Jump to content
KrantDesign

LAVORO | Esperienze, come trovarlo, colloqui

Recommended Posts

Non mi ergo a giudice della legittimità delle lamentele, anche perché è troppo facile inserire nei propri giudizi argomenti etici -cosa, questa, che è stata fatta, fra l'altro-, mi limito semplicemente a dire che le dinamiche salariali risentono di tante altre dinamiche e che, nella situazione attuale, le regole del gioco le fanno le aziende che assumono tranquillamente persone laureate o dottorato con salari da diplomato. 

Edited by Cart

:sans:

Share this post


Link to post
3 hours ago, Cart said:

le dinamiche salariali risentono di tante altre dinamiche e che, nella situazione attuale, le regole del gioco le fanno le aziende che assumono tranquillamente persone laureate o dottorato con salari da diplomato. 

Le regole del gioco le hanno sempre fatte le aziende.

 

E' compito "mio" (da lavoratore laureato) quello di dimostrare che, per una tale azienda, valgo di più di un neodiplomato.
Se così non è perché non posso dimostrarlo, ho sbagliato lavoro (oppure ho sbagliato laurea) --> colpa mia. 
Se così non è perché non riesco a dimostrarlo, allora non mi so vendere bene --> colpa mia.
Se invece posso e riesco a dimostrarlo ma comunque le mie condizioni sono le stesse di un neodiplomato, allora ho sbagliato azienda --> colpa mia

 

Poi qua parlo solo di "condizioni fornite dall'azienda" (in termini di remunerazione e benefit). Chiaro che se la mia scelta è dovuta ad altro (magari non mi va di spostarmi?) allora è un altro paio di maniche, ma anche in questo caso la scelta la hai fatta tu.

 

Concordo anche con tutte le osservazioni di Joe Black.

Edited by hihey54

Desktop: Corsair 750D | Corsair HX850W | MSI Z87-G55 | Intel Core i5 4670 | 4x4GB Corsair Dominator | Zotac AMP GTX1070 | 256GB Samsung 840 + 512GB Samsung 850 | WD (500GB+2TB) + Hitachi (2TB+320GB) | Asus Xonar DGX | Acer Predator XB271HK + DELL U2410 | Logitech G502 + Corsair K95
Laptop1: Santech X95 | Intel Core i7 7700HQ |  32GB 2400MHz RAM | nVidia GTX1050Ti | Sabrent 1TB NVMe + 1TB Samsung 850 EVO
Laptop2: ACER 5740G | Intel Core i5 430M | 8GB RAM | ATI Radeon 5650M | 256GB Crucial MX200

Share this post


Link to post

Esattamente quello che intendevo quando parlavo di "argomenti etici". Peccato che le cose, nel mondo reale, siamo un pelino più complesse.


:sans:

Share this post


Link to post

Per un'azienda non sarai mai (se non possiedi un curriculum frutto di decenni di professionalità) un investimento che vale la pena da fare. Qui si parla del sapersi vendere, del saper scegliere e dell'avere un pezzo di carta giusto che a conti fatti vale ben poco se dall'altra parte si tira sempre e comunque al ribasso. Qua stiamo ancora a sdoganare l'uomo che sa come fare, sa come vendersi e sa come far fruttare l'azienda ancor prima di iniziare il proprio operato. Diciamo le cose come stanno per favore. Se abbiamo un tasso di emigrazione così alto è perché in Italia facciamo ridere come condizioni lavorative, mentalità del datore di lavoro e politiche giovanili. 

  • Like 2

recensioni_utenti_2019.png

Leader Zone Mercatino & Off-Topic
Per Info/Segnalazioni usare i PM o l'email: leroi@gamesforum.it

Share this post


Link to post
10 hours ago, hihey54 said:

Le regole del gioco le hanno sempre fatte le aziende.

 

E' compito "mio" (da lavoratore laureato) quello di dimostrare che, per una tale azienda, valgo di più di un neodiplomato.
Se così non è perché non posso dimostrarlo, ho sbagliato lavoro (oppure ho sbagliato laurea) --> colpa mia. 
Se così non è perché non riesco a dimostrarlo, allora non mi so vendere bene --> colpa mia.
Se invece posso e riesco a dimostrarlo ma comunque le mie condizioni sono le stesse di un neodiplomato, allora ho sbagliato azienda --> colpa mia

 

Poi qua parlo solo di "condizioni fornite dall'azienda" (in termini di remunerazione e benefit). Chiaro che se la mia scelta è dovuta ad altro (magari non mi va di spostarmi?) allora è un altro paio di maniche, ma anche in questo caso la scelta la hai fatta tu.

 

Concordo anche con tutte le osservazioni di Joe Black.

Come al solito e' sempre colpa dei dipendenti, e si lodano i pochi fortunati che ce l'hanno fatta disprezzando tutti gli altri. Bella mentalita' :sisi:

  • Like 1

Share this post


Link to post
7 ore fa, LeRoi ha scritto:

Se abbiamo un tasso di emigrazione così alto è perché in Italia facciamo ridere come condizioni lavorative, mentalità del datore di lavoro e politiche giovanili. 

Perfettamente d'accordo.

Mi permetto di aggiungere soltanto che l'estero non è il paradiso dell'Eden per tutti ma per solo quelli che o lavorano bene o crescono a velocità supersonica.

Una cosa che ho notato all'estero e che sto cercando (con fatica) di portare in Italia è l'attitudine all'auto-apprendimento.
Viviamo in un periodo d'oro in cui chiunque, ad un costo irrisorio (se non inesistente) può imparare qualunque cosa ed accrescere il proprio portafoglio di conoscenze, capacità, talenti spendibili sul posto di lavoro ma la gente se ne fotte completamente. 

Coglione io che dedico almeno un'ora al giorno a LinkedIn Learning piuttosto che EdX, https://cognitiveclass.ai/https://course.elementsofai.com/https://www.securitylearningacademy.com/ (metto i link così divulgo).

 

Share this post


Link to post

Giusto per restare in tema rispetto all'indirizzo per i più giovani e meno giovani, è vero che molti corsi universitari sono fuffa in quanto organizzati dai dipartimenti per attrarre studenti e finanziamenti ministeriali. Però neanche i tutorial "From zero to Hero", in genere, sono il top. 

Personalmente, sono un sostenitore del modello di apprendimento tradizionale con lezione frontale, appunti, studio. 


:sans:

Share this post


Link to post
10 ore fa, AudioSculpt ha scritto:

Perfettamente d'accordo.

Mi permetto di aggiungere soltanto che l'estero non è il paradiso dell'Eden per tutti ma per solo quelli che o lavorano bene o crescono a velocità supersonica.

Una cosa che ho notato all'estero e che sto cercando (con fatica) di portare in Italia è l'attitudine all'auto-apprendimento.
Viviamo in un periodo d'oro in cui chiunque, ad un costo irrisorio (se non inesistente) può imparare qualunque cosa ed accrescere il proprio portafoglio di conoscenze, capacità, talenti spendibili sul posto di lavoro ma la gente se ne fotte completamente. 

Coglione io che dedico almeno un'ora al giorno a LinkedIn Learning piuttosto che EdX, https://cognitiveclass.ai/https://course.elementsofai.com/https://www.securitylearningacademy.com/ (metto i link così divulgo).

 

Sì sì. belli i corsi online eh. se vuoi fare della tua vita solo un lavoro. Oppure dovremmo ridurre gli orari di lavoro. O non so cosa. permettere un paio di giorni a settimana lo smart working.

Perchè io già faticherei ad andare in palestra o fare qualche attività sportiva durante la settimana. Figuriamoci anche a mettersi li a fare i corsi. Potrei farlo nel weekend, e lo facevo, ma quando avevo poca vita sociale. Ora mi sono rotto i maroni di pensare solo al lavoro e allo studio sinceramente. Per 4 soldi poi.  Se poi all'estero mi darebbero uno stipendio adeguato è una cosa diversa.

  • Like 1

you're a legend

Share this post


Link to post
6 ore fa, Cart ha scritto:

Giusto per restare in tema rispetto all'indirizzo per i più giovani e meno giovani, è vero che molti corsi universitari sono fuffa in quanto organizzati dai dipartimenti per attrarre studenti e finanziamenti ministeriali. Però neanche i tutorial "From zero to Hero", in genere, sono il top. 

Personalmente, sono un sostenitore del modello di apprendimento tradizionale con lezione frontale, appunti, studio. 

Sicuramente, ma non vedo come questo modello vada in contrasto con quello telematico.

 

 

2 ore fa, ale54 ha scritto:

Sì sì. belli i corsi online eh. se vuoi fare della tua vita solo un lavoro. Oppure dovremmo ridurre gli orari di lavoro. O non so cosa. permettere un paio di giorni a settimana lo smart working.

Perchè io già faticherei ad andare in palestra o fare qualche attività sportiva durante la settimana. Figuriamoci anche a mettersi li a fare i corsi. Potrei farlo nel weekend, e lo facevo, ma quando avevo poca vita sociale. Ora mi sono rotto i maroni di pensare solo al lavoro e allo studio sinceramente. Per 4 soldi poi.  Se poi all'estero mi darebbero uno stipendio adeguato è una cosa diversa.

Ma come fai a ragionare così. L'auto apprendimento lo fai per te stesso, mica per altri.

Se ti reputo soddisfatto della tua posizione va benissimo, ma non è screditando gli altri che elevi te stesso; non tutti queli che studiano e lavorano fanno una vita da eremiti. Anzi, nella maggior parte dei casi hanno solo imparato ad organizzarsi e non è mai troppo tardi per imparare a farlo (sempre che si decida di averne bisogno).

 

Share this post


Link to post
39 minuti fa, AudioSculpt ha scritto:

Sicuramente, ma non vedo come questo modello vada in contrasto con quello telematico.

 

 

Ma come fai a ragionare così. L'auto apprendimento lo fai per te stesso, mica per altri.

Se ti reputo soddisfatto della tua posizione va benissimo, ma non è screditando gli altri che elevi te stesso; non tutti queli che studiano e lavorano fanno una vita da eremiti. Anzi, nella maggior parte dei casi hanno solo imparato ad organizzarsi e non è mai troppo tardi per imparare a farlo (sempre che si decida di averne bisogno).

 

sì ma tu stai parlando di autoapprendimento di qualcosa che riguarda sempre la sferan del lavoro. e se volessi imparare qualcosa che riguarda altre materie nel tempo libero?

Poi comunque non sto dicendo che chi fa autoapprendimento fa vita da eremita. però io ci metto 1 ora e mezza per andare a lavorare. Quindi capisci che c'è qualcosa che non quadra. e non dico 1 ora e mezza per dire. ma è proprio 1 ora e mezza.

Ti assicuro che non è proprio questione di organizzazione, a meno che ti basti dormire 6 ore a notte. allora ok. 

Edited by ale54

you're a legend

Share this post


Link to post
3 ore fa, ale54 ha scritto:

Poi comunque non sto dicendo che chi fa autoapprendimento fa vita da eremita. però io ci metto 1 ora e mezza per andare a lavorare. Quindi capisci che c'è qualcosa che non quadra. e non dico 1 ora e mezza per dire. ma è proprio 1 ora e mezza.

 

Io nel tragitto casa-lavoro-casa ascolto LinkedIn Learning.

Va che non te lo sto dicendo per farmi figo ma per dirti che si può fare.

Share this post


Link to post
Io nel tragitto casa-lavoro-casa ascolto LinkedIn Learning.

Va che non te lo sto dicendo per farmi figo ma per dirti che si può fare.

Purtroppo lo faccio anche io, avendo 45 minuti di strada in macchina la mattina e 45 minuti la sera. Dico purtroppo perché lo farei volentieri su un tavolo e in un momento in cui sono più mentalmente lucido.

 

In questo ultimo anno e mezzo ho alternato un po' di tutto, dai podcast in spagnolo perché volevo imparare un altra lingua, al corso di digital marketing di Google perché volevo un infarinata (ingegnere here), fino a podcast inerenti il mio hobby di riferimento che è la musica.

 

Non mi sognerei mai di dedicare cosi tanto tempo, e impegno, per accrescere specifiche capacità inerenti il lavoro perché purtroppo per me non è una passione, ma sono sicuro che comunque tutto concorda a formare altre skill che un giorno possono caratterizzarmi.

 

Anche io non vorrei sembrare che lo dico per fare il figo, spiego solo come ho dovuto rivalutare le mie priorità. Per esempio, nell ora di pausa pranzo non vado in mensa con gli altri perché ho voglia di fare altro mentre mangio. Per me è diventata una necessità organizzare anche il tempo libero. Poi il weekend, nessun piano se non serve.

 

Che poi non è vero che non sto facendo niente per la mia professione, sto solo cercando di aumentare altre capacità non tecniche perché mi piacerebbe spostarmi in un area tecnica meno ingegneristica.

 

Share this post


Link to post

Scusate l’ignoranza, ma cosa sarebbe Linkedin Learning? 
Linkedin so cos’è ma non so di questa cosa :ahsisi:


Per info:

 

mrbenno@gamesforum.it 

Share this post


Link to post
34 minuti fa, AudioSculpt ha scritto:

Io nel tragitto casa-lavoro-casa ascolto LinkedIn Learning.

Va che non te lo sto dicendo per farmi figo ma per dirti che si può fare.

Purtroppo io potrei farlo solo nella mezz’ora di treno. Il resto sono tutti tragitti spezzettati. Piedi- metro-bus


you're a legend

Share this post


Link to post
Rispetto ai corsi free su EdX e simili, secondo te quando è il momento di passare ad un servizio a pagamento? Quando si va nel dettaglio di un argomento per esempio si fs più fatica a trovare materiale free.

Quando sono a casa magari posto un po' dei siti, magari servono anche a qualcun altro.

Share this post


Link to post
41 minuti fa, .Veg ha scritto:

Rispetto ai corsi free su EdX e simili, secondo te quando è il momento di passare ad un servizio a pagamento? Quando si va nel dettaglio di un argomento per esempio si fs più fatica a trovare materiale free.

Quando sono a casa magari posto un po' dei siti, magari servono anche a qualcun altro.

Non saprei. io sono un utente LinkedIn Premium per questioni lavorative perciò gli € 300/anno sono già assorbiti per quanto riguarda la parte learning (compresa nel pacchetto).

Edx secondo me sta un po' lasciando il passo. Lo terrei buono solo per i micromasters/bachelors e masters (che comunque hanno un costo non indifferente).

Share this post


Link to post
22 ore fa, AudioSculpt ha scritto:

Non saprei. io sono un utente LinkedIn Premium per questioni lavorative perciò gli € 300/anno sono già assorbiti per quanto riguarda la parte learning (compresa nel pacchetto).

Edx secondo me sta un po' lasciando il passo. Lo terrei buono solo per i micromasters/bachelors e masters (che comunque hanno un costo non indifferente).

Perdona l ignoranza, essendo curioso anche io di questa " sezione ", 300 euro all anno è piu di un abbonamento in palestra 24/24, mi aspetto che seguendo questi corsi si arriva ad avere delle qualifiche che ti permettono di trovare agevolmente un lavoro o raggiungere un livello professionale di un qualcosa.

È cosi? Il prezzo mi sembra un po esagerato.



    

Let Cling Us Together...Forever

||Death|||Stranding||: [114:18] - Episode V: Mama

Children of Morta (Switch): [33:30): Beat!

Trails In The Sky:Second Chapter (PsVita): [67:10] - Chap.6

Share this post


Link to post
Perdona l ignoranza, essendo curioso anche io di questa " sezione ", 300 euro all anno è piu di un abbonamento in palestra 24/24, mi aspetto che seguendo questi corsi si arriva ad avere delle qualifiche che ti permettono di trovare agevolmente un lavoro o raggiungere un livello professionale di un qualcosa.

È cosi? Il prezzo mi sembra un po esagerato.

Oddio, il paragone è molto discutibile. Non conosco nello specifico, ma nessuno di quei corsi ti darà una qualifica che ti apre delle porte, ti aiutano "solo" ad ampliare le conoscenze e competenze.

 

La vedo dura in un colloquio spaccarsi per esperto di finanza se il tuo background è un corso del genere. Ma se invece tu fossi uno che oltre ai corsi universitari ha già visto, mastica e/o padroneggia anche altre cose, sicuramente fai bella impressione. Ad esempio ad ingegneria non ho studiato marketing, ma se volessi spostarmi in questa branca mi aiuterebbe molto in sede di colloquio far capire che determinate compotenze o conoscenze le ho, a differenza di un mio stesso collega che del marketing non sa nulla.

 

È molto soggettivo fare un costi/benefici con il tuo esempio. Per esempio mi sembrano più sprecati 100 euro all anno di fantacalcio o 500 euro di cene al ristorante.

 

Share this post


Link to post
3 minuti fa, .Veg ha scritto:

Oddio, il paragone è molto discutibile. Non conosco nello specifico, ma nessuno di quei corsi ti darà una qualifica che ti apre delle porte, ti aiutano "solo" ad ampliare le conoscenze e competenze.

La vedo dura in un colloquio spaccarsi per esperto di finanza se il tuo background è un corso del genere. Ma se invece tu fossi uno che oltre ai corsi universitari ha già visto, mastica e/o padroneggia anche altre cose, sicuramente fai bella impressione. Ad esempio ad ingegneria non ho studiato marketing, ma se volessi spostarmi in questa branca mi aiuterebbe molto in sede di colloquio far capire che determinate compotenze o conoscenze le ho, a differenza di un mio stesso collega che del marketing non sa nulla.

No ma non volevo paragonare la palestra in quel senso :D ,

però intendo dire che 300 euro sono tanti, con meno fai anche un corso specifico con qualifica annessa da lunedi a venerdi per 8 ore, che ti permette davvero di aprirti porte lavorative,

per quello chiedevo, con quei soldi uno si aspetta di far uscire qualcosa di davvero utile, poi magari in questo specifico campo (non conoscendolo) ho "l'ignoranza" io :sisi: ,

però la versione gratuita la provo sicuro.

 

ps: ma ho letto di gente che "ascolta" in macchina, quindi ci sono veri e propri podcast che ti spiegano "cose"?

 

 

ps II: il tuo Avatar è troppo bello e l' ho sempre pensato, mi fa venire voglia di riprendere Vikings che ho lasciato a metà della 2 stagione, lei poi una delle attrici più belle che abbia mai conosciuto.

Edited by Beastly-Zero


    

Let Cling Us Together...Forever

||Death|||Stranding||: [114:18] - Episode V: Mama

Children of Morta (Switch): [33:30): Beat!

Trails In The Sky:Second Chapter (PsVita): [67:10] - Chap.6

Share this post


Link to post
14 minuti fa, Beastly-Zero ha scritto:

No ma non volevo paragonare la palestra in quel senso :D ,

però intendo dire che 300 euro sono tanti, con meno fai anche un corso specifico con qualifica annessa da lunedi a venerdi per 8 ore, che ti permette davvero di aprirti porte lavorative,

per quello chiedevo, con quei soldi uno si aspetta di far uscire qualcosa di davvero utile, poi magari in questo specifico campo (non conoscendolo) ho "l'ignoranza" io :sisi: ,

però la versione gratuita la provo sicuro.

 

ps: ma ho letto di gente che "ascolta" in macchina, quindi ci sono veri e propri podcast che ti spiegano "cose"?

 

 

ps II: il tuo Avatar è troppo bello e l' ho sempre pensato, mi fa venire voglia di riprendere Vikings che ho lasciato a metà della 2 stagione, lei poi una delle attrici più belle che abbia mai conosciuto.

Non saprei, la mia impressione verso questi corsi è quella che ho scritto, ma aspettiamo il feedback di Audio, è oltretutto più compotente anche sulle dinamiche di assunzione.

 

Io comunque in macchina ascolto tutto, confermo :asd:Non utilizzo linkeding learning, ma i podcast sono ottimi ovviamente e devo dire che mi trovo bene anche con i video di youtube - certo, qui l'appoggio video di chi crea il corso può essere maggiore e tu te lo perdi, però mi sto trovando bene anche solo con l'ascolto. Ma ripeto, al momento sono concentrato principalmente sullo spagnolo (podcast) e la produzione musicale (podcast/video youtube), ma appena finisco questo del digital marketing di google (youtube, ma si presta benissimo al solo ascolto) magari ne inizio un altro di carattere tecnico e dirò che è un metodo del cavolo :asd:

 

P.S. ...e vai avanti con ste stagionI!!

Share this post


Link to post
35 minuti fa, .Veg ha scritto:

Non saprei, la mia impressione verso questi corsi è quella che ho scritto, ma aspettiamo il feedback di Audio, è oltretutto più compotente anche sulle dinamiche di assunzione.

 

Io comunque in macchina ascolto tutto, confermo :asd:Non utilizzo linkeding learning, ma i podcast sono ottimi ovviamente e devo dire che mi trovo bene anche con i video di youtube - certo, qui l'appoggio video di chi crea il corso può essere maggiore e tu te lo perdi, però mi sto trovando bene anche solo con l'ascolto. Ma ripeto, al momento sono concentrato principalmente sullo spagnolo (podcast) e la produzione musicale (podcast/video youtube), ma appena finisco questo del digital marketing di google (youtube, ma si presta benissimo al solo ascolto) magari ne inizio un altro di carattere tecnico e dirò che è un metodo del cavolo :asd:

 

P.S. ...e vai avanti con ste stagionI!!

Ok ma ho chiesto riguardo ai podcast perchè.....dove si prendono? è quello il discorso :D non so dove reperirli.



    

Let Cling Us Together...Forever

||Death|||Stranding||: [114:18] - Episode V: Mama

Children of Morta (Switch): [33:30): Beat!

Trails In The Sky:Second Chapter (PsVita): [67:10] - Chap.6

Share this post


Link to post

Premetto: non so che corsi fate a 300€/anno ma quelli che faccio io per lavoro costano il quadruplo per 3 giorni :asd:.

Ad ogni modo LL serve per ampliare le proprie competenze o apprenderne di nuove a livello base o medio. Io ad esempio prima di fare l'esame da PM ho studiato su LL i due "path" dedicati (30h di lezioni in tutto) e poi ho dato l'esame. 

Riguardo alla questione podcast, probabilmente mi sono espresso male: LL sono tutte video lezioni, ma c'è un'opzione all'interno della piattaforma per sentire solo l'audio (quella che uso nei tragitti). 

 

Io quando faccio hr bado parecchio agli interessi extra ed alle cosiddette "soft skills". Ultimamente sto seguendo un corso che mi sta aiutando parecchio a svilupparne alcune dove sono carente (tutte quelle inerenti alla sfera emotiva ed empatica). 

 

Con il lavoro che faccio mi ritrovo a discutere ogni giorno di 10 argomenti diversi, da blockchain ad editing audio/video, passando per droni e produzione di tessuti piezoelettrici; per me quindi LL è oro colato perché mi consente di farmi una base di conoscenza tale da non cadere dal pero.

 

Poi ci sono anche un sacco di corsi gratuiti (praticamente tutti quelli che io postato qualche giorno fa) che sono tutt'altro che semplici e che possono davvero aiutarci nell'attuale carriera o nel costruirne un'altra. 

  • Grazie! 1

Share this post


Link to post
14 hours ago, Beastly-Zero said:

No ma non volevo paragonare la palestra in quel senso :D ,

però intendo dire che 300 euro sono tanti, con meno fai anche un corso specifico con qualifica annessa da lunedi a venerdi per 8 ore, che ti permette davvero di aprirti porte lavorative,

per quello chiedevo, con quei soldi uno si aspetta di far uscire qualcosa di davvero utile, poi magari in questo specifico campo (non conoscendolo) ho "l'ignoranza" io :sisi: ,

però la versione gratuita la provo sicuro.

 

ps: ma ho letto di gente che "ascolta" in macchina, quindi ci sono veri e propri podcast che ti spiegano "cose"?

 

 

ps II: il tuo Avatar è troppo bello e l' ho sempre pensato, mi fa venire voglia di riprendere Vikings che ho lasciato a metà della 2 stagione, lei poi una delle attrici più belle che abbia mai conosciuto.

300€ non sono niente se ti consentono di sviluppare conoscenze su cui poi baserai il tuo (futuro) lavoro. In ogni caso, come detto da altri, non ti verrà rilasciata alcuna "certificazione" alla fine del corso; ma anche queste hanno un valore piuttosto "limitato" -- nel senso che per alcune posizioni magari possono essere richieste vere certificazioni che hanno valore in ambito internazionale (ad esempio, i certificati di conoscenza di una lingua straniera), ma nella maggior parte dei casi è attraverso il colloquio che si capisce veramente se la persona che hai davanti è meritevole di una posizione oppure meno. 

Piuttosto che arricchirsi di titoli da sbandierare, sarebbe meglio concentrarsi sull'apprendere realmente una materia/conoscenza, su cui basare poi la propria professione. Vuoi fare data science? Mettiti lì, studia e capiscila; non puntare a ottenere lauree e/o "certificazioni", che poi in fase di selezione quando ti chiedono "differenza tra varianza e deviazione standard?" fai scena muta.


Desktop: Corsair 750D | Corsair HX850W | MSI Z87-G55 | Intel Core i5 4670 | 4x4GB Corsair Dominator | Zotac AMP GTX1070 | 256GB Samsung 840 + 512GB Samsung 850 | WD (500GB+2TB) + Hitachi (2TB+320GB) | Asus Xonar DGX | Acer Predator XB271HK + DELL U2410 | Logitech G502 + Corsair K95
Laptop1: Santech X95 | Intel Core i7 7700HQ |  32GB 2400MHz RAM | nVidia GTX1050Ti | Sabrent 1TB NVMe + 1TB Samsung 850 EVO
Laptop2: ACER 5740G | Intel Core i5 430M | 8GB RAM | ATI Radeon 5650M | 256GB Crucial MX200

Share this post


Link to post

Ragazzi un consiglio iper veloce,

tramite agenzia ho fatto un colloquio in un azienda come "magazziniere", tra virgolette visto che ci sono altre mansioni e si usa a quanto pare poco il muletto, e si userebbe anche il pc dato che l'azienda mi ha "accettato" e domani dovrei firmare il contratto per iniziare lunedi (tra l'altro contratto come impiegato, non come operaio).

Il  problema è che è l'agenzia stessa mi ha modificato il curriculum per farlo vedere a chi mi ha fatto il colloquio, l'ha sintetizzato e ha modificato la voce "excel" da "saperlo usare" (ho seguito dei corsi su youtube per le cose basilari, poca roba, e usato già preimpostato nel lavoro precedente) a "livello professionale",

questo chi mi ha fatto il colloquio l'ha notato e io sono rimasto di sasso appena letta la cosa, ma tra un discorso e l'altro non gliel'ho fatto presente.

 

Domani ho il tour in azienda (chiesto da me) e poi passo in agenzia a firmare.

 

Consigliereste di chamare ora l'agenzia e chiedere appunto consiglio sul da farsi, di dirlo direttamente all'azienda domani per fare "l'onesto", oppure meglio farsi gli affari propri? il contratto prevede comunque 6 mesi, io lo sto studiando tuttora su youtube capendo già buone cose.

 

In questi casi meglio lasciar perdere e adattarsi sul campo facendo finta di nulla e imparando al momento (cosa che comunque farei visto che non so nulla dell'azienda e devo fare esperienza da zero) o essere onesti e dirlo diretto in azienda, magari con il rischio di...non so...dare impressione negativa rispetto a quello che pensavano loro e magari questo dettaglio ha influenzato tanto nello scegliermi?



    

Let Cling Us Together...Forever

||Death|||Stranding||: [114:18] - Episode V: Mama

Children of Morta (Switch): [33:30): Beat!

Trails In The Sky:Second Chapter (PsVita): [67:10] - Chap.6

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...