Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Giorgio Catania - Intermundia Genesis




  1. #1
    Novizio L'avatar di Intermundia
    Iscritto dal
    21-Mar-2018
    Post
    3
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    228179
    maschio

    Predefinito Giorgio Catania - Intermundia Genesis

    INTERMUNDIA GENESIS


    TRAMA
    Intermundia è il videogioco di realtà virtuale più famoso al mondo. Ogni giorno ospita milioni di giocatori nei tre universi in cui è ripartito. Genesis, reame fantasy dominato dalla magia e da creature fantastiche. Exodus, galassia sconvolta da guerre interstellari. Apocalypsis, terra in rovina dove vige la legge del più forte. A vegliare su Intermundia ci sono i Guardiani, amministratori di sistema che controllano costantemente l'utenza e perseguono chiunque infranga lo Statuto del videogioco. Il 18 marzo 2031, primo anniversario dalla pubblicazione di Intermundia, viene rilasciato l'aggiornamento 2.0. Qualcuno scopre una falla nel sistema...

    PROTAGONISTA
    Mar è uno dei tantissimi utenti che popolano l’universo Genesis di Intermundia. È un giocatore solitario, uno dei migliori, e il suo obiettivo è raggiungere il level cap. Tutto per lui cambia però quando viene convocato dal Guardiano Tanaka, austero amministratore di gioco, e gli viene affidata la più importante delle missioni: assumere il comando di una squadra di giocatori d’élite e proteggere Intermundia da una terribile minaccia...

    ESTRATTO DEL "CAPITOLO I - IO, GIOCATORE"
    Spoiler:

    Sollevo la spada.
    Incrocio l’ascia del centauro a pochi centimetri dal mio viso. Il clangore echeggia tra gli alberi secolari della Selva Oscura. Il centauro ritrae l’arma e indietreggia fissandomi con occhi spiritati. Ha il corpo tappezzato di ferite, la schiuma alla bocca, le pupille e le narici dilatate. È a un passo dalla fine, eppure il suo desiderio di combattere non accenna a placarsi. Tutt’altro. È ancora così forte che scalpita e riparte all’assalto.
    Scarto a destra, abbassandomi quel tanto che basta per evitare il colpo. Mi do lo slancio e contrattacco con un montante. Preciso, risoluto. La mia lama scava con facilità nel fianco equino del mostro un nuovo squarcio, ben più profondo dei precedenti. Il centauro lancia un urlo acuto, simile a un nitrito. Molla l’ascia e crolla giù sprofondando nell’erba alta. Tampona la ferita con le mani callose ma il sangue continua a sgorgare. Contrae la bocca in una smorfia e scalcia debolmente. Quando incrocia il mio sguardo geme, come per supplicarmi di porre fine alle sue sofferenze. Mi ripeto che in realtà non sta provando alcun dolore. È soltanto il mostro di un videogioco. Non ha anima, non sente niente. Comunque mi avvicino a lui, prendo un respiro e assesto l’ultimo affondo.
    Il silenzio riconquista il bosco.
    Estraggo la spada dal cadavere. Ancora gocciolante di rosso, la faccio scivolare oltre la spalla sinistra riponendola nel fodero fissato alla mia schiena. Intanto i resti del centauro esplodono in migliaia di frammenti poligonali. Sgranchisco la schiena e piego la testa a destra e sinistra. Lo faccio spesso, tanto qui quanto nel mondo reale, e ogni volta le mie ossa si producono in sonori scricchiolii. La gente li detesta, io invece ho imparato ad apprezzarli.
    Lancio un’occhiata alla parte inferiore del mio campo visivo dove brillano le barre degli HP e degli MP. La prima è di un verde acceso, l’altra di un blu brillante. Sono entrambe piene per metà, più o meno. Per ora va bene così.
    «Risultato battaglia» dico scandendo le parole.
    Davanti a me compare una finestra virtuale traslucida. Contiene un messaggio automatico che mi informa sul bottino conquistato con la vittoria. Pochi EXP e ancora meno lirie. Sospiro deluso. Un gesto della mano e la finestra sparisce. Mi volto e trasalisco.
    Un altro centauro si erge di fronte a me.
    Da dove diavolo è sbucato fuori? Non faccio in tempo ad afferrare l’elsa della spada che la sua picca mi trafigge la spalla. Non sento alcun dolore, solo un leggero formicolio. Eppure i miei HP calano di botto di 675 tacche. Me ne rimangono soltanto 3.057: cinque colpi ancora e sono morto.
    Vorrei reagire, ma di nuovo il mio aggressore mi anticipa. Ritira la lancia a sé sfilandola dal mio corpo. Il movimento improvviso mi fa perdere l’equilibrio. Mi ritrovo con la faccia a terra e qualche altra decina di punti vita in meno. Ho la presenza di spirito di girarmi subito sulla schiena, mancando di un soffio un affondo diretto alla nuca. Faccio per alzarmi con una spinta di gomiti, ma il centauro mi blocca al suolo con lo zoccolo. Mena un altro colpo, il suo volto contratto in un ghigno compiaciuto. Sposto la testa di pochi centimetri. La picca si conficca accanto all’orecchio. Da questa posizione posso scordarmi di usare la spada, non riuscirei nemmeno a estrarla. Devo ricorrere alla magia.
    Sollevo la mano destra e la spalanco. «Impulso!» esclamo.
    Il memento, il piccolo cristallo magico incastonato nel guanto al centro del mio palmo, brilla di una luce bianca. A un costo di soli 370 MP sprigiona un’onda d’urto che distorce l’aria e travolge il centauro. Gli toglie 915 dei suoi 4.918 HP e lo lancia in aria facendolo ricadere a qualche metro da me. Ci rimettiamo entrambi in piedi. Si vede subito che è ancora intontito per il colpo. Decido di approfittarne, la lama già sguainata nella mia mano sinistra e pronta a squarciare.
    Un forte ruggito, che mi fa bloccare per un istante, riempie l’aria.
    Un drago dalle scaglie rosse e lunghe corna nere si fa strada tra la vegetazione. Corre verso il centauro, appena più piccolo di lui, e gli si getta contro. Lo morde al dorso tre volte, serrando i denti in profondità. Il centauro lancia un verso stridulo e inizia a scalciare. Con l’ultima zoccolata riesce a respingerlo abbastanza da liberarsi dalla stretta. Urla e galoppa via senza girarsi. Il drago ruggisce e spiega le ali membranose per librarsi in volo e inseguirlo.
    «Astraroph, resta con me» ordino.


    AUTORE


    Giorgio Catania, nato in provincia di Vicenza nel 1988, si interessa del settore videoludico da sempre. Non solo perché è un videogiocatore dall'età di 7 anni, ma anche perché da oltre dieci anni lavora in questo mondo spettacolare. Ha scritto di videogiochi, recensioni e anteprime, sia per testate specializzate che per testate generaliste. I videogiochi li ha anche venduti nella catena GameRush del Blockbuster, quando il noleggio dei film era ancora una realtà quotidiana per milioni di persone. Oggi è uno dei maggiori esperti di videogiochi made in Italy e conosce la maggior parte gli studi di sviluppo indie che operano in Italia. Dal 2015 lavora in AESVI, l'Associazione di categoria dell'industria dei videogiochi in Italia che promuove i principali eventi del settore, quali Milan Games Week e gli Italian Video Game Awards. E oggi, dopo aver maturato una grandissima esperienza nel settore ed essersi dilettato anche nella creazione di alcuni semplici videogiochi utilizzando i programmi di RPG Maker, è diventato uno scrittore indie: Intermundia Genesis è la sua prima opera autopubblicata.

  2. #2
    L'avatar di Lele15120
    Iscritto dal
    07-Mar-2010
    Post
    6,369
    ID PSN
    Lele15120
    3DS
    3523-3150-7977
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    78643
    maschio

    Predefinito

    È un onore avere qui l'autore del libro


    Playing: 3DS | PS3 | PS4 | PsVita
    lele@spaziogames.it

  3. #3
    L'avatar di Latianese82
    Iscritto dal
    30-Jul-2007
    Località
    Vercelli/Salento
    Post
    3,937
    Xbox Live
    Latianese82
    ID PSN
    Latianese82
    Steam
    Latianese82
    Clan
    Thanatos Brotherhood
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    36284

    Predefinito

    Sono andato a cercare il tuo libro, mi interessa, ho anche letto alcune recensioni molto positive.

    Appena mi libero un pò lo prendo, c'è la versione e-book per kobo?

  4. #4
    Novizio L'avatar di Intermundia
    Iscritto dal
    21-Mar-2018
    Post
    3
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    228179
    maschio

    Predefinito

    Ciao ragazzi, innanzitutto grazie mille per le belle parole!

    Citazione Originariamente Scritto da Lele15120 Visualizza Messaggio
    È un onore avere qui l'autore del libro
    L'onore è mio per poter essere qui! Bazzico il forum da tanti anni. In passato avevo anche un altro account che non uso davvero da tanto, ma ho pensato di crearne uno ad hoc per il romanzo.

    Citazione Originariamente Scritto da Latianese82 Visualizza Messaggio
    Sono andato a cercare il tuo libro, mi interessa, ho anche letto alcune recensioni molto positive.

    Appena mi libero un pò lo prendo, c'è la versione e-book per kobo?
    Grazie mille, trovi il mio libro su Amazon. Se vuoi contattami con PM e ti invio il link, per ora purtroppo non posso inserirne visto che non ho raggiunto il tetto minimo di 10 post. Attualmente è disponibile solo la versione cartacea, quella ebook lo sarà prossimamente, non temere. Però se posso darti un consiglio suggerisco di prendere quella cartacea. La struttura del romanzo la rende quella più adatta e bella per la lettura. Specie dal momento che ci sono le stupende illustrazioni di Stefano Manieri tra le pagine.

  5. #5
    L'avatar di Latianese82
    Iscritto dal
    30-Jul-2007
    Località
    Vercelli/Salento
    Post
    3,937
    Xbox Live
    Latianese82
    ID PSN
    Latianese82
    Steam
    Latianese82
    Clan
    Thanatos Brotherhood
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    36284

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Intermundia Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, innanzitutto grazie mille per le belle parole!



    L'onore è mio per poter essere qui! Bazzico il forum da tanti anni. In passato avevo anche un altro account che non uso davvero da tanto, ma ho pensato di crearne uno ad hoc per il romanzo.



    Grazie mille, trovi il mio libro su Amazon. Se vuoi contattami con PM e ti invio il link, per ora purtroppo non posso inserirne visto che non ho raggiunto il tetto minimo di 10 post. Attualmente è disponibile solo la versione cartacea, quella ebook lo sarà prossimamente, non temere. Però se posso darti un consiglio suggerisco di prendere quella cartacea. La struttura del romanzo la rende quella più adatta e bella per la lettura. Specie dal momento che ci sono le stupende illustrazioni di Stefano Manieri tra le pagine.
    Grazie per la risposta, gentilissimo!
    Già vista la pagina di Amazon, appena riesco lo prendo!
    E' anche da un pò che non compro un libro cartaceo, un pò mi mancano

  6. #6
    Novizio L'avatar di Intermundia
    Iscritto dal
    21-Mar-2018
    Post
    3
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    228179
    maschio

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Latianese82 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta, gentilissimo!
    Già vista la pagina di Amazon, appena riesco lo prendo!
    E' anche da un pò che non compro un libro cartaceo, un pò mi mancano
    Per me i libri cartacei saranno sempre la soluzione migliore e più bella per leggere un romanzo! A ogni modo per qualsiasi domanda o dubbio non esitare a scrivermi!

  7. #7
    L'avatar di Latianese82
    Iscritto dal
    30-Jul-2007
    Località
    Vercelli/Salento
    Post
    3,937
    Xbox Live
    Latianese82
    ID PSN
    Latianese82
    Steam
    Latianese82
    Clan
    Thanatos Brotherhood
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    36284

    Predefinito

    Up anti cut-off

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •