Vai al contenuto
ULTIME NOVITA'
  • SPAZIOCONTEST! Il forum lancia un nuovo contest a tema Days Gone: Freaker Hunter! CLICCA e scopri di più!
  • UPDATE Medaglie Amazon! 30 e 50 articoli inserite!
Sparda

RISSA DA BAR: discussioni generali sui picchiaduro

Messaggi raccomandati

E' giunto il grande ed atteso evento, il combattimento dei combattimenti...il genere ultimamente si è fatto piuttosto sovraffollato, ed essendo riottosa come i fighting game richiedono, la fanbase non si accontenta...è pervasa di energie violente, impulsi di prevaricazione...non può...non deve permettere che il suo punto di vista resti inosservato...le fazioni scendono in campo, ogni topic diviene campo di battaglia globale...quindi basta disperdere queste energie in discussioni che non sono create per contenerle...è ora che convergano in maniera costruttiva (o ancora meglio, distruttiva) qui dentro...nella rissa delle risse! Il titolo è esplicativo, e la scelta del sondaggio, se ve lo stesse chiedendo, è completamente arbitraria. Non esiste un modo soddisfacente di accontentare tutti con le opzioni, quindi ho scelto il miglior compromesso tra giochi recenti, giochi con un seguito tale da poter costituire un'opzione singola, giochi che sarebbe stato interessante vedere lì e giochi che ho ritenuto più sensato escludere. Nel sondaggio ho messo le saghe per racchiudere con maggiore praticità tutte le varie riedizioni, ma tra parentesi specifico che stiamo parlando in generale dell'esponente più recente :sisi: Se siete convinti delle vostre argomentazioni, sciogliete le briglie e fatevi avanti! Argomentazioni fondate, punti di vista soggettivi, stereotipi e luoghi comuni, ignoranza, sparate infondate...qui c'è posto per tutto* (basta che poi ve ne assumiate le conseguenze, dal momento che non ho detto che sarà anche condiviso :trollface:) *ricordate però sempre che il regolamento del foro vi osserva...

"stamattina sento uno strano prurito alle dita..." avatar137095_10.gif "ma...COS'E' QUELLO???" VENGEANCE WILL BE MINE!!

Nota a margine: che ai riottosi vada giù o no, non è un caso che il titolo sia "il vostro picchiaduro preferito" e non "il miglior picchiaduro"...al perché sono certo che possiate arrivarci tutti ;) Nota a margine 2: ho pensato a lungo se inserire Smash o meno, ma ho deciso di escluderlo per la sua natura estremamente atipica e per la poca affinità rispetto al canone "tradizionale" del genere, che avrebbe scoraggiato sul nascere qualsiasi tipo di paragone. Ho escluso Blazblue perché in linea di massima mi è sembrato che 1) non avesse un'utenza "tecnica" tale da costituire un'opzione a se stante, 2) se anche ci fosse, non è troppo dissimile da quella che che già apprezza GG (a differenza di quanto avviene con MK e Injustice, che hanno iniziato a differenziare le loro utenze in maniera sensibile). Ho escluso giochi come Soul Calibur e Virtua Fighter perché sono assenti dalle scene da un po' troppo tempo (purtroppo).


Dopo tanti anni...sei perdonata, Capcom!

e46a1b724aed20b9f9801562261417c1-d5p5emz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Bella sparda!

Premessa:

Odio tutto e tutti e sono il più bello e forte del forum!:rickds:

Scherzi a parte...

A questa tornata ho scelto kof xiv , non tanto per la realizzazione tecnica che, e' evidente essere almeno sufficiente ma bensì per quello che rappresenta il gioco.

Dal mio punto di vista ingloba:

Pulizia visiva ( intendo che a schermo non ci sono flash e/o cose sbrilluccicose che mi infastidiscono)

Gameplay veloce ( ma non frenetico tipo i crossover mvsc)

Giusta curva di difficoltà di apprendimento

Sistema delle Combo che offre molteplici possibilità

Tutte le altre caratteristiche tipiche dei fighting 2D di stampo jap.

 

Se avessi potuto scegliere 2 giochi, a pari merito avrei messo GG Xrd (in tutte le sue evoluzioni).

Stile completamente diverso da kof ma gioco ECCELLENTE DA TUTTI I PUNTI DI VISTA (almeno dal mio punto di vista) :gab: oppure Killer Instinct (medesima considerazione di GG)

Modificato da gokou

PSN ID: Brutale-ita            Xbox LIVE ID: Brutale ita

30tl1nd.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Difficile scegliere. Sinceramente a me piacciono diversi picchiaduro per diversi motivi. Non credo ce ne sia uno "superiore" di un altro, tralasciando la qualità tecnica, grafica e tutto quello che vogliamo mettere. Mi piace SFV perché è una serie che ho sempre amato fin dal caro SFII. (e perché amo i retrogame, è palese) Vuoi per i personaggi, vuoi per lo stile, per rimane un must del genere senza tanti giri di parole. Questo quinto capitolo ha avuto un lancio un po' pietoso, vuoi per la loro fretta del Capcom Pro Tour, vuoi che è stato ideato principalmente per e-sports e il multi online, e per finire un netcode con un po' di problemi. Già da un po' di tempo si è ripreso alla grande con tanti contenuti, con pg/stage/costumi in più, con la comodità di non spendere assolutamente un centesimo e avere la scelta di acquistare con FM o moneta reale. Per me è un grande titolo, partito male e gestito piano piano meglio, con una forte community attuale su twitch e per i vari tour in giro per il mondo.

Così come amo KoFXIV, il picchiaduro di mamma SNK è da sempre simbolo di stile, gameplay e soundtrack paurose. Il capitolo XIV segna un ritorno al 3D e ad un cambio di stile, personalmente almeno, non gradisco pienamente il tutto, ma tolto questo e i piccoli problemi al netcode - ma questo è anche un mio problema, non solo della community in generale - il gioco è davvero una bomba. Un roster davvero bello pieno come da tradizione, gameplay che spazia bene tra i neofiti con combo semplificate e mini tutorial per ogni personaggio (o almeno, guide generali per delle combo) e tra gli esperti capaci di poter tirare fuori combo di ogni genere. Insomma, un ottimo livello di difficoltà. Peccato solo per l'utenza, decisamente un titolo più di nicchia rispetto al titolo di Capcom. (o anche solo impensabile di avvicinarsi al titolo Namco)

Riguardo Tekken 7, ultimo picchiaduro uscito recentemente, a me sta prendendo moltissimo. Seguo anche questo brand dal favoloso Tekken 2, grandissima perla di Seiichi Ishii (Virtua Fighter e Tobal, giusto dei "giochini") che mi ha portato a giocare a questa iconica seria ormai da diverso tempo. Anche qui, ci troviamo davanti a un titolo in ottima forma, avanti anni luce rispetto al 6, per quasi.. tutto. L'unico problema attuale rimane l'online da aggiustare, ma hanno fatto sapere di essere già a lavoro sulla patch. (o comunque, dovrebbe uscire a breve)

Il single player l'ho trovato un pochino sottotono, a parte l'arcade un po' mozzato, le battaglie tesoro e la storia (e la scelta "strana" - a mio parere abbastanza brutta - di dedicare capitoli a parte 3/4 del roster) non credo ci si ben altro, non vorrei sbagliarmi. (il gioco mi è arrivato l'altro ieri :asd:)

Riguardo il roster, delle belle new entry e - bene o male - ci sono tutti i pg giusti e con un ottimo numero al D1, manca solamente qualche vecchia gloria.

Il gameplay invece è decisamente più interessante se non uno dei migliori del franchise, almeno per come mi è sembrato in questi pochi giorni di prova.

Per Injustice e MK (e in generale i picchia dei NR) parliamo di titoli che offrono un comparto single player davvero enorme, davvero pieni entrambi di contenuti, con netcode davvero in ottima forma.

Per il mio punto di vista, sia Injustice 2 che MKX sono giochi che puntano decisamente sulla spettacolarità, le trame sono davvero solidissime e particolari per dei picchiaduro, con dei roster davvero azzeccati. (tranne la loro politica dei pg già pronti da far pagare a parte, scelta discutibile)

Il gameplay è ovviamente diverso dai titoli giapponesi citati precedentemente, Injustice 2 si avvicina al fratello MKX in quanto a velocità, dove invece il primo capitolo sembrava nettamente più lento. Abbiamo anche la novita del gear, una sorta di personalizzazione con elementi rpg per ogni personaggio, ottima scelta per introdurre delle novità. (io se posso la evito, ma va bene lo stesso)

Una loro pecca enorme, è non saper gestire bene i pg che sparano raggi, proiettili, qualsiasi cosa.. non so, o lo fanno apposta o proprio non li sanno fare. :rickds: (e online è pieno zeppo di partite iniziate e finite in questo modo)

 

In modo MOLTO veloce e riassuntivo possibile, questa è come la vedo io su questi picchiaduro, ognuno ha i suoi pro e i suoi contro, inutile per quanto mi riguarda andare a dire chi l'ha più lungo dell'altro. (soprattutto quando si parla di titoli difficili da affiancare per lo stile di gameplay)

A quali sono più legato? Sicuramente ai primi 3 citati, rispettivamente: SF, KoF e Tekken.

Posso dire che quello che gioco meno - praticamente mai - è sicuramente MK, vuoi per voglio, scelta, o anche semplicemente perché mi stufa più degli altri.

 

Ah, ovviamente non parlo di GG o Dead or Alive (o anche BlazBlue e Killer Istinct), pur conoscendo le serie in questione non ho giocato i loro ultimi capitoli, lascio la parola a chi ha potuto dedicare per bene il suo tempo. :sisi:

 

 

Scusate se ci sono errori su giochi o altro, ho scritto tutto abbastanza in fretta e come potevo. :l4gann:


~ Now playing

gTLmVDu.jpg

Sekiro: Shadows Die Twice

Progress: 78%

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aspetto solo il nostro rapper preferito per iniziare a farci due risate :asd:

comunque ho votato "altro" riferendomi al 3rd strike. miglior street fighter mai creato per quanto mi riguarda. peccato per un bilanciamento fatto un pò così, dove abbiamo mostri del calibro di chun li e yun, e dall'altra parte piccoletti come sean. ma tolto questo rimane un mostro sacro del picchiaduro. i personaggi nuovi sono quasi tutti fighissimi e, secondo me, anche migliori delle vecchie glorie di cui la gente smania e pretende il ritorno nel 5. le special ex aggiungono opzioni per tutti e il parry è una delle cose più fighe mai viste in un picchiaduro, capace di creare momenti di hype estremo. ci fosse stata la scelta multipla avrei votato anche killer instinct però. con le meccaniche della combo breaker e counter breaker si creano mindgames bellissimi. peccato che se lo cagano in pochi


36kEib1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Avvistato questo topic e ne approfitto per dire la mia

 

Premetto che i picchiaduro non sono il mio genere preferito (preferisco di gran lunga Metal Slug;)), però li gioco volentieri perché sono capaci di divertire, specie in compagnia di amici, ed anche in Arcade mode grazie alle epiche battaglie contro i terribili Boss finali (anche se ci sono alcuni troppo forti, in alcuni titoli del passato, mentre nei titoli recenti li ho trovati davvero deboli anche se non mancano piacevoli eccezioni come Saiki di Kof XIII)

 

Detto questo analizzo i titoli (che ho giocato o provato tramite Demo, Beta ed altro) e dico la mia da quello che ho apprezzato maggiormente a quello che non mi sono piaciuti

 

-Guilty Gear Xrd Revelator: Lo considero personalmente come il mio picchiaduro dell'anno 2016 perché offre una grande completezza in termini di contenuti offline (ha tutto quello che serve per godere pienamente il gioco con tanto di una maestosa Story mode, della buona M.O.M. e del Digital Figure mode adatta a chi possiede una grande ispirazione artistica) e offre anche un comparto online ben definito e con un netcode di qualità. Il gameplay può piacere o no, ma è solido e concreto ed il Roster è abbastanza bilanciato (avviso che il bilanciamento perfetto è un'utopia, per quanto si impegnano gli sviluppatori ci sarà sempre qualche pg al di sopra di altri, ma questo vale per tutti i picchiaduro) ed ogni pg offre uno stile di gioco ben definito e diversificato. Inoltre ogni pg (o quasi) ha il suo stage personale per non parlare anche del background unico e definito. Insomma Guilty Gear Xrd Revelator è probabilmente il più completo e definito picchiaduro degli ultimi anni ulteriormente arricchito dall'espansione Rev 2 che aggiunge Baiken (un grande pg classico della saga) e l'inedito Answer oltre che nuove caratteristiche e contenuti per tutte le modalità di gioco dell'originale Guilty Gear Xrd Revelator. Se devo cercare proprio il pelo nell'uovo è un sistema di inviti poco chiaro, trovo più comodo quello offerto dalla concorrenza.

 

-The King of Fighters XIV: Altro titolo che sarebbe potuto essere il mio picchiaduro dell'anno 2016, sfortunatamente perde il confronto con il titolo Arc System Works a causa del comparto grafico arretrato (anche se bisogna specificare che la cosa non è voluta dalla SNK visto che aveva un budget limitato ed uno staff davvero piccolo e poco esperto del 3D, ma con Kof XV ed una SNK rinata definitivamente le cose possono soltanto migliorare) , però anche Kof XIV ha il pregio di essere parecchio completo sul piano dei contenuti offline (si manca una modalità storia di qualità e si accontenta della classica ed immortale Arcade mode con tanto di filmati in CG ben realizzati a mio avviso) offrendo una buona varietà di modalitò, l'unica pecca è l'assenza della personalizzazione da Kof XIII. Per quanto riguarda l'online la SNK ha imparato la lezione da Kof XIII (almeno per quanto riguarda l'edizione casalinga), infatti Kof XIV offre un netcode di grande qualità, inoltre offre anche una varietà di modalità come il classico 3vs3, 1vs1, il Party mode (la ciliegina sulla torta del titolo) ed il Training Online. Insomma The King of Fighters XIV è divertente, godibile ed avvincente, ma non si può dire la stessa cosa del Roster. Seguendo la filosofia del "Tutto e subito" Kof XIV propone fin da subito il vasto cast di 50 pg giocabili (pg Boss inclusi) con una buona varietà di pg e tutti discretamente equilibrato anche se purtroppo ci sono quei 2-3 pg onnipresenti e gli altri 2-3 che passano spesso inosservati.

 

-Tekken 7: L'ultimo capitolo della serie Tekken uscito quest'anno su console. Offre un bel Roster proponendo sia una buona quantità di vecchie conoscenza sia dei pg inediti tutti abbastanza belli e diversificati (un po' meno Gigas, ma gusti personali;)) , il tutto arricchito dalla presenza speciale di Akuma direttamente da Street Fighter. Il gameplay è stato arricchito di interessanti e buone caratteristiche che lo diversificano bene dai precedenti capitoli della serie e, anche se il gameplay risulta migliore del 6 ed aggiungo anche del Tekken tag 2 per me, purtroppo si sente (anche se di meno) il peso delle juggle allungabili con diversi stratagemmi rendendo Tekken 7 meno strategico dei Tekken 3 e Tekken 5 (personalmente parlando li ritengo ancora insuperabili come capitoli). Diversamente da Guilty Gear Xrd Revelator e The King of Fighters XIV, questo Tekken 7 offre una quantità di contenuti offline davvero bassa e basilare con un Arcade mode davvero troppo corto per gli standard della serie Tekken. Lo Story mode ha una bella storia, ma poteva essere strutturata meglio visto che ci sono scelte strutturali abbastanza discutibili (volendo si può chiudere un occhio su questo difetto visto che per la Namco è la prima volta che realizza una modalità simile, si vedrà con Tekken 8). Per quanto riguarda l'online la modalità Torneo arricchisce il titolo senza ombra di dubbio (senza rinunciare alle classiche classificate e Lobby anche se possono giocare soltanto due giocatori alla volta, non il massimo se paragonato a quello che offre la concorrenza).

 

Tekken 7 è un bel titolo senza ombra di dubbio capace di divertire, ma se paragonato a GG Xrd Revelator ed a Kof XIV usciti l'anno scorso (nel 2016), come contenuti in generale Tekken 7 perde il confronto purtroppo

 

-Mortal Kombat XL: Di questo titolo non ho mai provato l'online, quindi non dirò niente al riguardo. Per quanto riguarda l'offerta il Roster è tutto sommato buono e vario e la caratteristica dei tre stili per personaggio risulta interessante, peccato solo che alcuni stili siano davvero inutili o appena superficiali. Il gameplay è sostanzialmente quello di Mortal Kombat (2011) arricchito ed approfondito anche grazie alle iterazioni ambientali. Come contenuti offline se la cava abbastanza bene anche se compie dei passi indietro se paragonato a Mortal Kombat (2011) mentre Mortal Kombat X(L) vince per quanto riguarda il gameplay (personalmente parlando). La modalità storia è buona con il doppiaggio italiano migliorato, ma risulta fastidiosa il fatto che bisognerebbe conoscere il prologo a fumetti per avere il quadro completo della storia, era meglio se veniva interamente inserito nel videogioco.

 

-Dead or Alive 5 Last Round: La versione definitiva (cof cof... bugiardo ci sono ancora Dlc su Dlc) di Dead or Alive 5, titolo uscito nel lontano 2012 e che ha intrapreso la brutta strada battuta da Capcom (almeno fino a SF IV) delle riedizioni dello stesso titolo che aggiungono nuovi contenuti ed anche elementi di gameplay (per quanto riguarda Doa 5 Ultimate). Detto questo analizzando Doa 5 Last Round è un titolo divertente da giocare, il Roster è abbastanza buono ed il titolo è più tecnico e profondo di quello che si pensa, specie con Doa 5 che gli sviluppatori hanno voluto rendere un po' più tecnico il gameplay tipico della serie implementando delle buone novità. C'è ancora il sistema di transizione da una parte e l'altra dello stage, caratteristica che ha reso celebre la saga a partire da Doa 2 (personalmente parlando lo ritengo il migliore di tutta la serie), peccato che in Doa 5 sia meno accentuata questa caratteristica. Come contenuti offline è molto ricco e completo di contenuti con tanto di uno Story mode piuttosto dimenticabile e confusionario, si salva giusto nelle battute finali (più o meno) e per quanto riguarda l'online il netcode è un po' altalenante (specie con i Paesi Extraeuropei), ma risulta comunque giocabile e godibile arricchito anche dalla possibilità di disputare le partire Tag (la possibilità di due giocatori di essere parte della stessa squadra devo verificarla), ma per il resto offre le classiche classificate e lobby, nulla di straordinario se paragonato a quello che hanno offerto altri picchiaduro.

 

-Ultimate Marvel Vs Capcom 3: Titolo esagerato e simpatico per eccezione, ottimo per serate ignoranti a base di birra e pizza e tutti a gridare "Ryu che combatte contro Hulk e Wolverine! Capolavoro!" per non parlare anche del gameplay piacevole, allegro e divertente, ma sul piano del bilanciamento e del competitivo è forse il più deludente visto che nei tornei si vedono sempre gli stessi pg (anche se ho scoperto che un gruppo di modder sta realizzando, solo per la versione Steam, una loro personale patch di bilanciamento per tentare di bilanciare meglio il gioco. Deve essere ancora completata, ma potete dare un'occhiata a "Project Marvel" o qualcosa del genere). Sul piano dei contenuti offline a parte l'Arcade, la simpatica possibilità di usare Galactus, il Training e le Trial si nel complesso il comparto offline non è il massimo e la modalità Heroes vs Herald la sia gioca giusto per spirito di curiosità, ma alla fine non è nulla di che (considerando che forse la giocano in quattro gatti), modalità di gioco interessante sulla carta, ma poco divertente (personalmente parlando) nell'atto pratico. Ha dalla sua parte uno stile grafico bello ispirato al mondo dei fumetti, questo è bello.

 

-Street Fighter V: La mia personale delusione per eccellenza. Allora partiamo subito dall'unica cosa che mi è piaciuta di questo titolo il gameplay, si nel complesso trovo il gameplay divertente, godibile e tecnico, lo preferisco a quello dei IV in tutta onestà ed i pg sono meglio diversificati grazie alle V-Skill e V-Trigger, si possono ricordare i Drive e gli Overdrive dei Blazblue, ma devo ammettere che li trovo ben implementati anche nel contesto di Street Fighter. Finiti i complimenti sul gameplay ecco il lato oscuro del gioco. Il sistema degli FM ricorda quelli dei Free to play, peccato che SF V non è commercializzato come un Free to play e quindi uno che compra l'edizione su disco dopo si è ritrovato ad avere una incredibile povertà di contenuti offline (Le Trial, il Versus CPU ed altro sono stati aggiunti gratuitamente in un secondo momento) e manca la classica ed immortale modalità Arcade, inoltre nel primo periodo l'online funzionava male, ma anche qui le cose sono migliorate tramite gli aggiornamenti ed il nuovo CFN (di cui ho provato la Beta). Insomma per farla breve la più profonda delusione del titolo è il fatto che ha tutta l'aria di essere pubblicizzato in fretta e furia per poi aggiungere roba che sarebbe dovuta già esserci fin da subito in un secondo momento tramite gli aggiornamenti, ma questa cosa ha penalizzato profondamente il titolo ed il potere del "passa parola" negativo è stato micidiale in questo caso, in più la cosa degli FM non aiuta visto che per assurdo invece di premiare i casual li scoraggia preferendo i titoli offerti dalla concorrenza mentre gli hardcore, i pro-player ed i fan della serie Street Fighter (nemmeno tutti per essere precisi) che giocano assiduamente al titolo ottengono gli FM necessari per sbloccare pg, i costumi e gli stage (personalmente parlando gli stage potevano aggiungerli gratuitamente nel stretto senso della parola come hanno fatto la SNK con l'update 2.0 di Kof XIV ed il Team Ninja con i 3-4 stage aggiunti tramite patch per Doa 5 o la Netherealm che ha aggiunto uno stage classico in MK X con l'aggiornamento XL invece di farteli pagare con FM o soldi reali). Se il rumor si conferma vero con l'aggiornamento Super potrebbe finalmente arrivare lo Street Fighter V che io stavo aspettando (e credo anche altri).

Modificato da maxbazer

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, ho sempre preferito Tekken e non e' un mistero, sono sempre stato un fan dei picchiaduro tridimensionali e fatico a pensare ad una delle serie maggiori che mi garbi meno dei corrispettivi bidimensionali, con l'eccezione di Mortal Kombat 3d che ha sempre fatto pieta' e misericordia :asd:(Street Fighter EX neanche lo considero).

Detto questo nella scorsa generazione avrei avuto molta difficolta' a considerare la serie Namco come la migliore che ci fosse sul mercato, mentre a questo giro sono molto soddisfatto, ma andrei con ordine con tutti i giochi che ho provato:

 

- Dead or Alive: mai piaciuta, troppi sasso/carta/forbici, elementi casuali anche negli stage che infastidiscono durante le partite(alberi in mezzo ai ******** per esempio) e in generale un bilanciamento sempre debole rispetto ai rivali.

 

- Marvel 3: troppo frenetico, troppa roba a schermo, recuperi troppo veloci, helper che schermano gli svantaggi di frames, combo da 2/3 di barra, etc. Non e' che non sia tecnico, ma certamente non e' il massimo della giustizia :asd:.

 

- KI: l'ultimo che ho giocato e' datato 1994 :asd:.

 

- Mortal Kombat XL: carino ma in inglese lo chiamerebbero "cheap", richiede molta meno manualita' delle controparti giapponesi, ci sono molti dettagli di cui il giocatore esperto puo' abusare e soprattutto il bilanciamento non e' mai stato il suo punto forte.

 

- Injustice: e' una serie dedicata quasi esclusivamente ai casual e al single player, da quel punto di vista non ha rivali e a mio avviso non ha proprio senso compararlo ai picchiaduro competitivi, almeno al momento.

 

- Tekken 7: Picchiaduro fantastico a cui hanno aggiunto delle nuove meccaniche molto intelligenti, una modalita' di rete che a mio avviso segnera' un nuovo punto cardine per il genere e gode di un bilanciamento eccezionale grazie agli oltre due anni in sala giochi. Purtroppo a mio avviso ci sono alcuni sbilanciamenti di regole dovuti a degli input lag divergenti a seconda delle piattaforme, di conseguenza quanto su PC potrebbe sembrare giusto e inattaccabile, su console da l'idea di non essere stato ponderato a dovere. Speriamo in un allineamento dei gameplay delle varie versioni, ma e' a dir poco stupendo.

 

- Street Fighter 5: E' difficile fare un'analisi sulle meccaniche perche' essendo un titolo costantemente aggiornato e dalla ratio esclusivamente competitiva, vedi anche Tekken e Guilty Gear, la sua giocabilita' e' molto rifinita e difficilmente criticabile da un punto di vista oggettivo. Secondo me il suo vero difetto e' quello di essere un gioco fondamentalmente noioso e che ha subito uno sviluppo pigro: il V-System poteva risultare una grande innovazione e invece tende a influenzare ben poco le partite(con alcune eccezioni), senza contare che molti personaggi condividono perfino gli effetti. Nell'ottica della ricerca di accessibilita', il titolo ha perso non solo alcuni dei suoi tecnicismi ma addirittura strategie di gioco(vedi lo zoning) e premia degli schemi offensivi ben piu' che in passato a causa di un input lag esagerato(6.5 frames con tecniche che hanno start up da 3 frames, quindi fate un po' voi). Potremmo poi stare a discutere ore sul netcode :asd:.

 

KoF XIV: Fantastico picchiaduro che pero' ha subito palesemente la scarsita' di fondi in possesso di SNK. Sono sicuro che il prossimo capitolo sara' di qualita' superiore in tutti gli aspetti e che apportera' delle novita'.

 

GGXrd: Molto tecnico e dotato di un buon netcode, ma a mio avviso e' eccessivamente frenetico, troppo simile al precedente e soprattutto sbilanciato almeno nella prima revisione Revelator. Ci sono alcuni personaggi come Slayer che subiscono sconfitte automatiche in troppi match ups.


1peMEZ4.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guilty Gear Xrd Revelator è il top tra i 2.5d e in generale è uno dei miglior picchiaduro in circolazione,con una curia maniacale per i dettagli e il miglior tutorial che abbia mai visto in un picchiaduro.

Tekken 7 per il 3d è il top ed è anche la rinascita di un brand storico per quanto mi riguarda, Dead or Alive può solo pulirgli le scarpe e non neanche è minimamente bilanciato, ma questo è un tratto somatico della serie come Mortal Kombat.

 

Gli altri son 3 spanne sotto a questi due,specialmente injustice che oltre al single player offre il nulla in competitvo.

Modificato da Raikoh Minamoto

rFTWCAf.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io aggiungerei che nell ambito 3D Virtua fighter e' superiore a tutti gli altri.


PSN ID: Brutale-ita            Xbox LIVE ID: Brutale ita

30tl1nd.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io aggiungerei che nell ambito 3D Virtua fighter e' superiore a tutti gli altri.

 

Virtua Fighter purtroppo e' una serie morta da anni e lo stesso vale per Soul Calibur :/.

Uno dei miei piu' bei ricordi riguardo alla serie e' stato sconfiggere il lead designer del Final Showdown a Lipsia nel 2007, in un colloquio che mi procuro' spazio per un'anteprima della versione 360.

All'epoca l'unico picchiaduro disponibile su PS3 era proprio Virtua Fighter 5 e giocavo praticamente solo a quello, lui non si aspettava di perdere ed e' rimasto a bocca aperta, tanto che si volle fare una foto con me :rickds:.

Da un punto di vista tecnico i picchiaduro 3D maggiori sono completamente diversi gli uni dagli altri e da un punto di vista di pulizia del sistema di gioco Virtua Fighter in tutto il genere(inclusi i 2D) e' stato sempre quello di gran lunga piu' riuscito, con l'eccezione del terzo capitolo che infatti e' riconosciuto all'unanimita' come il peggior episodio della serie. A mio avviso il vero problema di questo titolo e' la difficolta' con cui imparare a difendersi e soprattutto che non esista un concetto di risk/reward: in Tekken se sbagli un just frame rischi di scoprirti tanto da essere punito, in VF no perche' quasi tutto e' safe, infatti le frame list quasi non si studiano rispetto agli altri titoli del genere, in compenso bisogna fare tantissimo dark game(come digitare throw escapes in continuazione, backdash tattici e passi laterali). E' forse proprio da questo punto di vista che ho sempre preferito il titolo Namco, oltre all'avversione personale per il tasto dedicato alla parata.

Modificato da Erik

1peMEZ4.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Virtua Fighter purtroppo e' una serie morta da anni e lo stesso vale per Soul Calibur :/.

Uno dei miei piu' bei ricordi riguardo alla serie e' stato sconfiggere il lead designer del Final Showdown a Lipsia nel 2007, in un colloquio che mi procuro' spazio per un'anteprima della versione 360.

All'epoca l'unico picchiaduro disponibile su PS3 era proprio Virtua Fighter 5 e giocavo praticamente solo a quello, lui non si aspettava di perdere ed e' rimasto a bocca aperta, tanto che si volle fare una foto con me :rickds:.

Da un punto di vista tecnico i picchiaduro 3D maggiori sono completamente diversi gli uni dagli altri e da un punto di vista di pulizia del sistema di gioco Virtua Fighter in tutto il genere(inclusi i 2D) e' stato sempre quello di gran lunga piu' riuscito, con l'eccezione del terzo capitolo che infatti e' riconosciuto all'unanimita' come il peggior episodio della serie. A mio avviso il vero problema di questo titolo e' la difficolta' con cui imparare a difendersi e soprattutto che non esista un concetto di risk/reward: in Tekken se sbagli un just frame rischi di scoprirti tanto da essere punito, in VF no perche' quasi tutto e' safe, infatti le frame list quasi non si studiano rispetto agli altri titoli del genere, in compenso bisogna fare tantissimo dark game(come digitare throw escapes in continuazione, backdash tattici e passi laterali). E' forse proprio da questo punto di vista che ho sempre preferito il titolo Namco, oltre all'avversione personale per il tasto dedicato alla parata.

 

Dire che Virtua Fighter 3 è il peggior capitolo della serie è un parolone, semmai è il capitolo meno riuscito della serie per via di scelte discutibili soprattutto per quanto riguarda gli stage irregolari (non a caso con il 4 sono tornato ai classici stage a forma di ring), ma possedeva ancora le cose buone e belle tipiche della serie visto che in Giappone di tanto in tanto si fanno ancora tornei su Virtua Fighter 3 (meno del 5 FS sicuramente). Per la serie Tekken fino al 5 Dark Ressurection era una serie di tutto rispetto, poi dal 6 hanno fatto scelte di gameplay abbastanza discutibili, infatti malgrado Tekken 7 è sicuramente meglio del 6 c'è ancora qualcosa che non riesce a farmelo piacere come il 3 o il 5 (gli apici della serie nonché i miei preferiti insieme al primo Tekken Tag), ma probabilmente è una mia sensazione.

 

Se mai dovessero fare un Virtua Fighter 6 spero che SEGA metta al primo posto i fan della serie e che non facciano scemenze con il solo scopo di allargare il bacino d'utenza, non sto dicendo di escludere gli eventuali nuovi fan/neofiti, ma solo di considerare anche coloro che hanno apprezzato e giocano ancora adesso i vari capitoli della serie fin dal primissimo Virtua Fighter ed il gameplay fortemente strategico (come hai già detto tu Erik dei backdash, dark game, passi laterali e quasi tutte le mosse safe) come elemento irrinunciabile della serie, motivo per cui personalmente la preferisco a quella di Tekken (anche se non mi ritengo un professionista in nessuna delle due).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Virtua fighter 5 FS è un gioco spettacolare!

Purtroppo giocato da pochissimi...


PSN ID: Brutale-ita            Xbox LIVE ID: Brutale ita

30tl1nd.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Dire che Virtua Fighter 3 è il peggior capitolo della serie è un parolone, semmai è il capitolo meno riuscito della serie per via di scelte discutibili soprattutto per quanto riguarda gli stage irregolari (non a caso con il 4 sono tornato ai classici stage a forma di ring), ma possedeva ancora le cose buone e belle tipiche della serie visto che in Giappone di tanto in tanto si fanno ancora tornei su Virtua Fighter 3 (meno del 5 FS sicuramente). Per la serie Tekken fino al 5 Dark Ressurection era una serie di tutto rispetto, poi dal 6 hanno fatto scelte di gameplay abbastanza discutibili, infatti malgrado Tekken 7 è sicuramente meglio del 6 c'è ancora qualcosa che non riesce a farmelo piacere come il 3 o il 5 (gli apici della serie nonché i miei preferiti insieme al primo Tekken Tag), ma probabilmente è una mia sensazione.

 

Se mai dovessero fare un Virtua Fighter 6 spero che SEGA metta al primo posto i fan della serie e che non facciano scemenze con il solo scopo di allargare il bacino d'utenza, non sto dicendo di escludere gli eventuali nuovi fan/neofiti, ma solo di considerare anche coloro che hanno apprezzato e giocano ancora adesso i vari capitoli della serie fin dal primissimo Virtua Fighter ed il gameplay fortemente strategico (come hai già detto tu Erik dei backdash, dark game, passi laterali e quasi tutte le mosse safe) come elemento irrinunciabile della serie, motivo per cui personalmente la preferisco a quella di Tekken (anche se non mi ritengo un professionista in nessuna delle due).

 

Virtua Fighter 3 e' un titolo molto vecchio, nato in un contesto totalmente diverso rispetto a quello odierno, che oltretutto ha patito non solo una conversione pietosa ma anche e soprattutto la concorrenza del picchiaduro piu' famoso di tutti i tempi e cioe' Tekken 3. E' nato poi con una serie di bug e problemi di bilanciamento dovuti alla conformazione degli stage che non sono mai riusciti a bilanciare del tutto, subendo poi il colpo di grazia quando usci' il primo Tekken Tag, che ancora oggi e' considerato l'episodio della serie dal motore di gioco piu' pulito e tecnico da tanti fan illustri. Sicuramente i motivi sopra descritti hanno contribuito a danneggiare il titolo ben piu' di quanto non meritasse ma e' pur vero che ormai da tempo VF si era ritagliato un pubblico di nicchia molto informato sulle caratteristiche del suo gameplay ed e' sicuramente il capitolo meno bilanciato della serie, sicuramente non si e' trattato di un buco nell'acqua come Tekken 6(che ha peggiorato il predecessore sotto ogni aspetto) da questo punto di vista ma neanche ci sono stati dei passi in avanti, tant'e' che come tu stesso hai detto il capitolo successivo ha abbandonato gran parte delle novita' e nella sua versione EVO e' stato riconosciuto come il miglior capitolo della serie e uno dei migliori esponenti del genere di tutti i tempi.

[MENTION=104745]gokou[/MENTION]: il problema di VF e Soul Calibur sta nel fatto che sia pieno di poser, gente che viene su questi forum a decantare le suddette serie e a considerarle le migliori senza saperne il perche', ma che quando si tratta di partecipare a tornei o riunirsi in community sono totalmente morti. Tekken e Street Fighter in questo senso sono sempre stati molto piu' supportati dai propri fan e parlo di tempi non sospetti.

Modificato da Erik

1peMEZ4.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti do pienamente ragione erik.

Attualmente a cosa stai giocando?

Mi farebbe piacere fare qualche match con te.

Aggiungimi al psn


PSN ID: Brutale-ita            Xbox LIVE ID: Brutale ita

30tl1nd.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ti do pienamente ragione erik.

Attualmente a cosa stai giocando?

Mi farebbe piacere fare qualche match con te.

Aggiungimi al psn

 

Su PS4 ho SFV, Guilty Gear Xrd Revelator(non ho ancora fatto l'update al 2 pero') e Tekken 7(sul quale mi sto concentrando).

Per quanto riguarda il picchiaduro Namco ci sono ottimi giocatori su questo forum e abbiamo organizzato un thread su cui organizzare lobby e minitornei, con la modalita' integrata in game del titolo.

Il mio ID PSN e' nopagoafitto.


1peMEZ4.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi intrometto solo per dire che l'id psn di Erik è stupendo e che glielo invidio


36kEib1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Su PS4 ho SFV, Guilty Gear Xrd Revelator(non ho ancora fatto l'update al 2 pero') e Tekken 7(sul quale mi sto concentrando).

Per quanto riguarda il picchiaduro Namco ci sono ottimi giocatori su questo forum e abbiamo organizzato un thread su cui organizzare lobby e minitornei, con la modalita' integrata in game del titolo.

Il mio ID PSN e' nopagoafitto.

 

T7 non e' il mio genere.

Se upgradi a rev2. Potremmo smazzare li'.

Sfv lo ho, ma non mi diverte...

Attendo zaku per vedere se può tornare interessante...


PSN ID: Brutale-ita            Xbox LIVE ID: Brutale ita

30tl1nd.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Thread già morto???

Introduciamo qualche discorso un po' più profondo?

Quale meccanica prediligere in un picchiaduro?

Per quanto mi riguarda , la caratteristica che più amo dei picchiaduro e' sicuramente la complessità delle combo.

Non tanto a livello di motions ma bensì la possibilità di poter concatenare il più possibile le normals ed il poter effettuare resets.

Da questo punto di vista, il gameplay dei kof e' quello che maggiormente adoro.


PSN ID: Brutale-ita            Xbox LIVE ID: Brutale ita

30tl1nd.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono un grande amante delle combo, per questo prediligo i titoli dove vince la strategia e la tecnica e non il saper fare combo più lunghe possibili. Nella serie Kof i miei preferiti sono indubbiamente il '97 ed il '98, di più il '98, lì grazie al fatto che le combo sono abbastanza corte (se paragonate al XIII ed un po' anche al XIV) e quindi si predilige il saper fare la mossa dannosa al momento giusto mi offre quella sensazione strategica che adoro, stessa cosa se riesco a parare la mossa dannosa e contrattaccarla. Spero che con Kof XV si ritorna ad uno stile più simile ai '97/'98.

 

Anche la serie Street Fighter nel complesso offre uno stile di gioco che a me piace anche se preferisco di gran lunga gli Street Fighter Alpha 3 e Street Fighter EX 2 Plus (la serie EX può non piacere il comparto grafico, ma il gameplay è tanta roba a mio avviso)

 

Di Tekken fino al 5 era una signor serie, tecnica, strategia, queste erano le cose che rendevano bella la serie Tekken (oltre al fatto di far coesistere in un torneo di arti marziali umani con animali, un velociraptor, demoni, cyborg, robot ecc....), poi da Tekken 6 c'è la cosa dei palleggi davvero lunghi (c'erano anche nei capitoli vecchi, ma non così lunghi) che proprio non riesco a farmela piacere (anche se in Tekken 7 sono stati ridimensionati, infatti lo preferisco al 6, sono ancora abbastanza lunghi).

 

Detto questo mi auguro che la SNK, nel proporre il nuovo Samurai Shodown (credo sarà presentato al TGS visto la popolarità della SNK in Giappone) rimanga fedele alla tradizione della serie Samurai Shodown, niente combo e vincere con pochi, ma precisi colpi.

 

Mentre titoli come Dead or Alive (che senza l'online il 2 è stato il picchiaduro giocato più a lungo di tutti, mi era piaciuto davvero tanto quel gioco) ed i Marvel vs Capcom o i Mortal Kombat li gioco principalmente in serate con amici a base di birra e pizza, ma non ho grande interesse nell'approfondirli (anche se di norma non sono uno che si studia al millimetro i picchiaduro).

Modificato da maxbazer

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
[...] Virtua Fighter in tutto il genere(inclusi i 2D) e' stato sempre quello di gran lunga piu' riuscito, con l'eccezione del terzo capitolo che infatti e' riconosciuto all'unanimita' come il peggior episodio della serie. A mio avviso il vero problema di questo titolo e' la difficolta' con cui imparare a difendersi e soprattutto che non esista un concetto di risk/reward: in Tekken se sbagli un just frame rischi di scoprirti tanto da essere punito, in VF no perche' quasi tutto e' safe, infatti le frame list quasi non si studiano rispetto agli altri titoli del genere, in compenso bisogna fare tantissimo dark game(come digitare throw escapes in continuazione, backdash tattici e passi laterali). E' forse proprio da questo punto di vista che ho sempre preferito il titolo Namco, oltre all'avversione personale per il tasto dedicato alla parata.

 

All'unanimità come peggiore un "corno":asd:, Virtua Fighter 3 è stato un gioco innovativo per certi versi, prima di tutto perchè rappresentò un netto step generazionale a livello tecnico (parliamo del 1996), in secondo luogo introdusse i dislivelli degli stage. Giochi come Dead or alive 2 e Tekken 4 presero esempio...Poi alcune critiche sono in parte condivisibili a proposito del bilanciamento, ma per tanti quello che poteva essere un difetto, se visto da un altra ottica poteva essere una opportunità da sfruttare, come trarre vantaggio in combattimento in funzione dello stage. Io lo ricordo con affetto, ci giocavo in sala giochi nell'ultimo periodo, fine anni 90, della loro storia. La sensazione era di un simulatore di arti marziali. L'impatto all'epoca fu devastante e la differenza con Tekken 3 (uscito 1 anno dopo!) a livello grafico era evidente tanto che volli subito prendere un Dreamcast. Poi si può parlare della versione Dreamcast che non fu esattamente identica per una serie di motivi, tra cui la necessità di avere dei titoli al lancio in fretta e furia sviluppato tramite software Windows CE e non direttamente dall'hardware della macchina, altrimenti sarebbe stato sicuramente identico con la supervisione dello zio Yu. Ma non mi pare che il 4 capitolo su Play 2 fosse identico all'arcade...ma è un altra storia. Detto questo penso che sia (e continuerà a essere) il capito della serie più sottovalutato, questo si all'unanimità.;)

 

Detto questo non ho dubbi che fra le mie preferenze ci sia Virtua Fighter per il 3d e Street Fighter.

DI Tekken ho i primi 5 capitoli e francamente è una serie che dopo il 5 capitolo non ha più detto nulla e non ho mai apprezzato i juggle eccessivi tanto da farlo sembrare un simulatore di flipper che di arti marziali. Penso che il successo di Tekken sia soprattutto legato al successo di Playstation e al gameplay più user friendly.

Già Dead or alive lo preferisco per le stesse ragioni per cui a te non piace:asd:

 

- - - Aggiornato - - -

 

Io non sono un grande amante delle combo, per questo prediligo i titoli dove vince la strategia e la tecnica e non il saper fare combo più lunghe possibili.

 

Idem;)

 

- - - Aggiornato - - -

 

 

Se mai dovessero fare un Virtua Fighter 6 spero che SEGA metta al primo posto i fan della serie e che non facciano scemenze con il solo scopo di allargare il bacino d'utenza, non sto dicendo di escludere gli eventuali nuovi fan/neofiti, ma solo di considerare anche coloro che hanno apprezzato e giocano ancora adesso i vari capitoli della serie fin dal primissimo Virtua Fighter ed il gameplay fortemente strategico (come hai già detto tu Erik dei backdash, dark game, passi laterali e quasi tutte le mosse safe) come elemento irrinunciabile della serie, motivo per cui personalmente la preferisco a quella di Tekken (anche se non mi ritengo un professionista in nessuna delle due).

 

Io spero facciano di Virtua Fighter una raccolta come fu con Tekken 5 con gli episodi arcade dei primi 4 capitoli. Sarebbe un sogno.


[sIGPIC][/sIGPIC]

Housequake!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Thread già morto???

Introduciamo qualche discorso un po' più profondo?

Quale meccanica prediligere in un picchiaduro?

Per quanto mi riguarda , la caratteristica che più amo dei picchiaduro e' sicuramente la complessità delle combo.

Non tanto a livello di motions ma bensì la possibilità di poter concatenare il più possibile le normals ed il poter effettuare resets.

Da questo punto di vista, il gameplay dei kof e' quello che maggiormente adoro.

 

non è una meccanica che si vede spesso, ma da quando ho giocato a SF3 per la prima volta sono stato fulminato dal parry. come ho scritto nel mio post in questo topic, il parry mi esalta come un ragazzino che vede la pheega per la prima volta. ogni volta che vedo un personaggio in un altro picchiaduro che ha un parry o una sorta di parry, sono sempre un pò tentato dall'usarlo, poi però desisto e rosico perchè solitamente ce l'hanno personaggi che non mi piacciono tipo ryu in SFV o arbiter in KI. ma come meccanica la adoro, ogni volta che vedevo un random video di tornei o compilation di azioni fighe varie sul 3rd strike restavo a bocca aperta dai parry che c'erano e dalle figate che ne venivano fuori.

a tal proposito mi viene da chiedere, in GG c'è il just defend che è una cosa simile, o mi sbaglio? se ho capito bene è una parata "speciale" che si fa parando all'ultimo momento e che da meno block stun e non fa riempire (o la fa riempire di meno) la barra del guard crush, giusto?


36kEib1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.