PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 [61] 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

Ja Rule
12-09-11, 20:16:49
Quindi non ti sarà piaciuto nemmeno "Quei Bravi Ragazzi"?



...attento alla risposta che mi darai.

Quello mi è piaciuto.
Dipende dal tema, o dal ritmo.
Voglio dire, ho visto 20 volte le 14 ore del signore degli anelli.

Tanto per, La 25a ora rientra invece nella terza categoria "rivoglio le ore perse indietro"

Bakline
12-09-11, 20:31:04
La 25a ora di Lee. Beccato per puro caso su Sky. E' un classico esempio di un film che "ha un buon rapporto con il proprio spettatore", io ci ho trovato tutto quello di cui avevo bisogno, avverto proprio quella sensazione di appagamento che non ho tantissime altre volte. Mi sono sentito ben trattato, nel soggetto e nella sua trattazione. E poi è fighissimo, l'ampia prospettiva su NYC, i dialoghi, la fotografia, i rapporti umani. Primo film intero di Lee che vedo, straconvinto. Edward Norton fantastico. 8.

Volevo vederlo ma ieri sera ero troppo stanco : ( Quando lo riesco a beccare su sky la sera?
Ah è vero, stasera su +24, vedo se riesco a guardarlo. Il lavoro mi sta uccidendo :tristenev: :asd:
edit: domenica alle 19, vada per quello :asd: stasera riguardo the hurt locker, l'avevo visto quando l'avevano passato su sky la prima volta e mi era piaciuto :sisi:

Gabe Krios
12-09-11, 21:01:53
The Adventures of Pluto nash - VOTO: 9

Un film divertente con Eddie Murphy,nel quale il protagonista,chiamato pluto,vive sulla luna ,precisamente nella Little America. Il film si svolge nel 2080. Seppur il film sia uscito nel 2002,gli "oggetti" usati in scena ricordano oggetti futuristici di film più vecchi tipo anni 80/90. Il film di per se non è un granchè,infatti fu un flop,ma l'ambiente mi piace così tanto da passare su tutto il resto.

Vigo
12-09-11, 21:16:26
I'm here di Spike Jonze
Cortometraggio che mescola romanticismo e fantascienza, con un uso STELLARE della musica, una caratteristica che ho già incontrato ne Il paese delle creature selvagge (che comunque non mi aveva colpito profondamente, lo riguarderò) e nell'ultimo corto da lui girato, Scenes from the Suburbs. Davvero commovente, a me è piaciuto molto!

Hushabye
12-09-11, 21:21:25
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/86/Contagion_Poster.jpg/220px-Contagion_Poster.jpg

è più il cast che altro, 6.5

Gabe Krios
12-09-11, 21:25:27
ah è uscito contagion,devo assolutamente andarlo a vederlo :sisi:

mickes2
12-09-11, 21:26:43
Norwegian wood di Anh Hung Tran
http://www.padovanews.it/images/stories/adnkronos/Norwegian_Wood--400x300.jpg
Un triangolo amoroso tormentato e malinconico, triste e dolente, in cui l’eleganza tecnica e formale di Tran, mista alla smagliante fotografia di Ping bin conferiscono alla pellicola i giusti binari su cui procedere. La ricerca di un punto di riferimento; l’Eros nelle sue delicate sfaccettature; la voglia di scoprire la propria sessualità dando sfogo alle passioni più profonde e intime; l’incapacità di accettare un suicidio che sfocia in struggente follia. Tuttavia, non sempre eleganza e intensità del racconto collimano, a discapito della seconda, ovviamente. Da incorniciare il piano sequenza in carrellata laterale nel prato con Watanabe e Naoko.
ooo


Three times di Hou Hsiao-hsien
http://www.sancho-asia.com/IMG/jpg/three_times_big.jpg
Tre storie d’amore in tre epoche diverse; tre contesti diversi, tre scelte diverse. La cifra stilistica di Hou la si conosce: è un autore che procede per sottrazioni, minimale nei gesti (ma non vuoto) e nelle atmosfere, sinuoso nei movimenti di camera. Ciò che non racconta lo lascia intravedere, suggerendo e scavando nella pellicola. L’eleganza della forma e del tocco sono indiscutibili; non è altrettanto indiscutibile la capacità di saper interessare, sempre e comunque, lo spettatore. Prima e terza storia molto belle, la seconda meno.
ooo


Diciassette anni di Zhang Yuan
http://www.terminalvideo.com/images/articles/lrg/76/img_298876_lrg.jpg
Dopo aver commesso un gravissimo gesto, Tao Lan viene condannata e rinchiusa in prigione. Diciassette anni dopo per buona condotta le viene concessa un’uscita premio per rincontrare la sua famiglia nei giorni di Capodanno. Pregevole affresco e contrapposizione della Cina del passato e di quella del presente. Alla quiete dei giorni che furono incombe il caos della caotica metropoli; il calore e l’armonia di una famiglia che si converte in acuta sofferenza. L’elaborazione di un lutto tra due emisferi, così lontani e così vicini.
oo!

Vigo
12-09-11, 23:42:32
Source Code di Duncan Jones
Partendo dal presupposto che l'ho trovato interessante, mi sono divertito, e che fantascienza come sembra farla Duncan Jones non la si vedeva da un bel po', devo dire che ci sono alcuni punti che o non ho capito, o reggono con difficoltà a livello di coerenza. Sicuramente lo riguarderò per capire meglio (già Moon l'ho rivisto molte volte, e per quanto non sia un capolavoro non mi sono mai annoiato a rivederlo, ed è un gran pregio). Ho letto il topic che era stato aperto sul film, ma mi piacerebbe avere un po' di impressioni da parte di chi l'ha visto! Penso che abbia un mood veramente diverso da quanto si vede di solito, persino da film simili (come Deja Vu)

Quebec
13-09-11, 02:58:03
Source Code di Duncan Jones
Partendo dal presupposto che l'ho trovato interessante, mi sono divertito, e che fantascienza come sembra farla Duncan Jones non la si vedeva da un bel po', devo dire che ci sono alcuni punti che o non ho capito, o reggono con difficoltà a livello di coerenza. Sicuramente lo riguarderò per capire meglio (già Moon l'ho rivisto molte volte, e per quanto non sia un capolavoro non mi sono mai annoiato a rivederlo, ed è un gran pregio). Ho letto il topic che era stato aperto sul film, ma mi piacerebbe avere un po' di impressioni da parte di chi l'ha visto! Penso che abbia un mood veramente diverso da quanto si vede di solito, persino da film simili (come Deja Vu)
anche io l'ho apprezzato particolarmente,se hai letto il topic ti sarai accorto che anche secondo me ci sono delle incoerenze o quanto meno delle parti che procedono inspiegabilmente e cozzano con la logica del film,trovo che sia l'unico difetto.Per il resto godibile fino al termine nonostante il finale in discesa

AndY_
13-09-11, 11:45:45
The Human Centipede (First Sequence)

Stupendo, Dieter Laser mostruoso, da vedere assolutamente :sisi:

Hushabye
13-09-11, 13:47:20
Source Code è carino cmq..

Quebec
13-09-11, 14:45:16
The Human Centipede (First Sequence)

Stupendo, Dieter Laser mostruoso, da vedere assolutamente :sisi:

non mi è dispiaciuto ma idea del centipiede a parte lo dimenticherò facilmente credo

selene
13-09-11, 19:08:51
Vanilla sky, e lo consiglio vivamente!! =)

Lateralus
13-09-11, 19:52:41
non mi è dispiaciuto ma idea del centipiede a parte lo dimenticherò facilmente credo
vabbè ma il bello del film è solo quello :asd:

JT26
13-09-11, 20:44:37
Ho visto anche Manhattan di Allen. Beh, l'immagine dello sfigato oltretutto ipercomplessato che nonostante tutto riesce a farsi discrete fìghe, talvolta anche diciassettenni (diciassettenni), inizia a darmi un che di fastidio. :asd: Però il film è sapientemente divertente e raffinato, Allen si cuce personaggi su misura (un personaggio su misura) e lo interpreta sempre magistralmente. Comparto sonoro eccellente. Bellobello. 7,5.

Vigo
14-09-11, 00:10:40
L'illusionista di Sylvain Chomet
Stile pressochè inalterato rispetto ad Appuntamento a Belleville, rispetto a quest'ultimo perde leggermente in originalità ma guadagna sicuramente in complessità e contenuti. L'atmosfera è veramente unica, promossa a pienissimi voti anche questa seconda opera di Chomet.

Kick Ass di Vaughn
Divertente, con qualche trovata molto interessante, anche se in alcuni punti l'ho trovato forse un po' stereotipato, più che altro registicamente, perchè a livello narrativo penso sia stato scritto in maniera eccellente (anche se magari rifacendosi sempre agli standard del genere, ma rielaborandoli per adattarli all'idea del "supereroe nella vita reale" su cui si costruisce tutto il film). Ora vorrei vedere Super, visto che dai commenti era quello che mi sembrava potesse più adattarsi ai miei gusti :sisi:

utente 8693
14-09-11, 00:25:47
The Human Centipede (First Sequence)

Stupendo, Dieter Laser mostruoso, da vedere assolutamente :sisi:
highfive.


non mi è dispiaciuto ma idea del centipiede a parte lo dimenticherò facilmente credo
Infatti è l'unica cosa che c'è nel film. :asd:

PONG
14-09-11, 14:25:00
Ieri mi sono fottutto il cervello cercando di capirci qualcosa della trama del meraviglioso Ghost in the Shell 2, grandioso davvero, fantascienza ai massimi livelli

El Buzzo
14-09-11, 15:13:51
COME AMMAZZARE IL CAPO E VIVERE FELICI

film davvero divertente,un colin farrell davvero spassoso
lo consiglio veramente a tutti!

medicine bottle
14-09-11, 20:32:22
I'm here di Spike Jonze
Il paese delle creature selvagge (che comunque non mi aveva colpito profondamente, lo riguarderò)

la verità è il contrario


Prima e terza storia molto belle, la seconda meno

la prima meriterebbe di essere un mediometraggio a sé. eccezionale davvero

mickes2
14-09-11, 20:55:32
la prima meriterebbe di essere un mediometraggio a sé. eccezionale davvero

:sisi:
personalmente sono rimasto più colpito dalla terza (che finale, e non cede mai un centimetro, tecnicamente e formalmente parlando), ma entrambe sono notevoli :sisi:

Vigo
14-09-11, 21:03:58
la verità è il contrario



la prima meriterebbe di essere un mediometraggio a sé. Eccezionale davvero

wat?

utente 8693
14-09-11, 21:43:48
Ieri mi sono fottutto il cervello cercando di capirci qualcosa della trama del meraviglioso Ghot in the Shell 2, grandioso davvero, fantascienza ai massimi livelli
Per quanto mi ricordo, erano più spippamenti autocelebrativi che reali riflessioni filosofiche di valore.
Pratica per altro molto comune in certi anime/manga.

Vigo
14-09-11, 23:39:53
Labyrinth - dove tutto è possibile
Un ottimo film, direi indirizzato principalmente a un pubblico di bambini, che credo di non aver adorato alla follia per il fatto di non essere nato negli anni '80: in sostanza, sono troppo giovane e troppo vecchio allo stesso tempo :rickds: Stupende tutte le musiche, incredibile il lavoro di produzione e regia (guardate il making of: altro che Gollum e modelli digitali, i pupazzi in questo film richiedevano un controllo straordinario da parte dei marionettisti, e le scenografie sono strepitose anche come effetti speciali!). Molto brava Jennifer Connely (che non mi era piaciuta molto in Phenomena di Argento) e ottimo lavoro da parte di David Bowie con recitazione e musiche. Le scene finali sono le mie preferite, sia per la colonna sonora sia per lo scenario.

PONG
14-09-11, 23:49:24
Per quanto mi ricordo, erano più spippamenti autocelebrativi che reali riflessioni filosofiche di valore.
Pratica per altro molto comune in certi anime/manga.
Massì, è innegabile che ci siano autospompinamenti a gogo però comunque quando non esagera col citazionismo (certi dialoghi sono francamente di un pomposo disarmente), riesce a evitare il rischio di diventare puro esercizio di stile, pone interrogativi interessanti (seppur non inventando niente), ha una narrazione che nonostante la trama non esattamente chiara e approfondita rende la visione godevole e mai noiosa eppoi ha un comparto video e animazioni spaccamascella, uno dei pochi anime fra l' altro dove la computer grafica è perfettamente inserita nel contesto e si lascia guardare senza provare la classica sensazione di ribrezzo

thepunisher
15-09-11, 01:33:06
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/86/Contagion_Poster.jpg/220px-Contagion_Poster.jpg

è più il cast che altro, 6.5

A me e piaciuto veramente tanto,mostra tutte le nostre paure,l'angoscia e il terrore.Film post 11 settembre che mostra il lato debole dell umano,non posso parlare tanto latrimenti spoilero tutto.Musiche tendono a farti venire veramente l angoscia,nessuna orchestra un solo ritmo pesante e soffocante.Queste sono le mie sensazioni.

Lateralus
15-09-11, 01:59:52
CONTAGION
Visto stasera, mi è piaciuto. E' un film ''cosa succederebbe se...'' ; tutto viene sparato in sequenze secche e davvero ben fatte, realismo ai massimi livelli. Montaggio azzeccatissimo.
Non viene lasciato spazio alle solite cazzate dei film su epidemie, come americanate varie e altro. Il suo punto forte è proprio la prospettiva realistica con cui viene affrontato l'argomento, in tutti i minimi particolari : cosa succede prima di un contagio, come avvengono i contagi, cosa succede dopo il contagio, cosa succede al contagiato, cosa succede al virus, cosa succede attorno al contagiato, cosa succede a una città - stato - continente - pianeta contagiato, come reagisce l'esercito, la stampa, i contagiati e parenti, la società, i medici, le organizzazioni internazionali, insomma c'è tutto ma proprio tutto
Il cast è davvero ben fornito, basta leggervi la lista degli attori o vederli direttamente. La colonna sonora è fantastica.

Hushabye
15-09-11, 09:54:56
A me e piaciuto veramente tanto,mostra tutte le nostre paure,l'angoscia e il terrore.Film post 11 settembre che mostra il lato debole dell umano,non posso parlare tanto latrimenti spoilero tutto.Musiche tendono a farti venire veramente l angoscia,nessuna orchestra un solo ritmo pesante e soffocante.Queste sono le mie sensazioni.

boh,sarà.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/4/45/Squid_and_the_whale.jpg/220px-Squid_and_the_whale.jpg

Jeff Daniels nei panni di uno scrittore,ruolo che riprenderà nel magnifico Paper Man.. Qua invece rimane tutto accennato,vuole essere un film su uno scrittore in crisi,su un matrimonio finito,sul rapporto coi figli?? ai posteri l'ardua sentenza... 6

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/d/db/Lars_real_girl.jpg/220px-Lars_real_girl.jpg

8

Brother's Killer
15-09-11, 17:43:50
Per quanto mi ricordo, erano più spippamenti autocelebrativi che reali riflessioni filosofiche di valore.
Pratica per altro molto comune in certi anime/manga.


Massì, è innegabile che ci siano autospompinamenti a gogo però comunque quando non esagera col citazionismo (certi dialoghi sono francamente di un pomposo disarmente), riesce a evitare il rischio di diventare puro esercizio di stile, pone interrogativi interessanti (seppur non inventando niente), ha una narrazione che nonostante la trama non esattamente chiara e approfondita rende la visione godevole e mai noiosa eppoi ha un comparto video e animazioni spaccamascella, uno dei pochi anime fra l' altro dove la computer grafica è perfettamente inserita nel contesto e si lascia guardare senza provare la classica sensazione di ribrezzo

Ma state parlando del secondo film? A vostro parere com'è rispetto al primo?

utente 8693
15-09-11, 20:19:13
Ma state parlando del secondo film? A vostro parere com'è rispetto al primo?
Il primo è meglio ma secondo me non ha mai funzionato troppo come film, da troppi elementi per scontati e risulta confusionario da far schifo.
Non mi piace fare confronti tra adattamento e source originale, tipo "hanno tolto questo" o "hanno cambiato il senso" perchè penso che ogni prodotto abbia una natura propria e sia anche lecito cambiare radicalmente il messaggio eccetera, ma il film di GitS non fa questo, semplicemente condensa alcune parti del fumetto, non riuscendo però ad avere un arco evolutivo per i personaggi e avendo una storia abbastanza confusa.
Di contro Akira, pur non essendo un capolavoro a livello di trama, taglia moltissime parti (inutili e ripetitive) del fumetto, pur mantenendo di per se una logica narrativa, un inizio, uno svolgimento e una fine.
Cavolo nel film Akira non appare neanche, se non come entità metafisica alla fine (con l'esplosione) ma la storia, accuratamente modificata, funziona lo stesso.

PONG
15-09-11, 21:05:53
Il primo è meglio ma secondo me non ha mai funzionato troppo come film, da troppi elementi per scontati e risulta confusionario da far schifo.
Non mi piace fare confronti tra adattamento e source originale, tipo "hanno tolto questo" o "hanno cambiato il senso" perchè penso che ogni prodotto abbia una natura propria e sia anche lecito cambiare radicalmente il messaggio eccetera, ma il film di GitS non fa questo, semplicemente condensa alcune parti del fumetto, non riuscendo però ad avere un arco evolutivo per i personaggi e avendo una storia abbastanza confusa.
Di contro Akira, pur non essendo un capolavoro a livello di trama, taglia moltissime parti (inutili e ripetitive) del fumetto, pur mantenendo di per se una logica narrativa, un inizio, uno svolgimento e una fine.
Cavolo nel film Akira non appare neanche, se non come entità metafisica alla fine (con l'esplosione) ma la storia, accuratamente modificata, funziona lo stesso.

Ecco si, probabilmente non avendo mai letto il manga mi son perso parti di trama ma me lo sono goduto di più, quindi si, ho trovato come ho elencato sopra alcuni difetti da un punto di vista della trama ma l' economia complessiva del film ne ha solo guadagnato.
La mancata evoluzione dei personaggi invece ritengo sia una scelta giusta o meglio, Batou è perfetto così com'è, sta bene in piedi ed anzi, la sua staticità è proprio la sua componenete maggiormente caratterizante. Togusa invece nel corso del film assume sempre più consapevolezza del mondo in cui vive pur rimanendone ai margini, troppo umano per integrarsi davvero.
Poi boh, è chiaramente un prodotto non esente da difetti però nonostante tutto la storia o meglio l' atmosfera che si respira mi ha preso tantissimo in più, quando non diventano troppo invadenti le citazioni sono assolutamente stuzzicanti stuzzicanti (i rimandi ad Asimov più o meno velati e a Blade Runner).

Su Akira bisognerebbe aprire un capitolo a parte, io personalmente ho preferito l' anime al manga prorpio per la sua capacità di non diventare prolisso conservandone però, seppur modificati, gli elementi fondanti

Togg
15-09-11, 21:15:26
Se andate nel topic di Venezia troverete un paio di ultimi film visti...

Darkanno
15-09-11, 21:26:06
Eternal Sunshine of the Spotless Mind di Michel Gondry (2004)
Ora riesco solo a scrivere qualche fievole pensiero su questo film, non so, forse perché è riuscito nell'intento di farmi capire tante cose, il film è davvero immenso sotto tutti i punti di vista, regia ottima, fotografia sublime, cast impeccabile tra cui spiccano Jim Carrey, Kate Winslet ed Elijah Wood, una trama che definire geniale è un eufemismo, tutti questi pregi, sono come pezzi di un puzzle, che nel finale vengono composti fra l'oro raggiungendo la loro massima espressività, mi limito a scrivere questo dicendo che questo film è una perla di rara bellezza, un film sublime. Voto 9

utente 8693
15-09-11, 21:55:37
Ecco si, probabilmente non avendo mai letto il manga mi son perso parti di trama ma me lo sono goduto di più, quindi si, ho trovato come ho elencato sopra alcuni difetti da un punto di vista della trama ma l' economia complessiva del film ne ha solo guadagnato.
La mancata evoluzione dei personaggi invece ritengo sia una scelta giusta o meglio, Batou è perfetto così com'è, sta bene in piedi ed anzi, la sua staticità è proprio la sua componenete maggiormente caratterizante. Togusa invece nel corso del film assume sempre più consapevolezza del mondo in cui vive pur rimanendone ai margini, troppo umano per integrarsi davvero.
Poi boh, è chiaramente un prodotto non esente da difetti però nonostante tutto la storia o meglio l' atmosfera che si respira mi ha preso tantissimo in più, quando non diventano troppo invadenti le citazioni sono assolutamente stuzzicanti stuzzicanti (i rimandi ad Asimov più o meno velati e a Blade Runner).

Su Akira bisognerebbe aprire un capitolo a parte, io personalmente ho preferito l' anime al manga prorpio per la sua capacità di non diventare prolisso conservandone però, seppur modificati, gli elementi fondanti
Ora stiamo parlando del PRIMO GitS, vero?
Insomma il film (vado a memoria) perta dando già per scontato che lo spettatore conosca un po troppo sui personaggi e il background generale.

@ Akira, anche io preferisco il film per lo stesso motivo, però riguardandolo recentemente, l'ho trovato più noioso e confuso di quanto non ricordassi (pur essendo eccezionale visivamente).

PONG
15-09-11, 21:59:58
Ora stiamo parlando del PRIMO GitS, vero?

Tu non lo so, io parlavo del secondo anche perchè il primo mi manca

Vall77
15-09-11, 22:23:23
Eternal Sunshine of the Spotless Mind di Michel Gondry (2004)
Ora riesco solo a scrivere qualche fievole pensiero su questo film, non so, forse perché è riuscito nell'intento di farmi capire tante cose, il film è davvero immenso sotto tutti i punti di vista, regia ottima, fotografia sublime, cast impeccabile tra cui spiccano Jim Carrey, Kate Winslet ed Elijah Wood, una trama che definire geniale è un eufemismo, tutti questi pregi, sono come pezzi di un puzzle, che nel finale vengono composti fra l'oro raggiungendo la loro massima espressività, mi limito a scrivere questo dicendo che questo film è una perla di rara bellezza, un film sublime. Voto 9

Per me è anonimo mica poco, un caso di sopravvalutazione di critica abbastanza incomprensibile :sisi:

Non mi è chiaro se Gondry sia ancora confermato come regista di Ubik, nè mi è chiaro se il film mai si farà.
Ma sotto sotto, considerandolo tra i massimi capolavori del Maestro... spero di no.



Ora stiamo parlando del PRIMO GitS, vero?
Insomma il film (vado a memoria) perta dando già per scontato che lo spettatore conosca un po troppo sui personaggi e il background generale.

@ Akira, anche io preferisco il film per lo stesso motivo, però riguardandolo recentemente, l'ho trovato più noioso e confuso di quanto non ricordassi (pur essendo eccezionale visivamente).

E' confusissimo e troppo troppo pieno di roba.
Ma per me resta un capolavoro a cui sono affezionatissimo.


Tu non lo so, io parlavo del secondo anche perchè il primo mi manca

Follia :sisi:

PONG
15-09-11, 22:25:27
Follia :sisi:

Essi, solo che il secondo l' ho visto un per caso l' altro giorno ad un cineforum. A saperlo avrei recuperato il primo in tempo

JT26
16-09-11, 01:30:28
Una roba tipo Il Ventaglio blabla, poi commenterò, però mi è parso tratto da scarsa letteratura cinese. In realtà mi è piaciucchiato.

utente 8693
16-09-11, 03:08:39
Tu non lo so, io parlavo del secondo anche perchè il primo mi manca
Io parlavo del secondo quando ho risposto a te e del primo quando ho risposto a Brother(anche perchè lui chiedeva del primo).

allanon80
16-09-11, 13:07:45
the locals....
storia che di horror ha molto poco...già dopo i primi quindici minuti di film mi ha indotto sonnolenza....si riprende verso la fine....ma non mi ha mai spaventato....

horror sperimentale neozelandese.....decisamente i neo zelandesi non sono maestri nel genere horror....(the locals, quello delle pecore assassine)

voto 5

PONG
16-09-11, 13:34:34
Io parlavo del secondo quando ho risposto a te e del primo quando ho risposto a Brother(anche perchè lui chiedeva del primo).

Perfetto, pensavo che che la risposta a Brother fosse in generale su entrambi i film

Vigo
17-09-11, 16:09:43
Super di Gunn
Scusate sono un po' scosso.

Boom Shakalaka!
17-09-11, 20:32:32
Requiem for a Dream

Bello bello :sisi:
Secondo film di Aronofsky e per la seconda volta mi trovo molto più che soddisfatto. Finale non proprio da "e vissero tutti felici e contenti", com'era giusto che fosse ( e come tra l'altro piacciono spesso a me :kep88:) .
Musica d'apertura :ivan: :ivan:

... e c'era anche Mr. Nobody :gab:

Capp96100
17-09-11, 20:44:28
Ho visto oggi il tanto chiaccherato Sucker Punch. Sarò bloccato io ma sinceramente non sono riuscito a comprendere la storia del tutto...
Per esempio:
Com'è che Baby Doll danzando/ballando (finisce??) in questa realtà "virtuale? scusate se è una cosa ovvia/scontata ma non l'ho capito.. :morristend:
poi..dopo che viene lobotomizzata cazz gli succede?
ecco 2 delle 100 domande che vorrei fare..thanks

TheNightflier
18-09-11, 02:11:54
Drag me to hell di Sam Raimi

Divertente,cattivo e irriverente come i suoi migliori film bentornato Raimi

Ctekcop
18-09-11, 12:07:29
negli ultimi tempi ho visto i 3 seguenti film:


Limitless - 2011
http://static.blogo.it/cineblog/limitless-le-locandine-del-thriller-con-bradley-cooper-e-robert-de-niro/limitless.jpg
Ho finalmente provveduto a vedere questo film che mi era stato consigliato ripetutamente da più parti. Grande Bradley Cooper ed anche il resto del cast comunque non scherza. Ha un concept abbastanza intrigante; mi ha incollato allo schermo effettivamente col fiato sospeso facendo letteralmente volare due ore. Nel complesso un bel film, con a mio parere azzeccate scelte registiche, anche se comunque non un capolavaro che rimarrà negli annali.


Il Tredicesimo Piano - 1999
http://itz-streaming.com/files/images/Il%20Tredicesimo%20Piano.preview.jpg
Grandissimo film di fantascienza. Veramente entusiasmante e ben fatto. Tanti colpi di scena (anche se qualcuno un filo troppo prevedibile) ma senza dubbio visionario e tremendamente riuscito in ogni sua parte, dalla sceneggiatura alla regia passando per un cast che recita onestamente ed effeti speciali, ora forse un po' ridicoli, ma comunque apprezzabili, con un loro perchè diciamo. Se non si è capito mi è piaciuto moltissimo!



Avalon - 2001
http://media.paperblog.fr/i/400/4009842/avalon-mamoru-oshii-2001-L-JEEfoI.jpeg
Capolavoro di Oshii.
Sensazionale.
Incredibile.
Visionario.
Spettacolare.
Stupendo.
Da mozzare il fiato. (e sa fare pure riflettere volendo)
Molto particolare nello stile, senza dubbio dovete correre a vederlo se non lo avete ancora visto :sisi:
Un masterpiece assoluto !.
http://www.youtube.com/watch?v=0K9keJYO8BM

http://www.youtube.com/watch?v=8TTgzumaI0w

http://www.youtube.com/watch?v=n6M9cMdq8MA&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=0K9keJYO8BM&feature=related

H2oW
18-09-11, 23:46:17
Super di Gunn
Scusate sono un po' scosso.stupendo vero? sei scosso per gli ultimi 15 minuti di film scommetto xD

Hushabye
19-09-11, 16:38:59
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/2/2b/Invention_of_lying_ver2.jpg/220px-Invention_of_lying_ver2.jpg

L'idea di base è originale,ma in alcuni passaggi la trovo troppo estremizzata.. 6+

Lateralus
19-09-11, 16:51:02
MALAVOGLIA
Non capisco se è bello o no, senza dubbio è interessante e merita una guardata.

.GoldenBoy
19-09-11, 20:15:33
Che mi dite di Salt? Lo danno stasera su sky.. vale oppure perdo solo tempo?

Togg
19-09-11, 20:37:52
Pom Poko, Takahata
Fin troppo espresso, durata gestita approssimativamente. Il gioco delle trasformazione poteva essere sfruttato meglio, rimangono dei bei momenti.
6,5 (7 per un pubblico magari più piccino)

Lateralus
20-09-11, 00:55:00
DRIVE
Per me un capolavoro.

Hushabye
20-09-11, 10:36:56
DRIVE
Per me un capolavoro.

meglio così

Lateralus
20-09-11, 15:58:26
meglio così
Se agli scorsi oscar ci fossero stati film come quelli di quest'anno ( The Tree of Life e Drive in primis ) a Il discorso del re gli facevano un culo così.
E l'anno non è ancora finito.

Zio Name
21-09-11, 10:46:55
Ho visto ieri sera, dopo anni dalla prima visione (avrò avuto 14. forse 15 anni), Vanilla Sky. Film da mindfuck assurdo, con più chavi di lettura, lascia lo spettatore con "l'amaro in bocca" per il finale (imho) atipico.

Non sono mai stato un gran fan di Cruise (l'ho apprezzato in POCHISSIMI ruoli, come Lions for Lambs, Eyes Wide Shut e Jerry McGuire), ma m'è piaciuto come ha interpretato il ruolo del protagonista. Poi beh, Penelope Cruz è sempre un bel vedere *_*

See
21-09-11, 11:51:17
Ho visto ieri sera, dopo anni dalla prima visione (avrò avuto 14. forse 15 anni), Vanilla Sky. Film da mindfuck assurdo, con più chavi di lettura, lascia lo spettatore con "l'amaro in bocca" per il finale (imho) atipico.

Non sono mai stato un gran fan di Cruise (l'ho apprezzato in POCHISSIMI ruoli, come Lions for Lambs, Eyes Wide Shut e Jerry McGuire), ma m'è piaciuto come ha interpretato il ruolo del protagonista. Poi beh, Penelope Cruz è sempre un bel vedere *_*

Visto molti anni fa anch'io, nel suo insieme mi coinvolse veramente molto, ma dovrei sicuramente rivederlo ad oggi. Su una scia simile con Cruise, che penso sia abbastanza insopportabile per molti, potresti recuperare anche Magnolia di Paul Thomas Anderson, anche quello da rivedere per me. :sisi:

Comunque > http://it.wikipedia.org/wiki/Apri_gli_occhi

Rullo
21-09-11, 14:36:36
Se agli scorsi oscar ci fossero stati film come quelli di quest'anno ( The Tree of Life e Drive in primis ) a Il discorso del re gli facevano un culo così.
E l'anno non è ancora finito.

vabè ma tree of life non è un Capolavoro

Togg
21-09-11, 14:58:00
vabè ma tree of life non è un Capolavoro

direi che se ne potrebbe discutere...

Rullo
21-09-11, 15:04:41
direi che se ne potrebbe discutere...


direi di no

Zio Name
21-09-11, 15:29:22
Comunque > http://it.wikipedia.org/wiki/Apri_gli_occhi

Siccome ormai guardo i film SOLO in lingua originale (ove possibile), credo passerò l'offerta per Abre los ojos, non sapendo lo spagnolo.

Lateralus
21-09-11, 16:20:59
direi di no
capolavoro o non capolavoro dipende dalla sensibilità personale dello spettatore, però meglio de Il discorso del re sicuramente :asd:

Hushabye
21-09-11, 16:44:47
ma meglio del discorso del re ce ne erano già in lizza l anno scorso

Togg
21-09-11, 17:42:34
Hōhokekyo tonari no Yamada-kun , Takahata
stilisticamente impeccabile, non sempre convinto della direzione da seguire. si poteva sforbiciare qua e là
7

Ctekcop
21-09-11, 17:47:23
boh io Vanilla Sky lo vidi un po' tempo fa ma non me lo ricordo mica...... boh forse l'ho proprio visto di sfuggita 5 minuti.

Gunner
21-09-11, 17:49:16
127 Ore

Mi ero psicologicamente preparato pensando fosse una boiata ed invece no, piacevole e mai noioso. Merito anche dell'attore protagonista (di cui mi sfugge il nome), molto molto bravo. :sisi:

p a n z e r
21-09-11, 18:14:50
boh io Vanilla Sky lo vidi un po' tempo fa ma non me lo ricordo mica...... boh forse l'ho proprio visto di sfuggita 5 minuti.

sostanzialmente non l'hai visto :asd:

Lateralus
21-09-11, 18:42:29
ma meglio del discorso del re ce ne erano già in lizza l anno scorso
sisi, era per far capire a che livello siamo con gli oscar di quest'anno rispetto all'anno scorso (un oscar regalato proprio) :sisi:

---------- Post added at 18:42:29 ---------- Previous post was at 18:40:56 ----------


127 Ore

Mi ero psicologicamente preparato pensando fosse una boiata ed invece no, piacevole e mai noioso. Merito anche dell'attore protagonista (di cui mi sfugge il nome), molto molto bravo. :sisi:

James Franco :sisi:
Alla fine è una ricostruzione, va visto in quell'ottica.

Hushabye
21-09-11, 19:31:00
cmq io non sarei manco tanto sicuro di drive protagonista agli oscar,ho letto anche recensioni americane che lo hanno smontato..spero solo non sarà snobbato gosling

Quebec
21-09-11, 22:37:59
visto ieri su rai 4 the dreamers
Ogni forma di pudore si infrange contro la sregolatezza di un non codice comportamentale.L'attitudine demenziale,conseguenza di un gioco erotico protratto all'infinito ,incede nel filosofico ed è scandita da brevi momenti in cui la coscienziosità apre le porte all'analisi introspettiva dei personaggi.
Tre ragazzi si ritrovano così a vivere in un "appartamento" di sogni,di pura idealità in cui fa breccia al termine la fisicità del mondo che fino ad allora aveva fatto da sfondo allo sfondo,d'altronde è solo il 68

utente 8693
22-09-11, 12:15:55
La solitudine dei numeri primi, l'altro giorno.
Deludente.
Impriessionanti la metamorfosi fisica degli attori/protagonisti, e la stupenda (e atipica per il genere) colonna sonora.
Il resto mi è parso abbastanza noiosetto e scialbo.. specialmente la fase in cui sono bambini e adolescenti.

E poi ho beccato amore 14 di moccia (credo) che se andate oltre il butthurt iniziale, è un'ottima fucina di risate.
Ho adorato specialmente il personaggio dello scrittore, avrebbero dovuto concentrarsi su di lui.

fenucotch
22-09-11, 13:41:31
THE ROOKIE con clint eastwood e charlie sheen...mi fa sempre morire eastwood...aria da duro ma dice troppe cavolate ;) bel film per passarci il tempo...

See
22-09-11, 14:28:07
In ordine sparso, nell'ultimo mese:

Edgar G. Ulmer | Detour

Un noir girato in economia, breve ma molto intenso. Ipnotico il torbido fascino di Ann Savage.

Martin McDonagh | In Bruges

Siamo sul fastidioso.
Salvo la fotografia a tratti, Carter Burwell (assiduo collaboratore dei Coen), e Bruges.

Fratelli Coen | Blood Simple

Forse tra i migliori dei fratelli, una maturità rara al debutto.

Fratelli Coen | Millers Crossing

Un omaggio scanzonato al genere Gangster con una colonna sonora non aderente ma splendida, ripresa da un antica traccia irlandese (Limerick's Lament, Marbhna Luimnigh, Sarsfield's Lamentation).
Comunque quando partiva non riuscivo a non pensare a Toriko. :sisi:

_


Siccome ormai guardo i film SOLO in lingua originale (ove possibile), credo passerò l'offerta per Abre los ojos, non sapendo lo spagnolo.
Penso si trovi anche con i sottotitoli.
Seguendo quel ragionamento alla cieca, ti ritroveresti privo di gran parte di cultura cinematografica.
Per dire, poi magari ho inteso male io.


127 Ore

Mi ero psicologicamente preparato pensando fosse una boiata ed invece no, piacevole e mai noioso. Merito anche dell'attore protagonista (di cui mi sfugge il nome), molto molto bravo. :sisi:
L'ho apprezzato molto anch'io, anche se le scene crude restano a mio parere gratuite con buona pace del contesto.


visto ieri su rai 4 the dreamers
Interessante, lo cercavo in questi giorni, da vedere a breve. :sisi:

utente 8693
22-09-11, 14:58:52
In ordine sparso, nell'ultimo mese:

Edgar G. Ulmer | Detour

Un noir girato in economia, breve ma molto intenso. Ipnotico il torbido fascino di Ann Savage.

Non ne mastico molto di Noir, ma questo mi è piaciuto parecchio, nella sua ingenuità.

See
22-09-11, 15:30:07
Non ne mastico molto di Noir, ma questo mi è piaciuto parecchio, nella sua ingenuità.

Siamo sulla stessa barca, cosa intendi per ingenuo?
Non saprei definire di preciso cosa, ma in parte mi riportava alla mente Hitchcock.


Dimenticavo, sempre di attinente al noir come Blood Simple (neo-noir):

Fratelli Coen | The man who wasn't there

Un'adorabile uso del bianco e nero, in perfetto stile "l'alienato" Bob Thornton.
Ogni sguardo trasmetteva un desolato "I don't give a fuck".

medicine bottle
22-09-11, 15:59:16
La solitudine dei numeri primi
Deludente.


non andiam mica d'accordo, qua, eh

Fabfab
22-09-11, 17:00:34
Sanctum
Ancora non mi spiego come siano riusciti a girare un film privo della minima tensione pur partendo da un'ambientazione terrorizzante e claustrofobica al massimo. I protagonisti sono intrappolati in un complesso di grotte che si sta allagando, ma il film non riesce a trasmettere alcuna empatia nè angoscia...

utente 8693
22-09-11, 17:35:22
Siamo sulla stessa barca, cosa intendi per ingenuo?
La trama è estremamente semplice e tutto si risolve in fretta, motivo per cui l'ho trovato rinfrescante, a sua modo.
Però ti tiene incollato allo schermo.

non andiam mica d'accordo, qua, eh
Proprio per colpa tua mi ero hypato, guarda. :\

Togg
22-09-11, 18:18:14
Night on Earth, Jarmusch

mi piace mi piace mi piace, ma quanto sono meravigliose le luci che usa???!

7,5 / 8

lo squallor man
22-09-11, 18:29:05
visto la diga della paura
















:mak2:

Sbrinx
22-09-11, 19:18:32
Kung fu Panda 2 è spettacolare :stema:

knight96-1994
22-09-11, 21:03:59
L'uomo senza sonno (The Mechanist) con Christian Bale
Bello bello, intrigante, delirante e disturbato, un po' scontato forse, ma merita

VOTO: 7,8

Hushabye
22-09-11, 21:37:56
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/3/3a/Carnage_film_poster.jpg/220px-Carnage_film_poster.jpg

70 minuti di delirio,quasi sempre estasiato.. cast superbo,8

Boom Shakalaka!
22-09-11, 21:54:40
L'uomo senza sonno (The Mechanist) con Christian Bale
Bello bello, intrigante, delirante e disturbato, un po' scontato forse, ma merita

VOTO: 7,8

Mi è piaciuto molto anche a me. C.Bale molto bravo :sisi:

Gargaros
23-09-11, 00:50:33
visto ieri su rai 4 the dreamers
L'hanno dato su Rete 4 :kep88:

JT26
23-09-11, 00:53:12
La trama è estremamente semplice e tutto si risolve in fretta, motivo per cui l'ho trovato rinfrescante, a sua modo.
Però ti tiene incollato allo schermo.

Proprio per colpa tua mi ero hypato, guarda. :\

sulla solitudine andiamo d'accordo.

carnage di polanski otto.
le donne del sesto piano di le guay seiemezzo.

Quebec
23-09-11, 01:07:12
L'hanno dato su Rete 4 :kep88:

hai ragione,ricordavo solo il 4 :asd:

Lateralus
23-09-11, 02:11:58
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/3/3a/Carnage_film_poster.jpg/220px-Carnage_film_poster.jpg

70 minuti di delirio,quasi sempre estasiato.. cast superbo,8

Uguale per me, ma non dò voti :sisi:

James
23-09-11, 11:41:31
7 Note in Nero by Lucio Fulci (1977)

54843

"Fin da bambina Virginia ha avuto delle visioni: ha previsto per esempio il suicidio della madre. Ora, fresca sposa di Francesco Ducci, “vede” l’omicidio di una donna murata nella villa del marito. Questi finisce dapprima in carcere poi, scagionato, esce, ma l’omicidio previsto da Virginia deve ancora accadere…"

Uno dei film più belli di Fulci:sisi:
Curiosi gli elementi comuni con "Profondo Rosso" di Argento uscito nel 1975,mi riferisco al cadavere murato,picconata alla parete e la protagonista che procede a incastrare i ricordi componendo un mosaico.
Protagonista assoluta la O'Neill che procederà lentamente verso l inevitabile finale.
Il sistema narrativo è quello che funziona maggiormente nel film,avanti per i tempi,facendo vedere allo spettatore(come alla protagonista)non un flashback ma un flash forward.
Ottima la colonna sonora di Vince Tempera del Carillon con appunto 7 note che poi sarà utilizzata da Tarantino in Kill Bill vol.1
Da brividi l ingresso nella "stanza" e il finale.

See
23-09-11, 11:54:18
Brian Koppelman | Solitary Man

Una sceneggiatura furba(?) cucita su misura per Douglas.
Pessimo e involontariamente triste. Rivoglio il mio tempo.

Matthew Vaughn | Kick-Ass

Non pensavo fosse cruento, ma mi ha divertito, comprese le citazioni a Tarantino e Leone.

_



Io direi luciferino.
Soprattutto nelle sequenze in macchina.
Eccezionale la sequenza del filo del telefono.In questi film mancavano i soldi,non certo le idee e la passione.E l'ingenuità o semplicità (che non vuol dire scarsa profondità) ,come è stato fatto notare,arrivava dritta al cuore.Il famoso sangue dalle rape :sisi:
Bel film: ottima scelta :sisi:

Semplicemente concordo.


In che cosa ti ha ricordato Hitchcock?

Riferito a Detour, come dicevo non saprei di preciso, probabilmente il climax, il phatos nel suo insieme.
Per 'The man who wasn't there', oltre l'ottima resa fotografica, insisto, un magistrale Bob Thornton.
Spero di trovare altri noir di questi livelli, il genere è ricco di spunti e realmente intrigante. :sisi:


L'uomo senza sonno (The Mechanist) con Christian Bale

Questo l'ho perso l'altra sera, perchè avevo troppo sonno. :asd:

knight96-1994
23-09-11, 18:14:16
Questo l'ho perso l'altra sera, perchè avevo troppo sonno. :asd:

Christian Bale lo avrebbe potuto vedere :trollface:

Togg
23-09-11, 19:31:32
Il treno per il Darjeeling, Anderson

certo che è bravo a usare solo 2-3 inquadrature in tutto il film! purtroppo il suo stile mi va bene solo nell'animazione :(
6,5

Rullo
23-09-11, 20:16:28
Il treno per il Darjeeling, Anderson

certo che è bravo a usare solo 2-3 inquadrature in tutto il film! purtroppo il suo stile mi va bene solo nell'animazione :(
6,5

togg, **********

mickes2
23-09-11, 21:04:17
Il treno per il Darjeeling, Anderson

certo che è bravo a usare solo 2-3 inquadrature in tutto il film! purtroppo il suo stile mi va bene solo nell'animazione :(
6,5

addirittura? nel darjeeling emerge (con pochi dubbi) una certa superficialità nelle tematiche a lui tanto care. abuso del carrello? ci può stare, però dai, ci sono grandi doti di messa in scena e il suo stile (che va bene sempre) è vivo e vegeto

cmq, per inciso, Fantastic Mr. Fox per me è il secondo miglior Anderson :sisi:
primo i Tenenbaum :claudia:

Togg
23-09-11, 21:14:36
togg, **********

manco i tuoi asterischi hanno senso :rickds:


addirittura? nel darjeeling emerge (con pochi dubbi) una certa superficialità nelle tematiche a lui tanto care. abuso del carrello? ci può stare, però dai, ci sono grandi doti di messa in scena e il suo stile (che va bene sempre) è vivo e vegeto

cmq, per inciso, Fantastic Mr. Fox per me è il secondo miglior Anderson :sisi:
primo i Tenenbaum :claudia:

no no attenzione, non volevo essere ironico. è davvero bravo :asd:

mickes2
23-09-11, 21:20:42
ops :rickds:

cmq dovresti dare un'altra possibilità ai Tenenbaum

Togg
23-09-11, 21:55:21
ops :rickds:

cmq dovresti dare un'altra possibilità ai Tenenbaum

mmm, credo di averlo apprezzato nei limiti delle mie possibilità, solo che non riesce a entrare dove deve entrare. cosa che fantastic mr fox fa :-)

mickes2
23-09-11, 21:59:04
mmm, credo di averlo apprezzato nei limiti delle mie possibilità, solo che non riesce a entrare dove deve entrare. cosa che fantastic mr fox fa :-)

nono, ce la fa ad entrare :sisi:

vabbè, ma quel che conta è che domani parti con Kar-wai :nev:

utente 8693
23-09-11, 22:02:00
Ma a me i Tenenbaum mi son piaciuti meno di Zissou.
Cioè, Zissou è così genuino nel suo amore per la biologia marina..

p a n z e r
23-09-11, 22:05:14
Zissou è il meglio di Anderson

mickes2
23-09-11, 22:09:37
@bipz
ma così mi sottovaluti l'importanza della splendida e bizzarra parabola della famiglia Tenenbaum :sisi:

secondo me, i tratti distintivi dell'autore in questo film trovano il maggior riscontro e la maggiore incisività


Zissou è il meglio di Anderson

ritenta :mah:

utente 8693
23-09-11, 22:18:21
Sì per carità, ma Zissou è come questa immagine:
http://i.imgur.com/gNngZ.jpg

Nella sua semplicità scava nella mente di quando eri bambino in maniera perfetta.

Togg
23-09-11, 22:27:50
Nella sua semplicità scava nella mente di quando eri bambino in maniera perfetta.

In effetti è vero. Credo di essere ormai vecchio e inaridito.

---------- Post added at 22:27:50 ---------- Previous post was at 22:27:21 ----------



vabbè, ma quel che conta è che domani parti con Kar-wai :nev:

non credo purtroppo :(

mickes2
23-09-11, 22:31:38
Nella sua semplicità scava nella mente di quando eri bambino in maniera perfetta.

è notevole anche Zissou :sisi:



non credo purtroppo :(

:(

Liquid
24-09-11, 00:42:59
Ho visto pochi giorni fa Tokio Gore Police

Mi ha stupito,mai visto un qualcosa che arrivasse a tanto (si fa per dire)

Chaotic
24-09-11, 00:55:53
Visto Capitan America, carino ma nulla di che

James
24-09-11, 00:59:47
Riassumendo gli ultimi post vi rispondo:
Esiste solo un Anderson ma di nome non fà Wes ma bensì Paul Thomas..Tiè!

Togg
24-09-11, 08:05:02
Riassumendo gli ultimi post vi rispondo:
Esiste solo un Anderson ma di nome non fà Wes ma bensì Paul Thomas..Tiè!

se non fosse per la volpe c'avresti anche ragione :sisi:

Doroty
24-09-11, 09:59:35
Devo ancora finire di vedere Scott Pilgrim vs. the World ma al momento gli dò un 3.5 su 10...voto che potrebbe ulteriormente scendere una volta finito.

utente 8693
24-09-11, 10:05:11
Come mai?
Capisco il poter trovare fastidioso lo stile pop/hipster ostentato (neanche a me fa impazzire) ma la realizzazione è impeccabile.

Hushabye
24-09-11, 10:17:35
Devo ancora finire di vedere Scott Pilgrim vs. the World ma al momento gli dò un 3.5 su 10...voto che potrebbe ulteriormente scendere una volta finito.

quanto ti quoto:asd: vabbe che l avevo visto aspettandomi nulla di che,ma ha superato anche quelle aspettative

Doroty
24-09-11, 10:19:30
Come mai?
Capisco il poter trovare fastidioso lo stile pop/hipster ostentato (neanche a me fa impazzire) ma la realizzazione è impeccabile.

Un'ottima realizzazione per me è un valore aggiunto che si somma ad un film che mi è piaciuto per gli altri aspetti.
Un film che mi coinvolge, mi appassiona per la trama, lo stile i personaggi ecc...se poi è anche realizzato bene tecnicamente non posso che essere ancora più entusiasta.
Ma se c'è solo l'ottima realizzazione del "niente"...per me resta un niente.
E' come se ricevessi per regalo un pacchetto incartato benissimo, di grande effetto, curato in tutto...poi lo apro e dentro non c'è niente!!
"eh sì ma non hai visto quant'era bella la confezione?"

Comunque sì i motivi per cui non mi piace sono l'eccessiva irrazionalità e l'esagerazione dei momenti demenziali che in alcuni punti poi sarebbero davvero divertenti e geniali se non fossero UN CONTINUO.
Dopo i primi minuti non stupiscono più anzi, annoiano.
Il bello è quando i momenti fumettosi/demenziali sono inseriti in un contesto che ha comunque una sua logica e sono alternati a scene realistiche/drammatiche.
Come nel perfetto Kick Ass.

utente 8693
24-09-11, 10:33:28
Io invece KickAss l'ho sopportato poco proprio per l'inconsistenza stilistica e la povertà di contenuto.

Non vado pazzo per Scott Pilgrimm, perchè non tocca le mie "corde" e non mi relaziono con quel tipo di cultura, però immagino che chi abbia apprezzato il fumetto e comunque appunto respiri quell'aria lo trovi fantastico, proprio perchè Wright ha una maniera di incastrare i pezzi strabiliante (infatti adoro HotFuzz).
Da appassionata di pixel art (a quanto vedo) avrei giurato ti sarebbe piaciuto, strano.

Sono critiche legittime, tuttavia io non la vedo come un'esagerazione che finisce per desintetizzare, quanto più come una coerenza stilistica che viene mantenuta per tutt la pellicola (e che secondo me funziona).

Doroty
24-09-11, 10:39:07
Sono critiche legittime, tuttavia io non la vedo come un'esagerazione che finisce per desintetizzare, quanto più come una coerenza stilistica che viene mantenuta per tutt la pellicola (e che secondo me funziona).

Infatti non funziona con me, non dico che faccia schifo in generale per carità.
Per come sono fatta sicuramente non avrei apprezzato nemmeno il fumetto.
Ho gusti particolari in fatto di cinema e vado molto "a pelle"...per giudicare un film non mi metto ad analizzarlo razionalmente e tecnicamente, quello casomai lo faccio dopo per cercare di motivare la mia impressione istintiva.
A volte mi piacciono film che per la maggior parte sono cagate e i best seller mi fanno schifo :P

Vedi per me il punto forte di Kick Ass è proprio il fatto che per tutto il film non hai idea di cosa aspettarti, ti sorprende sempre...passi continuamente dal comico al demenziale al grottesco al drammatico...ma in un modo che io invece ho trovato ben legato.

Hushabye
24-09-11, 11:07:16
Vedi per me il punto forte di Kick Ass è proprio il fatto che per tutto il film non hai idea di cosa aspettarti, ti sorprende sempre...passi continuamente dal comico al demenziale al grottesco al drammatico...ma in un modo che io invece ho trovato ben legato.

vabbe Kick ass si è carino,mi è piaciuto,ma davvero ti sorprende sempre?? ti sorprende lo sfigato che si fa la gnocca? il bene che vince sul male,l happy end?? alla fin fine è il classico film commerciale stereotipato che sembra chissà quale figata originale per via dell'eroe fai da te... trattando lo stesso argomento Super cerca almeno una via più originale,anche se pure in questo caso non è nulla di pregevole ehh

Doroty
24-09-11, 12:54:43
vabbe Kick ass si è carino,mi è piaciuto,ma davvero ti sorprende sempre?? ti sorprende lo sfigato che si fa la gnocca? il bene che vince sul male,l happy end?? alla fin fine è il classico film commerciale stereotipato che sembra chissà quale figata originale per via dell'eroe fai da te... trattando lo stesso argomento Super cerca almeno una via più originale,anche se pure in questo caso non è nulla di pregevole ehh

Non mi aspettavo certe scene così violente e splatter in un film che in apparenza mi sembrava qualcosa di puramente "da ridere".
La prima volta che lui va ad affrontare i tizi che stavano rubando l'auto non mi aspettavo che sarebbe finita in quel modo.
Non mi aspettavo un personaggio come Mindy, mi ha sorpreso.
Probabilmente se avessi letto il fumetto non mi avrebbe sorpreso più di tanto, ma ho visto questo film senza avere la minima idea di cosa fosse perciò è stata tutta una sorpresa ;)

p a n z e r
24-09-11, 13:42:09
Un'ottima realizzazione per me è un valore aggiunto che si somma ad un film che mi è piaciuto per gli altri aspetti.
Un film che mi coinvolge, mi appassiona per la trama, lo stile i personaggi ecc...se poi è anche realizzato bene tecnicamente non posso che essere ancora più entusiasta.
Ma se c'è solo l'ottima realizzazione del "niente"...per me resta un niente.
E' come se ricevessi per regalo un pacchetto incartato benissimo, di grande effetto, curato in tutto...poi lo apro e dentro non c'è niente!!
"eh sì ma non hai visto quant'era bella la confezione?"

Comunque sì i motivi per cui non mi piace sono l'eccessiva irrazionalità e l'esagerazione dei momenti demenziali che in alcuni punti poi sarebbero davvero divertenti e geniali se non fossero UN CONTINUO.
Dopo i primi minuti non stupiscono più anzi, annoiano.
Il bello è quando i momenti fumettosi/demenziali sono inseriti in un contesto che ha comunque una sua logica e sono alternati a scene realistiche/drammatiche.
Come nel perfetto Kick Ass.

kick-ass è tutto meno che perfetto dai, la formula iniziale viene stravolta in negativo con soluzioni esagerate perfino in un film dove un ragazzino si mette a fare il supereroe. parte con un'idea e il finale pare quasi paradossale visto che cercando a tutti i costi di fare il botto sembra tutto troppo forzato.

personalmente uno dei maggiori punti di forza di scott pilgrim (così come di un film come super) credo sia nel modo in cui riesce a rimanere coerente con se stesso fino alla fine.

Azure Grimoire
24-09-11, 13:47:28
My Lovely Week (All is Love)[8.5]
http://2.bp.blogspot.com/_8ox8PZp1YWk/STc19ewLiCI/AAAAAAAACYA/xyKKEqE4pKs/s400/Lovely+Week.jpg

The Host [7]
http://static.blogo.it/cineblog/the_host.jpg

Little Black Dress [8]
http://img2.s-mysoju.com/images/upload/My_Black_Mini_Dress-p3.jpg

Ajusshi [9]
Adorato a dire poco, scena finale che farà scuola :sisi:
http://twitchfilm.com/reviews/ManFromNowhere.jpg


Volcano High Extended Cut [6]
Mi aspettavo di meglio, fin troppo trash :morris82:
http://secret.extrarisk.com/wp-content/uploads/2007/09/kim-volcano.JPG


Approfondisco dopo che vado di corsa :asd:

mickes2
24-09-11, 14:04:44
Ajusshi [9]
Adorato a dire poco, scena finale che farà scuola :sisi:
http://twitchfilm.com/reviews/ManFromNowhere.jpg

esagerato :asd: però il film emoziona ed è tecnicamente ottimo, il 9 personale ci può stare :sisi: piaciuto molto anche a me cmq :sisi:

p.s. guardati Confessions

Azure Grimoire
24-09-11, 14:09:36
esagerato :asd: però il film emoziona ed è tecnicamente ottimo, il 9 personale ci può stare :sisi: piaciuto molto anche a me cmq :sisi:

p.s. guardati Confessions

Confessions ce l'ho per stasera insieme ad Aftershock (o Chaser dipende come mi gira) :predicatore:

Si davvero tecnicamente è superbo, voglio recuperare a breve il BD che dovrebbe essere Region Free da quanto ho visto :sisi:

Doroty
24-09-11, 14:19:42
personalmente uno dei maggiori punti di forza di scott pilgrim (così come di un film come super) credo sia nel modo in cui riesce a rimanere coerente con se stesso fino alla fine.

Coerente o meno, a me, nun me piace :hm:
Fosse stato meno coerente mi sarebbe piaciuto invece. :stema:

Togg
24-09-11, 14:23:45
kick-ass è tutto meno che perfetto dai, la formula iniziale viene stravolta in negativo con soluzioni esagerate perfino in un film dove un ragazzino si mette a fare il supereroe. parte con un'idea e il finale pare quasi paradossale visto che cercando a tutti i costi di fare il botto sembra tutto troppo forzato.

personalmente uno dei maggiori punti di forza di scott pilgrim (così come di un film come super) credo sia nel modo in cui riesce a rimanere coerente con se stesso fino alla fine.

Son d'accordo. Comunque di pomeriggio rivedo Scott Pilgrim in BD con amici :nev:

p a n z e r
24-09-11, 15:11:42
The Host [7]
http://static.blogo.it/cineblog/the_host.jpg


no ma fermi tutti, CHE DIAVOLO E' QUELLA COSA SULLO SFONDO:rickds:

Rullo
24-09-11, 15:15:42
togg ti mando a cagare per motivi vari, così non te ne scordi ;)

utente 8693
24-09-11, 15:49:27
no ma fermi tutti, CHE DIAVOLO E' QUELLA COSA SULLO SFONDO:rickds:
The Host non è un film con un mostrone che ammazza a destra e a manca?

Ctekcop
24-09-11, 15:55:51
The Host [7]
http://static.blogo.it/cineblog/the_host.jpg



Buuuuuu
The Host è bellissimo: tutto quello che il monster movie hollywoodiano mai sarà!
(sebbene comunque a me sembravano morti invece erano ancora vivi e potevano fare morire tutti che era meglio :sisi:)

---------- Post added at 15:55:21 ---------- Previous post was at 15:53:59 ----------


no ma fermi tutti, CHE DIAVOLO E' QUELLA COSA SULLO SFONDO:rickds:

è il mostro THE HOST che mangia tutti :sisi:

---------- Post added at 15:55:51 ---------- Previous post was at 15:55:21 ----------


The Host non è un film con un mostrone che ammazza a destra e a manca?
proprio quello :sisi:

Magnottone
24-09-11, 16:38:03
oddio lo voglio vedereeeeeeeeeeeeeeeeee

Ctekcop
24-09-11, 17:06:48
oddio lo voglio vedereeeeeeeeeeeeeeeeee


è bellissimo !!!!!

Worthless
24-09-11, 18:24:35
A me Scott Pilgrim invece ha fatto impazzire, lo trovo davvero molto carino.
Anche Kick Ass mi è piaciuto, un film carino ma niente di eccezionale, a differenza di Scott che personalmente trovo un film quasi perfetto per quel genere.

In ogni caso ieri ho rivisto l'intramontabile Rocky Horror Picture Show, uno dei musical più belli mai realizzati.

Togg
24-09-11, 18:30:30
rivisto Scott Pilgrim VS the World con amici, 8

charlesjudges
24-09-11, 19:24:51
Devo ancora finire di vedere Scott Pilgrim vs. the World ma al momento gli dò un 3.5 su 10...voto che potrebbe ulteriormente scendere una volta finito.

Non avevo dubbi. :asd:


Come mai?
Capisco il poter trovare fastidioso lo stile pop/hipster ostentato (neanche a me fa impazzire) ma la realizzazione è impeccabile.

Che peralto è palesemente esasperato e iperbolico, vuole esserne una parodia il più delle volte (come nelle varie battute tipo "they're much better live" dopo aver assisitito allo spettacolo live di un gruppo o in tutta la sequenza di Todd, il bassista vegano).

Togg
24-09-11, 19:30:46
(come nelle varie battute tipo "they're much better live" dopo aver assisitito allo spettacolo live di un gruppo ).

geniale quella.

Rullo
24-09-11, 20:22:15
geniale quella.

come se l'avessi capita.

Doroty
24-09-11, 21:58:34
Che peralto è palesemente esasperato e iperbolico, vuole esserne una parodia il più delle volte (come nelle varie battute tipo "they're much better live" dopo aver assisitito allo spettacolo live di un gruppo o in tutta la sequenza di Todd, il bassista vegano).

E il fatto che una cosa sia voluta significa per forza che debba piacere?
Comunque l'ho finito e in quanto a realizzazione gli dò 10, per il resto 2 (sempre secondo i miei gusti)

Azure Grimoire
24-09-11, 22:06:56
Buuuuuu
The Host è bellissimo: tutto quello che il monster movie hollywoodiano mai sarà!
(sebbene comunque a me sembravano morti invece erano ancora vivi e potevano fare morire tutti che era meglio :sisi:)[COLOR="Silver"]


Bhe non è che non mi sia piaciuto, anzi, ma dovevo aggiungere che me lo son rovinato, pensavo fosse in lingua originale, invece mi son ritrovato la versione con dub inglese ed è una cosa FOTTUTAMENTE OSCENA

A sto punto volevo dargli comunque n'altra possibilità, recupero in dvd o bd (se c'è) al più presto :sisi:

Togg
24-09-11, 23:42:29
Bronson, Refn
apprezzata la messa in scena teatrale. purtroppo non trovo minimamente accattivante la tipologia di estetizzazione scelta (è una sua costante per caso?), alcuni picchi particolarmente bassi.
6,5/7

Rullo
24-09-11, 23:47:24
Bronson, Refn
apprezzata la messa in scena teatrale. purtroppo non trovo minimamente accattivante la tipologia di estetizzazione scelta (è una sua costante per caso?), alcuni picchi particolarmente bassi.
6,5/7

togg, **********

ormai è una costante

Togg
24-09-11, 23:53:09
togg, **********

ormai è una costante

già, da essere quasi spam ;)

mickes2
25-09-11, 00:56:48
Confessions ce l'ho per stasera insieme ad Aftershock (o Chaser dipende come mi gira) :predicatore:

Si davvero tecnicamente è superbo, voglio recuperare a breve il BD che dovrebbe essere Region Free da quanto ho visto :sisi:

è region free :sisi: http://www.planetaxel.com/productDetails/812491012055

Aftershock sembra molto interessante, fai sapere

Peppe79
25-09-11, 01:37:08
The Social Network

Essendo un film biografico, o quantomeno tale è l'idea di base, è sempre difficile capire le parti reali da quelle romanzate. icuramente bella interpratazione del protagonista, riesce a far capire quanto sia stronzò Zuckerberg in maniera molto convincente. In assoluto cmq il flm è godibile e ben scandito, niente lungaggini inutili e un ritmo decisamente azzeccato, complessivamente gli dò un buon 7,5-8.

Woody
25-09-11, 10:14:43
in settimana ho rivisto Nodo alla Gola, e mi è "ripiaciuto". Per quanto riguarda l'aspetto tecnico è una figàta e blablasenzamontaggiolosannotuttiblabla, ma ciò che adoro di questo film sono i toni bassi ed eleganti, i dialoghi, le folli teorie del protagonista, il whisky, il finale, l'epoca. Consigliato, e a mio parere anche imperdibile per chi vuole approfondire Hitchcock.

Togg
25-09-11, 13:47:07
oggi mi voglio fare del male vedendo il coso sui vichinghi :sisi:


in settimana ho rivisto Nodo alla Gola, e mi è "ripiaciuto". Per quanto riguarda l'aspetto tecnico è una figàta e blablasenzamontaggiolosannotuttiblabla, ma ciò che adoro di questo film sono i toni bassi ed eleganti, i dialoghi, le folli teorie del protagonista, il whisky, il finale, l'epoca. Consigliato, e a mio parere anche imperdibile per chi vuole approfondire Hitchcock.

aderisco impudemente.

Gouki
25-09-11, 14:53:34
The Lost Boys
Ottimo vampire movie anni 80 con un grande Kiefer Sutherland.

Worthless
25-09-11, 14:59:05
Ho visto L'alba del pianeta delle scimmie, mi è piaciuto abbastanza, anche se non lo reputerei certo un capolavoro.

See
25-09-11, 15:40:29
Spike Lee | 25th Hour

Probabilmente il mio primo Spike Lee (non ricordo), buona la personalità alla regia.
In partenza non mi ha convinto, da subito, il discorso allo specchio, l'ho trovato banale, stereotipante, inconcludente e fuori contesto. Nota stonata anche l'uso del 11/09 anch'esso fuori contesto, pur con immagini forti. Solo successivamente ho letto che le uniche modifiche alla sceneggiatura da parte della regia sono l'aggiunta di quest'ultime due sequenze sopra elencate. :asd:
Probabilmente però, queste 'incoerenze' (volute di cuore?) creano una sorta di legame che in qualche modo le amalgama tra loro e con il quadro d'insieme. La sera stessa mi è capitato di vivere (dormivo) l'angoscia di perdere la libertà e farsi sfuggire di mano la possibilità di un vita normale, sarà la sensibilità al tema, ma questo mi appare indirettamente come un grande pregio dell'opera dell'afroamericano Spike Lee, colpire.

Presto, "When whe where kings" il mio vero obbiettivo prima del sopra citato, visto solo 5 min ma pieni di potenza sonora e visiva. :sisi:

Terry Gilliam | Brazil

Visto a spezzoni (non tutto d'un fiato).
Si direbbe ispirato e geniale, l'ho adorato.
Bellissima la main theme, ottima la fotografia, a caldo meraviglia.


blablasenzamontaggiolosannotuttiblabla

C'è il montaggio nascosto degli spezzoni, per limiti tecnici (finiva la bobina).
Senza montaggio (probabilmente ci hanno comunque lavorato su?) c'è Arca russa, un solo piano sequenza. Non ancora visto. Non sono odioso. :sisi:

utente 8693
25-09-11, 15:56:25
Anche La casa muda è senza montaggio.

See
25-09-11, 16:14:29
Anche La casa muda è senza montaggio.

Non conoscevo, leggo genere horror... come formula potrebbe essere interessante. ?

utente 8693
25-09-11, 16:42:14
Il film è buono.
Perde un forza man mano che va avanti, ma francamente mi è piaciuto abbastanza.

medicine bottle
25-09-11, 18:47:57
arca russa è un capolavoro e basta.
senza montaggio c'è anche il discreto pvc-1.

James
25-09-11, 20:04:36
The Lost Boys
Ottimo vampire movie anni 80 con un grande Kiefer Sutherland.

Più che Kiefer sono grandi i 2 Corey(Haim e Feldman)

Gouki
25-09-11, 20:12:06
Più che Kiefer sono grandi i 2 Corey(Haim e Feldman)

Anche loro due, ovvio, mi hanno fatto scassare dal ridere. :rickds:

Togg
25-09-11, 20:21:16
Valhalla rising, Refn
che peccato che peccato, uno spreco. pessimo uso dei fari, contrasto esasperato. La colpa ho capito essere di Refn. Speriamo per Drive.
7

fenucotch
25-09-11, 21:05:06
Fuga da alcatraz con clint eastwood... mi è piaciuto...poi l'idea della storia vera è sempre un piacere...

Doroty
25-09-11, 21:51:55
Cattivissimo me: molto carino! Finale scontato ma è anche giusto che lo sia in un film di questo genere.

Gabe Krios
25-09-11, 22:50:32
L'alba del pianeta delle scimmie - VOTO: 7

Film carino, la storia non è male se non si pensa a un prequel di una delle più grandi saghe della storia... Se ci si pensa,invece, la storia diventa molto banale con un finale pessimo. Inoltre da un momento all'altro da 50 scimmie diventano 200 scimmie senza che quest'ultime abbiano assunto l'alz113 :dsax:

Gouki
26-09-11, 02:07:18
Lasciami Entrare
Che gran bel film.
Davvero piacevole, per niente pesante e molto dolce la storia d'amore fra i due protagonisti.
Ora attendo che mi arrivi il libro.

Worthless
26-09-11, 03:11:54
Lasciami Entrare
Che gran bel film.
Davvero piacevole, per niente pesante e molto dolce la storia d'amore fra i due protagonisti.
Ora attendo che mi arrivi il libro.

Il libro è stupendo, una lettura davvero piacevole.

ps. io ho visto The Ward, commento dicendo semplicemente: È Carpenter.

Hushabye
26-09-11, 10:56:39
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/0/02/Milkposter08.jpg/220px-Milkposter08.jpg

Riconfermo,un grande ritratto per una grande persona.. 8

http://tytempletonart.files.wordpress.com/2010/06/jonah-hex-megan-fox.jpg

JONAH HEX
Si gran gnocca la fox,ma questo si sapeva già.. 4.5

utente 8693
26-09-11, 11:12:58
Si gran gnocca la fox,ma questo si sapeva già.. 4.5
Ha sempre avuto un'estetica abbastanza.. volgare.
Dopo la chirurgia plastica poi:
http://megan-fox.com/gallery/albums/Events/2010/Jonah%20Hex%20Hollywood%20Premiere%20%5BArriving%5 D%20-%20June%2017/123.jpg

http://megan-fox.com/gallery/albums/Events/2010/Jonah%20Hex%20Hollywood%20Premiere%20%5BArriving%5 D%20-%20June%2017/05.jpg
ha accentuato la cosa. :asd:

Hushabye
26-09-11, 11:20:16
Ha sempre avuto un'estetica abbastanza.. volgare.
Dopo la chirurgia plastica poi:

ha accentuato la cosa. :asd:

proprio brutta ehh:D

utente 8693
26-09-11, 11:24:53
Dipende di che metro di paragonestiamo parlando, ovviamente.
Per essere una celebrità, considerata una delle donne più belle del mondo? Sì.
Poi va a gusti, per carità.

La paragoneresti a donne tipo:
http://2.bp.blogspot.com/-d6eijGohlZg/TcKJ2w6DijI/AAAAAAAAA9w/n0tD5yc5fQc/s1600/grace_kelly_tre.jpg
Grace Kelly o
http://www.ciaknet.com/images/stories/00Foto/Attrici/M/MarionCotillard/Marion%20Cotillard1.jpg
Marion Cotillard?

Hushabye
26-09-11, 11:30:24
certo va a gusti,ma c'è sempre un oggettività di fondo

http://www.mondocinemablog.com/wp-content/uploads/2011/09/Megan-Fox.jpg?17868

oggettivamente è al di sopra della media,poi non ti può piacere perchè è rifatta o che ne so(anche se a quelli come te che si inoltrano in queste affermazioni ve la farei trovare a letto di notte per vedere:asd:).... come marion cotillard di viso non mi piace,ma non ti dico è brutta... la donna più bella del mondo semplicemente non esiste,lo dicono anche della bellucci ,ma personalmente la portman le fa 10 a zero:asd:

chiuso offtopic

utente 8693
26-09-11, 12:00:07
Infatti ho specificato:

Dipende di che metro di paragonestiamo parlando, ovviamente.
Per essere una celebrità, considerata una delle donne più belle del mondo? Sì.
Perchè "se te la ritrovi a letto" è un argomentazione un po' debole. :asd:
Ha una linea e uno stile, appunto, volgari (non saprei come altro definirlo) da pornostar, tanto per capirci.. poi può anche piacere, vabbè.

Hushabye
26-09-11, 12:18:10
Infatti ho specificato:
Perchè "se te la ritrovi a letto" è un argomentazione un po' debole. :asd:


facendo i fighi tramite una tastiera tutto è debole,dal vivo non saprei quanto:asd::asd:

utente 8693
26-09-11, 12:20:56
No, ma è chiaro che non mi tirerei indietro, ma se quello deve essere l'unico metro di paragone per decretare l'effettiva bellezza di una donna, ripeto, considerata tra le più belle al mondo...
Sarebbe come dire che una moto che corre a 80 km orari è velocissima, perchè va sempre più veloce di me a piedi. :asd:

Lateralus
26-09-11, 12:29:19
Grace Kelly e la Cotillard sono belle/affascinanti, la Fox è bella/porca.

Credo questa sia la differenza che sta dicendo ex-bip :sisi:

Hushabye
26-09-11, 12:30:43
ma io non penso che la fox abbia bisogno della difesa di qualcuno,la sua bellezza si commenta da sola,del resto con una che ritengo bruttina non avrei problemi a tirarmi indietro,quindi mi pare siamo tutti d'accordo che non è il suo caso...nei paragoni invece rientra il gusto individuale,quindi mi sembra inutile stare a paragonare...

Lateralus
26-09-11, 12:32:51
ma io non penso che la fox abbia bisogno della difesa di qualcuno,la sua bellezza si commenta da sola,del resto con una che ritengo bruttina non avrei problemi a tirarmi indietro,quindi mi pare siamo tutti d'accordo che non è il suo caso...nei paragoni invece rientra il gusto individuale,quindi mi sembra inutile stare a paragonare...
bella è bella, ma è porca, non ha fascino, te la chiaveresti e basta

Hushabye
26-09-11, 13:23:08
bella è bella,

come vedo stiamo discutendo del nulla:facepalm:

cmq ok,non mi pare la sezione adatta questa..guardatevi o no jonah hex e non rompete le balle:D

---------- Post added at 13:23:08 ---------- Previous post was at 12:39:37 ----------

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/8f/Last_Night.jpg/220px-Last_Night.jpg

Meglio rispetto alla prima visione,ma mi lascia sempre abbastanza indifferente.. 5.5

medicine bottle
26-09-11, 13:37:26
http://www.wumingfoundation.com/images/claudia_cardinale.gif
game, set, partita.

See
26-09-11, 14:17:32
http://i56.tinypic.com/27wvnv7.jpg

http://trendyrose.com/wp-content/uploads/2011/02/audrey-glasses.jpg

Togg
26-09-11, 14:23:13
certo va a gusti,ma c'è sempre un oggettività di fondo

http://www.mondocinemablog.com/wp-content/uploads/2011/09/Megan-Fox.jpg?17868

(hai pescato una delel foto più brutte :asd: ) comunque se uno si trova a letto qualcosa non si disdegna mai. è come rifiutare un regalo.

---------- Post added at 14:23:13 ---------- Previous post was at 14:22:02 ----------



Marion Cotillard?

alla cotillard non so cosa farei.


http://i56.tinypic.com/27wvnv7.jpg

http://trendyrose.com/wp-content/uploads/2011/02/audrey-glasses.jpg

anoressica.


DA QUI STOP DONNICCIUOLE

Hushabye
26-09-11, 14:27:41
(hai pescato una delel foto più brutte :asd: ) c

ti servono occhiali:asd:

---------- Post added at 14:27:41 ---------- Previous post was at 14:24:24 ----------


comunque se uno si trova a letto qualcosa non si disdegna mai. è come rifiutare un regalo.[COLOR="Silver"]



se uno è sfigato son d accordo:asd:

Zweick
26-09-11, 16:00:36
Valhalla rising, Refn
che peccato che peccato, uno spreco. pessimo uso dei fari, contrasto esasperato. La colpa ho capito essere di Refn. Speriamo per Drive.
7


I forti contrasti e i viraggi tarkovskijani sono due degli aspetti meglio riusciti del film di Refn, non scherziamo :sisi:

JT26
26-09-11, 16:42:06
Non parliamo di oggettività, quando c'è un'insindacabile soggettività di fondo. Con la Fox non mi tira più di tanto, e con le foto che ha postato .bip si rifiuta proprio di farsi vedere. :sisi:

Togg
26-09-11, 17:17:39
I forti contrasti e i viraggi tarkovskijani sono due degli aspetti meglio riusciti del film di Refn, non scherziamo :sisi:

beh, non conosco ancora Tarkovskij ma presumo che filmasse su pellicola. E c'è un'enorme differenza rispetto a Refn che ha usato una Red One. Il direttore della fotografia e il team di post produzione per gusto personale ha fatto un pessimo lavoro. Non sono contro i viraggi (che mi piacciono) né contro i contrasti (che magari mi piacciono un po' meno). Il problema è qui la realizzazione vera e propria, l'uso dei fari e appiattente e banale, poi imho visto il soggetto sarebbe stata preferibile una maggiore lettura delle ombre (vuol dire molti meno neri-neri). Invece di quella specie di effetto HDR amatoriale in PP ne vogliamo parlare? Non puoi fare un film così:

http://this-world-is.boldlygoingnowhere.org/andinet/wordpress/wp-content/gallery/photo-phriday-4-hdr/erriehsehdr2low.jpg

p a n z e r
26-09-11, 17:18:56
sembra uno screen di stalker (il videogioco)

Togg
26-09-11, 17:21:31
che guardando al film in questione sarebbe questo:

http://www.thewallpapers.org/photo/29622/valhalla-rising-040.jpg
http://pwimage.org/images/ekifybdhg9l7pra4ot.jpg

---------- Post added at 17:21:31 ---------- Previous post was at 17:19:11 ----------


sembra uno screen di stalker (il videogioco)

ho cercato hdr su google :sisi:

Gouki
26-09-11, 17:26:30
Valhalla rising, Refn
che peccato che peccato, uno spreco. pessimo uso dei fari, contrasto esasperato. La colpa ho capito essere di Refn. Speriamo per Drive.
7


Davvero magnanimo col voto del film, io l'ho bocciato in pieno, non mi è proprio piaciuto. :mellow:

Togg
26-09-11, 17:32:07
Davvero magnanimo col voto del film, io l'ho bocciato in pieno, non mi è proprio piaciuto. :mellow:

il problema per me è questo :asd: che il film mi è piaciuto, anche molto in realtà. Ma le cose che ho scritto rovinano un 8 pieno.

Zweick
26-09-11, 17:37:03
beh, non conosco ancora Tarkovskij ma presumo che filmasse su pellicola. E c'è un'enorme differenza rispetto a Refn che ha usato una Red One. Il direttore della fotografia e il team di post produzione per gusto personale ha fatto un pessimo lavoro. Non sono contro i viraggi (che mi piacciono) né contro i contrasti (che magari mi piacciono un po' meno). Il problema è qui la realizzazione vera e propria, l'uso dei fari e appiattente e banale, poi imho visto il soggetto sarebbe stata preferibile una maggiore lettura delle ombre (vuol dire molti meno neri-neri). Invece di quella specie di effetto HDR amatoriale in PP ne vogliamo parlare? Non puoi fare un film così:

http://this-world-is.boldlygoingnowhere.org/andinet/wordpress/wp-content/gallery/photo-phriday-4-hdr/erriehsehdr2low.jpg

Tutti, compresi i più grandi dettrattori del film che ci vedono solo un rotolare pretenzioso di teste, hanno elogiato la fotografia del film per il suo effetto pittorico e straniante e tu mi parli di HDR amatoriale? Per altro la Red One è una signora cinepresa, quasi indistinguibile da un 35mm cinematografico, ma grazie al piffero che il digitale è diverso dalla pellicola, io parlavo di gusto estetico.

Togg
26-09-11, 17:49:25
Tutti, compresi i più grandi dettrattori del film che ci vedono solo un rotolare pretenzioso di teste, hanno elogiato la fotografia del film per il suo effetto pittorico e straniante e tu mi parli di HDR amatoriale? Per altro la Red One è una signora cinepresa, quasi indistinguibile da un 35mm cinematografico, ma grazie al piffero che il digitale è diverso dalla pellicola, io parlavo di gusto estetico.

Non stavo dicendo che la Red One fosse una brutta macchina :( Solo che a naso un'immagine contrastata da tarkovskij su pellicola è ben diversa da quello che per me è uno pseudo-hdr ottenuto malamente in post produzione. Un gusto estetico del piffero.
Gli altri detrattori non saprei dire.

Facciamo una cosa semplice semplice. Secondo me questi due screen del film:

http://www.thewallpapers.org/photo/29622/valhalla-rising-040.jpg
http://pwimage.org/images/ekifybdhg9l7pra4ot.jpg

ricordano pericolosamente una foto hdr mal fatta random:

http://this-world-is.boldlygoingnowhere.org/andinet/wordpress/wp-content/gallery/photo-phriday-4-hdr/erriehsehdr2low.jpg

tu dici che invece rimanda a Tarkovskij. Posta qualcosa così posso capire ;)

Sebaryu
26-09-11, 17:55:56
L'uomo senza sonno.

Veramente ottimo film thriler, le cui musiche ed atmosfere mi hanno ricordato molto le perllicole di Hitchcock.
Impressionante Bale, sia per l'interpretazione sia per lo stato in cui si è ridotto per girare questo film.

8

Zweick
26-09-11, 18:12:56
I viraggi rimandano a Tarkovskij, tipo quelli verso il rosso. Per gli screen, benvenuto nel mondo del lowbudget digitale ma io non ci vedo nulla di scandaloso, anzi. Se poi a te l'uso spinto del HDR non piace, è un altro paio di maniche.

utente 8693
26-09-11, 18:13:02
Io Tarkovskij non ce lo vedo.
Comunque a volte è parso di cattivo gusto pure a me, anche se le intenzioni alienanti la rendono comunque una scelta legittima.

James
26-09-11, 18:34:25
Bug by William Friedkin (2006)

55138


"In un motel sperduto in una zona desertica, vive Agnes, donna dal passato drammatico, che dopo aver perso il figlio ed essersi separata dal marito allevia la sua solitudine instaurando una relazione saffica con una cameriera. Ben presto nella vita di Agnes arriva Peter, un ex marine timido ed introverso, che la donna spera possa essere l’uomo giusto per rifarsi una vita…"


Puro Cinema da camera per questo film di Friedkin,scopro solo ora che è tratto da una pièce teatrale,che fà centro grazie ai 2 protagonisti:Michael Shannon e la conturbante Ashley Judd.
L incredibile crescendo della paranoia dei 2 è resa molto bene:sisi: bella anche la mutazione fisica di Shannon,oltre a quella mentale,da applausi quando si strappa i denti.
Ricorda un po' il vecchio Cronenberg per certi aspetti,resta un grande film sulla paranoia.
Scena migliore:il dialogo tra il dottore di Peter e la Judd

Zweick
26-09-11, 18:41:10
Io Tarkovskij non ce lo vedo.
Comunque a volte è parso di cattivo gusto pure a me, anche se le intenzioni alienanti la rendono comunque una scelta legittima.

Mi riferisco in particolare all'uso del colore e del bianco e nero, con annessi viraggi seppia, de Lo specchio per confondere il piano onirico e quello della realtà; mi sembra concettualmente analogo all'uso che ne fa Refn, no?
Un conto poi è parlare di cattivo gusto, un conto di fotografia amatoriale quando l'intento è proprio quello di renderla piatta e straniante.

Togg
26-09-11, 19:25:52
I viraggi rimandano a Tarkovskij, tipo quelli verso il rosso. Per gli screen, benvenuto nel mondo del lowbudget digitale ma io non ci vedo nulla di scandaloso, anzi. Se poi a te l'uso spinto del HDR non piace, è un altro paio di maniche.

Comunque mi rendo perfettamente conto che è una questione di gusto personale. Se si parla di estetica non potrebbe essere altrimenti. Il discorso del budget lo accetto sì, però avendo visto anche Bronson mi sembra che sia un fatto proprio suo. Le idee alla base son pure buone (fotografia straniante? ci vado a nozze) è che poi fa imho dei papocchi. Drive, da quello che ho visto, pare già più curato.

Key Paradise
26-09-11, 21:56:04
Bug by William Friedkin (2006)

55138


"In un motel sperduto in una zona desertica, vive Agnes, donna dal passato drammatico, che dopo aver perso il figlio ed essersi separata dal marito allevia la sua solitudine instaurando una relazione saffica con una cameriera. Ben presto nella vita di Agnes arriva Peter, un ex marine timido ed introverso, che la donna spera possa essere l’uomo giusto per rifarsi una vita…"


Puro Cinema da camera per questo film di Friedkin,scopro solo ora che è tratto da una pièce teatrale,che fà centro grazie ai 2 protagonisti:Michael Shannon e la conturbante Ashley Judd.
L incredibile crescendo della paranoia dei 2 è resa molto bene:sisi: bella anche la mutazione fisica di Shannon,oltre a quella mentale,da applausi quando si strappa i denti.
Ricorda un po' il vecchio Cronenberg per certi aspetti,resta un grande film sulla paranoia.
Scena migliore:il dialogo tra il dottore di Peter e la Judd

bello bello
la panoramica aerea iniziale è divina

Lateralus
27-09-11, 00:39:50
THE TROLL HUNTER
Non è un capolavoro, ma di certo è originale e divertente.

Kahuna
27-09-11, 02:15:12
Visto I Guardiani del destino

Rivoglio il tempo speso a guardarlo. Seriamente, una grossa cagata pur partendo con zero aspettative.
Nonostante ci fossero le premesse per far qualcosa di almeno decente il risultato è un letamaio articolato in una trama banalizzata all'inverosimile e situazioni ridicole. Sfuma completamente il tentativo di creare e caratterizzare questi "guardiani"oltre quanto potrebbe scrivere un bambino delle elementari. Il risultato è quasi imbarazzante.
Dall'altro lato non si può che ridere dinnanzi ad una storia d'amore che in confronto pure "Ho voglia di te" sembra verosimile. Ripeto le tematiche esistenziali sono di una banalità disarmante, in qualunque chiave lo si voglia guardare rimane inguardabile.

Non ho letto il racconto da cui è tratto ma dopo questa visione non ne ho la minima voglia

Gouki
27-09-11, 02:15:43
I Saw The Devil
Che bomba di film, è un forte pugno nello stomaco lo svolgersi della vicenda, cattivo e imprevedibile.
Stupendo il finale.

TheNightflier
27-09-11, 04:02:04
Il mistero del bosco

Tutto sommato gradevole horror con Bruce (La casa) Campbel c'è anche sua figlia nel film...

medicine bottle
27-09-11, 12:44:21
I Guardiani del destino

una grossa cagata

magari fossero queste le grosse cagate.

http://25.media.tumblr.com/tumblr_lmp265xENE1qg0dqdo1_500.gif

Hushabye
27-09-11, 12:47:29
magari fossero queste le grosse cagate.

http://25.media.tumblr.com/tumblr_lmp265xENE1qg0dqdo1_500.gif

migliore scena del film:asd:

---------- Post added at 12:47:29 ---------- Previous post was at 12:46:33 ----------


Visto I Guardiani del destino

Rivoglio il tempo speso a guardarlo. Seriamente, una grossa cagata pur partendo con zero aspettative.
Nonostante ci fossero le premesse per far qualcosa di almeno decente il risultato è un letamaio articolato in una trama banalizzata all'inverosimile e situazioni ridicole. Sfuma completamente il tentativo di creare e caratterizzare questi "guardiani"oltre quanto potrebbe scrivere un bambino delle elementari. Il risultato è quasi imbarazzante.
Dall'altro lato non si può che ridere dinnanzi ad una storia d'amore che in confronto pure "Ho voglia di te" sembra verosimile. Ripeto le tematiche esistenziali sono di una banalità disarmante, in qualunque chiave lo si voglia guardare rimane inguardabile.

Non ho letto il racconto da cui è tratto ma dopo questa visione non ne ho la minima voglia

per me hai visto un altro film,non concordo...poi vabbe,ho voglia di te,lasciamo perdere

fenucotch
27-09-11, 13:27:00
DRIVE: un bel 8,5 9 secondo me se lo merita...mi è piaciuto davvero molto...colonna sonora e fotografia splendide.... era da tempo che un film non mi lasciava con queste sensazioni....

Togg
27-09-11, 14:03:03
THE TROLL HUNTER
Non è un capolavoro, ma di certo è originale e divertente.

Davvero? Dimmi qualcosa di più :sisi:

Rullo
27-09-11, 14:20:12
Davvero? Dimmi qualcosa di più :sisi:

è ripetitivo ma è interessante, soprattutto se si conosce poco la favola dei troll

Togg
27-09-11, 15:03:02
è ripetitivo ma è interessante, soprattutto se si conosce poco la favola dei troll

Ottimo. Ho voglia di qualcosa di caciarone.

Hushabye
27-09-11, 15:20:30
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/5/50/Meeks_cutoff_poster.jpg/220px-Meeks_cutoff_poster.jpg

Abbastanza sorprendente questo western basato su fatti avvenuti nell oregon trail.. Finale tremendamente perfetto, certo è che la Williams si sta costruendo una filmografia di tutto rispetto.. 7.5

utente 8693
27-09-11, 16:27:25
L'ho dovuto mollare l'altro giorno su amazon il BD (che per altro è regionfree).
Peccato, ma lo recupero prima o poi.

Gouki
27-09-11, 19:11:08
Pirati Dei Caraibi: Oltre I Confini Del Mare
Mi è piaciuto, davvero divertente.
Ottimi Depp e Rush, sottotono la Cruz.

Togg
27-09-11, 19:20:42
troll hunter è sì ripetitivo, ma dimostra una cura degli scarni contenuti sicuramente da premiare
6,5/7

Gouki
28-09-11, 02:12:36
Evil Aliens
Fottutamente fuori di testa e molto divertente.
M'è piaciuto.

Hushabye
28-09-11, 10:34:33
http://spettacoli.blogosfere.it/images/Drive-Poster-anteprima-330x468-410638.jpg

.. é nato un piccolo erede di Taxi Driver? impossibile non pensarci.. ottima la regia, un Gosling totalmente ipnotizzante,solo in apparenza potrebbe risultare inespressivo.. ottima la soundtrack( il sottosfondo praticamente presente per il 90% del film conferisce l'inquietudine giusta),solo la sequenza del bacio sull'ascensore non mi ha convinto.. per il resto,da bissare al cinema.. 9

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/f/fe/Wendy_and_lucy.jpg/220px-Wendy_and_lucy.jpg

''Wendy è diretta in cerca di fortuna in Alaska, una macchina, il suo adorato cane Lucy ed uno zaino carico gli unici residui della sua vecchia vita. Fermatasi per la notte in una cittadina dell’Oregon, la scomparsa all’indomani dell’adorata Lucy avvierà un processo di smarrimento interiore alla protagonista, che tra le disperate ricerche del cane scaverà silenziosamente al proprio interno.''

Questa Kelly Reichard ha uno stile tutto suo rimarchevole,mi piace.. impossibile non pensare ad into the wild,anche se con la dovuta distanza.. 7+

Gouki
28-09-11, 18:34:54
Are You Scared?
Che scacareggiata di film.

James
28-09-11, 19:21:24
Don't go in the House by Joseph Ellison (1980)

55368

In questo Slasher inedito in Italia(che strano),a metà strada tra "Psycho" e "Maniac",facciamo la conoscenza di Donald(Dan Grimaldi) che a causa delle torture inflittegli dalla madre da piccolo ha dei gravi problemi mentali e cerca di superarli bruciando ragazze.
Dan Grimaldi è convincente,a volte riesce ad esprimere degli sguardi veramente folli altre sembra solo un bambinone,da ricordare la bella scena in discoteca:rickds:
Le musiche di Einhorn sono ridotte all osso ma quando entrano in scena sono gradevoli.
Finale che fà pensare ad un seguito.
Pensando alle molte schifezze arrivate da noi mi spiace che un prodotto meritevole come questo sia quasi sconosciuto nel nostro bel paese.

JT26
28-09-11, 22:52:04
Mi sono ufficialmente perso Ruggine. :(

Colpa della ragazza e degli strònzi del cinema che l'hanno tenuto solo quattro giorni al cinema più lontano.

Non che mi fregasse, ma c'era vasco brondi che cantava. :.bip:

medicine bottle
28-09-11, 23:50:19
Mi sono ufficialmente perso Ruggine. :(

Colpa della ragazza e degli strònzi del cinema che l'hanno tenuto solo quattro giorni al cinema più lontano.

Non che mi fregasse, ma c'era vasco brondi che cantava. :.bip:

nei titoli di coda

Gouki
29-09-11, 01:57:07
Fast Five
Azzo che figata di film, adrenalinico dall'inizio alla fine, per non parlare del colpo di scena dopo i titoli di coda.
Attendo il sesto capitolo della saga.

Kyra Keyser
29-09-11, 10:54:51
Funeral Party,la classica black comedy con una storia assurda e personaggi fuori di testa :asd:

Gouki
29-09-11, 13:08:51
Le Morti Di Ian Stone
Intrippante un casino, bella la trama e le rivelazioni sul protagonista, non mi aspettavo dei risvolti così interessanti.
M'è piaciuto parecchio.

Lateralus
29-09-11, 14:02:11
L'ALBA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE
Fantastico, regala tante emozioni ed è ottimo in tutti gli aspetti :sisi:

---------- Post added at 14:02:11 ---------- Previous post was at 13:53:27 ----------


un Gosling totalmente ipnotizzante,solo in apparenza potrebbe risultare inespressivo.. ottima la soundtrack( il sottosfondo praticamente presente per il 90% del film conferisce l'inquietudine giusta),solo la sequenza del bacio sull'ascensore non mi ha convinto.. per il resto,da bissare al cinema.. 9

Quella inespressività se è una caratteristica dell'attore secondo me è stata scelta apposta per il personaggio, e il risultato è un gran bel risultato :sisi:
quella sequenza lì per me poi ha 2 scopi: prendere tempo prima di ... e far capire alla ragazza che la ama veramente e farà quello che farà solo per lei :sisi:

PONG
29-09-11, 14:36:18
Non che mi fregasse, ma c'era vasco brondi che cantava. :.bip:
Motivo in più per starne alla larga

Hushabye
29-09-11, 15:31:40
L'ALBA DEL PIANETA DELLE SCIMMIE
Fantastico, regala tante emozioni ed è ottimo in tutti gli aspetti :sisi:

---------- Post added at 14:02:11 ---------- Previous post was at 13:53:27 ----------



Quella inespressività se è una caratteristica dell'attore secondo me è stata scelta apposta per il personaggio, e il risultato è un gran bel risultato :sisi:
quella sequenza lì per me poi ha 2 scopi: prendere tempo prima di ... e far capire alla ragazza che la ama veramente e farà quello che farà solo per lei :sisi:

no ma per me Gosling riesce a trasmettere un mondo durante i suoi silenzi..il fatto dell inespressività l'avevo letto mi pare in una recensione di cineblog,ovviamente non sono d'accordo

Gouki
29-09-11, 18:52:46
Dance Of The Dead
Divertente. Ottimo per farsi due risate.

The Zombie Diaries
Interessante zombie movie che riprende le vicende di tre gruppi di sopravvissuti e le ricongiunge alla fine del film.
Consigliato.

Zeno
29-09-11, 19:05:19
The Ward.

Fail.

Buddha94
29-09-11, 19:28:57
Fahrenheit 451

Le profonde differenze con il libro, anche di cose importanti, non me l'hanno fatto apprezzare molto. Peccato perchè dai primi minuti l'atmosfera sembrava realizzata molto bene.
Voto: 5.5

Nuovo cinema Paradiso

Una storia bella, che attraverso le esperienze e la vita del protagonista, narra anche i cambiamenti che sono avvenuti nella storia del cinema e non solo, ma anche nella vita di tutti i giorni attraverso la storia del paese in cui è ambientata la vicenda.
Voto: 8

JT26
30-09-11, 00:14:14
L'ultimo terrestre Mi è piaciuto, boh.

Gouki
30-09-11, 01:01:57
A Bittersweet Life
Ottimo film, girato bene con una trama per niente scontata e appassionante.
I personaggi mi sono piaciuti un po' tutti, caratterizzati molto bene, soprattutto il protagonista.
Belle le musiche e le scene di combattimento.

utente 8693
30-09-11, 16:05:17
Ip-man.
finalmente un film di arti marziali come si deve, dopo tutte quelle roba Wu Xia, che non se ne poteva più.
Le legnate sono molto fisiche, le coreografie splendide, il production value convincente, ottima fotografia, ottimi set e costumi, ritmo ottimo, interpretazioni.. vabbè è un film di kung fu :asd:.

Gouki
30-09-11, 19:38:11
Drive
Ho appena finito di vederlo.
Un'opera d'arte.
Refn mette in mostra un film che è più di un film e gli attori rendono magnificamente il tutto.
Una trama coinvolgente e ben raccontata, delle musiche favolose e degli attori sublimi (Gosling è perfetto).
Superbo.

Hushabye
30-09-11, 19:42:11
Drive
Ho appena finito di vederlo.
Un'opera d'arte.
Refn mette in mostra un film che è più di un film e gli attori rendono magnificamente il tutto.
Una trama coinvolgente e ben raccontata, delle musiche favolose e degli attori sublimi (Gosling è perfetto).
Superbo.

aggiungerei sequenza iniziale magistrale..

Gouki
30-09-11, 19:43:10
aggiungerei sequenza iniziale magistrale..

Tutto il film lo è.

Worthless
01-10-11, 01:57:26
Blood Story (Let me in)

Mi è piaciuto parecchio, peccato per le voci date ai bambini che non rendevano quanto le originali, per il resto il film è ottimo (e lo sapevo dato che è la terza volta che lo vedo, finalmente al cinema devo dire)

Gouki
01-10-11, 02:41:11
Sukiyaki Western Django
Un divertente western movie, diretto dal maestro Takashi Miike.
Comico in certi punti, commovente in altri e surreale in altri ancora.
Personaggi un po' pazzi e strambi (lo sceriffo dalla doppia personalità, un'anziana signora di cui non dico nulla per non spoilerare e le due bande rivali capitanate da due pazzoidi).
Belle le musiche e interessante la storia.
Nel film troviamo anche Quentin Tarantino che recita un piccola parte.
M'è piaciuto.

utente 8693
01-10-11, 09:49:28
Black Death: Buono, abbastanza intrigante per tutta la durata, ma da il suo massimo nelle sequenze finali, terribilmente deprimenti (è un complimento).
Una volta tanto non cercano il buonismo a tutti i costi, in un film che fondamentalmente, non propone alcun personaggio positivo.
Quella maledetta shacky cam, però. grrrrr.

Adjustment Bureau: Una love story tenerella tenerella, con un'intesa tra Damon e Blunt fenomenale.. sotterrata da elementi sci-fi goffi, inutili e abbastanza penosi.

Lars and the real girl: Il migliore dei tre.
Ottime interpretazioni (ovviamente Gosling, ma anche suo fratello e la moglie) un po' di tutti, storia piccola e concisa, ma molto tenera, divertente e toccante.
Ho apprezzato il suo evitare gli estremi, in un senso e nell'altro, tanto per cambiare (nè troppo allegro, nè troppo deprimente).
E anche il suo essere "quirky", senza diventare fastidioso.

Gouki
01-10-11, 17:40:34
Bronson
Genialata di film, davvero divertente nella sua "tristezza".
Un Tom Hardy bravissimo nella parte di Bronson, ispiratissimo.
Le musiche sono fighe.
Great movie.

Lake Dead
Boh... Pareva carino all'inizio, poi è diventata una puttanata immonda.
Cacata.

Doghouse
Figata, lo cercavo da un po' e sono riuscito a vederlo.
Divertente la storia con questo virus che colpisce le donne e le fa diventare zombie.
Bravi gli attori e bravo il regista (Jake West è lo stesso regista di Evil Aliens).

James
01-10-11, 20:03:58
Drive by Nicolas Winding Refn (2011)

55543

"Un uomo (senza nome) con la passione per le automobili divide la sua vita diurna tra il lavoro di meccanico e quello di stuntman per il cinema e, in quella notturna, saltuariamente, si trasforma anche in autista per criminali. Mentre il suo capo officina Shannon gli procura un accordo con un potente boss locale per…"

Refn prende una storia che non spicca per originalità e la trasforma,grazie ad ottime scelte registiche e musicali con sinth in grande evidenza,rendendola quasi del tutto inedita.
Bello L incipit dove ci viene spiegato il meccanismo e la bravura al volante.
Sicuramente un bel film,qualcuno potrebbe aspettarsi più scene al volante e rimanere deluso,con un Gosling sopra alla sua solita media e con attori veterani(Cranston e Perlman) che rendono il tutto più credibile.

Rullo
01-10-11, 22:08:01
ho visto drive e per me è fantascienza perchè i clippers battono i celtics lolwut

Togg
01-10-11, 23:03:35
Drive
devo andare a letto, peccato perché mi andava di scrivere per una volta :asd:
8,5

James
01-10-11, 23:43:47
ho visto drive e per me è fantascienza perchè i clippers battono i celtics lolwut

Questa è rubata:sisi:

C'è la "Drive" mania:ahsisi: ma guardatevi anche "Driver-L imprendibile"di Walter Hill

Rullo
01-10-11, 23:51:10
Questa è rubata:sisi:

C'è la "Drive" mania:ahsisi: ma guardatevi anche "Driver-L imprendibile"di Walter Hill

sì ma l'idea di fondo c'è

Boom Shakalaka!
02-10-11, 01:42:39
Mi sono aggregato alla Drive-mania .
Molto bella la parte iniziale, anche se concordo con Rullo nel dire che tende al fantascientifico con la vittoria dei Clippers :rickds:

Gouki
02-10-11, 01:51:23
Clerks
Boh... Non mi ha detto niente, alcune scene fanno ridere, okay, ma il resto è di una piattezza assurda.

See
02-10-11, 09:51:50
Clerks
Boh... Non mi ha detto niente, alcune scene fanno ridere, okay, ma il resto è di una piattezza assurda.

http://nooooooooooooooo.com/

Il pulsante, il pulsante, premi il pulsante. :o

James
02-10-11, 11:14:50
Tutti i Colori del Buio by Sergio Martino (1972)

55567

"Traumatizzata nell’infanzia dall’assassino della madre cui ha assistito, Jane perde il figlio che sta aspettando in un incidente automobilistico. Temendo di impazzire, sotto consiglio della sorella Barbara, si rivolge ad uno psichiatra, il dottor Burton. Intanto Jane fa conoscenza di Mary, una misteriosa donna da poco trasferita nel suo palazzo, alla quale confida i suoi disturbi…"

Al suo secondo(o terzo) Thriller,Martino convince a metà.
Se da un lato il film parte benissimo con l incubo della sempre stupenda Fenech dall altro lato regala una seconda parte molto sfilacciata,non si capisce bene dove voglia andare a parare.Hilton e Rassimov sono sempre una garanzia e anche quella bella figliola della Malfatti.
Tra incubi,Sette Sataniche e influenze Polanskiane(L inqulino del terzo piano e Rosemary's baby)il film scorre abbastanza bene,la cosa migliore è la colonna sonora di Bruno Nicolai veramente ispirata.
Tanto per farci capire:


http://www.youtube.com/watch?v=dxDF94LNCKA

utente 8693
02-10-11, 11:53:16
Ronin: due palle così.
belle alcune scene d'inseguimento.

Gouki
02-10-11, 16:29:21
http://nooooooooooooooo.com/

Il pulsante, il pulsante, premi il pulsante. :o

A breve vedrò il due, ma questo primo mi ha detto davvero poco. :tristenev:

James
02-10-11, 18:06:01
Silent Night,Deadly Night By Charles E. Sellier Jr. (1984)

55581

"Billy Chapman un bambino molto irrequieto, è ossessionato dal lato punitivo di Babbo Natale e questo a causa delle storie del nonno che gli racconta come il popolare portatore di doni punisca i bambini cattivi.

In seguito, proprio alla Vigilia di Natale, subisce un grave trauma che ne segnerà definitivamente l'esistenza: un rapinatore travestito da Babbo Natale gli uccide prima il padre e poi prova a violentare ed uccide anche la madre, lasciandolo solo con il fratellino, che viene accolto insieme a lui in un orfanotrofio gestito da suore."

Carino questo Slasher natalizio:sisi:
Partendo dal buon incipit fino alla trasformazione totale di Billy il tutto condito da ottimi omicidi belli violenti e da un certo rigetto del protagonista per il sesso.
Regia nella media degli anni 80 e musiche non troppo invasive.
Questo è uscito in Italia:sisi: col titolo di "Natale di Sangue" ma penso sia quasi introvabile:imfao: i 3 seguiti invece non sono mai usciti da noi.

Gouki
02-10-11, 18:20:46
Clerks 2
Questo mi è piaciuto decisamente di più, mi ha fatto più ridere del primo e l'ho trovato più interessante.

Bakline
02-10-11, 18:45:40
Solo a me la scena finale di Eyes wide shut ha lasciato l'amaro in bocca? Magari non ho colto il senso io... Il film è comunque un capolavoro, mi è venuta voglia di rivederlo :asd:

mickes2
02-10-11, 19:46:00
Solo a me la scena finale di Eyes wide shut ha lasciato l'amaro in bocca? Magari non ho colto il senso io... Il film è comunque un capolavoro, mi è venuta voglia di rivederlo :asd:

nono, è amarissima e desolante, colpisce nel segno.

per me è 10. capolavoro, si.

medicine bottle
02-10-11, 20:05:39
nono, è amarissima e desolante, colpisce nel segno.

per me è 10. capolavoro, si.

assoluto?
ghghgh

mickes2
02-10-11, 20:20:23
assoluto?
ghghgh

non fare lo spiritoso :D

Magnottone
02-10-11, 21:57:25
appena finito di vedere tortured.... mai titolo fu piu azzeccato.
è una tortura per chi guarda...

Jarhead91
03-10-11, 00:04:54
Shutter Island

Era in lista da mesi.
Capolavoro. Appena riesco prendo il bd, bellissimo.

Vigo
03-10-11, 00:08:34
Merry Christmas Mr. Lawrence di Oshima
Finalmente dopo giorni impossibili sono riuscito a trovare il tempo (e la voglia) di vedere un film, ed è toccato a questo gioiello di Oshima (di cui ho intenzione di vedere anche Taboo). Il cast è a dir poco stellare: David Bowie, Tom Conti (attore praticamente sconosciuto, ma secondo me recita benissimo in questo film), un giovane Kitano e un giovanissimo Ryuichi Sakamoto (che conoscevo per via della Yellow Magic Orchestra). Le due tematiche principali del film, l'omosessualità e lo scontro culturale, che trovo sempre molto interessanti, sono portate avanti in maniera misurata e molto ragionata dal regista, che evita eccessi e stereotipi e preferisce dialoghi semplici ma di buon impatto. Inutile dire che la colonna sonora di Sakamoto è davvero pregevole.

Gouki
03-10-11, 01:20:36
Super
Che film... Pareva comico verso l'inizio ma non lo è affatto col proseguire della visione.
Una storia dura e senza pietà, divertente in alcune scene (poche) e commovente in altre.
Grandi gli attori e grande il regista.
Ottimo.

Lateralus
03-10-11, 01:57:52
LASCIAMI ENTRARE ( 2° volta )
La prima volta mi è piaciuto di più, ha ancora il suo fascino perchè è un film molto particolare. Ma nella seconda visione di stasera ho sentito di più la lentezza :sisi:

James
03-10-11, 11:43:28
Christmas Evil by Lewis Jackson (1980)

55607

"Christmas Evil è la storia di un uomo, Harry, che lavora in una fabbrica di giocattoli ed è ossessionato dal periodo natalizio e dal mito di Santa Claus.
Traumatizzato da quando in tenera età si svegliò durante la notte della vigilia di Natale e vide la madre amoreggiare con Santa Claus, che in realtà era suo padre travestito da Babbo Natale, Harry usa indossare la sera del 24 dicembre un costume da Babbo Natale, per poi aggirarsi per le strade donando regali ai bambini buoni, ma sterminando anche gli adulti più fastidiosi."

Il film di Jackson non è uno Slasher,come si potrebbe pensare,ma un dramma-horror con un Brandon Maggart assoluto protagonista.
Non si può considerare Slasher perchè nel film ci sono solo 4 omicidi un po' pochini.
Lavora molto sulla psiche contorta di Harry,il suo amore verso il natale,il voler essere Babbo Natale a tutti i costi.
Bella la scena dove dal salotto di casa sua spia i bambini del quartiere tenendoli catalogati in 2 libri:Buoni e Cattivi.
Finale magico che cerca di ingannare lo spettatore,si sà benissimo come và a finire.