Vai al contenuto

Zio Maccio

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    5289
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Su Zio Maccio

  • Rango
    Legend of forum
  • Compleanno 13/03/1995

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. A inizio scena avevo intuito potesse andare così, avevo già le bolas a terra Comunque stagione superiore alla seconda, ma troppo simile, la prima è inarrivabile. O innovano un attimo, cambiando formula, o possono anche chiuderla qui
  2. Zio Maccio

    topic ufficiale Calciomercato Giallorosso

    Da vendere ci sono ancora Olsen (abbiamo 4 portieri ora), probabilmente due tra Karsdorp/Santon/Peres (più l'olandese ed il brasiliano, considerando che Santon può giocare anche a sx se Kolarov dovesse accentrarsi), a centrocampo Nzonzi (costa troppo, Pastore anche ma non ha offerte) ed in prestito Coric, in attacco Dzeko. Bisogna comprare invece il sostituto di Dzeko (Higuain?), un esterno, 2 DC (probabilmente Mancini e Alderweireld), 1 mediano regista (già preso Diawara, probabilmente arriverà Veretout anche se è mezzala, se non lui uno tipo Fred ma prima bisogna vendere). Cristante potrebbe essere anche lui ceduto, o Zaniolo (Cristante/Zaniolo/Pellegrini danno il meglio come trq, anche Pastore, troppi per un solo ruolo, probabile che Pellegrini giochi nel centrocampo a 2 con uno tra Cristante e Zaniolo ceduto)
  3. Zio Maccio

    topic ufficiale Calciomercato Giallorosso

    Gerson affammok
  4. Zio Maccio

    topic ufficiale Calciomercato Giallorosso

    Ragazzi scherzavo magari venissero entrambi
  5. Zio Maccio

    topic ufficiale Calciomercato Giallorosso

    Alderwando chi? Vecchio, se era bono non ce lo davano. Finiamo con lui in difesa (mezza stagione fuori per acciacchi) e il gordo pippita in attacco
  6. Zio Maccio

    Pau López

    Vero, il fallo killer di Lucio che non tolse la gamba
  7. Zio Maccio

    Pau López

    Si, era sordo da un orecchio se non ricordo male Comunque riguardo Pau, fai schifo, vattene, strapagato, rasato a 24 anni, ma dove vai, Mirante dovrà porre rimedio anche a sto palo
  8. Zio Maccio

    Pau López

    Tra Olsen e Stekelenburg non so chi sia peggio
  9. Pare l'intro di un gioco PS2, aspettiamo il gameplay
  10. Cast Úrsula Corberó: Tokio Álvaro Morte: El Profesor Paco Tous: Moscú Alba Flores: Nairobi Miguel Herrán: Río Pedro Alonso: Berlín Kiti Mánver: Raquel's mother Enrique Arce: Arturo Román María Pedraza: Alison Parker Anna Gras: Mercedes Fernando Soto: Ángel Darko Peric: Helsinki Juan Fernández: Coronel Prieto Itziar Ituño: Raquel Murillo Jaime Lorente: Denver Fran Morcillo: Pablo Esther Acebo: Mónica Gaztambide Sinossi Ideata da Álex Pina, La casa de papel è una serie spagnola la cui trama verte sul tentativo di rapina alla Fábrica Nacional de Moneda y Timbre (La casa de papel del titolo, ovvero, in italiano, la casa di carta): la zecca dello stato spagnolo. Una delle poche serie televisive spagnole “maschili” che unisce una trama da telenovela ad azione e avventura, in questo caso poliziesca Link Guarda subito! Trailer
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.