Vai al contenuto
ULTIME NOVITA'
  • SPAZIOCONTEST! Il forum lancia un nuovo contest a tema Days Gone: Freaker Hunter! CLICCA e scopri di più!
  • UPDATE Medaglie Amazon! 30 e 50 articoli inserite!

yonkers86

Moderatore
  • Numero contenuti

    36379
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    100%

Su yonkers86

Informazioni personali

  • Città
    Cagliari

User ID Videogames

  • Playstation Network
    yonkers_86

Visite recenti

99470 visite nel profilo
  1. Bene, pare esserci abbastanza ciccia per giocarli entrambi. Posso procedere con P5 vanilla allora
  2. Nuova promo MW: Super Mario Odyssey, NSMB Deluxe, Super Mario Party, Pokèmon, Mario Kart 8 a 39,99. Fifa 19 a 29,99
  3. Solo a me queste due puntate hanno ricordato pesantemente La Compagnia dell'Anello?
  4. yonkers86

    topic ufficiale Wrestling | WWE NJPW ROH IMPACT

    Madonna, due giorni dove non gli si può dire nulla? Cosa succede
  5. Guarda, ti rispondo giusto per dovere di cronaca. La giornalista che ha scritto quel pezzo vive in Cina, ma ho preso proprio il primo che mi è capitato. Ti posterei un articolo de Il Manifesto, ma è dietro paywall e forse manco te lo meriti Ne scrivono tutti, ma se per te il solo concetto alla base è frutto di un'idiozia allora ciaone e basta, tanto son sempre le solite pappagallate contro i SJW brutti e cattivi.
  6. Non vedo che attinenza possa avere con il discorso fatto. Ma se questo è il tenore, ti saluto allegramente Allora, solitamente le versioni e le "modifiche" avvengono in un secondo momento. Il gioco passa per una commissione etica (come anche i film, ecc.) che poi rilascia un giudizio sullo stesso. Ci sono vari gradi di giudizio, un po' come accade in tutto il mondo col sistema di rating, solo che in Cina al 99% devi rimetterci mano (a parte Nintendo ). Non conosco nello specifico il caso di RS, ma non mi stupisco a leggere che ha avuto diverse modifiche per poter entrare in commercio. Se hai letto i miei post precedenti, al netto della posizione su quanto accade, ho sempre messo l'accento sugli interessi economici (che vengono spesso mixati e mascherati dall'etica, le due cose si muovono in concerto più di quanto pensiamo). Però ti dirò, non credo proprio che Tencent (e il governo cinese) abbia un particolare interesse per questo tipo di contenuti/attività online. Soprattutto se si concretizzano fuori dal suo firewall e in altri territori.
  7. In realtà c'è stata una discreta ondata pure in Cina, oltre a Corea del Sud e Giappone https://foreignpolicy.com/2019/01/10/chinas-metoo-activists-have-transformed-a-generation/ (giusto per fare un esempio, e FP non è esattamente il primo sito stupido ecco) Non vorrei però andare OT, se ci sono curiosità io sono a disposizione.
  8. Fidatevi che ai cinesi, di quello che succede fuori, frega meno di zero. Il caso di Devotion è abbastanza un unicum, e si inserisce all'interno di un contesto più ampio (in primis, i developer son taiwanesi). La questione della censura interna, per quanto riguarda i videogames, è invece un altro paio di maniche ed è uno dei principali problemi del mercato cinese.
  9. yonkers86

    topic ufficiale Wrestling | WWE NJPW ROH IMPACT

    Dai che è una balla galattica
  10. Devo dire che in effetti hai una visione di Druckmann perfettamente equilibrata e per nulla biased
  11. Ovvio che non ho voglia di continuare il discorso, è come sbattere su un muro a quanto pare. Metti un po' da parte il vittimismo e rispondi nel merito, dato che non esiste solo il bianco e il nero (come invece ti fa molto comodo rappresentare). Tu lo hai dipinto, in più di un post, come una delle figure chiave in questa presa di posizione di Sony. Ora, sono diversi post che si cerca di dirti che le sue possono essere posizioni personali che di certo non influenzano la vision di una corporation enorme come Sony (e pure di fronte sta cosa hai fatto spallucce, Druckmann è il capoccia (falso) dello studio più importante di Sony che sviluppa il gioco più atteso ERGO lo stanno a sentire). Clyde ha pure detto, e hai ignorato, che i suoi tweet erano in risposta a bestialità scritte da certi utenti su twitter. Io non sto insinuando una rappresentazione, quello che hai scritto ne è una prova tangibile. Almeno prenditi la responsabilità di quello che dici e pensi, e non cercare di fare la stessa arrampicata sugli specchi che hai fatto per la questione del boicottaggio (non sei l'ONU, non puoi fare sanzioni economiche, DEAL WITH IT). Poi vabbè, sul discorso fonti torniamo a bomba nel creare una presunta dicotomia concettuale che ti permette a) di presentarti come vittimina e b) di provare a rovesciare sugli altri la dialettica di esclusione che invece sembra più appartenere a te che ad altri. Nel senso, io ti dico che tu presenti Druckmann come un essere mefistofelico --> tu mi dici che io nego l'evidenza di anni e lui è un santo che illumina le nostre vite. Dimmi dove si evincerebbe questo, oltre al fatto che ti sia strumentale per i punti A e B. Ma sai che c'è? Che se non provassi a fare il povero osservatore obiettivo incompreso, che non ha nessun interesse se non la giustizia e la verità, manco userei questo ardore nel risponderti. Solo che questo modo di fare mi suona come presa il per naso, e sinceramente non è una cosa che mi piace un granchè. Quindi, non rispondermi se vuoi. Ma se invece decidi di farlo, stai nel merito e non iniziare col pippone "eh no, io non volevo continuare ma qui non posso esimermi perchè ne va della giustizia."
  12. Finchè si continua a girare attorno al nocciolo della questione, invece che affrontarlo, non vedo come si possa portare avanti un discorso sensato. E questo si cerca di farlo capire da ieri, ma alla fine ognuno legge e interpreta in maniera selettiva. La questione non è Druckmann in se (e 27, ho perso il conto delle volte che l'abbiamo scritto), ma come viene dipinto. E qui è stato dipinto come una sorta di figura mefistofelica, a capo di un movimento di sommossa che potrebbe rovesciare le fondamenta dell'industria. Questo è semplicemente falso, e finchè questo particolare rimane l'argument non credo sia facile venirsi incontro. E, per l'ennesima volta, quando parlo di gombloddo 101 mi riferisco proprio a questo. Non è questione di fonti, ma di come queste vengono recepite, interiorizzate e poi portate a sostegno della propria tesi.
  13. Eh? Scorso decennio? Violenza? Io parlo di casi simili a quelli discussi in questo topic, e decisamente più recenti. Per dovere di cronaca, ho preso giusto i primi video che mi sono apparsi su google. E l'influenza rimane tale finché esiste un parere e una visione contraria, cosa che mi pare continui ad esistere a prescindere dai Nintendo e Druckmann di questo mondo. O no?
  14. Quindi non è realistico che una mercenaria con addestramento nelle forze speciali blasti senza fatica due che al massimo hanno esperienza di street fight? Che poi, cazzotti ne prende anche lei sebbene esca vincitrice dagli scontri.
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.