PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 [62] 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

mickes2
03-10-11, 11:46:08
Merry Christmas Mr. Lawrence di Oshima
Finalmente dopo giorni impossibili sono riuscito a trovare il tempo (e la voglia) di vedere un film, ed è toccato a questo gioiello di Oshima (di cui ho intenzione di vedere anche Taboo). Il cast è a dir poco stellare: David Bowie, Tom Conti (attore praticamente sconosciuto, ma secondo me recita benissimo in questo film), un giovane Kitano e un giovanissimo Ryuichi Sakamoto (che conoscevo per via della Yellow Magic Orchestra). Le due tematiche principali del film, l'omosessualità e lo scontro culturale, che trovo sempre molto interessanti, sono portate avanti in maniera misurata e molto ragionata dal regista, che evita eccessi e stereotipi e preferisce dialoghi semplici ma di buon impatto. Inutile dire che la colonna sonora di Sakamoto è davvero pregevole.

concordo, anche se ho un paio di riserve a proposito dei flashback, non troppo incisivi, anzi un po' dispersivi a mio parere.

Gouki
03-10-11, 12:45:45
The Mechanic
Caruccio, niente di più.

.Luke.
03-10-11, 18:56:54
Shutter Island

Era in lista da mesi.
Capolavoro. Appena riesco prendo il bd, bellissimo.

Io lo trovo un'opera minore di Scorsese. Già dopo un quarto d'ora si intuisce dove voglia andare a parare.

Gouki
03-10-11, 19:00:20
Confessions
Ottimo revenge movie, cattivo, spietato al punto giusto e pieno di colpi di scena.
Grandissimo film.

Bakline
03-10-11, 20:49:12
http://www.imdb.com/title/tt0368447/

vale la pena vederlo? c'è tra 20 minuti su sky e non so cosa guardare :asd:

vabbè mi sa che mi guardo confessions. tempo fa lo volevo guardare ma avevo letto di gente che aveva stoppato la visione per l'abuso di slow motion :rickds: proverò :sisi:

mickes2
03-10-11, 21:13:53
http://www.imdb.com/title/tt0368447/
tempo fa lo volevo guardare ma avevo letto di gente che aveva stoppato la visione per l'abuso di stop motion :rickds: proverò :sisi:

cosaaaaa:phraengo:
semplicemente non capiscono nulla, e non sto esagerando.

p.s. The village è una ciofeca.

Bakline
03-10-11, 21:25:29
Intendevo slow motion comunque :asd: sto guardando confessions, dopo commento


Sent from my iPhone using Tapatalk

Ctekcop
03-10-11, 21:29:45
Clerks 2
Questo mi è piaciuto decisamente di più, mi ha fatto più ridere del primo e l'ho trovato più interessante.


per me è valso il contrario. Il primo molto divertente, il secondo alquanto noisoso .........

Togg
03-10-11, 21:38:02
p.s. The village è una ciofeca.

nuuu :(

Hushabye
03-10-11, 21:44:20
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/0/0f/A_Dangerous_Method_Poster.jpg/220px-A_Dangerous_Method_Poster.jpg
Sinceramente mi aspettavo di più, per carità buon prodotto, ma abbastanza piatto..nessuna sequenza da ricordare
Riguardo gli attori concordo con quanto letto nella stampa,knightley promossa e tranquillamente può aspirare ad una nomination o anche più come non protagonista..boccio invece il cambiamento di doppiaggio,la tipa era abbastanza inadatta..farla doppiare dalla catania no??
7-,da rivedere in originale

Bakline
03-10-11, 23:10:09
Intendevo slow motion comunque :asd: sto guardando confessions, dopo commento


Sent from my iPhone using Tapatalk

Davvero un gran film, dopo Old boy e questo mi sa che mi tocca seguire il consiglio di mickes2 e approfondire il cinema orientale:sisi:

mickes2
03-10-11, 23:36:50
nuuu :(

:tristenev:


Davvero un gran film, dopo Old boy e questo mi sa che mi tocca seguire il consiglio di mickes2 e approfondire il cinema orientale:sisi:

procedi procedi :sasa:

concludi la trilogia della vendetta già che ci sei

Vigo
04-10-11, 00:04:28
concordo, anche se ho un paio di riserve a proposito dei flashback, non troppo incisivi, anzi un po' dispersivi a mio parere.

Ecco si, su quello concordo (e concordano anche i miei amici che l'hanno visto)... non li ho trovati noiosi come dicono alcuni, però secondo me sono abbastanza superflui

Gouki
04-10-11, 01:10:02
Blood On The Highway
Io mi chiedo come càzzò si possa girare una merdata simile. Ma stiamo scherzando?
Un film senza un fottuto senso logico, dovrebbe far ridere ma fa piangere da quanto schifo fa, ridicolo e insulso proprio come i registi di questa schifezza immonda.
Una vera scacareggiata di film.

James
04-10-11, 10:38:19
Amer by Hèlén Cattet & Bruno Forzani (2009)

"Tre momenti chiave,tutti quanti sensuali,della vita di Ana.La sua ricerca carnale oscilla tra realtà e fantasie che diventano sempre più oppressive.."

In questo bel esercizio di stile,praticamente muto,i due coniugi registi rendono omaggio al nostro Cinema di Genere(anni 60/70) e ai vari Registi e Compositori di quei film seguendo la vita di Ana in 3 Fasi.
Già nei titoli iniziali,farciti di split screen,con in sottofondo la ost de "La Coda dello Scorpione" di Nicolai. Brividi!Ecco i titoli iniziali sono un po' il riassunto di quello che sarà il film.
Infanzia:

55635

Gotico,atmosfera da Ghost Story,impossibile non capire gli omaggi al Argento di "Suspiria" e al Bava dell episodio "La goccia d acqua".
Sequenza molto inquietante,la domestica/strega fà veramente paura.
Uso formidabile dei colori che si avvicinano molto a quelli del film di Argento.Vale la pena di vedere questo film solo per questa parte.

Adolescenza:

55636

Forse la fase più debole,parte bene con la ost de "La polizia chiede aiuto" (me lo ha detto pastore questo:sisi:)di Cipriani.
Fase dedicata alla scoperta dell erotismo di Ana che decide di farsi vedere in minigonna davanti a dei motociclisti.Scelta non molto felice:rickds: Quì penso si citi la parte erotica dei film di Sergio Martino.
Maturità:

55638

Si ritorna alle atmosfere Thriller in questa ultima fase.E si ritorna anche a Bava e Argento.
L apertura del cancello della villa con sotto il Morricone de "La Tarantola dal ventre nero" è chiaramente un omaggio a "Profondo Rosso" come la figura del Killer presa direttamente da "6 donne per l assassino"
Bella sequenza questa è l unica in cui viene commesso un omicidio.

Per concludere un bel film,che alla lunga causa pochi dialoghi potrebbe annoiare.
Fotografia e Montaggio(mai visti così tanti primi piani agli occhi)alle stelle.
Consigliato agli amanti di quel genere di film.

Gouki
04-10-11, 15:01:06
The Dead Next Door
Che perla questo zombie movie, un cult.
Veramente bellissimo, uno dei migliori zombie movie che abbia visto.
Il film è pieno di citazioni a nomi famosi, il protagonista si chiama Raimi, uno dei dottori si chiama Savini, due personaggi vengono citati come Romero e King e il comandante si chiama Carpenter. Tutti riferimenti a personaggi famosi del mondo horror.
Il finale è una vera chicca.
Se amate gli horror e in particolare gli zombie movies, questo dovete assolutamente vederlo.

Automaton Transfusion
Una scoreggia di "film" per davvero.
Non vedevo l'ora che finisse e quando è finito mi becco un "To Be Continued" che mi ha fatto ridere non poco (come possono girare un sequel di certa robaccia lo sanno solo loro).

utente 8693
04-10-11, 15:46:06
Amer mi è arrivato oggi in BD.

Però ho visto Rescue Dawn, fantastico Herzog, magnifico Bale.

Jarhead91
04-10-11, 18:39:10
Io lo trovo un'opera minore di Scorsese. Già dopo un quarto d'ora si intuisce dove voglia andare a parare.

Mi piacerebbe davvero sapere da cosa l'hai intuito :asd:
Dato che a me il finale ha davvero colto di sorpresa

utente 8693
04-10-11, 18:53:11
Mi piacerebbe davvero sapere da cosa l'hai intuito :asd:
Dato che a me il finale ha davvero colto di sorpresa
Ehm, dai continui attacchi di panico del protagonista, dal fatto che è il twist più abusato da qualche anno a questa parte.
Magari non i dettagli, ma in linea di massima è abbastanza prevedibile.
Io l'ho comunque apprezzato (non tanto da comprarlo però :asd:)

.Luke.
04-10-11, 19:23:41
Mi piacerebbe davvero sapere da cosa l'hai intuito :asd:
Dato che a me il finale ha davvero colto di sorpresa

Magari ho esagerato, ma il finale non mi ha sorpreso. Non l'ho trovato un film insufficiente, ma sicuramente non un film al livello della carriera di Scorsese. Di buono quel film ha delle scenografie bellissime, una fotografia straordinaria e un ottimo Leonardo Di Caprio.

MEGA
04-10-11, 19:24:28
la 25° ora
ottimo, ottima fotografia, ottimi gli attori, ottima la regia ed ottima la colonna sonora
ci sono scelte registiche che mi hanno colpito molto, come la ripetizione di diversi secondi da inquadrature diverse
bellissimo il monologo allo specchio, la scazzottata nel parco ( miglior scena del film imho ) e il finale

comunque non ho capito se il monologo del padre è inventato dal protagonista o lo dice realmente

JT26
05-10-11, 00:32:55
Drive. Sì, evvai. Mi accorgo dei limiti del soggetto e altrettanto mi accorgo che Refn è stato fighissimo. E sbavv per Gosling. Finalmente un film che rispetta le attese.

Ricomincio da tre. Godibilissimo Troisi, magari 30 anni fa l'avrei anche respirato di più, ma il personaggio resta senza tempo. Piuttosto segnalo un impulso di rosik incontrollabile nel constatare che un fastidioso terrone che non si esprime mai in italiano nell'arco dell'intero film, faccia innamorare un'elegantissima e incantevole Fiorenza Marchegiani (che per inciso non sapevo chi fosse, sarà l'abbigliamento indie ad avermi affascinato).

Gouki
05-10-11, 01:59:49
Mr. Vendetta
L'ho trovato insipido e noiosissimo dall'inizio alla fine, una palla allucinante, me lo aspettavo più movimentato e mi trovo 'sto polpettone soporifero.
Non parliamo dei personaggi, li ho odiati TUTTI, soprattutto il padre della bimba e ho goduto un macello alla fine.
Mi stupisco di come questo regista sia lo stesso di Oldboy, davvero non me lo spiego... Mah... Più avanti vedrò Lady Vendetta e spero che sia più vicino a Oldboy che a questo deludente Mr. Vendetta.

Lateralus
05-10-11, 02:02:16
Mr. Vendetta
L'ho trovato insipido e noiosissimo dall'inizio alla fine, una palla allucinante, me lo aspettavo più movimentato e mi trovo 'sto polpettone soporifero.
Non parliamo dei personaggi, li ho odiati TUTTI, soprattutto il padre della bimba e ho goduto un macello alla fine.
Mi stupisco di come questo regista sia lo stesso di Oldboy, davvero non me lo spiego... Mah... Più avanti vedrò Lady Vendetta e spero che sia più vicino a Oldboy che a questo deludente Mr. Vendetta.
è più vicino a mr. vendetta senza dubbio. oldboy è quello che spicca di più nella ''trilogia della vendetta'', più movimentato.

utente 8693
05-10-11, 02:34:09
Ma veramente per me il più movimentato è Mr. Vendetta.
L'intreccio è incastrato molto meglio di Oldboy e in generale ha molto meno "grasso superfluo" di Lady Vendetta.
Per me è decisamente il più cattivo e creativo dei tre, oltre ad essere anche gestito meglio in generale.
Oldboy è forse quello più "hollywoodiano" (o dovrei dire glamour?) e infatti è il più amato, ma perde un po' di quel sapore grezzo che in un film sulla vendetta ci sta e si concede qualche stramberia di troppo.
Senza parlare di uno dei plot twist più mongoloidi di sempre. :asd:

Key Paradise
05-10-11, 06:52:02
Drive. Sì, evvai. Mi accorgo dei limiti del soggetto e altrettanto mi accorgo che Refn è stato fighissimo. E sbavv per Gosling. Finalmente un film che rispetta le attese.

Ricomincio da tre. Godibilissimo Troisi, magari 30 anni fa l'avrei anche respirato di più, ma il personaggio resta senza tempo. Piuttosto segnalo un impulso di rosik incontrollabile nel constatare che un fastidioso terrone che non si esprime mai in italiano nell'arco dell'intero film, faccia innamorare un'elegantissima e incantevole Fiorenza Marchegiani (che per inciso non sapevo chi fosse, sarà l'abbigliamento indie ad avermi affascinato).

bellissimo anche se per me il capolavoro di troisi resta scusate il ritardo

mickes2
05-10-11, 08:44:02
Mr. Vendetta
L'ho trovato insipido e noiosissimo dall'inizio alla fine, una palla allucinante, me lo aspettavo più movimentato e mi trovo 'sto polpettone soporifero.
Non parliamo dei personaggi, li ho odiati TUTTI, soprattutto il padre della bimba e ho goduto un macello alla fine.
Mi stupisco di come questo regista sia lo stesso di Oldboy, davvero non me lo spiego... Mah... Più avanti vedrò Lady Vendetta e spero che sia più vicino a Oldboy che a questo deludente Mr. Vendetta.

no no e no. devi maturare e riguardarlo tra un po' di tempo. Mr. vendetta gioca magnificamente sul non detto, sull'incominicabilità. c'è quasi sempre silenzio perchè il protagonista è il primo a non parlare, non ci sono suoni perchè il protagonista è il primo a non sentirli. non ci sono virtuosismi perchè l'ambiente è squallido e acre, come quel bisogno e quel dolore che attanaglia il protagonista. Park cala lo spettatore in un vuoto acustico e nella sua dolorosa esistenza. La spirale di vendetta passa da questo gelido e ineluttabile fattore. Odio e violenza, delicatezza e poesia si mescolano in un turbinio che fa dell’autodistruzione la sola via per vendicarsi.


Ma veramente per me il più movimentato è Mr. Vendetta.
L'intreccio è incastrato molto meglio di Oldboy e in generale ha molto meno "grasso superfluo" di Lady Vendetta.
Per me è decisamente il più cattivo e creativo dei tre, oltre ad essere anche gestito meglio in generale.
Oldboy è forse quello più "hollywoodiano" (o dovrei dire glamour?) e infatti è il più amato, ma perde un po' di quel sapore grezzo che in un film sulla vendetta ci sta e si concede qualche stramberia di troppo.
Senza parlare di uno dei plot twist più mongoloidi di sempre. :asd:

e qua non sono proprio d'accordo bip, io non lo trovo assolutamente glamour, è ben bilanciato in molti fattori ed ha un meccanismo a orologeria spietato e affascinante che riflette sul passato e sul tempo perduto

no, boh, mongoloide in che senso?

James
05-10-11, 11:47:10
Carnage by Roman Polanski (2011)

55685

"In seguito a una banale lite che vede protagonisti due ragazzi, i rispettivi genitori decidono di incontrarsi per far luce sull’accaduto. E così, con Alan e Nancy da un lato e Michael e Penelope dall’altro, comincia una lunga discussione che, tra cambi di tono e argomenti a proprio favore, presto degenera e verte su tematiche estranee allo scontro dei figli.."

Polanski cala un poker d attori per rappresentare la piéce teatrale della Reza.
4 personaggi caratterizzati a dovere,non serve fare cose spettacolari per girarlo,basta inquadrare un salotto e via.
Il personaggio della Foster,anche se può sembrare irritante,è quello che tiene vivo sempre il dialogo.
Il film tarda un po' a prendere ritmo,inizia a prenderlo dal primo sbotto di John C Reilly(sempre grande:rickds:)fino ad arrivare al finale dove 3/4 sono ubriachi.
Waltz risulta il più coerente dei 4,inizia da cinico-stronzo e finisce uguale.La battuta su Jane Fonda mi ha fatto morire:sisi:
Infine la Winslet propone un personaggio un po' troppo abusato anche se nel finale si riprende pure lei.
Non un brutto film insomma.

Gouki
05-10-11, 14:25:03
Super 8
Ma che bello.
M'è piaciuto un sacco, sarà per l'aria anni 80 che si respira, sarà per la storia dell'alieno, sarà per il finale, ma a me è piaciuto parecchio.

utente 8693
05-10-11, 16:01:55
e qua non sono proprio d'accordo bip, io non lo trovo assolutamente glamour, è ben bilanciato in molti fattori ed ha un meccanismo a orologeria spietato e affascinante che riflette sul passato e sul tempo perduto

no, boh, mongoloide in che senso?
Non lo definirei glamour in assoluto, ma più glamour e tirato a lucido di Mr. Vendetta lo è.
"Mongoloide" perchè usa diversi plot device abbastanza strani, rispetto a Mr. Vendetta.. dall'ipnosi, al meccanismo di suicidio del cuore eccetera, che appaiono per altro un po' superflui (poteva benissimo suicidarsi in maniera più normale. :asd:) e anche la spiegazione con il flashback mi è parsa poco avvincente (e convincente).
Mi piace l'idea che da un elemento piccolo piccolo, si sia scatenata una bufera, ma al tempo stesso non mi piace che Taesu ad esempio non abbia una vera e propria responsabilità, come anche tutta l'escalation drammatica (lei che si suicida ecc) l'ho trovata un po' troppo forzata.
Non è tremendo, ma mi sembra più traballante di quello che succede in Mr. Vendetta, che pur nella sua stranezza lo trovo più stilisticamente coerente e compatto per tutta la durata.

Questo per dire che preferisco Mr. Vendetta, ma Oldboy mi piace un sacco lo stesso eh.

mickes2
05-10-11, 18:44:33
Non lo definirei glamour in assoluto, ma più glamour e tirato a lucido di Mr. Vendetta lo è.

ahsi, questo senza dubbio. Oldboy ne ha da vendere di eleganza formale e tecnica, certo si può anche non gradire tantissimo. io che sono un fan del virtuosismo registico ci vado a nozze.



"Mongoloide" perchè usa diversi plot device abbastanza strani, rispetto a Mr. Vendetta.. dall'ipnosi, al meccanismo di suicidio del cuore eccetera, che appaiono per altro un po' superflui (poteva benissimo suicidarsi in maniera più normale. :asd:) e anche la spiegazione con il flashback mi è parsa poco avvincente (e convincente).
Mi piace l'idea che da un elemento piccolo piccolo, si sia scatenata una bufera, ma al tempo stesso non mi piace che Taesu ad esempio non abbia una vera e propria responsabilità, come anche tutta l'escalation drammatica (lei che si suicida ecc) l'ho trovata un po' troppo forzata.

qualche situazione è sicuramente al limite, ma questo fa anche parte della cultura orientale: l"'eccesso" c'è, è innegabile, ma non va mai oltre il limite consentito secondo me, ci si ferma sempre un attimo prima della situazione stucchevole di turno o dell'autocompiacimento.
nel film ci sono anche situazioni estreme di exploitation e la sequenza nel corridoio che cita indiscutibilmente i videogiochi a due dimensioni, anni '80.
secondo me sono tutte situazioni che il regista "si guadagna", perchè Oldboy racconta una storia sezionando un soggetto e sviscerandone le più cupe sfaccettature; si addentra nell'animo umano, è introspettivo, potente, sadico, lucido, calamitico.
nono, mi piace troppo, non ci posso fare nulla :asd:




Non è tremendo, ma mi sembra più traballante di quello che succede in Mr. Vendetta, che pur nella sua stranezza lo trovo più stilisticamente coerente e compatto per tutta la durata.

Questo per dire che preferisco Mr. Vendetta, ma Oldboy mi piace un sacco lo stesso eh.

Mr. vendetta è il più riflessivo, quello per modi e tempi più vicino alla cultura orientale, quindi comunque notevole già di suo. anche a me piace un sacco Mr. (stesso discorso per te con Oldboy), ma se narrativamente fila più liscio, non ha l'appeal tecnico, il respiro ossessivo del racconto, la capacità di attrarre lo spettatore, di Oldboy.
e non c'entra nulla il ritmo, ormai ci conosciamo, sai che il cinema orientale mi piace in molte delle sue varianti, ne faccio proprio una questione di empatia del racconto.

Gouki
05-10-11, 18:46:55
Blood Creek
Ottimo Michael Fassbender mentre il film, tutto sommato, è caruccio.

Bakline
05-10-11, 19:28:15
Stasera mi guardo Melancholia sub ita :sisi:

Togg
05-10-11, 19:48:46
Stasera mi guardo Melancholia sub ita :sisi:

acciperbaccolina.

utente 8693
05-10-11, 20:01:55
@Mickes: anche io non disdegno i virtuosismi tecnici, ma c'è una certa visceralità che si perde, con questa "formalità", un sapore grezzo che se riesci a domare ha un potere magnifico, ad esempio Herzog secondo me riese ad unire i due elementi in maniera unica.
Proprio Rescue Dawn, per dire, mantiene il respiro ampio e l'estetica cristallina di un film epico sulla guerra, ma traspira poi l'essenza, la passione, la curiosità, la morbosa cura al dettaglio, la "venerazione", quasi, di Herzog per la realtà (difatti è documentarista).. in piccoli sbocchi tipo il bambino che fuma la pipa, o il mostrare nel dettaglio come Dieter riesce con il chiodo ad aprire le manette.
Sono momenti che si perdono nella formalità del cinema più Hollywoodiano, ma che hanno un valore emotivo straordinario, forse sono quelli che Herzog stesso definisce come i suoi momenti Bavaresi. :asd:
Vabè, a parte la parentesi su Herzog, Mr. V per me ha un sapore più grezzo, che però gli da un certo carattere.

Thanatos
05-10-11, 20:07:01
Anche secondo me Mr. Vendetta è il meno riuscito della trilogia: ci mette un bel po' a carburare e l'inizio può risultare a tratti pallosissimo.
Discorso diversissimo per Oldboy e Lady Vendetta.

utente 8693
05-10-11, 20:32:14
Per me è un build up necessario.

Rullo
05-10-11, 21:23:17
quello che a me è piaciuto meno è forse lady

Togg
05-10-11, 23:40:39
Stasera mi guardo Melancholia sub ita :sisi:

ti ho inseguito. sono confuso, voglio già rivederlo.

Bakline
05-10-11, 23:43:21
Alla fine non l'ho visto per un "problema tecnico" :asd:

Gouki
06-10-11, 01:17:23
Detective Dee And The Mystery Of The Phantom Flame
Caruccio dai, belli i combattimenti e interessante la trama. Si lascia guardare.

Lateralus
06-10-11, 01:54:56
LA PELLE CHE ABITO
Non conosco Almodovar, può darsi pure che ho visto qualche suo film e non me lo ricordo. Comunque questo film è godibile anche a casa, infatti mi sono pentito di aver speso 5 euro, potevo risparmiarli per vedere altro la settimana prossima.
Questo non significa che sia un pessimo film, anzi; solo che secondo me non è un film da cinema, cioè il grande schermo non dà niente di più, se non la possibilità di vederlo prima dell'uscita su disco.
Quindi in linea di massima consiglio di vedere altro ed aspettare, vi ho detto il perchè.
Per quanto riguarda il film in sè, senza dubbio è interessante, ansioso e malato al punto giusto, nonostante l'assenza di esagerazioni dal punto di vista visivo. Un buonissimo film, gli attori però non mi hanno convinto tanto, non lo so.
Una considerazione particolare: mi ha ricordato Arancia Meccanica a tratti, anche se sono due film completamente diversi.

Togg
06-10-11, 07:50:50
Alla fine non l'ho visto per un "problema tecnico" :asd:

io ho risolto AHAH

James
06-10-11, 12:07:31
Lo Strano Vizio della Signora Wardh by Sergio Martino (1971)

55779

"Julie Wardh, una donna dalle tendenze sadomasochiste, dopo aver interrotto la sua perversa relazione con Jean, cerca di condurre un’esistenza tranquilla al fianco del marito Neil. Trascurata da quest’ultimo e ricattatata da Jean, la donna accetta la corte di George. Ma Jean la assilla fino al punto di tentare di ucciderla. Per smascherarlo, la polizia fa credere che il delitto sia riuscito.."

Martino,oltre a lanciare la splendida Fenech,presenta un giallo/erotico di buona fattura.
Storia ben costruita,girata in modo intelligente e almeno 4 sequenze di grande impatto:L amplesso sotto la pioggia,L incubo della Fenech,l omicidio in doccia e l assalto nel parcheggio.Oltre alla Fenech i soliti Hilton,che fà sempre coppia fissa con lei,e Rassimov tengono su il film.
Musica di Nora Orlandi che si accompagna bene con le scene erotiche.

utente 8693
06-10-11, 12:55:38
LA PELLE CHE ABITO
Non conosco Almodovar, può darsi pure che ho visto qualche suo film e non me lo ricordo. Comunque questo film è godibile anche a casa, infatti mi sono pentito di aver speso 5 euro, potevo risparmiarli per vedere altro la settimana prossima.
Questo non significa che sia un pessimo film, anzi; solo che secondo me non è un film da cinema, cioè il grande schermo non dà niente di più, se non la possibilità di vederlo prima dell'uscita su disco.
Quindi in linea di massima consiglio di vedere altro ed aspettare, vi ho detto il perchè.
Per quanto riguarda il film in sè, senza dubbio è interessante, ansioso e malato al punto giusto, nonostante l'assenza di esagerazioni dal punto di vista visivo. Un buonissimo film, gli attori però non mi hanno convinto tanto, non lo so.
Una considerazione particolare: mi ha ricordato Arancia Meccanica a tratti, anche se sono due film completamente diversi.
Non vedo l'ora di vederlo.

Gouki
06-10-11, 13:31:57
X-Men: First Class
Fantastico film, già lo amo.
Non so se è fedele o meno al fumetto, ma a me è piaciuto un sacco (se parliamo di attori, Fassbender è magnifico (uno dei migliori attori degli ultimi tempi secondo me), Bacon recita ottimamente la parte del ******** di turno e pure James McAvoy nel ruolo di Xavier mi è piaciuto parecchio.
Mi è piaciuto un sacco vedere la nascita degli X-Men, vedere come Xavier finisce su una sedia a rotelle, vedere le origini di questo fanastico gruppo di supereroi.
Fantastico il pezzo con Wolverine, mi ha fatto ridere parecchio.
Anyway, stupendo film, è entrato nella lista dei miei preferiti.

Rullo
06-10-11, 14:04:34
ti ho inseguito. sono confuso, voglio già rivederlo.

seguito magari

Togg
06-10-11, 14:18:11
seguito magari

sfumature.

TR€NO
06-10-11, 14:49:01
ho rivisto il primo Saw.....................orca troiaccia, il film è buono, ma il finale spacca di brutto............uno dei finali che adoro di più in assoluto

Rullo
06-10-11, 15:04:05
sfumature.

una sfumatura può essere considerata reato k lol bye

Togg
06-10-11, 23:30:13
Kinetta, Lanthimos
Il gesto scarnificato, ristrutturato, disperso in luoghi vitrei. un vortice di significati in smarrimento e follie ritrovate. dopo avremo dogtooth, dove invece è la parola a subire un attacco altrettanto spietato (ma ritornano anche i gesti, quella danza da brivido). In Alpis l'incrociarsi dei due mondi.
8

Gouki
07-10-11, 02:38:30
Bedevilled
Che merdata di film, una vera zozzeria.
Come cazzò si fa a girare una simile schifezza lo sa solo il regista e quei poveracci che hanno prodotto il film.
'Sta monnezza dura quasi due ore e per un'ora e passa vedo solo violenza su una donna e poi anche su una bambina con una conseguenza che mi ha fatto imbestialire.
'Sto schifo di film prende temi che io odio visceralmente (la violenza sulle donne, cosa che io odio con tutto me stesso) e non mostra altro.
C'è 'sta povera donna che piglia mazzate da mattina a sera e viene pure insultata dai suoi parenti, il marito che si tromba le mignotte tranquillamente mentre lei è in casa e si tromba pure la figlioletta piccola (per fortuna non hanno mostrato la scena o avrei tolto seduta stante il film).
Parliamo della protagonista, no seriamente, è l'inutilità fatta persona. E' odiosa, dorme e mangia sempre e d'un tratto si sveglia negli ultimi cinque minuti di film. Per fare cosa? Quello che non doveva fare.
Non parliamo del finale buonista dove il "cattivo" deve essere sempre sopraffatto dal "buono" di turno, ma che schifo dai.
Parliamo degli omicidi ora. Ma che roba è? Due mazzate e fa fuori tutti mostrando una violenza minima quando io mi aspettavo maciullamenti e smembramenti vari (cazzò, fatelo fare a me un film violento, vi faccio vomitare dal culo da quanta violenza ci sbatto dentro).
In conclusione mi sento di dire che questo film è una merdà, ma una merdà di come poche ce ne sono.
Potevo spenderle meglio queste due ore.

Lateralus
07-10-11, 02:54:21
Gouki attento agli spoiler su trama e finale. Si può commentare un film anche senza svelare niente :sisi:

mickes2
07-10-11, 10:26:01
@Mickes: anche io non disdegno i virtuosismi tecnici, ma c'è una certa visceralità che si perde, con questa "formalità", un sapore grezzo che se riesci a domare ha un potere magnifico, ad esempio Herzog secondo me riese ad unire i due elementi in maniera unica.
Proprio Rescue Dawn, per dire, mantiene il respiro ampio e l'estetica cristallina di un film epico sulla guerra, ma traspira poi l'essenza, la passione, la curiosità, la morbosa cura al dettaglio, la "venerazione", quasi, di Herzog per la realtà (difatti è documentarista).. in piccoli sbocchi tipo il bambino che fuma la pipa, o il mostrare nel dettaglio come Dieter riesce con il chiodo ad aprire le manette.
Sono momenti che si perdono nella formalità del cinema più Hollywoodiano, ma che hanno un valore emotivo straordinario, forse sono quelli che Herzog stesso definisce come i suoi momenti Bavaresi. :asd:
Vabè, a parte la parentesi su Herzog, Mr. V per me ha un sapore più grezzo, che però gli da un certo carattere.

capisco il tuo punto di vista :sisi: diciamo che in questi casi entriamo nei gusti personali.

ecco, di Herzog ho visto solo Rescue dawn e non mi fece tutta questa grande impressione. devo senza dubbio approfondirlo perchè evidentemente, non conoscendolo, non ho colto la sua poetica.

Hushabye
07-10-11, 11:58:12
Fanculo,non passano Restless qua


http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/4/49/The_Beaver_Poster.jpg/220px-The_Beaver_Poster.jpg

Mi ha ricordato lars and the real girl: anche qui si sarebbe potuti cadere facilmente nel demenziale inutile.. 7+

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/a/ac/Beetlejuice_film_poster.jpg/220px-Beetlejuice_film_poster.jpg
7

utente 8693
07-10-11, 12:27:04
capisco il tuo punto di vista :sisi: diciamo che in questi casi entriamo nei gusti personali.

ecco, di Herzog ho visto solo Rescue dawn e non mi fece tutta questa grande impressione. devo senza dubbio approfondirlo perchè evidentemente, non conoscendolo, non ho colto la sua poetica.
Guarda anche:
Aguirre.
Fitzcarraldo.
Grizzlyman.
Woyseck.
Stroszeck.
Bad Lieut.
Nosferatu.


Aspè mo te li dico tutti. :asd:

Comunque Rescue Dawn è un film incredibile, per i motivi che ti ho detto e per l'incredibile personaggio di Dieter.
La sua vitalità continua, il suo continuo abbracciare Duane (quando fuggono) nella foresta, again, sono sfumature che rendono un film epico, qualcosa di più profondo e umano.

Gouki
07-10-11, 13:39:11
Batman
Osceno. Mi piace un sacco Tim Burton come regista, ma con Batman ha toppato alla grande.
Me lo ricordavo molto diverso, conta forse il fatto che l'ho visto da bambino e ho voluto rivederlo per rinfrescarmi la memoria.
In questo film è tutto sbagliato, Harvey Dent (Due Facce) di colore quando nel fumetto è bianco, Bruce Wayne caratterizzato malissimo e quando si traveste da Batman uccide i criminali (cosa che nel fumetto non fa).
Le uniche cose belle del film sono Gotham City e il Joker di Jack Nicholson (c'è da dire comunque che il Joker di Heath Ledger è superiore in tutto e per tutto).
C'è poco da fare, i migliori Batman sono quelli diretti da quel genio di Nolan, il resto è spazzatura.

Hushabye
07-10-11, 13:42:15
Batman
Osceno. Mi piace un sacco Tim Burton come regista, ma con Batman ha toppato alla grande.
Me lo ricordavo molto diverso, conta forse il fatto che l'ho visto da bambino e ho voluto rivederlo per rinfrescarmi la memoria.
In questo film è tutto sbagliato, Harvey Dent (Due Facce) di colore quando nel fumetto è bianco, Bruce Wayne caratterizzato malissimo e quando si traveste da Batman uccide i criminali (cosa che nel fumetto non fa).
Le uniche cose belle del film sono Gotham City e il Joker di Jack Nicholson (c'è da dire comunque che il Joker di Heath Ledger è superiore in tutto e per tutto).
C'è poco da fare, i migliori Batman sono quelli diretti da quel genio di Nolan, il resto è spazzatura.
mmm anche no

Gouki
07-10-11, 13:44:21
mmm anche no

Fidati, c'è poco e niente di Batman in quel film.

See
07-10-11, 14:25:20
Olias Barco | Kill me please

Un'antica struttura situata nelle sperdute ed innevate valli belghe, adibita ad avanguardistica clinica della dolce morte.
Il suo direttore, il preciso Dottor Kruger e i suoi stravaganti clienti, aspiranti suicidi.
Una surreale commedia nero pece, scarna e priva di mezzi, in un riuscito bianco e nero visivo ed emozionale.

Il ritmo lento accompagna sino ad una breve ma ripida discesa finale, atta a suggellare la follia che permea la visione.
Grottesco, dissacrante a volte sconclusionato, sempre in bilico affronta un argomento delicato con irriverenza senza cadere.
Kill me please è essenzialmente questo, un piccolo capolavoro del cinema indipendente.

Dottore... sono un tiratore scelto.

Grant Heslov | The men who stare at goats

Commedia originale e di qualità che scorre benissimo, ottimo esordio alla regia per Grant Heslov.

Generale: Perché i sovietici hanno iniziato queste ricerche?
Hopgood: Ecco signore, pare che abbiano scoperto il nostro tentativo di comunicare telepaticamente con un nostro sottomarino nucleare, il Nautilus, che era sotto la calotta polare.
Generale: Quale tentativo?
Hopgood: Non c'è stato alcun tentativo. Pare che la storia fosse una beffa dei francesi, ma i russi credono che la storia sulla storia che è una beffa dei francesi sia solo una storia, signore.
Generale: Hanno fatto ricerche psichiche pensando che noi facessimo ricerche psichiche mentre noi non facevamo ricerche psichiche?
Hopgood: Si signore, ma ora che fanno ricerche psichiche dovremo fare ricerche psichiche, signore.
_


In fine, ad entrambe le commedie, ho aggiunto una battuta/dialogo ad esempio del loro carattere sopra le righe. Lollo.

utente 8693
07-10-11, 14:26:38
Fidati, c'è poco e niente di Batman in quel film.
Non vedo come questo sia un problema.
Un film deve essere buono di per sè, non necessariamente una fedele riproposizione.

mickes2
07-10-11, 14:36:28
il Batman di Burton è il migliore

Brother's Killer
07-10-11, 14:39:19
il Batman di Burton è il migliore

Sinceramente gli ho preferito The dark knight, ma quello di Burton gli sta immediatamente dopo nelle mie preferenze.

Gouki
07-10-11, 14:44:01
Non vedo come questo sia un problema.
Un film deve essere buono di per sè, non necessariamente una fedele riproposizione.

A me non è piaciuto comunque.


il Batman di Burton è il migliore

No.

utente 8693
07-10-11, 14:48:21
Andando completamente a memoria (I due di Nolan li ho rivisti da poco, ma quelli di Burton non li vedo da ANNI):

Begins > Dark Knight.
Returns > Batman.

Poi i due stili sono così diversi che ha poco senso il paragone tra le due interpretazioni.
E Dio solo sa quanto ritenga Burton sopravvalutato, però i suoi Batman li ricordo come favolosi.

Gouki
07-10-11, 14:51:53
però i suoi Batman li ricordo come favolosi.

Hai detto bene.
Pure io li ricordavo così, eppure oggi ho rivisto il primo e l'ho trovato osceno.

Togg
07-10-11, 14:58:55
Comunque pensavo che la corretta scala Lanthimos è questa:

Kinetta: 7,5
Alpis: 8
Dogtooth: 8,5

Brother's Killer
07-10-11, 15:02:07
Andando completamente a memoria (I due di Nolan li ho rivisti da poco, ma quelli di Burton non li vedo da ANNI):

Begins > Dark Knight.
Returns > Batman.

Poi i due stili sono così diversi che ha poco senso il paragone tra le due interpretazioni.
E Dio solo sa quanto ritenga Burton sopravvalutato, però i suoi Batman li ricordo come favolosi.

Begins lo consideri migliore di The Dark Knight? Posso saperne il motivo?:unsisi:

utente 8693
07-10-11, 15:22:26
Pacing migliore, montaggio meno confuso e meno carne al fuoco (il che è un complimento in tal caso).
Il Joker è fantastico però e c'è una scena che per me è favolosa:
http://www.beersteak.com/wp-content/uploads/2008/07/dark-knight-batman-gallery-08.jpg
E vale tutto il film.
Peccato che secondo me sia alla fine troppo ridondante e sfibrante, come film.

Per altro (ma questo è un problema anche di Begins) ogni volta che c'è una scena con persone "normali", Nolan fa storcere il naso, con parecchia innaturalezza, secondo me.

Boom Shakalaka!
07-10-11, 15:42:14
Anche a me è piaciuto più Begins, nonostante il Joker sia fenomenale :asd:
Il primo Batman lo devo ancora recuperare :sad: , ma il returns è fantastico.

Rullo
07-10-11, 15:49:37
Batman
Osceno. Mi piace un sacco Tim Burton come regista, ma con Batman ha toppato alla grande.
Me lo ricordavo molto diverso, conta forse il fatto che l'ho visto da bambino e ho voluto rivederlo per rinfrescarmi la memoria.
In questo film è tutto sbagliato, Harvey Dent (Due Facce) di colore quando nel fumetto è bianco, Bruce Wayne caratterizzato malissimo e quando si traveste da Batman uccide i criminali (cosa che nel fumetto non fa).
Le uniche cose belle del film sono Gotham City e il Joker di Jack Nicholson (c'è da dire comunque che il Joker di Heath Ledger è superiore in tutto e per tutto).
C'è poco da fare, i migliori Batman sono quelli diretti da quel genio di Nolan, il resto è spazzatura.

grasse risate, vedi il due che è pure peggio zio

Gouki
07-10-11, 15:57:51
grasse risate, vedi il due che è pure peggio zio

Dopo essermi rivisto questo, non ci tengo a rivedermi il secondo.

Rullo
07-10-11, 15:58:54
Dopo essermi rivisto questo, non ci tengo a rivedermi il secondo.

ero ironico, il secondo è bello tanto quanto il primo, se non di più per alcuni

Gouki
07-10-11, 16:00:04
ero ironico, il secondo è bello tanto quanto il primo, se non di più per alcuni

Evidentemente conoscete poco Batman.
De gustibus.

Rullo
07-10-11, 16:14:05
Evidentemente conoscete poco Batman.
De gustibus.

Obv. (cit.)

Sebaryu
07-10-11, 16:21:52
Batman
Osceno. Mi piace un sacco Tim Burton come regista, ma con Batman ha toppato alla grande.
Me lo ricordavo molto diverso, conta forse il fatto che l'ho visto da bambino e ho voluto rivederlo per rinfrescarmi la memoria.
In questo film è tutto sbagliato, Harvey Dent (Due Facce) di colore quando nel fumetto è bianco, Bruce Wayne caratterizzato malissimo e quando si traveste da Batman uccide i criminali (cosa che nel fumetto non fa).
Le uniche cose belle del film sono Gotham City e il Joker di Jack Nicholson (c'è da dire comunque che il Joker di Heath Ledger è superiore in tutto e per tutto).
C'è poco da fare, i migliori Batman sono quelli diretti da quel genio di Nolan, il resto è spazzatura.

Ma proprio no, ci sono vari "Batman" anche nei fumetti.
Trovi sia il Batman gotico alla Burton che quello tecnologico alla Nolan.
Resta il fatto che ritengo nettamente superiori di due di Burton, molto più di atmosfera e carismatici.
Quello di Nolan l'ho trovato un pò troppo "sborone"...:ahsisi:

Gouki
07-10-11, 16:27:10
Ma proprio no, ci sono vari "Batman" anche nei fumetti.
Trovi sia il Batman gotico alla Burton che quello tecnologico alla Nolan.
Resta il fatto che ritengo nettamente superiori di due di Burton, molto più di atmosfera e carismatici.
Quello di Nolan l'ho trovato un pò troppo "sborone"...:ahsisi:

A me quelli di Burton non piacciono più, mi piacevano quando ero ancora un bambino, ma ora li trovo osceni.
Ovvio che ci sono vari Batman, ma non ho mai visto Batman che uccide i criminali.

p a n z e r
07-10-11, 16:32:40
Batman a dispetto delle superpippe che gli fanno fare sull'amoralità dell'omicidio in un paio di occasioni uccide. per dire non ricordo la storia ma ricordo bene la tavola con la scena in cui spezza tranquillamente il collo a un terrorista.


Per quanto riguarda il film non concordo per nulla, per quanto mi riguarda il Batman di Burton è tranquillamente alla pari con quello di Nolan.

Sebaryu
07-10-11, 16:35:44
A me quelli di Burton non piacciono più, mi piacevano quando ero ancora un bambino, ma ora li trovo osceni.
Ovvio che ci sono vari Batman, ma non ho mai visto Batman che uccide i criminali.
Io invece continuo a non digerire quelli di Nolan, li trovo asettici nonostante riconosca che sono due buone pellicole...
Come hai già detto tu "de gustibus"...

---------- Post added at 16:35:44 ---------- Previous post was at 16:34:48 ----------


Batman a dispetto delle superpippe che gli fanno fare sull'amoralità dell'omicidio in un paio di occasioni uccide. per dire non ricordo la storia ma ricordo bene la tavola con la scena in cui spezza tranquillamente il collo a un terrorista.


Per quanto riguarda il film non concordo per nulla, per quanto mi riguarda il Batman di Burton è tranquillamente alla pari con quello di Nolan.
Ma pure io ricordo di avere letto albi dove uccideva qualcuno, me li sto sfogliando mentalmente ora...

Lateralus
07-10-11, 16:36:22
Oh ma se quelli di Burton non gli piacciono che ci volete fà, passate avanti :asd:

Togg
07-10-11, 16:38:08
Nolan fa dell'intrattenimento di livello eccelso. Nonostante il recente scivolone.

---------- Post added at 16:38:08 ---------- Previous post was at 16:37:51 ----------


Oh ma se quelli di Burton non gli piacciono che ci volete fà, passate avanti :asd:

manco a me fanno impazzire.

p a n z e r
07-10-11, 16:38:35
Oh ma se quelli di Burton non gli piacciono che ci volete fà, passate avanti :asd:

ahsì, colpa mia, pensavo che il forum servisse per discutere


Nolan fa dell'intrattenimento di livello eccelso. Nonostante il recente scivolone.


ma chi ti ha fatto mod? CHI?

Sebaryu
07-10-11, 16:38:50
Oh ma se quelli di Burton non gli piacciono che ci volete fà, passate avanti :asd:

Ma si, si discuteva civilmente eh...

Gouki
07-10-11, 16:39:15
Oh ma se quelli di Burton non gli piacciono che ci volete fà, passate avanti :asd:

Grazie. :asd:

Sebaryu
07-10-11, 16:40:10
Grazie. :asd:

Ma vogliamo mettere la colonna sonora di Elfman? :rickds:
Ok basta...:asd:

mickes2
07-10-11, 16:41:36
Nolan fa dell'intrattenimento di livello eccelso. Nonostante il recente scivolone

quoto :.bip:

Lateralus
07-10-11, 16:43:25
ahsì, colpa mia, pensavo che il forum servisse per discutere


Ma si, si discuteva civilmente eh...

vi impantanate sempre sui gusti di Gouki :asd:
se non gli piace un film potete argomentare quanto vi pare, non gli piacerà mai.

Gouki
07-10-11, 16:43:32
Ma vogliamo mettere la colonna sonora di Elfman? :rickds:
Ok basta...:asd:

Vogliamo mettere la colonna sonora di Hans Zimmer?
Danny Elfman è un gran compositore, ma la cononna sonora di Hans Zimmer dei due Batman di Nolan gli rompe il culo.

mickes2
07-10-11, 16:45:06
vi impantanate sempre sui gusti di Gouki :asd:
se non gli piace un film potete argomentare quanto vi pare, non gli piacerà mai.

questo è vero, testato con mano :asd:
il punto è che anche controbattendo con dati oggettivi, si rimane sempre fermi là.

Sebaryu
07-10-11, 16:46:12
questo è vero, testato con mano :asd:
il punto è che anche controbattendo con dati oggettivi, si rimane sempre fermi là.

Ma si, giusto che uno difenda le sue idee...

Gouki
07-10-11, 16:46:52
il punto è che anche controbattendo con dati oggettivi, si rimane sempre fermi là.

Ma che stai dicendo? Se a me un film fa cagare e io ti dico pure il perché, non puoi venirmi a dire la tua sperando di farmi cambiare idea.
Io rispetto le opinioni di tutti, ma se a me non piace, non piace.

Sebaryu
07-10-11, 16:48:21
Vogliamo mettere la colonna sonora di Hans Zimmer?
Danny Elfman è un gran compositore, ma la cononna sonora di Hans Zimmer dei due Batman di Nolan gli rompe il culo.
Mah...sempre questioni gusti, trovo nettamente superiore quella di Elfman.

http://www.youtube.com/watch?v=wgpmdqUEQRM

http://www.youtube.com/watch?v=Z_DSq-LhOyU&feature=related

Chiudo, non è la discussione su Batman...:sisi:

Gouki
07-10-11, 16:50:56
Mah...sempre questioni gusti...

Ma mi pare ovvio, infatti io rispetto i tuoi (cosa che alcuni non fanno) e ti dico pure che la colonna sonora dei Batman di Burton mi piace.
Non è che se un film mi fa schifo, mi fa schifo tutto a prescindere eh.
Anyway, non è la discussione di Batman, torniamo on e al prossimo film che mi farà defecare. :rickds:

Lateralus
07-10-11, 16:51:11
Mah...sempre questioni gusti...

http://www.youtube.com/watch?v=wgpmdqUEQRM

http://www.youtube.com/watch?v=Z_DSq-LhOyU&feature=related

Chiudo, non è la discussione su Batman...:sisi:


A me per esempio piace quella di Zimmer :asd:
passiamo avanti :sisi:

Sebaryu
07-10-11, 16:55:39
L'altra sera a casa di amici abbiamo visto...

Piranha 3D :bah!:
Durante il lo "spring break" che si tiene su un lago arrivano i piranha che si pappano delle gran tope e tamarri palestrati.
Film pessimo, buoni gli effetti della gente "smembrata"...
Ah c'è Cristopher Lloyd che fa la parte di uno scienziato :sisi:

Voto 5

Gouki
07-10-11, 16:56:57
L'altra sera a casa di amici abbiamo visto...

Piranha 3D :bah!:
Durante il lo "spring break" che si tiene su un lago arrivano i piranha che si pappano delle gran tope e tamarri palestrati.
Film pessimo, buoni gli effetti della gente "smembrata"...
Ah c'è Cristopher Lloyd che fa la parte di uno scienziato :sisi:

Voto 5

Io l'ho apprezzato molto invece, è un vecchio ritorno agli horror splatter anni 80/90.
Vedremo se ci sarà un sequel dato il finale.

Lateralus
07-10-11, 16:59:53
L'altra sera a casa di amici abbiamo visto...

Piranha 3D :bah!:
Durante il lo "spring break" che si tiene su un lago arrivano i piranha che si pappano delle gran tope e tamarri palestrati.
Film pessimo, buoni gli effetti della gente "smembrata"...
Ah c'è Cristopher Lloyd che fa la parte di uno scienziato :sisi:

Voto 5

qualcosa di buono ce l'ha :rickds:

Sebaryu
07-10-11, 17:01:18
Io l'ho apprezzato molto invece, è un vecchio ritorno agli horror splatter anni 80/90.
Vedremo se ci sarà un sequel dato il finale.

Ah beh il finale poi mi ha fatto veramente pisciare addosso dal ridere :imfao:

---------- Post added at 17:01:18 ---------- Previous post was at 17:00:46 ----------


qualcosa di buono ce l'ha :rickds:
Si si, gran poppe al vento e non solo...:icebad:
Poi l'abbiamo visto pure in 3D per testare la TV del mio amico...

Azure Grimoire
07-10-11, 17:03:01
Io l'ho apprezzato molto invece, è un vecchio ritorno agli horror splatter anni 80/90.
Vedremo se ci sarà un sequel dato il finale.

Drag me to hell magari, ma Piranha non fosse per lo splatter vale meno di zero :asd:

Gouki
07-10-11, 17:03:56
Drag me to hell magari

Pure questo mi è piaciuto parecchio. :sisi:

utente 8693
07-10-11, 17:21:11
Evidentemente conoscete poco Batman.
De gustibus.
Ma Batman ha duemila incarnazioni ed interpretazioni anche nei fumetti, non vedo perchè irrigidirsi solo davanti all'interpretazione di Burton.
A sto punto per me il vero Batman è quello di Detective Comics e Nolan ha rovinato tutto!

Gouki
07-10-11, 17:27:37
Ma Batman ha duemila incarnazioni ed interpretazioni anche nei fumetti, non vedo perchè irrigidirsi solo davanti all'interpretazione di Burton.
A sto punto per me il vero Batman è quello di Detective Comics e Nolan ha rovinato tutto!

Ha tante incarnazioni, ovvio, ma io non ho mai visto un Batman che (ti cito la scena del film) entra in quella specie di magazzino (non ricordo cos'era, l'ho già rimosso) con la Batmobile e fa una carneficina con dei Gatling che escono dalla vettura con relative bombe che fuoriescono dopo causando un'esplosione assurda ammazzando tutti.
Almeno il Batman di Nolan è più fedele a una delle tante incarnazioni.

Togg
07-10-11, 17:38:00
Mah...sempre questioni gusti, trovo nettamente superiore quella di Elfman.

http://www.youtube.com/watch?v=wgpmdqUEQRM

http://www.youtube.com/watch?v=Z_DSq-LhOyU&feature=related

Chiudo, non è la discussione su Batman...:sisi:

anch'io qui preferisco Elfman, ma c'è da dire che nella ost di the dark knight ci sono tracce MOLTO più belle di quella principale :sisi:

utente 8693
07-10-11, 17:46:06
Ha tante incarnazioni, ovvio, ma io non ho mai visto un Batman che (ti cito la scena del film) entra in quella specie di magazzino (non ricordo cos'era, l'ho già rimosso) con la Batmobile e fa una carneficina con dei Gatling che escono dalla vettura con relative bombe che fuoriescono dopo causando un'esplosione assurda ammazzando tutti.
Almeno il Batman di Nolan è più fedele a una delle tante incarnazioni.
http://1.bp.blogspot.com/_4Zn2a7jAz98/SRD588RnMOI/AAAAAAAAAD8/-z8G1vWGRcA/s320/112219_20071211124813_large.jpg http://27.media.tumblr.com/tumblr_lblslpUPwb1qd69l4o1_250.jpg

http://farm1.static.flickr.com/138/327003840_5038f9b6e2.jpg

I fumetti possono fare come gli pare, ma i film devono per forza seguire pedissequamente almeno UNO dei fumetti? Bella *****, perdona il francesismo.
Sono limiti arbitrari che hanno l'unico scopo di limitare il processo creativo, senza fini benefici per il prodotto finale.

Preferisco un mondo in cui posso avere Batman con cento anni sul groppone o Batman arcobaleno, ad uno in cui viene rispettata la presunta integrità di un personaggio immaginario.

Gouki
07-10-11, 17:47:30
I fumetti possono fare come gli pare, ma i film devono per forza seguire pedissequamente almeno UNO dei fumetti? Bella *****, perdona il francesismo.
Sono limiti arbitrari che hanno l'unico scopo di limitare il processo creativo, senza fini benefici per il prodotto finale.

Preferisco un mondo in cui posso avere Batman con cento anni sul groppone o Batman arcobaleno, ad uno in cui viene rispettata la presunta integrità di un personaggio immaginario.

Evidentemente non la pensiamo allo stesso modo.

TronLight
07-10-11, 18:29:57
Finalmente mi sono visto la trilogia della vendetta. :sisi:
In tre giorni, anche se l'idea originaria era farseli tutti di seguito, ma 6 ore libere non le avevo. :asd:
Ovviamente visti in Koreano con i sottotitoli inglese. :stema:

Mi sono piaciuti tutti, e molto anche.

Sotto alcuni aspetti mi è piaciuto più Mr. Vengeance, sotto altri più Oldboy, sotto altri più Lady Vengeance, ma in generali tutti e tre. :sisi:

Magari solo Lady Vengeance me lo aspettavo un pelino diverso. :sisi:

Rullo
07-10-11, 18:34:16
ahsì, colpa mia, pensavo che il forum servisse per discutere



ma chi ti ha fatto mod? CHI?

goddamn mothafucka yo right (leggasi con accento ghetto)

Togg
07-10-11, 18:39:28
ma chi ti ha fatto mod? CHI?

Inception ha spaccato i cinefili. Non mi sento particolarmente in imbarazzo dicendo che non mi è piaciuto.

Lateralus
07-10-11, 23:28:22
IL PIANETA DELLE SCIMMIE ('68)
Davvero bello, mi è piaciuto, solo che il tempo si fa sentire visivamente parlando.
Da brividi il finale, anche se avevo già intuito qualcosa sin dall'inizio.

mickes2
07-10-11, 23:41:30
Guarda anche:
Aguirre.
Fitzcarraldo.
Grizzlyman.
Woyseck.
Stroszeck.
Bad Lieut.
Nosferatu.


Aspè mo te li dico tutti. :asd:

Comunque Rescue Dawn è un film incredibile, per i motivi che ti ho detto e per l'incredibile personaggio di Dieter.
La sua vitalità continua, il suo continuo abbracciare Duane (quando fuggono) nella foresta, again, sono sfumature che rendono un film epico, qualcosa di più profondo e umano.

bene bene, grazie per i consigli :sisi:

vedrò senza dubbio Grizzly man e Stroszeck, poi volevo passare a qualche altro documentario :sisi:

Togg
08-10-11, 00:18:50
bene bene, grazie per i consigli :sisi:

vedrò senza dubbio Grizzly man e Stroszeck, poi volevo passare a qualche altro documentario :sisi:

wei attenzione, di Herzog c'è anche molto altro da non perdere. domani ti dico (io o qualcun altro).

Lateralus
08-10-11, 00:21:52
bene bene, grazie per i consigli :sisi:

vedrò senza dubbio Grizzly man e Stroszeck, poi volevo passare a qualche altro documentario :sisi:


wei attenzione, di Herzog c'è anche molto altro da non perdere. domani ti dico (io o qualcun altro).

http://forum.spaziogames.it/board/showthread.php?t=329502 :sisi:

Chippen
08-10-11, 11:25:38
http://2.bp.blogspot.com/_i-icglTDLfM/TNwalxtWUlI/AAAAAAAAAEg/pKPg8vc4Iy0/s1600/piccola-locanda.jpeg

Davvero un gran bel film,situazione portata all'estremo ma molto più reale di quanto si possa supporre imho.

Jim Carrey davvero bravo.

Togg
09-10-11, 00:30:43
La morte e la fanciulla, Polansky
capolavoro.
8,5/9

Restless, Gus Van Sant
quello stile raffreddato in cui è lo spettatore a doversi inserire, riempiendo con i propri dolori i contorni sottili e abbozzati dei personaggi, dandogli senso. tempi costantemente fratturati che necessitano di essere ricomposti, scegliendo lacrime o sorrisi come collante.
7,5

Lateralus
09-10-11, 02:50:24
BENVENUTI A ZOMBIELAND
Molto divertente, visivamente ottimo, così come i personaggi. Trama semplicissima (come forse è giusto che sia) e abbastanza corta. L'ideale per una serata senza impegno, bello.

Rullo
09-10-11, 11:11:24
La morte e la fanciulla, Polansky
capolavoro.
8,5/9

Restless, Gus Van Sant
quello stile raffreddato in cui è lo spettatore a doversi inserire, riempiendo con i propri dolori i contorni sottili e abbozzati dei personaggi, dandogli senso. tempi costantemente fratturati che necessitano di essere ricomposti, scegliendo lacrime o sorrisi come collante.
7,5

si scrive polanski

Key Paradise
09-10-11, 11:17:59
la morte e la fanciulla capolavoro :sisi:

Togg
09-10-11, 11:24:19
la morte e la fanciulla capolavoro :sisi:

ma tu mica me l'avevi consigliato :tragic:


si scrive polanski

sry, all'ora tarda Togg non connette.

Rullo
09-10-11, 11:49:41
ma tu mica me l'avevi consigliato :tragic:



sry, all'ora tarda Togg non connette.

piuttosto, dopo aver visto carnagghe ieri ho voglia di approfondire polanski, che consigli?

p a n z e r
09-10-11, 11:51:45
piuttosto, dopo aver visto carnagghe ieri ho voglia di approfondire polanski, che consigli?

cioè di polanski non hai visto niente a parte carnage?

Togg
09-10-11, 12:05:08
piuttosto, dopo aver visto carnagghe ieri ho voglia di approfondire polanski, che consigli?

Il coltello nell'acqua (Nóż w wodzie) (1962) 8
Repulsione (Répulsion) (1965) 9
Cul-de-sac (1966) 8,5
Rosemary's Baby (1968) 8,5
Chinatown (1974) 8,5
L'inquilino del terzo piano (Le locataire) (1976) 9
Luna di fiele (Bitter Moon) (1992) 8
La morte e la fanciulla (The Death and the Maiden) (1994) 9
L'uomo nell'ombra (The Ghost Writer) (2010) 7
Carnage (2011) 7,5

mamma mia che film...

mickes2
09-10-11, 12:41:16
Restless, Gus Van Sant
quello stile raffreddato in cui è lo spettatore a doversi inserire, riempiendo con i propri dolori i contorni sottili e abbozzati dei personaggi, dandogli senso. tempi costantemente fratturati che necessitano di essere ricomposti, scegliendo lacrime o sorrisi come collante.
7,5

dove come quando? :nev:

Hushabye
09-10-11, 13:32:01
dove come quando? :nev:

al cinema

Gouki
09-10-11, 13:35:49
Dagon - La Mutazione Del Male
Ho voluto rivederlo dopo anni perché lo ricordavo poco.
Devo dire che mi è piaciuto molto di più della prima volta (che mi era piaciuto comunque).
Purtroppo non ho letto il racconto (cosa che farò), ma il film mi è piaciuto tanto.
Un gran bell'horror, bella l'ambientazione e belle le musiche.
Very good.

Togg
09-10-11, 14:48:29
dove come quando? :nev:

vaiiiii

mickes2
09-10-11, 15:28:27
al cinema

thx, non sapevo fosse già uscito


vaiiiii

siiiiii

___________

Gli idioti di Lars Von trier
privo di qualsivoglia collage narrativo, troppe sequenze inutilmente diluite oltre il limite ragionevole. ma buona l'ultima mezz'ora.

6-

p a n z e r
09-10-11, 15:38:37
waaaaaaaaaaaaaaaaaaaat

buona solo l'ultima mezz'ora? parlando i termini numerici io a Gli idioti ho dato 8 o giù di lì

Hushabye
09-10-11, 16:05:20
thx, non sapevo fosse già uscito






[/B]

Per chi ancora non lo sa, l amore che resta= Restless

mickes2
09-10-11, 16:07:00
@panzah
quasi interamente forma (peraltro discutibile) e pochissimo contenuto. si blatera, si blatera, si blatera...si provoca, si scade nello sgradevole e nell'autocompiacimento. film da 8? passo :sisi:

p a n z e r
09-10-11, 16:10:56
@panzah
quasi interamente forma (peraltro discutibile) e pochissimo contenuto. si blatera, si blatera, si blatera...si provoca, si scade nello sgradevole e nell'autocompiacimento. film da 8? passo :sisi:

ma è proprio questo il punto, più che provocazione Gli idioti è proprio una critica. da buon intellettualoide von trier critica il sistema borghese tramite i suoi idioti per poi criticare pure loro, che appunto parlano parlano ma la loro alternativa non conclude una sega. francamente non ho visto autocompiacimento, e anzi non capisco come puoi considerarlo forma senza contenuto, io avrei detto contenuto senza forma

mickes2
09-10-11, 16:32:18
ma è proprio questo il punto, più che provocazione Gli idioti è proprio una critica. da buon intellettualoide von trier critica il sistema borghese tramite i suoi idioti per poi criticare pure loro, che appunto parlano parlano ma la loro alternativa non conclude una sega. francamente non ho visto autocompiacimento, e anzi non capisco come puoi considerarlo forma senza contenuto, io avrei detto contenuto senza forma

non critico tanto l'idea di base (che cmq per quanto possa essere interessante, sa terribilmente di "aria fritta"), ma il modo in cui 'sto Von trier sceglie di raccontare i suoi film; la provocazione di cui parlo è proprio questo voler enfatizzare sempre e comunque ogni snodo, ogni situazione. e poi è sfilacciatissimo dal punto di vista narrativo: alle volte sembra un'accozzaglia di sequenze prese e incollate come capita.
la forma c'è, quando parlo di forma non intendo eleganza, il Dogma 95 è espresso bene. e c'è anche l'autocompiacimento:
quanti culi e corpi nudi mi vuoi far vedere?
il tipo tatuato che nel bagno aiuta il ragazzo a pisciare? :asd:
la scena di sesso? le ammucchiate?

nono, sta combriccola non m'ha convinto :none:

Gatsu89
09-10-11, 16:38:23
Visto Super 8.
Molto d'accordo quando sento dire che è un film anni '80,molto vintage e questo non può che essere un bene :) C'è a mio avviso un calo dopo la prima ora di film e diventa un pò troppo pacchiano forse.Colonna sonora molto bella.Mi è cmq piaciuto abbastanza.
Voto:7,5

Magnottone
09-10-11, 16:41:50
ho visto strade perdute...
nì nì.... ovvio dopo che vedi muholland forse è normale

JT26
09-10-11, 22:50:37
La versione di Barney Bella trasposizione cinematografica di un libro che non ho letto ma ho visto il film. Fantastico Giamatti, e a prescindere dai meriti della sceneggiatura di partenza, il montaggio è efficacissimo. E il finale m'ha strappato anche un accenno di lacrimuccia, tanto di guadagnato. Riuscitissimo.

MEGA
10-10-11, 18:02:58
E morì con un felafel in mano
Ironico, cinico e geniale
forse manca un po di fattore emotivo, perchè è comunque una parte del libro e non tutto, ma per quanto possa essere difficile il soggetto sto film te lo da proprio.

voto: bello popoto

Carnage
10-10-11, 19:55:46
La guerra dei mondi voto 8,3
Parto col folle voto 8,8

Bakline
10-10-11, 20:10:07
È la terza volta che guardo The social network, mi piace proprio :sisi: Voto: 9
Intanto che ci sono metto anche qualche voto dei film visti di recente
The departed 9
A serious man 7
Melancholia 8
Mr vendetta 7+
La 25 ora 8
Confessions 8+
Eyes wide shut 9+
Oldboy 9

Lateralus
10-10-11, 20:22:41
La guerra dei mondi voto 8,3
Parto col folle voto 8,8
sti decimali che non siano il mezzo punto non li capisco proprio :asd:

Don Salieri
10-10-11, 20:28:57
Pulp Fiction per l'ennesima volta. Voto: 9,9.

È il mio film preferito. 3 storie grandiose, raccontate da un mostro sacro come Quentin Tarantito e tutte miscelate alla perfezione. Inutile fare i nomi del cast di fenomeni.

Togg
10-10-11, 20:32:59
Pulp Fiction per l'ennesima volta. Voto: 9,9.

È il mio film preferito. 3 storie grandiose, raccontate da un mostro sacro come Quentin Tarantito e tutte miscelate alla perfezione. Inutile fare i nomi del cast di fenomeni.

Io lo so che a te hanno dato 98 alla maturità e ti vuoi vendicare. Lo sento.

mickes2
10-10-11, 20:45:59
È la terza volta che guardo The social network, mi piace proprio :sisi: Voto: 9
Intanto che ci sono metto anche qualche voto dei film visti di recente
The departed 9
A serious man 7
Melancholia 8
Mr vendetta 7+
La 25 ora 8
Confessions 8+
Eyes wide shut 9+
Oldboy 9

un po alto con The departed, sei fortunato che non ho ancora visto Infernal affair, che è l'originale :sisi:

basso su Mr. vendetta e Confessions. per Oldboy il 9 ci può stare :nev: :tragic:

Bakline
10-10-11, 20:49:18
Mr vendetta lo devo rivedere sicuramente. Magari dopo oldboy mi aspettavo una vendetta contorta e per questo non me lo sono goduto :asd:

Don Salieri
10-10-11, 20:57:10
Io lo so che a te hanno dato 98 alla maturità e ti vuoi vendicare. Lo sento.

Per il Quentin Tarantito e per il voto? Beh, ti rispondo su entrambi:
1) Ho sbagliato a scrivere, sto scrivendo da un iPad su un Frecciarossa
2) Il 10 è la perfezione. La perfezione fatta film non esiste.

Bakline
10-10-11, 20:59:07
Il correttore dell'iPad e iPhone è odioso :asd:

p a n z e r
10-10-11, 21:08:51
Per il Quentin Tarantito e per il voto? Beh, ti rispondo su entrambi:
1) Ho sbagliato a scrivere, sto scrivendo da un iPad su un Frecciarossa
2) Il 10 è la perfezione. La perfezione fatta film non esiste.

10 non deve per forza essere inteso come perfezione, quanto come massima espressione. voglio dire, già per definizione il termine "perfetto" non ha senso usarlo in nessun campo, non capisco quindi il timore di piazzare 10 a film che meritano.

Togg
10-10-11, 21:37:29
Per il Quentin Tarantito e per il voto? Beh, ti rispondo su entrambi:
1) Ho sbagliato a scrivere, sto scrivendo da un iPad su un Frecciarossa
2) Il 10 è la perfezione. La perfezione fatta film non esiste.

era per il voto :asd: in ogni caso non è serata in cui voglia polemizzare, che mi aspetta la geografia astronomica. (e poi vedo che Panza ha già detto :sisi: )

Don Salieri
10-10-11, 21:45:05
Il correttore dell'iPad e iPhone è odioso :asd:

L'ho disattivato, mi rompeva troppo i maroni, ho sbagliato proprio a scrivere :asd:


10 non deve per forza essere inteso come perfezione, quanto come massima espressione. voglio dire, già per definizione il termine "perfetto" non ha senso usarlo in nessun campo, non capisco quindi il timore di piazzare 10 a film che meritano.

Ah se la mettiamo così allora il 10 ci sta tutto :sisi:

James
11-10-11, 19:37:06
Cani Arrabbiati by Mario Bava (1974)

56100

"Quattro malviventi rapinano un’azienda farmaceutica. Braccati dalla Polizia, sequestrano due donne e un automobilista che sarà costretto a portare la banda lontano dalla città.."

In questo Thriller on the road,che ha ispirato sicuramente Tarantino,Bava fà stare i 5/6 protagonisti quasi per tutta la durata dentro l abitacolo della macchina.
Impresa difficile ma riuscita grazie alla banda dei 3: Dottore(Maurice Poli),32(George Eastman) e Bisturi(Don Backy) che praticano si violenza fisica(mai mostrata completamente) ma applicano anche una violenza psicologica insostenibile per i poveracci "rapiti" da loro.
Stupenda la sequenza dove 32 e Bisturi obbligano Maria(Lea Krueger) a fare la pipì davanti a loro.:sisi:
Finale spiazzante,bello.
La tensione che riesce a creare Bava è esaltata dalle musiche di Cipriani e anche se ci sono chiari problemi di doppiaggio e qualche dialogo un po' troppo leggero questo è un film da vedere per forza!

JT26
11-10-11, 23:04:57
This is England. What about?

Il musiche di Einaudi mi trattiene un attimo ma alla fine andrò lo stesso. Voi che ne sapete?

p a n z e r
11-10-11, 23:24:59
This is England. What about?

Il musiche di Einaudi mi trattiene un attimo ma alla fine andrò lo stesso. Voi che ne sapete?

penso che lo vado a vedere giovedì, e che dopo dead man's shoes mi fido di meadows

Togg
12-10-11, 08:03:10
Arrietty, Hiromasa Yonebayashi
Miya sei troppo generoso, torna tuuuuu. mi manchi :-(
6,5

utente 8693
12-10-11, 08:27:00
I saw the Devil: speravo meglio a dire il vero, ma non da buttare.

mickes2
12-10-11, 08:51:50
I saw the Devil: speravo meglio a dire il vero, ma non da buttare.

forse ti ha annoiato il gioco del gatto e del topo? la ricerca continua del colpo di scena?

utente 8693
12-10-11, 09:20:52
No, il film mi ha divertito, è spassoso, però i personaggi non erano un granchè e di conseguenza c'era poco da masticare.
E la struttura a gatto/topo l'avevo intuita dal trailer, ma mi aspettavo qualcosa di un po' più creativo (avendo addocchiato la busta con i soldi, mi aspettavo qualcosa in stile Oldboy/Saw, del tipo "fai questo e quest'altro") ma il protagonista sembra più un coglionazzo che non si sa bene cosa stia cercando di fare, francamente.

mickes2
12-10-11, 15:26:09
Jee-won non contempla siginificati profondi o chissà quali introspezioni psicologiche. è quasti tutto grandissima Forma, mettendo anche un po' in secondo piano la totale congruenza degli snodi narrativi (se non ricordo male non tutto fila liscio). Bittersweet life è sulla stessa falsa riga, però più omogeneo narrativamente parlando.

Hushabye
12-10-11, 16:50:00
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/4/41/Nowhere_boy_uk.jpg

Non sapevo manco di cosa parlasse:kep88: cmq non mi è dispiaciuto,anche se non so quanto sia fedele... 6.5

Rullo
12-10-11, 17:23:19
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/4/41/Nowhere_boy_uk.jpg

Non sapevo manco di cosa parlasse:kep88: cmq non mi è dispiaciuto,anche se non so quanto sia fedele... 6.5

a me ispirava, puoi dire qualcosa di più?

Hushabye
12-10-11, 17:40:08
praticamente il film focalizza l'attenzione sull'adolescenza di john lennon e il suo rapporto complicato con la madre e la zia..

medicine bottle
12-10-11, 17:52:09
praticamente il film focalizza l'attenzione sull'adolescenza di price e il suo rapporto complicato con l'essere hipster..

fixed

Lateralus
12-10-11, 17:55:55
SAW
Sono passati anni da quando l'ho visto per la prima volta, avevo 14 anni quindi mi ricordavo poco e niente ora. L'ho rivisto in lingua originale sottotitolato in italiano, per provare qualcosa di nuovo.
Ormai lo conoscono tutti quindi evito commenti, però mi aspettavo di più.

Price
12-10-11, 21:05:55
fixed
ha creato una generazione di hipster

domani mi vedo a dangerous method, qualcuno l'ha visto?
this is england è veramente vecchio, ce l'ho in dvd :asd: merita un casino e se vi interessa c'è anche un serie che amplia la storia del film: this is england'86

medicine bottle
12-10-11, 21:22:24
ha creato una generazione di hipster

domani mi vedo a dangerous method, qualcuno l'ha visto?


un mio amico conosce una hipster da roma. se vuoi intercedo per te.

io. moscio.

Togg
12-10-11, 21:25:29
domani mi vedo a dangerous method, qualcuno l'ha visto?

ehm :asd:

http://forum.spaziogames.it/board/showthread.php?t=348317

---------- Post added at 21:25:29 ---------- Previous post was at 21:24:44 ----------




io. Moscio.

fraintendibile.

Lateralus
12-10-11, 22:45:48
io. moscio.



fraintendibile.

:rickds:

medicine bottle
12-10-11, 23:17:11
:o :o

IwanZW
13-10-11, 10:45:53
Basta che funzioni, di Woody Allen.

Inizia bene e mi affascina subito, poi inizia a banalizzarsi sempre di più... fino al punto in cui sapevo esattamente come procedeva, anticipando praticamente ogni cosa da solo Ciliegina sulla torta: l'happy ending forzatissimo. Un 5-6 sane risate comunque me le ha strappate tutte.

E' il mio primo film di Woody, so che c'è di meglio in giro e vedrò di trovarlo. Questo per me non va oltre il 6 e mezzo.

JT26
13-10-11, 15:33:21
ha creato una generazione di hipster

domani mi vedo a dangerous method, qualcuno l'ha visto?
this is england è veramente vecchio, ce l'ho in dvd :asd: merita un casino e se vi interessa c'è anche un serie che amplia la storia del film: this is england'86

Vabbè, oggi, vado, quattro euro di biglietto, si può fare.

James
13-10-11, 15:45:28
Reazione a Catena by Mario Bava (1971)

56229

"Un’ anziana contessa che abita in una tranquilla baia viene brutalmente uccisa da un losco individuo del quale non si nota il viso. Pochi istanti dopo, l’ uomo viene anch’esso ucciso a sangue freddo da un’altra persona, a noi nascosta. La baia, è follemente desiderata da un paio di persone: in particolare da un architetto, da un pescatore della zona, e da altre famiglie in comune la medesima ossessione di acquistare la proprietà.."

Nel 1971 Bava sforna il Thriller,che viene definito il primo Slasher mondiale,che ha influenzato gran parte del Cinema Horror Americano degli anni 80.
Grandissima regia e fotografia,Bava non sbaglia niente,che esalta la lugubre location della baia e dei suoi strani abitanti.L incipit con un omicidio che sfiora il Capolavoro,il polpo sul cadavere,lo spiedino umano e la roncolata che si prende in piena faccia uno degli attori:rickds: sono scene degne di nota.
Un Thriller nerissimo anche sulla natura dell uomo e su i suoi istinti,unico difetto la sceneggiatura un po' troppo confusa alla prima visione.Come sempre ottimo lo score di Cipriani.

Rullo
13-10-11, 17:25:09
ma scusate, anche freccia è hipster

medicine bottle
13-10-11, 23:29:59
ma scusate, anche freccia è hipster

fattiicazzitua
http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/167716_181247061914070_178260735546036_364871_6078 03_n.jpg

JT26
13-10-11, 23:35:04
This is England Il commento di panza, se ci è andato, sarà molto più figo del mio, quindi mi limito a dire che mi è piaciuto, che i titoli di testa sono fighissimi, il doppiaggio inizialmente insopportabile poi ti abitui ma fa schifo lo stesso, che la retorica sfiora il ridondante come avevo letto in una recensione, ma è efficace, e che Einaudi ha rotto i ********, ma questa è colpa della mia professoressa del ginnasio.

p a n z e r
13-10-11, 23:49:44
ma che commento figo, sono qua che non c'ho sbatta di scrivere. e dovrei ripassare kierkegaard.

no comunque è piaciuto pure a me, e concordo sul pessimo doppiaggio (giusto Combo era ben doppiato). comunque tra questo e dead man's shoes meadows mi sta decisamente simpatico.

JT26
14-10-11, 00:07:39
Io avrei solo storia dell'arte che è come chiedermi di non sedermi alla scrivania, infatti andrò a letto e non lo farò.

a proposito di doppiaggio, c'era il vecchietto similalbano che aveva una voce conosciutissima. tipo di un cartone. però anche cercando sulla sua pagina ufficiale non sono riuscito a capire a chi collegarla.

Trixster10
14-10-11, 01:18:11
Mi sono visto per la prima volta "Inception". Non lo so, all'inizio è confusionario a dire il vero, lo spettatore viene subito catapultato nel fulcro del tema del film, e cioè vivere e modificare la realtà nei sogni, propri e/o di qualcun'altro. Questa cosa di poter trasferirsi in una realtà parallela, se così si può definire, mi ha ricordato molto da vicino Matrix, anche se con quest'ultimo ha in comune solo questo e poco altro...
Se lo si comprende fin dall'inizio, diventa abbastanza intrigante, soprattutto per sapere come si evolve la situazione drammatica del protagonista e se lui con il suo gruppo di lavoro riesce a portare a termine la missione affidatagli. Non voglio entrare più nei dettagli per non rovinare magari l'esperienza a qualcuno che non lo ha ancora visto.

P.s: Per chi l'avesse già visto...
Alla fine, quando il protagonista fa ritorno a casa e riesce finalmente a riabbracciare i suoi figli, è nella realtà, quella vera, oppure no?
Ho questo dubbio (ma forse neanche tanto), perché prima di andare a riabbracciare i figli fuori in giardino, il protagonista prova il suo totem, la trottola sul tavolo della cucina, ma questa continua a girare e non smette di farlo (tipico di quando ci si trova ancora nei sogni), ma ha solo un leggero rallentamento. Ripeto, si trova nella realtà oppure è ancora nel sogno?

Zio Name
14-10-11, 07:58:06
È fatto apposta per lasciare il dubbio allo spettatore.

BTW, visto Source Code, con Gyllenhaal. Copia "spudorata" e per di più brutta di Déjà Vu. Ma Gyllenhaal rimane un figo. Anche se qui non ha recitato come ha fatto in altri film.

utente 8693
14-10-11, 08:28:08
The town: buono, abbastanza divertente e con un'ottima atmosfera.
la extended cut (quella che ho visto) però si trascina troppo.

Amer: stupendo trip, terrificante, violento, sensuale, inquietante.
Molto stile poca sostanza, ma in questo caso è proprio l'intenzione della pellicola voler travolgere i sensi in maniera del tutto diretta.
Film non per tutti, ma unico nel suo genere.

Donnie Darko
14-10-11, 08:32:14
È fatto apposta per lasciare il dubbio allo spettatore.

BTW, visto Source Code, con Gyllenhaal. Copia "spudorata" e per di più brutta di Déjà Vu. Ma Gyllenhaal rimane un figo. Anche se qui non ha recitato come ha fatto in altri film.

Sacrilegio!!

mickes2
14-10-11, 08:44:14
Amer: stupendo trip, terrificante, violento, sensuale, inquietante.
Molto stile poca sostanza, ma in questo caso è proprio l'intenzione della pellicola voler travolgere i sensi in maniera del tutto diretta.
Film non per tutti, ma unico nel suo genere.

com'è il BD? che lo voglio comprare anch'io :sisi:

utente 8693
14-10-11, 09:05:59
http://www.blu-ray.com/movies/Amer-Blu-ray/17883/#Review

A titolo personale mi è piaciuto parecchio.
Per altro l'edizione è ottima, perchè ha un poster con la cover USA all'interno, e la cover stessa è a due facce, così puoi scegliere quale ti aggrada di più.

mickes2
14-10-11, 09:29:15
ottimo :sisi: gli screen li avevo già visti, ma volevo un parere personale riguardo l'effettiva qualità a livello video :sisi:

Lateralus
14-10-11, 13:57:50
BLACK SHEEP
Un misto di :bah!: e :asd:

Price
14-10-11, 14:01:20
a dangerous method
non facile da digerire e onestamente la storia me la aspettavo impostanta diversamente. in generale mi è piaciuto, anche se non mi ha di certo esaltato

Carnage
14-10-11, 20:17:24
Vorrei guardarmi un film d'azzione,quale mi consigliate ?

Profetz
14-10-11, 20:20:00
stasera su Premium Cinema in Anteprima Assoluta mandano Inception..

James
14-10-11, 20:27:23
Amer: stupendo trip, terrificante, violento, sensuale, inquietante.
Molto stile poca sostanza, ma in questo caso è proprio l'intenzione della pellicola voler travolgere i sensi in maniera del tutto diretta.
Film non per tutti, ma unico nel suo genere.

<3:sisi:

Rullo
14-10-11, 20:28:03
Vorrei guardarmi un film d'azzione,quale mi consigliate ?

:rickds:

stasera su Premium Cinema in Anteprima Assoluta mandano Inception.. finora il binomio Scorsese-Di Caprio non mi ha mai deluso,quindi sono fiducioso

doppio :rickds:

p a n z e r
14-10-11, 20:28:47
inception non è di scorsese, è di nolan :sisi:

Profetz
14-10-11, 20:31:00
mi stavo leggendo un pò di storia di Scorsese su Wikipedia e quando non trovavo Inception ho capito che avevo fatto una gaffe, e ovviamente non sono riuscito a editare in tempo :asd: FAIL

Buddha94
14-10-11, 21:14:34
I colori dell'anima - Modigliani

Visto a scuola. Storia molto bella, anche se ho saputo che è parecchio romanzata rispetto alla realtà.
Voto: 7

Profetz
14-10-11, 23:48:19
certo che i finali di Di Caprio lasciano sempre perplessi èh io ho un idea ma nel web ne girano altre milioni :asd:

JT26
14-10-11, 23:48:52
Mah non è che li scrive lui.

mickes2
14-10-11, 23:54:56
certo che i finali di Di Caprio lasciano sempre perplessi èh io ho un idea ma nel web ne girano altre milioni :asd:

però i finali sono del regista/sceneggiatore

Profetz
15-10-11, 00:10:46
però i finali sono del regista/sceneggiatore


Mah non è che li scrive lui.

***** ragà capitemi, è ovvio che non li scrive lui.. intendo i finali " dei film " di Di Caprio :asd:

JT26
15-10-11, 00:39:34
Ma Di Caprio ha fatto anche Titanic tanto per non sforzare troppo la memoria. :unsisi:

Anche se in quel caso potrei capire le perplessità.

Price
15-10-11, 01:59:21
Anche a me in generale è piaciuto,ma devo dire però che a distanza di giorni non mi ha lasciato granché.Il film si concentra tutto sulla disputa,sulla contesa,tra ragioni che fioccano a destra e a manca,conditi da qualche tecnicismo giusto per ribadire il concetto,ma la ciccia a parer mio scarseggia un po'.Buona ricostruzione,ottimo il registro classico (ottimo Cassel:asd:);ma un retrogusto di compitino d'accademia lo lascia.Mi piacerebbe rivederlo per farmi un'idea più precisa (possibilmente in originale).

sicuramente diventerà un cult per i licei classici :asd: secondo me il film è penalizzato dalla regia, appunto, accademica che non valorizza per nulla lo script del film.

domani sera vedo sorrentino, pauuuura

utente 8693
15-10-11, 06:35:19
Mah, dopo che tutti mi dicevano quanto fosse ambiguo il finale Shutter Island, son rimaste deluso, che c'è di ambiguo? :asd:
Lui riacquista la memoria, ma decide di farsi lobotomizzare lo stesso, fingendo di averla persa, perchè non vuole convivere con il peso del suo passato.

Togg
15-10-11, 08:00:31
Mah, dopo che tutti mi dicevano quanto fosse ambiguo il finale Shutter Island, son rimaste deluso, che c'è di ambiguo? :asd:
Lui riacquista la memoria, ma decide di farsi lobotomizzare lo stesso, fingendo di averla persa, perchè non vuole convivere con il peso del suo passato.

un amico mi ha fatto la stessa considerazione, non gli è sembrato per nulla ambiguo e ci è rimasto anche male per quanto fosse chiaro. Ognuno l'ha vissuto a modo suo.

Iugolas
15-10-11, 13:18:50
L'ultimo film che ho visto al cinema è stato final destination v...
Non vi consiglio minimamente di andare a buttare questi soldi... visto final destination 1 gli altri sono tutti pateticamente uguali.
Mentre in bluray ho avuto la fortuna di acquistare a pochissimo the fighter.
Bellissimo film, con attori davvero bravi, storia profonda ottima colonna sonora...
Ve lo consiglio vivamente e i due oscar vinti non sono certo regalati.

p a n z e r
15-10-11, 13:22:15
un amico mi ha fatto la stessa considerazione, non gli è sembrato per nulla ambiguo e ci è rimasto anche male per quanto fosse chiaro. Ognuno l'ha vissuto a modo suo.

pure a me è sembrato piuttosto chiaro, anzi nemmeno mi sono posto il problema che potesse esserci un'altra interpretazione. voglio dire, alla fine della storia il medico si mette pure a fare il riassunto spiegando tutte le "stranezze", come si possono avere ancora dubbi?

MEGA
15-10-11, 14:25:46
James dean di Mark Rydell
Mi sta interessando molto Dean come personaggio e come uomo, james franco è un ottimo attore e gli ha dato una degna interpretazione
il film manca un tantino di carisma, anche se è pur sempre una produzione televisiva e quindi lo giustifico sotto quest'aspetto
boh, nient'altro da dire, è un film che va visto solo per informarsi di più sulla vita di James Dean

James
15-10-11, 16:25:52
Il Profumo della Signora in Nero by Francesco Barilli (1974)

56332

"Silvia, direttrice di un laboratorio di chimica, da bambina ha ucciso la madre. Il delitto, rimasto sepolto nell’inconscio della donna per anni, viene revocato dalla setta di un letterato senegalese che pratica la magia nera. Lo scopo della setta, di cui fa parte anche il fidanzato di Silvia, è quello di trapiantare a Roma alcune pratiche cannibaliche…"

Gran bel esordio per Barilli:sisi:
Tra il Polanski di "Rosemary's Baby",una citazione malata di "Alice nel paese delle meraviglie",riti voodoo e cannibalismo tiene botta grazie alla splendida Mimsy Farmer(già bravissima in 4 mosche di velluto grigio) e la regia veramente elegante.
Anche se il ritmo è un po' blando all inizio,dalla parte centrale inizia a prendere fino allo sconvolgente finale.2 minuti di silenzio da godersi in pieno:ahsisi:
La Farmer tutta sorridente con la mannaia in mano non si scorda facilmente come il personaggio della medium non vedente da brividi.
Buone le musiche di Piovani anche se troppo ripetitive.

Pensione Paura by Francesco Barilli (1977)

56333

"In una misteriosa pensione accanto a un lago, tutti gli inquilini sono piuttosto strani. La cosa più strana però è che uno sconosciuto comincia a farli fuori. In tutto questo, spicca l’ossessiva attesa di Rosa , figlia della padrona della pensione: rimasta infatti sola dopo la morte della madre all’inizio del film, Rosa aspetta con misteriosa fiducia il ritorno del padre dalla guerra."

Questo l ho trovato un po' più confuso.
Barilli sembra non sapere che strada prendere:Horror?Erotico?Drammatico?
Ne viene fuori un minestrone di questi 3 generi,peccato perchè qualcosa di buono c'è.
Dalle inquadrature esterne della pensione che sembra avere un volto,le riprese notturne nei corridoi bui sono girate con grande mano.
Gli "ospiti" sono caratterizzati in modo banale,alcuni sono delle macchiette come il Trombeur Emiliano:rickds: L unico che si salva è Luc Merenda con i suoi baffi alla Gable,vero antagonista della Fani(molto sensuale),bella la scena dello stupro e della vasca:ahsisi:
Finale bruttino anche se ho apprezzato la lettura della lettera.
Le musiche di Waitzman sono la cosa migliore dell intero film.

IwanZW
15-10-11, 17:45:56
Sucker Punch, Zack Snyder (2011)

Se ne parlò già nei mesi scorsi qui, ma al cinema me l'ero perso.

Personalmente, mi è piaciuto davvero tanto :asd: Una trama relativamente seria fa da solida fondamenta a tutto l'assurdo, il no-sense, l'insano che si viene a sviluppare nel corso del film, il quale scorre tra l'altro in modo piuttosto veloce, appaga visivamente con ottimi effetti... e condisce il tutto con combattimenti e violenza spettacolari.

Purtroppo, pur mantenendo la serietà, la trama non è il meglio del meglio.. e pare un po' forzata delle volte (pur essendo ciò giustificato). Ma è evidente che non si puntava su questo.. e a me bastava che non si finisse nel comico.

Insomma, io gli sparo un 8, tiè.

Hushabye
15-10-11, 17:54:25
Sucker Punch, Zack Snyder (2011)

Se ne parlò già nei mesi scorsi qui, ma al cinema me l'ero perso.

Personalmente, mi è piaciuto davvero tanto :asd: Una trama relativamente seria fa da solida fondamenta a tutto l'assurdo, il no-sense, l'insano che si viene a sviluppare nel corso del film, il quale scorre tra l'altro in modo piuttosto veloce, appaga visivamente con ottimi effetti... e condisce il tutto con combattimenti e violenza spettacolari.

Purtroppo, pur mantenendo la serietà, la trama non è il meglio del meglio.. e pare un po' forzata delle volte (pur essendo ciò giustificato). Ma è evidente che non si puntava su questo.. e a me bastava che non si finisse nel comico.

Insomma, io gli sparo un 8, tiè.

tante gnocche,ecco:asd:

Carnage
15-10-11, 19:05:42
:rickds:


doppio :rickds:

:dance2::donnie:

James
16-10-11, 09:16:42
Driver-L Imprendibile by Walter Hill (1978)

56351

"L’Autista è un asso del volante al servizio della malavita. L’Ispettore prova a incastrarlo ricattando alcuni delinquenti di mezza tacca. La Giocatrice fa da sponda all’Autista per evitargli brutte sorprese e dopo il colpo i due hanno i loro grattacapi per disfarsi dei complici traditori. Poi però lei scappa col malloppo. L’Autista è alle corde, ma ancora una volta la polizia non ha elementi per incriminarlo."

Walter Hill gira con grande manico questo action automobilistico tutto d un pezzo.
Grandissime scene di inseguimenti,come quella iniziale contro la polizia(ripresa da Refn),e un Ryan O' Neal perfetto nel ruolo di driver.
E' accompagnato e aiutato da una Isabelle Adjani talmente bella da togliere il fiato e da un Bruce Dern ideale nella parte dello sbirro rompiballe.
Scena migliore del film: Il provino:rickds:

http://www.youtube.com/watch?v=7b-Mg27nyQ0
Buone le musiche di Small,mai invasive,tipiche dei film di Hill che accompagnano bene le scene notturne.


Tomboy by Céline Sciamma (2011)

56352

"Laure si trasferisce con i suoi genitori e sua sorella minore in una cittadina in cui non conosce nessuno. Quando incontra Lisa, una ragazzina della sua stessa età, si fa passare per un maschio e così Laure diventa Mickaël e inizia sperimentare e a condividere il gioco con gli altri ragazzi.."

Delicato,raffinato,il tocco femminile è evidente per rappresentare questo spaccato della vita di Laure.
La Sciamma è brava anche nel rappresentare e ricreare quei rapporti chiusi ma anche molto aperti della adolescenza dove basta un attimo per essere amici o essere esclusi.
Bella fotografia e ottime inquadrature dei boschi,mi è piaciuto molto il "rapporto"tra Laure e lo specchio del bagno dove fà diverse prove,si mette a confronto e valuta se è credibile come maschio.La costruzione del pene col pongo è simbolica in questo senso.
Zoe Heran fà veramente impressione con il suo fisichino scheletrico,che sembra uscito da un video di Aphex Twin,è veramente brava e dolce nelle espressioni.Bravo anche il resto del cast adolescente,avrei preferito un finale più cattivo ma insomma và bene anche così.
Bello:sisi:

Il Mistero del Lago Oscuro by Brian Trenchan-Smith (1986)

56364

"Cody Walpole è un ragazzo di 14 anni molto esuberante e pieno di idee, che riscuote simpatia fra i suoi coetanei ed anche tra gli adulti del suo paesino ai margini di una foresta tropicale australiana. Egli è molto ingegnoso, ed il suo tutore, Gaza, che gli vuole molto bene, ha fiducia nel ragazzo. Una domenica Cody con la sua amichetta del cuore, Wendy, e la sorella di lei Jane, si reca nella foresta per un picnic.."

Film tipicamente degli anni 80,si cerca di sfruttare il successo di Henry Thomas(E.T.) per portare a casa qualche soldo.
L atmosfera c' è e si vede,bellissime le riprese acquatiche e quelle in mezzo alla natura,manca di consistenza però.
Essendo un film per ragazzi(io ad esempio lo vedevo spesso da piccolo) può intrigare,ma per essere sinceri su questo tema preferisco di gran lunga "Explorers" di Joe Dante dove il fantastico e la realtà si mischiano a dovere.
Solo per i più vecchi:sisi::rickds:

See
16-10-11, 17:48:23
Terry Gilliam | The adventures of Baron Munchausen

Un grande elogio alla fantasia.
Terry Gillam si ritrova libero nel suo habitat dove gioca riportando alla mente Georges Méliès.
Da segnalare John Neville, Jonathan Pryce, Robin Williams e una giovanissima Uma Thurman.

SlAsH_KiNg
16-10-11, 17:51:17
American - The Bill Hicks Story

L'ho trovato molto bello e raccontato in modo abbastanza scorrevole. Belle tutte le testimonianze su di lui. Uno dei miei comici preferiti, anche se definirlo comico è riduttivo.

utente 8693
16-10-11, 20:14:51
Grande Hicks, anche se secondo me arriva decisamente dopo Louis Ck, Carlin e Stanhope (di quelli che ho potuto vedere) sia come comico che come analisi della società.

Gabe Krios
16-10-11, 21:11:58
La città incanta - VOTO 9

Un film favoloso ambientato in un luogo mitico ed esoterico allo stesso tempo. Pieno di strani personaggi i quali ci raccontano una storia ben ingegnata e con un significato unico.

L4GANN
16-10-11, 23:31:58
Terminator e Terminator 2.

Bellissimi entrambi, su quest'ultimo ho appena scoperto che le versioni che ho sempre visto in Tv erano censuratissime... intere scene interessanti sono state tagliate, come quella in cui Sara apre il cranio al terminator per estrarre il chip e metterlo in modalità apprendimento O_o.

La censura delle tv italiane è qualcosa di assurdo.. da quanto ho visto hanno tagliato almeno TRENTA MINUTI, manco fosse una versione riadattata per anziani -_-


Edit:
Alcune scene tagliate, è stato davvero un peccato toglierle, mentre altre... be, giudicate voi stessi:

Alcune immagini di una scena in cui John cerca di insegnare al Terminator ad essere disinvolto:


http://img695.imageshack.us/img695/1730/12757846.png (http://imageshack.us/photo/my-images/695/12757846.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

http://img408.imageshack.us/img408/3773/77491308.png (http://imageshack.us/photo/my-images/408/77491308.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

http://img694.imageshack.us/img694/9740/84186074.png (http://imageshack.us/photo/my-images/694/84186074.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

http://img823.imageshack.us/img823/5089/96665481.png (http://imageshack.us/photo/my-images/823/96665481.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

http://img822.imageshack.us/img822/6569/60367157.png (http://imageshack.us/photo/my-images/822/60367157.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

http://img600.imageshack.us/img600/9105/67970618.png (http://imageshack.us/photo/my-images/600/67970618.png/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)


:rickds:

Edit 2:
Mi sono sbagliato.. la versione che ho visto io era un inedita versione director cut, con scene che inizialmente erano state tagliate da cameron stesso e reinserite in questa edizione.

Effettivamente a parte la scena del chip, le altre erano... strane:morristend:

JT26
17-10-11, 00:53:46
La città incanta - VOTO 9

Un film favoloso ambientato in un luogo mitico ed esoterico allo stesso tempo. Pieno di strani personaggi i quali ci raccontano una storia ben ingegnata e con un significato unico.

Dovevo vederlo oggi, sono stato chiamato per una partita, la mia ragazza mi ha mandato a cagare per questo, domani vi dico la mia anche io.

Comunque è incantata.

Lateralus
17-10-11, 01:21:28
Terry Gilliam | The adventures of Baron Munchausen

Un grande elogio alla fantasia.
Terry Gillam si ritrova libero nel suo habitat dove gioca riportando alla mente Georges Méliès.
Da segnalare John Neville, Jonathan Pryce, Robin Williams e una giovanissima Uma Thurman.

bello :sisi:

Sebaryu
17-10-11, 15:27:31
ARRIETTY Il mondo segreto sotto il pavimento
Veramente delizioso.
La regia è di un esordiente con lo Studio Ghibli tale Hiromasa Yonebayashi, tuttavia la sceneggiatura è Hayao Miyazaki.
Il cartone, come già detto, l'ho trovato molto bello, va a toccare temi importanti quali la simbiosi con la natura, l'ecologismo ed il rispetto per le diversità e dà dei messaggi positivi di speranza in una vita ed un mondo migliore.

Voto 8

Vigo
17-10-11, 18:40:07
Terry Gilliam | The adventures of Baron Munchausen

Un grande elogio alla fantasia.
Terry Gillam si ritrova libero nel suo habitat dove gioca riportando alla mente Georges Méliès.
Da segnalare John Neville, Jonathan Pryce, Robin Williams e una giovanissima Uma Thurman.

Devo vederlo assolutamente >_>

Hushabye
17-10-11, 20:53:17
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/2/28/Poster_This_Must_Be_the_Place.jpg

Appena visto:
Cheyenne è un personaggio riuscitissimo: da una parte è un pozzo di ironia e a modo suo di saggezza( su fb girano già un sacco di sue citazioni), dall altra è un bambino che ha costantemente bisogno di un appoggio per rimanere in piedi,almeno fino all'epifania finale..Inutile aggiungere quanto sean penn meriterebbe una nomination,ma mi dicono ci sia cloney con la sua ''interpretazione della vita''............
Di sorrentino mi è piaciuta la sua camera costantemente in movimento:belle inquadrature,bei primi piani..non mi ha convinto invece molto il montaggio,almeno nella prima parte, e cmq si ha la sensazione che il tutto poteva essere sviluppato meglio.. la soundtrack è carina,ma sinceramente se ne sentono di migliori... nota finale sulla figlia di bono: che gnocca!!
Cheyenne voto 9
il film 7.5

Sebaryu
17-10-11, 22:50:18
"6 giorni sulla terra"
Veramente notevole! Incredibile vedere un film italiano che tratta in una maniera così innovativa e particolare l'argomento dei rapimenti alieni senza cadere nei classici cliché del genere! Anche in Italia possiamo fare film di fantascienza e non solo cine panettoni di *****!
Voto 8

Sent from my LG-E900 using Board Express

Yavonz
17-10-11, 23:09:52
La banda dei Babbi Natale (2010)

http://notiziario.calciomercato.it/wp-content/uploads/2010/12/La_banda_dei_babbi_natale_2010-147x196.jpg

Sorpresi a ‘scalare’ un edificio la notte di Natale, Aldo, Giovanni e Giacomo vengono arrestati e condotti davanti all’inflessibile commissario Irene Bestetti, impaziente di fare il verbale e di correre a casa a godersi in famiglia la Vigilia. Interrogato, il trio in abito rosso e barba bianca si racconta e confessa i propri affanni quotidiani. Aldo è un nullafacente col vizio per le scommesse e un amore sconfinato per Monica, esasperata dalla sua condotta, Giovanni è un veterinario irresponsabile con due matrimoni e due vite vissute tra Milano e Lugano, Giacomo è un dottore seppellito da dodici anni sotto il ricordo di una moglie defunta e corteggiato senza effetto dalla vitale (e vivente) dottoressa Elisa. Compagni di vita e di bocce, sbocciando e accostando, proveranno a dimostrare la loro innocenza e a vincere il trofeo natalizio.

Da tre comici come loro, quali Aldo, Giovanni e Giacomo mi sarei aspettato di più, E' da "Tu la conosci Claudia?" che i loro film non mi stanno soddisfacendo, ma non me la sento di dargli un'insufficienza, quindi:

Voto: 6

utente 8693
18-10-11, 00:16:58
Per me è da 3 uomini e una gamba (compreso) :asd:
i loro sketch teatrali/televisivi però mi piacevano.

La banda dei babbi natale però è davvero da fondo del barile, in effetti.

Magnottone
18-10-11, 00:37:10
io mi sono rifiutato di vederlo per ricordarmeli come i vecchi tempi, e ho smemorizzato le ultime loro cose appositamente.

faccio finta di niente ecco

James
18-10-11, 10:13:49
Il finale ferocissimo è veramente notevole,peccato per la parte prima un po' alla ***** di cane.Cmq le suggestioni polanskiane in una Roma angosciante hanno il loro perché:sisi:;così come funziona il tratteggio della protagonista,sospesa tra ricordi e instabilità psichica.
Non mi pronuncio su Pensione paura (in certi passaggi sembra diretto da Tinto Brass:asd:).Dico solo mitico Luc Merenda:rock:
Driver<3

La Farmer col vestito nero<3
Però il finale,non so,è sicuramente d impatto però mi è sembrato attaccato per stupire.
Poi se vogliamo vedere,tutto è un allucinazione di Silvia quindi ci stà.
In questi 2 film di Barilli la cosa in comune è la foresta amazzonica delle 2 protagoniste:rickds:

Epic_Kratos
18-10-11, 10:41:35
The Orphanage, Film che mi è piaciuto davvero tanto, con una bella trama che riesce a tenere col fiato sospeso per tutta la durata del film. Regia Ottima e attori altrettanto bravi, con un colpo di scena finale che io ho trovato molto diverso da quelli di qualche classico film dello stesso genere. Un Film da 9,5 meritato, secondo me!

Lateralus
18-10-11, 20:15:13
THE TREE OF LIFE (2° volta)
Mi lascia ancora una volta senza parole.

TUCKER & DALE VS EVIL
Dopo The Tree of Life ci vuole sempre un film leggero e possibilmente divertente. Se unite questo elemento all'horror c'è sempre il rischio di cadere nel ridicolo, cosa che questo film non fa.
Il tutto si regge su un gran bel gioco di equivoci che ti lascia il sorriso stampato in faccia per tutta la visione e strappa una buona dose di risate. Il ritmo è tutto un crescendo verso lo scontro finale (che mi sembra un omaggio alla battaglia in Motel Hell, ma potrei anche sbagliarmi perchè per quanto mi riguarda quel tipo di scontro l'ho visto solo lì). Una miscela di horror,splatter,commedia,un pizzico di follia e sentimentalismo,azzeccatissima.

Aku
18-10-11, 23:41:20
Non so perché ma mi è venuta voglia, dopo il feroce, riuscito, spiazzante Halloween di Rob Zombie, di vedermi anche il remake/ripoff di Venerdì 13 e Nightmare.

Non fate lo stesso errore.
Scempio, o meglio compitini da 6 proprio, bizzarro pensare che l'icona "horror" meno mainstream/pop del malefico quartetto degli anni 80 (Freddy, Jason, Faccia di Pelle e Micheal) sia proprio quella che ha ricevuto il trattamento migliore, un Venerdì 13 firmato Rob Zombie mi farebbe bagnare.
Un gran peccato per Nightmare poi.
Puah.
Solo capaci di fare ******** in calzamaglia.

JT26
18-10-11, 23:46:50
Ah, dimenticavo.

千と千尋の神隠し (Problem Togg?) di Miyazaki [la città incantata]
Meraviglioso, studiato e mai banale in ogni fotogramma. Giapponese nel midollo con radici nella mitologia, gioioso, tenero e delicato. Le espressioni perfette, nulla lasciato al caso, dalle ombre, ai riflessi, alle macchie, ai segni nel terreno. La varietà dei personaggi è imponente, ma è la rarefazione del fastidiosissimo confine tra bene e male, tipica dei film d'animazione, a costituire l'elemento costante, vincente e fondamentale. Coerentissimo, adorabile. 9.


Per me è da 3 uomini e una gamba (compreso) :asd:
i loro sketch teatrali/televisivi però mi piacevano.

La banda dei babbi natale però è davvero da fondo del barile, in effetti.

ti ho segnalato.

mickes2
18-10-11, 23:47:46
il remake di Nightmare non l'ho ancora visto, ma concordo sulla inutilità e l'imbarazzante superficialità del remake di Venerdì 13, insulso teen-horror di bassa lega.

lunga vita a Rob!

utente 8693
19-10-11, 00:11:39
ti ho segnalato.
Ma sì dai, le parti buone di quel film, sono prese di peso dai loro sketch teatrali, ed infatti sono totalmente slegate dalla trama del film.
Il resto è il solito minestrone di patema sdolcinato con musica in sottofondo à là Aldo Giovanni e Giacomo, che non dice un ***** e causa molti facepalm.

Almeno Panariello dopo il primo (pessimo) film, ha capito che doveva lasciar perdere, cosa che avrebbero dovuto capire anche loro (e pure il Pieraccioni, magari).

Aku
19-10-11, 00:17:35
il remake di Nightmare non l'ho ancora visto, ma concordo sulla inutilità e l'imbarazzante superficialità del remake di Venerdì 13, insulso teen-horror di bassa lega.

lunga vita a Rob!

Quoto ! ^^O
Lunga vita El Superbeasto !!!

http://www.youtube.com/watch?v=onuKSRYBKnA
Puntualizzo poi che i film con i ceffi che volano o che menano spesso deludono pure i lettori, il che la dice lunga sulla loro incapacità costruttiva/registica...manco i film sui "loro" supereroi sanno fare.
Losers.

Togg
19-10-11, 08:01:58
Ah, dimenticavo.

千と千尋の神隠し (Problem Togg?) di Miyazaki [la città incantata]
Meraviglioso, studiato e mai banale in ogni fotogramma. Giapponese nel midollo con radici nella mitologia, gioioso, tenero e delicato. Le espressioni perfette, nulla lasciato al caso, dalle ombre, ai riflessi, alle macchie, ai segni nel terreno. La varietà dei personaggi è imponente, ma è la rarefazione del fastidiosissimo confine tra bene e male, tipica dei film d'animazione, a costituire l'elemento costante, vincente e fondamentale. Coerentissimo, adorabile. 9.


(:rickds:) Mi state facendo venire voglia di rivederlo :sisi:

Sebaryu
19-10-11, 10:00:58
Non so perché ma mi è venuta voglia, dopo il feroce, riuscito, spiazzante Halloween di Rob Zombie, di vedermi anche il remake/ripoff di Venerdì 13 e Nightmare.

Non fate lo stesso errore.
Scempio, o meglio compitini da 6 proprio, bizzarro pensare che l'icona "horror" meno mainstream/pop del malefico quartetto degli anni 80 (Freddy, Jason, Faccia di Pelle e Micheal) sia proprio quella che ha ricevuto il trattamento migliore, un Venerdì 13 firmato Rob Zombie mi farebbe bagnare.
Un gran peccato per Nightmare poi.
Puah.
Solo capaci di fare ******** in calzamaglia.
Nightmare nuovo è veramente pessimo, mi avevano regalato il bluray...
L'ho visto una volta e rivenduto alla velocità della luce...

See
19-10-11, 15:13:04
"6 giorni sulla terra"
Veramente notevole! Incredibile vedere un film italiano che tratta in una maniera così innovativa e particolare l'argomento dei rapimenti alieni senza cadere nei classici cliché del genere! Anche in Italia possiamo fare film di fantascienza e non solo cine panettoni di *****!
Voto 8

Sent from my LG-E900 using Board Express

Mi sono incuriosito. :hmm:

James
19-10-11, 19:26:38
I Guerrieri della Palude Silenziosa by Walter Hill (1981)

56490

"Nove ragazzi della Guardia nazionale in esercitazione si addentrano in una zona paludosa della Louisiana. È, quello, il territorio dei Cajun, una antica comunità di cacciatori di origine francese. I soldati fanno gli smargiassi e sottraggono ai nativi alcune canoe. Inizia così una guerriglia spietata.."

Altro film pieno di testosterone di Walter Hill che rimanda già dal titolo a "I guerrieri della notte".
Bellissima la location paludosa,dove i caratteri dei 9(8) protagonisti si scontreranno,inevitabile la paranoia,ma solo i più forti avranno la meglio.
3 i personaggi chiave:Spencer(Keith Carradine),Reece(Fred Ward) e Bowden(Alan Autry) che con i loro scontri e le loro follie mandano avanti il film da soli.
Come in "The Warriors" Hill segue un gruppo di persone che sono costrette a scappare e combattere contro un nemico ignoto,formula che funziona ancora alla grande considerando anche le ottime trovate per sfoltire il gruppo della squadra Bravo.
Ultimi 15 minuti nel villaggio Cajun che tengono incollati,con scene di festa alternate a violenza e fucilate.
Buona la colonna sonora sudista di Ry Cooder.

Dopo la Vita by John Hough (1973)

56491

"Una villa alla periferia della città, chiamata Inferno House è infestata dallo spirito di Emmery Belasco, un essere diabolico, pervertito e suicida. Già due tentativi di disinfestarla hanno avuto risultati disastrosi e ora è la volta del dottor Barret che viene accompagnato dalla moglie e da due medium.."

Scritto da Matheson(racconto breve) e diretto da Hough che per rappresentare Villa Inferno và sul Gotico ispirato dai film di Bava.
Bella Ghost-Story gotica che tiene grazie alla prova della medium:la molto sensuale(per me) Pamela Franklin che è l assoluta protagonista insieme alla Villa.
Grandissima atmosfera per tutto il film,dove per puntare allo spavento si usano gatti neri(grandiosa la scena della doccia)oggetti che si spostano da soli,voci e possessioni(della Hunnicutt e della Franklin slurp).
Musiche che non incidono in questo prodotto di nicchia almeno in Italia.

JT26
19-10-11, 19:32:56
Ma sì dai, le parti buone di quel film, sono prese di peso dai loro sketch teatrali, ed infatti sono totalmente slegate dalla trama del film.
Il resto è il solito minestrone di patema sdolcinato con musica in sottofondo à là Aldo Giovanni e Giacomo, che non dice un ***** e causa molti facepalm.

Almeno Panariello dopo il primo (pessimo) film, ha capito che doveva lasciar perdere, cosa che avrebbero dovuto capire anche loro (e pure il Pieraccioni, magari).

Ma chiedimi se sono felice è capolavoro indiscusso. e anche tre uomini e una gamba, per quanto la trama sia senzasenso, anzi proprio perché la trama è senzasenso e costruita intorno agli sketch, risulta fighissimo, e divertentissimo.

E in tu la conosci claudia? quando cantano la caselli... :tragic:

Zeno
19-10-11, 19:47:07
Ridete facilmente ragazzuoli...
Aldo, Giovanni e Giacomo, Pieraccioni, Panariello, Salemme... tutte sole a mio avviso. :sisi:

mickes2
19-10-11, 19:59:58
i primi lavori di Aldo, giovanni e giacomo sono assolutamente degni di nota.

Pieraccioni & co., quelli si che sono inguardabili :sisi:

Rullo
19-10-11, 20:45:55
Ridete facilmente ragazzuoli...
Aldo, Giovanni e Giacomo, Pieraccioni, Panariello, Salemme... tutte sole a mio avviso. :sisi:

cuoto

mickes2
19-10-11, 21:18:16
L'enfant - una storia d'amore
http://www.reverseshot.com/files/images/pre-issue22/l%27enfant.preview.jpg
il capolavoro dei Dardenne. intensissima e profonda analisi sentimentale, addentrandosi con sguardo lucido e graffiante nel dramma di chi vive ai margini. asciutti, come al solito, scevri da ricatti morali di qualsivoglia tipo, pedinano e si aggrappano agli sguardi documentando e cercando di trasmettere tutta l'umanità, la sofferenza, la disperazione, ma anche le piccole gioie, di chi sa che i privilegi non esistono.

10

Togg
20-10-11, 00:09:34
uaa che bei film che si vede il pastore. e io domani (forse) herzog :predicatore:

mickes2
20-10-11, 00:10:15
uaa che bei film che si vede il pastore. e io domani (forse) herzog :predicatore:

ma Kar-wai quando lo inizi? :cry:

JT26
20-10-11, 00:20:50
Ridete facilmente ragazzuoli...
Aldo, Giovanni e Giacomo, Pieraccioni, Panariello, Salemme... tutte sole a mio avviso. :sisi:

no io piango anche.

E poi che c'entrano Aldo Giovanni e Giacomo con gli altri che hai citato?

Togg
20-10-11, 00:21:34
ma Kar-wai quando lo inizi? :cry:

quando non dovrò studiare per 3 ore e mezza latino :bah!:

mickes2
20-10-11, 11:39:20
quando non dovrò studiare per 3 ore e mezza latino :bah!:

:tristenev:

Zeno
20-10-11, 14:31:14
no io piango anche.

E poi che c'entrano Aldo Giovanni e Giacomo con gli altri che hai citato?

Per quanto mi riguarda, hanno in comune che non fanno ridere, non fanno riflettere, non emozionano. Come comici non gli do 2 euro, nei film idem, a parte tre uomini e una gamba che... no non m'è piaciuto manco quello. :asd:

fenucotch
20-10-11, 14:36:58
cuoto

:tragic:

utente 8693
20-10-11, 14:42:12
Ma chiedimi se sono felice è capolavoro indiscusso. e anche tre uomini e una gamba, per quanto la trama sia senzasenso, anzi proprio perché la trama è senzasenso e costruita intorno agli sketch, risulta fighissimo, e divertentissimo.

E in tu la conosci claudia? quando cantano la caselli... :tragic:
No, sono divertenti, proprio perchè gli sketch sono divertenti (oddio, alcuni meno di quanto ricordassi) ma tutto il resto non è solo inutile, è tedioso.
Via non mi dire che veramente ti sembra di qualche minimo interesse la vicenda amorosa di Giacomo che si deve sposare.
Qualche battuta degna c'è, buttata quà e là, ma quelle son sicuro le trovi anche in Desica figlio, da qualche parte.

Se il loro film devono essere una riproposizione (per altr slegata) dei loro sketch, con in mezzo storielle scritte da qualcuno delle medie, tanto vale che rimangano allo sketch.

@Zeno: Francamente Aldo Giovanni e Giacomo sono infinitamente superiori a Pieraccioni, Panariello e Salemme, come comici.
io ho visto spettacoli sia di Panariello si di PIeraccioni e sono di una tristezza unica, Aldo Giovanni e Giacomo non erano la massima cima della comicità, ma sapevano far ridere.
Salemme non lo conosco ma dove l'ho visto mi ha fatto cagare :asd:
Se poi parliamo esclusivamente di film, è un po' una tristezza generale, vero, ma almeno A G & G ci cacciano dentro gli spezzoni teatrali. :asd:

Ad ogni modo non è una comicità à là Carlin, è una comicità molto leggera, ma non per questo malvagia eh, non è che debba per forza far riflettere, la comicità (anzi, c'è chi pensa il contrario, :asd:).


http://www.youtube.com/watch?v=HTY-smsfF28
http://www.youtube.com/watch?v=7CJzAA6dE2s

Lateralus
20-10-11, 14:49:33
ARRIETTY - IL MONDO SEGRETO SOTTO IL PAVIMENTO
Un film d'animazione molto piacevole, calmo e dal ritmo molto diluito (forse anche troppo), ma che tutto sommato non annoia. Adatto a tutte le età; vuole trasmettere valori forti tra cui il rispetto per la natura e per le minoranze/diversità.
Ho detto ''vuole trasmettere'' perchè dall'altra parte dello schermo c'è sempre la propria sensibilità personale, se uno pensa che quelle siano stronzate resti a casa.
Visivamente e tecnicamente è solo da ammirare come tutti i film dello studio Ghibli. Domina assolutamente la natura, anche negli interni della casetta che tra l'altro ricordano fiabe occidentali nordiche. L'influenza occidentale poi c'è ovviamente anche nella trama dato che si ispira ai racconti di Mary Norton, The Borrowers. Queste influenze occidentali e la storia da un certo punto già scritta limitano la fantasia, gli strani personaggi che siamo stati abituati a vedere in questi film, qui non ci sono.
Nel complesso è un altro gioiellino da vedere, senza troppe pretese, perchè sicuramente non è uno dei migliori film dello studio Ghibli.

THIS MUST BE THE PLACE
Per me uno dei migliori film dell'anno. Il regista ha fatto un ottimo lavoro, al quale Sean Penn ha dato un tocco in più; soprattutto a Cheyenne, sua infatti è l'idea della voce in falsetto e della camminata strana che lo rendono ancora più affascinante come personaggio. Cheyenne e tutti gli altri personaggi sono caratterizzati davvero bene. Nella trama c'è tanto, drammi personali, familiari e globali come l'olocausto, elementi da road movie, il tutto condito da piccoli straordinari momenti di gioia e divertimento, ma anche riflessione che Cheyenne regala.
Visivamente è straordinario, mi è piaciuto tantissimo, quindi non sto ad elencare cosa mi è piaciuto perchè descriverei tutte le scene (quella del concerto è davvero notevole).
Purtroppo i film che adoro non li riesco a commentare in modo completo perchè ci sarebbe troppo da dire, ho cercato di essere sintetico e sintetizzo ancora di più: non ve lo perdete.

Rullo
20-10-11, 15:17:45
:tragic:

kuoto?

Zeno
20-10-11, 15:18:32
@ uten... .bip: Sono d'accordo che la comicità non debba necessariamente far riflettere, adoro Stanlio e Ollio, i primi Fantozzi... :asd: Mi riferivo a quello che questi comici non mi trasmettono, in generale, a teatro come al cinema. Si, se devo salvare qualcuno salvo sicuramente il trio, ma quasi esclusivamente per Aldo.

utente 8693
20-10-11, 15:24:12
Asd, posto che funzionano bene a 3, Aldo a me è quello che convince meno, pensa. :asd:

Zeno
20-10-11, 16:09:55
Asd, posto che funzionano bene a 3, Aldo a me è quello che convince meno, pensa. :asd:

Li conosci sicuramente meglio di me. :asd:
Sarà che la mimica di Aldo mi ha strappato qualche risata, Giovanni mi mette ansia e Giacomo il vuoto.

Togg
20-10-11, 21:38:40
Cave of forgotten dreams, Herzog
Piena poetica herzoghiana, il costruirsi di realtà e visioni profondamente legate alla cultura. Ricerca di senso attraverso l'ignoto. Lo adoro.
8/8,5