Vai al contenuto

Branci

Utente Registrato
  • Numero contenuti

    11525
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Su Branci

  • Rango
    Divinità

Informazioni personali

  • Città
    Firenze
  • Interessi
    fumetti, fiorentina

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Come prevedibile i re sono calati, come i revelation entreranno e usciranno dalle offerte in maniera ciclica
  2. è vero però anche con la custodia e tutto mi prendano le ansie, mi stuzzicava l'idea di avere almeno un altra switch
  3. perchè dietro? a quel punto uno a casa, uno un ufficio ed eventualmente uno in campagna (/3 switch sarebbero troppi :asd:) non mi porto dietro un cazzo con la paura che si pieghi, venga schiacciato o cazzate varie
  4. si ma è scomodo, mi devo portare dietro fili, cazzi e mazzi ogni volta, se avessi la possibilità di giocare spostando il meno possibile la console per me sarebbe meglio senza troppe ansie
  5. una curiosità tecnica, è una stronzata forse un azzardo, ma se prendo switch lite e ci collego l'account senza fare l'uscita dalla prima console poi ci posso scaricare i soliti giochi dd a patto che giochi solo con una console per volta, oppure senza "sloggare" la vecchia console non posso fare il login su quella nuova? no perchè se fosse possibile far euna roba del genere compro 2 lite (o se trovo altri due classici in sconto), tengo switch a casa, una lite me la lascio in ufficio a lavoro e una in campagna, senza stare a spostare di continuo la console avrei di che sollazzarmi
  6. ma per il giocatore da forum, quello che si informa, chiede e cerca hai già switch normale, questo è una espansione di orizzonti, senza contare che molti probabilmente continueranno a preferire la versione classica magari invogliati da qualche offerta trovata sul posto. semmai per gli smanettoni da forum, quelli che contano sulle caratteristiche c'è da sperare che lancino una versione pro della console che vada ad eliminare i problemi esistenti dell'attuale versione e che migliori un po' le caratteristiche e magari la faranno solo home
  7. che in giro si trovino prezzi ottimi è innegabile ma un conto è l'offerta randomica di una catena, uno svuota magazzini, un periodo festivo e simili, un'altro è il prezzo standard ci poniamo sempre come l'utente medio quando il giocatore da forum è una roba un po' piu avvezza a cercare scontistiche muoversi nel sottobosco per il prezzo piu basso, il periodo migliore per l'acquisto e questo genere di cose menre proporre due fasce di prezzo ha piu appeal verso una utenza piu votata al "ah mi compro la nuova portatile nintendo" senza contare che seguendo la logica degli sconti non sarà impossibile, piu avanti, trovare la mini a un prezzo piu basso e quindi una offerta ancor piu competitiva da aprte delle catene
  8. con switch hanno creato un fenomeno, aldilà delle tante perculate sulla definizione dei giochi e varie è una console con una forte identità e ha diverse esclusive che fanno gola a molti ma che per una questione di prezzo o tempo lasciano indietro, senza contare che su switch c'è una ottima carrellata di giochi che stanno avendo una seconda vita grazie alla modalità portatile, aggredire il mercato con una versione si limitata ma piu economica e con un target preciso non è stupido anzi mi pare una mossa intelligente che và ad allargare l'interesse dell'utenza. 200 euro per giocare a mario, zelda, xeno (tutti giochi che ho giocato piu che volentieri in modalità portatile) piu altra roba interessante mi pare una bella mossa di mercato onestamente però speravo lanciassero anche la versione pro in parallelo per essere ancor piu aggressivi e dare piu alternative ai giocatori, magari rinnovando anche il prezzo ufficiale di switch classico
  9. la CG o la fai da dio facendo prodotti di altissimo profilo o meglio lasciar perdere perchè danno un senso di posticcio, bisogna vedere a serie uscita quale sarà l'effetto
  10. io su angeli o apostoli non trovo lo scandalo, cioè per me Angeli resta il nome ufficiale degli esseri perchè li ho sempre sentiti così, perchè c'è una sorta di linea guida che porta a chiamarli angeli e perchè anche sugli schermi appare la scritta angel quindi fà strano vedere una cosa e sentirne un altra, però seguendo il ragionamento di cannars su quella cosa li non sò dargli torto al 100% perchè si gioca su una ambiguità lessicale e quindi ci stà. detto ciò stavo seguendo la serie e purtroppo non sono riuscito a finirla, mi sarebbe piaciuto vedere le ultime puntate doppiate, perchè di per se le ho sempre trovate abbastanza difficili da capire fino in fondo e se il metro di traduzione è lo stesso utilizzato per tutta la serie beh mi sarebbe piaciute vederle resto dell'idea che il problema principe del lavoro svolto è aver voluto tradurre al 100% dall'opera giapponese, con annessi modi di dire e frasi che tradotti perdano un senso logico, in pratica stato fatto un lavoro di traduzione e non di adattamento e ne è venuta fuori questa cosa, tra l'altro gioca in sfavore della vicenda il fatto che hai una traduzione e un adattamento che nella prima versione funziona e bene e quindi uscirne con un qualcosa di diverso e forzatamente "elevato" , perchè secondo cannarsi usare parole arcaiche che generano ilarità tra il pubblico è un problema del pubblico ignorante e non suo beh crei un po di casini ripeto che mi dispiace non aver potuto seguire tutta la serie perchè volevo recuperarla a settembre, quando avrei avuto piu tempo, ed averla iniziata a seguire piu per la polemica che attuale interesse p.s. ma si sà qualcosa su eventuali aggiornamenti o hanno tagliatoi l doppiaggio italiano e via?
  11. ma io non ho ben capito una cosa, perchè da un lato si parla di fedeltà ai libri,da altre parti si parla di prendere pesantemente spunto da questi, il che non vuol dire seguire la storia per filo e per segno ma prenderne spunto, può avere anche un senso perchè nella macro storia che è quella di the witcher si inseriscano vari eventi "secondari" che possano formare storie a se slegate da determinati eventi ma legate da quello che ci stà dietro, nel secondo caso si creerebbe un terzo filone narrativo che andrebbe ad aggiungersi a quello dei libri e dei giochi dove stà la verità? piu leggo e mi informo piu faccio a fatica a comprendere che direzione vogliano prendere con questo lavoro ammetto che sono in ansia perchè per le mani hanno un brand che potenzialmente può dare tanto alla got però boh, partono con scelte audaci, come un cast non proprio preciso e partono da un handicap del videogioco che nella mente di tanti è andato a formare delle idee su come certe cose debbano essere ma che in realtà nei libri sono leggermente diverse, insomma per farla breve c'è chi chiedeva perchè geralt senza barba, chi chiedeva perchè ciri o yennefer così giovani e via dicendo edit: comunque guardo le foto del cast e a me non dispiace, l'importante, anche s esi prendnao qualche licenza, è che l'atmosfera e la storia sia ben curata, che non ne venga fuori una roba alla merlin
×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.