PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 [88] 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

Lucignolo
24-11-12, 12:11:50
Riguardavo l'inizio di Il posto delle fragole....


Cioè la prima volta che lo vidi dovetti fermare e riguardare questa scena tipo 4-5 volte...è quella dell'incubo del professore...il primo...


Cioè Bergman in 4 minuti con questa scena si mette in tasca QUALUNQUE REGISTA....QUALUNQUE....questa è la più grande sequenza onirica della storia del cinema, poche storie....forse Bunuel, Lynch lo eguagliano da questo punto di vista...anche se Bergman non ha mai fatto film interamente allegorici (forse solo Il settimo sigillo), però questo video dimostra che capacità avesse anche da quel punto di vista.



Superba



http://www.youtube.com/watch?v=A3n4TxNeaPg


Tra l'altro il protagonista del video (e del film) è Victor Sjostrom, altro grandissimo regista svedese del periodo muto

Rabbida
24-11-12, 22:04:58
Anche io ho visto American Psycho la settimana scorsa e mi è piaciuto molto. Per quanto riguarda la scena dell' incubo ne "Il posto delle fragole", concordo in pieno, superba.

Intanto oggi mi sono visto Arca Russa.

Hushabye
24-11-12, 22:31:10
103246

Total Recall,1990- bello :sisi: ***+

Togg
24-11-12, 23:25:27
Total Recall,1990- bello :sisi: ***+

chi mi conosce sa che tormento vivo :tristenev:



Intanto oggi mi sono visto Arca Russa.

Porca miseria, ho TUTTO Sokurov (pure elegie e documentari) pronto pronto da vedere, sono tipo con la bava alla bava alla bocca ma non posso vederlo perché devo studiare :chris:

naxel
25-11-12, 00:50:56
Zodiac (Fincher)
Molto ben girato e coinvolgente, le 2 ore e mezzo di durata filano che è un piacere. 8,5

Alexi
25-11-12, 01:53:47
Venuto al mondo di Sergio Castellitto,
Gran bel film...non la solita storia strappa lacrime e con dei personaggi ben caratterizzati. Bello.

Gargaros
25-11-12, 03:00:33
E tu vivrai nell'Aldilà - Il terrore!
I film horror degli anni 70/80 erano pieni di piccole belle idee, ma che diavolo! Fossero le idee a salvare i baracconi... Il problema è che film come questo sono scritti da cane, proprio da cane. Una storia che parte da un miseo spunto e s'inabissa nell'inconsistenza più assoluta. Centinaia di domande restano inspiegate, decine di sequenze sembrano essere state realizzate solo per non farlo diventare un corto. L'unica cosa bella qui è il finale, e gli effetti speciali, che pur essendo maccheroneschi e argillosi non mancano di far venire un friccicore di passione splatter, e c'è un'esplosione di testa di bambina così bela che quasi quasi ci faccio la gif. Tutto il resto, imbranato come pochi, inconcludente e pretenzioso.

Il bosco dell'orrore... titolo geniale italiano per The violent kind
E pensare che non volevo vederlo subito. Ma l'ho messo per saggiarlo, e l'intro mi ha così acchiappato che me lo sono sparato. Il bello è che non mi ha neanche deluso, anzi! Parte come un film di teppistelli ai margini, bande di motociclisti, alcol e droghe e sballo con le borchie, e diventa poco dopo tutt'altro. L'attimo dopo è diventato altro ancora, e altro ancora diventa qualche minuto ancora dopo. Una sospresa dietro l'altra. Ma non è imbranataggine, anzi i risvolti sono così ben amalgamati che tutto appare verosimile e credibile, una volta accettato di star vedendo un horror. Mi è davvero piaciuto. L'unico difetto, se di difetto si tratta, è che c'è abbastanza vaghezza nelle spiegazioni finali, e ci ho capito fino a un certo punto. Alcune cose restano misteriose... ma non misteriose al punto, o nel modo, da dire che sia deludente.

StrikerEureka90
25-11-12, 04:08:38
chi mi conosce sa che tormento vivo :tristenev:



Porca miseria, ho TUTTO Sokurov (pure elegie e documentari) pronto pronto da vedere, sono tipo con la bava alla bava alla bocca ma non posso vederlo perché devo studiare :chris:

ma il bluray poi è arrivato ?

Marty McFly
25-11-12, 11:20:46
Zodiac (Fincher)
Molto ben girato e coinvolgente, le 2 ore e mezzo di durata filano che è un piacere. 8,5

Ad oggi il mio Fincher preferito, al pari di Seven.
Leggermente sotto, The social network.

Rabbida
25-11-12, 11:35:30
Porca miseria, ho TUTTO Sokurov (pure elegie e documentari) pronto pronto da vedere, sono tipo con la bava alla bava alla bocca ma non posso vederlo perché devo studiare :chris:
Dai che se uno si impegna trova sempre il tempo per cazzeggiare:asd:

Hushabye
25-11-12, 11:45:35
chi mi conosce sa che tormento vivo :tristenev:


cioè?

James
25-11-12, 12:10:31
Sinister by Scott Derrickson (2012)

103262

"Ellison è un giornalista scrittore che cambia in continuazione casa insieme alla sua famiglia, spostandosi in residenze che sono state scene di efferati crimini che ha intenzione di raccontare nei libri che scrive. Durante il suo ultimo spostamento, si ritrova all’interno di una casa dove è stata massacrata un’intera famiglia"

Non male,specialmente nella prima ora dove i filmini in Super 8 la fanno da padrone.Girati veramente bene(a me inquietano di brutto)bravo pure Ethan Hawke nell essere ossessionato nel raccontare la sua storia macabra per poi scoprire che è sempre lo stesso cerchio che gira come le bobine del proiettore.Nella seconda ora,più da ghost story,tutti i clichè o deja vu vengono a galla facendo svaccare un bel po' la pellicola(il finale poi è spoilerato dalla stessa locandina)ma resta il bel ricordo dell ora precedente.Fotografia un po' troppo buia ma che ci può stare.Poteva essere meglio ma è uno dei migliori horror di quest anno(siamo messi bene:pffs:).

Cornetti alla crema, Sergio Martino (1981) ***
Spaghetti a Mezzanotte, Sergio Martino (1981) **
Un gelido Inverno, Debra Granik (2010) *** (Lawrence ****)

Hushabye
25-11-12, 12:14:02
james come riesci a mettere le foto in grande???io non ci riesco più :tristenev:

James
25-11-12, 12:19:03
Ci clicchi sopra 2 volte e poi scegli dimensione massima o grande

Lucignolo
25-11-12, 12:29:30
E tu vivrai nell'Aldilà - Il terrore!


A parte che è E tu vivrà nel terrore - L'aldilà (vabbè errore di distrazione)

Miii se commenti cosi uno dei migliori film di Fulci voglio proprio leggere cosa dirai vedendo Demonia e Aenigma:rickds::rickds::rickds:



Cmq si sà che Fulci è un artigiano con mezzi di serie B...è chiaro che gli effetti speciali sono quel che sono. "Maccheronici" come hai detto


Però ci sono scene come la scena iniziale color seppia, quella delle tarantole, gli zombi che si risvegliano in ospedale...il finale....pure Tarantino e Rodriguez l'hanno stracitato sto film (Basta vedere la scena dell'attacco nell'ospedale in Planet Terror omaggio evidentissimo)


Però oh de gustibus, con Fulci vai sul giallo, guarda (se non l'hai gia fatto visto che sono noti) "Non si sevizia un paperino", grande giallo e "Zombi 2" che potrebbe piacerti di più

Hushabye
25-11-12, 12:36:33
Ci clicchi sopra 2 volte e poi scegli dimensione massima o grande

sembra facile ma non ci arrivo:tragic: io faccio inserisci immagine,seleziona file dal computer e poi la mette..

James
25-11-12, 12:45:53
sembra facile ma non ci arrivo:tragic: io faccio inserisci immagine,seleziona file dal computer e poi la mette..

E dopo che l hai messa,ci clicchi sopra 2 volte e scegli la dimensione:sisi:

---------- Post added at 12:45:53 ---------- Previous post was at 12:44:15 ----------


A parte che è E tu vivrà nel terrore - L'aldilà (vabbè errore di distrazione)

Miii se commenti cosi uno dei migliori film di Fulci voglio proprio leggere cosa dirai vedendo Demonia e Aenigma:rickds::rickds::rickds:



Cmq si sà che Fulci è un artigiano con mezzi di serie B...è chiaro che gli effetti speciali sono quel che sono. "Maccheronici" come hai detto


Però ci sono scene come la scena iniziale color seppia, quella delle tarantole, gli zombi che si risvegliano in ospedale...il finale....pure Tarantino e Rodriguez l'hanno stracitato sto film (Basta vedere la scena dell'attacco nell'ospedale in Planet Terror omaggio evidentissimo)


Però oh de gustibus, con Fulci vai sul giallo, guarda (se non l'hai gia fatto visto che sono noti) "Non si sevizia un paperino", grande giallo e "Zombi 2" che potrebbe piacerti di più

E mi tralasci "7 note in nero" e la lucertola?!:nev:

Togg
25-11-12, 12:53:10
cioè?

che ce l'ho avuto nella mia lista di "da vedere" per più di un anno e alla fine l'ho tolto :asd:


ma il bluray poi è arrivato ?

no :tristenev: altrimenti ne avrei approfittato tornando a casa a natale (non ho nemmeno la tv qui), se lo sarà fregato qualcuno delle poste, con i libri non succede, bisognava scrivere sulla busta "FILM RUSSO".

ken-chan90
25-11-12, 16:40:51
Alla Ricerca della Felicità
non ho parole, veramente, mai nella mia vita sono stato così triste/depresso per un film, cioè, per dirvi, in alcuni momenti(soprattutto dopo il film) volevo mettermi a piangermi(anche se non ci riuscivo ). Veramente, fantastico. E Will Smith e divino, veramente. Càzzo Gouki, spero che ieri stessi trollando, perchè veramente, ce ne vuole di coraggio per dire che non è bravo.

9 e mezzo, sarebbe stato 10 se non fosse per un finale un po' "vuoto".

Si chiama la ricerca della felicità, ed è talmente scadente e ridicolo che sembra la parodia di un film di fantozzi. Non offre nulla se non la storia di un poveraccio a cui capitano sventure di tutti i tipi, ci manca solo la scena in cui will smith viene colpito da un fulmine :rickds:

Gouki
25-11-12, 18:34:35
The Avengers / Joss Whedon / 2012

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQ4fzYnI3zpjV2s7FHXNAYwubwNp3fZH 0ajbJD37BApLnFs0aJE

Uno dei migliori film d'intrattenimento. Per me, che sono un accanito lettore Marvel, è un capolavoro.

Gargaros
25-11-12, 19:33:05
A parte che è E tu vivrà nel terrore - L'aldilà (vabbè errore di distrazione)

No no, l'ho scritto apposta.


Miii se commenti cosi uno dei migliori film di Fulci voglio proprio leggere cosa dirai vedendo Demonia e Aenigma:rickds::rickds::rickds:

Cmq si sà che Fulci è un artigiano con mezzi di serie B...è chiaro che gli effetti speciali sono quel che sono. "Maccheronici" come hai detto

Però ci sono scene come la scena iniziale color seppia, quella delle tarantole, gli zombi che si risvegliano in ospedale...il finale....pure Tarantino e Rodriguez l'hanno stracitato sto film (Basta vedere la scena dell'attacco nell'ospedale in Planet Terror omaggio evidentissimo)

Parliamo chiaro, non è la regia il problema. E' la sceneggiatura. E' il fatto che la vicenda non ha né capo né coda. Le singole scene sono dei capolavori, ma se le unisci in una storia così piena di buchi, non ottieni un bel film.


Però oh de gustibus, con Fulci vai sul giallo, guarda (se non l'hai gia fatto visto che sono noti) "Non si sevizia un paperino", grande giallo e "Zombi 2" che potrebbe piacerti di più[/QUOTE]

Zombie 2 l'ho rigettato: è un'accozzaglia di citazionismo senza uno straccio di idea propria.

Il Paperino invece è uno dei miei cult.

Mi mancano gli altri titoli che citate, ma un po' alla volta rimedierò.

Togg
26-11-12, 00:31:18
Pandora's box, Yesim Ustaoglu
deve sempre specificare tutto, mette i puntini su ogni "i", il che fa malissimo ai toni del film, lieve commedia straripa in ridicolaggine e il dramma si carica all'infinito fino a perdere tensione. e i tanti punti di vista non aiutano.
notevole invece la pellicola Kodak, ne esce fuori una signora fotografia.
5

Gouki
26-11-12, 01:01:02
No no, l'ho scritto apposta.



Parliamo chiaro, non è la regia il problema. E' la sceneggiatura. E' il fatto che la vicenda non ha né capo né coda. Le singole scene sono dei capolavori, ma se le unisci in una storia così piena di buchi, non ottieni un bel film.

Però oh de gustibus, con Fulci vai sul giallo, guarda (se non l'hai gia fatto visto che sono noti) "Non si sevizia un paperino", grande giallo e "Zombi 2" che potrebbe piacerti di più

Zombie 2 l'ho rigettato: è un'accozzaglia di citazionismo senza uno straccio di idea propria.

Il Paperino invece è uno dei miei cult.

Mi mancano gli altri titoli che citate, ma un po' alla volta rimedierò.

http://media.tumblr.com/tumblr_me0kjtzrkX1ro2d43.gif

Gargaros
26-11-12, 04:36:26
Vediamo se ricordo bene: c'è Alien, Gremlins, La notte dei morti viventi, Videodrome, La casa. Ma mi sembra di tralasciare qualcosa per memoria scarsa :dsax:

Il tutto mischiato e scecherato in uno spazio angusto tipo palazzo sigillato. Dove sta il bello di una trashata simile?

The Madcap Laughs
26-11-12, 07:27:55
La rabbia giovane (1973)

Ho letto parecchi ottimi giudizi ma alla fine mi ha un po' annoiato. Tematiche sempre interessanti (ribellione, l'anticonformismo, ecc.) ma affrontate un po' male, e attori che per me lasciano trasparire ben poco.

Se qualcuno di voi l'ha visto, che ne pensa?

Togg
26-11-12, 12:37:20
Se qualcuno di voi l'ha visto, che ne pensa?

capolavoro!

Metaknight
26-11-12, 14:02:05
Con amici abbiamo visto ju on shiroi roujo, mi è piaciuto :sisi: Settimana prossima kuroi shoujo anche solo per la scena in cui c'è la tipa che si ribalta :rickds:

James
26-11-12, 14:08:03
Vediamo se ricordo bene: c'è Alien, Gremlins, La notte dei morti viventi, Videodrome, La casa.

Ma come è possibile che 4 su 5 sono post "Zombie 2"

Legion
26-11-12, 14:20:48
Si chiama la ricerca della felicità, ed è talmente scadente e ridicolo che sembra la parodia di un film di fantozzi. Non offre nulla se non la storia di un poveraccio a cui capitano sventure di tutti i tipi, ci manca solo la scena in cui will smith viene colpito da un fulmine :rickds:

Ma che commento imbecille..

James
26-11-12, 14:27:49
Eddai Legion fà il bravo

Gargaros
26-11-12, 17:04:23
Ma come è possibile che 4 su 5 sono post "Zombie 2"

Non ci credo! Forse ho commesso il feil cinofilo più grande nella mia vita... Ora controllo.


EDIT
Non ci credo! C'è stata una mega incomprensione! Io mi riferisco a Demoni 2 (http://www.youtube.com/watch?v=bW6Bq7HBFcY)! :rotfl:

Ho confuso i due film, diobon, e la cosa risale a mesi fa, quando dopo aver visto demoni e Demoni 2, sono venuto nel forum e ne ho parlato come di Zombi 1 e 2.

No, feil, feil totale. Chiedo scusa a Fulci.

Gouki
26-11-12, 17:10:00
Non ci credo! Forse ho commesso il feil cinofilo più grande nella mia vita... Ora controllo.


EDIT
Non ci credo! C'è stata una mega incomprensione! Io mi riferisco a Demoni 2 (http://www.youtube.com/watch?v=bW6Bq7HBFcY)! :rotfl:

Ho confuso i due film, diobon, e la cosa risale a mesi fa, quando dopo aver visto demoni e Demoni 2, sono venuto nel forum e ne ho parlato come di Zombi 1 e 2.

No, feil, feil totale. Chiedo scusa a Fulci.

Sì, è proprio un fail gigante. :rickds:

Gargaros
26-11-12, 17:31:24
Scherzatemi senza pietà, me lo merito :dsax:

Proprio non riesco a capire come sia successo... Per mesi ho parlato di Zombie di qua e Zombie di là, e parlavo di Demoni... Mah.

Gouki
26-11-12, 17:35:11
Scherzatemi senza pietà, me lo merito :dsax:

Proprio non riesco a capire come sia successo... Per mesi ho parlato di Zombie di qua e Zombie di là, e parlavo di Demoni... Mah.

Ma "Zombi 2" di Fulci ti piace, vero? :bio:

Gargaros
26-11-12, 18:10:58
Ma "Zombie 2" di Fulci ti piace, vero? :bio:

Non l'ho ancora visto :none:

Hai citato Zombi 2 e m'è scattato in capa quel pessimo film che appunto considero un'accozzaglia di idee altrui.

Gouki
26-11-12, 18:43:20
Non l'ho ancora visto :none:

Hai citato Zombi 2 e m'è scattato in capa quel pessimo film che appunto considero un'accozzaglia di idee altrui.

Rimedia presto allora. :gogogo:

silver1983
26-11-12, 18:58:22
I padroni della notte

Bel film.
La malavita americana da una parte, un legame di sangue di due fratelli che tutto sono fuori che uguali dall'altra.
Bella storia davvero in un film poliziesco sicuramente da vedere.:sisi:
Voto: 8

Murry
26-11-12, 19:00:58
007 Skyfall Per me uno dei migliori film di 007 e il migliore film di quest anno, perchè porta un ventata di aria fresca tra i film e perchè è serio al punto giusto. Ed è molto ben fatto. Quando sono uscito dal cinema è come mi fossi visto qualcosa che mi mancava da tempo. Non mi è piaciuto tanto l'inizio quando li sparano.
Per me è stato più bello Skyfall di Batman (anchè se di poco)
Iron Sky: è orribile non fa ridere ma piangere -_-(e non perchè è commovente ecc...)
Se si vuole ridere il migliore è Ted (fa veramente scassare XD)

Zweick
26-11-12, 20:17:04
Non ci credo! Forse ho commesso il feil cinofilo più grande nella mia vita... Ora controllo.


EDIT
Non ci credo! C'è stata una mega incomprensione! Io mi riferisco a Demoni 2 (http://www.youtube.com/watch?v=bW6Bq7HBFcY)! :rotfl:

Ho confuso i due film, diobon, e la cosa risale a mesi fa, quando dopo aver visto demoni e Demoni 2, sono venuto nel forum e ne ho parlato come di Zombi 1 e 2.

No, feil, feil totale. Chiedo scusa a Fulci.


Dovresti chiedergli scusa per come hai trattato L'aldilà :dsax:

Quattro
26-11-12, 20:20:11
___

Un gelido inverno. Freddo. Non so come, ma questo film trasmette un freddo che penetra nelle ossa, che scaturisce dall'ambientazione aspra e selvaggia e finisce per contaminare tutto: i dialoghi scheletrici, i rapporti personali tesi e talvolta violenti, il conflitto fra la solidarietà famigliare e l'egoismo individuale. Storia drammatica narrata molto bene, più per immagini che per dialoghi, e sorretta da ottime interpretazioni, in primis quella dell'attrice protagonista. Buon film che, vive della sua atmosfera, da vedere con calma.
___

Togg
26-11-12, 20:43:24
___

Un gelido inverno. Freddo.

oddio sto morendo :rickds:

edit: non è per sfottere, ho letto tutto ed è una cosa motivata, solo che leggendo così di botto mi ha fatto ridere :asd:

Quattro
26-11-12, 20:46:19
oddio sto morendo :rickds:

edit: non è per sfottere, ho letto tutto ed è una cosa motivata, solo che leggendo così di botto mi ha fatto ridere :asd:

Era voluto. :asd:

Francescoc
26-11-12, 21:02:26
Mi sono rivisto La leggenda del pianista sull'oceano

Ogni volta che lo guardo riesce ad emozionarmi sempre :bruniii:

TheMrGmk
26-11-12, 21:12:10
___

Un gelido inverno. Freddo. Non so come, ma questo film trasmette un freddo che penetra nelle ossa, che scaturisce dall'ambientazione aspra e selvaggia e finisce per contaminare tutto: i dialoghi scheletrici, i rapporti personali tesi e talvolta violenti, il conflitto fra la solidarietà famigliare e l'egoismo individuale. Storia drammatica narrata molto bene, più per immagini che per dialoghi, e sorretta da ottime interpretazioni, in primis quella dell'attrice protagonista. Buon film che, vive della sua atmosfera, da vedere con calma.
___

Visto l'altro giorno, m'è piaciuto non poco :sisi:

Price
26-11-12, 21:33:27
7 Psicopatici
mi aspettavo un film dalla scrittura brillante quanto quella di In Bruges, in parte è anche superiore a questo
Sam Rockwell ottimo, fa dimenticare la brutta prova di Iron Man 2 e tutto il cast in palla

Hushabye
26-11-12, 21:50:05
7 psicopatici,già il titolo è una figata:kep88:

Gouki
26-11-12, 22:46:24
X-Men / Bryan Singer / 2000

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQds0N5VaHnf5jzaQxXp0A6XR97SCsl9 oapnwdaA9Et-Xbcd72O

Quanto posso adorare questo film, quanto.
Questo, insieme a X-Men 2, è uno dei film più belli tratti da un fumetto Marvel; hanno una bella trama che coinvolge alla grande e i personaggi sono tutti convincenti e carismatici nei loro ruoli!
Ho rivisto con piacere questo primo capitolo e l'ho trovato migliore di quanto ricordavo, magnifico!

BESTMANU
26-11-12, 23:12:19
Visto il primo hellraiser. Molto bello davvero, ottimo lavoro Di barker, voto 7,5

Togg
26-11-12, 23:31:12
7 psicopatici non c'è in c ineteca :tristenev:

Hushabye
26-11-12, 23:58:28
The Amazing Spider-Man,2012- mi è piaciuto :wush:

Simix92
27-11-12, 00:12:08
Equilibrium

Beh, carino, ma il finale troppo semplice alla fine, troppo positivo... cioè forse mi sono abituato male con i finali di Brazil e 1984 :asd:
Anche perchè il film mi sembra avere chiari riferimenti al libro di Orwell anche se con qualche modifica. Però dai mi è piaciuto abbastanza e l'unico difetto come detto è il finale. 7

Gouki
27-11-12, 01:58:04
Una Lucertola Con La Pelle Di Donna / Lucio Fulci / 1971

https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQ1YPyTZaOZQX5uiL6BPfMPl3d4Oew8N _uF-SHg1wJ8Jsbin2HTkQ

Fantastico thriller a tinte horror diretto dal grandissimo Fulci.
Mi è piaciuto proprio tanto, è un trip mentale assurdo e mai avrei immaginato delle rivelazioni così allucinanti.
Purtroppo il mio DVD è censurato e, di conseguenza, la scena con i cani vivisezionati è stata rimossa; peccato, avrei voluto vederlo nella versione originale senza tagli.

Togg
27-11-12, 02:15:08
The Amazing Spider-Man,2012- mi è piaciuto :wush:

Weillààà!! Colpo di scena!

Gouki
27-11-12, 02:17:17
The Amazing Spider-Man,2012- mi è piaciuto :wush:

Molto, molto male. :sisi:

Gargaros
27-11-12, 05:55:06
Dovresti chiedergli scusa per come hai trattato L'aldilà :dsax:

No, non mi è proprio piaciuto L'aldilà. E' troppo scritto con approssimazione :none:


X-Men / Bryan Singer / 2000

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQds0N5VaHnf5jzaQxXp0A6XR97SCsl9 oapnwdaA9Et-Xbcd72O

Quanto posso adorare questo film, quanto.
Questo, insieme a X-Men 2, è uno dei film più belli tratti da un fumetto Marvel; hanno una bella trama che coinvolge alla grande e i personaggi sono tutti convincenti e carismatici nei loro ruoli!
Ho rivisto con piacere questo primo capitolo e l'ho trovato migliore di quanto ricordavo, magnifico!

Anche a me la trilogia Xmen piace :sisi:

Che ne dici del terzo?


Una Lucertola Con La Pelle Di Donna / Lucio Fulci / 1971

https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQ1YPyTZaOZQX5uiL6BPfMPl3d4Oew8N _uF-SHg1wJ8Jsbin2HTkQ

Fantastico thriller a tinte horror diretto dal grandissimo Fulci.
Mi è piaciuto proprio tanto, è un trip mentale assurdo e mai avrei immaginato delle rivelazioni così allucinanti.
Purtroppo il mio DVD è censurato e, di conseguenza, la scena con i cani vivisezionati è stata rimossa; peccato, avrei voluto vederlo nella versione originale senza tagli.

Uccello di rovo, se ti trovo ti provo.

James
27-11-12, 10:36:19
Weillààà!! Colpo di scena!

Ma quale colpo di scena.Facile,c'è Emma Stone:sisi:


No, non mi è proprio piaciuto L'aldilà. E' troppo scritto con approssimazione :none:



Sempre se quello che hai visto è L aldilà:sisi:

Hushabye
27-11-12, 11:46:36
Ma quale colpo di scena.Facile,c'è Emma Stone:sisi:




eh :asd:

Price
27-11-12, 11:55:17
The Amazing Spider-Man,2012- mi è piaciuto :wush:

bravo, sei ufficialmente mio amico :asd:

Gouki
27-11-12, 13:03:18
Che ne dici del terzo?

Che l'è 'na zozzeria, dai.
Anyway:

Martin / George A. Romero / 1976

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSVMiK_oNVSVviOyRyT_bO50ZuAjdctB jffKXhE_zsUEaGZd7wcKQ

Viaggio in una mente malata ingiustamente perseguitata da stupide credenze e superstizioni.
Il film lo trovo stupendo, m'è piaciuto tantissimo, ha una trama originale e coinvolgente e dei risvolti finali che fanno accapponare la pelle.
Ampiamente promosso.

Rage Against
27-11-12, 14:53:46
SCHINDLER'S LIST:

Che capolavoro ragazzi...Non è un film,è un'esperienza.
Da vedere,e riflettere su ciò che è stato in grado di fare l'uomo a sè stesso e agli altri.Scandaloso l'Oscar non dato nè a Liam Neeson,nè a Ben Kingsley.

silver1983
28-11-12, 00:19:50
Breach - L'infiltrato

"Sali sulla barca, fai il tuo lavoro e torna a casa."
Beh, si può sintetizzare così il lavoro di Erik, colui che cercherà con non poche e tormentate vicende d'incastrare il più grande traditore degli States.
Buon thriller, ispirato ad una storia vera che se da un lato mette in risalto il coraggio di un giovane che deve fronteggiare una spia di mer.da, dall'altro mostra come in ogni sistema ci siano delle falle non facili da fronteggiare.
Film che mantiene un buon ritmo e non risulta banale o scontato secondo me.
Voto: 8

Gouki
28-11-12, 01:20:11
Sette Note In Nero / Lucio Fulci / 1977

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRDiO__5ajjuOwcAHki8grpRXS5YXKCK TCGhyQrhqTvuIZ5FXGfDA

Altro stupendo thriller dalle tinte horror diretto da quel genio di Fulci.
E' incredibile come tutto sia stato costruito così magnificamente e, alla fine, ogni nodo viene al pettine come era stato predetto; che figata.
Questo film m'è piaciuto così tanto, ma così tanto, che mi sento di elevarlo a capolavoro.

Kal1m3r0
28-11-12, 02:01:06
Rivisti Carnage e Attack the Block. Del primo si sa, del secondo ribadisco che se Cormish non starà troppo vicino a Spielberg si farà valere parecchio.
E dato che ultimamente sto vedendo pochissimi film, compenso con le prime due stagioni di The Wire. Perfette e basta.

James
28-11-12, 10:57:03
House at the end of the street by Mark Tonderai (2012)


103633

"Elissa e sua madre si trasferiscono in una nuova città e scoprono che la casa proprio di fronte alla loro è stata teatro di un duplice omicidio: una ragazza ha assassinato entrambi i genitori e poi è scomparsa nel nulla. La situazione si complica quando Elissa stringe amicizia con il solo sopravvissuto al massacro: il fratello della ragazza scomparsa"

Film di una pochezza disarmante.Si,c'è quella patatona della Lawrence ma niente tutto è piatto(tranne il suo davanzale).Parte addirittura come un J Horror per poi passare a classici schemi(rapporto madre/figlia,lei che s innamora del classico ragazzo problematico,lei emarginata e che palle).Di Horrorifico rimane ben poco,siamo più dalle parti del Teen Drama ed è inutile fare gli ultimi 5 minuti movimentati.Unica scena degna di nota : La mega pomiciata sul divano.

Non Aprite Quella Porta 3 by Claudio Fragasso (1990)

103634

"Un maniaco-stupratore-sadico-necrofilo tormenta una bella donna. Il cattivone, dopo aver abusato di lei, non si sente soddisfatto poiché la donna, rimasta sotto shock, non ricorda nulla della tremenda esperienza. Pertanto il maniaco si adopererà affinché ella possa rivivere tutte le sevizie passate."

Sequel apocrifo che col massacro texano non c entra niente,anzi la maschera e gli artigli del killer(roba da discount)fanno pensare più a Freddy Krueger piuttosto che a Leatherface.
Dopo i primi 5 minuti imbarazzanti(che ricordano il set di Deliria ma non il film di Soavi) e 2 omicidi con dialoghi discutibili, anche se la versione Fragassiana di Cappuccetto Rosso mi ha fatto morire:rickds:, il buon Clyde Anderson decide di trasformare il film in un Thriller psicologico quasi riuscito tra la vittima scampata(una cagnesca Tara Buckman) e lo schizzato kiler(un buon Peter Hooten).Ottima la parte finale:rickds: Uno dei migliori Fragasso(mi pare sia il suo ultimo horror)assolutamente da vedere le scene da citare si sprecano.
Una frase del film mi ha fatto riflettere:
"L unica cosa che mi fà eccitare come una donna è il pollo arrosto"
Che Friedkin abbia voluto omaggiare il Fragassone?:pffs:

knight96-1994
28-11-12, 12:48:55
Rivisto dopo secoli Il Quinto Elemento di Luc Besson.
Posso dirvi? Io lo preferisco anche a film come Blade Runner :morristend:

---------- Post added at 12:48:55 ---------- Previous post was at 12:46:55 ----------


Equilibrium

Beh, carino, ma il finale troppo semplice alla fine, troppo positivo... cioè forse mi sono abituato male con i finali di Brazil e 1984 :asd:
Anche perchè il film mi sembra avere chiari riferimenti al libro di Orwell anche se con qualche modifica. Però dai mi è piaciuto abbastanza e l'unico difetto come detto è il finale. 7

Fosse solo il finale: è ambientato in un mondo dove non esistono emozioni ma a me sembra che la gente ne abbia anche troppe :asd:

ken-chan90
28-11-12, 12:52:09
The dark knight returns: tra i migliori film di animazione che abbia mai visto, appunto perchè è batman (oltre che per i meriti di chi ha scritto la storia). Un film su superman o su qualunque altro supereroe non avrebbe mai potuto essere così bello.

knight96-1994
28-11-12, 13:29:11
The dark knight returns: tra i migliori film di animazione che abbia mai visto, appunto perchè è batman (oltre che per i meriti di chi ha scritto la storia). Un film su superman o su qualunque altro supereroe non avrebbe mai potuto essere così bello.

103641

ken-chan90
28-11-12, 13:38:10
103641

I film "cartonati" non sono film di animazione :morris82: ?

Hushabye
28-11-12, 13:38:15
[B]Unica scena degna di nota : La mega pomiciata sul divano.


allora potrei farci un pensierino

ken-chan90
28-11-12, 13:42:53
Ma che commento imbecille..

Mi ero perso questo commento, perchè sarebbe un commento imbecille ? Muccino è famoso per fare ciofeche, e quel film fa il paio con 7 anime per quanto è ridicolo/parodia di un film drammatico. Quel continuo piangersi addosso e tenere il broncio non lo si vede nemmeno nei film sui campi di concentramento.

Evidentemente essendo tu sentimentale quel film ti deve avere commosso (alle ragazzine questi film fanno questo effetto), e ti sei sentito offeso dalle mie critiche :rickds:.

TheMrGmk
28-11-12, 13:54:05
I film "cartonati" non sono film di animazione :morris82: ?

Ma che dici, nel film ci sono attori in carne ed ossa :asd:

Gouki
28-11-12, 13:57:47
Ma che dici, nel film ci sono attori in carne ed ossa :asd:

Lui parla di questo:

http://geek-news.mtv.com//wp-content/uploads/geek/2012/07/darknightreturns_blu_575.jpg

.:Rick:.
28-11-12, 14:27:30
House at the end of the street by Mark Tonderai (2012)


103633

"Elissa e sua madre si trasferiscono in una nuova città e scoprono che la casa proprio di fronte alla loro è stata teatro di un duplice omicidio: una ragazza ha assassinato entrambi i genitori e poi è scomparsa nel nulla. La situazione si complica quando Elissa stringe amicizia con il solo sopravvissuto al massacro: il fratello della ragazza scomparsa"

Film di una pochezza disarmante.Si,c'è quella patatona della Lawrence ma niente tutto è piatto(tranne il suo davanzale).Parte addirittura come un J Horror per poi passare a classici schemi(rapporto madre/figlia,lei che s innamora del classico ragazzo problematico,lei emarginata e che palle).Di Horrorifico rimane ben poco,siamo più dalle parti del Teen Drama ed è inutile fare gli ultimi 5 minuti movimentati.Unica scena degna di nota : La mega pomiciata sul divano.

Non Aprite Quella Porta 3 by Claudio Fragasso (1990)

103634

"Un maniaco-stupratore-sadico-necrofilo tormenta una bella donna. Il cattivone, dopo aver abusato di lei, non si sente soddisfatto poiché la donna, rimasta sotto shock, non ricorda nulla della tremenda esperienza. Pertanto il maniaco si adopererà affinché ella possa rivivere tutte le sevizie passate."

Sequel apocrifo che col massacro texano non c entra niente,anzi la maschera e gli artigli del killer(roba da discount)fanno pensare più a Freddy Krueger piuttosto che a Leatherface.
Dopo i primi 5 minuti imbarazzanti(che ricordano il set di Deliria ma non il film di Soavi) e 2 omicidi con dialoghi discutibili, anche se la versione Fragassiana di Cappuccetto Rosso mi ha fatto morire:rickds:, il buon Clyde Anderson decide di trasformare il film in un Thriller psicologico quasi riuscito tra la vittima scampata(una cagnesca Tara Buckman) e lo schizzato kiler(un buon Peter Hooten).Ottima la parte finale:rickds: Uno dei migliori Fragasso(mi pare sia il suo ultimo horror)assolutamente da vedere le scene da citare si sprecano.
Una frase del film mi ha fatto riflettere:
"L unica cosa che mi fà eccitare come una donna è il pollo arrosto"
Che Friedkin abbia voluto omaggiare il Fragassone?:pffs:

Mai sentito questo non aprite quella porta 3

Inviato dal mio GT-I9300 con Tapatalk 2

Lucignolo
28-11-12, 15:10:26
:rickds: Di Fragasso basterebbe citare Troll 2 che è il punto di non ritorno per un regista

[Fulgore]
28-11-12, 15:11:20
Non Aprite Quella Porta 3 by Claudio Fragasso (1990)

103634

"Un maniaco-stupratore-sadico-necrofilo tormenta una bella donna. Il cattivone, dopo aver abusato di lei, non si sente soddisfatto poiché la donna, rimasta sotto shock, non ricorda nulla della tremenda esperienza. Pertanto il maniaco si adopererà affinché ella possa rivivere tutte le sevizie passate."

Sequel apocrifo che col massacro texano non c entra niente,anzi la maschera e gli artigli del killer(roba da discount)fanno pensare più a Freddy Krueger piuttosto che a Leatherface.
Dopo i primi 5 minuti imbarazzanti(che ricordano il set di Deliria ma non il film di Soavi) e 2 omicidi con dialoghi discutibili, anche se la versione Fragassiana di Cappuccetto Rosso mi ha fatto morire:rickds:, il buon Clyde Anderson decide di trasformare il film in un Thriller psicologico quasi riuscito tra la vittima scampata(una cagnesca Tara Buckman) e lo schizzato kiler(un buon Peter Hooten).Ottima la parte finale:rickds: Uno dei migliori Fragasso(mi pare sia il suo ultimo horror)assolutamente da vedere le scene da citare si sprecano.
Una frase del film mi ha fatto riflettere:
"L unica cosa che mi fà eccitare come una donna è il pollo arrosto"
Che Friedkin abbia voluto omaggiare il Fragassone?:pffs:
ma è quello con (forse mi confondo con il 4 quindi pensateci 2 volte prima di aprire lo spoiler)
la letherface donna che nel finale, non so perche si mette a ballare con la motosega?
che se non sbaglio e ritenuto il peggior "non aprite quella porta", anche se adesso non me li ricordo piu, che poi era l'unico che non vidi al tempo della scuola e me ne pentii un sacco perche era quello con la locandina piu bella :asd: è pensavo "chi sa che figata che doveva essere"

http://2.bp.blogspot.com/-BY96k69Ewzg/TqupDtmI4nI/AAAAAAAAAj8/YP3MRLF-nJ4/s1600/non-aprite-quella-porta-3.jpg

Matx96
28-11-12, 15:29:37
Lui parla di questo:

http://geek-news.mtv.com//wp-content/uploads/geek/2012/07/darknightreturns_blu_575.jpg

Ma c'è in italiano o almeno sub ita?

TheMrGmk
28-11-12, 15:31:47
Lui parla di questo:

http://geek-news.mtv.com//wp-content/uploads/geek/2012/07/darknightreturns_blu_575.jpg

Minghia c'hai ragione, è che leggendo "the dark knight returns" ho confuso col titolo italiano di the dark knight rises, ovvero "Il cavaliere oscuro-il ritorno" :rickds:

.:Rick:.
28-11-12, 15:41:14
;17722121']ma è quello con (forse mi confondo con il 4 quindi pensateci 2 volte prima di aprire lo spoiler)
la letherface donna che nel finale, non so perche si mette a ballare con la motosega?
che se non sbaglio e ritenuto il peggior "non aprite quella porta", anche se adesso non me li ricordo piu, che poi era l'unico che non vidi al tempo della scuola e me ne pentii un sacco perche era quello con la locandina piu bella :asd: è pensavo "chi sa che figata che doveva essere"

http://2.bp.blogspot.com/-BY96k69Ewzg/TqupDtmI4nI/AAAAAAAAAj8/YP3MRLF-nJ4/s1600/non-aprite-quella-porta-3.jpgquello e' il 4 che e' infatti il peggiore

Il piu bello e' il 2 :gab: fantastico :gab:

knight96-1994
28-11-12, 15:44:38
Minghia c'hai ragione, è che leggendo "the dark knight returns" ho confuso col titolo italiano di the dark knight rises, ovvero "Il cavaliere oscuro-il ritorno" :rickds:

Idem :asd:

Gouki
28-11-12, 15:46:06
Ma c'è in italiano o almeno sub ita?

Per ora è solo sub ita. ;)

Matx96
28-11-12, 19:52:40
Per ora è solo sub ita. ;)

Fantastico *_* Lo attendevo da un pò, speriamo che lo portino anche in Italia :ahsisi:

Quattro
28-11-12, 20:12:08
Lui parla di questo:

http://geek-news.mtv.com//wp-content/uploads/geek/2012/07/darknightreturns_blu_575.jpg

Sembrerebbe parecchio figo. :loris:

Gargaros
28-11-12, 22:32:04
Rango
Interessante filmozzo. Citazioni scoperte, una grafica da paiura (chissà le le prossime console si avvicineranno?), qualche gag divertente, ma anche tante scene scontate, e una storia che ricalca alla perfezione lo stereotipo dell'eroe inconsapevole ma che deve trovare la sua strada. Nulla di memorabile, in sostanza, ma si lascia gruardare. Non è un paese per bambini.

BESTMANU
28-11-12, 22:49:05
Visto MY soul to take (2010): una porcheria, che schifo voto 3

James
29-11-12, 00:51:26
;17722121]ma è quello con (forse mi confondo con il 4 quindi pensateci 2 volte prima di aprire lo spoiler)
Spoiler:

che se non sbaglio e ritenuto il peggior "non aprite quella porta", anche se adesso non me li ricordo piu, che poi era l'unico che non vidi al tempo della scuola e me ne pentii un sacco perche era quello con la locandina piu bella è pensavo "chi sa che figata che doveva essere"

No,quello è il 4,questo che ho commentato è un sequel apocrifo italiano.Il titolo è messo apposta per fare soldi(così pensavano),non c entra niente con la saga di leatherface:sisi:
La locandina del 3 che hai messo è quella di quello americano.

---------- Post added at 00:51:26 ---------- Previous post was at 00:49:07 ----------


Di Fragasso basterebbe citare Troll 2 che è il punto di non ritorno per un regista

Questo è vero:rickds: Però,non possono passare inosservati 2 filmoni come "After Death - Zombi 4" e il suo film horror più riuscito che per me è "La Casa 5".

Gouki
29-11-12, 01:31:50
Black Cat / Lucio Fulci / 1981

https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTQWUdjdPfX3l4uACw_YLmCqBf3bdT91 UTrvxyFAI9tUWVQrx1VwQ

Ottimo horror diretto da Fulci.
M'è piaciuta parecchio questa rivisitazione del famoso (e magnifico) racconto di Poe, ha trovate davvero geniali.
Promosso alla grande.

ken-chan90
29-11-12, 10:32:16
Ma c'è in italiano o almeno sub ita?

L'ho visto in inglese, la pronuncia dei doppiatori è molto chiara e si capisce bene tutto, anche se in inglese sei una mezza capra come me :asd:

gattomatto
29-11-12, 13:43:16
Rango
Interessante filmozzo. Citazioni scoperte, una grafica da paiura (chissà le le prossime console si avvicineranno?), qualche gag divertente, ma anche tante scene scontate, e una storia che ricalca alla perfezione lo stereotipo dell'eroe inconsapevole ma che deve trovare la sua strada. Nulla di memorabile, in sostanza, ma si lascia gruardare. Non è un paese per bambini.

vero tutto,però verso la fine del film,con lo spirito del west,palesemente modellato sul grande Clint,è una chicca secondo me....;p

gioconct
29-11-12, 14:09:17
The blind side (2009)
Gran film sulla vera storia di un giocatore di football americano di colore adottato ed aiutato da una famiglia benestante bianca.
Ottima anche l'interpretazione di Sandra Bullock, un'attrice che di solito non mi fa impazzire.

Nakata
29-11-12, 16:10:34
Visto ieri sera per la prima volta (versione Blu Ray) "Non è un paese per vecchi" .

Gran bel film...o almeno per 1 ora 30, poi di colpo ha una virata del tutto inaspettata e spiazzante .

Abbiamo un ottima atmosfera iniziale con un incipt interessante, una grande regia e ottime interpretazioni, su tutte Bardem che con i suoi discorsi folli e al tempo stesso filosofici, riescono a catturare l'attenzione.
Con il proseguire il ritmo aumenta e gli intrecci si fanno sempre più interessanti, ma di colpo il film volta completamente faccia cambiando radicalmente, quasi a voler essere "diverso" per forza, quasi a voler distinguersi. Forse i Coen hanno voluto calcare troppo la mano, ottenendo una parte finale scialba, noiosa e a tratti quasi illogica .
Comunque nota di merito anche per Tommy Lee Jones che nel suo ruolo riesce a trasmettere con semplicità temi importanti .

TheMrGmk
29-11-12, 18:11:36
Kiss kiss bang bang (Shane Black-2005).

Che dire, un film davvero particolare che ha un suo perchè.
Una crime story che ondeggia tra il serio e la comicità più totale, ricco di prese per i fondelli verso i classici clichè del cinema, uno spasso :asd:

Un paio di volte ho davvero riso di gusto, cosa che con un film non mi accadeva da anni.

Fantastico poi Robert Downey Junior, che si presta ad una delle sue migliori interpretazioni imho, altro che the avengers :asd:

Lucignolo
29-11-12, 20:28:47
Forse i Coen hanno voluto calcare troppo la mano, ottenendo una parte finale scialba, noiosa e a tratti quasi illogica.


Mi sfugge quale sia l'illogicità del finale di Non è un paese per vecchi ma va bhe--:icebad:

Gouki
29-11-12, 22:48:31
X-Men 2 / Bryan Singer / 2003

https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSJfwZ-M07qMT0PVccKf-gheaT_or1jWpefW965wGH4ZU5dCU6Vqw

Questo è il mio capitolo preferito della trilogia e, per me, è un capolavoro.
E' tutto così magnifico e tutto così reso bene, che ogni volta che lo rivedo, mi piace sempre di più.

Gargaros
30-11-12, 00:20:33
Segnali dal futuro
Italia 1 lo dà in HD e non posso resistere. Anche perché a Proias glielo dovevo... Film caruccio. Regia di mestiere, ma poco altro ancora. Nelle mani giuste avrebbe anche inquietato. Penso a Melancolia, che mi sogno pure la notte. Insomma un film come tanti, migliore di altri ma neanche 'sto capolavoro. Si lascia vedere.


vero tutto,però verso la fine del film,con lo spirito del west,palesemente modellato sul grande Clint,è una chicca secondo me....;p

Yep, l'ho apprezzato puro me.

Comunque, Rango è un film anche molto strano. Per esempio appunto lo spirito del west, non si capisce cosa è, se allucinazione o realtà. Le piante, poi, altra cosa ben strana.

knight96-1994
30-11-12, 01:15:34
Matrix Revolutions
Domanda: quanto tempo ci vuole per rovinare due film sci-fi che personalmente ho trovato eccellenti?
Due ore.
Tutto ciò che ha un inizio ha una fine. E meno male, aggiungo...

V per Vendemmia
30-11-12, 02:22:05
Casinò http://it.wikipedia.org/wiki/Casin%C3%B2_%28film%29 gran bel fil cazz*

Alexi
30-11-12, 08:49:24
Matrix Revolutions
Domanda: quanto tempo ci vuole per rovinare due film sci-fi che personalmente ho trovato eccellenti?
Due ore.
Tutto ciò che ha un inizio ha una fine. E meno male, aggiungo...

Ahahahahahah :)

inviato dal mio cazzutissimo Galaxy Note II


Kiss kiss bang bang (Shane Black-2005).

Che dire, un film davvero particolare che ha un suo perchè.
Una crime story che ondeggia tra il serio e la comicità più totale, ricco di prese per i fondelli verso i classici clichè del cinema, uno spasso :asd:

Un paio di volte ho davvero riso di gusto, cosa che con un film non mi accadeva da anni.

Fantastico poi Robert Downey Junior, che si presta ad una delle sue migliori interpretazioni imho, altro che the avengers :asd:

Lo avevo visto un sabato tornato da fuori in terza serata... Avevo sonno ma rimasi sveglio fino le 5...troppo divertente!

inviato dal mio cazzutissimo Galaxy Note II


7 Psicopatici
mi aspettavo un film dalla scrittura brillante quanto quella di In Bruges, in parte è anche superiore a questo
Sam Rockwell ottimo, fa dimenticare la brutta prova di Iron Man 2 e tutto il cast in palla

Ma quindi? Vale la pena vederlo al cinema? È esilarante?

inviato dal mio cazzutissimo Galaxy Note II

angy118
30-11-12, 09:13:24
Hotel Transilvania

devo dire che mi aspettavo peggio invece mi sono divertito, voto 8

ken-chan90
30-11-12, 12:10:28
Mi sfugge quale sia l'illogicità del finale di Non è un paese per vecchi ma va bhe--:icebad:

Già anche a me sfugge :asd:

Kal1m3r0
30-11-12, 13:54:21
Dogma di Kevin Smith. Smith riesce sempre a far(mi) ridere. Qui tira fuori qualche spunto di riflessione serio, ma senza prendersi seriamente, e perciò gli voglio bene. Affleck credibile, sempre adorabili Jay e Silent Bob.
Four Rooms di Tarantino, Rodriguez, Anders, Rockwell. Surreale e divertente, girato a 8 mani solo per intrattenere - e ci riesce perfettamente.

Don Salieri
30-11-12, 14:59:41
Casinò http://it.wikipedia.org/wiki/Casin%C3%B2_%28film%29 gran bel fil cazz*

:rock:

Boom Shakalaka!
30-11-12, 17:26:37
Visto Lost in Translation, bello e semplice. :icebad:


<3 alone in kyoto


http://www.youtube.com/watch?v=7xfb5vYxYk4
Spettacolo :kep88:

Don Salieri
30-11-12, 17:56:41
Ho appena finito di vedere Nuovo Cinema Paradiso.
Gran film. Emozionante e toccante.

Quattro
30-11-12, 19:55:20
___

Una separazione. Affascinante spaccato dell'odierna società iraniana. Buona regia ed eccellente prova recitativa da parte di tutto il cast. Le azioni e le motivazioni di ognuno dei personaggi sono rappresentati senza alcuna faziosità né alcun giudizio, lasciando allo spettatore il compito di valutare i diversi comportamenti a cui assiste: non vi sono personaggi completamente positivi, così come nessuno riveste un ruolo di per sé negativo, ma tutti sono ritratti con grande umanità e lasciandone emergere pregi e difetti, valori e debolezze, senza dare a nessuno di essi un ruolo preminente rispetto agli altri. I dialoghi, vero fulcro della vicenda, sono avvincenti, accorati e mai banali. Consigliato.

Dal tramonto all'alba. Ma che cazz- :rickds:
___

TheMrGmk
30-11-12, 20:03:19
Carabina Quigley (Simon Wincer-1990).

Un western ambientato in australia, ho detto tutto :asd:
Carino dai :sisi:

Togg
30-11-12, 20:48:06
Ma quindi? Vale la pena vederlo al cinema? È esilarante?


mai post fu più chiaro, il film è da vedere.

Quattro
30-11-12, 21:26:14
Comunque passava su Sky e mi ci sono soffermato cinque minuti, confermo che la sequenza finale de Il Grinta ha una delle fotografie più perfette che abbia mai avuto la fortuna di vedere. Senza considerare l'intensità emotiva che trasmette e l'accompagnamento sonoro magistrale. Mamma mia.

Hushabye
01-12-12, 00:18:54
Lawless,2012 **+
Terminator 3,2003 **+

Gio1981
01-12-12, 11:28:05
visto in Bluray attach teh Block invasione aliena : bha, niente di che, i personaggi sono dei teppisti odiosi e quando muoiono non dispiace a nessuno :ahsisi: gli alieni sono delle palle di pelo completamente nere e si vedono solo i denti fosforescenti (come risparmiare sulla C.G.) la qualità video è davvero scarsa, poca definizione, tanto rumore video bha !! l' audio anche, ho dovuto mettere a -10 quando di solito tengo -18 dato che si sentiva basso, poi pochissimo uso dei surround e dei bassi :chris: ho fatto bene a non comprarlo :sisi:

film : 6,5
video : 6,5
audio : 6

Gouki
01-12-12, 11:31:37
Utilizza il tasto SPOILER, pippo.

Togg
01-12-12, 15:15:55
24 city, Zhang Ke Jia
visto ieri in cineteca, lo so che lui è famoso, film molto interessante.
7

James
01-12-12, 17:27:29
I Goonies, Richard Donner (1985) ****

Inutile stare a commentare.

Togg
01-12-12, 17:43:20
I Goonies, Richard Donner (1985) ****

Inutile stare a commentare.
Non l'ho visto ma lo vedrò prima o poi :sisi:

James
01-12-12, 17:46:01
Non l'ho visto ma lo vedrò prima o poi :sisi:

Sicuro,non ti piacerà:sisi:
Poi nel 2012 mi sà che sei l unico che non l ha mai visto.

Togg
01-12-12, 17:47:31
Sicuro,non ti piacerà:sisi:
Poi nel 2012 mi sà che sei l unico che non l ha mai visto.

Poi invece mi piace e ti smentisco :ahsisi:

Gouki
01-12-12, 17:47:37
Sicuro,non ti piacerà:sisi:
Poi nel 2012 mi sà che sei l unico che non l ha mai visto.

Alcuni non sanno manco cos'è. :facepalm:

MagnaManga
01-12-12, 18:26:54
Il signore degli anelli - Le due torri (BD Extended Edition) :nev:
Che spettacolo :bruniii:

Quattro
01-12-12, 19:24:42
Alcuni non sanno manco cos'è. :facepalm:

:saluto:

Togg
01-12-12, 20:23:22
:saluto:

Adesso ti lapidano :rickds:

mickes2
01-12-12, 20:33:30
24 city, Zhang Ke Jia
visto ieri in cineteca, lo so che lui è famoso, film molto interessante.
7
oddio, famoso è una parola grossa. guarda Still life.

24 city me lo sto procurando :nev:

Togg
01-12-12, 20:58:05
oddio, famoso è una parola grossa. guarda Still life.

24 city me lo sto procurando :nev:

beh se ha vinto un Leone d'Oro avrà avuto qualche risonanza il suo nome, il fatto è che mi sono imbattuto in altri suoi film nell'ultimo periodo e quindi mi sento osservato dal nome :wush:

knight96-1994
01-12-12, 21:10:26
:saluto:

A morte
PS: fa cacà

Boom Shakalaka!
01-12-12, 23:11:00
Goonies mai visto (ma va beh, non è una novità), ma ammetto di averlo sentito nominare solo qui dentro :kep88:

[Fulgore]
01-12-12, 23:59:22
Goonies mai visto (ma va beh, non è una novità), ma ammetto di averlo sentito nominare solo qui dentro :kep88:
impossibile, aspetta non so la tua eta quindi forse sbaglio, ma è una di quelle "perle" rare dei film trasmessi a rotazione dalla mediaset che non facevano schiffo

io ormai me lo sono dimenticato, e devo dire che al contrario di tutti non mi piaceva troppissimo ma era un buon film, una buona avventura di ragazzi senza troppi cliche e molto avvicente, vale anche solo per la danza del ventre

silver1983
02-12-12, 00:26:42
Ho appena finito di vedere Nuovo Cinema Paradiso.
Gran film. Emozionante e toccante.

Stupendo e davvero emozionante, concordo con te :)

Inviato dal mio Nexus 7 con Tapatalk 2

Gargaros
02-12-12, 02:17:13
I Goonies, Richard Donner (1985) ****

Inutile stare a commentare.

:sisi:


ma ammetto di averlo sentito nominare solo qui dentro :kep88:

:sad:

Tieni d'occhio Italia 1, di solito lo danno sempre verso Natale.

I Goonies, comunque, è un film generazionale.

Binigi
02-12-12, 09:37:50
Willy l'orbo :ave:

Attendo con impazienza Una poltrona per due :asd:

Alexi
02-12-12, 11:37:14
Lawless

Bel film ambientato nell'era del proibizionismo. Ottima fotografia,costumi e bella prova di tutti gli attori...non confondetelo con una semplice scazzottata,davvero piacevole...
Tom Hardy che muggisce alla Bud Spencer ogni 10 minuti effettivamente non me lo aspettavo...

Rik_drake
02-12-12, 11:42:31
Il Sospetto

Ovviamente sono dovuto andarlo a vedere in un piccolo cinema e non nei grandi multisala della mia zona, dove ci sono millemila sale per breaking dawn e altre boiate. Che dire, a me è piaciuto molto. Dopo Festen, il secondo film di Vinterberg che guardo e il secondo film di Vinterberg che mi convince alla grande. Inutile sottolineare la prova recitativa di Mads Mikkelsen, ai piu conosciuto per il ruolo di Le Chiffre in Casinò Royale, davvero superlativa. Insomma, mi è piaciuto davvero molto e consiglio a tutti di guardarlo


Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD

James
02-12-12, 12:04:39
I Goonies, comunque, è un film generazionale.

Generazionale come "Explorers" di Joe Dante:sisi:
Non stiamo mica parlando di cacate come "Super 8" che vogliono riprendere quel tipo di film:wush:

Gio1981
02-12-12, 12:49:36
Generazionale come "Explorers" di Joe Dante:sisi:
Non stiamo mica parlando di cacate come "Super 8" che vogliono riprendere quel tipo di film:wush:

Super 8 di Spielberg e J.J.Abrams sarebbe una cacata ??:chris: ma chi ti ha fatto mod ?? :chris:

Gouki
02-12-12, 12:50:43
Super 8 di Spielberg e J.J.Abrams sarebbe una cacata ??:chris: ma chi ti ha fatto mod ?? :chris:

Sono gusti. Fai il bravo, pippo. :sisi:

Togg
02-12-12, 13:00:33
Super 8 di Spielberg e J.J.Abrams sarebbe una cacata ??:chris: ma chi ti ha fatto mod ?? :chris:

IO :ahsisi:

Gargaros
02-12-12, 13:08:17
Generazionale come "Explorers" di Joe Dante:sisi:

Che altro film meraviglioso. :tragic:


Non stiamo mica parlando di cacate come "Super 8" che vogliono riprendere quel tipo di film:wush:

ma Super 8 non è malvagio, tutto sommato. Il guaio è che è stato cagato da JJ... In altre mani alcune cose avrebbero subito delle migliorie non da meno.

Legion
02-12-12, 13:31:28
A me Super 8 non è piaciuto. Però ritengo JJ un grande regista e un grande autore. MI:III e Star Trek sono sicuramente tra i miei 10 film d'azione preferiti del decennio scorso.

Boom Shakalaka!
02-12-12, 13:34:25
Super 8 è proprio insipidino.

Gio1981
02-12-12, 14:28:56
IO :ahsisi:

scrivere commenti come "super 8 è una cacata" per voi è moderare ??

a me il film è piaciuto e 10 volte piu' dei Goonies.

Metaknight
02-12-12, 14:48:17
Ho visto Ju on kuroi shoujo, non ai livelli di shiroi roujo assolutamente :nono:
Ho anche visto the call, mi è piaciuto un bel pò, il finale poi :rickds:

Gouki
02-12-12, 14:57:30
Ho visto Ju on kuroi shoujo, non ai livelli di shiroi roujo assolutamente :nono:
Ho anche visto the call, mi è piaciuto un bel pò, il finale poi :rickds:

"Shiroi Roujo" è maledettamente bello, ha un'atmosfera agghiacciante. Non posso dire lo stesso di "Kuroi Shoujo" perché l'ho trovato davvero brutto.

BESTMANU
02-12-12, 14:58:46
Gli ultimi film visti
Easy A: commedia carina, non me l'aspettavo.. Brillante, 7
Il peggior natale della mia vita: nonostante ami de luigi, non riesce a sorreggere il film da solo, voto 5
Arriety, il mondo segreto sotto il pavimento: molto bello, toccante e ottime musiche voto 8

Quattro
02-12-12, 15:43:16
Super 8 di Spielberg e J.J.Abrams sarebbe una cacata ??:chris:

Sì. :chris:

TheMrGmk
02-12-12, 15:49:33
scrivere commenti come "super 8 è una cacata" per voi è moderare ??

Mica t'ha insultato la madre, ha espresso un parere :asd:

Togg
02-12-12, 16:11:50
Amour, Haneke
l'ho perso in cineteca per il risaputo problema ma la misericordia ha rimediato al mio dispiacere, vedetelo. (però non senza conoscere Haneke, secondo me lo si apprezzerebbe meno)
9


scrivere commenti come "super 8 è una cacata" per voi è moderare ??

a me il film è piaciuto e 10 volte piu' dei Goonies.

eddai pippo, prima di tutto c'era una discussione scherzosa su chi avesse visto i Goonies o meno, non è che siamo nello studio di Ballarò che bisogna sempre mantenere il bon ton. C'è a chi piace a chi non piace, non è che "cacata" sia la parola più dura del mondo, è quasi affettuosa su. A me piace quella "cacata" capolavoro di Somewhere pensa un po'.

Kal1m3r0
03-12-12, 00:02:14
Laputa - Castello nel cielo di Hayao Miyazaki. Siamo veramente in alto, come la città nel cielo. Incantevole e visionario, dalle musiche fantastiche e i messaggi forti. Studio Ghibli è garanzia.

Rivisto poi Warrior in lingua originale. Nick Nolte perde troppo col doppiaggio, e ora mi chiedo perché manco uno straccio di candidatura agli Oscar lo scorso anno.

Lucignolo
03-12-12, 00:29:27
Ma Nolte mi pare sia stato candidato per Warrior (terza nomination in carriera)

Rage Against
03-12-12, 00:32:27
Rivisto poi Warrior in lingua originale. Nick Nolte perde troppo col doppiaggio, e ora mi chiedo perché manco uno straccio di candidatura agli Oscar lo scorso anno.Invece c'è stata la nomination:sisi:

Kal1m3r0
03-12-12, 00:38:35
Ma Nolte mi pare sia stato candidato per Warrior (terza nomination in carriera)

Invece c'è stata la nomination:sisi:

Erroraccio mio allora, mi ricordavo non se lo fossero cagato :asd:

Gargaros
03-12-12, 01:59:43
a me il film è piaciuto e 10 volte piu' dei Goonies.

Chissà perché la cosa non sorprende nessuno...

Togg
03-12-12, 11:34:37
Laputa - Castello nel cielo di Hayao Miyazaki. Siamo veramente in alto, come la città nel cielo. Incantevole e visionario, dalle musiche fantastiche e i messaggi forti. Studio Ghibli è garanzia.


Ce ne sono altri dello Studio Ghibli che non hai visto?

Legion
03-12-12, 12:05:26
A me piace quella "cacata" capolavoro di Somewhere pensa un po'.

Un mio amico me l'ha fatto rivalutare, fornendomi un punto di vista nuovo :sisi:
Non mi azzarderei mai a riguardarlo, ma non sarei più così duro nei suoi confronti. Insomma, prima lo equiparavo a quella cagatazza marcia della Maria-Antonietta-con-le-converse, ora lo piazzerei un poco più sopra.

Lucignolo
03-12-12, 12:38:35
Paura e delirio a Las Vegas (1997, Terry Gilliam)


Questo è uno dei classici film che adoravo da 14-15enne ma che ho rivalutato (in ribasso) riguardandolo nel corso degli anni, soprattutto guardando il resto della filmografia del regista.
D'accordo, è un film biografico, forse un campo meno fertile per il virtuosismo di Gilliam, ma praticamente si esaurisce dopo 45-50 minuti (Per capirci dalla prima tentata fuga di Depp dalla città).
Per il resto la seconda parte del film è la totale, stanca, ripetizione della prima e il finale è anche un pò insulso.
Alla fine del film cosa ti resta dentro? Poco o niente, visto che la sceneggiatura del film và a farsi benedire ben presto in questo vortice di trovate sempre oltre il limite del paradosso, overdose di luci, colori....e droghe, quasi un ricettario di sostanze illegali dall'inizio alla fine del film.
Merita comunque una visione per le buone interpretazioni del duo Depp-Del Toro, la bellissima OST piena di canzoni in piena età 70s e qualche scena ancora oggi da ricordare

Tutta la parte iniziale in macchina in mezzo al deserto; Benicio Del Toro nella vasca da bagno che prega di esser fulminato dalla radio mentre trasmette "White Rabbit" dei Jefferson Airplane


Per il resto un Gilliam visivamente creativo come sempre ma al minimo storico per idee.



6,5

Bic Black
03-12-12, 13:05:53
Paura e delirio a Las Vegas (1997, Terry Gilliam)


Questo è uno dei classici film che adoravo da 14-15enne ma che ho rivalutato (in ribasso) riguardandolo nel corso degli anni, soprattutto guardando il resto della filmografia del regista.
D'accordo, è un film biografico, forse un campo meno fertile per il virtuosismo di Gilliam, ma praticamente si esaurisce dopo 45-50 minuti (Per capirci dalla prima tentata fuga di Depp dalla città).
Per il resto la seconda parte del film è la totale, stanca, ripetizione della prima e il finale è anche un pò insulso.
Alla fine del film cosa ti resta dentro? Poco o niente, visto che la sceneggiatura del film và a farsi benedire ben presto in questo vortice di trovate sempre oltre il limite del paradosso, overdose di luci, colori....e droghe, quasi un ricettario di sostanze illegali dall'inizio alla fine del film.
Merita comunque una visione per le buone interpretazioni del duo Depp-Del Toro, la bellissima OST piena di canzoni in piena età 70s e qualche scena ancora oggi da ricordare

Tutta la parte iniziale in macchina in mezzo al deserto; Benicio Del Toro nella vasca da bagno che prega di esser fulminato dalla radio mentre trasmette "White Rabbit" dei Jefferson Airplane


Per il resto un Gilliam visivamente creativo come sempre ma al minimo storico per idee.



6,5

Io lo trovo sempre favoloso, invece. Voto: 10 :rickds:

"Accidenti! Perché non la fanno un pò meno pura questa mescalina!"
"In confronto la mescalina pura assomiglia a un gingerino bello mio!"

"Rimetti il nastro, devo risentirlo! Quando arriva a quella fantastica nota in cui il coniglio si stacca la testa con un morso, voglio che tu, getti quello schifo di radio nella vasca, con me, dentro!":rickds:

"Ricordi frammentati che spuntano dalla nebbia del tempo, basta premere play."

"Una generazione di storpi permanenti, cercatori falliti, che non hanno mai capito il vecchio, essenziale inganno della cultura dell'acido: la disperata certezza che qualcuno o almeno una qualche forza, aspettasse alla fine del tunnel, offrendo una luce."

"Quando ad un certo punto, ti senti sussurrare: 'Il cane si è fatto il popper!' Non è colpa mia!"

"Siamo finiti nella macchina del tempo amico!"

"Cosa stavo facendo lì? Che significato aveva quel viaggio? Stavo solo vagando sotto l'effetto di qualche droga? O ero davvero venuto a Las Vegas per scrivere un pezzo? Chi sono queste persone? Queste facce? Da dove vengono? Sembrano caricature di venditori di auto usate di Dallas… e Gesù benedetto, ce ne sono tantissimi alle quattro e trenta di domenica mattina, ancora ingroppando il sogno americano, quella visione del grande vincitore che emerge dall'ultimo caos pre-aurorale di un trito casinò di Las Vegas."

"Strani ricordi in quella nervosa notte a Las Vegas. Sono passati cinque anni? Sei? Sembra una vita... quel genere di apice che non tornerà mai più. San Francisco e la metà degli anni '60 erano un posto speciale e un momento speciale di cui fare parte. Ma nessuna
spiegazione, nessuna miscela di parole, musiche, ricordi, poteva toccare la consapevolezza di essere stato là... vivo, in quell'angolo di tempo e di mondo. Qualunque cosa significasse. C'era follia in ogni direzione, a ogni ora. Potevi sprizzare scintille dovunque. C'era una fantastica, universale sensazione che qualunque cosa facessimo fosse giusta. Che stessimo vincendo. E quello, credo, era il nostro appiglio. Quel senso di inevitabile vittoria sulle forze del vecchio e del male. Non in senso violento o cattivo. Non ne avevamo bisogno. La nostra energia avrebbe semplicemente prevalso. Avevamo tutto lo slancio... cavalcavamo la cresta di un'altissima e meravigliosa onda... e ora, meno di cinque anni dopo, potevi andare su una ripida collina di Las Vegas e guardare a ovest... e con il tipo giusto di occhi, potevi quasi vedere il segno dell'acqua alta... quel punto dove l'onda alla fine si è infranta, ed è tornata indietro."

(n.d.r.: Per molti è stato esattamente e veramente così, al di là del bene e del male.
Qualcuno non è più tornato indietro, qualcuno sì)

Jaliroy
03-12-12, 13:19:31
Paura e delirio a Las Vegas (1997, Terry Gilliam)


Questo è uno dei classici film che adoravo da 14-15enne ma che ho rivalutato (in ribasso) riguardandolo nel corso degli anni, soprattutto guardando il resto della filmografia del regista.
D'accordo, è un film biografico, forse un campo meno fertile per il virtuosismo di Gilliam, ma praticamente si esaurisce dopo 45-50 minuti (Per capirci dalla prima tentata fuga di Depp dalla città).
Per il resto la seconda parte del film è la totale, stanca, ripetizione della prima e il finale è anche un pò insulso.
Alla fine del film cosa ti resta dentro? Poco o niente, visto che la sceneggiatura del film và a farsi benedire ben presto in questo vortice di trovate sempre oltre il limite del paradosso, overdose di luci, colori....e droghe, quasi un ricettario di sostanze illegali dall'inizio alla fine del film.
Merita comunque una visione per le buone interpretazioni del duo Depp-Del Toro, la bellissima OST piena di canzoni in piena età 70s e qualche scena ancora oggi da ricordare

Tutta la parte iniziale in macchina in mezzo al deserto; Benicio Del Toro nella vasca da bagno che prega di esser fulminato dalla radio mentre trasmette "White Rabbit" dei Jefferson Airplane


Per il resto un Gilliam visivamente creativo come sempre ma al minimo storico per idee.



6,5

Visto casualmente proprio ieri per la prima volta: assolutamente fantastico nella sua grottesca follia.

Legion
03-12-12, 13:53:36
Paura e delirio a Las Vegas (1997, Terry Gilliam)


Questo è uno dei classici film che adoravo da 14-15enne ma che ho rivalutato (in ribasso) riguardandolo nel corso degli anni, soprattutto guardando il resto della filmografia del regista.
D'accordo, è un film biografico, forse un campo meno fertile per il virtuosismo di Gilliam, ma praticamente si esaurisce dopo 45-50 minuti (Per capirci dalla prima tentata fuga di Depp dalla città).
Per il resto la seconda parte del film è la totale, stanca, ripetizione della prima e il finale è anche un pò insulso.
Alla fine del film cosa ti resta dentro? Poco o niente, visto che la sceneggiatura del film và a farsi benedire ben presto in questo vortice di trovate sempre oltre il limite del paradosso, overdose di luci, colori....e droghe, quasi un ricettario di sostanze illegali dall'inizio alla fine del film.
Merita comunque una visione per le buone interpretazioni del duo Depp-Del Toro, la bellissima OST piena di canzoni in piena età 70s e qualche scena ancora oggi da ricordare

Tutta la parte iniziale in macchina in mezzo al deserto; Benicio Del Toro nella vasca da bagno che prega di esser fulminato dalla radio mentre trasmette "White Rabbit" dei Jefferson Airplane


Per il resto un Gilliam visivamente creativo come sempre ma al minimo storico per idee.



6,5

Non è che hai visto Rum Diaries e lo hai scambiato con Paura e delirio a Las vegas?

Lucignolo
03-12-12, 14:05:48
:sisi: Confermo in toto: per me è uno dei meno riusciti di Gilliam. Non puoi fare un film bello visivamente ma con una non-sceneggiatura di 30 minuti allungata a 1 ora e 45 che è praticamente una "presa in giro".


Fortuna che più tardi dovrei riguardare (e forse commento) "Le avventure del barone di Munchausen", QUELLO è il Gilliam che adoro (Insieme a Brazil, La leggenda del re pescatore, L'esercito delle 12 scimmie")

Legion
03-12-12, 14:09:44
Ah, eccolo, il mio film spreferito di Gilliam: La leggenda del Re pescatore.
Brazil invece è irripetibile, secondo me uno dei 20-30 migliori film di tutti i tempi.

Hushabye
03-12-12, 14:14:59
La leggenda del re pescatore

si<3

Kal1m3r0
03-12-12, 14:31:31
Ce ne sono altri dello Studio Ghibli che non hai visto?
Ho visto Porco Rosso, La Città Incantata, Il Castello Errante di Howl, La Collina dei Papaveri, Il Castello di Cagliostro e Laputa. Appena sono in umore recupero Una Tomba per le Lucciole :sisi:

Togg
03-12-12, 14:36:40
Ho visto Porco Rosso, La Città Incantata, Il Castello Errante di Howl, La Collina dei Papaveri, Il Castello di Cagliostro e Laputa. Appena sono in umore recupero Una Tomba per le Lucciole :sisi:

Mononoke Hime
Totoro
Nausicaa
Kiki

Ho parlato.

Binigi
03-12-12, 15:31:41
E anche I racconti di Terramare

Togg
03-12-12, 15:54:03
Ma paura e delirio è un trip. Non è che gli poteva inserirci chissà che altre idee, è il viaggio folle di due drogati persi. Ognuno si prende i colori e ci fa poi quello che vuole (anche niente).

---------- Post added at 15:54:03 ---------- Previous post was at 15:53:35 ----------


Un mio amico me l'ha fatto rivalutare, fornendomi un punto di vista nuovo :sisi:


Oibò.

Zeno
03-12-12, 17:42:42
Sto per vedere "Lo scafandro e la farfalla" di Julian Schnabel. :sisi:

mickes2
03-12-12, 18:29:54
Sto per vedere "Lo scafandro e la farfalla" di Julian Schnabel. :sisi:

bellissimo.

Jaliroy
03-12-12, 18:52:02
Mononoke Hime
Totoro
Nausicaa
Kiki

Ho parlato.

Non dimenticarti di "Ponyo sulla scogliera", una favola incantevole e raffinata impreziosita dalle solite profonde tematiche che Miyazaki riesce a trattare con maestria e sensibilità, senza scadere mai nel banale.

Kal1m3r0
03-12-12, 19:12:32
Mononoke Hime
Totoro
Nausicaa
Kiki

Ho parlato.
Ovvio pian piano li recupero tutti:morris82:

dom87
03-12-12, 19:51:24
ieri ho visto the raven...un bel thriller.
Poi ho fatto vedere videodrome ad un mio amico....gli è piaciuto un casino.

Vall77
03-12-12, 20:27:51
Bob le Flambeur

Recuperare un film di Melville che ancora ti mancava: goduria assicurata.
Probabilmente un filo acerbo, ma non lamentiamoci, per caritàdiddio.

8,5


:sisi: Confermo in toto: per me è uno dei meno riusciti di Gilliam. Non puoi fare un film bello visivamente ma con una non-sceneggiatura di 30 minuti allungata a 1 ora e 45 che è praticamente una "presa in giro".)

Non sono d'accordo. Mi accodo a chi: "mi piaceva da più-o-meno giovane, mi piace anche adesso". Non trovo esile la sceneggiatura, nè insipido il finale. Il film l'ho visto la prima volta al Cinema quand'è uscito, e all'epoca avevo già letto 2 volte il libro di Hunter S. Thompson da cui è tratto. Pur avendo un taglio leggermente diverso, è una conversione che ho sempre apprezzato.


Ah, eccolo, il mio film spreferito di Gilliam: La leggenda del Re pescatore.
Brazil invece è irripetibile, secondo me uno dei 20-30 migliori film di tutti i tempi.

Quoto Brazil. The Fisher King anche tra i miei preferiti. C'è pure un cameo di Tow Waits, checazzo :sisi:

Togg
03-12-12, 20:41:13
Non dimenticarti di "Ponyo sulla scogliera", una favola incantevole e raffinata impreziosita dalle solite profonde tematiche che Miyazaki riesce a trattare con maestria e sensibilità, senza scadere mai nel banale.

giusto!

Lucignolo
03-12-12, 21:09:05
Le avventure del barone di Munchausen (1988, Terry Gilliam)


Realizzato quasi 10 anni prima rispetto al film di Gilliam che ho precedentemente commentato, considero questo suo film tanto sottovalutato quanto è sopravvalutato quello che ho commentato prima.
Le vicende si dipanano in un contesto storico di fine settecento, una cittadina portuale dove una compagnia teatrale vuole mettere in scena le gesta del Barone di Munchausen, fin quando sarà lo stesso Barone a interrompere momentaneamente il tutto...

Consiglio a chi non l'ha fatto di guardarsi la prima mezz'ora di questo film in particolare, ma anche la continuazione. Un film fantasy come si deve, dove la fantasia di Gilliam si esprime a pieno regime, coadiuvato nel compito da grandissime interpretazioni quali quelle di John Neville nel ruolo del barone, Eric Idle ex Monty Python come Gilliam stesso, Oliver Reed, un cameo di Robin Williams davvero caratteristico, nonchè future grandi attrici ancora nelle loro giovani età come Sarah Polley e Uma Thurman.

Può cadere un paio di volte nel clichè del genere ma mi sento di dire che in quasi 2 ore il film tiene assolutamente botta sino alla fine, in una coraggiosa contrapposizione di un'ambientazione favoleggiante per rappresentare un' era dove la guerra e le battaglie ne facevano da padrone e nella solita alternanza realtà/sogno che resta in bilico inestricabile per lo spettatore sino alla fine.
Nota di merito assoluto alla scenografia sublime del nostro Dante Ferretti che è riuscito a ricreare il mondo che vive nella mente di Terry Gilliam.

Un gran bel film, apprezzato anche se non siamo al livello di quelli che io considero i suoi 2 migliori film: L'esercito delle 12 scimmie e soprattutto il grandioso Brazil, vero e proprio manifesto del cinema del regista.
Per il resto rientra nei film da "pollice in sù" ed è uno dei Gilliam che preferisco.


8

Togg
03-12-12, 22:10:23
Benny's video, Haneke
troppo prevedibile avendo visto tutto il resto del regista, è bello ma come base di partenza, ancora non gioca di sottrazione. c'è lo scarto del video che è stuzzicante ma credo che il settimo continente gli sia superiore per impatto, più ambiguo e contaminato in certi passaggi. qua di dubbi proprio non ce n'è. interessante notare che l'attore che interpreta benny è lo stesso che fa il serial killer leader nel primo funny games, ecco perché ne preferisco la versione U.S. Riesce meglio nell'intento di restituire due figure completamente prodotte da un certo immaginario culturale, esclusivamente "pop". Nell'originale resta come la traccia di una spiegazione sociale, quella appunto delle origini dell'orrore Bennyano.
7

Gargaros
03-12-12, 22:43:38
Le avventure del barone di Munchausen (1988, Terry Gilliam)


Realizzato quasi 10 anni prima rispetto al film di Gilliam che ho precedentemente commentato, considero questo suo film tanto sottovalutato quanto è sopravvalutato quello che ho commentato prima.
Le vicende si dipanano in un contesto storico di fine settecento, una cittadina portuale dove una compagnia teatrale vuole mettere in scena le gesta del Barone di Munchausen, fin quando sarà lo stesso Barone a interrompere momentaneamente il tutto...

Consiglio a chi non l'ha fatto di guardarsi la prima mezz'ora di questo film in particolare, ma anche la continuazione. Un film fantasy come si deve, dove la fantasia di Gilliam si esprime a pieno regime, coadiuvato nel compito da grandissime interpretazioni quali quelle di John Neville nel ruolo del barone, Eric Idle ex Monty Python come Gilliam stesso, Oliver Reed, un cameo di Robin Williams davvero caratteristico, nonchè future grandi attrici ancora nelle loro giovani età come Sarah Polley e Uma Thurman.

Può cadere un paio di volte nel clichè del genere ma mi sento di dire che in quasi 2 ore il film tiene assolutamente botta sino alla fine, in una coraggiosa contrapposizione di un'ambientazione favoleggiante per rappresentare un' era dove la guerra e le battaglie ne facevano da padrone e nella solita alternanza realtà/sogno che resta in bilico inestricabile per lo spettatore sino alla fine.
Nota di merito assoluto alla scenografia sublime del nostro Dante Ferretti che è riuscito a ricreare il mondo che vive nella mente di Terry Gilliam.

Un gran bel film, apprezzato anche se non siamo al livello di quelli che io considero i suoi 2 migliori film: L'esercito delle 12 scimmie e soprattutto il grandioso Brazil, vero e proprio manifesto del cinema del regista.
Per il resto rientra nei film da "pollice in sù" ed è uno dei Gilliam che preferisco.


8

Mamma che bello 'sto film. Quando lo vedevo da "piccolo" mi portava in luoghi da favola. Oggi un po' meno. La vecchiaia è una brutta bbestia. Ma resta un film meraviglioso.

Mi piace anche la morale del film, forse perché mi ci vedo nela Barone (e lo so che mi contradico)...

silver1983
04-12-12, 01:40:10
Casinò

Quasi tre ore di film, ma che bello che è stato!!
Il film è un continuo crescendo, narrazione dei fatti che t'intriga sin da subito.
La vita di Sam, a capo di un grandissimo giro d'affari a capo di un casinò a Las Vegas; le amicizie tradite, una moglie strafatta interessata solo a fotterti.
Grande cast e grande interpretazione di De Niro e Joe Pesci :sisi:
Da vedere assolutamente.:kep88:
Voto 9.5

Gouki
04-12-12, 16:51:35
Afro Samurai - Director's Cut / Takashi Okazaki / 2007

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRSzPDU4cyOd4uVHvz4ItFE6Dys8g2El kHmA-ptrY0SfyBs8cvM

Semplicemente divino, un capolavoro d'animazione giapponese.
Consigliato a tutti.

Lucignolo
04-12-12, 17:24:31
Va bene dò un pò il mio giudizio sulla filmografia di Cronenberg (senza motivo preciso non ho visto suoi film di recente....semplicemente mi và), quelli che non cito non li ho visti:



Shivers 8-
Brood 7,5
Scanners 7
Videodrome 9
La zona morta 7,5
La mosca 8
Inseparabili 8,5
Il pasto nudo 6,5
M. Butterfly 7+
Crash 8,5
Existenz 8
Spider 7,5
A history of violence 7-
La promessa dell'assassino 6,5
A dangerous method 6





:ahsisi:Chiara la carriera divisa dagli esordi fino a Existenz e da li in poi si dedicherà al thriller più classico lasciando da parte discorsi metafisici e simili...un nuovo Cronenberg irrimediabilmente diverso e meno eccezionale in generale anche nei film che ha girato


Attendo Cosmpolis che vedrò a breve...penso..

Togg
04-12-12, 17:28:21
Attendo Cosmpolis che vedrò a breve...penso..

oppure oggi :sisi:
E Stereo e Crimes of the future? Ao son belli!

Lucignolo
04-12-12, 17:43:27
:.bip:Vero, devo recuperarli:.bip::sisi:

James
04-12-12, 18:05:11
The Hole by Joe Dante (2010)


104339


"Due fratelli si imbattono in uno strano buco che si trova nella cantina della loro casa. Insieme a una vicina decidono di esplorarlo, avventurandosi in meandri sotterranei che si riveleranno contenere tutte le loro più radicate e antiche paure"

Questo si che è un vero tuffo nel passato.L'Horror per famiglie di Dante funziona.Specialmente nella prima parte sembra di stare a guardare un film uscito direttamente dagli anni 80,peccato poi che quando deve chiudere la vicenda faccia un po' d acqua.Cast di ragazzi con i giusti volti(Haley Bennett:predicatore:),omaggi a tutto andare(Operazione Paura,Jolly Killer,la stessa auto citazione dell episodio del film di Twilight Zone,Poltergeist),come sempre simpatico il cammeo di Dick Miller(ragazzo della pizza) ad avercene ancora di film di questo tipo e di registi come Dante che non avrà girato il film più riuscito del mondo ma che almeno dimostra di avere una certa coerenza con la sua filmografia.

Per Sempre - Fino alla Morte by Lamberto Bava (1987)

104343

"Una coppia di albergatori è legata da un terribile segreto risalente a sei anni prima: l'omicidio del di lei consorte. Una sera, mentre fuori diluvia, si presenta uno sconosciuto in cerca di una stanza: che però il giorno dopo, dichiarando di non poter saldare il conto, si offre di lavorare per i due amanti assassini. Ma di chi si tratta veramente?"

Dardano Sacchetti alla sceneggiatura,che riprende vagamente "Il postino suona sempre due volte",aiuta ad innalzare il livello di questo film horror per la Tv prodotto da Reteitalia(:pffs:) e girato da Lambertino Bava. Cast che mi ha fatto godere.Ci sono: lui,il mio idolo David Brandon come protagonista assoluto che tiene su la baracca,Gioia Scola che è bella da vedere ma che purtroppo è una cagna maledet-ta a recitare e il discreto Barberini.
Tutto buono,per 3/4 di film poi Bava jr. esagera talmente tanto con le apparizioni a sorpresa che lo spettatore tende a non capirci più un benemerito..
Buona anche la fotografia tendente al gotico cercando di scimmiottare il padre.Assolutamente non da buttare.

La casa dell' orco by Lamberto Bava (1988)

104347

"Una scrittrice di racconti di paura va con suo marito e suo figlio in un castello dell'Umbria; qui si accorge di rivivere gli stessi incubi che la tormentavano da bambina, nei quali un orco l'aggrediva in una cantina uguale a quella del castello. Suo marito non le crede, ma la donna è convinta che l'orco abbia aspettato solo lei per tanto tempo.."

Film dello stesso ciclo di Reteitalia "Brivido Giallo".In questo dopo un bell inizio Baviano(il padre eh)/Argentiano con le musiche di Boswell goblineggianti(belle nella prima scena ma ripetitive poi) un po' di noia prende anche perchè la trama non è un granchè,il look dell orco inzomma e le recitazioni(una Ferilli agghiacciante)lasciano un po' a desiderare.Odioso il bambino che purtroppo non farà la fine che uno può sperare.Di buono c'è lo scantinato ovvero la tana dell orco,il giardino del castello,la citazione un po' comicamente involontaria ad "Inferno" e il finale no sense a tarallucci e vino. All estero è conosciuto come "Demoni 3" da non confondere con l apocrifo di Lenzi.

Gouki
04-12-12, 18:13:57
The Hole by Joe Dante (2010)


104339


"Due fratelli si imbattono in uno strano buco che si trova nella cantina della loro casa. Insieme a una vicina decidono di esplorarlo, avventurandosi in meandri sotterranei che si riveleranno contenere tutte le loro più radicate e antiche paure"

Questo si che è un vero tuffo nel passato.L'Horror per famiglie di Dante funziona.Specialmente nella prima parte sembra di stare a guardare un film uscito direttamente dagli anni 80,peccato poi che quando deve chiudere la vicenda faccia un po' d acqua.Cast di ragazzi con i giusti volti(Haley Bennett:predicatore:),omaggi a tutto andare(Operazione Paura,Jolly Killer,la stessa auto citazione dell episodio del film di Twilight Zone,Poltergeist),come sempre simpatico il cammeo di Dick Miller(ragazzo della pizza) ad avercene ancora di film di questo tipo e di registi come Dante che non avrà girato il film più riuscito del mondo ma che almeno dimostra di avere una certa coerenza con la sua filmografia.

E' piaciuto un sacco pure a me. :sisi:

Quattro
04-12-12, 19:54:28
___

Il dottor Zivago. Tre anni dopo Lawrence d'Arabia, la sublime fotografia di Freddie Young e la regia grandiosa di David Lean confezionano un altro kolossal dal tono epico, una storia d'amore lunga una vita attraverso le travagliate vicende della rivoluzione russa. Alla sceneggiatura Robert Bolt, anch'egli coinvolto nel precedente lavoro di Lean, capace ancora una volta di scrivere dialoghi brillanti, curati fin nella scelta delle parole e pregnanti di significato. Visivamente la pellicola è spettacolare, come era lecito aspettarsi dal binomio Lean-Young: ogni singola immagine, nelle oltre tre ore di durata della pellicola, potrebbe tranquillamente essere incorniciata, perfetta com'è nella scelta dei colori, delle inquadrature, dei movimenti della telecamera. La vastità spaziale della steppa russa è resa in tutta la sua maestosità, la ricercatezza degli interni e la loro successiva decadenza descritta con gusto e minuziosità, e più volte la regia intervalla le sequenze narrative indugiando sulla semplice contemplazione delle ambientazioni, come già era stato in Lawrence d'Arabia e come sarà ripreso in Passaggio in India. Andando oltre il punto di vista meramente tecnico, il film è molto buono: la storia e i personaggi, anche se non originalissimi, riescono a coinvolgere e pur senza importanti colpi di scena l'interesse non cala mai fino alla fine della vicenda. Un film magari non per tutti al giorno d'oggi (il ritmo e la durata possono comprensibilmente risultare pesanti per uno spettatore poco attento), ma che a mio parere chiunque dovrebbe vedere.
___

Siro™
04-12-12, 21:14:52
Non prendetemi per il culo

Pulp Fiction

Probabilmente ero rimasto io su 7 miliardi di persone a non averlo mai visto... STUPENDO, non c'è da spendere altre parole

Gouki
04-12-12, 22:36:21
X-Men - Conflitto Finale / Brett Ratner / 2006

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRpHKjlkhq68UFrBAkO3P0AEOsEnuBok ztSImTK-gNbDbDZ-bRaAg

Che atrocità, è perfino più brutto di quel che ricordassi; queste cose succedono quando si cambia il regista e se ne mette uno incapace.
Bocciatissimo.

silver1983
04-12-12, 23:09:14
Philadelphia

Pochi caz.xx, è un bellissimo film.
Problematiche come l'omosessualità, l'aids che sfociano nel licenziamento dal posto di lavoro.
Stupendo davvero.
Voto 9

Binigi
05-12-12, 00:53:44
Peccato non ci sia in bluray

StrikerEureka90
05-12-12, 01:39:02
The Hurt Locker
L'ho visto per caso su Rai 4, non me l'aspettavo un buon film così. L'oscar ci può anche stare, volendo essere benevoli. Un film di guerra fatto con gusto ed un punto di vista particolare. Tensione alle stelle dall'inizio alla fine, o almeno questo è l'effetto che ha fatto a me. Sembra che debba succedere/esplodere qualcosa ogni secondo. :asd: E' merito, secondo me, non solo dell'indugiare della telecamera, ma anche dei suoi movimenti e dei piccoli zoom improvvisi, oltre ai contenuti ovviamente.

Gouki
05-12-12, 02:11:09
Afro Samurai: Resurrection / Fuminori Kizaki / 2009

https://encrypted-tbn0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQ0NLuqIES5ZxSa-kkCb48LsCIkzt9b8ZBGErk-q8btmz_9AB_o

Esattamente come il primo, è un capolavoro dell'animazione giapponese.
Trama e personaggi profondi e magnifici, musiche azzeccate, colpi di classe pazzeschi e animazioni ottime.
Promosso e consigliato.

Zeno
05-12-12, 03:21:33
Vedo con piacere che nessuno condivide il mio disappunto per Existenz :sisi:

bravi bravi :sisi:

Gargaros
05-12-12, 04:38:43
E' piaciuto un sacco pure a me. :sisi:

Mi aggrego. Pensate che non sapevo neanche di chi fosse e temevo una sola pazzesca. Ma il film mi ha preso. La mano è quella, inconfondibile. Una mezza idea del regista me l'ero fatta all'apparire di Dick Miller :asd:

Dante sveglio: decide di animare il pupazzo con tecniche artigianali e viene fuori qualcosa di inquietante. I miei nipoti non ci dormono la notte. Poi vedono La cosa remake, e tranquilli tranquilli :rickds:

Non mi trovo con James sulla faccenda del perdersi alla fine.

Gouki
05-12-12, 14:29:16
La Ragazza Che Saltava Nel Tempo / Mamoru Hosoda / 2006

https://encrypted-tbn1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQW5Jl4M6p_7lFeD1b0KmoHun9zUz70c TmpilEP3MJVfTLO8uW9

Sublime. Un film veramente ottimo in tutto, la trama è solidissima, senza incongruenze (visto il tema arduo da gestire) o buchi.
E' stato molto toccante e divertente in alcuni pezzi, ottime le animazioni e buono anche il doppiaggio.
Promosso!

Lucignolo
05-12-12, 14:37:58
La Ragazza Che Saltava Nel Tempo / Mamoru Hosoda / 2006


Bello:sisi:


___

Il dottor Zivago.


Per approfondire Lean oltre ai 2 citati sopra Il ponte sul fiume Kwai è d'obbligo;p

dom87
05-12-12, 16:04:00
CITY OF GOD

:clap: VERAMENTE un filmone.Era da tempo che voelvo guardarlo.

allanon80
05-12-12, 16:15:20
miracolo a le havre....

favola delicata e molto sensibile, molto consigliata

all'inizio i ritmi sono molto lenti....ma se si resiste si viene ripagati con gli interessi

voto:7

mickes2
05-12-12, 16:28:36
Luci della città di Charles Chaplin - *****

Ombre di John Cassavetes - ***!

007 Skyfall di Sam Mendes - **!

The Breakfast Club di John Hughes - ***

Chained di Jennifer Chambers Lynch - ***

Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere di Woody Allen - **!

The Lords of Salem di Rob Zombie - **

Holy motors di Leos Carax - ***

Citadel di Ciaran Foy - ***

Ballast di Lance Hammer - ***

Come in uno specchio di Ingmar Bergman - ***!

Phenomena di Dario Argento - **!

La sfida del samurai di Akira Kurosawa - ****!

Sanjuro di Akira Kurosawa - ***!

A time to live, a time to die di Hou Hsiao-hsien, Jia-hua Lao, Lai-Yin Yang, Xiao-ming Xu - ****

James
05-12-12, 18:11:05
The Breakfast Club di John Hughes - ***

Chained di Jennifer Chambers Lynch - ***


Phenomena di Dario Argento - **!



Pfff.. Ma fammi il piacere:wush:
Per me sono:
The Breakfast Club ****
Chained **
Phenomena ***

---------- Post added at 18:11:05 ---------- Previous post was at 16:38:43 ----------


Non mi trovo con James sulla faccenda del perdersi alla fine.

Non è che si perde,fà un pò d acqua,come chiude la storia non mi ha convinto molto

Vall77
05-12-12, 20:27:53
Ballast di Lance Hammer - ***

Splendidamente misconosciuto. Iper-minimalista, un taglio unico.
Alzo a 4 stelline, anche 4+ :asd:

mickes2
05-12-12, 20:49:15
Pfff.. Ma fammi il piacere:wush:
Per me sono:
The Breakfast Club ****
Chained **
Phenomena ***

Phenomena narrativamente è una mezza palla al piede, tralasciando le assurdità e le inverosimiglianze, si salva con le incursioni visionarie.
Breakfast club per quanto lo adori perde un po' troppo la bussola in quelle inutili scorribande nei corridoi, che stonano con la maturità (sempre in riferimento al microcosmo adolescenziale) del film.


Splendidamente misconosciuto. Iper-minimalista, un taglio unico.
Alzo a 4 stelline, anche 4+ :asd:
azzardi col "taglio unico", così su due piedi Il figlio dei Dardenne da questo punto di vista è ancor più "ricercato" :sisi: e sei incredibilmente sbragato col voto :rickds: ma lo capisco ed è cosa buona e giusta

Gargaros
05-12-12, 21:45:27
Non è che si perde,fà un pò d acqua,come chiude la storia non mi ha convinto molto

Ma dici la dimensione incubica?

Boh, devo rivederlo.

Brother's Killer
05-12-12, 23:33:45
Phenomena narrativamente è una mezza palla al piede, tralasciando le assurdità e le inverosimiglianze, si salva con le incursioni visionarie.
Breakfast club per quanto lo adori perde un po' troppo la bussola in quelle inutili scorribande nei corridoi, che stonano con la maturità (sempre in riferimento al microcosmo adolescenziale) del film.


azzardi col "taglio unico", così su due piedi Il figlio dei Dardenne da questo punto di vista è ancor più "ricercato" :sisi: e sei incredibilmente sbragato col voto :rickds: ma lo capisco ed è cosa buona e giusta
Di Hughes in effetti ho preferito Ferris Bueller a Breakfast Club. Anche solo per la scena del museo:unsisi:

Kal1m3r0
06-12-12, 12:44:09
Moonrise Kingdom di Wes Anderson <3. Commentato nel suo topic

blak
06-12-12, 13:17:45
La Peggior Settimana della mia Vita
Sinceramente niente di ché, però temevo peggio.
Ma Alessandro Siani è sempre insopportabile (i suoi personaggi, almeno).

Scream 4
Avendo visto solo il terzo capitolo, non so quanto questo film valga rispetto al resto della saga.
Personalmente mi è piaciuto.

1Sirius7
06-12-12, 15:24:04
Scream 4
Avendo visto solo il terzo capitolo, non so quanto questo film valga rispetto al resto della saga.
Personalmente mi è piaciuto.

devi assolutamente guardarti i primi due, a parer mio sono gli unici validi della saga!! :) te li consiglio!

blak
06-12-12, 15:32:59
devi assolutamente guardarti i primi due, a parer mio sono gli unici validi della saga!! :) te li consiglio!

Pensavo di recuperarli, avendo gradito gli ultimi due (notoriamente considerati "i peggiori").

Binigi
06-12-12, 15:35:29
devi assolutamente guardarti i primi due, a parer mio sono gli unici validi della saga!! :) te li consiglio!

Quotone si... A me son piaciuti tanto

1Sirius7
06-12-12, 16:29:49
Pensavo di recuperarli, avendo gradito gli ultimi due (notoriamente considerati "i peggiori").

infatti, considera che gli ultimi due già la trama, dopo aver visto i primi due, ti viene da dire "ma che caxx :D" non c'entrano nulla e sono follemente inventati, invece i primi due hanno qualòcosa di collegato, di costruito intorno ecco...!!! e sono molto più belli ;) se riesci recuperali ;)


Quotone si... A me son piaciuti tanto

anche a me, il primo poi più di tutti :)

James
06-12-12, 16:56:27
Breakfast club per quanto lo adori perde un po' troppo la bussola in quelle inutili scorribande nei corridoi, che stonano con la maturità (sempre in riferimento al microcosmo adolescenziale) del film.

Scorribande?I ragazzi maturano nel finale quando la punizione è finita,ci stanno le scorribande e che caspio son sempre ragazzi,di cui uno al limite del terrorista:rickds:
Hughes è stato talmente grande che quasi quasi faccio un pagellone,la commedia americana di quel periodo l hanno tenuta in piedi Hughes e Landis.:ahsisi:

Gio1981
06-12-12, 20:03:01
Casinò

Quasi tre ore di film, ma che bello che è stato!!
Il film è un continuo crescendo, narrazione dei fatti che t'intriga sin da subito.
La vita di Sam, a capo di un grandissimo giro d'affari a capo di un casinò a Las Vegas; le amicizie tradite, una moglie strafatta interessata solo a fotterti.
Grande cast e grande interpretazione di De Niro e Joe Pesci :sisi:
Da vedere assolutamente.:kep88:
Voto 9.5

concordo !!preso in bluray limited steelbook edition :ave:

TheMrGmk
06-12-12, 21:31:35
Milk (Gus Van Sant-2008).

Quarto film che vedo di Van Sant e quarto che apprezzo molto, un bellissimo film biografico sulla vita di Harvey Milk, primo gay ad entrare in politica.
Mette bene in evidenza la situazione dei gay durante gli anni settanta, è la prova che se si crede davvero nei propri ideali, provando e riprovando, dopo cadute su cadute, con la forza di volontà qualcosa la si riesce a cambiare davvero.

La biografia di un uomo carismatico, onesto, che vuole solo far riconoscere al suo "popolo" (riuscì a raccogliere la comunità gay e ad unirli quasi come un leader di una nazione) i diritti di cui ogni essere umano non dovrebbe essere privato.

Grande sean penn.

Unica nota negativa il doppiaggio italiano, mamma mia hanno dato ad ogni gay delle fastidiosissime voci stereotipate da checche isteriche :asd:


Poi visto un dieci minuti di La samaritana di Kim Ki-duk, che era già iniziato.
Per quel che ho visto mi è parso una ffigata, poi ho tolto per evitare spoiler riguardo una eventuale visione futura.

(tra parentesi, lo consigliate ?)

mickes2
06-12-12, 21:37:44
Milk (Gus Van Sant-2008).

Quarto film che vedo di Van Sant e quarto che apprezzo molto, un bellissimo film biografico sulla vita di Harvey Milk, primo gay ad entrare in politica.
Mette bene in evidenza la situazione dei gay durante gli anni settanta, è la prova che se si crede davvero nei propri ideali, provando e riprovando, dopo cadute su cadute, con la forza di volontà qualcosa la si riesce a cambiare davvero.

La biografia di un uomo carismatico, onesto, che vuole solo far riconoscere al suo "popolo" (riuscì a raccogliere la comunità gay e ad unirli quasi come un leader di una nazione) i diritti di cui ogni essere umano non dovrebbe essere privato.

Grande sean penn.

Unica nota negativa il doppiaggio italiano, mamma mia hanno dato ad ogni gay delle fastidiosissime voci stereotipate da checche isteriche :asd:


Poi visto un dieci minuti di La samaritana di Kim Ki-duk, che era già iniziato.
Per quel che ho visto mi è parso una ffigata, poi ho tolto per evitare spoiler riguardo una eventuale visione futura.

(tra parentesi, lo consigliate ?)
bene bravo bis. su milk e sulla Samaritana che per me è un piccolo capolavoro e una grande e poetica parabola etica e di sacrificio. quindi da recuperare per forza, (ma in originale perchè il doppiaggio è orripilante, in tutti i film orientali, ma qua di più)
bellissima ost al piano

http://www.youtube.com/watch?v=9E_TGXV8aWc

blak
07-12-12, 04:12:19
The Box
Film indubbiamente "strano" per atmosfere e trama. Basato su un libro di Matheson e dello stesso regista di Donnie Darko.
Sinceramente interessante, ma il film sembra promettere, a tratti, un epilogo molto più esauriente di quello che in realtà presenta.

Togg
07-12-12, 22:44:23
Il posto delle fragole, Bergman
che bello. grandioso il modo in cui affetta il protagonista mantenendo sempre un nucleo che sfugge.

Lucignolo
08-12-12, 00:33:34
Il posto delle fragole, Bergman
che bello. grandioso il modo in cui affetta il protagonista mantenendo sempre un nucleo che sfugge.


E quel finale


con la bella visione dei suoi genitori (oramai passati a miglior vita) nel sogno, visione dolce nelle apparenze ma non totalmente rassicurante perchè monito dei giorni che stanno per volgere al termine anche per lui





Cmq stò guardando Sacrificio di Tarkovsky, va bene non sarà il cineasta assoluto degli anni 70, ma è sempre superbo, un grande film-testamento con titolo neanche troppo velatamente autoreferenziale, col "sacrificio" che il protagonista (nel quale forse spiritualmente Tarkovsky si identifica) vuole rendere al Signore prima che la fine di tutto sopraggiunga...

ken-chan90
08-12-12, 00:37:12
I ponti di madison county: ennesimo capolavoro di clint eastwood, con questo credo di aver finito di vedere la sua filmografia come regista. Ha fatto diversi film, uno più bello dell'altro ma "i ponti di madison county", "gli spietati" e "un mondo perfetto" credo siano i migliori, concordate ?

Togg
08-12-12, 11:07:16
E quel finale


con la bella visione dei suoi genitori (oramai passati a miglior vita) nel sogno, visione dolce nelle apparenze ma non totalmente rassicurante perchè monito dei giorni che stanno per volgere al termine anche per lui





Cmq stò guardando Sacrificio di Tarkovsky, va bene non sarà il cineasta assoluto degli anni 70, ma è sempre superbo, un grande film-testamento con titolo neanche troppo velatamente autoreferenziale, col "sacrificio" che il protagonista (nel quale forse spiritualmente Tarkovsky si identifica) vuole rendere al Signore prima che la fine di tutto sopraggiunga...

ye ye!
Sacrificio altro grandissimo film. Tarrkovsky nell'olimpo.

---------- Post added at 11:07:16 ---------- Previous post was at 11:07:01 ----------


I ponti di madison county: ennesimo capolavoro di clint eastwood, con questo credo di aver finito di vedere la sua filmografia come regista. Ha fatto diversi film, uno più bello dell'altro ma "i ponti di madison county", "gli spietati" e "un mondo perfetto" credo siano i migliori, concordate ?

concordolo :sisi:

TheMrGmk
08-12-12, 11:15:06
bene bravo bis. su milk e sulla Samaritana che per me è un piccolo capolavoro e una grande e poetica parabola etica e di sacrificio. quindi da recuperare per forza, (ma in originale perchè il doppiaggio è orripilante, in tutti i film orientali, ma qua di più)
bellissima ost al piano

http://www.youtube.com/watch?v=9E_TGXV8aWc

Thanks, allora lo recupero :)

Pedro92
08-12-12, 15:45:04
Ho appena visto Brazil... beh che dire, che film grandioso!! Ci sono alcune cose però che non mi sono risultate tanto chiare, e spero che chi l'ha visto possa rispondermi. Non ho capito se tutto il film è il viaggio mentale di Sam che, avendo ucciso Jill Layton ed essendo stato catturato per questo, sulla sedia di tortura immagina di tornare indietro sui suoi passi e salvarla, o se effettivamente viene catturato sul letto della madre e i suoi sogni cominciano con il suo miracoloso salvataggio da parte di Buttle. Opto comunque di più per la prima ipotesi.

Togg
08-12-12, 22:48:36
Ma com'è che qui ogni tot giorni c'è qualcuno che vede Brazil? :rickds: E' una persecuzione!

Tripletta di Losey in cineteca.
Il ragazzo dai capelli verdi, non male.
The prowler, molto bello
Time without pity, insomma, tutta la costruzione lascia a desiderare e non c'è alcuna compattezza nella recitazione. però a questo BN non si può non dare la sufficienza.

James
09-12-12, 11:32:50
Vampires di John Carpenter.
Probabilmente l'ultima vera unghiata del grande John,che prende ancora a piene mani dal cinema western per contaminare di polverose suggestioni (l'inizio in tal senso è memorabile) questo bizzarro horror vampiresco che si poggia sulla collusione tra chiesa e cacciatori di vampiri.Spesso ironico (come nella migliore tradizione del regista) ma non ridicolo e con la giusta dose di splatter.Troppe le scene degne di nota (l'incipit;il maestro appeso al soffitto;il primo omicidio al festino).James Woods perfetto per il ruolo;Sheryl Lee sinuosa e attraente.Per molti (inspiegabilmente) un Carpenter minore.

Chissà chi:rickds:

Suor Omicidi by Giulio Berruti (1979)

104688

"Sorella Gertrude (Anita Ekberg), dopo un'operazione è diventata morfinomane, cosa che la porta a un crollo psicologico. Le sta vicino Suor Mathieu (Paola Morra) una giovane suora appena arrivata in ospedale. Quando alcuni pazienti inizieranno a morire, la prima ad esser malvista sarà Gertrude ma questo è troppo ovvio... "

Il film maledetto di Berruti,definito Nasty in Uk e in Italia censurato dal Vaticano,usa la via del Thriller Argentiano mischiandolo adeguamente al Nunsploitation.La stupenda ed esordiente Paola Morra(Suor Mathieus) ci regala diversi nudi integrali e una bella scena bollente con il dottore.
Anitona brava nel suo ruolo in crisi mistica/sessuale/celebro pasticcosa perennemente con lo sguardo di chi non stà per niente bene.
Buona anche la caratterizzazione dei personaggi che fanno da contorno all ospedale.Ottime le(poche)scene violente(la cura con gli spilli:pffs:) e il finale nel confessionale fà venire i brividi.

Togg
09-12-12, 11:46:27
ma non minore, in linea con il Carpenter che non mi interessa :kappe:

MagnaManga
09-12-12, 18:41:32
Finito poco fa il terzo film del Signore degli Anelli :bruniii:
quanta magnificenza :bruniii:
Ora sono pronto per Lo Hobbit di questo venerdì :gab:

Quattro
09-12-12, 19:29:43
Simo,li hai visti sempre del mitico David Lean Oliver Twist e Grandi speranze?,sono magnifici,soprattutto il secondo (incarna perfettamente lo spirito del meraviglioso romanzo di Dickens):sisi:

No, ma se me ne capiterà l'occasione non mancherò di vederli!:D


Per approfondire Lean oltre ai 2 citati sopra Il ponte sul fiume Kwai è d'obbligo;p

Già registrato su My Sky, appena avrò una mattinata libera me lo guarderò. ;p


Finito poco fa il terzo film del Signore degli Anelli :bruniii:
quanta magnificenza :bruniii:
Ora sono pronto per Lo Hobbit di questo venerdì :gab:

:ave:

Binigi
09-12-12, 19:40:06
Finito poco fa il terzo film del Signore degli Anelli :

Lo stanno proprio facendo veder adesso su SKY

Matx96
09-12-12, 20:27:25
Il portaborse - 1991

Il protagonista Luciano, interpretato da un magistrale Silvio Orlando, è un insegnante di Lettere che per arrotondare lo stipendio scrive romanzi e articoli di giornale per un famoso autore entrato da tempo in crisi. Il politico Botero, alias Nanni Moretti, viene a sapere delle doti di Luciano e lo assume per farsi scrivere i discorsi.

Fantastico film, diretto da un ottimo Daniele Luchetti. Silvio Orlando continua a stupirmi per la sua bravura come attore e anche Nanni Moretti riesce a cavarsela egregiamente nel ruolo del politico corrotto, quello da lui sempre osteggiato nei suoi film. Uno spiccato sulla politica vista dall'interno. Consigliatissimo

http://www.ivid.it/fotogallery/imagesearch/images/portaborse_nanni_moretti_daniele_luchetti_006_jpg_ nhxz.jpg

Riyos
09-12-12, 21:31:54
Henry Poole

All'inizio ha degli spunti interessanti ma con la storia dei miracoli e della famigliola felice diventa un po' banale. Tutto sommato molto carino.

TheMrGmk
09-12-12, 22:33:19
The Grey, al cinema.

Molto molto bello, lo consiglio a tutti, da brividi dietro la schiena il finale.

Anche se avevo un pirla a fianco che faceva ventimila battutine :facepalm:

Zeno
09-12-12, 22:46:37
The Grey, al cinema.

Molto molto bello, lo consiglio a tutti, da brividi dietro la schiena il finale.

Anche se avevo un pirla a fianco che faceva ventimila battutine :facepalm:

Al rogo. Non sopporto gli idioti al cinema. Quando sono andato a vedere Skyfall una ragazza dietro di me ha cantato tutto il main theme durante i titoli di testa. Mi sono espresso con un elegante: "Aoh! Ma me fai sentì?!"

Gouki
09-12-12, 23:42:36
Al rogo. Non sopporto gli idioti al cinema. Quando sono andato a vedere Skyfall una ragazza dietro di me ha cantato tutto il main theme durante i titoli di testa. Mi sono espresso con un elegante: "Aoh! Ma me fai sentì?!"

Sei stato un signore, pochi cazzì. :sisi:

BESTMANU
09-12-12, 23:56:06
La vita è bella
solo applausi per benigni :hail: :hail:

StrikerEureka90
10-12-12, 00:05:27
Al rogo. Non sopporto gli idioti al cinema. Quando sono andato a vedere Skyfall una ragazza dietro di me ha cantato tutto il main theme durante i titoli di testa. Mi sono espresso con un elegante: "Aoh! Ma me fai sentì?!"

e magari quella avrà pure pensato ''che maleducato''. come la schifo 'sta gente. :sisi:

Lucignolo
10-12-12, 00:11:08
Al rogo. Non sopporto gli idioti al cinema. Quando sono andato a vedere Skyfall una ragazza dietro di me ha cantato tutto il main theme durante i titoli di testa. Mi sono espresso con un elegante: "Aoh! Ma me fai sentì?!"



Minchia quanto ti quoto....vedendo Argo al cinema c'erano 4-5 ragazzetti un paio di file davanti alla mia che si mettevano a ridere, parlare a alta voce, parlare al cellulare....
Qualcuno dovrebbe spiegare a certa gente che non si sta al McDonald.


Da tirare fendenti brutali nell'oscurità.:l4gann:

mickes2
10-12-12, 00:11:30
Attenberg, Athina Rachel Tsangari - ***+
http://images.movieplayer.it/2010/08/31/una-trasgressiva-sequenza-di-attenberg-di-athina-rachel-tsangari-173402.jpg
Formazione sessuale, ricerca d’identità e urgenza nel raggiungere una propria consapevolezza, al centro dell’opera prima dell’esordiente Tsangari.
Un paesaggio desolato fa da sfondo alle dolorose e sperimentali vicissitudini dei protagonisti, racchiusi dentro un limbo che è specchio dell’anima
di chi vi è all’interno; uno spazio esistenziale plumbeo e slavato nei sentimenti, che giungono famelici, algidi, inariditi, alienati, asessuati, per poi
aprirsi in qualcosa di diverso, più grande, forse solo più sensibile e caloroso, naturale e bestiale come l’essere umano.

Legion
10-12-12, 00:16:25
Minchia quanto ti quoto....vedendo Argo al cinema c'erano 4-5 ragazzetti un paio di file davanti alla mia che si mettevano a ridere, parlare a alta voce, parlare al cellulare....
Qualcuno dovrebbe spiegare a certa gente che non si sta al McDonald.


Da tirare fendenti brutali nell'oscurità.:l4gann:

C'è una soluzione, ovvero quella che ho adottato io.
Auto-esiliarsi. Vedere i film solo a casa.
Si evitano inconvenienti, si evitano i disturbatori della domenica, si evita di farsi rovinare i film da doppiaggi pessimi, si evita la coda, il parcheggio, si evita di... ehm.. pagare (si può dire?).
Basta resistere disperatamente nell'attesa che arrivi finalmente quel film che aspettavi e che tutti hanno già visto. E' molto logorante, ma regala soddisfazioni.

James
10-12-12, 00:19:57
Ecco,vi siete sfogati.Per parlare dei caproni delle sale c era un topic.Fine OT

StrikerEureka90
10-12-12, 00:28:13
State a sentire James. :sisi:

Togg
10-12-12, 02:27:45
Vedo tanti film, alla faccia delle giornate studio (in fondo non è vero, studio un sacco :tragic: )

Il servo, 8
Giungla di cemento, 5,5
Eva, 6

Ci sarebbe da dire ma sono reduce da una lotta di un'ora e mezza contro una cacca su suola, voglio morire.

StrikerEureka90
10-12-12, 02:53:34
Vedo tanti film, alla faccia delle giornate studio (in fondo non è vero, studio un sacco :tragic: )

Il servo, 8
Giungla di cemento, 5,5
Eva, 6

Ci sarebbe da dire ma sono reduce da una lotta di un'ora e mezza contro una cacca su suola, voglio morire.

:rickds:

Togg
10-12-12, 03:07:21
:rickds:

non hai idea, e sono stato sei ore in cineteca con la suola totalmente piena di ***** senza accorgermi di nulla, sentivo puzza ma non di queste "dimensioni"...

StrikerEureka90
10-12-12, 03:19:25
non hai idea, e sono stato sei ore in cineteca con la suola totalmente piena di ***** senza accorgermi di nulla, sentivo puzza ma non di queste "dimensioni"...

e in 6 ore non hai sentito la scarpa poggiare strano a terra ? o almeno una guardata così tanto per :rickds:

Togg
10-12-12, 12:01:27
e in 6 ore non hai sentito la scarpa poggiare strano a terra ? o almeno una guardata così tanto per :rickds:

Ma il problema è che sotto si era creato uno strato di foglie o non so che. Comunque meno male ch enon ho guardato al cinema, mi sarei perso i film, la situazione era *drammatica*

Basta OT sulla *****. Torno a studiare.

mickes2
10-12-12, 12:11:27
togghe te l'avevi visto Attenberg? o l'aveva visto solo freccia? cmq ci sono i subbi :gab:

il servo di Losey saddà vedè

Togg
10-12-12, 13:26:31
togghe te l'avevi visto Attenberg? o l'aveva visto solo freccia? cmq ci sono i subbi :gab:

il servo di Losey saddà vedè

non l'ho visto perché mi fanno schifo tutte le immagini che postate :rickds: ricordo ancora quella di freccia con le scapole che escono... BRRR.

Quando Losey capisce cosa farsene della sua poco strutturata materia filmica ne escono fuori bei film. Questo è un delirio da cui presumo (ma ci vorrebbe la conferma del pastore che ne sa di più) siano derivate molte dinamiche interpersonali prima ignote. E' ambiguo, erotico e si fa anche carico di una diffusa critica sociale.

mickes2
10-12-12, 18:42:16
non l'ho visto perché mi fanno schifo tutte le immagini che postate :rickds: ricordo ancora quella di freccia con le scapole che escono... BRRR.
ma è così dolce quell'immagine :tristenev: (quella che ho postato io eh, non quella delle scapole :rickds: tra l'altro nel film c'è proprio una sequenza che ce le mostra in movimento)

tarantula
10-12-12, 20:16:20
Moonrise Kingdom, Anderson:
Bello bello, ottimamente bilanciato e girato da dio. Storia semplice, ma raccontata con una fantasia e freschezza invidiabili. Ottime performance di tutti. Menzione d'onore per la colonna sonora, sensazionale!

La mia vita a garden state, Braff:
Mah, non mi ha convinto in pieno, parte un po' troppo lentamente e rimane sempre sul filo della commedia agrodolce pseudo generazionale senza prendere una via decisa e senza mai essere veramente originale. Forse è indirizzato ad un pubblico più maturo di me, o meglio in una fase diversa della vita, ma non mi ha saputo prendere.

Guida galattica per autostoppisti, Jennings:
Carino, ma siamo lontani anni luce dai libri, proprio a livello di stile e di impostazione della storia e della narrazione. Avrebbero potuto tranquillamente chiamarlo in un altro modo e venderlo come un prodotto nuovo. Fondamentalmente quello che mi stona è che il film è troppo distante dall'ironia tipicamente inglese stile monty python su cui si basano i libri, soprattutto il primo. Dicicamo che si prende la sufficienza perchè avrebbero potutto fare molto peggio, ma oltre non va

Togg
10-12-12, 20:18:34
tra l'altro nel film c'è proprio una sequenza che ce le mostra in movimento)
che orrore. non so se riuscirò mai a vederlo.

Quattro
10-12-12, 20:23:26
Guida galattica per autostoppisti, Jennings:
Carino, ma siamo lontani anni luce dai libri, proprio a livello di stile e di impostazione della storia e della narrazione. Avrebbero potuto tranquillamente chiamarlo in un altro modo e venderlo come un prodotto nuovo. Fondamentalmente quello che mi stona è che il film è troppo distante dall'ironia tipicamente inglese stile monty python su cui si basano i libri, soprattutto il primo. Dicicamo che si prende la sufficienza perchè avrebbero potutto fare molto peggio, ma oltre non va

Non avendo letto il libro, sono combattuto a proposito di questo film: la prima parte mi ha fatto sbellicare con il suo non-sense, ma da un certo punto in poi diventa ripetitivo e privo di idee e non diverte più. Se arriva alla sufficienza è solo perché c'è la mia Zooey. <3

alex153
10-12-12, 21:26:31
quasi amici
secondo me un capolavoro :P

Binigi
10-12-12, 21:54:03
quasi amici
secondo me un capolavoro :P

assolutamente si :sisi:

Hushabye
10-12-12, 23:25:24
Trouble With The Curve-2012 ***-
Blind Mountain,2007 ****-
Mr Vendetta,2002 ***+
Oldboy,2003 ****+
Lady Vendetta,2005 ***
I Predatori Dell'Arca perduta,1981 ***
Lawless,2012 **+
Hotel Transylvania,2012 ***

Togg
10-12-12, 23:52:03
Hotel Transylvania sufficiente? Bene dai.

Hushabye
11-12-12, 00:16:02
boh io mi sono divertito con dracula,ma sono di parte

Togg
11-12-12, 03:10:05
:none:
I ponti è veramente magnifico:sisi:
ma per me Million Dollar Baby,Bird e Il cavaliere pallido sono il top:cat:



Beh,il servo è avvertibile come una svolta nella sua carriera,contaminata da una certa visione europea e dalla collaborazione con Pinter.Cmq, sia il sociale (già rintracciabile nel seppur acerbo e semplice primo lungo Il ragazzi dai capelli verdi) che le dinamiche classiste,fanno parte del suo retaggio;mentre l'ambiguità complessa che risiede ne Il servo ne fa uno dei suoi film più sentiti,"disturbanti" (come amava venissero etichettati i suoi lavori).Autore brechtiano principalmente,barocco nella messinscena,claustrofobico e ricercato nella forma.Un intellettuale segnato dalle sue esperienze americane di perseguitato dal maccartismo ed esiliato europeo.Un uomo di classe.
Purtroppo non ho ancora visto diversi suoi film,perché non di facile fruizione (come Giungla di cemento o L'alibi dell'ultima ora,Eva visto distrattamente),quindi è anche difficile parlare in maniera esaustiva della sua poetica.
Peccato non diano M e Linciaggio alla cineteca,ché meritano:sisi: (ma direi che ti puoi accontentare alla grande).
Cmq schiacciare la ***** porta fortuna...e se non sei fortunato tu,con la cultura cinematografica che ti potrai fare a Bologna,sul grande schermo,con i sottotitoli...
Hai tutta la mia invidia,sappilo.:kep88:

Cosa intendi nello specifico con "la sua poco strutturata materia filmica"?
L'articolazione del racconto o la stringatezza degli elementi in gioco?,o altro?


Mamma mia non mi fare pensare a quella *****. Sono ancora sconvolto, non oso toccare quella scarpa. E' stato un trauma.
Fra l'altro quasi tutti questi Losey sono in pellicola :nev:
Proprio i tre che citavi mi sono sembrati, in modo diverso tra loro, abbozzati. Giungla di cemento è conteso da due declinazioni, nessuna della due convincente. L'alibi dell'ultima ora è un soggetto evidentemente troppo diverso dai ritmi di Losey, non riesce a costruire alcuna temporalità, caratteristica che invece dovrebbe essere basilare nel film insieme alla deriva del protagonista. Non funziona. Eva è il più bello dei tre, però ci sono tutta una serie di concatenazioni poco convincenti. Ma almeno il mood-sogno aiuta.

mickes2
11-12-12, 08:53:35
Lady Vendetta,2005 ***

perchè così basso? :tristenev:



La passione di Giovanna d'Arco di Carl Theodor Dreyer.
Incensato in lungo e in largo per la sua importanza tecnica,per l'imprescindibile utilizzo e valorizzazione del primo piano,dei particolari nelle inquadrature (gli occhi,le lacrime,i piedi la bocca),questo monumento cinematografico del maestro danese si segnala per la sua filosofia morale che prende di mira l'ottusità,la prepotenza e il totalitarismo religioso che da sempre alligna nel potere.Grande importanza data alle didascalie e ai simboli che vedono la "prescelta" Giovanna scontrarsi contro il clero accecato e privo ormai della spiritualità (notevole l'ombra della croce oscurata dal passaggio di un sacerdote).Ammonitore e immortale.Falconetti agiografica,per sempre nell'immaginario.Assoluto e dal vago sapore anticlericale.
:dajeee: