PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 [93] 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

Togg
13-02-13, 00:35:21
credo che dopo la prima visione siamo rimasti tutti un po' confusi :asd: Io (forse purtroppo) poi vidi la ricostruzione logica negli extra del blu ray e quando l'ho rivisto di recente mi è sembrato davvero ultra chiaro, fin troppo, quasi didascalico nello spiegarsi dell'ultima parte. Davvero incredibile come possa cambiare la prospettiva sulle cose.

Inland Empire invece mi ha sconfitto anche alla seconda visione, ma poi ho letto una ricostruzione su cui nutro grandi speranze :sisi:

mickes2
13-02-13, 00:46:18
davvero nel bluray c'è la ricostruzione logica? non la guarderò mai.

@TheMr
prima parte= sogno. seconda parte(dopo il club silencio, all'apertura della scatola con la chiave blu, si esce fuori dalla stessa e quindi si esce dal sogno), si entra nella= realtà.
ora trai le tue conclusioni.
cmq complimenti, io alla prima visione ero incazzato come una bestia e odiai il film per un paio d'anni :rickds: poi si ama per forza

Togg
13-02-13, 00:52:12
sì ma UNA costruzione logica. mica fatta da Lynch, diciamo che mettono in fila gli elementi seguendo la chiave di lettura tua che è quella più accreditata. Però ognuno lo può rimontare come vuole ovviamente.

mickes2
13-02-13, 00:56:51
sì ma UNA costruzione logica. mica fatta da Lynch, diciamo che mettono in fila gli elementi seguendo la chiave di lettura tua che è quella più accreditata. Però ognuno lo può rimontare come vuole ovviamente.

aaah ok :sisi:

TheMrGmk
13-02-13, 01:07:35
credo che dopo la prima visione siamo rimasti tutti un po' confusi :asd: Io (forse purtroppo) poi vidi la ricostruzione logica negli extra del blu ray e quando l'ho rivisto di recente mi è sembrato davvero ultra chiaro, fin troppo, quasi didascalico nello spiegarsi dell'ultima parte. Davvero incredibile come possa cambiare la prospettiva sulle cose.

Inland Empire invece mi ha sconfitto anche alla seconda visione, ma poi ho letto una ricostruzione su cui nutro grandi speranze :sisi:

Io una seconda visione la voglio fare prima di anche solo sfiorare una qualsivoglia ricostruzione :unsisi:
Sperando di capirci di più magari :asd:

Io l'unico lynch che avevo visto fino ad ora era blue velvet, sinceramente m'aspettavo sì un film onirico qual è stato, ma non m'aspettavo una trama così contorta e quasi evanescente.


davvero nel bluray c'è la ricostruzione logica? non la guarderò mai.

@TheMr
prima parte= sogno. seconda parte(dopo il club silencio, all'apertura della scatola con la chiave blu, si esce fuori dalla stessa e quindi si esce dal sogno), si entra nella= realtà.
ora trai le tue conclusioni.
cmq complimenti, io alla prima visione ero incazzato come una bestia e odiai il film per un paio d'anni :rickds: poi si ama per forza

Secondo questa prospettiva alcuni elementi acquistano un senso
Ad esempio si spiega il fatto della perdita di memoria di rita, quasi come una giustificazione data dal subconscio di betty/dyana al fatto che rita non fosse più innamorata di lei..

Ed al fatto che il regista nel sogno fosse attratta da betty, quasi come una rivincita sull'amante perduta..





.. si aprono decine di nuovi spiragli, una seconda visione entro pochi giorni è d'obbligo :hmm:

Metal Matt
13-02-13, 17:14:45
110194

Questo Dredd è completamente diverso dal Film precedente con Stallone, infatti ai tempi è stato considerato un Flop di immense dimensioni....Questa volta invece le cose sono state fatte nei migliori dei modi, la trama segue la linea del fumetto con molte scene di violenza ben fatte e gradite (come dovrebbe essere infatti). La fotografia è molto bella e realistica, rende l'atmosfera più credibile e brutale e in alcune scene si concede un'immensità di colori. La colonna sonora ottima, la recitazione buona anche se ogni tanto Karl Urban risultava buffo nell'espressione data alla parte inferiore della faccia anche se il personaggio del fumetto è veramente così....Forse il tutto scorre un po' troppo velocemente ma si lascia guardare. Che dire sovrasta nettamente la versione cinematografica precedente....

VOTO: 7/8....

Lucignolo
13-02-13, 18:06:49
Io Mulholland Drive non l'ho trovato cosi complicato nemmeno alla prima visione......mi mise molto più in difficoltà Strade Perdute....ma molto

Kal1m3r0
13-02-13, 19:30:22
110194

Questo Dredd è completamente diverso dal Film precedente con Stallone, infatti ai tempi è stato considerato un Flop di immense dimensioni....Questa volta invece le cose sono state fatte nei migliori dei modi, la trama segue la linea del fumetto con molte scene di violenza ben fatte e gradite (come dovrebbe essere infatti). La fotografia è molto bella e realistica, rende l'atmosfera più credibile e brutale e in alcune scene si concede un'immensità di colori. La colonna sonora ottima, la recitazione buona anche se ogni tanto Karl Urban risultava buffo nell'espressione data alla parte inferiore della faccia anche se il personaggio del fumetto è veramente così....Forse il tutto scorre un po' troppo velocemente ma si lascia guardare. Che dire sovrasta nettamente la versione cinematografica precedente....

VOTO: 7/8....
Visto da poco, piaciuto anche a me. Avevo immaginato un finale differente però :sisi:

Io Mulholland Drive non l'ho trovato cosi complicato nemmeno alla prima visione......mi mise molto più in difficoltà Strade Perdute....ma molto
Per Lost Highway o ne capisci di psicologia o t'attacchi la prima volta :asd:

Visto anche Looper di Rian Johnson. Sarò il primo in sezione a cui non ha entusiasmato. Troppe forzature verso la seconda metà, davvero troppe.

knight96-1994
13-02-13, 20:14:10
Men In Black III

Piacevolmente sorpreso di fronte a quello che credevo fosse l'ennesimo sequel preso per le orecchie. Certo, i cliché si sentono, ma sono piacevoli, la trama riesce ad incuriosire e il film riesce a fare quel che deve: regalare scene divertenti e sopra le righe. Il finale mi ha preso in contropiede e mi ha molto commosso.

Mediterraneo

Splendido davvero, una piccola perla. Piacevolissimo, leggero e capace di far riflettere parecchio.

David Fuckin' Rose
13-02-13, 20:26:44
Pulp Fiction, credo sia perfetto... 9,5

21 grams, mi ha coinvolto un sacco, presto guarderò anche babel... 8

Magnottone
13-02-13, 21:00:07
Ma io non credo che sia difficile capire "il senso" di quello che è successo alla fine, che ci si arriva.

Il problema è mettere insieme tutti quei pezzi, collegarli, dargli un significato, personaggi, scena, fatti, oggetti... quando finisce il film magari ti viene in mente qualcuno e fai: si ma cosa c entrava? perchè c era? e quindi?
il gioco è quello credo.


ho fatto l errore di vedere strade perdute subito dopo, non si possono vedere due film cosi nella stessa settimana... non puoi fare la chiusa lynch, vanno digeriti bene metabolizzati capiti con un po di tempo... vidi anche cuore selvaggio attaccato, ma per fortuna li non c'è da "capire" una cippa

Metal Matt
13-02-13, 21:13:49
Visto da poco, piaciuto anche a me. Avevo immaginato un finale differente però :sisi:

Per Lost Highway o ne capisci di psicologia o t'attacchi la prima volta :asd:

Visto anche Looper di Rian Johnson. Sarò il primo in sezione a cui non ha entusiasmato. Troppe forzature verso la seconda metà, davvero troppe.
Si il finale poteva essere gestito meglio, ma anche così non è male....

Gouki
13-02-13, 22:37:43
Blade 2 / Guillermo Del Toro / 2002

http://www.bloopers.it/images/locandine/00000-04999/bloopers2443.jpg

Uno dei migliori cinefumetti di sempre.
Adrenalinico, con musiche epiche e una trama davvero interessante. Spettacolare.

Togg
13-02-13, 22:55:45
Tirador, Mendoza
questo asciuttissimo. non c'è la parabola retorica di alcuni suoi altri. non so se era quello di cui avevo bisogno oggi.

Gouki
14-02-13, 22:08:51
New York, I Love You / Yvan Attal, Allen Hughes, Shunji Iwai, Wen Jiang, Joshua Marston, Mira Nair, Natalie Portman, Brett Ratner, Fatih Akin, Randall Balsmeyer, Shekhar Kapur / 2009

http://i.imgur.com/466LiBS.jpg

Bellissimo film corale d'amore.
Le storie sono tutte appassionanti, chi più e chi meno. Peccato che non l'abbiano portato in Italia, perché, secondo me, merita davvero tanto.
Promosso!

Togg
14-02-13, 22:20:59
Ma non c'è lo stesso su Parigi? L'ho pure visto fra l'altro, e ha i suoi meriti!

Gouki
14-02-13, 22:22:02
Ma non c'è lo stesso su Parigi? L'ho pure visto fra l'altro, e ha i suoi meriti!

E' una trilogia di film, però non sono collegati tra loro.

naxel
15-02-13, 00:01:08
Ruby Sparks 8

Togg
15-02-13, 21:39:43
Kinatay, Mendoza
non riesco a digerire la sovrabbondanza di effetti sonori e fotografici, il film sarebbe anche bellissimo ma così c'ho proprio una repulsione. Sangiorgio nella sua recensione si sofferma proprio su questi aspetti per tirarne fuori un'ottima metalettura (http://www.spietati.it/z_scheda_dett_film.asp?idFilm=3867). Io ero troppo stanco per questo.

Gouki
15-02-13, 22:59:10
Argo / Ben Affleck / 2012

http://i.imgur.com/A6l9q6X.jpg

Un capolavoro.
Un film girato in maniera magistrale con un cast d'attori veramente pazzeschi (Affleck e Cranston superbi)! Stupendo.

Rik_drake
15-02-13, 23:24:58
Heat - la sfida

Dici De Niro, Al Pacino, Michael Mann e già dovrebbe bastare. Era da tanto che volevo vederlo, finalmente ce l'ho fatta. La durata del film non spaventi, scorre che è un piacere. Ho aspettato tanto che i due mostri sacri si incontrassero e la scena alla tavola calda non ha deluso le attese. Due attori come loro l'uno di fronte all'altro, una cosa epica (ripetuta poi nel piuttosto brutto film sfida senza regole...). Consigliatissimo a chiunque non l'abbia ancora visto

TheMrGmk
15-02-13, 23:44:06
Push (nonmiricordoilregista-2009)

Ottimo action con elementi da fantascienza, magari un po' banalotto in alcuni punti ma decisamente godibile, un buonissimo intrattenimento.

Magari il finale un po' affrettato, ma comunque un bel film :alex90:

Lucignolo
16-02-13, 18:14:53
Operazione paura (1966, Mario Bava)

A mio parere il secondo miglior film di Bava senior appena dopo La maschera del demonio. Fotografia qua al massimo livello tra le sue produzioni, una storia coinvolgente e delle trovate incredibili come Rossi Stuart che insegue se stesso a casa Graps, l'inquadratura della scala a chiocciola che avviluppa quasi chi la percorre oppure la bambina con la palla bianca....movimenti di camera a volte panoramici, a volte in soggettiva da manuale del cinema. L'uso delle luci e dei colori dà il tocco finale a quest'opera imperdibile per tutti gli amanti dell'horror.


9

mickes2
16-02-13, 20:25:22
Ghost in the shell, Mamoru Oshii - ****
http://www.blogcdn.com/massively.joystiq.com/media/2013/02/ghost-in-the-shell-major-motoko-batou-tachikoma.jpg
Lo spunto è quello di Blade runner da cui riprende le splendide atmosfere cyberpunk e i personaggi disillusi (impossibile non paragonare Kusanagi a Deckard)
nonchè il ritratto realista di una società disumana e distopica, dominata dal potere, basata sulla capacità di plagiare l’Io (il ghost, l’unico barlume d’Umanità)
delle persone piegandole ai propri voleri attraverso la rete, ostruendone la memoria, imprimendo false illusioni ed effimere certezze.
Quadro apocalittico, allegoria estremamente e drammaticamente attuale, dove l’uomo (la coscienza) e la macchina (la cibernetica)
tendono a fondersi, la giustizia ad annullarsi, il Bene e il Male ad estinguersi verso un futuro indecifrabile, infinito. Sontuoso il tappeto musicale.

TheNightflier
17-02-13, 15:46:18
Io Mulholland Drive non l'ho trovato cosi complicato nemmeno alla prima visione......mi mise molto più in difficoltà Strade Perdute....ma molto

nulla al cospetto di Inland Empire anche Strade perdute cmq...... :bah!:

David Fuckin' Rose
17-02-13, 21:25:05
Jackie Brown - leggendo in giro mi aspettavo di peggio, invece mi è piaciuto molto. Forse il peggiore tra i film di tarantino che ho visto, ma è comunque ottimo e mi riservo una seconda visione. Ho apprezzato un sacco la colonna sonora :sisi: 8+

Marty McFly
17-02-13, 21:49:33
Prometheus.

Breve commento nell'apposito post

knight96-1994
17-02-13, 22:12:57
Rango: godibilissimo, divertente e pieno di citazioni ai film western. L'ultima mezz'ora è epica

Zero Dark Thirty: pompaggio dell'Academy, in maniera forse più preponderante di quanto avvenne con The Hurt Locker.
Partiamo da un presupposto: si va a vedere un film di cui, bene o male, si sa già tutta la trama: più si è informati sulle varie vicende legate al terrorismo (tra attentati e via discorrendo) più viene meno l'effetto sorpresa. Il film per forza di cose deve quindi incentrarsi su altro. Questo "altro" dovrebbe essere la protagonista Maya, ossessionata dalla ricerca di Bin Laden. Una ossessione che dovrebbe essere trampolino di lancio per una complessa caratterizzazione del personaggio, che però non si fa quasi mai sentire in modo prepotente, lasciando troppo spazio al cine-documentario, peraltro poco comprensibile nella prima mezz'ora. Di sicuro per me è stato il film più pesante mai visto (più di un Melancholia per intenderci), e pur accorgendomi di quanto buono fosse, non riuscivo a non desiderare l'arrivo dei titoli di coda. E' realizzato bene, la regia è ottima, i dialoghi sono ben scritti, tutto ciò è indubbio, ma manca appunto quella caratterizzazione profonda di Maya che doveva essere il fulcro della vicenda.
"Ambigua" la sequenza finale, ovvero il raid nel rifugio di Bin Laden: 40 minuti buoni di azione, che sarebbe dovuta essere molto tesa ed intrigante, ma dal momento che tutti sappiamo come è andata a finire, l'effetto sorpresa viene naturalmente meno.
Aggiungo la poca apprezzata visione manichea, in cui gli americani sono troppo dipinti come i buoni che devono lottare contro i cattivi. E non saranno certo le scene di tortura (peraltro ripetute troppe volte) a rendere più imparziale il film.
Plauso invece alla scena finale, l'unica in cui viene fuori esattamente ciò che volevo:
Maya entra nell'aereo per andare via dal medio-oriente, e quando il pilota le chiede dove vuole andare lei scoppia in un pianto: terminata la sua missione, la sua ossessione di 12 anni, a causa della quale ha sacrificato parte della sua vita e ha perso la sua amica, non ha più uno scopo e nemmeno sa dove andare.

Fuori Orario: commedia grottesca di Scorsese semplicemente allucinata. Un timido informatico si ritrova coinvolto in una catena di eventi surreale nel corso di una sola notte.
Inutile aggiungere dettagli: è un film da vedere, anche solo per la splendida regia.
Ottimo, sotto ogni aspetto.

The Longest Daycare: cortometraggio dei Simpson nominato agli oscar.
10 minuti davvero molto piacevoli, non so quali siano gli altri candidati ma a questo punto mi interesserò e li visionerò. Merita decisamente la visione.

Rullo
17-02-13, 22:25:46
Rango: godibilissimo, divertente e pieno di citazioni ai film western. L'ultima mezz'ora è epica

Zero Dark Thirty: pompaggio dell'Academy, in maniera forse più preponderante di quanto avvenne con The Hurt Locker.
Partiamo da un presupposto: si va a vedere un film di cui, bene o male, si sa già tutta la trama: più si è informati sulle varie vicende legate al terrorismo (tra attentati e via discorrendo) più viene meno l'effetto sorpresa. Il film per forza di cose deve quindi incentrarsi su altro. Questo "altro" dovrebbe essere la protagonista Maya, ossessionata dalla ricerca di Bin Laden. Una ossessione che dovrebbe essere trampolino di lancio per una complessa caratterizzazione del personaggio, che però non si fa quasi mai sentire in modo prepotente, lasciando troppo spazio al cine-documentario, peraltro poco comprensibile nella prima mezz'ora. Di sicuro per me è stato il film più pesante mai visto (più di un Melancholia per intenderci), e pur accorgendomi di quanto buono fosse, non riuscivo a non desiderare l'arrivo dei titoli di coda. E' realizzato bene, la regia è ottima, i dialoghi sono ben scritti, tutto ciò è indubbio, ma manca appunto quella caratterizzazione profonda di Maya che doveva essere il fulcro della vicenda.
"Ambigua" la sequenza finale, ovvero il raid nel rifugio di Bin Laden: 40 minuti buoni di azione, che sarebbe dovuta essere molto tesa ed intrigante, ma dal momento che tutti sappiamo come è andata a finire, l'effetto sorpresa viene naturalmente meno.
Aggiungo la poca apprezzata visione manichea, in cui gli americani sono troppo dipinti come i buoni che devono lottare contro i cattivi. E non saranno certo le scene di tortura (peraltro ripetute troppe volte) a rendere più imparziale il film.
Plauso invece alla scena finale, l'unica in cui viene fuori esattamente ciò che volevo:
Maya entra nell'aereo per andare via dal medio-oriente, e quando il pilota le chiede dove vuole andare lei scoppia in un pianto: terminata la sua missione, la sua ossessione di 12 anni, a causa della quale ha sacrificato parte della sua vita e ha perso la sua amica, non ha più uno scopo e nemmeno sa dove andare.

Fuori Orario: commedia grottesca di Scorsese semplicemente allucinata. Un timido informatico si ritrova coinvolto in una catena di eventi surreale nel corso di una sola notte.
Inutile aggiungere dettagli: è un film da vedere, anche solo per la splendida regia.
Ottimo, sotto ogni aspetto.

The Longest Daycare: cortometraggio dei Simpson nominato agli oscar.
10 minuti davvero molto piacevoli, non so quali siano gli altri candidati ma a questo punto mi interesserò e li visionerò. Merita decisamente la visione.

io ho capito che tortura is good a dire il vero

knight96-1994
17-02-13, 22:48:45
io ho capito che tortura is good a dire il vero

Se intendi dire che la visione data dal film della tortura è positiva, io non credo.
O dovrei dire, viene rappresentata a mio parere come un male necessario. Si pensi a quando gli agenti ascoltano alla tv Obama mentre dice "farò di tutto per ridare dignità all'America abolendo la tortura", mentre 5 minuti prima hanno seviziato un prigioniero.
Ancor di più in generale è la freddezza degli americani ad esser messa in risalto, ma non abbastanza. Non c'è largo spazio per niente in particolare in questo film.
E' un buon film, ma dovrebbe analizzare bene la protagonista e non lo fa, allora potrebbe essere un film-denuncia, e non lo fa, allora dovrebbe essere una visione globale e il più possibile imparziale, e non lo fa.
E' tutto e niente.
Poi resto basito nel leggere recensioni che dicono "ritmo trascinante". Mah, non ho capito dove stia il ritmo trascinante qua, visto che ci sono delle fasi davvero di una lentezza disarmante, e sono parecchie.
Merita la visione sì, ma non certo il premio a miglior film

Joseki
17-02-13, 23:16:45
Il Dottor Stranamore: Trattare la guerra fredda così, ridicolizzando tutto ma facendoti riflettere, un lavorone che in pochi possono fare, Kubrick genio.

nathanhale93
18-02-13, 01:27:15
Visto mutant chronicles. Un potenziale buon film sulla carta ma una occasione sprecata

Adam ~
18-02-13, 16:18:08
Visto Promehetues ieri sera per la seconda volta, non ho niente da dire. Film stupendo a mio parere, l'ho preferito alla saga di Alien (di cui vado PAZZO, ho un cofanetto speciale di 9 dischi) e rientra sicuramente nella mia top 3...

Ha qualcosa di strano Prometheus, che mi e' piaciuto davvero parecchio, spero in un seguito che ci dia qualche spiegazione su alcuni misteri..

Price
19-02-13, 01:05:40
visti in ordine:

• Silver Linings Playbook - giudizio senza dubbio positivo. eccellente nel suo genere, sopra a molti film più incensati tra in concorrenti alla statuetta

• The Perks of Being a Wallflower - come nel thread: ottimo film di formazione, scongiura abilmente il film teen e ci regala una bellissima storia

• Celeste and Jesse Forever - carino. poteva fare di meglio, mi ha ricordato un Like Crazy ma che si prende meno sul serio

• The Sessions - ho avuto la sensazione che il materiale fosse molto breve, per questo il film mi è parso "chiuso" in fretta. in generale però è aiutato da un gran cast
p.s. solo io ho trovato Moon Bloodgood carinissima? :nev:

Hushabye
19-02-13, 11:37:09
visti in ordine:

• Silver Linings Playbook - giudizio senza dubbio positivo. eccellente nel suo genere, sopra a molti film più incensati tra in concorrenti alla statuetta

• The Perks of Being a Wallflower - come nel thread: ottimo film di formazione, scongiura abilmente il film teen e ci regala una bellissima storia

• Celeste and Jesse Forever - carino. poteva fare di meglio, mi ha ricordato un Like Crazy ma che si prende meno sul serio

• The Sessions - ho avuto la sensazione che il materiale fosse molto breve, per questo il film mi è parso "chiuso" in fretta. in generale però è aiutato da un gran cast
p.s. solo io ho trovato Moon Bloodgood carinissima? :nev:

Un po' le stesse sensazioni,concordo per i primi due.. Celeste and Jesse cerca di innovare un po' il genere riuscendoci in parte

James
19-02-13, 15:08:58
Assedio alla città by Paul Donovan (1983)


110656


Prodotto a basso budget canadese diretto da Paul Donovan che sapientemente mischia si il tema dell assedio(tanto caro a Carpenter) prendendo spunto da "Distretto 13" con le atmosfere notturne degne del miglior Walter Hill con un sottofondo musicale pieno di synth che pompano a bestia.Si ricorda con piacere la scena iniziale nel locale gay e il lancia fumogeni e lanciafiamme artigianali oltre al cattivone dei N.O. Cage.
80 minuti tutti da riscoprire.
“Oggi, la loro città. Domani ... la vostra!”

TheNightflier
19-02-13, 18:23:02
The master

non mi è piaciuto assolutamente aldilà dell'ottima interpretazione di Phoenix l'ho trovato pesantissimo,una fatica immane arrivare alla fine,non lo so forse non era il momento giusto per me e questo film,raramente dò giudizi così negativi ma voto 4 per me.

Flight

Regge quasi da solo il film Washington voto a lui 8 al film 6,5

JT26
20-02-13, 00:48:41
Les Miserables di Tom Hooper.
Parte bene,decisamente,lodevole la presa diretta e l'impegno anche di attori evidentemente non proprio adatti al ruolo (Crowe),ma Hooper fa il passo più lungo della gamba esagera in riprese magniloquenti e logora l'impianto con troppi primi piani.Verso la fine perde di vista Hugo per schiantarsi un po' sulla scogliera del romanticismo da operetta. La Hathaway ha praticamente la statuetta in tasca.Simpatici i "burtoniani" Sacha Baron Cohen e Helena Bonham Carter.Scenografie e musiche di tutto rispetto.

Sortita estemporanea. Quoto tutto, sul film in sè, ma m'ha emozionato troppo. Sarà un momento personale.
La scena telecamera fissa sulla Hathaway che canta, lacrimoni. E il cuore gonfio sull'immagine del paradiso/barricata, mi ha entusiasmato.
Ma non ho letto Hugo, solo una volta l'intreccio narrativo per l'interrogazione di letteratura. Quindi parlo da profano.

Venerdì danno ZeroDarkThirty ma mi sembra assurdo storicizzare un evento dell'anno scorso. E' un po' una corsa al primo io, per catturare l'orgoglio americano, non mi avranno.

Hushabye
20-02-13, 01:03:54
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/3/3e/The_Loneliest_Planet_poster.jpg

The Loneliest Planet,2012 ***

''I take my bitch to the beach''..Avventura into the wild della Georgia durante la quale un piccolo momento,su cui si basa tutto il film,metterà in crisi un il rapporto tra i due protagonisti..Film per pochi,dove a parlare sono gli sguardi e i silenzi..

Girl In Progress,2012 **
I Quattro Dell'Ave Maria,1968 ***
Lo Chiamavano Trinità,1970 ***+

MatKam
20-02-13, 12:34:07
___

Hugo Cabret - Martin Scorsese, 2012. Delusione. Esteticamente bellissimo, carino l'omaggio al cinema degli albori, ma per il resto vuoto che più vuoto non si può. Ritmo lentissimo, trama prevedibile (anzi no, visto che il fulcro attorno a cui ruota tutta la prima metà del film si scopre non aver alcun significato, per poi cominciare a parlar d'altro), personaggi stile Harry Potter, insomma nulla che invogli ad arrivare fino alla fine. Boh.

Schindler's list - Steven Spielberg, 1993. Probabilmente il miglior film che ho visto sull'Olocausto (eccezion fatta per La vita è bella, s'intende). Girato in modo eccellente, una ricostruzione storica praticamente perfetta, che non risparmia nemmeno i particolari più crudi (a dispetto delle mie aspettative). Affascinante il personaggio di Schindler, molto più complesso, dinamico e sfaccettato di quanto non mi aspettassi. Interessante la scelta del bianco e nero.
___

tra ieri e oggi ho visto entrambi questi due film..e sono d'accordo con la tua visione :sisi:
mi aspettavo decisamente altro da hugo cabret, scorsese poteva prepararlo meglio :tristenev:

Hushabye
20-02-13, 15:41:28
Dredd,2012 ***-
Intrattiene abbastanza

Cheerful Weather For The Wedding,2012 **
Felicity Jones non basta

[Fulgore]
20-02-13, 18:40:21
Mantieni l'odio per la tua vendetta di Chang Cheh.
Praticamente la genesi del wuxiapian: Cheh entra prepotente nel genere incidendo l'effige del mitico spadaccino monco interpretato da Wong Yu,in una storia di vendette,amori e coreografici scontri a suon di lame e kung fu.La vicenda segue uno schema prestabilito che farà scuola.Lo stesso regista ne ha girato il remake (lo splendido e superiore La mano sinistra della violenza: molto più spettacolare e curato).Insomma una pietra miliare del cinema di arti marziali.
dove lo hai trovato in ita?

Togg
20-02-13, 23:30:04
The river, Jean Renoir
non sono sicuro di riuscire a capire quanto del colonialismo di cui è intriso il film sia assunto in maniera acritica da Renoir. ho grossi timori in proposito. Tabù di Miguel Gomez ne è la perfetta decostruzione.

Quattro
20-02-13, 23:31:21
E' un periodo in cui sto vedendo pochissimi film. :tristenev:

Di cui nessuno veramente bello. :tristenev:

Hushabye
21-02-13, 12:04:45
http://www.rsafilms.com/thumbs/4272/small_apartments.jpg

Small Apartments,2013 **

Un bel po' trash nella prima parte,da vedere:asd:

Lucignolo
21-02-13, 16:22:19
Miseria e noblità (1954, Mario Mattoli)

Tra i migliori 3 film di Totò, un must see per chi ama la comicità del principe e quella italiana in generale, come non citare la scena degli spaghetti entrata nell'immaginario collettivo.

Tecnicamente c'è poco da dire nei suoi film (a eccezione delle opere di autore come I soliti ignoti o uccellacci e uccellini); in pratica sono situazioni di chiara messa in scena teatrale (idea rafforzata dal prologo/conclusione del film, in teatro) e a fare da padrone Totò e il suo istrionismo con lo stile travolgente di facce-battute-movenze esilaranti a raffica


Da vedere

TheNightflier
21-02-13, 16:35:14
Miseria e noblità (1954, Mario Mattoli)

Tra i migliori 3 film di Totò, un must see per chi ama la comicità del principe e quella italiana in generale, come non citare la scena degli spaghetti entrata nell'immaginario collettivo.

Tecnicamente c'è poco da dire nei suoi film (a eccezione delle opere di autore come I soliti ignoti o uccellacci e uccellini); in pratica sono situazioni di chiara messa in scena teatrale (idea rafforzata dal prologo/conclusione del film, in teatro) e a fare da padrone Totò e il suo istrionismo con lo stile travolgente di facce-battute-movenze esilaranti a raffica


Da vedere

..meraviglioso ogni volta che passa in tv non posso fare a meno di rivederlo

MatKam
21-02-13, 16:46:14
The Green Hornet(2011)

è un film curato poco che si basa soprattutto sulla comicità. Dialoghi italiani scadenti.

1Sirius7
21-02-13, 18:18:25
visto il film in CG resident evil damnation spettacolo!!!!!!! davvero coinvolgente, violentissimo e anche un po splatteroso, con una buona storia da seguire... grafica migliorata davvero di molto dal capitolo degeneration, bello bello!!!!!

Simix92
21-02-13, 20:36:51
Amityville Horror (1979)

Sinceramente mi aspettavo molto di più, fa 0 paura, la storia non è sto gran chè e il resto è mediocre. Intorno al 6

Il Quarto Tipo

Dopo 5 minuti volevo spegnere, ma l'ho visto tutto perchè alcuni amici hanno detto che non hanno dormito per notti dopo averlo visto. Ora mi chiedo, hanno dei seri problemi di insonnia perchè fa più paura Stuart Little. :asd: E' veramente osceno e in più cerca di spacciare balle per verità. Bah. 4

Quattro
21-02-13, 20:37:31
Ecco i filmetti che ho visto ultimamente.
___

Man In Black 3 - Barry Sonnenfield, 2012. Discreto, migliore del secondo, siamo intorno ai livelli del primo. Mai andato pazzo di questa serie, se piace piace, a me a parte qualche idea e personaggi dice poco.

Pirati! Briganti da strapazzo - Peter Lorf, 2012. Insomma, pensavo meglio. Ottima direzione artistica, è però un prodotto rivolto ai soli bambini. Gag viste e riviste, trama e situazioni che più banali non si può, insomma evitabilissimo. E dire che ne avevo sentito parlare bene.

Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I - David Yates, 2010. Mica male, tecnicamente. Intendo, è girato meglio di quanto mi aspettassi, buona fotografia e atmosfera ricreata piuttosto bene. Peccato per la genialata di dividerlo in due parti, segue (fin troppo) fedelmente il romanzo ma è tirato troppo per le lunghe. Poi che il romanzo sia meh è un altro discorso. Certo che i primi quattro erano tutta un'altra cosa.
___

Poi ce n'era un altro ma non mi ricordo nemmeno che era. Tristezza. :sad:

Edit: ah no me ne sono ricordato

___

Hot Fuzz - Edgar Wright, 2007. Ma che cazz...!? Stupidissimo. Non so se sia un bene o un male, comunque lo ricordo con piacere. Ripeto, parecchio parecchio stupido.
___

p a n z e r
21-02-13, 20:59:20
Il Quarto Tipo

Dopo 5 minuti volevo spegnere, ma l'ho visto tutto perchè alcuni amici hanno detto che non hanno dormito per notti dopo averlo visto. Ora mi chiedo, hanno dei seri problemi di insonnia perchè fa più paura Stuart Little. :asd: E' veramente osceno e in più cerca di spacciare balle per verità. Bah. 4

anche io ricordo di non avere dormito dopo avere visto il quarto tipo. continuavo a rigirarmi nel letto, senza trovare pace, e domandandomi chi me l'avesse fatto fare di vedere quell'aborto di film. a titolo informativo ci teneva la mia ex a vederlo che era invasata con alieni e cazzi (il mio non bastava evidentemente) vari.


edit per simone777: hot fuzz è fighissimo :asd: un action che parodizza e omaggia gli action con molta intelligenza

Togg
21-02-13, 21:19:52
Reality, Garrone
non posso dire di non averlo apprezzato, almeno è stuzzicante fino alla fine. però puzza di battaglia di retroguardia. ne sto leggendo cose anche interessanti ma non bastano, è come se ormai mancasse la mischia per fare proliferare certi interrogativi.

Gouki
21-02-13, 22:16:34
Never Let Me Go / Mark Romanek / 2010

http://i.imgur.com/0GAsIQd.jpg

Un'occasione sprecata.
Il film tratta un tema veramente delicato, però lo fa male, perché c'è così tanto da raccontare e spiegare che, oltre a raccontare poco, lo fa in maniera affrettata e confusionaria.
Oltre a questo, si è "giocato" poco sul fattore emozioni ed infatti, il film, non è riuscito a commuovermi e nemmeno a coinvolgermi, purtroppo.
Che peccato, davvero.

Hushabye
21-02-13, 22:27:07
Never Let Me Go / Mark Romanek / 2010

http://ia.media-imdb.com/images/M/MV5BMTM3NDQ1MjE2OF5BMl5BanBnXkFtZTcwNDIxNTk2Mw@@._ V1_SY317_CR0,0,214,317_.jpg

Un'occasione sprecata.
Il film tratta un tema veramente delicato, però lo fa male, perché c'è così tanto da raccontare e spiegare che, oltre a raccontare poco, lo fa in maniera affrettata e confusionaria.
Oltre a questo, si è "giocato" poco sul fattore emozioni ed infatti, il film, non è riuscito a commuovermi e nemmeno a coinvolgermi, purtroppo.
Che peccato, davvero.

io invece l'ho trovato molto carino,secondo me ci sono anche parti in cui il film è meglio del libro(altrettanto valido)

naxel
21-02-13, 23:35:10
The Killing 8
Paths of Glory 9
Il primo e il secondo film di Stanley Kubrick.
The Killing, l'esordio di Kubrick, penso sia stato rivoluzionario o quasi ai suoi tempi, un film molto ben girato che è stato d'ispirazione per molti lungometraggi del suo genere.
Paths of Glory, tra le trincee francesi della Prima Guerra Mondiale indaga su tematiche comuni a tutte le guerre e sopratutto sulla natura umana: è impietoso nei suoi confronti ma allo stesso tempo lascia aperta una finestra di speranza, magistralmente esemplificata nella scena finale.

mickes2
22-02-13, 00:20:35
di ritorno dalla cineteca, I 400 colpi di Truffaut
non perde un grammo della propria freschezza/delicatezza nel raccontare la solitudine dell'infanzia, sviando tutti i mezzucci, sviando anche il melodramma; solo Doinel e la sua tanto agognata, amarissima, struggente libertà. immenso.
"A mio figlio non piace lo sport! E' solo capace di andare al cinema a rovinarsi gli occhi!"

http://www.youtube.com/watch?v=HCVHGqZf7Nk

Bakline
22-02-13, 00:40:33
The Perks of Being a Wallflower - 8
Quanto amo Emma Watson

[J]uan
22-02-13, 01:03:37
Finalmente ho avuto l'occasione di vedere The Help (grazie MySky), posso solo dire che è uno dei piu bei film che ho visto negli ultimi anni:sisi:.

Togg
22-02-13, 01:04:18
NO, Larrain

grandissimo film. James mi conosce :tragic:

Simix92
22-02-13, 14:59:41
anche io ricordo di non avere dormito dopo avere visto il quarto tipo. continuavo a rigirarmi nel letto, senza trovare pace, e domandandomi chi me l'avesse fatto fare di vedere quell'aborto di film. a titolo informativo ci teneva la mia ex a vederlo che era invasata con alieni e cazzi (il mio non bastava evidentemente) vari.


edit per simone777: hot fuzz è fighissimo :asd: un action che parodizza e omaggia gli action con molta intelligenza

A mia discolpa posso dire che l'ho scelto solo perchè ero in dolce compagnia e volevo vedere un film che non era essenziale seguire dall'inizio alla fine... http://dc472.4shared.com/img/BNqKbMOh/s7/if_you_know_what_i_mean_mr_bea.jpg


e quoto per Hot Fuzz :asd:

Gargaros
22-02-13, 17:57:32
anche io ricordo di non avere dormito dopo avere visto il quarto tipo. continuavo a rigirarmi nel letto, senza trovare pace, e domandandomi chi me l'avesse fatto fare di vedere quell'aborto di film.

:rickds:


Miseria e noblità (1954, Mario Mattoli)

Tra i migliori 3 film di Totò, un must see per chi ama la comicità del principe e quella italiana in generale, come non citare la scena degli spaghetti entrata nell'immaginario collettivo.

Tecnicamente c'è poco da dire nei suoi film (a eccezione delle opere di autore come I soliti ignoti o uccellacci e uccellini); in pratica sono situazioni di chiara messa in scena teatrale (idea rafforzata dal prologo/conclusione del film, in teatro) e a fare da padrone Totò e il suo istrionismo con lo stile travolgente di facce-battute-movenze esilaranti a raffica

Visto varie volte, sempre divertente. Totò tirava fuori delle battute pazzesce. Come non ricordare quella in Totò, Peppino e i fuorilegge, quando il brigande gli dice che se la moglie non paga alla prima lettera, gli taglierà un orecchio. Se non risponde alla seconda, l'altro recchio. Se non risponde alla terza, un dito e via. E Totò: "E così, pezzo dopo pezzo, mi rimandate a casa."

Ora, scritta non fa effetto, perché la comictà di Totò veniva fuori da un po tutto, dal ritmo, dalla gestualità, persino dalla sua semplice persona. Che comico, e che attore!

Togg
22-02-13, 18:46:25
Bovines, Emmanuel Gras
meraviglioso. davvero. La vita delle mucche che abbiamo rimosso per permetterci di cibarcene.

TRAILER ----> http://vimeo.com/36495068

TheNightflier
22-02-13, 21:03:45
The Killing 8
Paths of Glory 9
Il primo e il secondo film di Stanley Kubrick.
The Killing, l'esordio di Kubrick, penso sia stato rivoluzionario o quasi ai suoi tempi, un film molto ben girato che è stato d'ispirazione per molti lungometraggi del suo genere.
Paths of Glory, tra le trincee francesi della Prima Guerra Mondiale indaga su tematiche comuni a tutte le guerre e sopratutto sulla natura umana: è impietoso nei suoi confronti ma allo stesso tempo lascia aperta una finestra di speranza, magistralmente esemplificata nella scena finale.

Orizzonti di Gloria per me è un capolavoro assoluto senza tempo,senza mezzi termini,probabilmente il mio perferito di Kubrick dopo Barry Lyndon..

---------- Post added at 20:58:48 ---------- Previous post was at 20:56:18 ----------


uan;18411211']Finalmente ho avuto l'occasione di vedere The Help (grazie MySky), posso solo dire che è uno dei piu bei film che ho visto negli ultimi anni:sisi:.

io invece l'ho trovato tremendamente noioso,telefonato,mielenso e palloso........de gustibus ho un amico che lo adora...ma...a lui ha fatto schifo Carnage di Polanski....doppio mah.....

---------- Post added at 21:03:45 ---------- Previous post was at 20:58:48 ----------


Never Let Me Go / Mark Romanek / 2010

http://ia.media-imdb.com/images/M/MV5BMTM3NDQ1MjE2OF5BMl5BanBnXkFtZTcwNDIxNTk2Mw@@._ V1_SY317_CR0,0,214,317_.jpg

Un'occasione sprecata.
Il film tratta un tema veramente delicato, però lo fa male, perché c'è così tanto da raccontare e spiegare che, oltre a raccontare poco, lo fa in maniera affrettata e confusionaria.
Oltre a questo, si è "giocato" poco sul fattore emozioni ed infatti, il film, non è riuscito a commuovermi e nemmeno a coinvolgermi, purtroppo.
Che peccato, davvero.

....sono in parte d'accordo con te,ma alla seconda visione ho capito che è stata una scelta voluta il registro minimalista a livello di empatia che il regista sceglie di percorrere,io credo propio per trasmettere il senso di impotenza,inedeguatezza sociale e rassegnazione passiva dei protagonisti....in breve ho apprezzato molto più la seconda visione...

naxel
22-02-13, 22:53:57
The Perks of Being a Wallflower - 8
Quanto amo Emma Watson

appena visto e concordo con voto e commento :asd:

TheMrGmk
22-02-13, 23:31:10
L'uomo nell'ombra (Roman Polanski-2010).

Oh, un bel thrillerone come piacciono a me, tra complotti e misteri, ti tiene incollato dall'inizio alla fine.
Un finale tanto ben fatto quanto azzeccato, detesto i soliti cliffhanger, qui invece polanski ci regala un finale molto riuscito

Consigliato.

---------- Post added at 23:31:10 ---------- Previous post was at 23:22:15 ----------


Bovines, Emmanuel Gras
meraviglioso. davvero. La vita delle mucche che abbiamo rimosso per permetterci di cibarcene.

TRAILER ----> http://vimeo.com/36495068

Non offenderti, ma sinceramente non capisco se sei serio :morristend:

Goodfella
23-02-13, 00:09:18
Revolutionary road
Filmone retto dalle mastodontiche interpretazioni degli attori, di caprio e la winslet da oscar, shannon paga il ridotto minutaggio ma da comunque spettacolo
Un bel richiamo ad american beauty, quella famiglia del ceto medio che mendes smaschera davanti alla telecamera, ottima sceneggiatura,condita da un bel finale

Togg
23-02-13, 02:04:01
Le soldatesse, Zurlini
mi sento riconciliato con Zurlini. bel film.




Non offenderti, ma sinceramente non capisco se sei serio :morristend:

Sono serio. Hai visto il trailer? Il film è estremamente bello e trasmette con tanta tanta maestria le sfaccettature di esistenze che l'uomo rimuove per permettersi ancora nel 2013 il lusso ecologico/economico/etico di essere onnivoro.

P.S. da notare come tu sia stato portato a domandarti se fossi serio. triste.

Zeno
23-02-13, 02:33:45
Bovines, Emmanuel Gras
meraviglioso. davvero. La vita delle mucche che abbiamo rimosso per permetterci di cibarcene.

TRAILER ----> http://vimeo.com/36495068

Devi trombà deppiù fratè :sisi:

Togg
23-02-13, 04:03:48
Devi trombà deppiù fratè :sisi:

:paura::l4gann:

Hushabye
23-02-13, 11:37:40
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/7/72/On_the_Road_FilmPoster.jpeg/250px-On_the_Road_FilmPoster.jpeg

On The Road,2012 *

Bruttoooo

silver1983
23-02-13, 11:43:37
Ho visto al cinema Zero Dark Thirty in questi giorni, veramente bello.

gattomatto
23-02-13, 13:25:25
ieri sera ho visto Total Recall,il remake con Collin Farrel,carino,diversa la trama dall'omonimo con Arnold,ma comunque adrenalinico e piacevole...lo consiglio per una serata senza troppi pensieri,e poi ci sono due strafighe mica male,Jessica Biel e Kate Beckinsale......:pffs:

Gianpi
23-02-13, 13:42:55
Il principe abusivo di Siani, un film veramente comico al contrario dei vari cinepanettoni e compagnia

BESTMANU
23-02-13, 16:35:54
Ultimi film visti:
Lincoln (2013). Buono, grandissima interpretazione da parte di Lewis, voto 8
Midnight in Paris (2011): idea originale, ben girato e attori non male. Non mi è piaciuto il doppiaggio italiano. Voto 7
Amour (2013). Bellissimo, mi ha fatto riflettere molto. Grandissima la Riva. Voto 8,5

0Shin
23-02-13, 17:01:46
Antichrist, Lars von Trier.
Il prologo è sontuoso, ma in generale tutto il film m'è piaciuto tantissimo.

Gouki
24-02-13, 00:17:54
Watchmen / Zack Snyder / 2009

http://i.imgur.com/dHWhubC.jpg

Ho finalmente trovato l'Absolute Edition del fumetto e, una volta letto, ho voluto rivedere il film.
Beh, era meglio se evitavo di vederlo, dato che si differenzia tantissimo dalla versione cartacea e adotta un finale che è una roba da mani nei capelli (in senso negativo).
Se paragoniamo il fumetto al film, quest'ultimo ne esce con le ossa martoriate ma, se prendiamo il film come una cosa a parte, allora ci può anche stare.
Le cose positive del film sono state Jackie Earle Haley che nei panni di Rorschach m'è piaciuto un sacco e le musiche che sono stupende ed azzeccate, il resto, se paragonato al fumetto, è da rivedere.
Cioè, ci sono momenti fedeli che però, dopo un po', vanno per i fatti loro e 'sta cosa mi ha lasciato un po' interdetto, ma la parte veramente raccapricciante è il finale. E' tutto, fottutamente, sbagliato. Chi ha letto il fumetto sa di cosa parlo e chi non sa di cosa parlo, beh, consiglio di andare a leggersi il capolavoro firmato Moore e Gibbons.
In conclusione, ripeto, se preso come una cosa a parte, il film è interessante e merita, ma se paragonato all'opera di Moore, il film viene demolito e calpestato più e più volte.

Togg
24-02-13, 00:48:48
Il deserto dei tartari, Zurlini

ufff. il solito ridoppiaggio italiota che mi mette una tristezza enorme, sound design questo sconosciuto. poi c'è Zurlini che manca totalmente di costrutto e non sa come gestire il proprio materiale. peccato, una bellissima fotografia, film che resta solo sulla carta, probabilmente dietro c'è un gran romanzo.

Hushabye
24-02-13, 11:41:52
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/b/b5/%EB%8B%A4%EB%A5%B8_%EB%82%98%EB%9D%BC%EC%97%90%EC% 84%9C.jpg

In Another Country,Hong Sang-soo/2012 **

Tre storie diverse con gli stessi personaggi,ma l'nteresse cala dopo la prima.Inutilmente ripetitivo.

Metaknight
24-02-13, 19:59:21
Il quinto elemento, mi è piaciuto un sacco :asd:

p a n z e r
24-02-13, 20:05:38
Watchmen / Zack Snyder / 2009

http://ia.media-imdb.com/images/M/MV5BMTc0NjI2OTYxMF5BMl5BanBnXkFtZTcwMTcxMjkyMg@@._ V1_SX214_.jpg

Ho finalmente trovato l'Absolute Edition del fumetto e, una volta letto, ho voluto rivedere il film.
Beh, era meglio se evitavo di vederlo, dato che si differenzia tantissimo dalla versione cartacea e adotta un finale che è una roba da mani nei capelli (in senso negativo).
Se paragoniamo il fumetto al film, quest'ultimo ne esce con le ossa martoriate ma, se prendiamo il film come una cosa a parte, allora ci può anche stare.
Le cose positive del film sono state Jackie Earle Haley che nei panni di Rorschach m'è piaciuto un sacco e le musiche che sono stupende ed azzeccate, il resto, se paragonato al fumetto, è da rivedere.
Cioè, ci sono momenti fedeli che però, dopo un po', vanno per i fatti loro e 'sta cosa mi ha lasciato un po' interdetto, ma la parte veramente raccapricciante è il finale. E' tutto, fottutamente, sbagliato. Chi ha letto il fumetto sa di cosa parlo e chi non sa di cosa parlo, beh, consiglio di andare a leggersi il capolavoro firmato Moore e Gibbons.
In conclusione, ripeto, se preso come una cosa a parte, il film è interessante e merita, ma se paragonato all'opera di Moore, il film viene demolito e calpestato più e più volte.
a me fa cacare pure se preso solo come film

Matx96
24-02-13, 20:12:33
a me fa cacare pure se preso solo come film

Il combattimento tra Rorschach e Veidt con quei balzi di interi metri mi fece lollare di brutto :rickds:

Togg
25-02-13, 05:29:26
oggi ho iniziato a recuperare i vari Seidl (molti introvabili nei circuiti normali). inizio "piano" ma sono sicuro che le cose grosse arriveranno.

Price
25-02-13, 23:00:34
in tutto questo marasma delle elezioni ho scordato di postare!

Les Miserables
che potenza! hooper rimane sempre un sopravvalutato per me, ma la bravura degli interpreti e la messa in scena è davvero efficace
in alcuni momenti avevo voglia di applaudire

Gargaros
26-02-13, 03:22:51
Eva
Allora, il film è occhei, lagrimoni, grandi crucci morali sulla natura dell'essere (che ultimamente però sono un tantino inflazionati), ma manca di un paio di motivazioni che avrebbero dato la drammaticità consona a due nodi importanti della trama:

1)
cosa ha spinto il naz... ehm, il giovane scienziato a lasciare la terra natia dieci anni prima?

2)
come mai la scienziata adotta la robbottina e se ne affezioni così tantissimo?

Con tutto lo sforzo che ho fatto, non sono riuscito a trovare un legame adatto alla morale del film. Forse il secondo punto trova coronamento nel voler far notare l'umanità della robotta, cioè se una donna ci si affeziona come a una figlia vordì che un'anima, quest'oggetto, ce l'aveva.

Il primo punto invece mi sembra un escamotage artificioso per preparare il colpo di scena. Sembra implausibile che due fratelli non si vedano e non si sentano per dieci anni senza alcunissimo motivo.

Ovviamente, con una piccola riflessione extratestuale è possibile coprire i buchi (fortunatamente il film dà qualche appiglio in tal senso); dopotutto Prometheus ha reso un grande servizio a tutta l'umanità e soprattutto alla comunità degli sceneggiatori.

Comunque, il film mi è piaciuto. Ho pure chiuso un occhio sullo scempio della CG, che pure qui chiude il buon senso creativo: in pratica il futuro è dietro l'angolo, però hanno comunque una tecnologia in grado di creare materialmente a mezzaria l'hardware delle menti robotiche per poi piazzarlo con un gesto del polso (a mo' di racchettata) nello scafandro androideo. Astrocazzi. Una roba così dovrebbe arrivare quando avremo l'antigravità, la smaterializzazione, il teletrasporto, in pratica quando avremo il potere di andare in giro con un auto più avveniristica di una sorta di clone della Due Cavalli.


PS
A propò del punto 1, mi sa che... contraddice un po' la trama:

il giovane scienziato viene chiamato di nuovo in patria per creare il primo automa robò reale... ma era già stato creato, appunto la robottina! Certo, femmina, difettoso (pare che le femmine in questo film vengono viste come difettose), ma che ci sprecavano a duplicare l'esperimento però in maschile? Non c'era bisogno dello scienziato, perché lui aveva già dato metà dell'apporto dieci anni prima, e la collega aveva completato l'esperimento, visto che aveva creato la robotta. E il fatto che una femmina crei una femmina robò difettosa per natura non indica che anche le femmine umane sono difettose? Che film maschilista! Non mi piace più http://forum.tgmonline.it/images/smilies/tsk.gif

Gouki
26-02-13, 23:22:47
Hulk / Ang Lee / 2003

http://i.imgur.com/xZryLFQ.jpg

Ho voluto rivederlo perché era già da un po' che volevo farlo e devo dire che è ancora più bello di quanto ricordassi.
Un film che punta molto su Bruce Banner e il suo passato che, inevitabilmente, torna a scombussolarlo scatenando la bestia (liberata dai Raggi Gamma) che è in lui.
E' sicuramente una delle mie pellicole Marvel preferite, resa grande da un cast eccezionale e da delle musiche veramente stupende.

TheMrGmk
26-02-13, 23:42:03
Fortapàsc (Marco Risi-2009).

Questo m'è piaciuto parecchio. Bel film sulla camorra, incentrato sui 4 mesi antecedenti alla morte di un giornalista che vuole portare a galla la verità sugli illeciti svolti in questa piccola cittadina vicino Napoli
L'accento napoletano mi ha reso un po' la vita difficile, ma nulla di impossibile :asd:

Promosso :sisi:

TheMrGmk
27-02-13, 23:11:30
La parola ai giurati (Sidney Lumet-1957)

Ommadonnasanta che filmone.

Cioè, il film si svolge tutto in una stanza, e cavolo se riesce a tenerti incollato allo schermo.
Pieno di una carica emotiva incredibile, fantastica l'analisi del delitto e il modo in cui l'accusa venga smontata, nonchè il modo attento con il quale viene mostrata la natura umana.
Ti fa stare sulle spine fino all'ultimo.

Prove attoriali magnifiche, henry fonda magistrale.

Mi sento di definirlo un capolavoro.

Dies Irae
27-02-13, 23:21:01
Beh, era meglio se evitavo di vederlo, dato che si differenzia tantissimo dalla versione cartacea e adotta un finale che è una roba da mani nei capelli (in senso negativo).
Il problema grosso del finale imho non è tanto la differenza fra polipone-alieni e bomba-alieno, quanto il ricondurre la pace ad una sorta di intimidatorio "se non fate i bravi torna Doc per farvi totò sul culetto". Cambia drasticamente il senso e la morale del fumetto - banalizzando e impoverendo entrambe - cosa che da un appassionato estimatore come Snyder non mi sarei aspettato. Unica nota dolente di un film che imho fa il suo dovere e riesce comunque a dare qualcosa di uno fra i progetti più ambiziosi e irripetibili in ambito fumettistico. Inevitabilmente surrogato.


E' sicuramente una delle mie pellicole Marvel preferite, resa grande da un cast eccezionale e da delle musiche veramente stupende.
Parole sagge. E' un film estremamente ragionato che ai muscoli - presenti in misura anche massiccia - preferisce l'analisi e il ragionamento di un personaggio difficilissimo. Merito di una sceneggiatura a prova di bomba ma soprattutto della rappresentazione data da Ang Lee che, a rischio di risultare camp (la morte del cattivo), mette in scena la teatralità che avrebbe meritato il migliore Hulk di Peter David. Strepitoso il rapporto padre-figlio così come il linguaggio cinematografico ibridato dalle tavole fumettistiche (hai notato che a taluni cambi di sequenza corrisponde il fruscio della pagina?). Anni luce superiore alla farsa macchiettistica e testosteronica dell'insulso sequel-remake con Edward Norton. Un film pieno, totale, fisico quanto cerebrale, intenso. Ad oggi probabilmente il film Marvel che ho preferito in assoluto.

Togg
27-02-13, 23:35:09
Il problema grosso del finale imho non è tanto la differenza fra polipone-alieni e bomba-alieno, quanto il ricondurre la pace ad una sorta di intimidatorio "se non fate i bravi torna Doc per farvi totò sul culetto". Cambia drasticamente il senso e la morale del fumetto - banalizzando e impoverendo entrambe - cosa che da un appassionato estimatore come Snyder non mi sarei aspettato. Unica nota dolente di un film che imho fa il suo dovere e riesce comunque a dare qualcosa di uno fra i progetti più ambiziosi e irripetibili in ambito fumettistico. Inevitabilmente surrogato.


Sono d'accordo.

mickes2
28-02-13, 00:01:36
La parola ai giurati (Sidney Lumet-1957)

Ommadonnasanta che filmone.

Cioè, il film si svolge tutto in una stanza, e cavolo se riesce a tenerti incollato allo schermo.
Pieno di una carica emotiva incredibile, fantastica l'analisi del delitto e il modo in cui l'accusa venga smontata, nonchè il modo attento con il quale viene mostrata la natura umana.
Ti fa stare sulle spine fino all'ultimo.

Prove attoriali magnifiche, henry fonda magistrale.

Mi sento di definirlo un capolavoro.
grandissimo recupero, complimenti. uno tra i più grandi esordi della storia del cinema, capolavoro si, altrochè!



p.s. io ho visto Laputa, belliffimo.

Gouki
28-02-13, 00:08:51
Parole sagge. E' un film estremamente ragionato che ai muscoli - presenti in misura anche massiccia - preferisce l'analisi e il ragionamento di un personaggio difficilissimo. Merito di una sceneggiatura a prova di bomba ma soprattutto della rappresentazione data da Ang Lee che, a rischio di risultare camp (la morte del cattivo), mette in scena la teatralità che avrebbe meritato il migliore Hulk di Peter David. Strepitoso il rapporto padre-figlio così come il linguaggio cinematografico ibridato dalle tavole fumettistiche (hai notato che a taluni cambi di sequenza corrisponde il fruscio della pagina?). Anni luce superiore alla farsa macchiettistica e testosteronica dell'insulso sequel-remake con Edward Norton. Un film pieno, totale, fisico quanto cerebrale, intenso. Ad oggi probabilmente il film Marvel che ho preferito in assoluto.

Assolutamente sì.
L'Hulk di Ang Lee non si batte, è un film veramente magistrale.

Togg
28-02-13, 00:13:19
L'Hulk di Ang Lee non si batte, è un film veramente magistrale.

naggia, lo sapevo che dovevo vedere quello e non vita di pi :tragic:

Gouki
28-02-13, 00:15:20
naggia, lo sapevo che dovevo vedere quello e non vita di pi :tragic:

Rimedia. :sisi:

AT-33
28-02-13, 12:27:13
Bella sfilza di film in 4 giorni

Alien (1979)
Grandissimo film originale e che ancora adesso tiene testa ai film di fantascienza di oggi.
Voto: 8,5

Predator (1987)
Super Arnold in un super film che mi ha divertito ancor più di Alien.
Voto: 9

Predator 2 (1990)
Cambio di ambientazione, cambio di attori ma di uguale atmosfera al primo.
Voto: 7,5

Prometheus (2012)
L'inizio di Alien, un grande Ridley Scott sempre in forma.Bello, da vedere
Voto:8

Alien Origin
Perchèè?? Scempio
Voto:2

Alien vs Predator (2004)
Si scontrano i mondi delle due specie aliene più famose dei film di fantascienza. Ne emerge un film interessante e divertente
Voto:6,5

Alien vs Predator 2 (2007)
Dicono che sia peggiore del primo, io penso il contrario, mi ha divertito e non mi ha fatto staccare gli occhi dalla televisione
Voto:7

Pandorum (2010)
Un bel film, un mix di fantascienza e horror, con un finale sorprendente e delle belle atmosfere cupe e a volte claustrofobiche
Voto:8

Il libro delle streghe: Blair witch project 2 (2000)
Sicuramente più bello e divertente del primo, con un finale bomba e inaspettato
Voto:7

Prossimi nella lista: alien 2, blade runner, resident evil retribution e terminator (1984) :predicatore:

EDIT: avevo dimenticato Predators (2010)
Un bel reboot che mantiene l'essenza di Predator
Voto:7

Voto saga di Predator: 8

Goodfella
28-02-13, 13:14:38
Traffic di Steven Sondebergh
gran bel film sul traffico della droga tra stati uniti e messico, 3 storie che si intrecciano indirettamente con diversi protagonisti
allora, scritto molto bene, ottima sceneggiatura
regia fantastica, si nota fin da subito l'utilizzo di diverse lenti di colore, diversi stacchi che a me sono piaciuti moltissimo
attori fantastici, un cast davvero molto ampio che può contare sulla jones, su benicio del toro( che in seguitò vincerà l'oscar proprio per questo film, anche se IHMO lo meritava di più phoenix), michael douglas, don cheadle e tomas milan, i personaggi sono caratterizzati alla perfezione e in particolare quello di del toro mi è rimasto impresso
merita, merita, merita e ancora merita, ora guardo quello che dovrebbe esserne il sequel "Morale", syriana,
8/8.5

TheMrGmk
28-02-13, 14:50:06
Già, gran film il vecchio hulk :sisi:

Dovrei avere ancora la cassetta da qualche parte :asd:

Goodfella
28-02-13, 15:25:19
Syriana
seguito morale di traffic, george clooney e matt damon bravissimi, tecnicamente è meglio traffic, ma in syriana le storie, seppur indirettamente, sono più legate
8 +

Togg
28-02-13, 18:23:44
Rimedia. :sisi:

Prima o poi di certo. Adesso devo studiare di nuovo :l4gann:

AT-33
28-02-13, 19:15:08
Blade Runner
Non mi piace, non linciatemi
Voto:5

Resident evil retibution (2012)
Bello, adrenalina e divertimento :morris82:
Voto:7

Hushabye
28-02-13, 19:23:25
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/a/a3/TPBAFKposter.tif/lossless-page1-220px-TPBAFKposter.tif.png

The Pirate Bay Away From Keyboard,2013 ***

Dal 2008 al 2012,tutto quello che è successo ai tre fondatori.Va visto:sisi:

Quattro
28-02-13, 20:30:06
___

Paradiso Amaro - Alexander Payne, 2011. Tragicommedia che per certi versi ricorda lo stile coeniano. Pacato nei toni, iperbolico nelle situazioni, personaggi e dialoghi molto interessanti, perennemente in bilico fra la commedia nera e il dramma vero e proprio. Molto piacevole, consigliato.

La parola ai giurati - Sidney Lumet, 1957. Quasi interamente ambientato in una sola stanza, ma sorretto da una sceneggiatura solidissima. Ottimo ritmo, personaggi molto caratterizzati ma credibilissimi, stimolante nell'analisi della vicenda anche se forse un po' prevedibile per quanto riguarda alcuni sviluppi. Mi ha ricordato parecchio Phoenix Wright, per certi versi. :asd:
___

Goodfella
28-02-13, 22:31:36
21 grammi
un grandissimo sean penn e degli ottimi del toro e watts regalano a questo film quel tocco che lo rende il migliore della trilogia di inarritu. molto meglio di babel, da vedere, tecniche di regia e montaggio superlative
8,5

naxel
28-02-13, 23:11:59
Adventureland (Greg Mottola) 7
Argo (Ben Affleck) 7
The Darjeeling Limited (Wes Anderson) 7,5

AT-33
01-03-13, 11:54:11
Saw l'enigmista (2004)
Geniale.Appassionante.Unico.
Voto:9,5

Quattro
01-03-13, 20:12:48
___

Lawrence d'Arabia - David Lean, 1962. Seconda visione. Capolavoro infinito, opera immensa e irripetibile, 10.
___

Binigi
01-03-13, 20:28:02
___

Lawrence d'Arabia - David Lean, 1962. Seconda visione. Capolavoro infinito, opera immensa e irripetibile, 10.
___

visto anche io su Sky Oscar.... kolossal incredibile e poi quanto era figo O' Toole?

David Fuckin' Rose
01-03-13, 21:36:20
SIlver Linings Playbook - piacevole, sì 7+

Goodfella
01-03-13, 22:58:32
the hangover (una notte da leoni)
semplicemente una delle commedie migliori degli ultimi 10 anni
8

dog day afternoon
una sola parola per descrivere questo filmone con al pacino : ATTICA!
8

Doc E.Brown
01-03-13, 23:30:10
Project X - Una festa che spacca / Nima Nourizadeh / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/b4/Project_X_Poster.jpg/220px-Project_X_Poster.jpg
Vabè... è un film? Se lo dovessi giudicare come film, non saprei neanche da dove partire. :asd: Però come "esperimento" chiassoso, a tratti ai limiti del nonsense, con punte di cattivo gusto ed un mare di patata... allora si, posso anche dire che è una visione diciamo interessante (anche perchè dura 1h e 20m scarsi). :asd: Ho visto che vogliono fare un sequel... chissà che faranno :asd:

Precedenti visioni
Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato / Peter Jackson / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/b3/The_Hobbit-_An_Unexpected_Journey.jpeg/220px-The_Hobbit-_An_Unexpected_Journey.jpeg
Si torna nella Terra di Mezzo, stavolta con l'adattamento (esteso :asd:) del romanzo The Hobbit. Nonostante le molte critiche che ho sentito, a me è piaciuto un casino e non mi hanno dato assolutamente fastidio i cambi di ritmo rispetto alla trilogia del Signore degli Anelli. Gli scorci della Nuova Zelanda, poi... Consigliatissimo.

40 Anni Vergine / Judd Apatow / 2005
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/4/43/40-Year-OldVirginMoviePoster.jpg/220px-40-Year-OldVirginMoviePoster.jpg
Nammerda (IMHO). Ce li ha alcuni momenti in cui pare divertente (la premessa narrativa alla fine non è neanche male e neanche lo sviluppo), ma poi diventa di una mediocrità e di una sciapezza allucinante... il finale poi... boh. Thumps up solo per la procace Kat Dennings (protagonista della serie tv 2 Broke Girls), all'epoca 19enne. :nev:

Scontro tra titani / Louis Leterrier / 2010
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/80/Clashofthetitansremakeposter1.jpg/220px-Clashofthetitansremakeposter1.jpg
Caruccio, via. Visione abbastanza spensierata, anche se non è assolutamente un filmone, anzi. Intrattiene, in definitiva. Thumps up per la coppia Liam Neeson (Zeus) e Ralph Fiennes (Ade), anche se non siamo certamente a livelli da Oscar. :asd:

V per Vendetta / James McTeigue / 2005
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/9/9f/Vforvendettamov.jpg/220px-Vforvendettamov.jpg
Rivisto per l'ennesima volta: un film che è diventato un cult della storia recente. Seppur si prenda molte libertà dal comic, è veramente un filmone: grandi dialoghi e grandi tematiche. Tra l'altro, ottimo pure il doppiaggio italiano. Consigliatissimo.

Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo / Gore Verbinski / 2007
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/e/e8/Pirates_3_AWE_Poster_International.jpg/220px-Pirates_3_AWE_Poster_International.jpg
Rivisto per l'ennesima volta, sempre con piacere. Degna conclusione della trilogia originaria, anche se personalmente dei 3 continuo a preferire il capostipite. Altro film di intrattenimento puro, per una saga che, vuoi o non vuoi, rappresenta per le nuove generazioni quello che è stato Star Wars, Indiana Jones, Back to the Future, etc., per le vecchie.

Spawn / Mark A.Z. Dippé / 1997
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/1/18/Spawnmovieposter.jpg/220px-Spawnmovieposter.jpg
In 3 parole, il Corvo dei poveri. :asd: No vabè, al di là di questo: altro piccolo cult movie, soprattutto per i fan del fumetto. Si lascia vedere, ma occorre abbassare le aspettative per la qualità e l'intreccio. Per essere un film del 97, alcuni effetti speciali si difendono ancora bene (altri sono giustamente invecchiati). Thumps up per la prestazione di John Leguizamo nei panni di Violator: sa essere molto fastidioso, ripugnante e detestabile, il che è un pregio visto il personaggio. Peccato per la poca violenza del film, il fumetto non è esattamente un picnic nel parco.

Una notte da leoni / Todd Phillips / 2009
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/b9/Hangoverposter09.jpg/220px-Hangoverposter09.jpg
Rivisto insieme ad un gruppo di amici che invece non l'aveva mai visto... ovviamente non si sono pentiti di aver ascoltato il mio consiglio. :asd: Una delle commedie più divertenti degli ultimi anni. Cooper, Helms e Galifianakis e i loro 3 personaggi formano un trio che funziona veramente bene, il che unito ad uno script folle, lo rende un titolo la cui visione è assolutamente consigliata.

The Breakfast Club / John Hughes / 1985
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/5/50/The_Breakfast_Club.jpg/220px-The_Breakfast_Club.jpg
Finalmente ho colmato questa lacuna che mi portavo dietro da troppo tempo. Adesso capisco perchè viene sempre citato come il capolavoro del cinema adolescenziale degli anni 80. Veramente bellissimo: chi non l'ha mai visto, rimedi subito, come ho fatto io.

Vicini del terzo tipo / Akiva Schaffer / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/6/6d/The_watch_movie_poster.jpg/220px-The_watch_movie_poster.jpg
Non una cagata assoluta, ma neanche una buona produzione. L'ho trovata decisamente trascurabile: il problema grosso è che è una commedia che non fa ridere... troppo prevedibile e scontata. Sarebbe buono il quartetto protagonista, ma con uno script così apatico non si possono fare miracoli. Si può vivere tranquillamente senza vederlo.

My Sassy Girl / Kwak Jae-yong / 2001
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/88/My_Sassy_Girl_Movie_Poster.jpg/220px-My_Sassy_Girl_Movie_Poster.jpg
Una commedia romantica veramente veramente carina. Strappa più di un sorriso per 2/3 del film e, per i più sensibili, anche qualche lacrimuccia nella parte conclusiva (che è la parte che me l'ha fatto apprezzare di più, in realtà). Ve lo consiglio, così come me l'ha consigliato il buon mickes2 (che ringrazio per il suggerimento :fiore:). :sisi:

The Thieves / Choi Dong-hun / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/6/6e/Thethieves.jpg/220px-Thethieves.jpg
Una specie di Ocean's Eleven sud-koreano, solo un pò più serioso. :asd: Ha qualche spunto gradevole e qualche passaggio divertente. Nel finale anche qualche colpo di scena ben distribuito, che non guastano mai. Magari mi sarebbe piaciuto avere dei personaggi più approfonditi (al di là dei principali), ma mi è piaciuto abbastanza, via.

Django Unchained / Quentin Tarantino / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/8b/Django_Unchained_Poster.jpg/220px-Django_Unchained_Poster.jpg
Finalmente l'ho visto: fantastico. Quentin Tarantino ancora una volta si dimostra praticamente una certezza. Non riesco a trovare una cosa che non mi sia piaciuta. Un plauso extra al trittico principale che porta avanti le quasi 3 ore: show di Foxx, Waltz & DiCaprio. Si becca il mio personale "consigliatissimo".

Il missionario / Roger Delattre / 2009
http://i47.tinypic.com/rr6o0h.jpg
Rivisto assieme ad amici, altro mio consiglio che è stato molto apprezzato. :asd: Una classica commedia sullo scambio di ruoli, che imho funziona molto bene sia per gli sketch che si susseguono, sia per il protagonista, Jean-Marie Bigard, che inscena bene il delinquente manesco che si ritrova ad essere il prete di una piccolissima località francese, con risultati che non possono non strappare almeno un sorriso. :asd:

Dark Shadows / Tim Burton / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/ba/Dark_Shadows_2012_Poster.jpg/220px-Dark_Shadows_2012_Poster.jpg
Onestamente? Pensavo molto peggio, da quello che avevo letto in giro. Di certo non è tra i migliori lavori di Tim Burton, ma non è neanche Alice in Wonderland. Mi è piaciuto il trittico Depp/Pfeiffer/Green; lolloso invece il binomio femminile Carter/Moretz. :asd: Alla fine, il film fa il compitino ed intrattiene discretamente. Certo, uno da Burton si aspetterebbe un pò di più del "compitino" (anche perchè, inizia con un piglio che mi ha fatto molto Sleepy Hollow, e poi prosegue molto standard), però alla fine ripeto: c'è anche di peggio.

Chernobyl Diaries - La mutazione / Bradley Parker / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/5/55/Chernobyl-Diaries-poster.jpg/220px-Chernobyl-Diaries-poster.jpg
Na fetecchia. Oddio, è anche vero che è un film a bassissimo budget (si e no 1 milione di dollari a fronte di 37 incassati) e che ha un setting unico (girato in Ungheria e Serbia, ma in posti che richiamano tantissimo la zona di Chernobyl)... ma come film horror è troppo prevedibile. E purtroppo un film horror prevedibile è un film horror che non funziona, imho.

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street / Tim Burton / 2007
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/4/4b/Sweeneylarge.jpg/220px-Sweeneylarge.jpg
Non ero mai riuscito a vederlo "per intero", ero sempre stato interrotto per un motivo o per un altro. :asd: Finalmente ce l'ho fatta e devo dire che il film/musical mi è piaciuto. Da ignorante del genere e non conoscendo (se non a grandi linee) la trama, devo dire che mi è parsa contorta e deviata il giusto: ho gradito soprattutto la parte iniziale e finale (la parte nel mezzo forse è quella più "tranquilla"). Ottima la coppia Depp/Carter, fantastica la scenografia Ferretti/Lo Schiavo.

Hotel Transylvania / Genndy Tartakovsky / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/f/f5/HotelTransylvania.jpg/220px-HotelTransylvania.jpg
Molto carino. Magari la storia è un pò un clichè (soprattutto nelle linee essenziali), ma fa il suo lavoro bene, i personaggi sono divertenti ed intrattiene per il tempo che dura. Da buon appassionato dei film d'animazione, non posso che consigliarlo: è sicuramente dietro ai mostri sacri del genere, ma è uno dei tanti film carini, spensierati e con il tipico trionfo dei buoni sentimenti che l'animazione ci propone con leggerezza. E di tanto in tanto, questo tipo di film servono come il pane.

Megamind / Tom McGrath / 2010
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/89/Megamind2010Poster.jpg/220px-Megamind2010Poster.jpg
Molto carino pure questo. Stenta un pò all'inizio, ma poi si riesce a riprendere. La storia in sè e per sè non è originalissima (al di là della visione dalla parte del villain), ma da un certo punto in poi comincia ad acquistare un suo perchè e mi ha lasciato soddisfatto della visione. Il plauso più grosso per la soundtrack: cioè, nello stesso film mi trovo AC/DC, Guns'n'Roses, Michael Jackson, Ozzie Osbourne ed Elvis Presley? Fucking epic.

2 single a nozze / David Dobkin / 2005
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/3/3e/Wedding_crashers_poster.jpg/215px-Wedding_crashers_poster.jpg
Altro film rivisto assieme agli amici su mio consiglio ed altro mio parere che ha avuto successo. :asd: IMHO una delle migliori commedie degli ultimi anni: la coppia Wilson/Vaughn funziona alla grande e le vicende si susseguono in un alternarsi di momenti molto tranquilli (quasi da commedia romantica "seria" :asd:) a momenti molto divertenti (quasi da commedia "demenziale" :asd:). Lo consiglio sicuramente.

Cattivissimo me / Pierre Coffin - Chris Renaud / 2010
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/d/db/Despicable_Me_Poster.jpg/220px-Despicable_Me_Poster.jpg
Mi sono fatto coraggio ed ho affrontato il doppiaggio di Max Giusti. :asd: No vabè, al di là di sta cosa, l'ho trovato abbastanza caruccio, anche se personalmente ritengo Megamind migliore. Alla fine non è brutto eh: però la trama poteva essere raccontata meglio e spesso l'ironia è proprio su un livello basilare e non fa ridere come dovrebbe. Spero nel 2, magari riusciranno a mettere su un prodotto più completo.

L'alba del pianeta delle scimmie / Rupert Wyatt / 2011
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/81/Rise_of_the_Planet_of_the_Apes_Poster.jpg/220px-Rise_of_the_Planet_of_the_Apes_Poster.jpg
Beh, devo dire che mi è piaciuto. Non tanto per le vicende in sè e per sè, ma più per il gioco di motivazioni e tematiche che ci stanno dietro... che sono pure banalotte eh, ma alla fine tra un effetto speciale a destra e un momento più calmo a sinistra, si amalgano bene con l'anima da blockbusterone, imho. Certo, mi piacerebbe capirci qualcosa su come si incastra questo episodio rispetto alla serie originale degli anni 60/70 e con il remake di Tim Burton, ammetto di essere leggermente confuso: prequel rebootante, reboot e basta, capitolo canon...? :asd:

Chase Lebowski
01-03-13, 23:39:11
___

Paradiso Amaro - Alexander Payne, 2011. Tragicommedia che per certi versi ricorda lo stile coeniano. Pacato nei toni, iperbolico nelle situazioni, personaggi e dialoghi molto interessanti, perennemente in bilico fra la commedia nera e il dramma vero e proprio. Molto piacevole, consigliato.


___

Quanto odio il fottuto titolo italiano...

Sephar
02-03-13, 02:17:09
In questi giorni ho visto 2046 e Hong Kong Express di Wong Kar-wai.... Adoro i film di questo regista

Quattro
02-03-13, 19:41:54
___

Bastardi Senza Gloria - Quentin Tarantino, 2009. Perfetto, da qualunque punto di vista lo si voglia analizzare. Sceneggiatura fra le migliori mai scritte, cast in stato di grazia, fotografia meravigliosa, colonna sonora magnifica, regia a tratti geniale. Fra i miei film preferiti in assoluto, e il mio preferito della filmografia di Tarantino (con buona pace di Pulp Fiction).
___


visto anche io su Sky Oscar.... kolossal incredibile e poi quanto era figo O' Toole?

Tanto. :cry:

Mapperché il mitico Omar Sharif? Regale, maestoso. Che poi uno che riesce ad essere credibile sia come beduino che come aristocratico zarista va stimato a prescindere.


Quanto odio il fottuto titolo italiano...

Ma veramente. :badboy:

AT-33
02-03-13, 20:23:05
Fragile (2005)
Noioso anche se c'erano buone idee per renderlo migliore.
5-

Togg
03-03-13, 01:58:16
A loss is to be expected, Seidl
mamma che bello. tristissimo. sono pugnalate non riprese. Seidl nel cuore <3

Rage Against
03-03-13, 02:09:52
300: Dite quel che volete ma per me é un gran film :sisi: ..VOTO: 8

zlatanstyle
03-03-13, 09:21:13
7 psicopatici di Martin McDonagh (2012)
Sinceramente mi aspettavo molto di più: film carino, la storia sicuramente è interessante, un buon cast, il genere lo rende alquanto surrealistico. Però non so, a tratti l'ho trovato noioso.

_david
03-03-13, 17:54:31
In questi giorni ho visto 2046 e Hong Kong Express di Wong Kar-wai.... Adoro i film di questo regista
Anche io adoro Wong Kar Wai :sisi:

Visto ieri sera Argo. Stupendo :sisi:

TheMrGmk
04-03-13, 00:27:08
Magnolia (Paul Thomas Anderson-1999).

Ommamma cos'ho visto.

Un diamine di filmone per quel che mi riguarda. Uno struggente dramma che analizza in maniera eccezionale la natura umana.

Fantastica la rete di coincidenze (?) creata ad oc, non troverei altro termine per riferirmi a questo film se non capolavoro.

Togg
04-03-13, 00:36:30
Le rane. LE RANE.

Lucignolo
04-03-13, 00:37:47
I vitelloni (1953, Federico Fellini)

Il mio terzo film preferito di Fellini dopo il duetto fulminante La dolce vita/8 e mezzo....l'ho preferito anche ad altri filmoni come La strada e le notti di Cabiria:sisi:

Commedia dolce-amara corale con un cast di tutto rispetto, Alberto Sordi, Franco Interlenghi, Leopoldo Trieste....e scene memorabili come quella del ballo e la famosa pernacchia di Sordi.

Passeranno ben 20 anni prima che Fellini torni a posare il suo occhio scrutatore nella realtà cittadine della Romagna, in un film tra l'altro volendo anche assimilabile per alcune similitudini a questo: e cioè Amarcord.

Key Paradise
04-03-13, 00:41:31
Magnolia (Paul Thomas Anderson-1999).

Ommamma cos'ho visto.

Un diamine di filmone per quel che mi riguarda. Uno struggente dramma che analizza in maniera eccezionale la natura umana.

Fantastica la rete di coincidenze (?) creata ad oc, non troverei altro termine per riferirmi a questo film se non capolavoro.

se t'è piaciuto magnolia ti consiglio anche america oggi e nashville, cui magnolia è un chiaro omaggio
sono di quei film che puoi commentare solo con un liberatorio pianto finale

TheMrGmk
04-03-13, 00:43:36
Le rane. LE RANE.

Mamma mia davvero.

Succede quel che succede, uno è lì che si chiede "ma cosa.. ?", e poi segue il "it did just happen"; magistrale.

---------- Post added at 00:43:36 ---------- Previous post was at 00:43:01 ----------


se t'è piaciuto magnolia ti consiglio anche america oggi e nashville, cui magnolia è un chiaro omaggio
sono di quei film che puoi commentare solo con un liberatorio pianto finale

Grazie mille :nev:

Key Paradise
04-03-13, 01:08:31
ma poi che ost ha nashville? since you've gone urlata dal tavolo di un locale tra un bicchiere e l'altro, i'm easy che tre donne diverse sentono contemporaneamente propria :tragic:


http://www.youtube.com/watch?v=NToTcTiX66g


http://www.youtube.com/watch?v=WLqcaoAM_YY

per non parlare de il lungo addio, uno dei migliori noir di sempre :tragic:


http://www.youtube.com/watch?v=OuXkmg4cKso

i compari, che ha portato il western tra le nevi macchiandole di sangue; carver su grande schermo in america oggi; il testamento con radio america :tragic:

Lucignolo
04-03-13, 02:45:43
Magnolia girato da PTA quando aveva 28 anni....ricordiamolo sempre...


Togg cita la scena delle rane, io quella iniziale che credo sia una delle migliori sequenze introduttive degli ultimi anni..

Togg
04-03-13, 03:09:29
Insomma Altman sembra sia da vedere.

n_slanter
04-03-13, 05:42:28
"La leggenda degli uomini straordinari", forse per aver già apprezzato il manga non sono riuscito a gustarmelo fino in fondo, ma francamente non mi è sembrato nulla di eccezionale non solo dal punto di vista della trama.

mickes2
04-03-13, 08:53:50
Magnolia (Paul Thomas Anderson-1999).

Ommamma cos'ho visto.

Un diamine di filmone per quel che mi riguarda. Uno struggente dramma che analizza in maniera eccezionale la natura umana.

Fantastica la rete di coincidenze (?) creata ad oc, non troverei altro termine per riferirmi a questo film se non capolavoro.


I vitelloni (1953, Federico Fellini)

Il mio terzo film preferito di Fellini dopo il duetto fulminante La dolce vita/8 e mezzo....l'ho preferito anche ad altri filmoni come La strada e le notti di Cabiria:sisi:

Commedia dolce-amara corale con un cast di tutto rispetto, Alberto Sordi, Franco Interlenghi, Leopoldo Trieste....e scene memorabili come quella del ballo e la famosa pernacchia di Sordi.

Passeranno ben 20 anni prima che Fellini torni a posare il suo occhio scrutatore nella realtà cittadine della Romagna, in un film tra l'altro volendo anche assimilabile per alcune similitudini a questo: e cioè Amarcord.


ma poi che ost ha nashville? since you've gone urlata dal tavolo di un locale tra un bicchiere e l'altro, i'm easy che tre donne diverse sentono contemporaneamente propria :tragic:


http://www.youtube.com/watch?v=NToTcTiX66g


http://www.youtube.com/watch?v=WLqcaoAM_YY

per non parlare de il lungo addio, uno dei migliori noir di sempre :tragic:


http://www.youtube.com/watch?v=OuXkmg4cKso

i compari, che ha portato il western tra le nevi macchiandole di sangue; carver su grande schermo in america oggi; il testamento con radio america :tragic:

quanta bellissima roba :tragic:

n1j0l4
04-03-13, 09:51:12
Ieri pomeriggio ho rivisto Armageddon... sono finito in lacrime :tragic: che filmone e che cast :paura:

Gouki
04-03-13, 09:57:27
Ieri pomeriggio ho rivisto Armageddon... sono finito in lacrime :tragic: che filmone e che cast :paura:

"Armageddon" filmone? Da quando? :ooo:

naxel
04-03-13, 10:08:54
Melancholia (L. Von Trier) Triste e bello 7,5
Gangster Squad (R. Fleischer) Una schifezza 3,5

MatKam
04-03-13, 11:23:59
Limitless Gran bel film, non annoia mai e ha una trama ben strutturata. Il finale poteva essere curato un pò meglio, ma il film non ne risente!

AT-33
04-03-13, 16:07:50
Saw 2 (2005)
Non sorprende come il primo capitolo ma tiene incollati allo schermo e ha un finale inaspettato e curioso.
Bello.
Voto:8

Kal1m3r0
04-03-13, 17:36:23
"La leggenda degli uomini straordinari", forse per aver già apprezzato il manga non sono riuscito a gustarmelo fino in fondo, ma francamente non mi è sembrato nulla di eccezionale non solo dal punto di vista della trama.

Stai trollando, sì?

Gargaros
04-03-13, 18:40:55
"Armageddon" filmone? Da quando? :ooo:

Vabbé, per lui lo è :kep88:

Goodfella
04-03-13, 21:22:50
io ho visto sia magnolia sia america oggi recentemente, per quel che mi riguarda:
magnolia mi è piaciuto di più, geniale e più "spettacolare", con dialoghi che sono davvero il top del cinema di PTA, tutti gli attori recitano ALLA PERFEZIONE le loro parti, davvero un filmone in grado di sconvolgerti e toccarti emotivamente...se voi citate la scena delle rane e la sequenza iniziale io cito il fantastico "ti sto giudicando in silenzio " di tom cruise o ancora tom cruise al capezzale del padre
magistrale sotto ogni punto di vista

america oggi invece mi è piaciuto di meno, ma proprio di poco. non è spettacolare, non ci sono molti dialoghi "motivazionali" stile magnolia, altman ti sbatte in faccia la sua realtà americana, grezza e cruda, e per farlo si prende tutto il tempo che vuole... poi c'è un lavoro a livello registico e anche di montaggio eccezionale, un lavoro in fatto di flashback a forward incredibile, credo che da quel punto di vista sia tra i migliori in assoluto...e se in magnolia gli attori davano l'idea della PERFEZIONE, qua invece non te ne accorgi neanche che sono attori, quello di america oggi è uno dei migliori cast di sempre per la loro naturalezza, scioltezza e abilità nell'interpretare ruoli anche con diverse sfaccettature... cioè, jack lemmon, un giovane downey jr. , un anche lui giovane e promettente chris penn, tim robbins in una delle sue migliori interpretazioni( dietro solamente a " shawshank redemption" e "mystic river") , nessuno di loro esagera, anzi, come tutto il film in generale, le situazioni non "esplodono" come in magnolia, altman le trattiene, le soffoca, dando l'idea di cio che per lui è l'america

da notare come in entrambi in film ci sia julianne moore, dove in magnolia mostra tutta la sua bravura, e avrebbe anche potuto farlo in america oggi secondo me, ma non l'ha fatto proprio perchè tutto il film si trattiene, scelta riuscitissima

praticamente, magnolia mi piace di più, miglior interpretazione di cruise in carriera, hoffmann, reily, moore in una forma straordinaria, ma america oggi è veramente un càzzo di capolavoro come pochi

TheMrGmk
04-03-13, 22:55:06
Django (Sergio Corbucci-1966).

Mamma mia, un bel westernone come piacciono a me, fantastico.
Un grandissimo Franco Nero, ed il tutto è condito da una colonna sonora magnifica per i miei gusti (soprattutto il tema principale).

La scena finale è da antologia del cinema western.

Gouki
04-03-13, 23:00:51
Stake Land / Jim Mickle / 2010

http://i.imgur.com/7eaBSrB.jpg

Stupendo! Un grandissimo film sui vampiri ambientato in uno scenario post apocalittico.
Mi ha sorpreso in vari punti e m'ha coinvolto alla grande. Promosso e consigliato.

MiticAlex
04-03-13, 23:45:59
Beautiful Creatures!

Semplicemente stupendo :gab:

Goodfella
05-03-13, 16:12:42
il lato positivo, copioincollo il mio commento dal suo topic
he dire....mi è piaciuto davvero tanto, diventa solo un po' "scontato" nel finale, ma comunque un cast davvero fenomenale, bradley cooper è stato davvero bravo, poco da dire, lo sono stati ancora di più la lawrence e deniro, se dimenticare la weaver, a me ha preso parecchia, ottima regia e sceneggiatura tra l'altro...
piccolo discorso riguardo cooper, mi ero fatto diverse aspettative in negativo, mi ha fatto cambiare opinione, la prima mezz'ora in particolare è davvero un'ottima prova recitativa e dimostra che non è solo il cazzone di una notte da leoni
poi ovvio, diversi film quest'anno gli sono davanti, ma questo è sicuramente tra quelli usciti meglio

8

AT-33
05-03-13, 16:20:27
Saw 3 (2006)
Più splatter dei precedenti. Infondo però riesce a tenere incollati allo schermo. Mi è piaciuto più del secondo.
Voto:8,5

Lucignolo
05-03-13, 16:35:40
Django (Sergio Corbucci-1966).

Mamma mia, un bel westernone come piacciono a me, fantastico.
Un grandissimo Franco Nero, ed il tutto è condito da una colonna sonora magnifica per i miei gusti (soprattutto il tema principale).

La scena finale è da antologia del cinema western.


Visto anch'io ieri, anche se l'avevo già visto e la trama è molto semplice e quindi lo ricordavo abbastanza bene...oltre a quella scena finale che mi citi, il momento culminante

La scoperta del contenuto della bara e seguente strage degli uomini di Jackson

Pan paniscuS
05-03-13, 18:34:32
Snatch - Lo strappo (molto bello lo stile con cui è raccontata la trama e le varie scene) 8 :ahsisi:
The Life of David Gale (umm...un film carino, anche se ha un finale inaspettato, mi sa di già visto) 7

Streetspirit
05-03-13, 19:06:03
non aprite quella porta 3d
cagata in 3d, al livello delle aspettative :sisi:




Snatch - Lo strappo (molto bello lo stile con cui è raccontata la trama e le varie scene) 8 :ahsisi:

se non l'hai già visto ti consiglio Lock & Stock - Pazzi scatenati
è sempre di ritchie, molti degli stessi attori di snatch e altrettanto divertente

Gouki
05-03-13, 19:24:28
Psycho / Alfred Hitchcock / 1960

http://i.imgur.com/2EEenSP.jpg

Un pezzo di storia del cinema. Un capolavoro.

Pan paniscuS
05-03-13, 20:16:45
se non l'hai già visto ti consiglio Lock & Stock - Pazzi scatenati
è sempre di ritchie, molti degli stessi attori di snatch e altrettanto divertente


si...si..già in lista tra quelli che devo vedere :sisi:

Lock & Stock - Pazzi scatenati
Revolver
RocknRolla

Goodfella
05-03-13, 20:27:16
lock & stock sono praticamente le prove generali per the snatch :ahsisi:

silver1983
05-03-13, 20:52:52
ieri sera ho visto 21 grammi...davvero molto bello!!

Goodfella
05-03-13, 22:51:42
mi chiamo sam
mamma mia, sean penn :tragic::tragic::tragic:
8

silver1983
06-03-13, 11:32:00
mi chiamo sam
mamma mia, sean penn :tragic::tragic::tragic:
8

mi tocca vederlo...manca anche a me :)

ps: qualcuno ha visto Traffic e London Boulevard? me li consigliate?

Gargaros
06-03-13, 13:12:38
Troll hunter
Se si riesce sopprimere la sensazione di star vedendo una barzelletta involontaria, risulta anche carino. L'ultima scena comunque è un'ammissione di consapevolezza autoriale: hanno voluto dire che "Sì, abbiamo fatto un film serio serio, ma sappiamo anche che è sul confine con la demenzialità, quindi prendetelo anche a risata, se vi va". Stupendi paesaggi nordici e una CG a tratti ridicola. Ma è carino, su. Ammesso che riesci a sopprimere le risa.

Goodfella
06-03-13, 13:37:33
mi tocca vederlo...manca anche a me :)

ps: qualcuno ha visto Traffic e London Boulevard? me li consigliate?
traffic te lo consiglio, regia e attori ottimi, filmone :sisi:

silver1983
06-03-13, 13:38:47
traffic te lo consiglio, regia e attori ottimi, filmone :sisi:

grazie per il consiglio! :)

London Boulevard nessuno lo conosce invece?

Goodfella
06-03-13, 14:21:10
grazie per il consiglio! :)

London Boulevard nessuno lo conosce invece?

Non l'ho ancora visto ma è in Lista

Se eventualmente ti piacesse traffic, guardati syriana, sempre grandi attori e trama molo valida, anche se traffic ha qualcosina di più :sisi:

MatKam
06-03-13, 14:27:28
A spasso con Daisy
Veramente un bel film. Riesce con la sua leggerezza ad affrontare il tema del razzismo. Jessica Tendy e Morgan Freeman sono stati fantastici. 8

AT-33
06-03-13, 16:51:04
Saw 4 (2007)
La saga continua a piacermi.
Voto:8,25

EDIT:

Il silenzio degli innocenti
Mi è piaciuto non era male, diciamo che tante parole e pochi fatti, a me non piacciono molto film così.
Voto:7

silver1983
06-03-13, 17:21:13
Non l'ho ancora visto ma è in Lista

Se eventualmente ti piacesse traffic, guardati syriana, sempre grandi attori e trama molo valida, anche se traffic ha qualcosina di più :sisi:

Intanto mi sono visto proprio London Boulevard.
Niente di che a mio parere. Raggiunge a stento la sufficienza.
Provvederò a guardarmi Traffic e ti faccio sapere ;)

Gouki
06-03-13, 17:46:54
The Devil's Rejects / Rob Zombie / 2005

http://i.imgur.com/EBCKnrm.jpg

Ho voluto rivederlo ed è proprio come lo ricordavo, un film malato, folle e maledettamente bello.
E' sicuramente uno dei lavori migliori di Zombie e conclude degnamente le vicende iniziate con "House Of 1000 Corpses".
Ottimi tutti gli attori, in particolare William Forsythe che interpreta uno sceriffo che, nel corso del film, ha un cambiamento veramente pazzesco a causa sia della situazione che di un sogno che ha fatto.
Assolutamente promosso!

Goodfella
06-03-13, 20:30:07
Intanto mi sono visto proprio London Boulevard.
Niente di che a mio parere. Raggiunge a stento la sufficienza.
Provvederò a guardarmi Traffic e ti faccio sapere ;)

dimmi com'è, pensavo fosse il classico film stra cazzuto ma sottovalutato ed invece ben 4 oscar :asd:
se non è niente di che london boulevard lo posticiperò :sisi:

La sottile linea rossa

che lavorone, finalmente sono riuscito a vederlo, e non ne sono rimasto per niente deluso.
le atrocità della guerra in quel frangente che vede gli americani contro i giapponesi, istanti in cui un uomo perde tutta la sua umanità, un film pieno di scetticismo e falsità, più o meno velati, favoloso come cerchino di spacciare le medaglie d'onore manco fossero bambini dell'asilo, giusto per accontentarli
fantastica regia e che cast, e poi vedere travolta con i baffetti dare ordini a nick nolte in generale è qualcosa di :rickds::rickds:
sean penn, brody e nolte una spanna sopra agli altri
peccato sia perchè avevo letto i nomi considerati (edward norton prima di tutti) sia perchè diversi ruoli sono stati tagliati (brody IHMO meritava molto più spazio)
rimane un grandissimo film
8.5

Gouki
07-03-13, 00:14:30
Marty / Delbert Mann / 1955

http://i.imgur.com/9Xaopcp.jpg

Davvero bellissimo, questo è uno di quei film che ti lasciano, per tutta la durata, con un sorrisino stampato in faccia.
La vicenda ti trasporta in una storia d'amore tra due persone che non hanno mai conosciuto questo sentimento e sono sole da sempre.
Devo dire che, seppur semplice, il film coinvolge alla grande e il modo in cui ti racconta il tutto è veramente ottimo! Personalmente parlando, m'è piaciuto tantissimo e mi sento di consigliarlo a chi vuole un film leggero e spensierato. Magico!

Gouki
07-03-13, 16:28:02
Skinned Deep / Gabriel Bartalos / 2004

http://i.imgur.com/YKcoHd1.jpg

Prendete un sacco di letame e guardatelo per novantatré minuti. Bene, ecco a voi "Skinned Deep".
Questa scorreggia è piena di personaggi insulsi (il nano che tira i piatti e Mr. Muscolo senza testa in primis), dialoghi da drogati allucinanti ("Questo posto sembra una città fantasma popolato da fantasmi") e un nonsense a livelli galattici (Tizio uno sta per fare un incidente in macchina e tizio due gli dice "STERZA!", quindi tizio uno si gira, guarda tizio due e gli dice "ASPETTA!").
Come si può mettere in vendita una roba simile? Assurdo.

See
07-03-13, 18:02:36
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/a/a3/TPBAFKposter.tif/lossless-page1-220px-TPBAFKposter.tif.png

The Pirate Bay Away From Keyboard,2013 ***


Questo quasi quasi lo scarico. Con il loro beneplacito immagino. :rickds:

Hushabye
07-03-13, 18:16:38
Questo quasi quasi lo scarico. Con il loro beneplacito immagino. :rickds:

ovviamente:asd:

Lucignolo
07-03-13, 18:55:44
Sacco e Vanzetti (1971, Giuliano Montaldo)

La vera storia della travagliata vicenda giudiziaria di due italiani immigrati negli USA, accusati ingiustamente di aver ucciso un contabile e una guardia giurata e mandati arbitrariamente sulla sedia elettrica nel 1927 dallo stato del Massachussets. Solo a distanza di 50 anni verrà riconosciuta dal governo la loro totale estraneità ai fatti, e verrà fuori l'amara realtà di una sentenza pesantemente influenzata da motivi politico/razziali.

Un film d'inchiesta questa produzione italo-francese, come pochi se ne vedranno in seguito, con due grandiosi attori come Gian Maria Volontè (Vanzetti) e Riccardo Cucciolla (Sacco) e la memorabile colonna sonora di Ennio Morricone, dove spicca la bellissima Here's to you (http://www.youtube.com/watch?v=nc3DE8gnTmA)

See
07-03-13, 19:02:34
la bellissima Here's to you

Veramente

Tury95
07-03-13, 20:22:46
Ieri per la prima volta ho guardato

Il Padrino

Mi è piaciuto parecchio, ovviamente è inutile dire quanto sia fatto bene.

AT-33
07-03-13, 20:28:44
Saw 5 (2008)
Mi ha deluso rispetto ai capitoli precedenti.
Voto:6

Saw 6 (2009)
Mi è piaciuto molto, un po' confusionaria ma bello
Voto:8

StrikerEureka90
07-03-13, 20:29:59
Skinned Deep / Gabriel Bartalos / 2004

http://i.imgur.com/YKcoHd1.jpg

Prendete un sacco di letame e guardatelo per novantatré minuti. Bene, ecco a voi "Skinned Deep".
Questa scorreggia è piena di personaggi insulsi (il nano che tira i piatti e Mr. Muscolo senza testa in primis), dialoghi da drogati allucinanti ("Questo posto sembra una città fantasma popolato da fantasmi") e un nonsense a livelli galattici (Tizio uno sta per fare un incidente in macchina e tizio due gli dice "STERZA!", quindi tizio uno si gira, guarda tizio due e gli dice "ASPETTA!").
Come si può mettere in vendita una roba simile? Assurdo.

ma perchè guardi queste cose ? non puoi informarti prima se qualcosa che stai per vedere fa talmente schifo ? :rickds:

Gouki
07-03-13, 21:04:12
ma perchè guardi queste cose ? non puoi informarti prima se qualcosa che stai per vedere fa talmente schifo ? :rickds:

Ma la trama l'ho letta e pensavo fosse folle e splatteroso, invece è un nonsense allucinante (oltre a far cagare a spruzzo). :rickds:

Marty McFly
07-03-13, 22:12:14
Senza freni.

Una gradita sorpresa, mi aspettavo davvero poca roba e invece lo svolgimento è molto coinvolgente. Chiudo con un Michael Shannon superlativo.

See
07-03-13, 22:45:27
A Scanner Darkly - lisergico, claustrofobico, drammatico. Da rivedere.

http://www.joblo.com/video/media/screenshot/ascannerdarkly.jpg

Gouki
07-03-13, 23:14:05
Silver Linings Playbook / David O. Russell / 2012

http://i.imgur.com/cDqm8Tr.jpg

Stupendissimissimo!
Mi ha coinvolto alla grande, facendomi fare delle sane risate e commuovendomi in alcuni pezzi, soprattutto alla fine.
Magnifica la Lawrence, grandissimi Cooper e De Niro. Il finale sarà stato pure scontatissimo, ma a me è piaciuto tantissimo e speravo andasse com'è andata.
Promosso e consigliato!

Doc E.Brown
07-03-13, 23:22:51
Die Hard - Un buon giorno per morire / John Moore / 2013
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/1/19/A_Good_Day_to_Die_Hard.jpg/220px-A_Good_Day_to_Die_Hard.jpg
Sicuramente il capitolo più debole della serie, thus far. McClane è sempre un figo, ma la vicenda a stò giro è abbastanza sciapa e, nonostante non manchino dei passaggi carucci (e poi vabè, l'Yippee-ki-yay che non deve mancare mai prima di un'azione folle e decisiva), manca quel brio "pop" che avevo visto e gradito in Die Hard - Vivere o morire (almeno, personalmente). Speriamo che tornino sui binari col sesto episodio, che mi pare sia stato già confermato da Willis.

Precedenti visioni
Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato / Peter Jackson / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/b3/The_Hobbit-_An_Unexpected_Journey.jpeg/220px-The_Hobbit-_An_Unexpected_Journey.jpeg
Si torna nella Terra di Mezzo, stavolta con l'adattamento (esteso :asd:) del romanzo The Hobbit. Nonostante le molte critiche che ho sentito, a me è piaciuto un casino e non mi hanno dato assolutamente fastidio i cambi di ritmo rispetto alla trilogia del Signore degli Anelli. Gli scorci della Nuova Zelanda, poi... Consigliatissimo.

40 Anni Vergine / Judd Apatow / 2005
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/4/43/40-Year-OldVirginMoviePoster.jpg/220px-40-Year-OldVirginMoviePoster.jpg
Nammerda (IMHO). Ce li ha alcuni momenti in cui pare divertente (la premessa narrativa alla fine non è neanche male e neanche lo sviluppo), ma poi diventa di una mediocrità e di una sciapezza allucinante... il finale poi... boh. Thumps up solo per la procace Kat Dennings (protagonista della serie tv 2 Broke Girls), all'epoca 19enne. :nev:

Scontro tra titani / Louis Leterrier / 2010
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/80/Clashofthetitansremakeposter1.jpg/220px-Clashofthetitansremakeposter1.jpg
Caruccio, via. Visione abbastanza spensierata, anche se non è assolutamente un filmone, anzi. Intrattiene, in definitiva. Thumps up per la coppia Liam Neeson (Zeus) e Ralph Fiennes (Ade), anche se non siamo certamente a livelli da Oscar. :asd:

V per Vendetta / James McTeigue / 2005
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/9/9f/Vforvendettamov.jpg/220px-Vforvendettamov.jpg
Rivisto per l'ennesima volta: un film che è diventato un cult della storia recente. Seppur si prenda molte libertà dal comic, è veramente un filmone: grandi dialoghi e grandi tematiche. Tra l'altro, ottimo pure il doppiaggio italiano. Consigliatissimo.

Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo / Gore Verbinski / 2007
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/e/e8/Pirates_3_AWE_Poster_International.jpg/220px-Pirates_3_AWE_Poster_International.jpg
Rivisto per l'ennesima volta, sempre con piacere. Degna conclusione della trilogia originaria, anche se personalmente dei 3 continuo a preferire il capostipite. Altro film di intrattenimento puro, per una saga che, vuoi o non vuoi, rappresenta per le nuove generazioni quello che è stato Star Wars, Indiana Jones, Back to the Future, etc., per le vecchie.

Spawn / Mark A.Z. Dippé / 1997
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/1/18/Spawnmovieposter.jpg/220px-Spawnmovieposter.jpg
In 3 parole, il Corvo dei poveri. :asd: No vabè, al di là di questo: altro piccolo cult movie, soprattutto per i fan del fumetto. Si lascia vedere, ma occorre abbassare le aspettative per la qualità e l'intreccio. Per essere un film del 97, alcuni effetti speciali si difendono ancora bene (altri sono giustamente invecchiati). Thumps up per la prestazione di John Leguizamo nei panni di Violator: sa essere molto fastidioso, ripugnante e detestabile, il che è un pregio visto il personaggio. Peccato per la poca violenza del film, il fumetto non è esattamente un picnic nel parco.

Una notte da leoni / Todd Phillips / 2009
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/b9/Hangoverposter09.jpg/220px-Hangoverposter09.jpg
Rivisto insieme ad un gruppo di amici che invece non l'aveva mai visto... ovviamente non si sono pentiti di aver ascoltato il mio consiglio. :asd: Una delle commedie più divertenti degli ultimi anni. Cooper, Helms e Galifianakis e i loro 3 personaggi formano un trio che funziona veramente bene, il che unito ad uno script folle, lo rende un titolo la cui visione è assolutamente consigliata.

The Breakfast Club / John Hughes / 1985
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/5/50/The_Breakfast_Club.jpg/220px-The_Breakfast_Club.jpg
Finalmente ho colmato questa lacuna che mi portavo dietro da troppo tempo. Adesso capisco perchè viene sempre citato come il capolavoro del cinema adolescenziale degli anni 80. Veramente bellissimo: chi non l'ha mai visto, rimedi subito, come ho fatto io.

Vicini del terzo tipo / Akiva Schaffer / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/6/6d/The_watch_movie_poster.jpg/220px-The_watch_movie_poster.jpg
Non una cagata assoluta, ma neanche una buona produzione. L'ho trovata decisamente trascurabile: il problema grosso è che è una commedia che non fa ridere... troppo prevedibile e scontata. Sarebbe buono il quartetto protagonista, ma con uno script così apatico non si possono fare miracoli. Si può vivere tranquillamente senza vederlo.

My Sassy Girl / Kwak Jae-yong / 2001
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/88/My_Sassy_Girl_Movie_Poster.jpg/220px-My_Sassy_Girl_Movie_Poster.jpg
Una commedia romantica veramente veramente carina. Strappa più di un sorriso per 2/3 del film e, per i più sensibili, anche qualche lacrimuccia nella parte conclusiva (che è la parte che me l'ha fatto apprezzare di più, in realtà). Ve lo consiglio, così come me l'ha consigliato il buon mickes2 (che ringrazio per il suggerimento :fiore:). :sisi:

The Thieves / Choi Dong-hun / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/6/6e/Thethieves.jpg/220px-Thethieves.jpg
Una specie di Ocean's Eleven sud-koreano, solo un pò più serioso. :asd: Ha qualche spunto gradevole e qualche passaggio divertente. Nel finale anche qualche colpo di scena ben distribuito, che non guastano mai. Magari mi sarebbe piaciuto avere dei personaggi più approfonditi (al di là dei principali), ma mi è piaciuto abbastanza, via.

Django Unchained / Quentin Tarantino / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/8b/Django_Unchained_Poster.jpg/220px-Django_Unchained_Poster.jpg
Finalmente l'ho visto: fantastico. Quentin Tarantino ancora una volta si dimostra praticamente una certezza. Non riesco a trovare una cosa che non mi sia piaciuta. Un plauso extra al trittico principale che porta avanti le quasi 3 ore: show di Foxx, Waltz & DiCaprio. Si becca il mio personale "consigliatissimo".

Il missionario / Roger Delattre / 2009
http://i47.tinypic.com/rr6o0h.jpg
Rivisto assieme ad amici, altro mio consiglio che è stato molto apprezzato. :asd: Una classica commedia sullo scambio di ruoli, che imho funziona molto bene sia per gli sketch che si susseguono, sia per il protagonista, Jean-Marie Bigard, che inscena bene il delinquente manesco che si ritrova ad essere il prete di una piccolissima località francese, con risultati che non possono non strappare almeno un sorriso. :asd:

Dark Shadows / Tim Burton / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/ba/Dark_Shadows_2012_Poster.jpg/220px-Dark_Shadows_2012_Poster.jpg
Onestamente? Pensavo molto peggio, da quello che avevo letto in giro. Di certo non è tra i migliori lavori di Tim Burton, ma non è neanche Alice in Wonderland. Mi è piaciuto il trittico Depp/Pfeiffer/Green; lolloso invece il binomio femminile Carter/Moretz. :asd: Alla fine, il film fa il compitino ed intrattiene discretamente. Certo, uno da Burton si aspetterebbe un pò di più del "compitino" (anche perchè, inizia con un piglio che mi ha fatto molto Sleepy Hollow, e poi prosegue molto standard), però alla fine ripeto: c'è anche di peggio.

Chernobyl Diaries - La mutazione / Bradley Parker / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/5/55/Chernobyl-Diaries-poster.jpg/220px-Chernobyl-Diaries-poster.jpg
Na fetecchia. Oddio, è anche vero che è un film a bassissimo budget (si e no 1 milione di dollari a fronte di 37 incassati) e che ha un setting unico (girato in Ungheria e Serbia, ma in posti che richiamano tantissimo la zona di Chernobyl)... ma come film horror è troppo prevedibile. E purtroppo un film horror prevedibile è un film horror che non funziona, imho.

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street / Tim Burton / 2007
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/4/4b/Sweeneylarge.jpg/220px-Sweeneylarge.jpg
Non ero mai riuscito a vederlo "per intero", ero sempre stato interrotto per un motivo o per un altro. :asd: Finalmente ce l'ho fatta e devo dire che il film/musical mi è piaciuto. Da ignorante del genere e non conoscendo (se non a grandi linee) la trama, devo dire che mi è parsa contorta e deviata il giusto: ho gradito soprattutto la parte iniziale e finale (la parte nel mezzo forse è quella più "tranquilla"). Ottima la coppia Depp/Carter, fantastica la scenografia Ferretti/Lo Schiavo.

Hotel Transylvania / Genndy Tartakovsky / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/f/f5/HotelTransylvania.jpg/220px-HotelTransylvania.jpg
Molto carino. Magari la storia è un pò un clichè (soprattutto nelle linee essenziali), ma fa il suo lavoro bene, i personaggi sono divertenti ed intrattiene per il tempo che dura. Da buon appassionato dei film d'animazione, non posso che consigliarlo: è sicuramente dietro ai mostri sacri del genere, ma è uno dei tanti film carini, spensierati e con il tipico trionfo dei buoni sentimenti che l'animazione ci propone con leggerezza. E di tanto in tanto, questo tipo di film servono come il pane.

Megamind / Tom McGrath / 2010
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/89/Megamind2010Poster.jpg/220px-Megamind2010Poster.jpg
Molto carino pure questo. Stenta un pò all'inizio, ma poi si riesce a riprendere. La storia in sè e per sè non è originalissima (al di là della visione dalla parte del villain), ma da un certo punto in poi comincia ad acquistare un suo perchè e mi ha lasciato soddisfatto della visione. Il plauso più grosso per la soundtrack: cioè, nello stesso film mi trovo AC/DC, Guns'n'Roses, Michael Jackson, Ozzie Osbourne ed Elvis Presley? Fucking epic.

2 single a nozze / David Dobkin / 2005
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/3/3e/Wedding_crashers_poster.jpg/215px-Wedding_crashers_poster.jpg
Altro film rivisto assieme agli amici su mio consiglio ed altro mio parere che ha avuto successo. :asd: IMHO una delle migliori commedie degli ultimi anni: la coppia Wilson/Vaughn funziona alla grande e le vicende si susseguono in un alternarsi di momenti molto tranquilli (quasi da commedia romantica "seria" :asd:) a momenti molto divertenti (quasi da commedia "demenziale" :asd:). Lo consiglio sicuramente.

Cattivissimo me / Pierre Coffin - Chris Renaud / 2010
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/d/db/Despicable_Me_Poster.jpg/220px-Despicable_Me_Poster.jpg
Mi sono fatto coraggio ed ho affrontato il doppiaggio di Max Giusti. :asd: No vabè, al di là di sta cosa, l'ho trovato abbastanza caruccio, anche se personalmente ritengo Megamind migliore. Alla fine non è brutto eh: però la trama poteva essere raccontata meglio e spesso l'ironia è proprio su un livello basilare e non fa ridere come dovrebbe. Spero nel 2, magari riusciranno a mettere su un prodotto più completo.

L'alba del pianeta delle scimmie / Rupert Wyatt / 2011
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/8/81/Rise_of_the_Planet_of_the_Apes_Poster.jpg/220px-Rise_of_the_Planet_of_the_Apes_Poster.jpg
Beh, devo dire che mi è piaciuto. Non tanto per le vicende in sè e per sè, ma più per il gioco di motivazioni e tematiche che ci stanno dietro... che sono pure banalotte eh, ma alla fine tra un effetto speciale a destra e un momento più calmo a sinistra, si amalgano bene con l'anima da blockbusterone, imho. Certo, mi piacerebbe capirci qualcosa su come si incastra questo episodio rispetto alla serie originale degli anni 60/70 e con il remake di Tim Burton, ammetto di essere leggermente confuso: prequel rebootante, reboot e basta, capitolo canon...? :asd:

Project X - Una festa che spacca / Nima Nourizadeh / 2012
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/b/b4/Project_X_Poster.jpg/220px-Project_X_Poster.jpg
Vabè... è un film? Se lo dovessi giudicare come film, non saprei neanche da dove partire. :asd: Però come "esperimento" chiassoso, a tratti ai limiti del nonsense, con punte di cattivo gusto ed un mare di patata... allora si, posso anche dire che è una visione diciamo interessante (anche perchè dura 1h e 20m scarsi). :asd: Ho visto che vogliono fare un sequel... chissà che faranno :asd:

Goodfella
08-03-13, 01:40:24
Silver Linings Playbook / David O. Russell / 2012

http://i.imgur.com/cDqm8Tr.jpg

Stupendissimissimo!
Mi ha coinvolto alla grande, facendomi fare delle sane risate e commuovendomi in alcuni pezzi, soprattutto alla fine.
Magnifica la Lawrence, grandissimi Cooper e De Niro. Il finale sarà stato pure scontatissimo, ma a me è piaciuto tantissimo e speravo andasse com'è andata.
Promosso e consigliato!
Finalmente qualcun'altro a cui è piaciuto, davvero bello :sisi:
Un trio di attori fenomenali


Ho visto Memento




WTF

Togg
08-03-13, 02:22:55
Chavez: Inside the Coup/The Revolution Will Not Be Televised, Kim Bartley, Donnacha O'Briain
documentario realizzato dal vivo di un colpo di stato fallito. commovente e da vedere. i primi 15 minuti sono i più sciatti ma da quando inizia l'azione tiene incollati. Le critiche di manipolazione del materiale vario sono ridicole. come se non fosse legittimo l'uso di filmati di repertorio.



http://www.youtube.com/embed/Gj1bY2hUThI?rel=0

Gargaros
08-03-13, 05:07:44
Il fantasma del palcoscenico
Ah, che filmaccio! Mi aspettavo di più in fatto di emozioni, ma non mi ha deluso. Citazioni a gogo (la scena della doccia mi ha capottato per le risate), estremo, diabolico. Un bel film, insomma. Poul Williams ha scrito anche le musiche di Piccoli gangster, che adoro.



L'altrove di Ivan Zuccon
Il mondo lovercraftiano è difficile se non impossibile da trasporre su celluloide (proprio per la sua sfuggente suggestione:impossibile da imprimere su pellicola),ma il nostro Zuccon compie un lavoro se non proprio lucido e riuscito,quanto meno lodevole e degno di interesse,in questo horror nostrano,che rielabora diversi temi del solitario di Providence (la paura verso l'ignoto e il controllo di quest'ultimo sul destino umano),senza cadere troppo nel ridicolo (contando la matrice amatoriale è un buon risultato).Cercherò di vedere altro del regista...

Non ti ha annoiato? Io l'ho trovato troppo spalmato, vista la scarsezza di contenuti. Se fosse durato meno, lo avrei apprezzato di più.

Gouki
08-03-13, 10:01:03
Davvero?!
Complimenti per il buon recupero di Marty.

Ho la lacrima facile, aprire praticamente subito i rubinetti.

"Marty" m'è piaciuto davvero tantissimo. <3

silver1983
08-03-13, 10:39:52
Gli intoccabili

Visto ieri su sky, che gran bel film. Mi è piaciuto tantissimo.
Gli darei un 9

Il ciabattiere
08-03-13, 11:13:35
Departures

Film giapponese, melto lento e drammatico, bellissimo come si anilizzi il tema della morte in maniera implicita nel senso che il messaggio il film non lo lancia ma è da cogliere, anche i personaggi sono davvero caraterizzati e fatti al meglio e alcuni hanno un alone di mistero che personalmente mi è piaciuto molto.

Kal1m3r0
08-03-13, 13:24:56
John Dies at The End (Don Coscarelli). Folle e imprevedibile. Magnifica la rivelazione sul personaggio di Giamatti :asd:

Argo (Ben Affleck). Filmetto(etto...etto...etto). Due scene di rilievo su tutte (l'assedio all'ambasciata e il passaggio attraverso la folla manifestante). Propaganda sfiancante nel finale (quella bandiera:bah!:)

Life of Pi (Ang Lee). Teologico, riflessivo, visivamente magnifico. Spiegone finale evitabilissimo, ma loo promuoviamo:sisi:

Zero Dark Thirty (Kathryn Bigelow). Quasi documentaristico, ma non per questo sterile (la Chastain<3). Diciamo "perplesso" per la cronaca riportata, che non si muove di un millimetro dalle versioni ufficiali. Non faccio il complottista, ma a quella versione della cattura di bin Laden ci credono solo loro.

Prince of Darkness (John Carpenter). Qualche piccola goffaggine qui e lì; nel complesso ottimo. Finale magnifico

AT-33
08-03-13, 15:04:19
Saw 3D Il capitolo finale (2010)
Questa saga mi è piaciuta molto, il primo capitolo il migliore, seguono il 3 poi il 4, il 6, questo, il 2 e il 5.
Voto Saw VII :8
Voto saga: 8,5

Gouki
08-03-13, 17:26:44
The Fourth Kind / Olatunde Osunsanmi / 2009

http://i.imgur.com/XPUNUXm.jpg

Da questa robaccia s'evince l'incapacità della Jovovich a recitare (anche se non c'era bisogno di un'ulteriore prova) e, oltre a questo, il film fa veramente cagare a spruzzo.
Tutta roba fintissima e, visto l'argomento fondamentalmente interessante (UFO e affini mi fanno impazzire da quanto mi piacciono), sono riusciti a renderlo fottutamente noioso.
Che schifo.

Togg
08-03-13, 17:38:37
Gouki tra poco avrà fatto diventare il divano/sedia/poltrona marrone :paura:

Gouki
08-03-13, 17:42:48
Gouki tra poco avrà fatto diventare il divano/sedia/poltrona marrone :paura:

Succede quando vedo film dimmerda. :bruniii:

JZodiac
08-03-13, 20:07:28
Prometheus, molto bello. Mi ha colpito pur non essendo fan del genere, anche grazie agli innumerevoli riferimenti a 2001: Odissea nello Spazio. :sisi:
8 pieno.

StrikerEureka90
08-03-13, 20:51:54
Gouki tra poco avrà fatto diventare il divano/sedia/poltrona marrone :paura:


Succede quando vedo film dimmerda. :bruniii:

Il guaio è che vedo un sacco di film che poi ti fanno schifo. Ancora non me ne capacito. Secondo me sei un cinefilo masochista. :rickds:

Gouki
08-03-13, 20:55:05
Il guaio è che vedo un sacco di film che poi ti fanno schifo. Ancora non me ne capacito. Secondo me sei un cinefilo masochista. :rickds:

Io guardo di tutto e, ovviamente, i film cagosi li becco ogni tanto. :rickds:

Gio1981
09-03-13, 01:30:13
appena visto Spring Breackers !!! :nev:davvero bello, mi è piaciuto proprio !!!non è un film stupido certi hanno scritto vedendo solo il trailer :sisi:mio in Bluray appena esce !!

Togg
09-03-13, 01:58:44
appena visto Spring Breackers !!! :nev:davvero bello, mi è piaciuto proprio !!!non è un film stupido certi hanno scritto vedendo solo il trailer :sisi:mio in Bluray appena esce !!

pippo sei fantastico. mi stupisci ogni giorno di più. se tutte le persone in rete con cui non potrei essere più in disaccordo fossero come te sarebbe un mondo migliore.

Gargaros
09-03-13, 04:32:54
Mymovies gli ha dato 3 stelle e mezzo :wush:


Comunque, ho visto

Paranoia agent
Dovrei digerirlo prima di dire qualcosa. Non è facile vedere 13 episodi di venti minuti l'uno tutti in una botta. Kuon poi ha sempre il dono di rimbambirmi, riempiendomi la testa di visioni, di voli pindarici, di stupendi colpi di scena, di confini violati... Quasi non riesco a trovare il senso della trama, anche se sbirciando su Wiki c'è una chiave di lettura valida. La cosa che mi lascia basito è che questa volta la città viene distrutta da una massa accecata dal consumismo... E a vedere certe scene reali, fa paura, perché tutto sommato l'apocalisse kuonica non è così assurda come potrebbe sembrare.
Che bello, belo, bello, bello, bello. Che gusto per la trama, che gusto per il ritmo, per la narrazione, per le grandi storie. Kuon ce l'ha tolto un dio che ci odia, ora ne sono certo.

Gio1981
09-03-13, 12:32:45
pippo sei fantastico. mi stupisci ogni giorno di più. se tutte le persone in rete con cui non potrei essere più in disaccordo fossero come te sarebbe un mondo migliore.

ma che vuol dire !!ho scritto che mi è piaciuto un sacco e gli ho dato 9, mi sembra che stavolta il film sia piaciuto anche a te o sbaglio ??
http://img841.imageshack.us/img841/7586/springbreakersinternati.jpg (http://imageshack.us/photo/my-images/841/springbreakersinternati.jpg/)


Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

Togg
09-03-13, 12:48:55
ma che vuol dire !!ho scritto che mi è piaciuto un sacco e gli ho dato 9, mi sembra che stavolta il film sia piaciuto anche a te o sbaglio ??


sì sì, piaciuto tanto. ma non mi piace il poster che hai messo adesso :kappe:

Doc E.Brown
09-03-13, 13:09:19
Gouki è chiaramente masochista, è evidente :asd:

btw, Spring Breakers lo vedrò principalmente per la patata, perchè ancora non ho capito se è un bel film o na paccata allucinante :asd:

Togg
09-03-13, 13:17:50
Mymovies gli ha dato 3 stelle e mezzo :wush:


vabbé che ti aspettavi :asd:

Gio1981
09-03-13, 13:27:35
Gouki è chiaramente masochista, è evidente :asd:

btw, Spring Breakers lo vedrò principalmente per la patata, perchè ancora non ho capito se è un bel film o na paccata allucinante :asd:

è un bel film con una bella storia :sisi: è piu' serio di quello che sembra. A me il poster piace un sacco :nev: Cmq Vanessa è un po una zozza anche nella vita reale :ahsisi:basta vedere le nuove foto che girano nel web :sbav:

James
09-03-13, 13:59:46
Cerchiamo di mettere immagini più piccole,altrimenti alcuni potrebbero fare fatica a caricare la pagina.

Gouki
09-03-13, 19:22:43
Adam Chaplin / Emanuele De Santi / 2011

http://i.imgur.com/eg8UV2b.jpg

Trama inesistente, dialoghi al limite del ridicolo e contenuti di una pochezza disarmante. Nonostante questo, il film m'è piaciuto e pure tanto.
La "storia" è un pretesto solo per inscenare una violenza ai limiti dell'umano e questo è l'unico punto di forza del lungometraggio, dato che tutto il resto è incommentabile.
Io cercavo un film violento, cazzaro e trash fino al midollo e questo "Adam Chaplin" m'ha datto tutto quello che ho elencato e, infatti, lo promuovo alla grande.

Gargaros
09-03-13, 20:38:38
Paranoia agent
Mentre dormivo ci ho pensato intensamente. Un'altra chiave di lettura potrebbe essere il potere sedativo della fantasia/illusione.


ma non mi piace il poster che hai messo adesso :kappe:

Finocchio :predicatore:

Togg
09-03-13, 20:55:58
Finocchio :predicatore:

no dai è davvero orrido :asd: fatto da un povero stagista che ha appena preso in mano photoshop. composizione pessima, scontornato a càzzo, con il sottotitoletto italiota.
(comunque per me quella bella del gruppo è Ashley Benson. non c'è storia.)

Lucignolo
09-03-13, 21:02:05
Qualche corto animato, visti su Youtube



Father and Daughter (2001) ****
Rejected (2000) ***+
Das Rad (2003) ***+
Katedra (2002) ****
Destino (2003) ***
Maestro (2005) ****
The little Matchgirl (2006) ***
Stu - Anche un elieno può sbagliare (2006) ***+
Presto (2008) ****
La Luna (2011) ****+
Day & Night (2010) ***+
L'uomo che piantava gli alberi (1988) ****+
Il vecchio e il mare (1999) ****+
La maison en petits cubes (2008) *****

[Fulgore]
09-03-13, 21:25:43
Paranoia agent
Mentre dormivo ci ho pensato intensamente. Un'altra chiave di lettura potrebbe essere il potere sedativo della fantasia/illusione.



Finocchio :predicatore:
ma hanno fatto il film di quella serie anime? o è una cosa completamente diversa?

tidusquall17
09-03-13, 21:29:23
To rome with love

L ho visto così per caso... Film carino..
Non ha nulla di speciale, ma ha un non so cosa che lo rende piacevole da vedere.
Sono vari storie parallele, che parlano di varie storie di amore.
In fin dei conti non ha una trama forte. Alla fine del film non ce un vero e proprio finale, perché non segue nessun obbiettivo.
In finale il film é carino.

Gargaros
09-03-13, 21:41:23
no dai è davvero orrido :asd: fatto da un povero stagista che ha appena preso in mano photoshop. composizione pessima, scontornato a càzzo, con il sottotitoletto italiota.
(comunque per me quella bella del gruppo è Ashley Benson. non c'è storia.)

Ah, dicevi sulla qualità artistico/tecnica.

Vabbé, chissene :predicatore:


;18539261']ma hanno fatto il film di quella serie anime? o è una cosa completamente diversa?

No no, è proprio la serie animata. Ho visto quella, e c'è solo quella.

[Fulgore]
09-03-13, 21:57:29
No no, è proprio la serie animata. Ho visto quella, e c'è solo quella.
ah! :sad:
siccome è il topic "ultimo film visto" pensavo che parlavi di un film, anche a me quella serie era piaciuta molto ero molto curioso e pensavo che ne avvessero fatto un oav

Solid_Snake
09-03-13, 23:40:33
Appena finito di vedere REC 3.
Che merd*:sisi:

Vall77
10-03-13, 07:20:50
Audition di Miike, che bello.

Gouki
10-03-13, 10:37:14
Audition di Miike, che bello.

Di più, di più.

Gouki
10-03-13, 16:17:02
Balada Triste De Trompeta / Álex de la Iglesia / 2010

http://i.imgur.com/XZFDYTI.jpg

Un capolavoro, sul serio.
Un film che mostra come l'amore per una donna possa portarti alla follia, un amore corrisposto ma fermato dall'uomo di lei, Sergio, una bestia dalle botte facili (ovviamente, è un riassuntino fatto per far capire il succo del film, poi è ovvio che il tutto è pieno di ottimi risvolti e colpi di scena).
Comunque è tutto perfetto, le musiche, la sceneggiatura, gli attori, tutto. Promosso e consigliato a tutti.

Gio1981
10-03-13, 19:22:18
no dai è davvero orrido :asd: fatto da un povero stagista che ha appena preso in mano photoshop. composizione pessima, scontornato a càzzo, con il sottotitoletto italiota.
(comunque per me quella bella del gruppo è Ashley Benson. non c'è storia.)

A me non pare scontornato male e con una pessima composizione ma dovete sempre criticare tutto ? :chris:

Quattro
10-03-13, 20:01:29
___

L'illusionista - Sylvain Chomet, 2010. Il declino di un anziano illusionista, uno fra i tanti artisti e saltimbanchi che vedono la propria arte progressivamente abbandonata dal pubblico a causa dell'avvento dei nuovi media. Solitudine, squallore e umiliazione sono ciò che li attende, e il dramma è terribile nonostante la mediazione dello stile animato. Estremamente malinconico, nei contenuti e nella forma, e carico di atmosfera anche grazie alla direzione artistica (animazioni e illuminazione strabilianti). C'è una cura maniacale nei dettagli, ognuno dei quali, una volta scovato, è capace di raccontare o approfondire una storia offrendone un nuovo punto di vista. Il film è praticamente muto, ma le sole immagini e musiche si rivelano capaci di narrare in modo diretto, intuitivo, senza per questo peccare in profondità.
___

Togg
10-03-13, 20:10:56
A me non pare scontornato male e con una pessima composizione ma dovete sempre criticare tutto ? :chris:

Eh no :rickds: per una volta sono OGGETTIVO (Yuppi!), lo scontornamento è una cosa valutabile con parametri standard. Vai vedere quel poster ad un qualunque grafico e ti dirà.

Quattro
10-03-13, 20:17:16
Ma scusate chi se ne frega di un poster? E poi in certi casi chi se ne frega pure della composizione. :asd:

Togg
10-03-13, 20:38:29
Ma scusate chi se ne frega di un poster? E poi in certi casi chi se ne frega pure della composizione. :asd:
Ma era tanto per dire. In questo caso non è nemmeno un problema di composizione. E' proprio un poster fatto male. Ma ce ne sono anche un sacco bellissimi che ho psotato nel topic.

mickes2
11-03-13, 00:19:51
per prepararmi alla visione di Spring breakers mi son visto Mister lonely, mah, pretenzioso e mediocre, siamo piuttosto distanti da un Gummo.

Togg
11-03-13, 00:42:06
per prepararmi alla visione di Spring breakers mi son visto Mister lonely, mah, pretenzioso e mediocre, siamo piuttosto distanti da un Gummo.
nuoooo. comunque Spring Breakers li ha entrambi dentro. tutte le porte sono aperte per il tuo cuore.

mickes2
11-03-13, 00:57:04
nuoooo. comunque Spring Breakers li ha entrambi dentro. tutte le porte sono aperte per il tuo cuore.

ok, per Spring breakers sono hyppato al punto giusto :sisi:

Gargaros
11-03-13, 01:29:51
Di Spring Breakes ne parlano bene anche su Filmbusterds:

http://filmbusterds.blogspot.it/2013/03/spring-breakers-di-harmony-korine.html

Pippo sta migliorando :sisi:

MatKam
11-03-13, 15:34:01
Silver Linings Playbook Gran bel film di cui ho commentato sull'articolo apposito.

I soliti idioti - il film vabbè non è un film :rickds:

TheMrGmk
11-03-13, 16:01:20
Tristano e Isotta (Kevin Reynolds-2006)

Ottimo dramma romanzato che m'è garbato molto, non un capolavoro ma sicuramente un ottimo modo per passare una serata.

Caldamente consigliato.

Gouki
11-03-13, 16:14:06
The Sky Crawlers / Mamoru Oshii / 2008

https://encrypted-tbn2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQXaIqJuDl-gtsNC-vOHPtfqDHj1G9vfYKLgRaQYRafHWw69Fad

Visivamente spaccamascella e combattimenti aerei veramente ben fatti (seppur pochi).
La trama è stupenda, anche se con un tema così, pensavo fosse più straziante (anche se il finale e la scena dopo i titoli di coda ti lasciano svuotato a causa di quello che succede).
Comunque m'è piaciuto davvero tantissimo e menzione d'onore alle fantastiche musiche.

TheMrGmk
11-03-13, 16:24:09
Un capolavoro imprescindibile quel film d'animazione per quel che mi riguarda.

M'era rimasto il magone per tutto il giorno :asd:

Gio1981
11-03-13, 17:34:35
Tristano e Isotta (Kevin Reynolds-2006)

Ottimo dramma romanzato che m'è garbato molto, non un capolavoro ma sicuramente un ottimo modo per passare una serata.

Caldamente consigliato.

Ce l' ho in Dvd e l' ho ricomprato in Bluray !!!:nev:Storia bellissima, film romantico ma anche d' azione, non annoia di certo :sisi: grande James Franco e la bionda (già vista in Underworld)

The_LoneWolf
11-03-13, 17:45:21
Appena finito di vedere REC 3.
Che merd*:sisi:

mamma mia che roba terrificante, misa che l'avevo già scritto ma mi vergogno veramente che cose del genere arrivino al cinema.



Io ieri sera invece ho visto Wrecked, qualcuno l'ha visto? che ne pensate?
Perchè avevo sentito/letto qualche commento medio positivo, ma a me in realtà è piaciuto discretamente poco
per carità bravo Brody a "gestire" tutto il film, ha lavorato tanto di mimica ed espressività poi, avrei preferito vederlo in lingua originale perchè il doppiatore era un pò terrifibile.
Per il resto bo? una storia che non c'è, un epilogo più o meno auspicabile.
Meh?

AT-33
11-03-13, 17:53:50
Cloverfield (2008)
Veramente bello, un film di serie B che però si distingue per suspance e per la ripresa con la videocamera mobile.
Voto:8

Kal1m3r0
11-03-13, 17:58:42
Men in Black 3 (Barry Sonnenfeld). Non ha praticamente nulla: ne' mordente, ne' simpatia, ne' originalità.

Nosferatu (F.W. Murnau). Non gli do manco le stelle su RT a classici come questo, se no la media voti sale troppo. Cardinale.


Veramente bello, un film di serie B che però[...]

Non per dire, ma i film di serie B non hanno un budget di 25 milioni di dollari come nel caso di Cloverfield:asd:

AT-33
11-03-13, 19:19:04
Non per dire, ma i film di serie B non hanno un budget di 25 milioni di dollari come nel caso di Cloverfield:asd:

Intendevo dire con attori e regista sconosciuti :')

Goodfella
11-03-13, 20:01:38
il fuggitivo
buon film d'azione ( harrison ford :hail::hail::hail: )
l'interpretazione di lee jones verrà ricordata solo per aver rubato la statuetta a ralph phiennes

TheMrGmk
11-03-13, 21:02:00
il fuggitivo
buon film d'azione ( harrison ford :hail::hail::hail: )
l'interpretazione di lee jones verrà ricordata solo per aver rubato la statuetta a ralph phiennes

Bello questo :sisi:

Darton
11-03-13, 22:12:03
Hugo Cabret
ho apprezzato moltissimo scenografia e musiche. un omaggio molto bello alla storia del cinema (il racconto di Melies è è fantastico) che si avvolge di un'aura quasi magica.
l'unica cosa è che probabilmente è un po' troppo didascalico. comunque da vedere :sisi:
ps io l'ho visto in versione normale ma mi hanno detto che il 3d è tra i migliori visti finora.

Gouki
11-03-13, 22:56:21
Ruby Sparks / Jonathan Dayton, Valerie Faris / 2012

http://i.imgur.com/Q4KXnsq.jpg

Quanto amore in questo film.
L'idea di base m'è piaciuta un sacco e pure tutto lo svolgimento m'ha coinvolto alla grande, regalandomi sane risate a momenti veramente toccanti.
Promosso e consigliato!

Price
12-03-13, 09:06:17
The Giant Mechanical Man
film sull'alienazione nel mondo, sul sentirsi inadatti nella grande massa che è l'umanità.
carino, ma si perde un po' nel plot twist mal gestito

Il grande e potente Oz
qui c'è un problema di fondo; il film mi è piaciuto, probabilmente è il miglior Raimi dell'ultimo periodo.
solo che non mi capacito di come una produzione del genere, nell'anno 2013, possa avere degli effetti visivi così penosi!
in un film basato tutto su un mondo fantastico la ssospensione dell'incredulità è importantissima!

Zweick
12-03-13, 09:56:27
Insensibles di Juan Carlos Medina

In un villaggio spagnolo durante la Guerra Civile, nasce un gruppo di bambini totalmente insensibile al dolore fisico. Rinchiusi in uno sperduto istituto, finiranno nelle mani dei franchisti; l'unico sopravvissuto, rinominato dai fascisti Berkano, diventerà uno spietato strumento di tortura, terrore dei dissidenti e incapace di provare qualsiasi empatia perchè estraneo completamente al concetto di dolore.
Ai giorni nostri, un brillante chirurgo prossimo alla dipartita per una leucemia, scoprirà che la sua vita è indissolubilmente legata a quel terribile passato che nessuno vuole ricordare.

Film potente che a sorpresa si rivela una delle migliori visioni 2012, racchiudendo il meglio della produzione di genere franco-spagnola degli ultimi anni. E come se Pascal Laugier, Balaguerò e Del Toro si fossero riuniti per girare un film guardando al Dario Argento che fu. Così abbiamo il piano del presente caratterizzato dall'uomo comune che si fa investigatore e fa emergere un passato terribile che lo coinvolge molto più che direttamente; passato fatto di infanzia violata, di educazione al dolore per sopperire alle mancanze dei recettori neurali, di cenni di storia spagnola e della sua recente dittatura (che servirebbero tra l'altro anche qua dentro, visto quello che si è letto ultimamente in giro per il forum :asd:). In tutto questo svetta la figura tragica di Berkano, probabilmente uno dei villain meglio tratteggiati che ho visto nell'ultimo periodo e che funzione anche come icona-boogeyman. Menzione d'onore alle scenografie, anche se rovinate in parte da l'uso di CG dozzinale per alcuni esterni. Derivato quanto volete e con un twist telefonato, ma avercene di film così :sisi:

Gouki
12-03-13, 15:47:22
The Innkeepers / Ti West / 2011

http://i.imgur.com/rUJNbB9.jpg

Una rottura di palle allucinante, anche se gli ultimi venti minuti sono carucci.
Bocciato.

master3
12-03-13, 16:31:47
Ho visto ieri sera In Time (http://www.imdb.com/title/tt1637688/) del regista Andrew Niccol.. quello di Gattaca(:hail:) e The Truman Show(:hail:).
Avevo Hype a 1000 e mi sarei aspettato un capolavoro.
L'idea di fondo è anche interessante, profonda e poteva veramente uscirne un bel film.
Poi , poco prima di vedere il film, ho scoperto che il protagonista è Justin Timberlake, e vabbè.. diamogli una chance.

Man mano che il film andava avanti mi chiedevo sempre più quale fosse la trama.
Ambientazione scialba e decisamente poco caratterizzata... nulla a che vedere con Gattaca il cui paragone è inevitabile.
Scene d'azione al limite del ridicolo (macchina cabrio che si ribalta in velocità e i due occupanti, senza cintura, che ne escono pressoché illesi.)
Cattivi e Villain senza capo ne coda, stereotipati al massimo.
Buchi nella trama e omissioni.

Seconda parte del film, veramente, mi ha fatto ridere.. mi aspettavo un qualche colpo di scena finale ed invece finisce tutto per inerzia.
Non mi è piaciuto per nulla, gli do un sonoro 4.

Chi lo ha visto che ne pensa?

Gouki
12-03-13, 18:08:59
The Tunnel / Carlo Ledesma / 2011

http://i.imgur.com/USaAJqG.jpg

Stupendo, ho provato una tensione ed un'ansia veramente allucinanti in questo film e, in alcune occasioni, mi ha pure spaventato come si deve.
Girato benissimo e mai banale o noioso. Promosso alla grandissima e consigliato.

Togg
12-03-13, 18:16:35
Chi lo ha visto che ne pensa?

bruttarello ello ello.

The_LoneWolf
12-03-13, 18:39:51
Ho visto ieri sera In Time (http://www.imdb.com/title/tt1637688/) del regista Andrew Niccol.. quello di Gattaca(:hail:) e The Truman Show(:hail:).
Avevo Hype a 1000 e mi sarei aspettato un capolavoro.
L'idea di fondo è anche interessante, profonda e poteva veramente uscirne un bel film.
Poi , poco prima di vedere il film, ho scoperto che il protagonista è Justin Timberlake, e vabbè.. diamogli una chance.

Man mano che il film andava avanti mi chiedevo sempre più quale fosse la trama.
Ambientazione scialba e decisamente poco caratterizzata... nulla a che vedere con Gattaca il cui paragone è inevitabile.
Scene d'azione al limite del ridicolo (macchina cabrio che si ribalta in velocità e i due occupanti, senza cintura, che ne escono pressoché illesi.)
Cattivi e Villain senza capo ne coda, stereotipati al massimo.
Buchi nella trama e omissioni.

Seconda parte del film, veramente, mi ha fatto ridere.. mi aspettavo un qualche colpo di scena finale ed invece finisce tutto per inerzia.
Non mi è piaciuto per nulla, gli do un sonoro 4.

Chi lo ha visto che ne pensa?

la penso esattamente come te, molto interessante l'idea, ottimi i primi 25 minuti... poi bo? cosa succede?

purtroppo di film che vanno a finire così ultimamente ne vedo troppi

Predalien
12-03-13, 18:40:06
Ho appena finito di vedere Madagascar 3... non posso dire che sia un brutto film perchè mentirei, ma è una mia impressione o hanno bellamente ignorato la trama del 2 e un punto cruciale del primo?

Nel primo li avevano spediti via dallo zoo, ora sembra che li cercavano come se la loro scomparsa fosse un incidente (unico vero accenno erano le gabbie più sicure), mentre nel due che si erano sistemati ritrovando anche i genitori di Alex, tutto dimenticato?

Va be' , comuqnue bel film anche se la continuità lascia un pò a desiderare.

Quattro
12-03-13, 19:56:37
___

Goodbye Lenin! - Wolfgang Becker, 2003. Intelligente commedia sulla riunificazione tedesca. L'intreccio non è nulla che non si sia già visto, ma le varie situazioni risultano ben congegnate e riescono a far ridere, gestendo magistralmente un tema delicato come quello in questione.

Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 2 - David Yates, 2011. Come prevedibile, mantiene l'ottimo standard del predecessore. L'atmosfera è pesante e il crescendo di tensione palpabile, e i suoi unici limiti sono quelli derivati dal libro (da cui comunque si discosta più di quanto fatto nella prima parte). Ha inoltre il merito di avere una durata ragionevole in rapporto ai contenuti.
___

Gargaros
12-03-13, 21:11:16
Chi lo ha visto che ne pensa?

Buona idea che avrebbe necessitato di uno sceneggiatore migliore. E col senso della misura.

Robo@nte
12-03-13, 22:00:06
Ho visto ieri sera In Time (http://www.imdb.com/title/tt1637688/) del regista Andrew Niccol.. quello di Gattaca(:hail:) e The Truman Show(:hail:).

ma truman show non era di Peter weir????:asd:

master3
12-03-13, 22:11:48
ma truman show non era di Peter weir????:asd:
Hai ragione, Niccol ne è lo sceneggiatore e il produttore. Il regista è weir.

Lucignolo
12-03-13, 22:32:14
C'eravamo tanto amati (1974, Ettore Scola)

Scola è un maestro del dramma italiano, qui si cimenta in quella che parte come una commedia nostalgica che apre sin dopo pochi minuti con un lunghissimo flashback a ritroso di quasi 30 anni in B/N per raccontarci la vita di 3 vecchi amici partigiani (Manfredi, Gassman, Satta Flores) in una Roma periodo post-bellico e l'amore dei primi 2 per una donna (Stefania Sandrelli) che li porterà a dividersi in un continuo tira e molla durato anni.

Il film però và oltre la semplice storia dei singoli personaggi ma è una sorta di grande omaggio all'Italia e al popolo italiano del periodo anni 40-60. L'italia del neorealismo (omaggiatissimo De Sica, con dedica finale vista la sua scomparsa in fase di montaggio del film) nella massima povertà che si tramuta col tempo in quella sfolgorante del boom economico (cameo grandioso di Fellini e Mastroianni a fontana di Trevi, 14 anni dopo la Dolce Vita). Ma è anche l'Italia del lascia o raddoppia mentre si mangiava tutti insieme davanti alla tv, quella delle Fiat 600 con la partenza a spinta; l'Italia dei nostalgici del Duce con tanto di mezzobusto di bronzo sopra al caminetto, incarnata dal palazzinaro senza scrupoli (Un Aldo Fabrizi anziano e incredibile, maestosa la sua prova, una specie di Don Vito Corleone borgataro) e quella progressista, fresca del referendum Monarchia-Repubblica.

Un vero e proprio spaccato storico-sociale del periodo quindi, che tornerà al punto iniziale a metà film, quando il bianco e nero lascerà di nuovo il posto ai colori vivissimi del presente. E a quella che sarà per i protagonisti, un pò una rimpatriata, un pò una resa dei conti

Un capolavoro

Goodfella
12-03-13, 23:11:16
Scream di wes craven
un capolavoro dell'horror, e ora non mi rompete i ******** che è un teen movie, questo ha ispirato un'intera generazione di horror (purtroppo anche in negativo) e racchiude un'auto ironia che rende inutile qualsiasi critica, attori giusti e finale bomba, qualche colpetto poi te lo fa prendere.
ma ripeto, la cosa fantastica di questo film è che gioca con lo spettatore e con i soliti clichè in una maniera superba
fantastica critica al cinema horror in generale
8,5

Scream 2
più "spettacolare" del primo, lo si evince dalla colonna sonora più pompata e dal finale volutamente più spettacolare e scenografico, anche qua un finale bomba, e secondo me è più horror e meno auto ironico del precedente, ma non per questo meno bello
pecca però di caratterizzazione dei personaggi, come faccio a cercare di capire chi è l'assassino se approfondisci solo gli stessi dello scorso film?
unica imprecisione in un meccanismo perfetto e voluto
8

Gouki
13-03-13, 01:10:13
Antiviral / Brandon Cronenberg / 2012

http://i.imgur.com/DzkNEEF.jpg

Film veramente strano e particolare, con un soggetto abbastanza malato ed inquietante.
Io l'ho amato e, di conseguenza, lo promuovo.

Mimesis: Night Of The Living Dead / Douglas Schulze / 2011

http://i.imgur.com/8GVxvK9.jpg

Una cagata.

BESTMANU
13-03-13, 11:05:21
Hulk (2008). Mi è piaciuto abbastanza, anche se Hulk non è il mio personaggio preferito, sicuramente :asd:... Bravo Norton e bella la battaglia finale. Consigliato

Gouki
13-03-13, 11:16:28
Hulk (2008). Mi è piaciuto abbastanza, anche se Hulk non è il mio personaggio preferito, sicuramente :asd:... Bravo Norton e bella la battaglia finale. Consigliato

"Hulk" è il film di Ang Lee con Eric Bana, mentre "The Incredible Hulk" è di Louis Letterier con Edward Norton (che è questo che hai visto te). Io ti consiglio quello di Ang Lee, in quanto è più maturo e decisamente più bello e coinvolgente.
Anyway:

Mamá / Andrés Muschietti / 2008

http://i.imgur.com/q3vuyeR.jpg

Cortometraggio horror ben realizzato e decisamente inquietante.
Bello bello.

silver1983
13-03-13, 11:40:23
The Tunnel / Carlo Ledesma / 2011

http://i.imgur.com/USaAJqG.jpg

Stupendo, ho provato una tensione ed un'ansia veramente allucinanti in questo film e, in alcune occasioni, mi ha pure spaventato come si deve.
Girato benissimo e mai banale o noioso. Promosso alla grandissima e consigliato.

Ma in italiano non è mai uscito vero?

Gouki
13-03-13, 12:05:59
Ma in italiano non è mai uscito vero?

Purtroppo no.

silver1983
13-03-13, 15:32:29
Purtroppo no.

immaginavo..
sai per caso quando uscirà in italiano? (se uscirà)