Vai al contenuto

MANUEL-DRAKE

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1232
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Reputazione Comunità

45 Excellent

Su MANUEL-DRAKE

  • Rango
    Professionista

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Comunque anche dopo diversi mesi dalla fine la soddisfazione per averlo completato rimane. Da MGS2 non avevo trovato così tanta profondità intellettuale in un videogioco. Ero molto curioso di vedere se Taro avrebbe superato se stesso e ci è riuscito brillantemente. Ovviamente non mi riferisco al gameplay, chiaramente deficitario in Drakengard e Drakengard 3 e solo discreto in Nier, ma all'opera narrativa presa per sé. Square dovrebbe dargli un budget da AAA e lasciargli carta bianca. Sul combat system dopo i Platinum sarà dura(ammesso che non ci siano), ma magari il prossimo progetto sarà completamente diverso ed anche un team diverso ce la potrebbe fare. Se fosse un action-rpg ambientato sempre nell'universo di Drakengard/Nier sarei felice, ma mi attirerebbe vedere Taro su un action-stealth in un setting totalmente diverso.
  2. Pioggia di critiche per i bug perlopiù, ma è stato parecchio elogiato nel resto. Ciò non significa che sia perfetto, ma fa delle cose ad un livello molto elevato, pur avendo qualche difetto. Per gli appassionati di gdr e/o di setting medievali è un must. A livello personale può piacere o meno come ogni cosa, ma comunque le tue offese ed il tono assoluto verso il gioco mi sono sembrati difficili da ignorare e per questo ho risposto. Questa recensione mi sembra sufficientemente esaustiva per far capire il perché Kingdom Come non possa essere uno dei giochi peggiori di sempre, ma neanche lontanamente.
  3. Ma come si fa a dire che sembra concepito in terza persona e poi cambiato in prima? Veramente senza senso come affermazione. Lamentele sul menu? Giocato altri gdr? Sui problemi tecnici le critiche sono giuste su console, mentre su pc paesaggisticamente è tra i titoli migliori. In generale il tono delle critiche è totalmente esagerato, non è un gioco per tutti e ci sta che non piaccia un certo ritmo, ma piano con le offese verso gli sviluppatori. Il loro obiettivo era estremamente ambizioso ed hanno ottenuto dei risultati lodati da molti.
  4. MANUEL-DRAKE

    alert Topic Politico 2.0

    L'unica consolazione (data la situazione) è che con Cottarelli sarebbe andata ancora peggio, ma con le ultime decisioni stanno cercando di raggiungerlo
  5. In realtà non immaginavo che andasse come scrivi tu, ma facendo una rapida ricerca sembra proprio di sì
  6. Ecco, certamente ha senso se uno si riesce a giostrare tra prenotazioni e rivendite. Su console il fisico può essere conveniente soprattutto se uno compra abbastanza giochi che, una volta terminati, rivende. Io di solito compro giochi che riprendo ogni tot, quindi non li do via. Ottimo per Rising, è sempre un piacere affettare nemici (ed angurie) @AKAB Infatti l'affidabilità dello store è importantissima. Steam dà certe garanzie, il launcher di Bethesda beh... Poi, ovvio che per assurdo Steam può chiudere, ma è altamente improbabile. Credo di poter giocare a Doom su Steam tra 30 anni, ma su PS4 dubito. Sarà sicuramente molto più difficile. Ci si potrebbe mettere una pezza con una totale retrocompatibilità, ma per ora non si hanno conferme a proposito, solo delle voci. Inoltre se ci fosse per la prossima console Sony, quella dopo seguirebbe la stessa strada fino ad emulare anche le precedenti? Insomma il discorso è complesso e si può applicare a tutte e tre le hardware house. Per ora il problema non è il DD in sé, ma come è realizzato lato console.
  7. Mi lamento della mancanza del libretto perché lo ritengo uno dei maggiori pregi del formato fisico (se fatto bene), mentre la scatola è solo un contenitore con una copertina che neanche è necessariamente ben fatta Sullo spazio è soggettivo, io non ne ho tantissimo disponibile come vorrei. Sulle patch invece mi sembra più coerente il mio discorso. Che senso ha il fisico se non è veramente tale ? Rispetto ad una soluzione a metà preferisco o (quasi)del tutto fisico o solo digitale, ma è più una questione di principio (anche se rimane lo spazio occupato nell'hard disk da molti titoli "fisici"). Sui caricamenti in realtà non è affatto vero. In diversi casi si risparmia parecchio tempo. Dark Souls 3 sulla PS4 di un mio amico è lentissimo a caricare, mentro sull' SSD del mio PC una scheggia. In giochi da tante ore conviene non perdere tempo. Poi per carità anche su console possono essere una scheggia (vedi la Uncharted collection). Io ho difeso il DD in particolare su PC e mi sono limitato ad un paio di esempi convenienti su console, ma c'è molto da lavorare sul sistema e sono d'accordo.
  8. C'è pure il discorso che nessuna console è più plug and play. Anche con il disco o cartuccia bisogna scaricare diversi file prima di giocare. Sì, in certi casi lo puoi fare anche senza scaricare, ma ne vale la pena ? Ormai i bug li risolvono tutti dopo la release (iperbole, ma è per dare un senso ). Il problema del DD è più su console, non ci sono i prezzi del mercato PC e non hai garanzie sulla retrocompatibilità futura. Tuttavia, almeno su PS4(per mia conoscenza), ogni tanto si fa qualche affare. Ho preso la remastered di TLOU (già posseduto in formato fisico su PS3, ma lo rivolevo anche per il dlc non giocato) e DmC Definitive edition (non c'è su PC e stava solo a 10€). Un altro pro del DD è che i giochi hanno tempi di caricamento ridotti (se è un titolo arcade molto rigiocabile o un gioco online è un'ottima cosa), anche se non siamo al livello degli SSD su PC (a meno di installarne uno).
  9. Comunque io non capisco l'odio di tanti verso il DD. Ci fosse poi dall'altra parte un formato fisico soddisfacente. Ho preso God of War fisico solo perché è un gioco abbastanza pesante, ma a parte scatola e disco cosa ho ? Una volta almeno c'erano libretti voluminosi, adesso non vale proprio la pena. Il DD ovviamente ha ancora più senso se è ad un prezzo adeguato, ma il problema di fondo è una questione di percezione. Essendo abituato con Steam non mi sembra di "possedere meno" i giochi nel formato digitale. Nel mio caso poi ho anche un problema di spazio, quindi il DD mi risolve persino questo inconveniente.
  10. MANUEL-DRAKE

    alert Topic Politico 2.0

    A me invece è sembrato il più onesto possibile data la posizione che ricopre Il tono del post è più riferito a personaggi come Bisin, lo scritto sul blog mi pare che non giri attorno alle cose. Sempre una situazione sconfortante rimane, ma è tra i pochi a cui non darei colpe.
  11. MANUEL-DRAKE

    alert Topic Politico 2.0

    Pure se Tria ha insistito per il 2% la decisione finale ricade su Di Maio e Salvini, quindi la responsabilità è loro. Stesso discorso per pressioni di Mattarella, Commissione UE, mercati, ecc. L'unica via d'uscita che vedo da questa situazione è che Moscovici con la sua ultima dichiarazione li abbia svegliati dal torpore, altrimenti facciamo prima ad issare bandiera bianca e tanti saluti...
  12. Perché? Chi lo sta provando come avverte il framerate su one e one x?
  13. Ma infatti meglio moddare il secondo capitolo che sarà fatto con i big money di Microsoft . A questo basta fare bene il suo e sfruttare (come stanno facendo) l'odio verso Bethesda.
  14. La struttura di gioco non credo si discosti molto da Yakuza. Ci sarà un focus anche investigativo ma alla fine rimarrà un beat 'em up 3d la maggior parte del tempo, il che è un bene perché è ciò che sanno fare meglio. Il gameplay è sempre stato solido, può non piacere (come tutte le cose), ma il Team Yakuza ha creato un mix che trovi solo se giochi ad uno dei loro titoli. Trama e personaggi sono altri punti sempre azzeccati e la cornice del delitto e dell'indagine sembra promettente dal trailer, quindi buone premesse anche lì. Fist of the North Star era un incrocio tra i due brand e si intuisce anche dal nome giapponese (Hokuto Ga Gotoku), Judgment sembra un progetto con ambizioni più ampie, ma dubito che la struttura classica venga abbandonata. Comunque gli Yakuza li hai solo provati o anche giocati? Te lo chiedo perché pure un mio amico aveva certe impressioni, poi gli ho fatto comprare Yakuza 0 e l'ha folgorato . Nel caso in cui volessi approfondire potresti partire dallo stesso gioco, ormai si trova a pochissimo.
  15. È una scelta più per parte del pubblico americano che per noi, visto che a differenza loro siamo sempre stati abituati a leggere i sottotitoli, mentre loro solo in pochi giochi come Yakuza. Magari convince a comprarlo pure chi non si è approcciato mai a Yakuza, l'importante è che l'audio giapponese rimanga per tutti noi(come confermato ovviamente)
×

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.