Jump to content

BigBoss91

Utente Registrato
  • Content Count

    2,746
  • 286 
  • Joined

  • Last visited

  • Feedback

    0%

About BigBoss91

  • Rank
    Master of forum
  • Birthday 02/28/1991

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. non credo faranno dei seguiti di Dishonored e Prey, sarebbe bello ma anche qualcosa di nuovo da loro è sempre ben accetto
  2. posso chiederti cosa hai letto? Ho appena preso la collezione di tutti i racconti/romanzi di Lovecraft e vorrei leggere qualcosa per capire un po' il "fenomeno" Lovecraft. Mi piacerebbe confrontarlo con Poe di cui ho una raccolta in libreria da un po'. Il tutto dopo che avrò finito Neuromante
  3. l'offerta è allettante, praticamente sono 3,50 al mese. Il catalogo però non mi convince; devono darsi una mossa
  4. a livello tecnico impressionante; il gameplay sembra migliorato in tutto. Se narrativamente è a livello del primo viene fuori un capolavoro pazzesco.
  5. Con piacere, non sono sempre sul pezzo perché tra impegni vari magari recupero più show insieme con un po' di ritardo ma sicuramente passerò di tanto in tanto. Considera che la costruzione di DoN è stata tutta alquanto condensata, spesso per assenze dovute alla situazione attuale. Nel complesso però non ho trovato questi incontri non in grado di fare ciò che era loro richiesto, ad esclusione del tag iniziale che proprio non mi è piaciuto perché ha sofferto di troppi errori di posizionamento per risultare fluido e piacevole ed era l'unico match che davvero necessitava di pulizia e rapidità di esecuzione visto che non aveva alcuna storia dietro. Anzi è stato messo su solo perché i Best Friends si sono fatti il mazzo durante questo strano periodo e volevano premiarli. Hanno optato per fare un 1st contender match ma non avevano nessun altro (campioni, Bucks, LAX impegnati nello Stampede, Fenix rotto, Luchasaurus, Sabian e Jungle Boy in altri match più importanti) quindi sono rimasti i Private Party. Sul match femminile invece non concordo proprio, per me match migliore a mani bassissime. Si, la storia era semplice però riprendeva un po' tutto ciò che era stato fatto con la Shida e la Rose prima del periodo di lockdown. Voglio dire, la Rose diventa il mostro inarrestabile, batte Riho, diventa campionessa e ad uno ad uno mette fuori gioco tutte le avversarie, Hikaru Shida compresa. Mentre lei continua la sua corsa inarrestabile altre concorrenti si fanno avanti però alla fine quella più pronta è ancora la giapponese nonché l'unica in grado di portare la contesa su un piano diverso rispetto al "Davide contro Golia" a cui la campionessa ci ha abituato. E il simbolo era la kendo stick, quella kendo stick che dopo l'annuncio del match la Rose prende dalle mani dell'avversaria e la usa per colpirla. Non a caso il match inizia con la Shida che prova ad attaccare la campionessa con la kendo stick, questa che finisce lontano, c'è la fase di dominio della Rose che si interrompe davvero (a parte qualche spot un po' slegato) quando Hikaru recupera l'arma. A quel punto comeback ottimo e chiusura. Non un match che chiude la faida ma sicuramente un buon tassello e, a mio avviso, lo hanno raccontato bene. Certo, le wrestler giapponesi in generale un po' perdono con l'assenza del pubblico visto quanto sono abituate "a giocarci" però tutto sommato anche la mimica della Shida a me è piaciuta, come il suo cospley di Tifa. Lo Stampede invece è la chiusura della faida tra i due gruppi principali; è una storia che hanno raccontato fin dal primo giorno con Jericho che vince il titolo e presenta l'Inner Circle come l'antitesi al gruppo che avrebbe, in linea teorica, dovuto dominare la federazione, quell'Elitè che invece è sempre stata più sul punto di sfaldarsi che di vincere. Li si incrociavano diverse storie e questa era la battaglia finale; avrebbe dovuto essere il War Games annunciato e poi cancellato per colpa del virus. Certo se ci si limita alle ultime tre settimane, capisco i dubbi. Si è optato più per contestualizzare la presenza di Matt Hardy. Il match in sé è una serie di spot e follie che nell'ottica di chiusura della rivalità ci sta. Chiaro, diverte soprattutto se piace un certo tipo di umorismo e, diciamolo pure, trash, però questo doveva essere, una serie di bump che coinvolgevano i due gruppi e che portavano alla vittoria di uno piuttosto che dell'altro. E ad esempio non concordo sul fatto che Guevara sia seppellito. Questo è passato dall'essere un signor nessuno al numero 2 dell'Inner Circle dietro a Jericho. Perde, spesso sconfitte che non gli fanno male (lo Stampede o il bel match con Omega per il titolo AAA) ma ci può stare, è il classico heel spavaldo ma giovane e inesperto che sta lottando continuamente con gente molto esperta. Il paragone con Cena vs Wyatt era più per il format da segmento confezionato in un certo modo e ben scritto, con le ovvie differenze. Sul match titolato invece ti dico che si, avendo ormai un po' di esperienza, non mi aspettavo vincesse ma hanno fatto un incontro che non ha affossato Lee e, viste le premesse, è un gran risultato. Se non è una sua valorizzazione il fatto che questo esca dalla finisher di Moxley, che fino a questo momento ha mietuto vittime illustri come Jericho e Omega, tre volte e non ceda dopo lo spot finale non saprei in ambito wrestling cosa possa esserlo. Mi dirai "la vittoria" ma siamo ben coscienti che Moxley il titolo non lo perde sia perché di face pronti ad andare contro un campione heel dominante non ce ne sono, sia perché se prosegue l'attenzione ai dettagli che hanno dimostrato fino a questo momento viene mantenuta, la degna conclusione per il regno di Moxley è la rivincita contro Omega. Sulle due questioni finali, sarò sincero, non ci ho fatto caso ma comunque non sono due cose che mi pesano. Per la questione heel mi sembra una generalizzazione eccessiva; su Archer capisco la delusione ma questo alla fine era dominante contro dei signori nessuno (Dustin mi piace tantissimo ma fino ad ora ha perso sempre tranne che con Spears, Cabana simpatico ma tutt'altro che wrestler di punta e Marko Stunt che vabbè). Al primo incontro serio ha perso, con una distrazione; con Cody che è comunque uno degli act di punta della compagnia e che veniva da sconfitte contro MJF (nemmeno trent'anni). Anche sui giovani mi preme fare un distinguo: ho citato MJF che è giovane ma è anche uno pronto, con un personaggio fatto e finito e con capacità tanto sul quadrato quanto al microfono. Essere giovani non è un merito. Se sei pronto a calcare certi palcoscenici bene; se mi fai un incontro come quello dei PP magari hai bisogno di lavorare ancora un po'. Che poi, a me una delle cose che più piacciono della AEW è la capacità di costruire personaggi interessanti. Guevara, MJF, Allin, Sabian erano dei signori nessuno meno di un anno fa. Se al momento gli spot principali li hanno giustamente Moxley, Jericho e Cody che sono i più noti oltre che quelli più pronti nel complesso non mi da fastidio. Anche se Jericho tra un anno dovesse ritirarsi e salutare tutti; ci siamo fatti un anno buono con lui mattatore, come pubblico ci siamo divertiti. Starà a loro sostituirlo: mica posso essere il loro talent scout o il loro booker; se ce la fanno bene, se no passerò ad altro. In fondo non ho più seguito la WWE (a parte qualche raro evento) proprio per la loro incapacità di scrivere e gestire i personaggi. Alla AEW ancora riesco a dare fiducia, sperando non mi deludano EDIT: volevo aggiungere, non lo avevo scritto per evitare di fare un pippotto più lungo del dovuto e poi l'ho dimenticato, che comunque nello Stampade comunque se è vero che può essere visto come una serie di segmenti anche staccati tra di loro, questi sono quasi tutti riconducibili a vecchie storyline (esempio lampante Omega e Page nel bar). La parte meno riuscita, dove questo non accade, è quella iniziale.
  6. scopro solo ora che c'è un thread sul wrestling anche qui sul forum; non che lo cercassi dato che era da un po' che avevo smesso di seguire qualunque cosa e ho ripreso solo un po' con la AEW però mi hanno colpito i commenti per lo più negativi verso Double or Nothing che invece a me è parso uno show ottimo sotto tanti aspetti, sicuramente migliorabile ma nel complesso divertente e soprattutto con una scrittura che, per quanto sia wrestling, non ti obbliga a guardarlo con il cervello completamente spento per non vedere le incoerenze macroscopiche come mi capitava con gli ultimi show che ho visto della WWE. Capisco non piaccia il prodotto ma alcune critiche le trovo eccessive per quanto il tag match del buy in secondo me è assolutamente insufficiente, il ladder ha avuto qualche problemino (troppi spot confusionari e una durata eccessiva) e i due match Ford vs Statlander e Dustin vs Spears siano francamente evitabili. Si dice che non è una federazione per giovani perché Cody vince un match (sicuramente un incontro sufficiente e niente più) con una storia che puntava in quella direzione contro un Archer che ha 43 anni, una carriera dignitosissima ma l'unico picco vero è stato lo stint in NJPW dell'anno scorso ed è, a conti fatti, il terzo big man heel della federazione dietro Brodie Lee e Cage. Abbiamo due giovanissimi che fanno un match ottimo in maniera sorprendente come Jungle Boy e MJF e un incontro femminile finalmente degno, probabilmente il migliore da quanto la compagnia esiste, come Shida vs Rose. Il match tra Lee e Moxley è stato solidissimo e sono riusciti a elevare entrambi i personaggi, tirandosi fuori da una situazione complicata come la sconfitta di Lee al primo match in PPV. C'è stato lo Stampede che è una di quelle cose folli che funzionano in questo contesto; è un po' l'esaltazione che ho avuto per Cena vs Wyatt di Wrestlemania senza quell'effetto straniante di pensare che comunque era un prodotto che andava inquadrato nella continuity narrativa della WWE. E non concordo che abbia affossato qualcuno, anzi.
  7. non mettiamo i Direct sullo stesso piano degli State of Play e gli Inside Xbox, per piacere.
  8. ma il cugino sudafricano conosce qualche altra lingua oltre all'inglese e all'italiano o le lingue dei suoi titoli sono uguali a quelle riportare sullo shop italiano?
  9. Nei prossimi giorni non saprei ma sul Now ci finirà sicuramente prima o poi. È un open world piuttosto curato ma se, come me, non digerisci quella struttura difficilmente ti farà cambiare idea. Se ti piace vai tranquillo
  10. onestamente volevo provarlo perché ne parlano tutti benissimo e infatti gli darò una possibilità sfruttando la prova anche se ad un primo approccio (tanto al gioco quanto al genere) sembra proprio che non faccia per me
  11. proprio lui, non riuscivo a ricordare il titolo corretto
  12. niente lo avevo confuso con una cosa totalmente diversa
  13. Ho letto che dovrebbe esserci la versione base gratuita sul psn con un mese di abbonamento. Per giocarci è necessario anche il plus? E vale la pena fare una prova se non si conosce nessuno con cui giocare?
×
×
  • Create New...