverò

medicine bottle
01-11-10, 12:47:51
Precious

Storia di un'adolescente nera, obesa, incinta a 16 anni del secondo figlio. Ghetto di Harlem, situazione famigliare allucinante con madre-padrona e padre stupratore. C'è, però, del surreale e dell'iperrealistico, e dell'umorismo tra le lacrime, che allontana decisamente il film dal limite della "storia triste". E c'è una redenzione, anche se quando niente sembra poter andare peggio, va invece ancora peggio.
Regia interessante (un pò confusa a tratti ma certamente coraggiosa e fuori dagli schemi), interpretazioni senza mezzi termini superlative (della protagonista e della madre in primis).
Nel complesso molto originale, e il mio giudizio è estremamente positivo. Da vedere.

concordo, eccellente anche mariah carey, totalmente diversa da come siamo soliti vederla.

James
01-11-10, 12:52:26
La casa dalle finestre che ridono (1976) di Pupi Avati

Un Pupi Avati d'annata dirige uno dei migliori horror gotici mai prodotti nel nostro paese.Il film è ambientato abilmente in una provincia della bassa padana,promiscua ,consenziente e ambigua in cui il regista riflette sull'arte come follia (memorabile il “pittore d'agonie” Buono Legnani).Le inquadrature di rara bellezza e l'utilizzo del grandangolo toccano le corde giuste dell'angoscia.Eccezionale il finale, agghiacciante e sospeso.Peccato che Avati abbia abbandonato presto questa strada per dedicarsi alle commediuole consolatorie che fanno un po' cagar.

OTTIMO

http://www.arezzopolitica.it/wp-content/uploads/2010/07/casadallefinestrecheridono.jpg

Come non quotare questo ottimo film,con uno dei migliori finali della storia:sisi:

Io ho rivisto:
Suspiria per Halloween.Capolavoro
Dovevo rivedere anche Martyrs avevo sonno.

Rullo
01-11-10, 13:18:18
concordo, eccellente anche mariah carey, totalmente diversa da come siamo soliti vederla.

eccellente? wtf? stai trollando?

la sua interpretazione l'ho notata decisamente ridicola in confronto al resto del cast

medicine bottle
01-11-10, 14:07:47
eccellente? wtf? stai trollando?

la sua interpretazione l'ho notata decisamente ridicola in confronto al resto del cast

e infatti quella volta ti ho detto che avevi sparato la cazzata :asd:

Togg
01-11-10, 14:13:16
Non avevo sonno ,anzi me l'ha fatto venire il sonno :(
poi mi dici due parole sui punti di forza di sto film,perchè io non li ho notati :(


Ne parliamo su msn :sisi:



Io ho rivisto:
Suspiria per Halloween.Capolavoro

L'ho aggiunto al listone :nev:


L'impero colpisce ancora

Meglio strutturato del primo (non che ci volesse... :asd:), decisamente più figo.

8 (che tiene conto del tempo)

Rullo
01-11-10, 14:16:33
e infatti quella volta ti ho detto che avevi sparato la cazzata :asd:

a me non è piaciuta per niente, dovrei rivedere il film forse :asd:

mickes2
01-11-10, 16:41:35
I 400 Colpi di Francois Truffaut

interessante nota : Truffaut sosteneva che i bambini devono essere ritratti per come sono, non per come li vedono ,o vorrebbero vederli ,gli adulti..
Ed è proprio ciò che fa col suo primo lungometraggio,racconta in maniera oggettiva ,per far si che il pubblico stia dalla parte del suo personaggio (suo alter-ego a tutti gli effetti),evitando però facili lacrime e scene troppo dolci,abolito ogni mezzuccio per colpire la commozione dello spettatore(difatti ,tra l'altro,il protagonista non sorride mai per tutta la durata del film).Antoine deve solo crescere, e in fretta, diventare grande per liberarsi da tutte le trappole che lo circondano.
Musiche bellissime,finale meraviglioso,poetico,quasi ipnotico....

10

Vigo
01-11-10, 17:18:30
Valzer con Bashir
Un documentario impreziosito da una scelta, quello di girarlo come film d'animazione, che lo rende un grandissimo capolavoro. L'animazione è magnifica, con accostamenti cromatici e trovate visive indescrivibili, fino ovviamente alla crudele, per lo spettatore, sequenza finale.

medicine bottle
01-11-10, 17:45:19
non è ancora domani (la pivellina) - ****
film girato in economia, uno stile quasi amatoriale per una storia di grande profondità.
sta facendo man bassa di premi ai vari festival.
http://www.filmscoop.it/locandine/lapivellina.jpg

p a n z e r
01-11-10, 20:25:44
http://www.noirfilm.com/freaks_2.jpg

Freaks di Tod Browning

Questo film mostra l'incredibile mostruosità della normalità. Sono infatti due normali essere umani i veri mostri dello show, mentre i freaks si vendicheranno di loro per rendere onore al legame che li lega.
Il film inizia con un presentatore che invita le persone presenti ad ammirare un freak che non verrà inquadrato inizialmente, ma lasciando intendere che si tratta di una donna mutilata dai freaks.
Si passa quindi a vedere degli artisti da circo, e i fenomeni da baraccone che si esibiscono. Molti sono infatti quelli che li deridono, ma non mancano di certo le persone che li accettano per quello che in fondo sono, dei normalissimi essere umani. Vediamo Hans, un nano che si innamora di Cleopatra, una trapezista, e che scoperta la grande fortuna che Hans ha ereditato lo sposerà per poi avvelenarlo. Il tutto architettato insieme all'amante Hercules, un coltissimo uomo (si fa per dire eh) che nel tempo libero gioca alla lotta con un toro.
Scoperto l'inganno i freaks si vendicheranno.

Possiamo considerarlo a tutti gli effetti un film maledetto, per via di tutti i problemi che ha avuto. Senza tirare in ballo wikipedia e le sue notizie senza fonte (si legge pure di un aborto spontaneo avuto durante la visione del film!) è vero invece che questo film ha prima di tutto causato non pochi problemi alla carriera di Browning, che si è visto chiudere in faccia le porte di Hollywood. La sua opera è stata poi privata di circa 30 minuti (1/3 del film!) tutti nella parte finale, dove venivano mostrate le torture dei freaks su Cleopatra e Herclues.
Senza questa grosso fetta comunque il film non ha perso la sua incredibile forza visiva, e sopratutto la bellissima maniera in cui Browning ha portato sul grande schermo questi freaks (molti produttori agli studios ignoravano l'esistenza di esseri del genere). Denuncia sociale o anche solo film assurdo è sicuramente un capolavoro, un peccato non poterlo vedere come è stato inizialmente fatto.



E per la gioia di Rullo l'ho visto in lingua originale.

Rullo
01-11-10, 20:33:07
http://www.noirfilm.com/freaks_2.jpg

Freaks di Tod Browning

Questo film mostra l'incredibile mostruosità della normalità. Sono infatti due normali essere umani i veri mostri dello show, mentre i freaks si vendicheranno di loro per rendere onore al legame che li lega.
Il film inizia con un presentatore che invita le persone presenti ad ammirare un freak che non verrà inquadrato inizialmente, ma lasciando intendere che si tratta di una donna mutilata dai freaks.
Si passa quindi a vedere degli artisti da circo, e i fenomeni da baraccone che si esibiscono. Molti sono infatti quelli che li deridono, ma non mancano di certo le persone che li accettano per quello che in fondo sono, dei normalissimi essere umani. Vediamo Hans, un nano che si innamora di Cleopatra, una trapezista, e che scoperta la grande fortuna che Hans ha ereditato lo sposerà per poi avvelenarlo. Il tutto architettato insieme all'amante Hercules, un coltissimo uomo (si fa per dire eh) che nel tempo libero gioca alla lotta con un toro.
Scoperto l'inganno i freaks si vendicheranno.

Possiamo considerarlo a tutti gli effetti un film maledetto, per via di tutti i problemi che ha avuto. Senza tirare in ballo wikipedia e le sue notizie senza fonte (si legge pure di un aborto spontaneo avuto durante la visione del film!) è vero invece che questo film ha prima di tutto causato non pochi problemi alla carriera di Browning, che si è visto chiudere in faccia le porte di Hollywood. La sua opera è stata poi privata di circa 30 minuti (1/3 del film!) tutti nella parte finale, dove venivano mostrate le torture dei freaks su Cleopatra e Herclues.
Senza questa grosso fetta comunque il film non ha perso la sua incredibile forza visiva, e sopratutto la bellissima maniera in cui Browning ha portato sul grande schermo questi freaks (molti produttori agli studios ignoravano l'esistenza di esseri del genere). Denuncia sociale o anche solo film assurdo è sicuramente un capolavoro, un peccato non poterlo vedere come è stato inizialmente fatto.



E per la gioia di Rullo l'ho visto in lingua originale.

ti amo a testa in giù

Armatus
01-11-10, 20:39:30
maschi contro femmine al cinema.....carino ma pensavo fosse più divertente:tragic:

2.30 to Gaza``
01-11-10, 20:46:22
maschi contro femmine al cinema.....carino ma pensavo fosse più divertente:tragic:

Come potevi solo pensarlo io mi chiedo.

Togg
01-11-10, 20:58:33
maschi contro femmine al cinema.....carino ma pensavo fosse più divertente:tragic:


Come potevi solo pensarlo io mi chiedo.

Io vedendo lo spot al cinema mi sono preso paura.

medicine bottle
01-11-10, 21:19:22
winter's bone - ***
una storia ed un ambiente del genere li avrei preferiti messi in scena in una maniera più radicale e con un lavoro di affinità più che di contrasto (la regia è abbastanza classica).

freaks è un'opera immensa, vi consiglio di leggere il racconto che ha ispirato il soggetto.

maschi contro femmine apre la questione della commedia stupida che cerca dignità attraverso comici, in altri frangenti, intelligenti. sob.

Rullo
01-11-10, 21:27:46
winter's bone - ***
una storia ed un ambiente del genere li avrei preferiti messi in scena in una maniera più radicale e con un lavoro di affinità più che di contrasto (la regia è abbastanza classica).

freaks è un'opera immensa, vi consiglio di leggere il racconto che ha ispirato il soggetto.

maschi contro femmine apre la questione della commedia stupida che cerca dignità attraverso comici, in altri frangenti, intelligenti. sob.

quoto winter's bone, che ho visto pure io oggi

Togg
01-11-10, 21:48:39
maschi contro femmine apre la questione della commedia stupida che cerca dignità attraverso comici, in altri frangenti, intelligenti. sob.

E quella che cerca dignità attraverso temi sensibili (mine vaganti in arrivo) ? :tragic:

TR€NO
01-11-10, 23:27:03
Memento, davvero particolare....vorrei rivederlo in ordine però, ahahahha vabbè chi l'ha visto capisce.

Poi ieri visto Wall Street al cinema, voto sicuramente positivo anche se certe scene sono un pò esagerate

tipo88
01-11-10, 23:48:19
ho visto rollerball su rai 4 questa sera, premetto che non sono un cinefilo nè un gran conoscitore del cinema, però devo ammettere che nella mia ignoranza il film mi è piaciuto.. non ho sopportato quella scena ripresa di notte con tanto di filtro verde.. l'unico attore che conoscevo era Jean Reno..
non ho letto ancora le recensioni che avevano dato a sto film ma presumo che l'abbiamo marchiato come il classico film d'azione americano.
Comunque un lato positivo ce l'ha, stavo crollando dal sonno eppure è riuscito a tenermi sveglio :rickds:

Key Paradise
02-11-10, 00:09:48
visti panico al villaggio e il rifugio che non mi arricordo se l'ho commentato
sul primo sono perfettamente d'accordo con la recensione degli spietati: l'incipit spiazza, poi man mano il film ingrana ma col passare dei minuti il meccanismo risulta ripetitivo. il secondo è un ozon molto simile a quello de il tempo che resta: un dramma trattato con grandissimo tatto, evitando qualsivoglia patetismo e non rinunciando ad uno stile personale nonostante l'apparente essenzialità. temi caldi (adozione omosessuale, elaborazione del lutto nel corso di una gravidanza..) rappresentati attraverso una visione trasversale della questione, che solo nel finale è dichiarata ma lascia comunque spazio ad interpretazioni. un ozon meno estroso insomma, più lineare ma comunque incisivo, passionale, capace di delineare i propri personaggi senza cadere in quella stilizzazione e quel manierismo che alcuni gli imputano, e che talvolta effettivamente mostra.

Armin
02-11-10, 01:28:38
Valzer con Bashir
Un documentario impreziosito da una scelta, quello di girarlo come film d'animazione, che lo rende un grandissimo capolavoro. L'animazione è magnifica, con accostamenti cromatici e trovate visive indescrivibili, fino ovviamente alla crudele, per lo spettatore, sequenza finale.

Finalmente uno che l'ha visto :sisi:

mickes2
02-11-10, 01:29:44
Memento, davvero particolare....vorrei rivederlo in ordine però, ahahahha vabbè chi l'ha visto capisce.


no in ordine no :tragic:,è bellissimo così com'è

Armin
02-11-10, 01:32:19
no in ordine no :tragic:,è bellissimo così com'è

In ordine perderebbe il 95% della bellezza :asd:

Armin
02-11-10, 07:45:20
La casa dalle finestre che ridono (1976) di Pupi Avati

Un Pupi Avati d'annata dirige uno dei migliori horror gotici mai prodotti nel nostro paese.Il film è ambientato abilmente in una provincia della bassa padana,promiscua ,consenziente e ambigua in cui il regista riflette sull'arte come follia (memorabile il “pittore d'agonie” Buono Legnani).Le inquadrature di rara bellezza e l'utilizzo del grandangolo toccano le corde giuste dell'angoscia.Eccezionale il finale, agghiacciante e sospeso.Peccato che Avati abbia abbandonato presto questa strada per dedicarsi alle commediuole consolatorie che fanno un po' cagar.

OTTIMO

http://www.arezzopolitica.it/wp-content/uploads/2010/07/casadallefinestrecheridono.jpg

Mi hai incuriosito...lo vedrò :bio:

mickes2
02-11-10, 09:05:36
il film di Avati l'ho rivisto dopo tanti anni,è mi è piaciuto più della prima volta.Sì il finale è d'antologia.
Martyrs l'ho visto da poco:mi sto vedendo gli horror francesi usciti negli ultimi anni (fin ora Martyrs,A l'interieur,Frontiers mi sono piaciuti, the horde no e In fondo al bosco poco poco) ma poi li commenterò:sisi:
Stasera mi sono sparato Non si sevizia un paperino del buon Lucione Fulci:gab:



Sì,un vero capolavoro,condivido:sisi:
L'ultima immagine,il suo sguardo,dopo tutto quello che gli è successo:tragic:,vale più di milioni di parole!

:sisi: davvero magnifico :claudia:

tra l'altro,gli horror francesi che hai nominato li metterei esattamente nello stesso ordine di gradimento che hai scritto te,con Martyrs netto vincitore su tutti :sisi:

Playtime di Jacques Tati

interessante commedia comica,che si basa su una serie di incidenti avvenuti in un ristorante che movimenteranno la serata di parecchie persone.
Prima parte davvero divertente,con delle scene davvero comiche ,comicità d'osservazione davvero molto interessante,che mi ha fatto ridere di gusto.
La seconda parte ,quasi al limite del grottesco senza mai entrarci però,ha il difetto di essere troppo ridondante,infilandosi in un cul de sac,da cui sarà difficile risollevarsi,come se le idee si fossero tutte di colpo esaurite,alla fine mi sembrava di vedere un semplice esercizio di stile.

7=

Togg
02-11-10, 09:45:04
il rifugio
è un ozon molto simile a quello de il tempo che resta: un dramma trattato con grandissimo tatto, evitando qualsivoglia patetismo e non rinunciando ad uno stile personale nonostante l'apparente essenzialità. temi caldi (adozione omosessuale, elaborazione del lutto nel corso di una gravidanza..) rappresentati attraverso una visione trasversale della questione, che solo nel finale è dichiarata ma lascia comunque spazio ad interpretazioni. un ozon meno estroso insomma, più lineare ma comunque incisivo, passionale, capace di delineare i propri personaggi senza cadere in quella stilizzazione e quel manierismo che alcuni gli imputano, e che talvolta effettivamente mostra.

Ma quindi si trova più a suo agio con la stilizzazione eh ?

Vall77
02-11-10, 11:49:48
winter's bone - ***
una storia ed un ambiente del genere li avrei preferiti messi in scena in una maniera più radicale e con un lavoro di affinità più che di contrasto (la regia è abbastanza classica).

Di sicuro la regia è lineare e per niente pirotecnica, ma personalmente l'ho preferito così. Asciutto e realistico (ma non freddo), lato mio è il noir perfetto. Enfatizzare ulteriormente il contesto avrebbe dato un'aria troppo stilizzata ai personaggi. Poi de gustibus ci mancherebbe ^^

Visto invece Animal Kingdom e mmh... linearissimo anche lui ma questo mi ha lasciato veramente freddino.

Sebaryu
02-11-10, 11:54:39
Aiuto Vampiro.
Sulla scia dei vampiri che vanno molto di moda in questo periodo è uscito questo teen movie che è un mix tra Piccoli Brividi ed Harry Potter.
Godibile e guardabile, tuttavia è molto lacunoso nella trama e poco ispirato.

Voto 6.5

Key Paradise
02-11-10, 12:56:43
Ma quindi si trova più a suo agio con la stilizzazione eh ?

in che senso? stilizzazione ha accezione negativa
talvolta alcuni suoi personaggi hanno questa caratteristica (penso al suo Angel), il che è comunque differente dalle figure volutamente monodimensionali di 8 donne e un mistero, ad esempio. in questo caso trovo invece che siano ben delineati, insomma abbiano una propria anima che esprimono senza bisogno di didascalismi. io comunque preferisco l'ozon più creativo (ricky, gocce d'acqua su pietre roventi, swimming pool); questo resta un lavoro superiore alla media che di sicuro non fa male a nessuno, tantomeno a lui

Togg
02-11-10, 13:24:57
in che senso? stilizzazione ha accezione negativa

A ok :sisi:

Vigo
02-11-10, 13:37:15
Piovono polpette
Simpatico tutto sommato :sisi: Non ho potuto fare a meno di apprezzare le allusioni a meme di internet o altri compiacimenti da nerd, oltre a qualche parodia cinematografica discreta, ma me lo aspettavo più serio e sottile :unsisi:

Rullo
02-11-10, 14:10:14
Piovono polpette
Simpatico tutto sommato :sisi: Non ho potuto fare a meno di apprezzare le allusioni a meme di internet o altri compiacimenti da nerd, oltre a qualche parodia cinematografica discreta, ma me lo aspettavo più serio e sottile :unsisi:

-"i too was a nerd"
-"too?"
:rickds:

bello bello :sisi:

marcellus89
02-11-10, 14:47:42
Bastardi Senza Gloria
Bel film, forse non un capolavoro ma indubbiamente vale la pena guardarlo. Violenza forse qualche volta un po' eccessiva in alcune scene ma si sa che è il marchio di fabbrica di Quentin Tarantino. Avevo letto da più parti diverse critiche riguardo i dialoghi un po' troppo lunghi che tendevano ad annoiare; a me non hanno fatto questo effetto e a mio avviso sono ben inseriti nel film e nel complesso mi sono piaciuti, anche se mi rendo conto che a molti potrebbero annoiare. Ottima prova di Christoph Waltz, davvero perfetto per la parte del colonello Hans Landa. In definitiva un buon film, la cui visione è consigliata a tutti, tranne per chi non ama lo stile di Tarantino. Unico avviso: nel film c'è molta meno azione di quanta ve ne potreste aspettare (il che non è necessariamente un difetto).

voto 7,5

Togg
02-11-10, 15:15:18
Riget II, Lars von Trier

Forse mi è piaciuto pure più del primo, cast incredibile. Dimensione spirituale mai così bene rappresentata, ovviamente escludendo il dio Twin Peaks.
La terza serie non è stata realizzata perché morirono due tra gli attori principali, che tragedia :tragic:

Per non dimenticare

http://i35.***********.com/albums/d165/carlbanan/vlcsnap-1075258.png


8,8

Vall77
02-11-10, 16:06:05
Riget II, Lars von Trier

Forse mi è piaciuto pure più del primo, cast incredibile. Dimensione spirituale mai così bene rappresentata, ovviamente escludendo il dio Twin Peaks.
La terza serie non è stata realizzata perché morirono due tra gli attori principali, che tragedia :tragic:

Per non dimenticare

http://i35.***********.com/albums/d165/carlbanan/vlcsnap-1075258.png


8,8

E finisce anche con un cliffhanger devastante.. Uniche notizie da Lars riguardo l'ormai impossibile Riget III: sarebbe stato l'episodio più cupo e orrorifico della serie. Per il resto, non ci rimane che speculare sulla vicenda... Cosa succede nel Regno dopo l'ultima notte?
Una sola cosa è certa: "Succederà a Natale" :parroco:

Forse anche a me è piaciuto più il II che l'originale (forse). Opera veramente geniale nel complesso.

Togg
02-11-10, 16:15:53
Si si un gran bel cliffhanger, niente di strascicato o forzato. La terza serie ci stava perfetta maledizione.

Da vedere e rivedere.

Rullo
02-11-10, 17:23:22
howl - ***
un gran film forte di un altrettanto grande james franco (nella versione italiana doppiato maluccio), purtroppo carente per quanto riguarda la regia (comunque buona, ma personalmente in un film simile l'avrei curata di più)
e la fotografia (idem regia)

medicine bottle
02-11-10, 17:25:50
my son, my son, what have you done - ****
un sacco difficile, un sacco difficile.
dovrei rivederlo.
un film d'evocazione, con una realtà sotterranea, appunto, difficile da portare completamente alla luce.

Saruman
02-11-10, 17:43:12
Mi hai incuriosito...lo vedrò :bio:

Quello era l'Avati d'oro...

Dreamer95
02-11-10, 18:04:40
Allura, è da un pò che non scrivo in questa disccusione, quindi scrivo gli ultimi film che ho visto:

Al cinema:
Inception: che dire, spettacolare. 9,4/10

Step Up 3D: un film da vedere senza troppe pretese. Molto godibile. 8,3/10

The Town: Un bel film a sfondo gangster. Sequenze spettacolari e buona trama. 8,7/10

Benvenuti al Sud: la versione Italiana di Giù al Nord. Comunque un bel film che strappa anche qualche risata. 9,0/10

A casa:

S. Darko (per la seconda volta): ottima fotografia e ottima colonna sonora, ma ha una trama banale. Sequel inutile per un prequel già discusso di suo. 2 su 10

Cado dalle Nubi: chi apprezza il comico Checco Zalone apprezzerà anche il film. Io do 8,6su 10...

L' uomo che fissa le capre: avevo visto un pò dello svolgimento, la settimana scorsa l' ho visto tutto su Sky Cinema. Un bel film. 8,9/10

Halloween III: Il Signore della Notte: non c' entra proprio nulla con la saga Halloween e non è neanche un bel film. Si sforza di offrire qualcosa di più dopo aver narrato le vicende di Michael Myers, ma non ci riesce. 6,5 su 10...

Halloween: The Beginning: visto proprio oggi. Un ottimo remake, un ottimo film in generale. Cruento, volgare e cupo. 9,5 su 10

2.30 to Gaza``
02-11-10, 18:11:34
Allura, è da un pò che non scrivo in questa disccusione, quindi scrivo gli ultimi film che ho visto:

Al cinema:
Inception: che dire, spettacolare. 9,4/10

Step Up 3D: un film da vedere senza troppe pretese. Molto godibile. 8,3/10

The Town: Un bel film a sfondo gangster. Sequenze spettacolari e buona trama. 8,7/10

Benvenuti al Sud: la versione Italiana di Giù al Nord. Comunque un bel film che strappa anche qualche risata. 9,0/10

A casa:

S. Darko (per la seconda volta): ottima fotografia e ottima colonna sonora, come per Donnie Darko. Ma Donnie Darko non l' ho trovato un capolavoro, quindi...7,9 su 10 (gran parte del voto è dovuto ad alcuni scorci meravigliosi di paesaggio...).

Cado dalle Nubi: chi apprezza il comico Checco Zalone apprezzerà anche il film. Io do 8,6su 10...

L' uomo che fissa le capre: avevo visto un pò dello svolgimento, la settimana scorsa l' ho visto tutto su Sky Cinema. Un bel film. 8,9/10

Halloween III: Il Signore della Notte: non c' entra proprio nulla con la saga Halloween e non è neanche un bel film. Si sforza di offrire qualcosa di più dopo aver narrato le vicende di Michael Myers, ma non ci riesce. 6,5 su 10...

Halloween: The Beginning: visto proprio oggi. Un ottimo remake, un ottimo film in generale. Cruento, volgare e cupo. 9,5 su 10

Ahah, poi pare che attacco tutti, ma S. Darko meglio di Donnie Darko si aggiudica il premio come Stronzata della giornata. Complimenti. Ti contatterò io più tardi per ritirare il premio.

Vigo
02-11-10, 18:16:50
Ahah, poi pare che attacco tutti, ma S. Darko meglio di Donnie Darko si aggiudica il premio come Stronzata della giornata. Complimenti. Ti contatterò io più tardi per ritirare il premio.

Per favore moderiamo i toni :bio:

mickes2
02-11-10, 18:17:55
Per favore moderiamo i toni :bio:

quoto

medicine bottle
02-11-10, 18:30:05
la colpa di questo scempio è di togg.
con i suoi assurdi voti in decimali ha traviato le giovani menti.
:rickds:

Dreamer95
02-11-10, 18:30:21
Ahah, poi pare che attacco tutti, ma S. Darko meglio di Donnie Darko si aggiudica il premio come Stronzata della giornata. Complimenti. Ti contatterò io più tardi per ritirare il premio.

Ehi stella, S. Darko mi è piaciuto meno di Donnie Darko, non so se hai capito quello che ho scritto...rispiego allora:
Il film presenta un' ottima fotografia, un' ottima colonna sonora, presenti anche in Donnie Darko. Quindi, chi ha apprezzato il prequel apprezzerà anche il sequel, almeno io penso sia così. Siccome IO non ho apprezzato particolarmente Donnie Darko, non ho apprezzato particolarmente neanche questo. Sennò non avrei dato 7,9 su 10...

Poi, anche se S. Darko mi fosse piaciuto più di Donnie Darko, è un mio parere soggettivo. Non c' era bisogno di intervenire in questo modo.

p.s.: aspetto il premio comunque, eh :chris:

medicine bottle
02-11-10, 18:34:09
Ehi stella


http://www.youtube.com/watch?v=ul3hdRnNnws

Vigo
02-11-10, 18:34:12
Ehi stella, S. Darko mi è piaciuto meno di Donnie Darko, non so se hai capito quello che ho scritto...rispiego allora:
Il film presenta un' ottima fotografia, un' ottima colonna sonora, presenti anche in Donnie Darko. Quindi, chi ha apprezzato il prequel apprezzerà anche il sequel, almeno io penso sia così. Siccome IO non ho apprezzato particolarmente Donnie Darko, non ho apprezzato particolarmente neanche questo. Sennò non avrei dato 7,9 su 10...

Poi, anche se S. Darko mi fosse piaciuto più di Donnie Darko, è un mio parere soggettivo. Non c' era bisogno di intervenire in questo modo.

p.s.: aspetto il premio comunque, eh :chris:

L'ho forse scritto già in qualche commento precedente in questo topic in merito a una situazione simile... un 7,9 è comunque un voto alto, specie per un "non ho apprezzato particolarmente" :unsisi:

Dreamer95
02-11-10, 18:43:42
L'ho forse scritto già in qualche commento precedente in questo topic in merito a una situazione simile... un 7,9 è comunque un voto alto, specie per un "non ho apprezzato particolarmente" :unsisi:

Gran parte del voto è dovuto, come ho già detto, agli scorci meravigliosi che il film offre e alla colonna sonora memorabile. Sennò avrei dato un 6 o un 5 e mezzo.

Baracca
02-11-10, 18:58:42
Nella serata di halloween:

The Exorcism of Emily Rose voto 5,5
Non mi è piaciuto, e si evince dal voto, ma soprattutto non mi ha minimamente coinvolto, il che per un film che pretende di essere horror è un enorme difetto.
Film che mi è sembrato fatto con il freno a mano tirato.

The Grudge 2 voto non c'è perché non l'ho visto tutto
Tolto dopo mezz'ora, per l'appunto. Sembrava una parodia. Non so se dopo migliora, non lo voglio nemmeno sapere.

L'esorcista voto 9
Grande classico, poco da dire.

Sparsi negli ultimi quattro giorni:

Grindhouse : Death Proof voto 8
Non capisco come alcuni lo possano bollare come una "cagatina" di Tarantino. Non riesco a trovargli grossi difetti: divertente, macabro quanto basta per non scadere nel ridicolo, nonostante le lunghe scene di dialogo (da notare, superata la metà del film, la scena intorno al tavolo girata senza stacchi) scorre che è una meraviglia.

Incuriosito da quanto letto qui sul forum:
My son, my son what have ye done voto in sospeso
Mi ha preso totalmente in contropiede. A momenti non mi piaceva, a momenti pensavo "questo film è un capolavoro", devo rivederlo per capire se mi è piaciuto o meno. Come impostazione, regia, fotografia mi piace, non ho dubbi. E' proprio il senso del film che mi ha lasciato interdetto.

2.30 to Gaza``
02-11-10, 19:02:29
Non lo hai apprezzato particolarmente, però gli hai dato 7.9 su 10? Ah beh, che votaccio! Quindi i film da 8.5 e 9 sono discreti/buoni secondo il tuo ragionamento. La fotografia e la colonna sonora sono importanti, ma a differenza della regia e sceneggiatura su tutti, prendono un ruolo marginale nella pellicola. Ce ne sono tanti di film orrendi che però hanno una buonissima fotografia, delle location suggestive e quant'altro, ma se a livello di regia e sceneggiatura lasciano a desiderare, roba che registicamente ci sono bloopers grossi come una casa come in The worst horror movie ever made o movimenti di camera allucinanti che danno il mal di testa, e la sceneggiatura è piena di buchi, insensata, con personaggi abbozzati e stereotipati, non possono prendere un voto alto, perché tu hai dato 8 che equivale ad un film ottimo e no, S. Darko non lo è, e scusami non si può parlare di gusti personali, perché è come dire che Troppo belli è qualcosa di magnifico e nessuno può criticare il tuo commento per il semplice motivo che "hey, è soggettivo!".
Tornando al film, S. Darko non ha niente a che vedere con Donnie Darko. Chi ha apprezzato l'opera di Richard Kelly si è tenuto alla larga dal sequel e se lo ha visto è entrato in coma (e io ho perso una persona cara, quindi non scherziamo). Lo stesso regista ha dichiarato di non voler avere niente a che fare con il progetto di S. Darko, e anzi lo ha boicottato. Un inutile sequel. La fotografia e la colonna sonora sono importanti, ma passano in secondo piano quando un film è pessimo sotto tutti gli aspetti, e se addirittura il regista del primo film è rimasto disgustato, beh, c'è ben poco da aggiungere.

medicine bottle
02-11-10, 19:28:59
Nella serata di halloween:

The Exorcism of Emily Rose voto 5,5
Non mi è piaciuto, e si evince dal voto, ma soprattutto non mi ha minimamente coinvolto, il che per un film che pretende di essere horror è un enorme difetto.
Film che mi è sembrato fatto con il freno a mano tirato.

Incuriosito da quanto letto qui sul forum:
My son, my son what have ye done voto in sospeso
Mi ha preso totalmente in contropiede. A momenti non mi piaceva, a momenti pensavo "questo film è un capolavoro", devo rivederlo per capire se mi è piaciuto o meno. Come impostazione, regia, fotografia mi piace, non ho dubbi. E' proprio il senso del film che mi ha lasciato interdetto.

più che il senso ciò che è difficile da capire è il ruolo dei diversi elementi che compongono i continui flashback. al di là dei singoli significati, come entrano in relazione il perù, la tragedia greca, gli struzzi, il nano, ecc? è un collage evocativo o nasconde qualcososa di più profondo? di certo lo straniamento è l'unico punto fisso in questo universo creato da herzog (...e lynch).
(the exorcism of emily rose mi ha fatto veramente cagare al tempo :asd:)


...

con tutta la simpatia, a che serve prendersela così con un ragazzino, magari ai primi film che vede con una certa continuità? se è così fra un paio di mesi sarà il primo a riderci su, ma da qui al cazziatone...

2.30 to Gaza``
02-11-10, 19:31:32
Non ho visto il nick, ma a 15 anni non sei proprio un ragazzino.

Dreamer95
02-11-10, 19:48:51
Non lo hai apprezzato particolarmente, però gli hai dato 7.9 su 10? Ah beh, che votaccio! Quindi i film da 8.5 e 9 sono discreti/buoni secondo il tuo ragionamento. La fotografia e la colonna sonora sono importanti, ma a differenza della regia e sceneggiatura su tutti, prendono un ruolo marginale nella pellicola. Ce ne sono tanti di film orrendi che però hanno una buonissima fotografia, delle location suggestive e quant'altro, ma se a livello di regia e sceneggiatura lasciano a desiderare, roba che registicamente ci sono bloopers grossi come una casa come in The worst horror movie ever made o movimenti di camera allucinanti che danno il mal di testa, e la sceneggiatura è piena di buchi, insensata, con personaggi abbozzati e stereotipati, non possono prendere un voto alto, perché tu hai dato 8 che equivale ad un film ottimo e no, S. Darko non lo è, e scusami non si può parlare di gusti personali, perché è come dire che Troppo belli è qualcosa di magnifico e nessuno può criticare il tuo commento per il semplice motivo che "hey, è soggettivo!".
Tornando al film, S. Darko non ha niente a che vedere con Donnie Darko. Chi ha apprezzato l'opera di Richard Kelly si è tenuto alla larga dal sequel e se lo ha visto è entrato in coma (e io ho perso una persona cara, quindi non scherziamo). Lo stesso regista ha dichiarato di non voler avere niente a che fare con il progetto di S. Darko, e anzi lo ha boicottato. Un inutile sequel. La fotografia e la colonna sonora sono importanti, ma passano in secondo piano quando un film è pessimo sotto tutti gli aspetti, e se addirittura il regista del primo film è rimasto disgustato, beh, c'è ben poco da aggiungere.

Perfetto, corro a cambiare il voto in 2-- così la discussione si chiude qui. I confronti di opinioni, gli accorgimenti e le risposte si potevano dare anche un pò più tranquillamente.
p.s.: ripeto, non ho MAI scritto che S. Darko è migliore di Donnie Darko...



con tutta la simpatia, a che serve prendersela così con un ragazzino, magari ai primi film che vede con una certa continuità? se è così fra un paio di mesi sarà il primo a riderci su, ma da qui al cazziatone...

Vabbè, a 15 anni ragazzINO proprio non sei. Comunque, ho modificato il voto.

Luis
02-11-10, 19:50:00
Visto 8 ½
Capolavoro di Fellini, c'è poco da aggiungere.

Baracca
02-11-10, 19:55:27
più che il senso ciò che è difficile da capire è il ruolo dei diversi elementi che compongono i continui flashback. al di là dei singoli significati, come entrano in relazione il perù, la tragedia greca, gli struzzi, il nano, ecc? è un collage evocativo o nasconde qualcososa di più profondo? di certo lo straniamento è l'unico punto fisso in questo universo creato da herzog (...e lynch).


Infatti è quello che mi ha lasciato basito (cit. Boris), è la progressiva deriva psichica del ragazzo, che sembra costruirsi nella testa un mondo completamente suo, del quale noi (il detective, che definirei come la proiezione dello spettatore ignaro nel film) non riusciamo o non possiamo capire molto, anche dopo aver ricostruito le varie tappe. E il bello è che non c'è nessun messaggio da recepire, nulla da giudicare. Tu stai lì, e guardi, e sei un po' costretto ad accettare, un po' quasi a subire, la vicenda. Se uno mi chiedesse "di che parla il film" non saprei che rispondergli, se non che parla di un ragazzo che uccide la madre, ma è obiettivamente riduttivo.

2.30 to Gaza``
02-11-10, 20:04:25
Perfetto, corro a cambiare il voto in 2-- così la discussione si chiude qui. I confronti di opinioni, gli accorgimenti e le risposte si potevano dare anche un pò più tranquillamente.
p.s.: ripeto, non ho MAI scritto che S. Darko è migliore di Donnie Darko...


È la mia natura.
Comunque non lo hai scritto, ma dicendo che non ti era piaciuto (o quel che hai detto), indirettamente hai detto che S. Darko è migliore di Donnie Darko.

Togg
02-11-10, 21:50:23
My son, my son what have ye done voto in sospeso
Mi ha preso totalmente in contropiede. A momenti non mi piaceva, a momenti pensavo "questo film è un capolavoro", devo rivederlo per capire se mi è piaciuto o meno. Come impostazione, regia, fotografia mi piace, non ho dubbi. E' proprio il senso del film che mi ha lasciato interdetto.


più che il senso ciò che è difficile da capire è il ruolo dei diversi elementi che compongono i continui flashback. al di là dei singoli significati, come entrano in relazione il perù, la tragedia greca, gli struzzi, il nano, ecc? è un collage evocativo o nasconde qualcososa di più profondo? di certo lo straniamento è l'unico punto fisso in questo universo creato da herzog (...e lynch).


Ragazzi si vede che è da tanto che non vi gustate un film di Lynch.
Rivedere is the way.



la colpa di questo scempio è di togg.
con i suoi assurdi voti in decimali ha traviato le giovani menti.
:rickds:

Vedi di moderarti brutto porco furioso lercio e irrispettoso :rickds:

I miei decimali esprimono quello che tu non potrai mai dire :nev:


Sulla vicenda di Darko :asd: Non contesto i voti figuriamoci, ghaza è dolcissimo nella sua brutalità e ha ragione quando dice che i 15 anni non sono una scusante. Ma nemmeno il fatto che non sia una scusante ti scusa dall'approcciarti così. Ripeto, non è un tono cattivo, anzi. Semplicemente però è poco proficuo, cerca di aiutare le persone a capire se no ci divertiamo solo noi e agli altri non viene niente.


Quindi, chi ha apprezzato il prequel apprezzerà anche il sequel, almeno io penso sia così.


Però voglio dire a Dreamer che mettere in relazione D-Darko & S-Darko non è oggettivamente possibile. Sono due prodotti completamente opposti e che non hanno NULLA in comune ;)


Rivisto Edward mani di forbice al cinema :D

L'atmosfera monodimensionale funziona meglio nella prima visione, alla fine però mi sono commosso nuovamente.
Non molti spunti registici, che in ogni caso non avrebbero avuto grande spazio per inserirsi.

L'unico vero dispiacere è per la realizzazione grafica di Edward e del suo mondo, avrei preferito un distacco maggiore col resto della cittadina invece che una dissonanza speculare.

8,4 (fanculizzati freccia :rickds:)

Vall77
02-11-10, 23:07:10
Ragazzi si vede che è da tanto che non vi gustate un film di Lynch.
Rivedere is the way.

Per quanto riguarda Lynch, in My son my son, ho visto molti omaggi (divertiti e rispettosi), ma il film è puramente Herzoghiano, e soprattutto lo è il suo protagonista. Forse più disperato ancora e più inespresso come individuo, ma ho letto in Brad (lampanti) le stesse suggestioni che ho letto in Aguirre, in Fitzcarraldo, in... Timoty Threadwell. Il mistero umano che è al centro della poetica di Hergoz, i sognatori sconfitti. Qui magari è ancora più difficile decifrare quale sia esattamente il sogno spezzato di Brad, ma... non è facile per nessuno dei grandi personaggi del regista tedesco.

Poi, il tuo consiglio è valido: rivedere rivedere rivedere.
Lato mio, dopo quattro visioni, non ho nessuna remora a includere quest'opera tra i film fondamentali di Herzog. Altro che "B-side" come l'ha definito qualche critico inacidito :sisi:

Togg
02-11-10, 23:34:11
Non so ancora niente di Herzog quindi non posso fare un confronto con la sua filmografia :P

Io non ho visto il mistero umano come credo lo intenda tu, non c'è tipo la domanda che uno si pone ma questo che cosa è diventato cosa pensa ecc... Per me sono state suggestioni al loro stadio più profondo, quindi Lynch, a cui guarda sicuramente in modo divertito e rispettoso ma anche realmente sentito. Penso a decine di scene ma mi annoia citarle anche perché ce le ricordiamo :D

medicine bottle
03-11-10, 00:38:08
va che edward mani di forbice è un gran film e mi è piaciuto.
l'altra sera si perculava burton per altri film :asd:

Superquadro
03-11-10, 00:47:42
Mi sono rivisto TRON e non vedo l'ora che esca TRON: legacy

al roma film festival hanno fatto vedere i primi 20m del film :Nev:

JT26
03-11-10, 00:49:28
Garantisco pieno appoggio a freccia nella lotta ai decimali.

Io comunque ho perso nuovamente la voglia di vedere e tanto più di commentare i film, aspetto la maggiore età per una stabilità costante. Però ogni tanto arrivano 2/3 settimane in cui vedo quasi un film al giorno e mi bastano quelle.

Togg
03-11-10, 11:57:14
Garantisco pieno appoggio a freccia nella lotta ai decimali.


L'ho detto io che date troppa importanza al voto :sisi:


va che edward mani di forbice è un gran film e mi è piaciuto.
l'altra sera si perculava burton per altri film :asd:

Giustamente :D

---------- Post added at 11:57:14 ---------- Previous post was at 09:17:43 ----------

The Brood, Cronenberg

Mi è sembrato ottimo, non impegnato come le pellicole successive ma veramente ben costruito. L'atmosfera folle-teatrale ci sta bene con il suo tipo di horror.

8

|Rob
03-11-10, 12:24:43
Comprato e appena visto The Nightmare Before Christmas in Blu-ray, quanto amo questo film. E tutto cosi perfetto, l'atmosfera, le canzoni, Jack Skeletron e comunque ok la finisco perché sono troppo di parte :nev:

James
03-11-10, 12:37:19
Piranha by Alexandre Aja
37289

Aja dopo l ottimo esordio "Alta Tensione" è stato inghiottito dalla Remake mania.
Con questo "Piranha" son 3 di fila!Dico subito però che questo non è proprio un Remake.
Si parte con un prologo da paura dove tutte le sue enormi doti da regista vengono mostrate.Dopo 5 minuti si ha la sensazione che questo non sarà un semplice film su dei pesci affamati."Piranha" prosegue poi col mostrare tette e culi a go go, ma ci stà,in fondo questo è un film estivo che poi è ambientato durante il famoso Spring Break americano dove gli studenti si danno da fare.
Quando poi si parte con la violenza,Aja ne mette a quintali e trasforma il tutto in un fottuto incubo!Sangue a secchiate,amputazioni,ragazze tagliate dai cavi..:imfao:
Unica pecca i piranha fatti al computer ma penso fosse l unico modo per fare un bel branco.
C'è anche il Re della Baldoria (Eli Roth) che naturalmete fà il giudice del concorso di Miss maglietta bagnata.
Se volete vedere un film violento,con belle ragazze,Elizabeth Shue più milf che mai questo è il vostro film!
Amo quest uomo

Voto:7,5

L4GANN
03-11-10, 14:15:10
Freddy Vs Jason.
Devo dire che quando lo vidi anni fa' non mi piacque molto, ma adesso l'ho rivalutato in parte...
L'importante è prenderlo per quello che è:un film horror\comico.
7,5

Luis
03-11-10, 14:34:57
Shadow di Zampaglione, strizza molto l'occhio (tranne quello sinistro del protagonista :asd:) all'horror americano recente (eli roth docet) che a sua volta strizza l'occhio all'horror anni 70 e così via. In ogni caso è una pellicola di alti e bassi, sicuramente al di fuori degli schemi cinematografici italiani degli ultimi anni ma che manca di tocchi di genio e trovate ad effetto, anche perchè personalmente, da amante dell'horror, non mi ha nè fatto saltare dalla sedia nè impressionare per le scene che dovrebbero essere splatter, ma che di fatto non lo sono. Forse con un budget maggiore, sotto questo punto di vista, si poteva migliorare, ma il cinema (e soprattutto quello dell'horror italiano anni 70) insegna che per fare paura non sono necessari effetti speciali milionari.

kernel234
03-11-10, 16:03:00
alcuni degli ultimi che ho visto...

Halloween: (l'originale) mah.. un po' deluso... forse più dalle aspettative che dal film in sè... non è proprio brutto, ma non è assolutamente niente di che.. anzi non capisco perchè sia definito un capolavoro.... secondo me in Italia all'epoca erano già molto più avanti nello stesso genere... imho eh...:kep88: comunque mi è piaciuta molto la colonna sonora.. sto cercando di impararla... :asd:



Correndo con le forbici in mano: :facepalm: inguardabile, lento, insulso... mamma mia non vedevo l'ora che finisse...penso che si piazzi al primo posto tra i film più brutti che abbia mai visto... (forse solo Ubriaco D'Amore si piazza allo stesso livello :rickds: )


Luca Il Contrabbandiere: penso l'unica incursione di Fulci nel poliziesco... chiaramente rivisitato... buon film... buone scene splatter... anche se sinceramente mi aspettavo qualcosa di più...


Wall Street II: meno incisivo e più buonista del primo, ma accettabile...


Cosa Avete Fatto A Solange?: uno dei migliori gialli all'italiana che abbia mai visto... :nev:buon ritmo e per nulla scontato...
peccato che Dallamano sia morto giovane.. finora quelli che ho visto tra i suoi lavori sono molto buoni... (La polizia chiede aiuto, Si può essere più bastardi dell'ispettore Cliff...)

Rullo
03-11-10, 16:27:13
Cronaca di un assassinio (Blast of silence) 1961 di Allen Baron

Un killer a pagamento si reca nel periodo natalizio a New York per lavoro.Un vero noir d'autore (diretto, scritto e interpretato da Allen Baron), sperimentale e seminale per molto cinema a venire. Il protagonista attraverserà una New York livida (mai vista ripresa così bene) inondata di umana sporcizia, si muoverà stanco e silente e quando tenterà di alzare la testa verrà sprofondato in una palude di eterna solitudine. Straziante e senza speranza. Da brividi la voce over di Lionel Stander che scandisce il nome del protagonista: "Baby Boy Frankie Bono".Il titolo originale è meravigliosamente pertinente.Da vedere, assolutamente.

OTTIMO

http://4.bp.blogspot.com/_VXNWSr1UpT4/TIdUx517T7I/AAAAAAAAE2w/HRfQHrm-d1Y/s1600/Blast+of+Silence+1.JPG
http://img.***********.com/albums/v280/tomasutpen/album7/blastosilenzio.jpg
http://4.bp.blogspot.com/_9WXmjecFZLI/ScmTx2hxUrI/AAAAAAAAC3g/0jKKFsYvfew/s400/tahksidrivair.jpg

uhuh m'hai incuriosito

Togg
03-11-10, 16:33:46
uhuh m'hai incuriosito

Pensavo la stessa identica cosa :sisi:

Baracca
03-11-10, 17:53:11
1408 voto 7,5
Bello. Nonostante non sia nulla di così originale, tiene incollati allo schermo, mette la giusta tensione e lascia le giuste sensazioni. Non ha momenti in cui "fa saltare dalla sedia", né scene di adrenalina pura, ma a momenti sembra trascinare lo spettatore nella stessa spirale di follia visiva del protagonista.

Vigo
03-11-10, 18:06:41
Ieri sera ho visto Tempi Moderni di Chaplin
Tra i suoi migliori, divertente ma con qualche accenno dell'autore alla propria visione del periodo sociale e economico a lui contemporaneo. Notare come le poche parti sonore siano sempre filtrate da apparecchi elettronici come radio e televisori, e nelle battute del finale si può cogliere una sorta di lode al cinema muto, che ormai stava venendo soppiantato dalle nuove produzioni.

utente 8693
03-11-10, 18:24:28
Ho visto The Horde.
Un po' una cazzata, ma è divertente.. a volte si lascia andare decisamente troppo, diventando ilare, sempre più spesso sul finale. :asd:





Comprato e appena visto The Nightmare Before Christmas in Blu-ray, quanto amo questo film. E tutto cosi perfetto, l'atmosfera, le canzoni, Jack Skeletron e comunque ok la finisco perché sono troppo di parte :nev:


Oddio, è orrendo "Skeletron" sembra un transformers. XD
Io conoscevo Skellington.

medicine bottle
03-11-10, 19:18:35
Ho visto The Horde.
Un po' una cazzata, ma è divertente.. a volte si lascia andare decisamente troppo, diventando ilare, sempre più spesso sul finale. :asd:

Oddio, è orrendo "Skeletron" sembra un transformers. XD
Io conoscevo Skellington.


magie made in italy
pensa che se uscisse oggi si chimerebbe notte prima di natale e al posto di renatone ci sarebbe vaporidis o come càzzo si chiama.

utente 8693
03-11-10, 19:21:09
magie made in italy
pensa che se uscisse oggi si chimerebbe notte prima di natale e al posto di renatone ci sarebbe vaporidis o come càzzo si chiama.
Non me tocca' Vaporidis, che in Cemento Armato è stato maggico..



















:onitroll:

Togg
03-11-10, 21:26:02
Scanners

O mamma che delusione, il primo film di Cronenberg che non mi dice assolutamente nulla.

6,4

Woody
03-11-10, 21:58:39
Animal Kingdom :
molto bello,con guy pierce nella sua forma migliore (tutto il cast è straordinario). Ottimo esordio di Michod, alla regia di un film dal realismo spaventoso.

Vigo
03-11-10, 23:41:02
The Elephant Man di Lynch
Non ho parole.

mickes2
03-11-10, 23:45:22
The Elephant Man di Lynch
Non ho parole.

senza dubbio un bellissimo film :sisi:,gestito benissimo , con un grande Hopkins ed un finale profondo e toccante.

Togg
03-11-10, 23:50:36
Quando lo vidi mi sembrò eccessivamente lento non so :(

Da rivedere.

Vigo
04-11-10, 00:18:49
Mi ha coinvolto molto, le due ore sono volate. Ora che ho superato l'attimo immediatamente post visione, posso dire che la fotografia è sublime, anche grazie alla scelta del bianco e nero, ed essendo un film biografico fa ancora più effetto: pazzeschi i personaggi, l'atmosfera deprimente, proprio come piacciono a me. Comunque ho visto solo un paio di film di Lynch e ha uno stile unico, inconfondibile, cosa non comune nel cinema.

mickes2
04-11-10, 08:40:15
il tutto supportato da un'ottima trasposizione in blu ray :sisi:,un bianco e nero stupendi ed un'ottima scala di grigi

Vigo
04-11-10, 09:54:02
Davvero.. Sembra girato ieri...

Togg
04-11-10, 14:09:29
Bhe si sul bianco e nero quoto :sisi:

Robo@nte
04-11-10, 15:48:22
"Sherlock Jr."


Visto ieri all'università....
Bè, chi non l'ha visto si è perso uno dei più bei mediometraggi (ma anche film su) di tutti i tempi. Keaton immortale:sisi: