Jump to content
TestaMatta89

dvd / bluray Midsommar - Il villaggio dei dannati

Che voto dai al film?  

3 members have voted

  1. 1. Che voto dai al film?

    • 4
      0
    • 5
      0
    • 6
      0
    • 7
      0
    • 8
      0
    • 9
    • 10


Recommended Posts

MV5BMzQxNzQzOTQwM15BMl5BanBnXkFtZTgwMDQ2

uIUbxS3.png

Trama:

Quote

Midsommar, il film diretto da Ari Aster, racconta di una coppia - interpretata da Florence Pugh e Jack Reynor - che arriva in Svezia per far visita a un amico che abita in un villaggio di campagna per festeggiare con lui la tradizionale festa di mezza estate. La festa dove capitano i due è speciale: dura nove giorni e si svolge una volta ogni novant'anni. Ed è speciale anche perché assumerà presto dei contorni disturbanti e inquietanti, legati al culto pagano praticato in quelle zone.

  • DATA USCITA: 3 luglio (USA)
  • GENERE: Horror, Drammatico
  • ANNO: 2019
  • REGIA: Ari Aster
  • SCENEGGIATURA: Ari Aster
  • ATTORI: Florence Pugh, Jack Reynor, William Jackson Harper, Will Poulter, Vilhelm Blomgran, Archie Madekwe, Ellora Torchia
  • PAESE: USA

 

Trailer:

 

 

Edited by Steeb

CiNerd - Recensione "Joker"

testamatta89@gamesforum.it

Share this post


Link to post

Prevedo molti delusi, stile Apostolo di Evans :asd:

Per me invece ben vengano nuovi folk horror :stema2:


Il mondo cominciava a sbocciare in ferite

 

Share this post


Link to post

Sembra molto interessante! 

Hereditary l'ho adorato.

Share this post


Link to post

Hereditary è uno dei migliori horror che abbia mai visto, quindi non posso che attendere questo che dalle premesse mi attira tantissimo.


 

Share this post


Link to post

Giornatona oggi 

Mi ricorda qualcosa che ho già visto 

Ma ad ogni modo sembra molto promettente 


"The end is near. When I'm done, half of humanity will still exist. Perfectly balanced, as all things should be. I hope they'll remember you."

"In time you will know what it's like to lose. To feel so desperately that you're right, yet to fail all the same. Dread it. Run from it. Destiny still arrives."

 

Share this post


Link to post

Il piatto forte del film non è la trama che, come qualcuno più sopra temeva, non è davvero nulla di nuovo e si dipana nel modo più prevedibile possibile. Per cui non aspettatevi troppo, si potrebbe rimanerne delusi.

Midsommar è in realtà la capacità di Aster di creare un esperienza immersiva, sensoriale e avvolgente, oltremodo disturbante e a tratti paralizzante attraverso una messa in scena davvero strabiliante. 

Inoltre il lavoro svolto per ricostruire questa comunità e le proprie tradizioni è davvero eccellente e credo abbia portato via davvero molto tempo in ricerca e impegnato molto a livello creativo.

Sforzo simile lo ha provato a fare Evans con Apostolo però il lavoro di Aster è superiore in tutto. Visivamente inoltre un film impeccabile.

Peccato che personaggi piatti e qualche plot hole non lo aiutino ad elevarsi ulteriormente. (inoltre vi sono scene tagliate che invece sono presenti nel trailer)

Tutto sommato sono soddisfatto, davvero inquietante e poco horrorifico, però credo di aver preferito Hereditary come film.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Il 30/7/2019 Alle 08:45, Steeb ha scritto:

Il piatto forte del film non è la trama che, come qualcuno più sopra temeva, non è davvero nulla di nuovo e si dipana nel modo più prevedibile possibile. Per cui non aspettatevi troppo, si potrebbe rimanerne delusi.

Midsommar è in realtà la capacità di Aster di creare un esperienza immersiva, sensoriale e avvolgente, oltremodo disturbante e a tratti paralizzante attraverso una messa in scena davvero strabiliante. 

Inoltre il lavoro svolto per ricostruire questa comunità e le proprie tradizioni è davvero eccellente e credo abbia portato via davvero molto tempo in ricerca e impegnato molto a livello creativo.

Sforzo simile lo ha provato a fare Evans con Apostolo però il lavoro di Aster è superiore in tutto. Visivamente inoltre un film impeccabile.

Peccato che personaggi piatti e qualche plot hole non lo aiutino ad elevarsi ulteriormente. (inoltre vi sono scene tagliate che invece sono presenti nel trailer)

Tutto sommato sono soddisfatto, davvero inquietante e poco horrorifico, però credo di aver preferito Hereditary come film.

Proverò a guardarlo, ma considerando che ho tenuto acceso le luci per un mese, con il suo precedente film, mi riservo il diritto di tornare qua, insultare te e la tua religione e poi sfumare. 


<< PS VR ADDICTED >>

 

QUESTA SETTIMANA : THE LAST OF US - DA LORD BYRON A THE ROAD--->

il videogioco messo sotto la lente, video, analisi, articoli ed approfondimenti, scritti da te, scritti da noi, scritti per tutti. Ogni mese, nuovi collaboratori !

JOIN !

Share this post


Link to post
11 ore fa, Aku ha scritto:

Proverò a guardarlo, ma considerando che ho tenuto acceso le luci per un mese, con il suo precedente film, mi riservo il diritto di tornare qua, insultare te e la tua religione e poi sfumare. 

:asd: Per fare un paragone Hereditary sono i brividi dietro la schiena e la pelle d’oca, Midsommar ti si contorce lo stomaco

Share this post


Link to post
Il 4/8/2019 Alle 10:16, Steeb ha scritto:

:asd: Per fare un paragone Hereditary sono i brividi dietro la schiena e la pelle d’oca, Midsommar ti si contorce lo stomaco

A me ha lasciato abbastanza indifferente, ne ho apprezzato l'ottima realizzazione tecnica ma Hereditary era un vero e proprio pugno nello stomaco.

In Midsommar i personaggi sono delineati in maniera decisamente più frettolosa e oltre alla viaggione pagano, il film mi è scivolato addosso, senza particolari coinvolgimenti.

Share this post


Link to post
1 ora fa, notteincubo ha scritto:

A me ha lasciato abbastanza indifferente, ne ho apprezzato l'ottima realizzazione tecnica ma Hereditary era un vero e proprio pugno nello stomaco.

In Midsommar i personaggi sono delineati in maniera decisamente più frettolosa e oltre alla viaggione pagano, il film mi è scivolato addosso, senza particolari coinvolgimenti.

Guarda penso sia soggettivo, è un film che potrebbe pure risultare irritante, tra tempi dilatati e nessun paracadute ad eventuali reticenze dello spettatore. 

Io l’ho trovato piacevolmente inquietante per tutta la sua durata, inoltre ritengo che il solo fatto di fare un film sui generis che non rimane impantanato nei soliti vincoli , ostico e integerrimo , andrebbe premiato alla base! 

Sui personaggi credo sia evidente la volontà di renderli dei burattini manovrabili a piacimento. 

Aggiungiamoci appunto una certosina supervisione estetica, ed ecco che si riconferma senza dubbio tra i migliori in circolazione e uno che ambisce a stare tra i grandi maestri!

Share this post


Link to post

Visto una settimana e mezzo fa al cinema.

 

Un altro grande filmone da parte di Ari Aster, non perfetto e meno incisivo rispetto a Hereditary, ma di contro molto più creativo (laddove il suo primo lavoro era comunque "confinato" nei canoni dell'horror standard contemporaneo) e pieno di riferimenti e possibili interpretazioni. La fotografia è semplicemente incredibile, a parte due sequenze c'è sempre il sole e non pensavo che degli spazi aperti e così illuminati potessero suscitare ansia, e invece è proprio quello che succede guardando il film :ahsisi:La regia di Aster è sempre lenta e dilatata, non andate a vedere Midsommar aspettandovi un horror standard e pieno di jump scare perché siamo praticamente all'opposto :P La trama e i personaggi (a parte la protagonista) sono lineari e stereotipati ma è proprio questo lo scopo del film, si capisce quasi subito che

Nascondi Contenuto

I compagni di viaggio di Dani sono le vittime sacrificali mentre lei è destinata a rinascere in questa nuova comunità

E' come questo viene sviluppato che costituisce il punto forte del film. Peccato per la durata secondo me un filo eccessiva e per il finale dove Aster ha un po' esagerato con il grottesco.

 

Ultimamente l'horror USA mi sta davvero dando molte soddisfazioni. Ah ovviamente quasi tutta la sala a fine film si è messa a ridere perché non lo aveva capito, e molti si erano pure addormentati :asd:

 

8/10


 

Share this post


Link to post

Visto poco fa, ormai ultimo spettacolo (in tutti i sensi), ergo dovevo andare per forza oggi.

 

Per me, superiore a Hereditary. Da rivedere altre decine di volte.

Aster qua ti tiene, con un ritmo decisamente tranquillo, in tensione dall'inizio alla fine. Tra scene violente, angoscianti e grottesche oltremodo. La fotografia è allucinante, e il come la mantiene  - tolta la parte iniziale - per tutto il film è sublime. Le musiche sono assolutamente azzeccate, così come tutto il cast, con nota di merito naturalmente alla protagonista. (peccato solo non averlo visto in lingua originale) 

Il bello di Midsommar è che

Nascondi Contenuto

ti puoi immaginare dove sta andando a parare, ma il come ti ci porta l'ho trovato sensazionale. 

Ovviamente belle le citazioni a 

Nascondi Contenuto

Leatherface o comunque a le numerose inquadrature tra The Texas Chain Saw Massacre o Halloween di Carpenter.

 

 

Insomma, per me un filmone e non vedo l'ora di spararmi la director's cut.

 

Ari Aster è sicuramente un regista da seguire senza ombra di dubbio.

  • Like 1

wqdCdvc.png

Waiting for Final Fantasy VII Remake

~ Now playing: 

Progress: 

7IaW92A.gif

 

Share this post


Link to post
Il 22/8/2019 Alle 03:56, LoneWolf ha scritto:

Visto poco fa, ormai ultimo spettacolo (in tutti i sensi), ergo dovevo andare per forza oggi.

 

Per me, superiore a Hereditary. Da rivedere altre decine di volte.

Aster qua ti tiene, con un ritmo decisamente tranquillo, in tensione dall'inizio alla fine. Tra scene violente, angoscianti e grottesche oltremodo. La fotografia è allucinante, e il come la mantiene  - tolta la parte iniziale - per tutto il film è sublime. Le musiche sono assolutamente azzeccate, così come tutto il cast, con nota di merito naturalmente alla protagonista. (peccato solo non averlo visto in lingua originale) 

Il bello di Midsommar è che

  Mostra contenuto

ti puoi immaginare dove sta andando a parare, ma il come ti ci porta l'ho trovato sensazionale. 

Ovviamente belle le citazioni a 

  Nascondi Contenuto

Leatherface o comunque a le numerose inquadrature tra The Texas Chain Saw Massacre o Halloween di Carpenter.

 

 

Insomma, per me un filmone e non vedo l'ora di spararmi la director's cut.

 

Ari Aster è sicuramente un regista da seguire senza ombra di dubbio.

Confermo, devo ancora vedere il film, ma Hereditary è stata una delle più grandi sorprese mai viste al cinema, e sicuramente il miglior horror moderno tra quelli che ho visto 


8iNJ0J8.png

Share this post


Link to post
Il 4/8/2019 Alle 10:16, Steeb ha scritto:

:asd: Per fare un paragone Hereditary sono i brividi dietro la schiena e la pelle d’oca, Midsommar ti si contorce lo stomaco

Ti picchierei con violenza con un panno bagnato. 
L'ho visto. Il senso di impotenza che mi ha donato è qualcosa che ho trovato raramente nel cinema. Devo scandagliare i miei gusti per trovare qualcosa di simile, forse solo Tesis e poco altro...quello con Cage vestito da orso tipo. E sapete come Tesis va a finire, e pure quello di Cage. Qua è terribile. Seriamente oh. Terribile.
Non so cosa vi possa inquietare o meno, ma chi dice; 

"boh non mi ha fatto né caldo né freddo" ragazzi, oh, fate paura eh :D

Che dire? In che ordine poi? Straziante, disperato, torcibudella, liberatorio e molto peggio.   
La sensazione dell'inizio si è poi confermata in pieno. Sapevo come finiva non appena ho visto quella manica di schizzati vestiti di bianco. 
Ma è come ti porta Ari Aster alla fine, eh, quella è classe, classe pura. Se questo regista infila altri 3 o 4 film diventa uno dei miei registi preferiti, in assoluto. 

PS. Non ho mai desiderato così tanto che uno

Nascondi Contenuto

degli americani avesse una pistola come in questo film. 


 


  

Edited by Aku

<< PS VR ADDICTED >>

 

QUESTA SETTIMANA : THE LAST OF US - DA LORD BYRON A THE ROAD--->

il videogioco messo sotto la lente, video, analisi, articoli ed approfondimenti, scritti da te, scritti da noi, scritti per tutti. Ogni mese, nuovi collaboratori !

JOIN !

Share this post


Link to post
40 minuti fa, Aku ha scritto:

Ti picchierei con violenza con un panno bagnato. 
L'ho visto. Il senso di impotenza che mi ha donato è qualcosa che ho trovato raramente nel cinema. Devo scandagliare i miei gusti per trovare qualcosa di simile, forse solo Tesis e poco altro...quello con Cage vestito da orso tipo. E sapete come Tesis va a finire, e pure quello di Cage. Qua è terribile. Seriamente oh. Terribile.
Non so cosa vi possa inquietare o meno, ma chi dice; 

"boh non mi ha fatto né caldo né freddo" ragazzi, oh, fate paura eh :D

Che dire? In che ordine poi? Straziante, disperato, torcibudella, liberatorio e molto peggio.   
La sensazione dell'inizio si è poi confermata in pieno. Sapevo come finiva non appena ho visto quella manica di schizzati vestiti di bianco. 
Ma è come ti porta Ari Aster alla fine, eh, quella è classe, classe pura. Se questo regista infila altri 3 o 4 film diventa uno dei miei registi preferiti, in assoluto. 

PS. Non ho mai desiderato così tanto che uno

  Nascondi Contenuto

degli americani avesse una pistola come in questo film. 


 


  

non l'ho ancora visto ma mi hai messo voglia

il 13 novembre, quando esce il dvd, darò un'occasione


"The end is near. When I'm done, half of humanity will still exist. Perfectly balanced, as all things should be. I hope they'll remember you."

"In time you will know what it's like to lose. To feel so desperately that you're right, yet to fail all the same. Dread it. Run from it. Destiny still arrives."

 

Share this post


Link to post

Filmone. Ari Aster sa davvero come fare cinema di alto livello.


フェイト/ステイナイト

Share this post


Link to post

Me lo sono perso al cinema causa fresca paternità ma ho già prenotato la special 4k :tomnoo:


Il mondo cominciava a sbocciare in ferite

 

Share this post


Link to post
Il 7/10/2019 Alle 15:03, Zweick ha scritto:

Me lo sono perso al cinema causa fresca paternità ma ho già prenotato la special 4k :tomnoo:

Ti becchi anche i 30/40 minuti in più di director's cut, mica chezzi.

 

Comunque l'ho preordinato anche io, ci mancherebbe. 


wqdCdvc.png

Waiting for Final Fantasy VII Remake

~ Now playing: 

Progress: 

7IaW92A.gif

 

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...