Jump to content

Vincent 86

Moderatore
  • Content Count

    5,150
  • 121 
  • Joined

  • Last visited

  • Feedback

    0%

About Vincent 86

  • Rank
    Retrogamer Incallito

Informazioni personali

  • Interessi
    Videogiochi (soprattutto Jrpg, Tekken e Retrogaming), collezionismo, anime, calcio e lettura.

User ID Videogames

  • Playstation Network
    VincentV86
  • Nintendo Switch
    0875-9129-7200

Recent Profile Visitors

15,887 profile views
  1. GRANDIA SAGA Grandia è una serie di jrpg sviluppata dalla Game Arts, software house che si è occupata anche della realizzazione della serie Lunar. La saga è composta da tre capitoli principali e da diversi spin-off. I tre capitoli principali non sono tra loro collegati e raccontano storie differenti. SERIE PRINCIPALE GRANDIA Sviluppatore: Game Arts Distributore: Giappone (Entertainment Software Publishing), America (Sony), Europa (UbiSoft) Piattaforme: Sega Saturn, PlayStation, PlayStation Network, PC, Nintendo Switch Data di uscita: Sega Saturn: 18 dicembre 1997 (Giappone) PlayStation: 24 giugno 1999 (Giappone), 26 ottobre 1999 (America), 31 marzo 2000 (Europa) Trama Grandia racconta la storia di Justin, un ragazzo che vive con sua madre Lilly nella piccola città portuale di Parm e che da sempre sogna di diventare un avventuriero, proprio come suo padre. Come portafortuna Justin porta sempre con se l'amuleto del padre, la Pietra dello Spirito. Un giorno Justin e Sue, la sua migliore amica, decidono di esplorare le rovine di Sult, un luogo abbandonato a nord di Parm. Il giovane scruta qualcosa di strano in fondo ad un antico pozzo e una voce misteriosa fluttua nell'aria: “Benvenuto a colui che possiede la Pietra dello Spirito”. Gameplay Grandia adotta un sistema di combattimento a turni con nemici visibili sullo schermo. Il Battle System, considerato come uno dei migliori nell'ambito dei jrpg a turni, consente al giocatore di visualizzare nella parte inferiore dello schermo una barra di misurazione sulla quale si spostano gli indicatori dei personaggi e dei nemici. Durante il combattimento i personaggi rimangono in attesa spostandosi nella zona Wait, finchè il loro indicatore non raggiunge il punto Com. A questo punto l'azione sullo schermo si interrompe e appaiono i comandi per il combattimento. Selezionata l'azione desiderata, sarà necessario attendere che l'indicatore del personaggio raggiunga il punto Act per far sì che il comando venga eseguito. Anche i nemici dovranno rispettare queste condizioni e i loro indicatori potranno essere visualizzati sempre nella barra di misurazione. Il gioco consente, inoltre, di spostare i personaggi sul campo di battaglia per evitare attacchi e raggiungere posizioni di vantaggio. Il sistema di combattimento è reso ancor più profondo dalla possibilità di contrattaccare e di cancellare gli attacchi e le azioni dei nemici. Per quanto riguarda l'aspetto grafico, il gioco utilizza per i personaggi degli sprites 2D all'interno di un'ambientazione tridimensionale come avviene, ad esempio, in Xenogears della Squaresoft (Square Enix). In questa immagine possiamo osservare la barra di misurazione sulla quale scorrono gli indicatori dei personaggi e dei nemici. Sono visibili anche la zona Wait, il punto Com e quello Act. GRANDIA II Sviluppatore: Game Arts Distributore: Giappone (Game Arts, Enix), America ed Europa (UbiSoft) Piattaforme: Dreamcast, PlayStation 2, PlayStation Network, PC, Nintendo Switch Data di uscita: Dreamcast: 3 agosto 2000 (Giappone), 6 dicembre 2000 (America), 23 febbraio 2001 (Europa) PlayStation 2: 28 gennaio 2002 (Giappone), 21 febbraio 2002 (America), 28 marzo 2002 (Europa) Trama Il protagonista della storia è Ryudo, un giovane mercenario che, insieme al suo inseparabile compagno Skye, vive portando a termine lavori saltuari di ogni tipo. Un giorno Ryudo accetta un incarico dalla Chiesa di Granas che gli affida il compito di proteggere la sacerdotessa Elena. Il giovane si reca quindi al villaggio di Carbo dove ad accoglierlo trova Elena, la Cantora di Granas. Inizia così l'avventura dei due ragazzi. Gameplay Grandia II adotta lo stesso sistema di combattimento del predecessore. Cambia, invece, il sistema di apprendimento delle magie e delle abilità. Nel primo capitolo, infatti, si potevano imparare nuove abilità utilizzando più volte la stessa arma o magia. Il giocatore veniva così incentivato a cambiare costantemente le armi equipaggiate e le magie usate durante gli scontri. In Grandia II, invece, viene introdotto un nuovo sistema di apprendimento delle abilità che si basa sulle Mana Eggs. Equipaggiare le Mana Eggs consentirà al personaggio di poter fare uso di magie e abilità differenti. Inoltre mosse speciali e abilità si possono acquisire e potenziare mediante Skill Coins, Magic Coins ed equipaggiando Skill Books. Un cambiamento importante si può notare anche dal punto di vista grafico dato che il titolo abbandona gli sprites 2D del primo capitolo per modelli tridimensionali dei personaggi. GRANDIA III Sviluppatore: Game Arts Distributore: Square Enix Piattaforme: PlayStation 2, PlayStation Network Data di uscita: 4 agosto 2005 (Giappone), 14 febbario 2006 (America) Trama Yuki è un ragazzo con la passione per il volo, ma ha sempre trovato delle difficoltà nel far funzionare correttamente le sue invenzioni. Durante uno dei suoi ultimi tentativi si imbatte casualmente in Altina, una ragazza che Yuki riesce a salvare da un gruppo di inseguitori. Il giovane e sua madre Miranda decidono, quindi, di accompagnare Altina al tempio di Arcriff dove la ragazza svolge un'attività molto importante che consiste nel mettere in comunicazione gli umani con potenti entità conosciute come Guardiani. Giunti al tempio i protagonisti scoprono, però, che l'esistenza dei Guardiani è minacciata da una figura molto vicina ad Altina. Gameplay Anche Grandia III riprende lo stesso sistema di combattimento adottato nei capitoli precedenti presentando combattimenti a turni e nemici visibili sullo schermo. Una novità è rappresentata, invece, dall'introduzione delle Aerial Combo, un tipo di attacco che permetterà di lanciare in aria l'avversario. Si tratta di una tecnica interessante dato che se l'indicatore del personaggio raggiunge il punto Act prima che il nemico tocchi terra, selezionando il comando Combo, sarà possibile compiere un ulteriore attacco aereo, offrendo così ad un altro compagno la possibilità di eseguire un'altra Aerial Combo. La gestione delle magie e delle abilità è affidata, come avviene in Grandia II, alle Mana Eggs. Le Mana Eggs contengono magie ed abilità che possono essere estratte in appositi negozi e, se equipaggiate, consentono di migliorare le statistiche del personaggio. In Grandia III ritornano anche gli Skill Books che potranno essere equipaggiati per potenziare tecniche già acquisite o consumati per ottenere nuove abilità. A differenza dei capitoli precedenti Grandia III non è mai uscito in Europa. TITOLI SPIN-OFF GRANDIA: DIGITAL MUSEUM Sviluppatore: Game Arts Distributore: ESP Software Piattaforme: Sega Saturn Data di uscita: 28 maggio 1998 (Giappone) Digital Museum è un'espansione del primo capitolo di Grandia uscita solo in Giappone per Sega Saturn. Nel gioco sono presenti quattro dungeon che Justin, Feena e Sue dovranno esplorare al fine di recuperare degli oggetti che permetteranno di sbloccare contenuti extra come mini-giochi, un bestiario e vari artwork. GRANDIA: PARALLEL TRIPPERS Sviluppatore: Game Arts Distributore: Hudson Soft Piattaforme: Gameboy Color Data di uscita: 22 dicembre 2000 (Giappone) Parallel Trippers è uno spin-off della serie Grandia uscito solo in Giappone per Gameboy Color. Il titolo racconta la storia di Yuuhi, un ragazzino che vive in Giappone e che viene trasportato assieme ai suoi amici Mizuki e Shirou nel mondo di Grandia. Con l'aiuto di Justin e degli altri personaggi del primo capitolo, i tre ragazzi dovranno trovare un modo per ritornare nel loro mondo. GRANDIA: XTREME Sviluppatore: Game Arts Distributore: Enix, Square Enix (versione digitale) Piattaforme: PlayStation 2, PlayStation Network Data di uscita: 31 gennaio 2002 (Giappone), 30 settembre 2002 (America) Uscito solo in Giappone e in America, Grandia Xtreme è uno spin-off della serie Grandia. Il titolo racconta la storia del ranger Evann, un giovane a cui viene affidato il compito di neutralizzare l'Elemental Disorder, la calamità responsabile dello stato di rovina che imperversa sul continente. A differenza dei capitoli principali, Grandia Xtreme si concentra in maniera prevalente sul gameplay presentando una storia non particolarmente elaborata e dei personaggi poco caratterizzati. Nel corso dell'avventura si possono esplorare diversi dungeon e sono presenti solo due villaggi. Il focus del gameplay, infatti, è incentrato in maniera importante sull'esplorazione di queste rovine, aspetto che richiama in parte caratteristiche tipiche di un dungeon crawler. Grandia Xtreme è uno dei capitoli meno apprezzati dagli appassionati della saga ed è stato particolarmente criticato per la debolezza della trama, per la povera caratterizzazione dei personaggi e per l'assenza di quel senso di avventura e di scoperta presente, invece, nei capitoli principali. GRANDIA ONLINE Sviluppatore: Game Arts Distributore: GungHo Online Entertainment Piattaforme: PC Data di uscita: giugno 2009 (open beta) Grandia Online è un MMORPG (massively multiplayer online role-playing game) gratuito che è stato attivo in Giappone dal 2009 al 2012. Il gioco è un prequel dell'originale Grandia e la vicenda è ambientata durante la “Age of Genesis”.
  2. Hai fatto bene ad iniziarlo a Normal. Inoltre ricorda che la difficoltà normale dei Trails in the Sky è più impegnativa rispetto a quella normale degli altri capitoli (Zero, Ao e i Cold Steel).
  3. Mi piacerebbe seguire la vostra conversazione, ma non avendo ancora giocato CS4 preferisco fermarmi per evitare conseguenze spiacevoli. E' una tecnica che si può acquisire sfruttando il potere dei Sept-Terrion.
  4. Anche a me Interessante questa possibilità. Quel "colpa di Ao" mi fa pensare che (spoiler pesante su Ao)
  5. Le gambette sono di Charlotte da Trials of Mana. Non vedo l'ora che esca il remake.
  6. Ricordiamo che oltre ad essere un'antica creatura, Azazel è il personaggio più rotto della serie. La sua boss fight è qualcosa di davvero "originale".
  7. Avete eliminato il vecchietto senza alcun aiuto. Classifica Aggiornata Geddoe: 40 Punti Vincent86: 34 punti Strider: 29 Punti Glassyman: 1 Punto Sheik: 1 Punto
  8. Classifica Aggiornata Geddoe: 38 Punti Vincent86: 34 punti Strider: 28 Punti Glassyman: 1 Punto Sheik: 1 Punto Vecchietto mostruoso.
  9. E invece... Dai, finisci Second Chapter così puoi passare a The 3rd e dopo sei pronto a conoscere Lloyd e compagni.
  10. Diciamo di sì, si tratta di un personaggio molto importante in entrambi i titoli della serie ambientata a Crossbell. Noto con piacere che la mia firma comincia a fare effetto.
  11. Due ottimi titoli, molto belli anche dal punto di vista grafico. Se devo scegliere voto Street Fighter III che ha avuto il merito di perfezionare e di aggiornare una formula di gioco già collaudata attraverso le varie versioni di Street Fighter II.
  12. FINALISSIMA SONIC THE HEDGEHOG 3 VS SONIC GENERATIONS Siamo finalmente arrivati alla finalissima del torneo dedicato a Sonic. A contendersi il titolo di miglior capitolo troviamo Sonic the Hedgehog 3, vincitore della categoria 2D, e Sonic Generations, vincitore della categoria 3D. Chi vincerà? Il buon vecchio terzo capitolo o il più recente Generations?
×
×
  • Create New...