Vai al contenuto

dannymira

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    2651
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Reputazione Comunità

27 Excellent

Su dannymira

  • Rango
    Master of forum

Informazioni personali

  • Città
    Nola, Italy
  • Interessi
    Giocare a Calcio Donnie Darko, Toy Story 3 Italia SYZER - PAGINA UFFICIALE, Marco Germanotta Officia

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Si Era loro anche la teoria che Big Boss avesse avuto un trapianto di testa e che avessero usato l'immagine del dottore che voleva farlo nella realtà
  2. No vabbè questo livello di pazzia non credo proprio. Che siano accadute cose MOLTO strane con Kojima e Konami siamo d'accordo ma che stia facendo l'ennesimo MGS è una pazzia soltanto a pensarla Però che ci sia qualcosa di strano dietro Death Stranding è chiaro...
  3. Infatti potrebbe essere qualcosa di molto simile a MGS2 a sto giro... Però se Death Stranding si rivela essere soltanto un nome fittizio per un'altra opera l'intera industria potrebbe morire di infarto Effettivamente, negli ultimi anni, è fissato con il giocare sulle false convinzioni della gente e voglioso di dimostrare come si possa raggirare facilmente tante persone semplicemente con delle "fake news" ben piazzate. Praticamente ha messo in atto quello che diceva 17 anni fa con MGS2 Io spero in un colpo di scena assurdo solo per vedere le reazioni su internet
  4. Infatti non escludo meccaniche particolari come il suicidio o l'uso di armi da fuoco da usare sugli alleati. Ti ricordo però che nel trailer 2 abbiamo anche visto degli scheletri con M1 Garand in abiti da WW2. Probabile che ci siano una gran varietà di minacce oltre alle creature invisibili con i cordoni ombelicali. Per ora si intuisce solo che il movimento di Sam è influenzato da cosa si trasporta, su quale superficie si cammina e le condizioni dei propri equipaggiamenti e vestiti(?)
  5. Comunque vorrei precisare che è già stato confermato da Kojima che ci saranno tante scelte e approcci "d'azione" (qualsiasi cosa voglia significare in merito al contesto del gioco) ma che saranno poco significativi o altamente scoraggiati nel gioco. "Ovviamente ci saranno delle pistole da usare, ma sarà qualcosa di davvero molto diverso rispetto ai giochi che ho fatto fino ad oggi" citando un'intervista di Kojima
  6. Si ragazzi i registi esistono anche nei videogiochi e se devo dirla tutta in MGSV la regia era da urlo, mai viste robe così assurdamente curate e dettagliate in un videogame...il problema era il cutcontent assurdo
  7. Mah onestamente a me non sembra... Praticamente da quello che abbiamo visto finora DS e PT condividono quasi le stesse tematiche. Bambini neonati, un passato oscuro del protagonista(in tutti i Silent Hill i protagonisti scontano le loro pene), mostri dalle sembianze disumane, universi paralleli, simbologia varia (la mano, i luoghi sui quadri)... Praticamente è cambiato soltanto il setting che senza la città di Silent Hill, icona dell'horror videoludico, risulta essere appunto meno horror e più sci-fi... Quoto a manetta, pagherei oro per vedere un Silent Hill Kojimiano piuttosto che Death Stranding...Semplicemente per il genere di appartenenza, si sente il bisogno di un horror rivoluzionario.
  8. vabbè IGN sarà del tipo "bella grafica, belle ambientazioni, non si capisce nulla, si spara poco" ma comunque 9/10
  9. Anche io sono convinto che questa cosa abbia a che fare al 100% con Death Stranding. Quando in P.T. si risolve l'enigma delle foto, le frasi che escono fuori sullo schermo parlano di una persona che guarda morire un'altra e che per tutto il tempo si tengono stretti per mano o che comunque continuano a toccarsi soltanto con le mani... Altro indizio slegato dalle "mani" ma legato al "bambino": quando Lisa in P.T. ti uccide, sembra aprirti la zip della giacca/tuta che hai e scavarti nella pancia come se dovesse cercare un bambino da far nascere (In Death Stranding quando muori il bambino è l'unica entità che in qualche modo persiste a quanto pare, non la si vede nel purgatorio subacqueo)
  10. Questo video è la collezione di tutti gli audio di P.T. Tutto troppo inquietantemente simile a Death Stranding...Continuo a pensare che il concept che aveva in mente sarebbe stato fighissimo da applicare ad un setting horror...In poche parole, Kojima ci avrebbe fatto cagare sotto dalla paura perché P.T. usa qualche trucchetto psicologico abbastanza inquietante soprattutto con le varie voci che si sentono e il senso di oppressione e imprigionamento scaturito dal corridoio ripetuto all'infinito.
  11. Si i trailer di DS finora hanno mostrato solo luoghi dei dipinti di P.T. ma non sappiamo il perché. Alcuni pazzi teorizzano che P.T. non abbia mai pubblicizzato Silent Hills, che si sia sempre riferito a DS e che in DS si visiterà la casa di P.T. ad un certo punto...Questo però lo escludo fortemente, potrebbe essere solo che Kojima stia mandando frecciatine a Konami o che le idee siano state riciclate su DS...
  12. Che poi non è neanche tanto impensabile se si pensa a Kojima...Praticamente alcune persone avevano indovinato il plot di MGSV prima dell'uscita. Ora non voglio supporre o insinuare niente ma secondo me tra P.T. e i vari trailer di elementi trama ce ne sono a pacchi, è solo che manca qualche connessione logica.
  13. Dai però la mia teoria almeno non è "DEATH STRANDING IS ZONE OF THE ENDERS"
  14. Potrebbero essere millemila cose visto che Kojima non ha fatto capire niente a nessuno. Ad esempio potrebbe essere che Sam sia morto da tempo e che questo mondo sia frutto degli ultimi sprazzi di attività cerebrale che gli fa sognare queste cose, potrebbe essersi suicidato a seguito di un delitto troppo grave da sopportare (ha ucciso la sua famiglia?) . A conferma di ciò gli unici elementi che abbiamo sono i testi delle canzoni scelte nel trailer: "un senso di colpa silente", "gli errori che ho commesso non possono essere riparati", "Io continuerò a tornare" (si riferisce a qualcuno o qualcosa?)...inoltre Death Stranding ha preso qualche elemento vago di Silent Hill e in P.T. la radio parla di tante cose, in vari linguaggi del mondo: il padre che ammazza tutta la sua famiglia e si impicca, una voce demoniaca che parla in linguaggio svedese e che parla di "loro" che ti osservano costantemente, qualsiasi cosa tu faccia. Anche gli universi paralleli in SilentHills così come in PT così come in Death Stranding c'entrano qualcosa ma non si sa come... "I walked. I could do nothing but walk. And then, I saw me walking in front of myself. But it wasn't really me. Watch out. The gap in the door... it's a separate reality. The only me is me. Are you sure the only you is you?" Questa frase è un palese riferimento al fatto che Silent Hills doveva essere un'esperienza online con altri giocatori che interpretano lo stesso personaggio, si dovrebbe tradurre lo stesso in Death Stranding. Secondo me Kojima si riferisce al fatto che alcune teorie scientifiche dicono che nel nostro cervello si sviluppano fenomeni di meccanica quantistica e che le informazioni contenute in esso possano essere in realtà condivise su migliaia di universi possibili. In qualche modo, sulla base del numero inimmaginabile dei possibili risultati generati da tali eventi quantici, un solo esito finisce per concretizzarsi per noi, creandosi all’istante nel momento stesso in cui è selezionato e diventando "il presente". Anche in P.T. c'è questo strano riferimento all'omicidio/suicidio di una famiglia intera: "Dad was such a drag. Every day he'd eat the same kind of food, dress the same, sit in front of the same kind of games... Yeah, he was just that kind of guy. But then one day, he goes and kills us all! He couldn't even be original about the way he did it. I'm not complaining... I was dying of boredom anyway, But guess what? I will be coming back, and I'm bringing my new toys with me." perché un morto dovrebbe tornare?? I morti non tornano in vita, potrebbe essere che il figlio ucciso dal padre ritorni solo nella mente del padre come un grande rimorso o senso di colpa.... Prendete tutto con le pinze, questa è l'idea che mi sono fatto di Death Stranding io fino ad oggi perché a quel bastardo di Kojima basta il suo nome per creare hype....
×

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.