Vai al contenuto

Razgriz

Moderatore
  • Numero contenuti

    11958
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Feedback

    N/A

Su Razgriz

  • Compleanno 16/09/1993

Informazioni personali

  • Città
    Rieti
  • Interessi
    sopravvivere

User ID Videogames

  • Playstation Network
    ReRazgriz

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disattivato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. primo trailer previsto per l'8 Dicembre
  2. visto ed apprezzato ma con diversi "ma" dopo la sincerità del primo e l'epicità del secondo questo non è un finale col botto ed anzi ha con un ritmo molto misurato e stranamente televisivo il film è più sul non mi aspettavo assolutamente un ammissione così diretta ad uno specifico evento della serie TV hanno voluto creare un villan insidioso che mettesse alle corde Hiccup sul piano più mentale che fisico ancora non mi sembra vero che hanno voluto chiudere la serie così bho immagino ci rivedremo con l'inevitabile versione Live Action tra 10 anni
  3. non sò Vin non mi sembra più adatto a fare ruoli da duro e minaccioso troppi film per fracassoni con fast and furious (e mi manca davvero la sua prima interpretazione in pitch black), per il film sembra molto action anni 80 con qualche twist sci-fi, ma secondo me troppo generico (la scena del tir non era male) e leggero (i villan mi sanno già di pretestuosi e piattissimi) di certo ci si poteva evitare di spoilerare già tutto il film dal trailer vedremo se la sony sta puntando a sti fumetti valiant per mettere su un universo in fretta e furia o per reale impegno ma un primo film quanto meno decente è requisito base
  4. @PuntoLory non credo proprio (cioè ho aperto il topic per Dreamworks, Sony Pictures e Nickelodeon e questo è quanto) però lentamente credo di aprire altri topic (su Hilda ci stavo proprio pensando forse mi sbrigherò con l'uscita del trailer della S.2), di Duck Tales c'è il topic in TV (per Disney al momento è un pò sporadica come serie interessanti quindi la sto trascurando anche se ho dato più di un occhiata a diverse loro serie) Altre interviste a Genndy Tartakovsky su Primal da The A.V. Club e Los Angeles Times Fonte: latimes.com Warner Bros. Animation annuncia "Green Eggs and Ham" per Netflix tratto dal classico di Dr. Seuss e diretto da Jared Stern (The Lego Batman Movie) in debutto l'8 Novembre Teaser Cast Fonte: Animationmagazine.net Novità sul Reboot di "Animanics" in arrivo su Hulu con due stagioni confermate Cast originale confermato per il ritorno diretto da Wellesley Wild (i Griffin) e Steven Spielberg e animato in coproduzione con Amblin TV Fonte: Animationmagazine.net
  5. ci sta molto con il film, mai fatta una?
  6. Nickelodeon condivide l'Ep.1 di "Are You Afraid of the Dark?" (Reboot) e preview per l'Ep.2 in debutto oggi Intervista allo scrittore della serie BenDavid Grabinski Fonte: comicsbeat.com Il produttore capo del Franchise di Star Trek rassicura che la serie animata in produzione per Nickelodeon non punterà ad un target infantile prevista per il 2021 Alex Kurtzman (scenggiatore): Fonte: sciencefiction.com, sciencefiction.com adesso si spiega perchè le tartarughe ninja guardavano sempre Star Trek I creatori dello spin-off di Loud House "Casagrande" ci parlano della serie Lalo Alcaraz (consulente culturale anche in Coco della Pixar e fumettista di "La Cucaracha"): Miguel Gonzalez (direttore artistico): Fonte: animationmagazine.net
  7. Divers Re:Rise Ep. 3 episodio sorprendentemente solido, interamente concentrato sul piano e nel metterlo in pratica per garantire la difesa del villaggio, con nemici contati (nel senso di unità che vanno ad essere presenti e rimosse) solido appunto dal punto di vista tattico senza troppi effetti speciali (si poteva chiedere un pò di più dalle animazioni all'infuori di Hiroto), è quasi strano che ne l'upgrade che era stato teaserato nell' episodio scorso (che poi è una variante mi chiedo se non sia in qualche modo un riferimento a Victory che tentava di andare un pò dietro alla moda di allora degli RPG dando armamenti e look alternativi anche considerando che questo è un gioco vero e proprio) non sia stato un fattore determinante come pensavo ed in generale zero riferimenti o citazioni (giusto la scena "as a stepping stone" ma proprio velocissima non forza e con il proprio twist) impegnato al 100% a fare il proprio e per quanto nulla di raffinatissimo lo spazio dedicato al vecchio NPC impegnato a prendersi cura del campo coltivato mi ha già convinto più dell'intera precedente prima serie con Sarah che siano esseri viventi avvicinandoci in piccolo a come questa dinamica era stata trattata in Log Horizon. Ancora non interamente convinto di questa storia in cui seguiamo un gruppo che letteralmente intraprende una storyline di un videogioco (stile quasi walkthrough mi verrebbe da dire) invece da costruirsela da solo per quanto sia a suo modo a tema (stiamo quasi sul "un isekai dentro un isekai") ma una cosa è sicura apprezzo il fatto che siano individui completamente sconosciuti tra loro che si ritrovano a giocare insieme ed anzi spero che non si incontrino nella vita reale (anche perchè la serie ha già dimostrato di non voler puntare a differenze tra Avatar e mondo reale quindi non vedo proprio l'utilità)
  8. DISPONIBILI QUESTA SETTIMANA Editore: Magic Press Pagine: 144 Rileg.: Brossurato Formato: 17 x 26 cm Genere: Fantasy Contiene: #1-6 (2014-15) Prezzo: 14€ October Faction Vol.1 - Mostri di Famiglia: Per la prima volta in Italia la serie IDW delle orrorifiche avventure della famiglia Allan dagli stessi autori di "Monster & Madman" e "30 giorni di notte" e da cui è stato tratto l'adattamento per Netflix Facciamo la conoscenza del cacciatore di mostri in pensione Frederick Allan e la sua famiglia, che include un folle omicida, una strega e uno stregone Storia: Steve Niles ______ Disegni: Damien Worm ______ Copertina: Damien Worm Editore: Editoriale Cosmo Pagine: 128 Rileg.: Brossurato Formato: 17 x 26 cm Genere: Fantasy Contiene: #1-5 (2016) Prezzo: 12,90€ Penny Dreadful - L'inizio: Quarto volume che va così a completare l'attuale pubblicazione della serie Titan Comics in Italia, è in realtà un prequel alla prima stagione della serie televisiva di Showtime a cui la serie a fumetti si ispira In questa storia scopriamo gli eventi che porteranno Vanessa Ives a provare a rintracciare la sua amica di infanzia Mina Harker, muovendosi attraverso una Londra vittoriana lugubre ed infestata da vampiri Storia: Andrew Hinderaker / Chris King / Krysty Wilson-Cairns ______ Disegni: Louis De Martinis ______ Copertina: Tula Lotay
  9. DEBUTTO DELLO SPILLATO TERMINATOR TERMINATOR #1: Nella mini-serie in tre numeri 2029 scritta da Zack Whedon ed illustrata da Andy MacDonald (a cui seguira l'immediatamente successiva e dagli stessi autori 1984), seguiamo le vicende precedenti l'invio di Kyle Reese nel passato, dove il nostro futuro viaggiatore del tempo è solo un uomo qualunque che lotta per sopravvivere in un mondo dominato dalle macchine e la civiltà umana è andata distrutta, scoprendo chi era, prima del suo incontro fatidico con John Connor e i suoi compagni in armi Contiene: The Terminator: 2029 (2010) #1-2 (continua e conclude in Termiantor #2)
  10. finita di leggere la versione Novelizzata io l'ho trovata molto molto carina, di certo approfondisce molto molto di più il punto di vista degli umani (quindi se siete in cerca di più mostri è un pò un ni) in cui nonostante le critiche ci avevo visto potenziale in particolare in Emma (la pazza) che secondo me incorniciava un angolo religioso molto riuscito non fa invece un gran che per il personaggio di Jonah nonostante quel paio di cose in più (semplicemente stanco ed inviperito ... magari il suo endgame è darsi da fare a ripopolare la Terra Dottor stranamore style) buono Mark e sopratutto Mattie sul finale dove si calca la mano su terrore e disperazione che vanno proprio a braccetto con l'interpretazione di Millie Bobby Brown che nel film erano state sequenze talmente brevi che non ci avevo davvero fatto troppo caso ed invece hanno il merito di non far calare la tensione in ultimo sebbene abbia detto di non aspettarcisi di più per quanto concerne i mostri, c'è un pochino che in realtà questa versione romanzata aggiunge, infatti in forma adesso aspetto un bel trilogy (o quadrilogy ma il Blu-ray di Kong ce l'ho già) pack per recuperare tutto in Blu-ray dopo l'uscita di GvsK supponendo che la facciano
  11. Un Paio di Clip da "Teen Titans Go! Vs. Teen Titans" disponibile in Home video da oggi negli USA
  12. USCITE La Canzone di Apollo 2 Aporo no Uta #2 124 pagine 6.95€ [di 3] Ghost Urn: Pandora in the Crimson Shell 2 Kokaku no Pandora: Ghost Urn #2 196 pagine 5.95€ [di 14 in corso] Illegal Rare 4 Irigaru rea #4 192 pagine 5.95€ [Conclusivo] RISTAMPE Kiseiju 6
  13. l'ho preso al volo sto #30 ma mi stavo dimenticando di buttare giù qualcosa e quindi... veramente bello questo primo numero di Alien 3 alternativo, fa respirare proprio la sensazione dei film in cui ti fanno prima adattare all'ecosistema ed i nuovi personaggi che vengono introdotti (quando normalmente questi fumetti sembrano troppo vogliosi di darti quella buona razione di xenomorphi ed accontentarsi oppure non sanno bene come riempire quel vuoto nell'attesa) prima di passare all'azione, e secondo me è furbissima l'idea di avere due fazioni in una caustica convivenza da non nascosto clima di guerra fredda, i dettagli fanno tutta la differenza penso anche che sia la prima volta che vediamo un arma ad energia nell'universo di Alien ed è davvero molto cool ma sembra anche molto diversa da analoghe nel genere, mi preoccupa solo il ruolo un pò sofferente e minore in cui sembra bloccato Hicks comunque U.P.P. (Unione dei Popoli Progressisti) mi fa davvero troppo ridere, ma interessante questa cosa di come i sintetici siano visti differentemente tra le due fazioni (e a dire il vero è per il momento è l'unica differenza che viene fatta pesare) alla luce di come Scott ci abbia calcato la mano con i Prequel (considerando la Clonazione una sbadataggine) secondo me l'avrebbe apprezzato, per il resto mi sto godendo i magheggi quasi burocratici tra i due gruppi per rovinare l'altro e portare acqua al proprio mulino elemento mai visto che porta una dose in più di realismo, e per la prima volta vediamo anche a cosa portano qualche ricerca e studio sul materiale alieno cosa che spesso è lasciata vaga siccome usata solo come pretesto o motivazione dei cattivi lasciata insoluta e poi c'è l'alieno che promette di essere un filo differente dal solito insomma primi due numeri tanta robba buoni i disegni sopratutto sui primi piani molto espressivi ed anche i colori (vedere delle tute così bianche e dai caschi fosforescienti mi ha dato una sensazione un pò esilerante son davvero troppo carine per l'universo grigesco di Alien) mi preoccupa pur sempre la lunghezza poichè per il momento la storia si è svolta in modo un pò lento seppur non sprecando tavole
  14. preso Necropolis è stata un pò combattuta la scelta con tutto il materiale che la cosmo sta pubblicando ma alla fine darò la precedenza alle storie di Wagner (ma Terra Maledetta costava troppo ed un pò troppo invecchiato, e Giudici Oscuri lo voglio ma non sono riuscito a trovarlo) a giorni dovrebbe arrivarmi anche il Blu-ray di Dredd ps: alla fine non ho più scritto un parere su JD America

Powered by Invision Community

AdBlock Rilevato!

GamesForum può continuare ad esistere e ad aggiornarsi solo grazie a dei piccoli supporti, quali inserti pubblicitari ed annunci. Limitiamo al minimo l'invasività di questi banner, ciononostante diventano fondamentali per garantire il futuro di questa Comunità.

Ti chiediamo la cortesia di disattivare AdBlock, in modo da poter navigare liberamente sul forum ed al contempo aiutandoci a migliorare giorno dopo giorno. 
GRAZIE!

×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.