Vai al contenuto
Chris³

Bar del Ras ♥ ♣ Il ritrovo dei rossoneri ♦ ♠

Messaggi raccomandati

La Uefa cambierà il Fair Play Finanziario alleggerendolo e dando più margine di movimento per i club. La conferma è arrivata nella giornata di ieri a Roma da Aleksandar Ceferin ri-eletto presidente del calcio europeo nel corso del congresso Uefa tenutosi nella capitale italiana. Se nel corso della conferenza stampa post-elezione aveva confermato parole dure nei confronti dei club che violeranno il protocollo sul Financial Fair Play (citando Manchester City e Paris Saint Germain in particolare ndr.) fuori dai microfoni e fra gli addetti ai lavori ha confermato la volontà di modificare l'attuale regolamento in materia.  

 

PRIMA MOSSA, LA RIFORMA DEL FFP - Come riportato da Repubblica, infatti, Ceferin ha voluto precisare che la prima mossa che farà da presidente rieletto sarà quella di "Riformare il Fair play finanziario per creare nuovi equilibri in Europa. Vogliamo garantire che ogni club possa sfruttare tutto il proprio potenziale". PIU' MARGINE PER I CLUB - Di fatto la proposta che verrà fatta da Ceferin è quella di dare e garantire ai club sotto regime di settlement agreement un margine di spesa più alto per chi dimostrerà di avere risorse a disposizione e non debiti. La mossa servirà alla Uefa per immettere nuovi fondi nel movimento e ai club di sistemari i bilanci non solo attraverso nuove sponsorizzazioni terze, ma anche grazie all'inserimento di capitali freschi da parte delle proprietà.

 

due cose da notare: la prima, è sempre bello vedere questi parrucconi parlare in un modo davanti ai microfoni e telecamere accese, per poi dire altre cose quando è tutto spento. Denota quanto coraggio abbiano.

La seconda è che a prendere a picconate il sistema, se hai un po' di potere qualcosa riesci a fare. DIspiace che per anni ci siano stati club appecorinati, si è perso solo del tempo. Ovviamente, entrando Al-Kelaifi nel consiglio, non potevano mantenere il FPF cosi com'è, quindi tra i ricorsi di Elliot e l'entrata del PSG nell'Uefa, hanno dovuto allentare la presa e vedremo in futuro quanto verrà allentata. Parecchio credo, perchè i soldi dei sultani ora avranno un peso ancor maggiore. Ceferin tral'altro è stato votato a maggioranza bulgara e anche Infantino alla FIFA, unico candidato per la ri-elezione :asd: insomma il calcio è in mano a loro e nessuno glielo può togliere, questo è un po' il messaggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Citazione

Son nervoso ieri sera c'era n'amico di mio figlio a casa mia e va bene è normale e poi 'sto qua fa oh Francesco andiamo a vedere Sfera Ebbasta e mi son allarmato e chi è 'sto qua mica l'ho studiato nell'analisi tattica poi scopro che è 'na specie di cantante mannaggia a voi


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Chris³ ha scritto:

La Uefa cambierà il Fair Play Finanziario alleggerendolo e dando più margine di movimento per i club. La conferma è arrivata nella giornata di ieri a Roma da Aleksandar Ceferin ri-eletto presidente del calcio europeo nel corso del congresso Uefa tenutosi nella capitale italiana. Se nel corso della conferenza stampa post-elezione aveva confermato parole dure nei confronti dei club che violeranno il protocollo sul Financial Fair Play (citando Manchester City e Paris Saint Germain in particolare ndr.) fuori dai microfoni e fra gli addetti ai lavori ha confermato la volontà di modificare l'attuale regolamento in materia.  

 

PRIMA MOSSA, LA RIFORMA DEL FFP - Come riportato da Repubblica, infatti, Ceferin ha voluto precisare che la prima mossa che farà da presidente rieletto sarà quella di "Riformare il Fair play finanziario per creare nuovi equilibri in Europa. Vogliamo garantire che ogni club possa sfruttare tutto il proprio potenziale". PIU' MARGINE PER I CLUB - Di fatto la proposta che verrà fatta da Ceferin è quella di dare e garantire ai club sotto regime di settlement agreement un margine di spesa più alto per chi dimostrerà di avere risorse a disposizione e non debiti. La mossa servirà alla Uefa per immettere nuovi fondi nel movimento e ai club di sistemari i bilanci non solo attraverso nuove sponsorizzazioni terze, ma anche grazie all'inserimento di capitali freschi da parte delle proprietà.

 

due cose da notare: la prima, è sempre bello vedere questi parrucconi parlare in un modo davanti ai microfoni e telecamere accese, per poi dire altre cose quando è tutto spento. Denota quanto coraggio abbiano.

La seconda è che a prendere a picconate il sistema, se hai un po' di potere qualcosa riesci a fare. DIspiace che per anni ci siano stati club appecorinati, si è perso solo del tempo. Ovviamente, entrando Al-Kelaifi nel consiglio, non potevano mantenere il FPF cosi com'è, quindi tra i ricorsi di Elliot e l'entrata del PSG nell'Uefa, hanno dovuto allentare la presa e vedremo in futuro quanto verrà allentata. Parecchio credo, perchè i soldi dei sultani ora avranno un peso ancor maggiore. Ceferin tral'altro è stato votato a maggioranza bulgara e anche Infantino alla FIFA, unico candidato per la ri-elezione :asd: insomma il calcio è in mano a loro e nessuno glielo può togliere, questo è un po' il messaggio.

Ma infatti io sono convinto che il contenzioso Milan-UEFA si chiuderà a tarallucci e vino. Il Milan continua a spendere e spandere fregandosene. A gennaio spesi 70 milioni cash di cui quelli di Piatek pagati in unica tranche. L'Uefa ha capito che andare allo scontro con Elliot non conviene perchè ne uscirebbe con le ossa rotte.

Sono convinto che riscatteremo pure Bakayoko

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Out; Kessiè-Mauri-Bertolacci-Montolivo

In; Herrera a parametro 0+ un altra riserva o ci teniamo Chalanoglu mezz'ala

Riscattiamo Bakayoko con i soldi di Kessiè

 

Titolari;

Herrera Bakayoko Paquetà

 

Riserve;

??? Biglia Bonaventura

 

 

Poi certo se mi prendono un Milikovic-Savic a 70 milioni lo piazziamo titolare e mettiamo Herrera in panchina e bon

 

in ogni caso,con o senza Milinkovic sarebbe già un upgrade questo centrocampo,che va totalmente ristrutturato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ~Gray Føx™ ha scritto:

Out; Kessiè-Mauri-Bertolacci-Montolivo

In; Herrera a parametro 0+ un altra riserva o ci teniamo Chalanoglu mezz'ala

Riscattiamo Bakayoko con i soldi di Kessiè

 

Titolari;

Herrera Bakayoko Paquetà

 

Riserve;

??? Biglia Bonaventura

 

 

Poi certo se mi prendono un Milikovic-Savic a 70 milioni lo piazziamo titolare e mettiamo Herrera in panchina e bon

 

in ogni caso,con o senza Milinkovic sarebbe già un upgrade questo centrocampo,che va totalmente ristrutturato.

Bah sinceramente l'ultimo Milinkovic fa abbastanza cagare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi. Ho sborsato pure 50 fantamilioni (aggiungere bestemmie varie a scelta del lettore). Ovviamente sbolognato a Gennaio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dy53dFVX4AIds3Y?format=jpg&name=large

 

Anteprima della nostra formazione vs Cagliari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ~Gray Føx™ ha scritto:

A 41 anni...e poi la gente mi parla di dare una chance ad A.Silva:rickds:

 

 

3 palloni d'oro e si è ritirato a 28 anni e 9 mesi mi pare. Ci sono punte che hanno giocato oltre i 35 anni, pesno lui sarebbe arrivato agilmente ai 38 come Toni, quanti palloni d'oro avrebbe vinto? rimarrà il dubbio in eterno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Chris³ ha scritto:

3 palloni d'oro e si è ritirato a 28 anni e 9 mesi mi pare. Ci sono punte che hanno giocato oltre i 35 anni, pesno lui sarebbe arrivato agilmente ai 38 come Toni, quanti palloni d'oro avrebbe vinto? rimarrà il dubbio in eterno

Per me sarebbe arrivato tranquillamente a 5 o 6 :sisi: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avete fatto caso come oramai solo gli juventini prendano le difese di Higuain e tifano per lui? Chissà perchè la pensano solo loro in questo modo anche su questa vicenda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, Nyx ha scritto:

Avete fatto caso come oramai solo gli juventini prendano le difese di Higuain e tifano per lui? Chissà perchè la pensano solo loro in questo modo anche su questa vicenda.

vogliono incassare i money da qualcuno,perchè sanno che c'è il rischio che nessuno lo paghi seriamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, ~Gray Føx™ ha scritto:

vogliono incassare i money da qualcuno,perchè sanno che c'è il rischio che nessuno lo paghi seriamente

Daje che stavolta gli ritorna indietro il paccone, vediamo se gli sono rimasti giovani da far pagare oro per il pizzo per permettersi CR7.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il presidente del Milan Paolo Scaroni si è soffermato anche sul momento del club rossonero nell'intervista concessa a Il Sole 24 Ore: "Abbiamo un amministratore delegato di grande caratura internazionale come Ivan Gazidis che, in Inghilterra, ha guidato l’Arsenal e che, negli Stati Uniti, è stato vicecommissario della Major League Soccer. Ci siamo divisi i compiti. Lui gestisce la società e la squadra. Io seguo le attività più propriamente italiane: il calcio è davvero una delle maggiori industrie del nostro Paese ed è uno dei cuori pulsanti della nostra società".

Sui prossimi obiettivi del Milan: "Qui ci sono due montagne da scalare, quella dei risultati sportivi e quella dei risultati economici. Quando incontro un tifoso pieno di entusiasmo che mi dice 'Presidente, perché non ci compra un altro grande giocatore?', io gli rispondo 'lo faremo, naturalmente se ce lo permetterà il Financial Fairplay'. E gli spiego il meccanismo che ti lascia acquistare giocatori soltanto con risorse che derivino da profitti del club. Spesso lui rimane colpito perché non conosce questa regola. Il calcio sta cambiando molto. E tutto il nostro mondo deve maturare".

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervistato da Marca, l'ex centrocampista e allenatore del Milan, Clarence Seedorf ha parlato del suo futuro e della possibilità concreta che c'è stata di allenare il Real Madrid.

"Considero il Real Madrid la mia casa e per essere onesto avrei accettato volentieri di allenarlo. Ci sono stati contatti ma poi la dirigenza ha preso un'altra decisione e da madridista spero che le cose vadano bene. Io sono giovane, spero di tornare al Real in futuro".

 

 

 

 

eeehhh ci sarà un motivo,forse anche più di uno:rickds:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.