Vai al contenuto
Staff Altro

alert Topic Politico 2.0

D&D

ATTENZIONE: TOPIC AD ALTO RISCHIO
Si ricorda all'utenza che è vietato Flammare, Spammare e Trollare

Messaggio aggiunto da D&D

Messaggi raccomandati

Inviato (modificato)

manco mi spreco a sdegnarmi, poveretto con tali calunnie in testa andrebbe solo compatito. Che poi che i soldi non arrivino al sud non è una novità. Ci arrivano le briciole da quando è iniziata la storia di questa nazione, non mi serve che il leghista me lo rammenti.

Piuttosto mi piacerebbe vedere Salvini chiamato a presenziare in tribunale, visto che la legge è uguale per tutti. 

Modificato da Eris

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Cart ha scritto:

Ieri, intanto, Bisetti, ex professore di educazione fisica alle medie ritrovatosi ministro dell'istruzione, lombardo doc, durante una visita in Campania, ha mostrato bene cosa pensa del sud del nostro paese. Gli viene chiesto cosa arriverà al Sud per recuperare il gap con le scuole del nord. Il ministro si fa ripetere la domanda e poi, con un mix fra tracotanza, superbia e sprezzo: "Vi dovete impegnare forte". Il giornalista non riesce a credere alla stronzàta che ha sentito e cerca lui stesso di fornire una scappatoia al ministro chiedendo "Più soldi?" Ma, il ministro, con la faccia tipica di chi sa di saperla tanto lunga da schifare ripete. "Impegno, sacrifico, sudore, impegno". 

Ovviamente, la stronzàta è stata scoperta e criticata, e ci sarebbe mancato altro, e il ministro si è giustificato come ai tempi d'oro dei governi Berlusconi-Lega: "eh, ma la frase è stata estrapolata..."

Ora, non che mi stupisca, figuriamoci, le dinamiche sono quelle ben note, manca solo qualche meridionale che se ne esca "sì, effettivamente al nord sono migliori perché noi siamo delle mèrde" -ma confido che ci saranno anche questi personaggi-, d'altra parte, non mi sarei aspettato diversamente da un leghista (i famosi discorsi di buon senso dei leghisti). Quello che davvero mi stupisce è che, alcuni elettori, si aspettavano che la lega fosse diventata davvero un partito nazionale all'insegna di "scordammc o passat".

https://www.alfabeta2.it/2019/02/10/quando_uno_stato_muore/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Cart ha scritto:

Ieri, intanto, Bisetti, ex professore di educazione fisica alle medie ritrovatosi ministro dell'istruzione, lombardo doc, durante una visita in Campania, ha mostrato bene cosa pensa del sud del nostro paese. Gli viene chiesto cosa arriverà al Sud per recuperare il gap con le scuole del nord. Il ministro si fa ripetere la domanda e poi, con un mix fra tracotanza, superbia e sprezzo: "Vi dovete impegnare forte". Il giornalista non riesce a credere alla stronzàta che ha sentito e cerca lui stesso di fornire una scappatoia al ministro chiedendo "Più soldi?" Ma, il ministro, con la faccia tipica di chi sa di saperla tanto lunga da schifare ripete. "Impegno, sacrifico, sudore, impegno". 

Ovviamente, la stronzàta è stata scoperta e criticata, e ci sarebbe mancato altro, e il ministro si è giustificato come ai tempi d'oro dei governi Berlusconi-Lega: "eh, ma la frase è stata estrapolata..."

Ora, non che mi stupisca, figuriamoci, le dinamiche sono quelle ben note, manca solo qualche meridionale che se ne esca "sì, effettivamente al nord sono migliori perché noi siamo delle mèrde" -ma confido che ci saranno anche questi personaggi-, d'altra parte, non mi sarei aspettato diversamente da un leghista (i famosi discorsi di buon senso dei leghisti). Quello che davvero mi stupisce è che, alcuni elettori, si aspettavano che la lega fosse diventata davvero un partito nazionale all'insegna di "scordammc o passat".

 

Bussetti almeno è coerente, è leghista e si comporta da leghista. Il peggio sono quelli che nascondono l'evidente disprezzo solo perché hanno bisogno di qualche voto da portare a casa. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bisetti è l'ennesima prova dei secchi di ***** che sta subendo questo paese che ha eletto i peggiori due partiti potessero esserci. Arriveranno altre secchiate di fanghi di feci in faccia a chi li ha votati credendosi intelligenti e diversi, mi consola sapere che avrò abbandonato questa nazione che colerà a picco senza essermi creduto meglio degli altri. Buffoni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non che la Fedeli sia stata un ministro migliore. Esattamente come i governi precedenti non erano migliori di questo. Qui per trovare una situazione vivibile (=situazione in cui si trovava lavoro a tempo indeterminato e pagato) bisogna risalire agli anni '70/80.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Cart ha scritto:

Non che la Fedeli sia stata un ministro migliore. Esattamente come i governi precedenti non erano migliori di questo. Qui per trovare una situazione vivibile (=situazione in cui si trovava lavoro a tempo indeterminato e pagato) bisogna risalire agli anni '70/80.

Queste sono le buffonate che ripetono le persone per non sentirsi colpevoli di tale scempio. Nel 2019 il Sud deve ancora sentirsi dire queste cose come 25 anni fa. Si, bisogna proprio risalire a quei tempi per trovare una situazione simile, se questo è il massimo che sa offrire il ministro dell'istruzione per un territorio abbandonato e ancora più nel passato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Nyx ha scritto:

Bisetti è l'ennesima prova dei secchi di ***** che sta subendo questo paese che ha eletto i peggiori due partiti potessero esserci. Arriveranno altre secchiate di fanghi di feci in faccia a chi li ha votati credendosi intelligenti e diversi, mi consola sapere che avrò abbandonato questa nazione che colerà a picco senza essermi creduto meglio degli altri. Buffoni.

Questa perla di logica e coerenza è da incorniciare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"i peggiori due partiti" eh beh con Forza Italia e PD invece era na bellezza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)
Il 9/2/2019 Alle 00:12, Eris ha scritto:

io capisco benissimo il ragionamento e lungi da me dargli torto nell'ambito della ragione ma 

e lo so che fa brutto iniziare una frase in questo modo sapendo di mettere il ma dopo, ma 

francamente non vedo risvolti autoritari all'orizzonte e sì, le cose brutte iniziano in maniera apparentemente innocua, ma anche un sacco di altre cose, anche le belle, le meno belle, le irrilevanti etcetera 

 

A me pare che questo taglio ai parlamentari diventi un atto antidemocratico solo se visto sotto lenti specifiche: quello appunto di ricercarvi un atto a sfavorire la democrazia. E ripeto: lungi da me dire non sia così (Si parla di prospettive, non ne farò questione di giusto o sbagliato), ma può anche e benissimo essere qualcosa di tutt'altro. Può per esempio essere una manovra pubblicitaria (sinceramente lanciata con ampio preavviso, visto che i grillini fanno del taglio ai parlamentari na crociata da un bel pezzo). 

 

poi sì se lo chiedi a me è un risparmio, detto terra terra, del ****, e non vale la candela ma non credo attenti, specie nella maniera in cui è stato eseguito, alla democrazia o alla fiducia nella democrazia. Posto specialmente che ad attentare alla fiducia nella democrazia c'ha pensato il governo Monti e li i parlamentari fossero anche stati 4k non sarebbero serviti a niente.  

La preoccupazione viene naturale alla luce della storica vicinanza del M5S ai temi liberisti (come esposto chiaramente dal prof innumerevoli volte), oltre che di certe idee (apparentemente) espresse da esponenti di spicco del Movimento:  

 

https://www.ilfattoquotidiano.it/prima-pagina/grillo-parlamento-inutile-lora-piu-critica-per-m5s/

Citazione

Il leader: Camera e Senato “vanno seppelliti o rifondati” perché sono  “una scatola vuota, una tomba maleodorante”. Un affondo che spiazza i suoi stessi eletti, tra i più attivi e presenti nelle aule parlamentari Intanto, come annunciato, due deputati hanno lasciato il Movimento 5 Stelle

https://tg24.sky.it/politica/2018/07/23/davide-casaleggio-la-verita-ruolo-parlamento.html

Citazione

"In futuro Parlamento inutile", è polemica sulle frasi di Casaleggio

In un’intervista a La Verità, il figlio del fondatore del Movimento dice che “il superamento della democrazia rappresentativa è inevitabile”. Di Maio sposa la sua teoria: sta a noi dimostrare il contrario. Dure critiche dalle opposizioni

 

Inoltre bisogna guardare oltre al breve periodo: anche se il M5S e la Lega fossero dei santi, comunque non saranno loro a governare per sempre e questo andrebbe considerato prima di fare cambiamenti di tale portata.

8 ore fa, Eris ha scritto:

manco mi spreco a sdegnarmi, poveretto con tali calunnie in testa andrebbe solo compatito. Che poi che i soldi non arrivino al sud non è una novità. Ci arrivano le briciole da quando è iniziata la storia di questa nazione, non mi serve che il leghista me lo rammenti.

Piuttosto mi piacerebbe vedere Salvini chiamato a presenziare in tribunale, visto che la legge è uguale per tutti. 

Busetti è certamente uno stronzo, però non per questo bisogna farsi accecare dalla rabbia riguardo fatti che non c'entrano e che vanno al di là del semplice "Salvini si faccia processare":

 

 

Modificato da Dr4Ke
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma sulla valenza del tribunale dei ministri non ci metto bocca, secondo legge questa è la procedura ed amen. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proiezioni dicono Lega oltre il 27% in Abruzzo.  Numeri assurdi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque la pressione dei media italiani è delle istituzioni europee su questo governo è allucinante. Ai fatti attuali credo che la soluzione dell uscita dall euro sia diventata quella più conveniente vedendo che niente cambia nonostante i partiti anti euro crescano un po ovunque anche se non basteranno delle elezioni europee anti establishment per cambiare rapidamente non dico modello economico ma almeno politica fiscale economica. Il punto infatti è proprio la fretta di agire e cambiare che serve adesso non tra dieci anni lavorando sul parlamento europeo. L unica che ti può dare velocità è il ritorno alla politica economico industriale nazionale. Spero stiano studiando qualcosa a livello operativo ripristinando la banca d Italia come prestatore ultima istanza, stampando moneta etc.

Il dubbio a livello politico. Non hanno rotto i coglioni per fare un referendum sull adozione Dell euro ma sicuro romperebbero per farne uno per uscirne (contando sulle paure della gente instillata dalla pressione mediatica distorta per farli fallire come provarono in Inghilterra). Uscirne di nascosto da un giorno all altro oppure fare tipo brexit?

Sinceramente ne ho le palle piene di questa forma di capitalismo. Mi allineo di più a Valerio malvezzi e galloni per una nuova forma di economia sostenibile. E son disposto a sacrifici per arrivarci. A me non conviene avendo indeterminato in banca ma la società che hanno creato con amici senza lavoro famiglie che non arrivano a fine mese imprenditori falliti per pagare i dipendenti.. Circondati da infelicità e depressione siamo. I miei genitori hanno vissuto un altra società me lo dicono sempre piena di sorrisi felicità.. Come siamo giunti a questo..

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che un referendum ad ora sia infattibile, la maggior parte delle persone è completamente terrorizzata riguardo ad una possibile uscita, nonostante il principale motivo per cui ci ritroviamo alle pezze al **** sia stato proprio l'euro. 

 

Se non altro va dato atto che hanno orchestrato tutto in maniera magistrale, con questa politica del terrore hanno reso le persone docili come agnellini, e privi di capacità critica. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E anche qui in Abruzzo la Lega stravince con il centrodestra e diventa primo partito della Regione. 

 

Un bacione ai rosiconi del PD che stanno infestando i giornali locali con insulti ai propri corregionali :sard:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non saremo tornati al referendum per l'uscita dell' Euro? Non capite che non è fattibile?  Saremo estremamente ricattabile dalla BCE e i media / mercati distruggerebero tutto. Sarebbe un voto falsato.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, Matteus ha scritto:

E anche qui in Abruzzo la Lega stravince con il centrodestra e diventa primo partito della Regione. 

 

Un bacione ai rosiconi del PD che stanno infestando i giornali locali con insulti ai propri corregionali :sard:

Ha vinto il partito i cui esponenti dicono che l'Abruzzo è una palla al piede 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Continuo a ritenere assai dubbia l'opzione dell'uscita unilaterale dall'euro. Servirebbe l'uscita concordata di tutte le nazioni che hanno adottato la moneta unica.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Winterfury ha scritto:

Continuo a ritenere assai dubbia l'opzione dell'uscita unilaterale dall'euro. Servirebbe l'uscita concordata di tutte le nazioni che hanno adottato la moneta unica.

 

Finché non c'è la volontà politica, ovvio che sia dubbia come opzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, Cart ha scritto:

Finché non c'è la volontà politica, ovvio che sia dubbia come opzione.

Dubbia a livello pratico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non saremo tornati al referendum per l'uscita dell' Euro? Non capite che non è fattibile?  Saremo estremamente ricattabile dalla BCE e i media / mercati distruggerebero tutto. Sarebbe un voto falsato.
Infatti qui il dilemma democratico capite?

Una decisione del genere andrebbe votata dal popolo poiche nel programma di governo non figura la volontà di uscita. Se così fosse invece il governo potrebbe domani dire 'esco' mentre nella notte ha stampato moneta.

Non siamo in quella situazione quindi non possono uscire unilateralmente senza consultare il popolo questo governo ed esporci ai maledetti mercati e alla bce che non ti stampa moneta e ti fa fallire.

Ma come fai a consultarlo oggi il popolo considerando il lavaggio del cervello che hanno subito in questi anni? Poi posso capire subire il lavaggio dal derspigen e giornalai esteri ma qui pure i giornalisti italiani sono disonesti intellettualmente verso il loro popolo non dicendo le cose come stanno come erano e come saranno..

L hanno proprio orchestrata bene questa trappola

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

  • Navigazione Recente   1 utente

×

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.