Jump to content
A Rare Boy

Xbox Series X | Holiday 2020 | Power Your Dreams |

Recommended Posts

Aa4u8ud.jpg

 

 

 

 

Quote

"Da un punto di vista tecnico, si punta al 4K a 60FPS, con possibilità fino a 120FPS, incluso il supporto per il Variable Refresh Rate (VRR) e la risoluzione 8K. Alimentata dal nostro processore progettato su misura Zen 2 e sfruttando la più recente architettura RDNA di nuova generazione dei nostri partner di AMD, Xbox Series X fornirà la tecnologia di ray tracing e un nuovo livello di prestazioni mai visto prima in una console. Inoltre, la nostra tecnologia brevettata Variable Rate Shading (VRS) consentirà agli sviluppatori di ottenere ancora di più dalla GPU Xbox Series X e il nostro SSD di prossima generazione eliminerà virtualmente i tempi di caricamento e porterà i giocatori nei loro mondi di gioco più velocemente che mai".

"Stiamo riducendo al minimo la latenza sfruttando la tecnologia Auto Low Latency Mode (ALLM) e offrendo agli sviluppatori nuove funzionalità come Dynamic Latency Input (DLI) per rendere Xbox Series X la console più reattiva di sempre. Xbox Series X è anche progettata per un futuro nel cloud, con funzionalità uniche integrate nell'hardware e nel software per rendere il più semplice possibile portare fantastici giochi sia su console che altrove. Xbox Series X offrirà un livello di fedeltà e immersione diverso da qualsiasi cosa sia stata raggiunta nelle precedenti generazioni di console".

 

 

"Microsoft is also claiming Xbox Series X will be the “fastest” and “most powerful,” in what could be a reference to having a more powerful console than Sony’s PlayStation 5".

 

- Più silenziosa di One X
- CPU 4x One X
- GPU 2x One X
- VRR e VRS
- RDNA di nuova generazione
- Capace di mettere in pausa e riprendere più giochi simultaneamente
- Verticale e orizzontale

 

 

 

930ShzQ.jpg

 

 

 

Quote

Il team dietro Xbox One X e la retrocompatibilità di Xbox One con le precedenti console di Microsoft ha presentato all’E3 2019 la nuova piattaforma del gigante di Redmond.

Come previsto, la console in questione è equipaggiata con un SSD per un miglioramento di 40 volte rispetto alle prestazioni attuali. L’SSD sarà usato anche come memoria virtuale.

La memoria montata sulla nuova Xbox è una GDDR6, , apprendiamo inoltre, per il massimo della velocità nel caricamento.

Il processore è stato co-progettato con AMD, una soluzione personalizzata “Zen 2 e Navi” con architettura RDNA Radeon, quattro volte la potenza sprigionata da Xbox One X (questo potrebbe voler dire 24 teraflop).

 

Supporterà il ray tracing e una grafica con risoluzione fino a 8K, con frame rate che potranno arrivare fino a 120fps.

La console è confermata come retrocompatibile, e avrà al suo interno la possibilità di giocare “quattro generazioni” di Xbox a proprio piacimento.

Il nome in codice ufficiale è Project Scarlett ed è in arrivo nella stagione natalizia del 2020: “mangerà i mostri a colazione”, è la frase finale della clip di annuncio.

 

Edited by Shukakussj

20 anni insieme

Dai un'occhiata all'Enciclopedia Boxara

Share this post


Link to post

Pippo ha piena disponibilità dei fondi da 7/8 mesi e questi sono i risultati, io che vi dicevo? :pffs:


 

 

mBHf4Iv.jpg

 

Playing: Niente, crisi esistenziale post Monster Hunter.

Share this post


Link to post

questa è la notizia piu interessante emersa dal palco e3 ms, mi pare un ottimo punto per il futuro

 

inizieranno a proporre giochi fin da subito o dovremo aspettare la prossima gen che non pare così lontana?


Possessore:

360 - PS3 - WII- 3DS

 

codice amico 3ds: 3952-7106-3727

Share this post


Link to post

Questa è la vera bomba dell'E3, visto che ormai sono in attivo lo dicevo che dovevano pur spenderli i soldi in qualche modo, e dopo la console diddio ora tocca di rimpolpare i first party :sisi:

I prossimi E3 saranno molto interessanti :sisi:

Share this post


Link to post

ottima iniziativa però devo fare giochi su questa generation e no su una presunta nex gen, con questa potenza di console xbox x possono fare benissimo dei giochi della madonna:stema:


PER FEDE E PER PASSIONE SOLO UN UNICO GRANDE AMORE... CALCIO CATANIA 1946 

teschio.jpg.12a46b9154b0178f46eea6f57ca49c9a.jpg.6169f9aacf38112f9c75ec1fa7fda67b.jpg

N2FYN7E.png

 

Share this post


Link to post

Microsoft annuncia: avviati lavori su servizio di gioco in streaming, nuova Xbox

In sviluppo anche una IA Microsoft

 

In un riassunto dell'impegno profuso da Microsoft sul gaming, Phil Spencer ha annunciato che la compagnia di Redmond sta lavorando ad un servizio di gioco in streaming.

 

Si era già parlato del progetto in passato, con EA che aveva dato come finestra di lancio il 2020 per questa piattaforma del suo partner, e adesso ne sappiamo qualcosa in più in pubblico e in veste ufficiale.

 

Spencer ha spiegato che l'obiettivo è raggiungere un prodotto che in streaming sia "console-quality", ovvero mantenga le stesse caratteristiche tecniche di quanto apprezziamo ogni giorno sulle nostre Xbox.

 

Il prodotto è destinato ad essere sviluppato, chiaramente, a prescindere dalla piattaforma su cui verrà fruito e quindi anche su smartphone e tablet.

 

In aggiunta, è stato precisato che il colosso americano si sta impegnando anche nel ramo delle intelligenze artificiali, con un progetto denominato Microsoft AI che avrà un impatto sul gaming in futuro.

 

Infine, per chi si chiede quando avrà inizio la prossima generazione di console, il reparto di ricerca e sviluppo sta già lavorando alla prossima Xbox.

 

Non abbiamo dettagli in merito ma il responsabile della divisione Xbox ha rivelato che il team sarà lo stesso che ha curato il lancio di Xbox One X, per cui possiamo immaginare che i capisaldi alla base del progetto siano gli stessi: potenza, compattezza e design.

 

https://www.spaziogames.it/notizie_videogiochi/console_xbox_one/270463/microsoft-annuncia-avviati-lavori-su-servizio-di-gioco-in-streaming-nuova-xbox

 

 

Possiamo parlare qui su speculazioni della nuova console, del servizio in streaming e dei nuovi first party.

Appena ho tempo aggiusto il primo post :sisi:


20 anni insieme

Dai un'occhiata all'Enciclopedia Boxara

Share this post


Link to post
ottima iniziativa però devo fare giochi su questa generation e no su una presunta nex gen, con questa potenza di console xbox x possono fare benissimo dei giochi della madonna:stema:

 

Non ne sono sicuro, secondo me la maggior parte dei giochi in lavorazione da questi nuovi studi sono destinati alla nuova gen, per far partire Ms alla grande e far vedere fin da subito che stavolta le esclusive ci sono :sisi:


 

Share this post


Link to post

Contentissimo per Playground e Ninja Theory...proprio da loro potrebbe arrivare il "god of war" di Xbox che manca da troppo.:sisi:

 

 

P.s. la prossima Xbox cmq ha tutta la mia attenzione con questo stuolo di first.:sisi:

Edited by iZ SoPraNoZ

Share this post


Link to post

microsoft-first-party_jpg_1400x0_q85.jpg

 

:sisi:


Consolle è usato solo per definire i mobili, console (pronuncia cònsol) viene usato ovunque per definire chiaramente le macchine dedicate al gioco casalingo. Tra l'altro è sinonimo di ignoranza della materia videoludica chiamare consolle una console.

Share this post


Link to post

era ora che si dessero una svegliata dopo anni di scempi...

 

vediamo come gestiranno questi studi e per il futuro come andrà

Share this post


Link to post

Xbox Scarlet è il nome in codice della prossima Xbox

 

Spencer also confirmed that the company is working on new iterations of the Xbox console but this shouldn’t come as a big surprise. I have been told that the codename for the next series of devices is currently Scarlet but I don’t know a timeline for release at this time.

 

https://www.thurrott.com/xbox/161161/microsoft-confirms-xbox-scarlet-new-game-streaming-service

Share this post


Link to post

Senza stare ad aprire troppi thread, usiamo questo per la prossima console e per parlare dei nuovi studios e progetti next in generale :sisi:


20 anni insieme

Dai un'occhiata all'Enciclopedia Boxara

Share this post


Link to post

Ninja Theory e il passaggio a Microsoft Studios: vogliamo puntare più in alto che mai

Le parole della software house che è passata sotto il controllo del gigante di Redmond

Microsoft ha le idee chiarissime per il suo futuro, come detto da Phil Spencer: vuole costruire, per le generazioni a venire, la più grande infrastruttura disponibile di Microsoft Studios, che ora possono contare anche sull'acquisizione di Ninja Theory, oltre che di diversi altri team.

 

Interpellato in merito, Tameem Antoniades, creative lead presso Ninja Theory, ha spiegato le motivazioni che hanno convito il team a cedere alla corte del gigante di Redmond: «quando Microsoft si è messa in contatto con noi, era totalmente inatteso e non era nemmeno una cosa che stavamo pensando di fare. Ci hanno chiesto quali fossero i nostri obiettivi e le nostre ambizioni come studio in un mondo ideale. Gli abbiamo detto che volevamo essere liberi dalla macchina dei tripla A per realizzare dei giochi che si concentrassero sull'esperienza, non sulla monetizzazione. Vogliamo prenderci rischi creativi maggiori, vogliamo poter definire creativamente il genere dei nostri giochi senza dover affrontare il costante rischio di essere annientati» ha spiegato Antoniades.

 

«Vogliamo realizzare i nostri giochi a modo nostro, senza che ci dicano cosa fare o come farlo e, soprattutto, vogliamo proteggere il nostro team, la nostra cultura la nostra identità. Perché tutto questo è l'essenza di Ninja Theory» ha aggiunto.

 

Con l'accordo con Microsoft e il passaggio sotto Microsoft Studios, Ninja Theory è sicura di poter vivere nuove certezze: «ora sono convinto che questa sia un'opportunità, per tutti noi, di fare un salto in avanti di anni, di puntare più in alto di quanto non abbiamo mai fatto, di volare sul serio, senza il pericolo di precipitare che in passato ci ha tenuti frenati.»

 

Le indiscrezioni parlano di un accordo che ha offerto a Ninja Theory il totale controllo dei lavori sui suoi progetti, oltre all'accesso all'infrastruttura Microsoft di ricerca, marketing, supporto e aiuto tecnico. «Abbiamo creato Hellblade con un piccolo team di venti persone e risorse estremamente limitate. Immaginate cosa potremmo fare con un team completo di cento persone supportate da Microsoft e concentrate unicamente sulla visione di Ninja Theory» ha concluso Antoniades.

 

https://www.spaziogames.it/notizie_videogiochi/console_multi_piattaforma/270509/ninja-theory-il-passaggio-a-microsoft-studios-vogliamo-puntare-piu-in-alto-che-mai


20 anni insieme

Dai un'occhiata all'Enciclopedia Boxara

Share this post


Link to post

Ninja Theory, il cui primo gioco ufficiale (il team all'epoca si chiamava Just Add Monsters) fu Kung Fu Chaos, in esclusiva per la prima XBox. Per cui è una sorta di "ritorno a casa". Inaspettatissimo.

 

Comunque mi dà l'idea che abbiano voglia di creare nuove IP e credo sia meglio così. Inutile recuperare e/o lavorare su cose vecchie.

Share this post


Link to post
Ninja Theory e il passaggio a Microsoft Studios: vogliamo puntare più in alto che mai

Le parole della software house che è passata sotto il controllo del gigante di Redmond

Microsoft ha le idee chiarissime per il suo futuro, come detto da Phil Spencer: vuole costruire, per le generazioni a venire, la più grande infrastruttura disponibile di Microsoft Studios, che ora possono contare anche sull'acquisizione di Ninja Theory, oltre che di diversi altri team.

 

Interpellato in merito, Tameem Antoniades, creative lead presso Ninja Theory, ha spiegato le motivazioni che hanno convito il team a cedere alla corte del gigante di Redmond: «quando Microsoft si è messa in contatto con noi, era totalmente inatteso e non era nemmeno una cosa che stavamo pensando di fare. Ci hanno chiesto quali fossero i nostri obiettivi e le nostre ambizioni come studio in un mondo ideale. Gli abbiamo detto che volevamo essere liberi dalla macchina dei tripla A per realizzare dei giochi che si concentrassero sull'esperienza, non sulla monetizzazione. Vogliamo prenderci rischi creativi maggiori, vogliamo poter definire creativamente il genere dei nostri giochi senza dover affrontare il costante rischio di essere annientati» ha spiegato Antoniades.

 

«Vogliamo realizzare i nostri giochi a modo nostro, senza che ci dicano cosa fare o come farlo e, soprattutto, vogliamo proteggere il nostro team, la nostra cultura la nostra identità. Perché tutto questo è l'essenza di Ninja Theory» ha aggiunto.

 

Con l'accordo con Microsoft e il passaggio sotto Microsoft Studios, Ninja Theory è sicura di poter vivere nuove certezze: «ora sono convinto che questa sia un'opportunità, per tutti noi, di fare un salto in avanti di anni, di puntare più in alto di quanto non abbiamo mai fatto, di volare sul serio, senza il pericolo di precipitare che in passato ci ha tenuti frenati.»

 

Le indiscrezioni parlano di un accordo che ha offerto a Ninja Theory il totale controllo dei lavori sui suoi progetti, oltre all'accesso all'infrastruttura Microsoft di ricerca, marketing, supporto e aiuto tecnico. «Abbiamo creato Hellblade con un piccolo team di venti persone e risorse estremamente limitate. Immaginate cosa potremmo fare con un team completo di cento persone supportate da Microsoft e concentrate unicamente sulla visione di Ninja Theory» ha concluso Antoniades.

 

https://www.spaziogames.it/notizie_videogiochi/console_multi_piattaforma/270509/ninja-theory-il-passaggio-a-microsoft-studios-vogliamo-puntare-piu-in-alto-che-mai

Ragazzi non voglio esaltarmi troppo, ma dopo ieri sera credo proprio che rivivremo i tempi d'oro della 360.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...