Vai al contenuto

MrBenno

Moderatore
  • Numero contenuti

    2023
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Reputazione Comunità

23 Excellent

Su MrBenno

  • Rango
    Signore

Visite recenti

1948 visite nel profilo
  1. MrBenno

    Mauro "il castigatore della vacca" Icardi

    devono spiegare anche questa mancata convocazione aspettiamo la conferenza di luciano
  2. Dovranno per favore spiegare il motivo di fare una cosa del genere adesso e non a giugno anche a me va bene che venga ceduto, spiace ma se la sua volontà è quella che vada via ma cambiare ora la fascia non capisco che senso abbia
  3. io ho finito il gioco principale, qualche missione in più e basta sto aspettando che escano tutti i DLC, sono usciti tutti? o ne manca ancora qualcuno? mi sono perso sulle date ormai
  4. esatto e direi anche "poi uno si chiede perchè Sanremo non viene più preso seriamente" Ultimo da Fiorello sdrammatizza le polemiche su Sanremo 2019: 'Quasi quasi mi pento' Ospite questa sera dell'ultima puntata di "Il rosario della sera", il programma radiofonico condotto da Fiorello su Radio Deejay, Ultimo ha sdrammatizzato le polemiche su Sanremo 2019 e si è prestato ad un momento di ironia insieme allo showman. "Niccolò, ti propongo una cosa: facciamo un gesto distensivo nei confronti dei giornalisti", ha detto Fiorello al cantautore romano, che dopo la proclamazione del vincitore del Festival, sabato notte, si è scontrato con i giornalisti della sala stampa, rei di aver ribaltato con il loro voto l'esito delle preferenze del pubblico da casa, che lo aveva di fatto incoronato - con un vero e proprio plebiscito - vincitore. "Come se po' fa'? Sai che facciamo? Cantiamo un pezzo dei... Thegiornalisti", ha suggerito il conduttore. E Ultimo è stato al gioco: ha intonato "Riccione", la hit del trio guidato da Tommaso Paradiso cambiando però le parole del ritornello: "Sotto al sole sotto al sole di Sanremo di Sanremo, quasi quasi mi pento e non ci penso più...". "È ora di voltare pagina e far parlare i fatti. Di far parlare la musica", ha scritto Ultimo su Instagram, archiviando la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con "I tuoi particolari", conclusasi con il secondo posto dietro al vincitore Mahmood e la sua "Soldi". Il cantautore ha annunciato l'imminente pubblicazione di un nuovo singolo, la seconda anticipazione del suo prossimo album "Colpa delle favole", in uscita ad aprile. La nuova canzone è in dialetto romano e - anticipa Ultimo - si intitola "Fateme cantà": "Fateme cantà, nun c'ho voja de sta co sta gente che me parla ma nun dice 'gnente", ha scritto citando alcuni versi del testo della canzone.
  5. Quasi identico al primo, e l'ambientazione a parer mio è meno bella, ma essendo una beta giudicherò più avanti.. per il resto mi sono comunque divertito
  6. MrBenno

    Radja "Il Ninja" Nainggolan

    sabato sera non male speriamo che si riprende al 100%
  7. MrBenno

    serie a [23° giornata] Parma-Inter, Sabato ore 20.30

    meno male va.. ci voleva finalmente una vittoria ora concentrati per giovedì
  8. Grammy Awards 2019: l'elenco completo dei vincitori Childish Gambino, con quattro premi vinti - due dei quali "di peso" - su cinque nomination è il grande vincitore della sessantunesima edizione dei Grammy Awards, chiusasi nelle prime ore della mattina (ora italiana) di oggi, lunedì 11 febbraio, allo Staples Center di Los Angeles: Donald Glover ha battuto di una lunghezza Lady Gaga, anche lei candidata a cinque statuette ma vincitrice solo in tre categorie, solo una delle quali "maggiore". Buone prestazioni anche per Brandi Carlile (tre premi su sei nomination), Beck (due Grammy su tre candidature) e Kacey Musgraves, che cala il poker con quattro premi su quattro nomination, due delle quali in categorie principali. Resterà una serata da dimenticare, questa, per due big dell'hip hop nordamericano, Kendrick Lamar e Drake: il primo, capofila della lista di nomination, è tornato a casa solo con un Grammy in una categoria minore, mentre il suo collega canadese, che lo seguiva nella lista di candidature con sette menzioni, si è dovuto accontentare del premio nella seppur prestigiosa categoria Best Rap Song. Decisamente non brillante anche la prestazione dei Greta Van Fleet: la band dei fratelli Kiszka, candidata a quattro statuette, è riuscita a conquistare solo il premio nella categoria minore Best Rock Album per "From the Fires", mancando il bersaglio grosso - il Grammy come Best New Artist, andato a Dua Lipa. Ecco, di seguito, l'elenco completo dei vincitori in tutte le categorie premiate ai Grammy Awards 2019: Categorie principali: Album of the Year: Golden Hour – Kacey Musgraves Record of the Year: "This Is America", Childish Gambino Best New Artist: Dua Lipa Best Rap Album: Invasion of Privacy – Cardi B Best R&B Album: H.E.R. – H.E.R. Best Rap Song: "God's Plan" - Drake Best Country Album: Golden Hour – Kacey Musgraves Song of the Year: "This Is America" - scritta da Donald Glover & Ludwig Göransson (cantata da Childish Gambino) Best Pop Duo/Group Performance: "Shallow" – Lady Gaga & Bradley Cooper Categorie minori: Producer of the Year, Non-Classical: Pharrell Williams Best Rap/Sung Performance: "This Is America" – Childish Gambino Best Rap Performance: "King's Dead" – Kendrick Lamar, Jay Rock, Future & James Blake e "Bubblin" – Anderson .Paak (ex aequo) Best Rock Album: From the Fires – Greta Van Fleet Best Rock Song: "Masseduction" - Jack Antonoff & Annie Clark (St. Vincent) Best Metal Performance: "Electric Messiah" – High on Fire Best Rock Performance: "When Bad Does Good" – Chris Cornell Best Urban Contemporary Album: Everything Is Love – The Carters Best R&B Song: "Boo'd Up" - scritta da Larrance Dopson, Joelle James, Ella Mai & Dijon McFarlane (cantata da Ella Mai) Best Traditional R&B Performance: "Bet Ain't Worth the Hand" – Leon Bridges e "How Deep Is Your Love" – PJ Morton featuring Yebba (ex aequo) Best R&B Performance: "Best Part" – H.E.R. featuring Daniel Caesar Best Latin Jazz Album: Back to the Sunset – Dafnis Prieto Big Band Best Large Jazz Ensemble Album: American Dreamers: Voices of Hope, Music of Freedom – John Daversa Big Band Best Jazz Instrumental Album: Emanon – The Wayne Shorter Quartet Best Jazz Vocal Album: The Window – Cécile McLorin Salvant Best Improvised Jazz Solo: "Don't Fence Me In" – John Daversa Best Reggae Album: 44/876 – Sting & Shaggy Best Dance/Electronic Album: Woman Worldwide – Justice Best Dance Recording: "Electricity" – Silk City & Dua Lipa featuring Diplo & Mark Ronson Best Contemporary Classical Composition: Kernis: Violin Concerto Best Classical Compendium: Fuchs: Piano Concerto 'Spiritualist'; Poems Of Life; Glacier; Rush Best Classical Solo Vocal Album: Songs of Orpheus: Monteverdi, Caccini, d'India & Landi – Karim Sulayman Best Classical Instrumental Solo: Kernis: Violin Concerto – James Ehnes Best Chamber Music/Small Ensemble Performance: Landfall – Laurie Anderson & Kronos Quartet Best Choral Performance: McLoskey: Zealot Canticles Best Opera Recording: Bates: The (R)evolution Of Steve Jobs Best Orchestral Performance: Shostakovich: Symphonies Nos. 4 & 11 - Andris Nelsons, conductor Producer of the Year, Classical: Blanton Alspaugh Best Engineered Album, Classical: Shostakovich: Symphonies Nos. 4 & 11 - Shawn Murphy & Nick Squire, engineers; Tim Martyn, mastering engineer Best Pop Vocal Album: Sweetener – Ariana Grande Best Traditional Pop Vocal Album: My Way – Willie Nelson Best Pop Solo Performance: "Joanne (Where Do You Think You're Goin'?)" – Lady Gaga Best Country Song: "Space Cowboy" - scritta da Luke Laird, Shane McAnally e Kacey Musgraves (cantata da Kacey Musgraves) Best Country Duo/Group Performance: "Tequila" – Dan + Shay Best Country Solo Performance: "Butterflies" – Kacey Musgraves Best Music Film: Quincy – Quincy Jones Best Music Video: "This Is America" – Childish Gambino Best Regional Roots Music Album: No 'Ane'i – Kalani Pe'a Best Tropical Latin Album: Anniversary – Spanish Harlem Orchestra Best Regional Mexican Music Album (Including Tejano): ¡México Por Siempre! – Luis Miguel Best Latin Rock, Urban or Alternative Album: Aztlán – Zoé Best Latin Pop Album: Sincera – Claudia Brant Best Spoken Word Album: Faith: A Journey for All – Jimmy Carter Best Children's Album: All the Sounds – Lucy Kalantari & The Jazz Cats Best Folk Album: All Ashore – Punch Brothers Best Contemporary Blues Album: Please Don't Be Dead – Fantastic Negrito Best Traditional Blues Album: The Blues Is Alive and Well – Buddy Guy Best Bluegrass Album: The Travelin' McCourys – The Travelin' McCourys Best Americana Album: By the Way, I Forgive You – Brandi Carlile Best American Roots Song: "The Joke" - Brandi Carlile, Dave Cobb, Phil Hanseroth e Tim Hanseroth Best American Roots Performance: "The Joke" – Brandi Carlile Best New Age Album: Opium Moon – Opium Moon Best Song Written for Visual Media: "Shallow" (da "A Star Is Born") - Lady Gaga, Mark Ronson, Anthony Rossomando e Andrew Wyatt Best Score Soundtrack for Visual Media: Black Panther – Ludwig Göransson Best Compilation Soundtrack for Visual Media: The Greatest Showman – Hugh Jackman Best World Music Album: Freedom – Soweto Gospel Choir Best Roots Gospel Album: Unexpected – Jason Crabb Best Contemporary Christian Music Album: Look Up Child – Lauren Daigle Best Gospel Album: Hiding Place – Tori Kelly Best Contemporary Christian Music Performance/Song: "You Say" – Lauren Daigle Best Gospel Performance/Song: "Never Alone" – Tori Kelly featuring Kirk Franklin Best Contemporary Instrumental Album: Steve Gadd Band – Steve Gadd Band Best Immersive Audio Album: "Eye in the Sky: 35th Anniversary Edition" - Alan Parsons Best Remixed Recording: "Walking Away" (Mura Masa Remix) - Alex Crossan Best Engineered Album, Non-Classical: Colors - Beck (Julian Burg, Serban Ghenea, David "Elevator" Greenbaum, John Hanes, Beck Hansen, Greg Kurstin, Florian Lagatta, Cole M.G.N., Alex Pasco, Jesse Shatkin, Darrell Thorp & Cassidy Turbin, Chris Bellman, Tom Coyne, Emily Lazar e Randy Merrill) Best Historical Album: Voices of Mississippi: Artists and Musicians Documented by William Ferris - William Ferris, April Ledbetter & Steven Lance Ledbetter Best Album Notes: Voices of Mississippi: Artists and Musicians Documented by William Ferris - David Evans Best Boxed or Special Limited Edition Package: Squeeze Box: The Complete Works of "Weird Al" Yankovic - Meghan Foley, Annie Stoll & Al Yankovic Best Recording Package: Masseduction (St. Vincent) - Willo Perron Best Arrangement, Instruments and Vocals: "Spiderman Theme" - Mark Kibble, Randy Waldman & Justin Wilson Best Arrangement, Instrumental or A Cappella: "Stars and Stripes Forever" - John Daversa Best Instrumental Composition: "Blut Und Boden (Blood And Soil)" - Terence Blanchard Best Alternative Music Album: Colors – Beck Best Musical Theater Album: The Band's Visit – Etai Benson, Adam Kantor, Katrina Lenk & Ari'el Stachel Best Comedy Album: Equanimity & The Bird Revelation – Dave Chappelle
  9. Ho visto solo un po’ della prima puntata e un pezzo di ieri sera, ahimè peggiora ogni anno sempre di più.. non sto a giudicare se il primo ha meritato o no perché appunto non l’ho seguito molto..ma quando ho visto i fischi per il 4 posto della Berté e il trio di presentatori cercare di calmare tutti mi sono sentito io a disagio per loro 😂
×

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.