Jump to content

HarimaCaco

Capomoderatore
  • Content Count

    14,633
  • 210 
  • Joined

  • Last visited

  • Feedback

    0%

1 Follower

About HarimaCaco

Recent Profile Visitors

19,146 profile views
  1. Domanda non spoiler: verso la fine di sto remake si imparano magie tipiche da "endgame" di Final Fantasy? Giusto per capire se dovranno inserire nei sequel le solite Nomurate per far scordare ai pg tutto quello che avevano imparato nel capitolo precedente
  2. Diablo III a 30 euro è un buon prezzo? A quanto è possibile trovarlo retail?
  3. E' da ieri che stanno spammando articoli mal scritti al riguardo. Ed ognuno altera leggermente la storia di quello precedente, quindi ormai è diventato un fantasy. Questo che hai linkato poi... Mi fa troppo imbestialire.
  4. Pure le minacce con il lanciafiamme? Comunque io capisco il bisogno di mettere la strizza e tutto, ma sfruttare le disgrazie che avvengono in altri paesi riportando verità distorte mi sembra di cattivo gusto. Anche perché mostrare quello che sta veramente avvenendo in altri paesi che hanno culture completamente differenti può solo che essere istruttivo, imho. Se questi tre sono particolarmente fissati con le mascherine, non è colpa mia.
  5. È la motivazione più plausibile. Ma sicuramente non è dovuto ad un allentamento delle restrizioni dal momento che non è vero che c'è stato un allentamento delle restrizioni Le restrizioni son sempre state quelle e sono aumentate gradualmente.
  6. Quello che stanno facendo passare i giornali italiani (chi più, chi meno) è che ad Hong Kong: c'era la quarantena da gennaio in marzo hanno mollato il colpo perché c'erano pochi casi ci sono stati nuovi casi perché hanno abbassato la guardia adesso c'è di nuovo la quarantena Nulla di più sbagliato Prima di tutto ad Hong Kong non c'è mai stata quarantena. I cittadini sin da subito (si parla di gennaio) hanno adottato le precauzioni necessarie per impedire la diffusione del virus senza che nessuno gli imponesse nulla. Del resto, ci sono già passati con il SARS qualche anno fa e quindi sono già "educati" a fronteggiare le epidemie. E' un fattore culturale proprio. Che cosa prevedono queste precauzioni? Per cominciare, tutti, ma ripeto TUTTI, hanno indossato le mascherine fin da subito; poi qualsiasi scienziato può venirmi a dire che le mascherine chirurgiche base non servono a nulla, ma i dati parlano chiaro e nei grafici si vede chiaramente che nei paesi dove la cultura delle mascherine è più diffusa (Corea del Sud, Giappone ed Hong Kong), la diffusione del virus ha subito un rallentamento nel lungo periodo, nonostante la vicinanza con la Cina. Poi, tutti i luoghi pubblici vengono costantemente igienizzati, ci sono proprio gli addetti specifici a questi compiti in qualsiasi centro commerciale/palazzo/metro. Pure la pulsantiera di ogni ascensore della città viene protetta da una plastica trasparente che viene cambiata ogni 2 ore. Tutti hanno iniziato a lavarsi le mani in maniera compulsiva sin da subito. Ognuno gira con il proprio gel disinfettante, ma è possibile trovarli pure attaccati sulle pareti dei luoghi pubblici. Molte aziende hanno diviso i lavoratori in gruppi A e B per farli lavorare alternati ed avere gli uffici mezzi vuoti. Cos'è andato storto quindi? Il Governo, per paura della gente che arrivava da altre nazioni, ha iniziato a mettere delle restrizioni via via sempre meno permissive per i rientri. Quindi i vari cittadini di HK che erano in giro per il mondo per un motivo o per l'altro (specialmente per motivi di studio) sono tornati in massa ad Hong Kong prima che potesse essere troppo tardi. Molti di questi hanno portato con sé il virus e questo è stato il motivo principale per cui tutto ad un tratto il numero dei contagi è esploso. Cosa succede adesso? Da sabato (quindi le notizie in Italia sono arrivate non solo sbagliate, ma pure in ritardo) il Governo ha messo ulteriori restrizioni, che per ora sono piuttosto blande. Hanno chiuso le palestre per 2 settimane, non si può uscire in gruppi superiori alle 4 persone e i ristoranti possono ospitare solo la metà della clientela massima. Ricapitolando: le restrizioni sono andate via via crescendo e non c'è stato un sali e scendi come scrivono i giornali non c'è mai stata quarantena, se non quella domiciliare di 15 giorni per chi tornava dall'estero, e tuttora non c'è i nuovi casi sono dovuti ai rientri di massa e non da un allentamento delle restrizioni Ma evidentemente ai giornali italiani faceva comodo mandare il messaggio che se si "molla il colpo" con la quarantena, le conseguenze possono essere gravi; ed hanno sfruttato a loro favore quello che sta succedendo ad Hong Kong.
  7. Il conteggio però non è uguale a quello del 2? Penso siano identici, quindi se la differenza c'è, la si nota anche solo paragonando le due "statistiche sballate". E' inutile paragonare il totale del 3 con il giocato del 2... Bisogna fare i paragoni con la stessa tipologia di conteggio.
  8. Teoricamente se fai "continua" dopo la morte, il playtime continua a salire. Se fai "carica partita" non ti conta il giocato. In ogni caso sul totale penso vengano contati pure i minuti passati nei menù, negli shop, eccetera.
  9. Vivo ad Hong Kong e sono abbastanza disgustato dal modo in cui la stampa italiana stia strumentalizzando la situazione che c'è qua, inserendo un sacco di inesattezze ed imprecisioni, per far passare il messaggio che più gli fa comodo...
  10. Va beh ma quello è ovvio che c'era Se arrivi all'autosave con zero munizioni e cure, sei fregato se no. Imho la presenza di un autosave riduce di molto la tensione in un horror. Ed autoimpormi delle limitazioni non risolve questo problema.
  11. Non credo sia l'ultima. Ci sono ancora delle trame lasciate aperte con il ToP...
  12. Non volevo spacciarla come verità assoluta. Anzi, cercavo di motivare la delusione (soggettiva) dei recensori. L'unica cosa che mi sembra oggettiva è che questo remake abbia dei valori produttivi inferiori a quelli di RE2R, dal momento che uno è sviluppato da team minori e l'altro dal team A di Capcom, composto tra l'altro da alcuni vecchi sviluppatori dell'originale RE2 (se non vado errato). Questo non vuol dire che uno sia oggettivamente meglio dell'altro, ma che per uno hanno dedicato molte più risorse.
  13. Il punto è che questo non è solo un remake di RE3, ma è anche un sequel di RE2 Remake. La delusione di molte recensioni viene anche dal fatto che rispetto al suo predecessore, se ne esce con le ossa rotte. Capisco che la base di RE3 originale è di gran lunga inferiore a quella lasciata da RE2, ma questa non doveva essere una scusa per fare un Remake più "cheap". Anzi, dovevano premere sull'acceleratore e ingegnarsi anche di più di quanto avevano fatto con RE2R.
×
×
  • Create New...