Vai al contenuto

Dante47

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    1259
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Su Dante47

  • Rango
    Professionista

Informazioni personali

  • Città
    Foggia
  • Interessi
    Videogames, musica, fumetti e cinema

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Grazie della risposta! EDIT: Oddio
  2. E il finale Shura è quello che ho skippato giusto?
  3. Per il backup non serve il PS Plus? Io purtroppo non ce l'ho E poi il boss finale cambia in base al finale? Se sì, qual è il più tosto?
  4. Bene l'ho battuto, boss fight fantastica, mamma che tensione adesso vorrei chiedere un consiglio sul finale
  5. Ottima notizia! Ho giocato a Yakuza Kiwami e prima di recuperare gli altri aspettavo che annunciassero la collection dopo Sekiro allora mi butto su Yakuza 0
  6. Grazie dei consigli... E dell'avvertimento domani mi ci metto
  7. Comunque dopo il brutale impatto iniziale, non ho avuto grosse difficoltà (principalmente perché il gioco ti costringe a diventare pro) finché Qualche consiglio?
  8. Dico la mia da fan di Kojima, senza però demonizzare l'opinione dei detrattori di ciò che è stato mostrato oggi. Negli scorsi trailer si sono viste fasi stealth ricche di tensione, un breve cenno di fasi shooter e una vena marcatamente survival. Quindi trovo esagerato preoccuparsi che il gioco sia un walking simulator per un video di 5 minuti, chiaramente editato per far divertire Kojima e chi vuole stare al suo gioco. Non voglio screditare nessuno, trovo che sia normale avere dei dubbi sul lato gameplay, ma l'azione negli scorsi trailer c'è stata eccome, per questo invito alla calma. Il punto è che il modo in cui lo sta pubblicizzando non è quello a cui siamo abituati; anche qui, nulla di sbagliato nel criticarlo, però c'è un fattore grosso da tener conto in tutto questo: il curriculum di Kojima. Raga, si parla di uno dei più grandi autori del medium, che piaccia o no. Ha dato e dimostrato davvero tanto, può permettersi di giocare in questo modo. E da autore innovativo qual è, bisogna prepararsi all'eventualità che alcune sezioni possano essere effettivamente noiose (ma qui ho davvero GROSSI dubbi, sono fiducioso che le camminate non saranno semplici spostamenti). Se andare da una zona all'altra può essere un modo per "respirare" l'ambiente (anche senza azione), e tutto ciò viene contestualizzato con cutscene e dialoghi, ben venga. Sono un amante dei lavori di Ueda, ma non sta scritto da nessuna parte che queste fasi debbano essere minimal. La volontà di creare qualcosa di nuovo è palese, sarebbe un peccato stroncarlo (specialmente se viene da un pezzo grosso). Detto questo... Si fanno i funghi pisciando, game of the gen confirmed
  9. Nier Automata a livello emotivo è davvero potente
  10. RE5 il mio primo RE e il gioco che ho finito più volte: circa 16-17 run, quasi tutte in compagnia (con amici e ragazza), sono davvero affezionato a questo capitolo
  11. Immagino immagino però sono soddisfatto di riuscire a giocarlo ora prima avevo delle difficoltà che mi impedivano di fare qualunque cosa
  12. Raga, grazie mille dei consigli! Ho ricominciato il gioco e sono arrivato di nuovo al primo boss, arato al primo colpo è incredibile come cambia il gioco dopo essersi messi con la santa pazienza a capirlo a fondo: è stato un po' frustrante, ma la soddisfazione che ne viene ripaga davvero tutto ora sono pronto a godermi davvero questo gioco
  13. Perché lui era inflitrato in Foxhound e la missione andava comunque fatta, dunque lui ha fatto di tutto per sabotarla. Gray Fox era un suo soldato, mentre Solid Snake, nella sua ottica, non avrebbe mai concluso la missione essendo giovane e inesperto è Solid Snake ad aver sovvertito le sue aspettative non so se con The Phantom Pain avrebbe retconnato questa cosa, ma questa spiegazione c'è sempre stata (mi pare in MG stesso, mentre è in MG2 che si scopre che Gray Fox era un soldato di BB)
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.