Vai al contenuto
Naetle-92

ufficiale Nintendo Switch Lite | Prezzo: 219€ | In uscita il 20 Settembre

Nintendo Switch Lite | Prezzo: 219€ | In uscita il 20 Settembre

Che ne pensi della versione Switch Lite ?  

53 utenti hanno votato

  1. 1. Che ne pensi della versione Switch Lite ?

    • Una boiata pazzesca
    • Accettabile compromesso
    • Venderà uno sfacelo
    • Attendo la Pro
    • A sto punto prendo Switch classica
    • Proprio quello che volevo
    • Nintendoomed
    • Deluso ma prezzo adeguato
      0
    • Contento ma prezzo alto
    • Attendo un bundle
    • Doveva essere più piccola
    • Gotta Grab 'Em All!


Messaggi raccomandati

12 minuti fa, Polmo ha scritto:

Io temo per l'ultima uscita di Miyamoto :sad2:

Mi sono già scontrato con i nintentalebani radicalisti per aver espresso dei dubbi. Non c'è verso, secondo alcuni non si può dire niente e si può solo avere il beneficio del dubbio.

Io ho paura delle stramberie della Nintendo di oggi, che non è più quella del d pad, dei dorsali, dell'analogico e dei pad schiacciatamente superiori.

  • Bel post! 1

sigpic199134_1.gif

 

Non mi convince questa nuova console, forse dovrei provarla di persona per apprezzarla meglio.

Per ora mi dice poco.

Preferisco la Nintendo NX, quella si che è interessante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Cranky Kong ha scritto:

In effetti fa le console a caso. Tutto sto schifo di gimmick tumorali per rendersi conto che a laggente bastava una normale console portatile senza joypeni, doppi schermi o schermi 3d.

ah quello lo penso da mille anni.

basta una console portatile che funzioni e senza cazzate per vendere.

nessuno comprò il ds perchè aveva due schermi o il 3ds per il 3d o la switch perchè si staccano i joycon.

purtoppo sono rimasti bruciati nel cervello dal successo di wii e cercano come dei tossici di ricrearlo senza rendersi conto che non tutte le gimmick ti fanno vendere 100 milioni di console. 

  • Bel post! 2

*cackle *cackle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, frost1 ha scritto:

ah quello lo penso da mille anni.

basta una console portatile che funzioni e senza cazzate per vendere.

nessuno comprò il ds perchè aveva due schermi o il 3ds per il 3d o la switch perchè si staccano i joycon.

purtoppo sono rimasti bruciati nel cervello dal successo di wii e cercano come dei tossici di ricrearlo senza rendersi conto che non tutte le gimmick ti fanno vendere 100 milioni di console. 

Se non lavorano sulle gimmick poi son costretti a lavorare sull’hardware, e non possono più proporre cessi sovrapprezzati.

 

Ci sarebbe piaciuto a tutti un DS2 con grafica alla PS Vita, e invece ci siamo ritrovati un aborto di console con  una feature scandalosa, abbandonata e rimossa gli anni successivi. :sard:


fl8w9y.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, frost1 ha scritto:

ah quello lo penso da mille anni.

basta una console portatile che funzioni e senza cazzate per vendere.

nessuno comprò il ds perchè aveva due schermi o il 3ds per il 3d o la switch perchè si staccano i joycon.

purtoppo sono rimasti bruciati nel cervello dal successo di wii e cercano come dei tossici di ricrearlo senza rendersi conto che non tutte le gimmick ti fanno vendere 100 milioni di console. 

Per i due schermi magari no, ma per il touch screen sì.

  • Bel post! 1

Now playing: Lost Odyssey (X360)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Però attenzione: i joycon in se sono una grande gimmick, rumble, gioco in multiplayer locale, grande idea.

che poi siano fatti col culo al limite della truffa quello è un altro discorso

  • Bel post! 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Untitled_01 ha scritto:

Se non lavorano sulle gimmick poi son costretti a lavorare sull’hardware, e non possono più proporre cessi sovrapprezzati.

 

Ci sarebbe piaciuto a tutti un DS2 con grafica alla PS Vita, e invece ci siamo ritrovati un aborto di console con  una feature scandalosa, abbandonata e rimossa gli anni successivi. :sard:

con lo stesso sistema di controlli della psp che era della gen prima :asd: 

manco due analogici ci hanno voluto dare.

tutt'ora possiedo l'accrocchio per giocare a monster hunter.

 

mi sono appena reso conto che nintendo mi ricorda il culto del cargo :asd: 

in pratica durante la seconda guerra mondiale (mi pare seconda) gli americani usarono come base un'isola dove viveva una popolazione indigena che era rimasta isolata.

gli indigeni da quando gli americani se ne sono andati cercano di farli tornare ricreando tutto quello che facevano gli americani quando erano lì.

quindi costruiscono arerei di paglia, piste di atterraggio, torri di controllo ecc... 

eppure gli americani con le loro casse piene di provviste non tornano.

ecco per me nintendo è così.

"ma come abbiamo fatto tutto come quando abbiamo venduto 100 milioni di wii!"

"abbiamo messo le gimmick come con la wii dove sono le 100 milioni di copie? perchè non funziona più?"

Nascondi Contenuto

 

 

0*zXdUVAuydwM0lbzi.jpg

 

 

  • Post divertente! 1

*cackle *cackle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'è da dire però che il Wii da un punto di vista commerciale è stato una bomba. Ancora oggi viene usato come esempio dagli economisti insieme all'iPod. Ci sta che abbia creato un solco indelebile nell'azienda anche perché percorrendo la strada tradizionale le cose non è che andassero granché bene

  • Bel post! 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Ken Parker ha scritto:

Però attenzione: i joycon in se sono una grande gimmick, rumble, gioco in multiplayer locale, grande idea.

che poi siano fatti col culo al limite della truffa quello è un altro discorso

Ma infatti se fanno una revisione rivista all’interno ma con tutte le features sono una bomba.

 

Ho perso il conto delle ore passate ad ARMS con la mia ragazza online con singolo joycon a testa, ma anche Mario Kart a casa di amici.

 

Mica sono una gimmick scrausa, quegli accrocchi sono il futuro del gaming.

 

Praticamente Switch riesce a darti le features del Wii, del Wii U e del touch screen senza mutilarti la possibilità dei controlli classici (semplicemente tenendoli attaccati alla console o col cane/pad pro).

 

È come un compendio di controller Nintendo 

  • Bel post! 1

FINITI 2019

Uncharted 4: Fine di un Ladro (PS4) 7.9

Travis Strikes Again: No More Heroes (NSW) 8.2

Pokèmon Let’s Go Eevee (NSW) 8.1

Blade Strangers (NSW) 7.6

V-Rally 4 (NSW) 7.7

Legendary Eleven (NSW) 6.3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Ken Parker ha scritto:

Però attenzione: i joycon in se sono una grande gimmick, rumble, gioco in multiplayer locale, grande idea.

che poi siano fatti col culo al limite della truffa quello è un altro discorso

C’ho provato, giusto per far felice mio cugino. 

Tra schermo minuscolo, necessità di giocare attaccati, dolore al collo a meno che non trovi qualcosa da mettere sotto a Switch (grazie scatola del pandoro) e joycon minuscolo, più che divertirmi mi sembrava una tortura cinese. 

Sinceramente videogiocare in questo modo non lo trovo un piacere. 


fl8w9y.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Untitled_01 ha scritto:

C’ho provato, giusto per far felice mio cugino. 

Tra schermo minuscolo, necessità di giocare attaccati, dolore al collo a meno che non trovi qualcosa da mettere sotto a Switch (grazie scatola del pandoro) e joycon minuscolo, più che divertirmi mi sembrava una tortura cinese. 

Sinceramente videogiocare in questo modo non lo trovo un piacere. 

Sembra una stronzata, ma basta aggiungere questi all'occorrenza ai tuoi joycon e diventano comodissimi, te lo dice uno che ci gioca OGNI GIORNO in ufficio con i colleghi:

 

Nascondi Contenuto

61lz9KmxcrL._SL1500_.jpg

I miei colleghi preferiscono usare il joycon singolo senza questo supporto, non so come fanno, a me dopo 5 minuti mi vengono i crampi alle mani, ma con questi supporti in plastica diventa davvero comodo. Mi pare di aver preso a 10€ la coppia tipo

Modificato da Drev
  • Bel post! 1

2wqfsli.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Ken Parker ha scritto:

Però attenzione: i joycon in se sono una grande gimmick, rumble, gioco in multiplayer locale, grande idea.

che poi siano fatti col culo al limite della truffa quello è un altro discorso

Più che altro consentono di giocare sulla tv, io li ho sempre staccati per quello. Alla fine l'idea vincente di switch è avere una portatile e una fissa nello stesso tempo, una console che si adatta alle esigenze del giocatore.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, notteincubo ha scritto:

Più che altro consentono di giocare sulla tv, io li ho sempre staccati per quello. Alla fine l'idea vincente di switch è avere una portatile e una fissa nello stesso tempo, una console che si adatta alle esigenze del giocatore.

 

Esatto, e non dimentichiamo anche la modalità "da tavolo" che è la via di mezzo ;)


2wqfsli.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Zombie ha scritto:

C'è da dire però che il Wii da un punto di vista commerciale è stato una bomba. Ancora oggi viene usato come esempio dagli economisti insieme all'iPod. Ci sta che abbia creato un solco indelebile nell'azienda anche perché percorrendo la strada tradizionale le cose non è che andassero granché bene

Io a questa storia del wii come unica via necessaria per riprendersi ci ho sempre creduto ben poco. è stata una via astuta ma il vero problema di Nintendo (da sempre) è stato ed è quello di impuntarsi su delle cose spesso incomprensibili e di chiudersi a riccio. Nintendo è sempre stata la principale causa dei suoi mali. 

Nintendo ha creato il suo nemico numero 1. Nintendo ha creato la playstation, no per dire...

Cosa poteva fare per riprendersi dopo l'insuccesso di vendite del cubo? Poteva proseguire sulla via più classica e concentrarsi sulle terze parti, ottenendo finalmente delle esclusive imprescindibili oltre alla marmorea scuderia di titoli first party che la caratterizzano da sempre, sviluppare delle console più accessibili agli sviluppatori, dei formati meno strampalati. Insomma va, di strade ce n'erano ma si è optato per una console fotocopia della precedente con delle feature che andassero a pescare in un oceano per nulla battuto: quello dei non giocatori, degli acquirenti occasionali.

Ottima strategia per carità, vincente come dimostrano i fatti ma mai si potrà pensare che l'alternativa a quella robaccia fosse il fallimento. E anzi, le tossine di quella scelta hanno pervaso e pervadono ogni nuova generazione di console.

Modificato da Mr. Green Genes

[sIGPIC][/sIGPIC]

 

Nintendo Network ID: Mr.GreenGenes07

 

Eat your greens

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Proprio ora, Mr. Green Genes ha scritto:

Io a questa storia del wii come unica via necessaria per riprendersi ci ho sempre creduto ben poco. è stata una via astuta ma il vero problema di Nintendo (da sempre) è stato ed è quello di impuntarsi su delle cose spesso incomprensibili e di chiudersi a riccio. Nintendo è sempre stata la principale causa dei suoi mali.

Cosa poteva fare per riprendersi dopo l'insuccesso di vendite del cubo? Poteva proseguire sulla via più classica e concentrarsi sulle terze parti, ottenendo finalmente delle esclusive imprescindibili oltre alla marmorea scuderia di titoli first party che la caratterizzano da sempre, sviluppare delle console più accessibili agli sviluppatori, dei formati meno strampalati. Insomma va, di strade ce n'erano ma si è optato per una console fotocopia della precedente con delle feature che andassero a pescare in un oceano per nulla battuto: quello dei non giocatori, degli acquirenti occasionali.

Ottima strategia per carità, vincente come dimostrano i fatti ma mai si potrà pensare che l'alternativa a quella robaccia fosse il fallimento. E anzi, le tossine di quella scelta hanno pervaso e pervadono ogni nuova generazione di console.

Scusa ma qui ci va la classica frase "se mia nonna aveva le ruote era un calesse". La via delle terze parti con il Cubo l'aveva anche provata ma non è andata bene, non avendo poi la potenza di MS a disposizione e con un passato che la vedeva colpevolmente sgradita a molti. Cosa sarebbe successo se avesse perseverato non lo so, non me la sento di dire sarebbe fallita proprio perché parlare con i se e con i ma ha poco senso. Il mio discorso però era incentrato su un aspetto squisitamente commerciale e non da giocatore (è chiaro che se dovessi analizzare la cosa unicamente da quest'ultimo punto di vista non è che sia molto contento della scelta di Nintendo di lasciare la vecchia via... come dico sempre, il più classico dei sogni proibiti per me oggi è uno Zelda che graficamente spacchi i culi al resto del mondo come accadeva un tempo).

Su un piano commerciale la scelta è stata vincente e felice e questo non può non pesare pesantemente sulle scelte aziendali, come facevo notare all'utente intervenuto prima di me. Tant'è che effettivamente è utilizzato in economia come paradigma di come diversificare l'offerta nel mercato. Ho un ricordo personale in tal senso: anni fa sono stato presso la facoltà di economia di Trento perché dovevo tenere un intervento ad un convegno e prima di questo c'era una lezione di economia che ho seguito con un po' di curiosità ed il professore prese ad esempio Wii ed iPod come casi paradigmatici delle dinamiche di cui parlavo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, Zombie ha scritto:

Scusa ma qui ci va la classica frase "se mia nonna aveva le ruote era un calesse". La via delle terze parti con il Cubo l'aveva anche provata ma non è andata bene, non avendo poi la potenza di MS a disposizione e con un passato che la vedeva colpevolmente sgradita a molti. Cosa sarebbe successo se avesse perseverato non lo so, non me la sento di dire sarebbe fallita proprio perché parlare con i se e con i ma ha poco senso. Il mio discorso però era incentrato su un aspetto squisitamente commerciale e non da giocatore (è chiaro che se dovessi analizzare la cosa unicamente da quest'ultimo punto di vista non è che sia molto contento della scelta di Nintendo di lasciare la vecchia via... come dico sempre, il più classico dei sogni proibiti per me oggi è uno Zelda che graficamente spacchi i culi al resto del mondo come accadeva un tempo).

Su un piano commerciale la scelta è stata vincente e felice e questo non può non pesare pesantemente sulle scelte aziendali, come facevo notare all'utente intervenuto prima di me. Tant'è che effettivamente è utilizzato in economia come paradigma di come diversificare l'offerta nel mercato. Ho un ricordo personale in tal senso: anni fa sono stato presso la facoltà di economia di Trento perché dovevo tenere un intervento ad un convegno e prima di questo c'era una lezione di economia che ho seguito con un po' di curiosità ed il professore prese ad esempio Wii ed iPod come casi paradigmatici delle dinamiche di cui parlavo.

ma che via era su cubo, suvvia?

False esclusive limitate e spin off di serie mastodontiche che uscivano su altre console (vizietto che mi sembra continui ancora adesso tra l'altro)? MS non è da prendere in esempio, visto che la prima Xbox non fu esattamente un successo e non è che le software house si lanciassero a capofitto a sviluppare per Microsoft. Lavorava come Nintendo, con delle forti esclusive di team acquisiti e porting di terze parti, ma con minore fanbase e importanza storica rispetto alla prima.

Comunque assolutamente corretto quel che dici sull'aspetto economico, non ci piove che sia stata una strategia vincente ma partivo dalla frase "perché percorrendo la strada tradizionale le cose non è che andassero granché bene", che sembra nascondere l'ineluttabilità di virare verso il mercato generalista con un prodotto che doveva essere, prima di una console, uno status symbol.

Fortissimi in Nintendo, eh. Più forti di sempre  nel mercato home console dal Wii in poi (con una piccola sbavatura in mezzo) rispetto a prima ma poteva esserci un altro modo di rimanere a galla nel mercato.

Posto che i se e i ma non abbiano alcuna utilità, io penso sempre che ad ogni nuova generazione siano ancora in tempo a tornare a competere sull'hardware. E invece non lo fanno, e si arrovellano sul trovare un modo per replicare la fuffa e l'ubriacatura del wii, o con risultati disastrosi come WIIU o con ulteriori successi, tipo Switch. Ora, Switch funziona principalmente perché nelle portatili sono sempre stati i campioni assoluti e unire i due target era la cosa più intelligente da fare, senza indispettire tra l'altro i cosiddetti "hardcore gamers" ma in futuro? Quanto ancora reggeranno i trucchetti magici di fronte a dei concorrenti sempre più agguerriti?

Ma me ne sono andato da un'altra parte, quello che intendi tu è chiaro e io sto andando OT.


[sIGPIC][/sIGPIC]

 

Nintendo Network ID: Mr.GreenGenes07

 

Eat your greens

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Visitatore
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovi formattazione

  Sono ammessi al massimo solo 75 emoticon.

×   Il tuo link è stato automaticamente aggiunto.   Mostrare solo il link di collegamento?

×   Il tuo precedente contenuto è stato ripristinato.   Pulisci l'editor

×   Non è possibile incollare direttamente le immagini. Caricare o inserire immagini da URL.


  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Informazione Importante

Abbiamo inserito cookie sul tuo dispositivo per contribuire a migliorare questo sito web. Puoi modificare le impostazioni dei cookie, altrimenti supponiamo che tu possa continuare.