Vai al contenuto
Forum News
IMPORTANTE : Regolamento firme e avatar Leggi di più... ×
KrantDesign

>>> Topic Ufficiale: LAVORO <<< (Esperienze, come trovarlo, colloqui)

Messaggi raccomandati

 

Su internet ne ho letto parlare male delle condizioni dei magazzinieri di amazon (apparte per lo stipendio che è buono), ma un mio amico ci ha lavorato e me ne ha parlato bene. Sei a quello di piacenza?

 

No fatto colloquio per quello in Toscana, ma non ho ricevuto una risposta purtroppo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Secondo voi perché mi stanno pagando più della somma concordata? Sono stagista e da convenzione mi spetta un rimborso di € 700. Che però, solitamente, sono 770€/780€. È capitato a qualcun'altro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Secondo voi perché mi stanno pagando più della somma concordata? Sono stagista e da convenzione mi spetta un rimborso di € 700. Che però, solitamente, sono 770€/780€. È capitato a qualcun'altro?

 

detto così è impossibile da dire..anche perchè ci sono molte varianti in gioco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
A 26 anni è tardi per pensare di emigrare secondo voi?

 

Secondo me non ha senso come domanda, se non hai famiglia a carico e senti che è il tuo momento prendi e vai!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
A 26 anni è tardi per pensare di emigrare secondo voi?

 

Assolutamente no, io l'ho fatto a 26 e mezzo, ora ne ho quasi 32 e non mi sono per niente pentito della scelta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
A 26 anni è tardi per pensare di emigrare secondo voi?

 

Che esperienze lavorative e qualifiche hai?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Inviato (modificato)

Ciao ragazzi, mi sono laureato il 16 luglio ( 105/110 in Scienze Politiche ) e ho inviato il curriculum a varie aziende in zona bologna, dove mi trovo attualmente.
Una di queste, Keyence, dopo aver inviato ieri la candidatura per la posizione di Tecnico Commerciale (cercavano neolaureati, non specificano una laurea) mi ha scritto oggi :
 

Citazione

 

"Gentile  xyz,

Buon pomeriggio dalla Keyence Italia.

La ringraziamo per la sua candidatura e le chiediamo cortesemente di completare il test logico numerico cliccando sul link seguente:

Consideri che il test durerà circa 30 minuti e scadrà il 19/09.

Nel frattempo, vorremmo invitarla a sostenere un primo colloquio conoscitivo presso il ns ufficio di Bologna il 19 Settembre.
In attesa di conoscere la sua disponibilità, la ringraziamo per l'interesse verso Keyence Italia."

 

Ora, questo test logico numerico che tipologia di test è?? Non capisco se intendono un test di logica in cui bisogna ragionare su numeri (continua la serie, trovare l'incognita ecc) , oppure se si tratti di un test dove sono presenti tabelle con dati e basta solo elaborarli. 

Sul sito web in questione si chiama "Test di ragionamento numerico"
In ambo i casi non sono messo malissimo, il problema è che se si tratta di cose troppo economiche ( ho fatto qualcosina il primo anno di università ) non so che riesco a combinare. Ho fatto la pratica del test sul sito che mi hanno mandato e ho azzeccato solo due risposte.
 

Modificato da Jonny_0093

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dunque, io mi trovo dalla parte opposta ovvero ho un problema con un dipendente: sto qui la settimana scorsa ha detto che si licenzia per andare da un altra parte, ok no problem. Il fatto è che ha due mesi di preavviso dato che è assunto da quasi dieci anni; sta di fatto che il giorno dopo non si è più presentato al lavoro, non risponde al telefono ed è ormai una settimana che non si fa vivo (anche se l'ho visto mentre parcheggiava a casa sua). Tra l'altro questo è il responsabile di produzione per cui mi ha messo abbastanza in difficoltà.

L'avvocato dice che:

1. Non posso licenziarlo se non gli ho mandato le tre lettere (ma stiamo scherzando? sto qua sparisce senza dire niente e non posso neanche licenziarlo??)

2. Potrebbe benissimo lavorare già nell' altro posto e io non ci posso fare nulla (prego?)

3. Devo comunque pagargli lo stipendio e nel caso venisse licenziato devo dargli il tfr più le ferie ecc... (e poi gli do anche il **** magari?)

Ma l'azienda non ha un minimo di tutela contro sta gente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Conoscete un sito in cui creare un CV decente e in formati comuni ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
7 ore fa, Havgard ha scritto:

Dunque, io mi trovo dalla parte opposta ovvero ho un problema con un dipendente: sto qui la settimana scorsa ha detto che si licenzia per andare da un altra parte, ok no problem. Il fatto è che ha due mesi di preavviso dato che è assunto da quasi dieci anni; sta di fatto che il giorno dopo non si è più presentato al lavoro, non risponde al telefono ed è ormai una settimana che non si fa vivo (anche se l'ho visto mentre parcheggiava a casa sua). Tra l'altro questo è il responsabile di produzione per cui mi ha messo abbastanza in difficoltà.

L'avvocato dice che:

1. Non posso licenziarlo se non gli ho mandato le tre lettere (ma stiamo scherzando? sto qua sparisce senza dire niente e non posso neanche licenziarlo??)

2. Potrebbe benissimo lavorare già nell' altro posto e io non ci posso fare nulla (prego?)

3. Devo comunque pagargli lo stipendio e nel caso venisse licenziato devo dargli il tfr più le ferie ecc... (e poi gli do anche il **** magari?)

Ma l'azienda non ha un minimo di tutela contro sta gente?

Mi pare una cazzata, l'assenza ingiustificata dal lavoro è uno dei classici motivi che possono giustificare il licenziamento disciplinare, e in questo caso mi pare abbastanza chiaro: senza dire un **** non si presenta e non risponde ad alcun tentativo di contattarlo.
Io per carità non ho mai capito un **** di diritto del lavoro, che è veramente una materia di *****, ma l'avvocato ha chiara la situazione? Hai provato a parlare con un altro avvocato?
Anche perché, se l'assenza ingiustificata ha creato un danno apprezzabile per l'azienda, c'è anche la possibilità (costosa, lunga e scomoda) di agire in sede civile.


Comunque sia, comincia subito a mandargli raccomandate in cui gli contesti l'assenza ingiustificata. 
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 17/8/2018 Alle 22:33, XxX_majin_kratos_XxX ha scritto:

A 26 anni è tardi per pensare di emigrare secondo voi?

Da un anno e mezzo in Uk alla soglia dei 34 anni, mi pento solo di non averci pensato prima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

  • Navigazione Recente   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×