Vai al contenuto

Vercetti fansss

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1048
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Reputazione Comunità

21 Excellent

Su Vercetti fansss

  • Rango
    Professionista

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Anche a me piacerebbe avere tutto in un solo client, ma c'è anche da dire che se fossi in EA, Ubisoft, Activision e ora anche Epic non ci penserei un secondo a fare il mio client con cloud di lusso e blackjack, anzichè regalare il 30% dei ricavi milionari a Steam per nessuna particolare ragione. Per quanto riguarda Discord, non ne ho proprio capito il senso neanche io. Non ho ben capito (sarà l'orario) il discorso sugli sviluppatori che parlano positivamente. Per chiarificare come la penso: il cambio di direzione nella scelta dei titoli e nella politica dello Store ormai è nota a tutti: Greenlight è stato brutalmente (e ingiustamente, secondo me) vandalizzato a favore di un meccanismo in cui basta sganciare $100 (tasse escluse) per ottenere accesso allo Steamworks (che gia di suo sembra un apripista per riempire lo Store di mondezza) per poi ritrovarsi poi ad avere a che fare con il sistema di reviewing di Steam che è una delle procedure piu aberranti con il quale io abbia mai avuto a che fare, e governato da logiche che francamente non sono ancora riuscito a capire del tutto. A confronto andare a richiedere una carta all'INPS è una passeggiata di salute. Anche dopo le settimane e settimane (che nel mio caso si sono velocemente tramutate in mesi) e senza il becco di un supporto, bisogna sempre sperare che il quality control di Steam si sia alzato con il piede giusto, e che il tutto non venga rifiutato con delle sbrigative giustificazioni in meno di 140 caratteri. Se si riesce a pazientare abbastanza nelle attese di settimane per un review di qualche minuto fatto alla carlona e il supporto assente e la mancanza di qualsiasi canale minimamente diretto, bisogna sempre sperare che (come nel mio caso) il progetto venga effettivamente approvato ma non rimosso un paio di giorni prima del rilascio per delle motivazioni fumose e non giustificate, chiudendo dal lato loro qualsiasi canale di comunicazione, eliminando lo steamId senza possibilità di appello e mandando in fumo la quota di $100 (rimborsati due mesi dopo, sotto mie insistenti richieste). Al contrario, lo Store si è riempito di cagate devastanti come Shower with your dad simulator, o Tarot Readings Premium, che evidentemente dovrebbero essere un valore aggiunto. Al di la della mia esperienza personale (che mi andava di esplicitare giusto per completezza, e come un minimo di sfogo), è palese che lo Steam Store non sia esattamente di qualcosa di cui andare orgoglioso e piu concorrenza non puo che far del bene a tutti. Per una volta che il mercato (e quindi gli utenti) può decidere quale sia la cosa vantaggiosa, tanto vale cavalcare l'onda. Se lo scotto è installare un client in piu...pazienza. Potrebbe valerne la pena.
  2. Vedo che mettere CS:GO free-to-play su Steam è stata davvero una mossa gradita dai giocatori Mi fa piacere per lo store di Epic: per quanto sia bello Steam, ha davvero esagerato su come gestisce lo Store, e lo dico da persona iscritta a Steamworks.
  3. Avevo 8 GB, e Win7. Da poco ho fatto l'upgrade a Win10 e non ho ancora ritestato il tutto. Ho notato che col tempo e le varie patch rilasciate la situazione è peggiorata gradualmente: CPU sempre al 100% o quasi, scheda video al 70% max. E tutto a dettagli Medi a 1080p (aumentando o diminuendo sembrava non cambiasse nulla), con annessa fiera dello struttering. Durante il respawn (dove dalla mappa si "zooma" sul soldato") i vistosi cali di frame mi hanno veramente spinto ad abbandonarlo, assieme al gioco in se che non mi ha proprio preso come mi aspettavo.
  4. EDIT: Volevo dire il mio i5 2500k vs l'i7 2600k. Non riesco a trovare il tasto di edit sul vecchio post :/
  5. Dai bench il 2600k sembra avere molti passi in piu su V rispetto al 2600k. Aspetterò di avere qualche conferma in piu: BF 1 mi andava inspiegabilmente male, e ho i miei seri dubbi che qui ci sia un miglioramento...
  6. Leggerò il thread dedicato ma...ne vale la pena prendere V? E soprattutto: quanto grigi? EDIT: Ho visto come gira con il mio 2500k / 980, e penso proprio che risparmierò i soldi :(
  7. C'è Battlefield 1 a 5€. Che dite? Ne vale la pena? C'ho giocato un po col profilo di mio fratello tempo orsono, e debbo ammettere che non mi ispira tantissimo... Probabilmente preferirei prendere il V visto che non c'è season pass, per le modalità extra e il contesto storico. Ma neanche ci sgancio 60€. Che si fa?
  8. Ho aperto un thread. Tienilo d'occhio e vedi se qualcuno risponde con qualche nome. Se indovinano devi dirmelo tu Abbi un po di pazienza perchè gli ammmerigani sono appena svegli, a quest'ora.
  9. Bhe, non volevo sembrare quello che dice "chiedi da un'altra parte" Però quel subreddit è...devastante. Basta postare seguendo le regole (cioè usando il template scritto in descrizione) con console, data presunta del gioco e anche il dettaglio piu insignificante, ed è SICURO che qualcuno c'ha giocato e si ricorda il nome. Mi mangio la tuba se non riescono a trovare anche il tuo gioco!
  10. So che sembra brutto, ma ti consiglio di iscriverti a Reddit e postare in questo subreddit. Ovviamente devi creare un thread in inglese, e seguire le "regole" per creare un post. Ma ti assicuro che li sono dei draghi, e riescono a trovare giochi di qualsiasi età e qualsiasi console, anche partendo dai dettagli piu stupidi ed insignificanti.
  11. Bella iniziativa. Anche se non partecipo molto al forum (per cause di forza maggiore) mi sono sentito in debito di partecipare. Sono un utente un pochino stagionato, e ricordo bene il nickname di Piemo. Perdere un amico in questo modo è una cosa orribile, perchè oltre al dolore della perdita si sommano anche altre cose come il senso di colpa per non aver capito o non essere stati in grado di aiutare una persona cara. Rimangono solo frammenti molto dolorosi di una vita assieme come i messaggi postati su, che mi hanno colpito molto. Perche sarebbero potuti essere gli stessi messaggi postati da chiunque, in un posto familiare come il forum che, vuoi o non vuoi, a modo suo è una community fatta di persone familiari ed amici, con il quale si condivide una passione non da poco. La depressione, e le malattie mentali in generale, nella società di oggi sono un tabù che credo impiegherà molto tempo prima di cadere. E' una malattia subdola che logora gli affetti, logora l'autostima ed infine logora la speranza di ritrovare una vita di gioie e di passioni. Ci si ritrova improvvisamente da soli (anche se nella realtà non è cosi), e questo proprio quando ci sarebbe piu bisogno di un supporto e di un aiuto. Grazie dell'iniziativa, e spero che il mio contributo sia apprezzato, Alessio
×

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.